Home

Tutte Le Strade Portano A Roma

Lascia un commento

Clicca sull’immagine per guardare il video

Tutte Le Strade Portano A Roma – Parte 3: Controllo Mentale

Qlobal-Change Italia

@QlobalChangeItali

Nella scorsa puntata abbiamo accennato come la triade City of London-Washington DC e Vaticano siano estremamente collegate come potere finanziario-militare e religioso e a questo proposito raccomandiamo la visione di una bella intervista fatta a Gabriele Sannino (https://www.youtube.com/watch?v=w3EpkdL5D8g) che esplica molto bene questa triade.

Triade strettamente correlata all’MKUltra al controllo mentale, all’FBI, alla CIA.

In che cosa consisteva il progetto MK Ultra?

Intervista a Gabriele Sannino: https://www.youtube.com/watch?v=w3EpkdL5D8g

DOWNLOAD & REUPLOAD di tutti i nostri video esplicitamente DESIDERATI! Il nostro lavoro gratuito dovrebbe essere disponibile ovunque.

Seguite Q su
https://qposts.in/

Qlobal-Change è una piattaforma che unisce le notizie alternativi.

Blog:
https://qlobal-change-italy.blogspot.com

Telegram: t.me/QlobalChangeItalia

NewsFEED su Telegram: t.me/QC_Italia_BlogFEED

®wld

l’ADE infernale

Lascia un commento

INFERNO … SOLO ANDATA ?

Di: Dottor Roberto Slaviero – 18.03.21

ADE era il Re degli Inferi, insieme alla sua sposa Persefone, che egli rapì, sembra ai piedi del monte Etna. Tale rapimento scatenò la rabbia di Demetra, madre di Persefone e Dea dell’agricoltura, la quale produsse una tremenda carestia su tutta la terra.

Dovette intervenire Zeus, che dopo diverse vicissitudini, mise d’accordo i disputanti e cosi Persefone passò in seguito 6 mesi negli inferi con Ade e sei mesi sulla Terra con sua madre Demetra; da allora, primavera ed estate si associano alla presenza di Persefone sulla Terra, ed autunno e inverno, alla sua presenza nei sottostanti Inferi.

L’Antibody-Dependent Enhancement (ADE) o  Potenziamento anticorpo-dipendente, è un fenomeno naturale, ove il legame tra gli anticorpi ed un virus, invece di portare alla soppressione del virus, ne facilita l’ingresso nella cellula ospite e quindi l’infezione.

Ciò venne osservato per diversi virus, quali ad esempio quelli della Febbre gialla e del Dengue e nel caso del Covid 19, pare possa accadere per precedenti infezioni da corona; infatti la famiglia dei corona ad Rna è molto vasta e conosciuta da vari decenni.

Sapete qual’è il problema principale al giorno d’oggi? I cosiddetti sapienti scientisti ed attori del Mainstream, credono di avere la sicurezza al 100% di quello che producono nei loro laboratori e di quello che affermano, ma siccome, per fortuna, la Natura è più saggia e potente delle loro elucubrazioni mentali e dei loro tentativi eugenetisti, ogni tanto il coperchio non chiude perfettamente la pentola!

E come scrive Wikipedia, enciclopedia online rispettata ed in mano, pare, a gente potente che sa il fatto suo;

“L’ADE può ostacolare lo sviluppo di un vaccino, in quanto un vaccino causa la produzione di anticorpi che, tramite l’ADE, PEGGIORANO la malattia contro la quale il vaccino è progettato. I candidati al vaccino contro il virus Dengue, e il virus della peritonite infettiva felina (un coronavirus di gatto) hanno dovuto essere SOSPESI perché hanno provocato l’ADE.”

Nel caso odierno delle Terapie geniche anti Covid, non lo si può ancora con certezza assoluta affermare, ma alcuni indizi di gravi compromissioni organiche nei vaccinati, con gravi trombosi e disturbi nel sangue, lo fanno temere.

Ma il Tam Tam dei resettisti dice; cosa volete che siano (per adesso), qualche centinaio di morti e decine di migliaia di gravi compromissioni organiche, di fronte alla salvezza del genere umano!

L’ultimo a dirlo, mi pare sia stato l’ex Sindaco fiorentino ed ex presidente del Consiglio italico…famoso per i suoi studi di microbiologia e virologo di famE mondiale.

Un bel tacer non fu mai scritto…grazie!

Veniamo ad analizzare gli ultimi accadimenti, che hanno portato al ritiro di “un lotto“ di Astrazeneca, lotto pare di oltre 600mila dosi; poiché si minimizza…ma si poca cosa, un lottino magari leggermente avariato, succede, forse non è stato tenuto al freddo …

Il vaccino in questione è stato sviluppato su CELLULE UMANE DI FETI ABORTITI, e non è l’unico, e il vettore che introduce le informazioni per produrre la famosa Proteina Spike del corona, è basato su un Adenovirus di Scimpanzé

ChAdOx1 nCoV-19—developed by the University of Oxford, AstraZeneca and the Serum Institute of India—is based on a replication-incompetent chimpanzee adenovirus (Fig. 3i) expressing a wild-type version of the spike protein4

ChAdOx1 nCoV-19, sviluppato dall’Università di Oxford, AstraZeneca e dal Serum Institute of India, si basa su un adenovirus di scimpanzé incompetente alla replicazione (Fig. 3i) che esprime una versione wild-type della proteina spike4

SARS-CoV-2 vaccines in development | Nature

E’ bene che la gente sappia  cosa venga iniettato agli Umani-Scimpanzé, perché credo, pensino gli venga iniettato il Siero della Vita contro la Morte!

Hanno adesso preso di mira il vaccino inglese, ma anche gli altri a mRna hanno dato vari effetti collaterali

Banca dati europea delle segnalazioni di sospette reazioni avverse ai farmaci (adrreports.eu)

https://www.aifa.gov.it/sistema-europeo-eudravigilance

SONO SPERIMENTAZIONI A LARGA SCALA SULLA POPOLAZIONE, che viene tratta in inganno con la paura di una mortalità da corona, in realtà BASSISSIMA, anche inferiore a molte ondate influenzali degli anni passati.

Tutti i morti da un anno a sta parte sono Covid…Abbiamo già parlato degli scandali dei PCR e dei cicli di Amplificazione, con positività false e dei soldi che ricevono le strutture ospedaliere se il paziente è catalogato Covid!

Lasciamo perdere il giro di soldi delle Mascherine.

Torniamo alla realtà dei fatti e di cosa, una parte molto malata di questa organizzazione resettista, vuol portare a termine.

Vi ricordate la sinfonia, che va avanti già da quel prete deviato inglese, Malthus nel secolo 19mo…

Siamo in troppi sul pianeta, bisogna sfoltire etc etc…da cui si sviluppò poi il Nazismo o comunque un pensiero, nuovamente oggi presente, afferma che il SINGOLO può venir sacrificato per il loro cosiddetto Bene Comune o del gruppo tribale.

Sto osservando con stupore gli accadimenti in Israele odierni ed infatti il Cristianesimo dovrebbe stare su posizione opposte; infatti si narra che, furono gli ebrei a far crocifiggere il Nazzareno dai romani e Jesus parlava delle singole anime e non delle anime di gruppo.

Rudolf Steiner diceva che la principale differenza tra gli umani e gli animali è l’anima; gli umani ne possiedono una SINGOLA, gli animali ne possiedono una di GRUPPO.

Gli eventi che stiamo vivendo, decisi dal gruppuscolo di depravati mentali, che stanno facendo sto casino, distruggendo economie e singolarità animiche, tratta l’umanità come animali da laboratorio.

Loro vogliono incassare denaro e  inebetire le anime, per sfruttarle e tosarle al meglio, dal punto di vista materiale e spirituale.

E veniamo ad un possibile effetto collaterale, principalmente nelle donne in età fertile, che tali terapie geniche potrebbero procurare.

La proteina Spike del corona, è molto simile ad una proteina chiamate Sincetina, che all’atto del CONCEPIMENTO, porta allo sviluppo della Placenta e del suo attaccamento all’Utero, per lo sviluppo embrionale.

Meccanismo d’azione

Because of the similarity between syncytins and the spike protein of SARS-CoV-2, COVID-19 vaccine-induced antibody responses could trigger a cross-reaction against syncytins, causing allergic, cytotoxic and/or autoimmune side effects affecting human health and reproduction.

A causa della somiglianza tra le sincitine e la proteina spike di SARS-CoV-2, le risposte anticorpali indotte dal vaccino COVID-19 potrebbero innescare una reazione crociata contro le sincitine, causando effetti collaterali allergici, citotossici e / o autoimmuni che interessano la salute umana e la riproduzione.

Why COVID-19 vaccines might affect fertility – CienciaySaludNatural.com

Si chiama Reazione di silenziamento

La RNA interference (dall’inglese interferenza dell’RNA, abbreviata comunemente come RNAi) è un meccanismo mediante il quale alcuni frammenti di RNA sono in grado di interferire (e spegnere) l’espressione genica.

Insomma, questa è la drammatica situazione in cui si trova la maggior parte dell’umanità, causa il gruppuscolo di depravati mentali al potere.

Economie distrutte, libertà di movimento annientate, povertà schizzata alle stelle e sperimentazione su larga scala di terapie geniche, con la messa da parte della vera e sana FARMACOLOGIA!

Abbiamo già visto, che i virus sono dei parassiti e si curano con farmaci antiparassitari, quali Ivermectina ed Idrossiclorochina e pare con la Clofazimina, usata contro la Lebbra, causata da un micobatterio.

Abbiamo tutte le possibilità terapeutiche!

Le ditte produttrici, logicamente, fanno il loro lavoro ed i loro interessi, sono le persone che devono capire e reagire.

Lasciamole lavorare e sperimentare su soggetti consenzienti per anni ed anni, finché possano creare prodotti di massima sicurezza!

Siamo nei momenti più bui dal secondo dopoguerra e si tenta di modificare la genetica umana, attraverso la frode della pandemia, con un depopolamento forzato!

Altro grande pericolo, sarà la formazione di virosi interne, attivate dalle sequenze ribosomiali iniettate dall’esterno, che potrebbero causare nel prossimo autunno ed inverno gravi epidemie, difficilmente attaccabili da sistemi immunitari ingannati artificialmente!

Una strage preparata, per continuare il carosello dei vaccini e per sterminare la popolazione più a rischio.

Come la volete chiamare?

Molti esperti di sana scienza lo dicono, compreso l’ex che lavorava per Kill Gates

E i politici italiani?

Tutti inginocchiati

E il Vescovo di Roma?

E’ etico e doveroso vaccinarsi.

Si certo, su vaccini sviluppati su cellule umane di feti abortiti!

E questo sarebbe il rappresentante di Cristo sul pianeta, anzi no, lo disse lui stesso…almeno fu onesto!

Tutte le persone che si ritengono religiose monoteiste NON dovrebbero vaccinarsi, perché le produzioni tecniche e gli adiuvanti aggiunti, anche di origine animale (maiale), sono contrarie ai Credi religiosi!

Ma il sistema è completamente impazzito e ci sta portando verso il profondo,  verso l’ADE infernale.

C’è ancora pochissimo tempo per capire e reagire e poi sarà l’Apocalisse, senza ritorno!

Chi ha un minimo di senso della giustizia, si metta in azione e smetta di credere ai falsi profeti odierni, ai nuovi Apprendisti Stregoni, come li chiama il Premio Nobel, Luc Montagnier!

Sbagliare è umano, ma perseverare è diabolico!

Fonte: http://olisticoaltapusteria.com/

®wld

La Melassa Globalizzata

Lascia un commento

Great Reset e Covid spiegato bene con sottotitoli e audio in Italiano su Telegram – Clicca sull’immagine per vedere il video 

****************************************

Delingpole: Regno Unito in rapido movimento verso la tirannia dello stato di polizia

Postato da: James Delingpole via Breitbart 

È ironico che la Gran Bretagna, la nazione che fu quasi conquistata dalla Germania nazista durante la seconda guerra mondiale e che ha a lungo sostenuto i principi della libertà personale, si stia dirigendo nella stessa direzione di uno stato di polizia. Ciò è catalizzato dal fatto che la Gran Bretagna è inondata dalle politiche della tecnocrazia, alias Sviluppo sostenibile. ⁃ TN Editor

****************************************

 Clicca sull’mmagine per ascoltare il video su Telegram

SENSO DI COLPA + PAURA: IL CODICE DELL’INFORMAZIONE MAINSTREAM – Matteo Brandi

Acuto osservatore dei codici linguistici che sovrintendono alla stampa mainstream, Matteo Brandi è venuto a trovarci per discutere di come, a suo modo di vedere, è stata condotta la narrazione intorno all’emergenza sanitaria. Se la crisi legata al Covid ha una sostanza completamente diversa da quella di natura economica che siamo stati costretti a fronteggiare negli anni precedenti, le chiavi concettuali attraverso cui l’informazione ufficiale ha trattato entrambe appaiono invece perfettamente sovrapponibili. Leggi e guarda il video QUI

®wld

Il Culto del Dio dello Stato

Lascia un commento

Stato contro Dio: uno sguardo più approfondito all’intensificarsi della guerra religiosa

Postato da: Zachary Yost tramite LewRockwell

Il vero cristianesimo biblico è contrapposto alla religione di stato progressista che vedrebbe lo sforzo dell’uomo per costruire il Regno di Dio sulla terra. La pressione per rompere la mentalità del Regno dei Cieli si intensificherà solo quando i tecnocrati conquisteranno il mondo per la loro utopia terrena. ⁃ TN Editor

Il 25 febbraio, la Camera dei rappresentanti ha approvato l’Equality Act, un disegno di legge che viene pubblicizzato come un passo avanti per i diritti civili negli Stati Uniti. Se approvato,  il disegno di legge  aggiungerebbe l’orientamento sessuale e l’identità di genere alle classi protette federalmente che non possono essere discriminate e si espanderebbe laddove vengono applicate tali protezioni.

Sebbene l’espansione di tali protezioni non sia necessariamente ampiamente contraria (il repubblicano mormone Chris Stewart ha  introdotto  il Fairness for All Act come  alternativa bill), l’atto afferma esplicitamente che il Religious Freedom Restoration Act del 1993 non può essere invocato, e questo ha generato un’enorme preoccupazione che sia le imprese private che le istituzioni religiose saranno costrette a conformarsi all’attuale linea culturale riguardo all’ideologia sessuale e di genere, oppure affrontare la discriminazione fa causa e viene denunciata fino all’oblio.

Organizzazioni come  Heritage Foundation  e  Christianity Today si  sono opposte al disegno di legge sulla base dei suoi effetti su istituzioni religiose, scuole private, diritti legali dei genitori e atletica femminile. Sebbene una discussione su tali effetti sia importante, la conversazione ha ampiamente mancato il contesto più ampio da cui emergono questa legislazione e le numerose altre proposte simili.

Nel suo importante saggio “The Balance of Power in Society” Il sociologo Frank Tannenbaum sostiene che “la società è posseduta da una serie di istituzioni irriducibili, perenni nel tempo, che in effetti descrivono l’uomo e definiscono il ruolo fondamentale che svolge”. Queste istituzioni perenni sono lo stato, la chiesa, la famiglia e il mercato.

Queste istituzioni hanno eternamente lottato l’una contro l’altra per ottenere il dominio e diventare quello che il sociologo Robert Nisbet chiamerebbe il gruppo di riferimento primario per i suoi membri, intendendo il modo principale in cui comprendono se stessi e modellano le loro convinzioni e azioni. In vari momenti possiamo vedere un gruppo arrivare a dominare gli altri, come quando la forma di famiglia “fiduciaria” dominava la vita sociale nelle società basate sui clan, o quando la Chiesa cattolica romana ha mostrato un enorme potere sugli affari politici dell’Europa. Attualmente, viviamo in un’epoca in cui lo stato è arrivato a dominare la vita sociale in una misura mai vista prima nella storia umana.

È utile analizzare l’Equality Act da questa prospettiva per comprenderne veramente tutte le implicazioni. L’ostilità dello Stato verso la religione e le istituzioni religiose attraverso le quali la religione viene esercitata non è guidata esclusivamente, o in alcuni casi anche principalmente, dall’attuale spirito del tempo secolare. Piuttosto, la religione e le istituzioni religiose rappresentano un grosso ostacolo all’esercizio del controllo statale e alla centralizzazione del potere sociale. Nel contesto occidentale, il cristianesimo ortodosso rappresenta una minaccia soprattutto per questo programma a causa dell’appartenenza dei suoi aderenti a un regno “non di questo mondo“. È difficile per lo Stato immanente competere per essere il riferimento principale per le persone che, in virtù della loro religione, sono membri di un ordine trascendente.

Tuttavia, non si può negare che lo Stato abbia avuto molto successo nell’indebolire e indebolire il potere delle istituzioni religiose attraverso due diversi mezzi. Il primo è espropriando quelle aree mondane di responsabilità e funzione sociale che sono state tradizionalmente di competenza della chiesa, come la carità e l’istruzione. Mentre le chiese sono ancora coinvolte in queste cose, lo stato le ha soppiantate come istituzione sociale primaria che le fornisce.

Come sostiene Nisbet nel suo libro  The Quest for Community, un gruppo sociale non può sopravvivere a lungo se il suo scopo funzionale principale viene perso e, a meno che le nuove funzioni istituzionali non vengano adattate, “l’influenza psicologica del gruppo sarà minima”. Senza dubbio lo stato è riuscito a centralizzare così tanto potere grazie al suo successo nel bracconare le funzioni storiche della chiesa e della famiglia.

Ho notato sopra che nel contesto occidentale l’enfasi del cristianesimo ortodosso sulle preoccupazioni trascendentali si è dimostrata un ostacolo per lo stato quando si tratta di diventare il principale gruppo di riferimento dei cittadini. Tuttavia, anche lo stato ha tentato di penetrare in quel territorio. In precedenza ho classificato lo stato e la chiesa come due istituzioni diverse con funzioni separate. Mentre questo è spesso vero, soprattutto in Occidente a causa della formulazione agostiniana della Città di Dio e della Città terrena, in diversi periodi della storia le funzioni sono state unificate.

Nella sua opera  The Political Religions, il teorico politico Eric Voegelin ha esplorato questa idea e ha fatto risalire la sua prima formulazione sofisticata ad Amenhotep IV / Akhenaton, un faraone del XIV secolo a.C. che rovesciò temporaneamente la civiltà egizia abolendo le antiche divinità e introducendo il culto monoteistico del dio sole Aton. Abolendo gli antichi dei (i riferimenti alle divinità tradizionali furono sradicati e Amenhotep cambiò il suo nome in modo che non facesse più riferimento al vecchio dio Amon), il nuovo Akhenaton abolì anche il vecchio sacerdozio.

La novità e l’innovazione di Aton era che non era solo un dio limitato dell’Egitto, ma in realtà il dio dell’universo, che parla e agisce tramite suo figlio, il Faraone. Cancellando gli antichi dèi come Osiride,Voegelin ha sostenuto che Akhenaton ha abolito quegli aspetti della religione egiziana che erano della massima importanza per gli individui, come il giudizio e la vita dopo la morte, e li ha sostituiti solo con una religione politica collettiva dell’impero. Questa incapacità di soddisfare i bisogni spirituali del popolo, combinata con la reazione della casta sacerdotale declassata, portò alla reazione e al ripristino del vecchio ordine dopo la morte di Akhenaton, quando fu il suo turno di essere cancellato dalla storia.quando è stato il suo turno di essere cancellato dalla storia.quando è stato il suo turno di essere cancellato dalla storia.

Voegelin traccia questa idea di religione politica attraverso i secoli e sostiene che il cristianesimo, attraverso l’opera di Agostino, ha seriamente capovolto “il cosmo dello stato divinamente analogo” subordinando la sfera politico-temporale a quella spirituale. Per centinaia di anni questa comprensione dominò l’Europa medievale, ma con l’avvento dell’Illuminismo iniziò a rompersi sotto una successione di filosofi, in particolare Thomas Hobbes con la sua concezione dello stato del Leviatano.

Tuttavia, Voegelin osserva che nel tempo, man mano che il mondo si è secolarizzato, le religioni politiche si sono chiuse alla pretesa di essere il canale dell’azione di Dio sulla terra e invece sono arrivate a incarnare forze immanenti come “l’ordine della storia” o ” l’ordine del sangue.La metafisica e la religione sono state bandite a favore di un vocabolario di “scienza” che è “interiore-mondana” e quindi chiuse a ciò che Voegelin chiamerebbe il fondamento dell’essere attraverso il quale gli esseri umani sperimentano la realtà trascendente.

Negli Stati Uniti, la nostra religione politica assume la forma del progressismo, che a sua volta è il prodotto del clero protestante che ha abbandonato l’ortodossia nel diciannovesimo secolo a favore di un’ideologia immanente in cui gli Stati Uniti sarebbero serviti come strumento per costruire il regno di Dio sulla terra . Nel suo saggio “The Progressive Era and the Family“, Murray Rothbard fa risalire questo movimento all’ascesa di ciò che definisce “pietismo evangelico” e al modo in cui ha alterato la dottrina tradizionale per richiedere che l’uomo lavori per la propria salvezza lavorando per la salvezza del resto del mondo attraverso la sua immanente riforma.

La canzone “Battle Hymn of the Republic” era un prodotto di questo modo di pensare e, nelle  parole  di uno studioso di Voegelin, il suo autore “trasforma la missione redentrice di Cristo – che non è di questo mondo – nell’attivismo sociale immanente del mondo Movimento contro la schiavitù. “Piuttosto che aspettare che Cristo ritorni, quando stabilirà un nuovo cielo e una nuova terra, il credo progressista sostenne che è compito di ogni vero cristiano redimere il mondo caduto e costruire il regno di Dio sulla terra proprio ora.

La guerra civile è stata intesa come uno di questi episodi redentori (completo di un martire in forma di Abe Lincoln), così come la prima guerra mondiale. Nel suo libro  The War for Righteousness, lo storico Richard M. Gamble documenta il modo in cui il clero protestante progressista ha guidato l’accusa di portare gli Stati Uniti in guerra con la speranza di redimere il mondo. Come Lincoln, Woodrow Wilson è stato percepito come un tragico martire per la causa ed è stato visto con venerazione chiaramente religiosa.

Mentre la religione politica americana ha iniziato tentando di costruire il regno di Dio sulla terra, nel termine di Voegelin è finita come una religione “interiore del mondo” che non tenta nemmeno di mantenere una connessione con l’ordine trascendente della realtà, e invece si giustifica come il canale attraverso il quale scorre l’inesorabile marcia del “progresso”. La democrazia e l’uguaglianza, non il ritorno di Cristo, sono la nuova  fine della storia.

Il risultato finale è che lo stato cerca non solo di soppiantare le istituzioni religiose usurpando le loro funzioni mondane, ma anche usurpando le loro funzioni spirituali. Come i sacerdoti dei tempi di Akhenaton, le istituzioni religiose americane, in particolare quelle cristiane ortodosse, sono sia un polo concorrente del potere sociale che la manifestazione di una religione rivale che deve essere sottomessa se lo “Stato-Dio”, nelle parole di JRR Tolkien, è quello di prevalere.

In questo contesto, con una legislazione come l’Equality Act lo stato non solo sta cercando di erodere ulteriormente il potere sociale delle istituzioni religiose rendendo più difficile l’educazione religiosa o l’adozione, ma allo stesso tempo sta anche promuovendo una dottrina religiosa rivale imponendo ideologia sessuale e di genere sulla società.

È probabile che l’Equality Act non riuscirà a far passare il Senato nella sua forma attuale, ma la realtà della situazione è che finché la religione politica progressista rimane una forza potente nella vita americana, depositari indipendenti del potere sociale come il la famiglia e la chiesa saranno continuamente sotto attacco continuo. Possiamo solo sperare che un giorno il progressismo incontrerà lo stesso destino che Aton ha fatto dopo la morte di Akhenaton, ma fino ad allora, coloro che non aderiscono al culto dello “Stato-Dio” possono solo resistere alle sue imposizioni come meglio possiamo .

Leggi la storia completa qui …

Pubblicato sul sito web https://www.technocracy.news/

Articolo correlato

Akhenaton, il faraone alieno

®wld

Nikola Tesla e il popolo spaziale

Lascia un commento

Il documento declassificato dell’FBI menziona il contatto di Nikola Tesla con il “popolo spaziale”

HAF

di: Arjun Walia

Molti decenni fa il mentore di Wernher Von Brauns Hermann Oberth, il padre fondatore della missilistica e dell’astronautica, noto anche come il “padre dei voli spaziali“, affermò la sua convinzione che “i dischi volanti sono reali” e che “sono navi spaziali di un altro sistema solare. Penso che probabilmente siano presidiati da osservatori intelligenti che sono membri di una razza che potrebbe aver indagato sulla nostra Terra per secoli “.

Ha scritto queste parole in “Flying Saucers Come From A Distant World”, The American Weekly, 24 ottobre 1954.

All’epoca accademici come Oberth erano ben consapevoli del fenomeno UFO, e oggi l’argomento ha acquisito ancora più “credibilità” dato che più governi hanno ormai confermato l’esistenza di questi oggetti.

Non mancano i dati di tracciamento radar, prove video, prove fotografiche e testimonianze di alto rango che sono ora disponibili nel pubblico dominio.

Questo sembra confondere molte persone, dal momento che la “divulgazione UFO tradizionale” sta decollando dopo una campagna decennale di “ridicolo e segretezza”. (Ex direttore della CIA Roscoe Hillenkoetter).

Anche Nikola Tesla, nato prima di Oberth, aveva un forte interesse quando si trattava dell’idea della vita su altri pianeti. Ci sono molti esempi che documentano questo fatto.

Ad esempio, in un’intervista rilasciata a Time all’età di 75 anni, Tesla ha dichiarato quanto segue:

“Penso che niente possa essere più importante della comunicazione interplanetaria. Sicuramente arriverà un giorno e la certezza che ci sono altri esseri umani nell’universo, che lavorano, soffrono, lottano, come noi, produrrà un effetto magico sull’umanità e formerà le fondamenta di una fratellanza universale che durerà finché l’umanità stessa. “

Non c’è dubbio che il contatto, la comunicazione e le relazioni con esseri di altri mondi avrebbero enormi implicazioni e cambierebbero per sempre la coscienza umana. Come ho già detto molte volte, non lascerebbe veramente intatto nessun aspetto dell’umanità.

Ci sono molti altri esempi e dichiarazioni interessanti di Tesla a cui arriveremo in seguito, ma prima volevo attirare la vostra attenzione su alcuni documenti del Federal Bureau of Investigation (FBI) declassificati che sono stati conservati dall’agenzia di pertinenza di Tesla. Il documento è una registrazione di una “Newsletter delle sessioni interplanetarie” del 1957.

La newsletter sembra essere una promozione stampata di una conferenza tenuta da George Van Tassel. La newsletter sembra essere stata scritta dalla scrittrice Margaret Storm, insieme a quello che sembra essere suo marito, John.

Ciò che è interessante chiedere è: perché l’FBI era così interessato al punto da documentare questi incontri, discussioni e raduni? Perché hanno tenuto traccia di questa specifica newsletter? È perché avevano un forte interesse per il fenomeno UFO / extraterrestre?

Ricorda, questo è degli anni ’50, oggi sappiamo che i governi e le agenzie di intelligence, come l’FBI, hanno avuto un interesse lungo e documentato per il fenomeno.

Parte del documento recita come segue,

Margaret Storm è stata assegnata a determinati lavori con Space People, come segue: sta scrivendo un libro – Return of the Dove – una storia della vita di Nikola Tesla, scienziato, e il ruolo che le sue invenzioni avranno nella New Age.

Gran parte dei dati per questo libro sono stati forniti alla signora Storm tramite trascrizioni ricevute sul set di Tesla, una macchina di tipo radio inventata da Tesla nel 1938 per la comunicazione interplanetaria.

Tesla morì nel 1943 ei suoi ingegneri non costruirono il set Tesla fino a dopo la sua morte. È stato messo in funzione nel 1950 e da quel momento gli ingegneri Tesla sono stati in stretto contatto con le navi spaziali.

The Space People ha visitato molte volte gli ingegneri Tesla e ci ha detto che Tesla era un venusiano, portato su questo pianeta da bambino , nel 1856, e lasciato con il signor e la signora Tesla in una remota provincia di montagna in quella che è ora Yogoslavia.

Che tu creda o meno che questo dipenda da te, poiché non esiste un modo reale per verificare le affermazioni. Il documento fa emergere fenomeni UFO più correlati.

Per quanto riguarda George Van Tassel, ha avuto una lunga carriera nell’aviazione, iniziando con Douglas Aircraft per poi passare a Hughes e finire con Lockheed. All’inizio degli anni ’50 divenne pubblico sostenendo di aver avuto esperienze di contatto con persone dallo spazio.

Secondo lui, questi esseri emettono avvertimenti di distruzione dati i modi dell’umanità insieme a messaggi di pace universale. Dopo questo apparentemente hanno iniziato a istruire Tassel su come costruire un edificio che potesse invertire il processo di invecchiamento.

Si chiamava “The Integration” e il progetto ha consumato tutto il suo tempo. Ha affermato che le istruzioni per il dispositivo provenivano da extraterrestri del pianeta Venere. Apparentemente è morto per un attacco di cuore poco prima che avesse luogo la prima manifestazione. ( fonte1 ) ( fonte2 )

Avendo studiato la tradizione del fenomeno UFO / extraterrestre da più di 15 anni, una cosa che trovo particolarmente interessante sono le storie e gli incontri che coinvolgono messaggi di preoccupazione sulla direzione in cui è necessaria l’umanità e l’urgente necessità di cambiare rotta per evitare la povertà, guerra, fame, distruzione ambientale e disastro.

Ci sono innumerevoli esempi di questo, uno dei tanti sarebbe l’incontro che più di 60 bambini in età scolare hanno avuto in Zimbabwe nel 1994 .

Solo perché le affermazioni nel documento non possono essere verificate, non significa che l’interesse di Tesla per la comunicazione extraterrestre non sia verificato. Come accennato in precedenza nell’articolo, lo è.

Ad esempio, secondo la Library of Congress, Tesla ha affermato di aver ricevuto comunicazioni radio da Marte. Citano un articolo del Richmond Times che pretendeva di offrire un’ampia descrizione e commento della sua presunta scoperta.

“Mentre sedeva accanto al suo strumento sulla collina del Colorado, nel profondo silenzio di quella regione austera e stimolante, dove pianti i tuoi piedi nell’oro e la tua testa sfiora le costellazioni – mentre sedeva lì una sera, da solo, la sua attenzione, squisitamente vivo in quel momento, fu arrestato da un debole suono proveniente dal ricevitore: tre colpi fatati, uno dopo l’altro, a intervalli fissi. Quale uomo che sia mai vissuto su questa terra non invidierà Tesla in quel momento! “

Una citazione diretta da Tesla di seguito, tratta dal suo pezzo,

Talking With Planets“.

Non riesco mai a dimenticare le prime sensazioni che ho provato quando mi sono reso conto di aver osservato qualcosa di forse dalle conseguenze incalcolabili per l’umanità.

Mi sentivo come se fossi presente alla nascita di una nuova conoscenza o alla rivelazione di una grande verità. Anche adesso, a volte, posso ricordare vividamente l’incidente e vedere il mio apparato come se fosse effettivamente davanti a me.

Le mie prime osservazioni mi terrorizzarono positivamente, poiché in esse era presente qualcosa di misterioso, per non dire soprannaturale, e di notte ero solo nel mio laboratorio; ma quella volta l’idea che questi disturbi fossero segnali controllati in modo intelligente non mi si presentava ancora.

I cambiamenti che notavo avvenivano periodicamente, e con un suggerimento così chiaro di numero e ordine che non erano riconducibili a nessuna causa allora a me nota.

Conoscevo, naturalmente, i disturbi elettrici prodotti dal sole, dall’aurora boreale e dalle correnti terrestri, ed ero certo, come potevo esserlo, che queste variazioni non fossero dovute a nessuna di queste cause.

La natura dei miei esperimenti precludeva la possibilità che i cambiamenti fossero prodotti dai disturbi atmosferici, come è stato avventatamente affermato da alcuni.

Qualche tempo dopo mi balenò in mente il pensiero che i disturbi che avevo osservato potessero essere dovuti a un controllo intelligente.

Sebbene non potessi decifrarne il significato, mi era impossibile pensare che fossero stati del tutto accidentali.

Cresce costantemente in me la sensazione di essere stato il primo a sentire il saluto di un pianeta a un altro … Non stavo semplicemente assistendo a una visione, ma avevo intravisto una grande e profonda verità.

Un altro esempio dei pensieri di Tesla, nelle sue stesse parole:

Altri potrebbero deridere questo suggerimento … (di) comunicare con uno dei nostri vicini celesti, come Marte … o trattarlo come uno scherzo pratico, ma ci sono stato molto sul serio da quando ho fatto le mie prime osservazioni a Colorado Springs …

All’epoca non esisteva nessun impianto wireless diverso dal mio in grado di produrre un disturbo percettibile in un raggio di oltre poche miglia.

Inoltre le condizioni in cui operavo erano ideali ed ero ben addestrato per il lavoro. Il carattere dei disturbi registrati precludeva la possibilità che fossero di origine terrestre, e ho anche eliminato l’influenza del sole, della luna e di Venere.

Come ho poi annunciato, i segnali consistevano in una ripetizione regolare di numeri, e uno studio successivo mi ha convinto che dovevano essere emanati da Marte, il pianeta essendo proprio allora vicino alla Terra. ( fonte )

Pensieri finali

È abbastanza chiaro che Tesla aveva un forte interesse per la vita extraterrestre e ha tentato di comunicare.

È incredibile come sia stato il primo a sviluppare apparecchiature in grado di potenziare i segnali provenienti dallo spazio e da altri pianeti.

Oggi, i segnali di origine sconosciuta sono comuni nella comunità scientifica, vengono comunemente rilevati massicci lampi radio e altre anomalie.

Abbiamo scritto su questo argomento sin dal nostro inizio nel 2009 e se sei interessato a sfogliare i nostri articoli sull’argomento, puoi farlo qui.

Come Tesla allude all’inizio di questo articolo, il contatto ha enormi implicazioni. Costringerà, ed è attualmente, l’umanità a guardare a una visione più ampia della realtà e ad intrattenere concetti che forse una volta non rientravano nel quadro accettato della conoscenza.

In tutte le fasi della storia umana, concetti plausibili e persino quelli supportati da prove ed esempi hanno sempre affrontato una dura opposizione e resistenza, ma alla fine sono stati accettati.

Siamo ancora una razza molto giovane e senza dubbio ci sono verità che aspettano “là fuori” di essere scoperte. Una cosa è certa, sicuramente non abbiamo i nostri affari qui sul pianeta Terra in ordine.

Man mano che cresciamo sembra che più mettiamo in discussione le nostre vite, cosa stiamo facendo qui e perché lo facciamo. Sembra che continuiamo a cambiare la nostra capacità di cambiare il nostro mondo in meglio nelle mani di altri che potrebbero non avere a cuore i nostri migliori interessi.

In qualche modo, in qualche modo, è tempo per noi di assumerci la responsabilità e iniziare a creare un’esperienza umana che risuoni con tutti ed è in armonia con la madre Terra.

Come facciamo questo? Non lo so, ma so che restare in silenzio, non esplorare e non espandere la nostra coscienza non è la risposta.

“Per secoli questa idea è stata proclamata nei saggi insegnamenti della religione, probabilmente non solo come mezzo per assicurare la pace e l’armonia tra gli uomini, ma come una verità profondamente radicata. Il buddista lo esprime in un modo, il cristiano in un altro, ma entrambi dicono la stessa cosa: siamo tutti uno”. – Nikola Tesla

Fonte: https://humansarefree.com/

Articolo correlato: Tesla disse che l’etere è ifluenzato dalla forza creatrice vivificante

®wld

Older Entries

koenig2099

The eagle flight