Home

Rekor sta usando il COVID come scusa per creare segretamente un programma di sorveglianza

Lascia un commento

COVID è diventata una scusa per eseguire programmi di sorveglianza in tutto lo stato

Postato da: MassPrivateI

I tecnocrati inventano perché possono, soprattutto quando si tratta di sorveglianza e monitoraggio. L’attività di Recor sfrutta l’uso del tracciamento AI offrendo nuovi flussi di entrate agli stati a corto di liquidità. ⁃ TN Editor

Gli stati a corto di soldi stanno usando COVID come scusa per creare programmi di riconoscimento dei veicoli basati sull’intelligenza artificiale o programmi di sorveglianza per lettori di targhe.

Come si  vanta con orgoglio il presidente e CEO di Rekor System, Robert Berman, “poiché la nostra tecnologia funziona così bene per il riconoscimento dei veicoli, facciamo di più, identifichiamo la marca, il modello, il colore, il tipo di carrozzeria del veicolo, gli adesivi per paraurti o le decalcomanie per vetri, ruggine, ammaccature e altre cose come la velocità di viaggio e la direzione del veicolo. ” (circa 2,40 del video.)

Berman ha rivelato che i ristoranti fast-food utilizzano  il  programma di sorveglianza dei veicoli di Rekor “perché aiuta le persone che stanno preparando il cibo a farlo in modo più efficiente”, sostenendo che aiuta aziende come Starbucks, i clienti di ID che ordinano la stessa cosa ogni giorno.

Berman ha anche ammesso che  il programma di sorveglianza dei veicoli di Rekor  è legato alla sorveglianza delle città intelligenti, dicendo “è qui che le cose stanno andando, è qui che le cose convergeranno”.

Rekor si autodefinisce  una società di riconoscimento dei veicoli basata sull’intelligenza artificiale, ma in realtà è tutto; è una società di lettori di targhe basata sull’intelligenza artificiale che  “opera in oltre 500 regioni in tutto il mondo”.

Un recente  articolo  su  One Zero, ha rivelato che l’Oklahoma sta usando COVID come scusa per creare segretamente un programma di sorveglianza di veicoli di massa in tutto lo stato usando  Rekor  per aiutare a raccogliere fondi tanto necessari.

“L’Oklahoma, che ha visto le sue entrate fiscali precipitare insieme al calo dei prezzi del petrolio, ha annunciato il lancio di Rekor One in tutto lo stato a novembre per rintracciare gli automobilisti non assicurati”.

Dagli aeroporti alle scuole e ora ai veicoli, non c’è fine all’uso di COVID per aumentare la sorveglianza pubblica?

Un  comunicato  stampa Rekor  del novembre 2020 rivela quanto sia grande il loro programma di sorveglianza dei veicoli.

“L’utilizzo della piattaforma Rekor One da parte del programma UVED (Uninsured Vehicle Enforcement Diversion Program) dell’Oklahoma promuove la missione dello stato di ridurre il numero di automobilisti non assicurati sulla strada e tenere le questioni fuori dal sistema giudiziario. La piattaforma consente il rilevamento in tempo reale dei veicoli non conformi e il consolidamento istantaneo dei dati in un database assicurativo aggiornato regolarmente collegato ai programmi di applicazione dello stato. Inoltre, la tecnologia basata sull’intelligenza artificiale di Rekor identifica la marca, il modello e il colore di un veicolo, fornendo un’ulteriore convalida per confermare l’identificazione del veicolo “.

Rekor  e il Consiglio dei procuratori distrettuali dell’Oklahoma affermano che il programma è un miglioramento rispetto all’essere fermato e multato dalle forze dell’ordine.

“Invece di ricevere una citazione da un tribunale penale e una multa di $ 250, gli automobilisti non assicurati catturati dalle telecamere di Rekor, montate su pali di servizio e rimorchi mobili, ricevono una notifica di violazione a casa loro, ricevono una citazione di $ 174 e devono polizza assicurativa tramite il portale assicurativo di Rekor. “

Quindi, invece di essere fermati e multati da funzionari pubblici, i conducenti dell’Oklahoma dovrebbero accettare un programma di sorveglianza dei veicoli in tutto lo stato progettato per ottenere più soldi dalle persone inviando multe alle loro case e costringendoli a utilizzare  l’  assicurazione Rekor ?

Come   sottolinea One Zero , se le persone non possono permettersi di pagare i loro padroni aziendali potrebbero essere perseguite.

Se un individuo non può pagare, tuttavia, potrebbe essere perseguito. “La discrezione del pubblico ministero si occupa di coloro che dimostrano gravi difficoltà finanziarie”, ha dichiarato in una e-mail Amanda Arnall Couch, direttore del programma UVED / procuratore. “Lo scopo di questo programma è aiutare i più vulnerabili.”

La  ribellione del Tea Party è  iniziata molto meno di quanto stanno facendo stati come l’Oklahoma.

La sorveglianza di massa mascherata da sicurezza pubblica che porta a multe aziendali e azioni penali, perché qualcuno non poteva permettersi di pagare la propria assicurazione automobilistica durante una pandemia, sembra una forzatura anche per lo Stato di polizia.

Rekor  vuole che il proprio programma di sorveglianza dei veicoli aziendali / delle forze dell’ordine si diffonda in tutto il paese.

“È prassi commerciale comune che tu voglia espandere il tuo successo. Sappiamo di avere successo nello stato dell’Oklahoma e altri stati lo hanno notato “, ha detto il vicepresidente esecutivo di Rekor Charles Deglimini.

I governi a corto di soldi si stanno rivolgendo alla tecnologia che converte le telecamere in lettori di targhe automatizzati per identificare, tracciare e penalizzare i conducenti per tutti i tipi di reati.

Stati come la  Louisiana, il  Nevada e la  Florida  hanno monitorato gli automobilisti non assicurati con ALPR, ma l’Oklahoma è il primo a implementare un programma di sorveglianza dei veicoli in tutto lo stato.

“Quest’anno, il Texas, il  Tennessee e la  Florida hanno  introdotto una legislazione che richiederebbe programmi di applicazione dell’assicurazione assistita da ALPR in tutto lo stato. A febbraio, Rekor ha annunciato un programma pilota in  tre parchi nazionali  nel Nord Dakota. Un  recente disegno di legge dello stato di New York  proibirebbe a individui e aziende di utilizzare i dati ALPR, ma espande il potere statale delineando la sorveglianza ALPR come uno strumento praticabile per identificare i parcheggi e le violazioni del traffico, violazioni dei requisiti di registrazione e violazioni dei requisiti di ispezione “

Rekor utilizza campanelli video per creare reti di sorveglianza dei veicoli di quartiere 

Come ho scritto circa l’anno scorso,  Rekor  utilizza campanelli video come Ring per creare una  rete di sorveglianza di 68 milioni di veicoli di quartiere.

“Rekor sta facendo di tutto per trasformare le case intelligenti in reti di sorveglianza dei veicoli di quartiere. Per attirare i residenti suburbani, offre un forte calo dei prezzi: dai $ 50 al mese addebita alle imprese e alle forze dell’ordine i $ 5 al mese, meno del prezzo di un abbonamento a un giornale. Rekor consente inoltre al tuo vicino di identificare un numero limitato di veicoli per $ 99, $ 395 o $ 1995 al mese “.

E non è tutto,  Rekor  rintraccia, identifica e multa anche i veicoli nei  parcheggi e consente solo i parcheggi .

Una cosa è chiara, i funzionari governativi stanno usando COVID come scusa per creare programmi di sorveglianza di massa gestiti da società private.

“Quello che sembra che tu abbia qui è un programma di sorveglianza di massa creato per soddisfare il settore assicurativo e per generare potenzialmente denaro per il governo”, ha avvertito Dave Maas, direttore della Electronic Frontier Foundation. 

I mass media e i funzionari governativi vogliono che tutti guardino dall’altra parte mentre usano COVID come scusa per consentire alle aziende di trarre profitto da tutti i modi di sorveglianza pubblica.

Leggi la storia completa qui …

Pubblicato sul sito web: https://www.technocracy.news/

®wld

Il Futuro dell’Alimentazione Umana

Lascia un commento

La Tecnocrate Visione per il futuro del cibo

Postato da: Dr. Joseph Mercola

Nel 2014, la Cina ha annunciato che avrebbe trasferito 100 milioni di agricoltori rurali fuori dalle loro fattorie (in modo permanente) e nelle città, al fine di far posto all’agricoltura industrializzata. Bill Gates ha pensieri simili sull’uso dei terreni agricoli e ha già accumulato 242.000 acri di terreno agricolo di prima qualità. ⁃ TN Editor

Il miliardario della tecnologia Bill Gates, co-fondatore ed ex CEO di Microsoft, può sembrare uno strano adattamento per il ruolo del miglior agricoltore americano. Ma ha tranquillamente accumulato enormi tratti di terra degli Stati Uniti sotto la copertura della società di investimenti Cascade Investment LLC, e ora possiede un minimo di 242.000 acri di terreno agricolo negli Stati Uniti. 1

La scoperta è stata divulgata dalla rivista di Eric O’Keefe, The Land Report, che pubblica ogni anno un elenco dei 100 più grandi proprietari terrieri negli Stati Uniti. È stato un acquisto nel 2020 di 14.500 acri “prime” nello stato di Washington che per primo ha attirato l’attenzione di O’Keefe, come definisce qualsiasi vendita di oltre 1.000 acri “eventi della luna blu”.

Quando ha scavato più a fondo, l’acquirente dei 14.500 acri – nel cuore di alcune delle superfici più costose d’America – è stato registrato come una piccola azienda della Louisiana. “Questo ha immediatamente fatto scattare un campanello d’allarme”, ha detto O’Keefe al New York Post. 2  Si è scoperto che la società agiva per conto di Cascade Investment per conto di Bill Gates e che possiede terreni non solo a Washington ma anche in Illinois, Iowa, Louisiana, California e in molti altri stati.

“Bill Gates, co-fondatore di Microsoft, ha un alter ego”, ha scritto O’Keefe. “Farmer Bill, il ragazzo che possiede più terreni agricoli di chiunque altro in America.” 3  Chiaramente Gates ha una grande visione per tutta quella terra, ma sfortunatamente non coinvolge metodi di agricoltura biologica, biodinamica o rigenerativa, che sono necessari per guarire gli ecosistemi e produrre cibo veramente sostenibile e nutriente per le generazioni future.

Invece, la superficie sembra destinata a colture di mais e soia ancora più ingegnerizzate geneticamente (GE), gli alimenti di base per quello che diventerà un approvvigionamento alimentare sempre più sintetico e ultra trasformato.

Cancelli e pezzi grossi della carne finta mirano all’agricoltura industrializzata

L’azienda di imitazione della carne Impossible Foods è stata cofinanziata da Google, Jeff Bezos e Bill Gates, 4  e Gates ha chiarito che crede che il passaggio alla  carne sintetica  sia la soluzione per ridurre le emissioni di metano che provengono dagli animali allevati in operazioni di alimentazione animale concentrata CAFO). 5

La forte raccomandazione di sostituire la carne bovina con carne finta è contenuta nel libro di Gates “Come evitare un disastro climatico: le soluzioni che abbiamo e le scoperte di cui abbiamo bisogno”, pubblicato nel febbraio 2021. 6  In un’intervista con MIT Technology Review, si spinge fino a dire che i comportamenti delle persone dovrebbero essere cambiati per imparare ad amare la carne finta e, se non funziona, i regolamenti potrebbero fare il trucco. 7

Negli Stati Uniti, i consumatori sono sempre più alla ricerca di alimenti sani, reali e poco lavorati. La carne finta  come  Impossible Burger  è l’opposto: un cibo falso altamente elaborato, ma mascherato da qualcosa di buono per te e per l’ambiente.

Dove in natura puoi trovare ingredienti come lievito geneticamente modificato, concentrato di proteine ​​di soia, amido alimentare modificato e isolato di proteine ​​di soia? La risposta non è da nessuna parte, e qui sta una parte fondamentale del problema.

Tuttavia, Gates, insieme a Pat Brown, fondatore di Impossible Foods, ritiene che la “strategia vincente” per il futuro dell’agricoltura implichi “trovare modi per gli agricoltori di produrre più mais e soia su ogni acro … riducendo sostanzialmente le emissioni di carbonio”. 8  Secondo Fortune: 9

“Sorprendentemente, sia Gates che Brown ritengono che i semi geneticamente modificati e gli erbicidi chimici, nelle giuste dosi – e non l’agricoltura biologica ad alta intensità di terra – siano cruciali per ridurre le emissioni di carbonio”.

Gates e Brown supportano OGM e prodotti chimici

Quando gli animali vengono allevati secondo l’  agricoltura rigenerativa, viene creato un ecosistema completo, che è sia curativo per la terra che produttivo per gli agricoltori che lo mantengono. Mangiare carne non è sinonimo di danneggiare l’ambiente; sono le pratiche agricole industriali che infliggono il danno. Alcuni credono anche che mangiare carne significhi strappare più foreste in modo che gli animali possano pascolare, ma spesso sono  praterie e praterie  che sono state arate per piantare un surplus di mais per l’etanolo.

I terreni coltivati ​​negli Stati Uniti sono già dominati da un ciclo di semina a due colture di mais e soia, principalmente per l’alimentazione animale industriale. Come  le operazioni di alimentazione concentrata degli animali , queste monocolture cariche di sostanze chimiche stanno devastando l’ambiente e, anche se sono alimenti vegetali, fanno parte del problema, non della soluzione.

Piuttosto che tornare all’agricoltura rigenerativa, in cui il bestiame e le colture sono integrati in un sistema simbiotico e complementare che imita il modo in cui funziona la natura, le aziende agrochimiche come Syngenta stanno usando l’editing genetico, l’ingegneria genetica, prodotti chimici e biologici per creare linee di semi ibride, resistenti alle colture a venti, inondazioni, siccità e altri elementi agricoli creati in laboratorio.

È tutto basato sulla tecnologia per promuovere la protezione delle sementi e delle colture, in quello che viene definito “il nuovo paradigma dell’agricoltura”. Se Gates ha la sua strada, il biologico verrà eliminato dal quadro. Fortune segnalato: 10

“Gates – il più grande proprietario americano di terreni agricoli – riconosce che l’agricoltura biologica è più dannosa per l’ambiente rispetto all’agricoltura convenzionale. Chiesto da Rashida Jones in un podcast di dicembre 2020, “Mangiare biologico aiuta [a ridurre le emissioni]?” Gates ha risposto: ‘No, i prodotti biologici richiedono più terra rispetto alle tecniche agricole tipiche. So che non è una risposta popolare. Jones ha risposto: “Partita difficile, Bill!” “

Brown è anche pro-OGM ed erbicidi chimici. La fortuna è continuata: 11

“In un articolo del 2019, Brown ha scritto che Impossible stava affrontando una carenza di soia perché faceva affidamento su aziende agricole che non utilizzavano semi geneticamente modificati. Il motivo: i semi non modificati non erano altrettanto resistenti alle malattie, riducendo la produzione e costringendo gli agricoltori a usare molto più erbicida.

Brown ha scoperto che l’uso di colture geneticamente modificate forniva sia l’approvvigionamento extra di cui aveva bisogno, sia dava agli hamburger la “consistenza carnosa” che i suoi fan desideravano. “L’opzione più sicura ed ecologica per consentirci di aumentare la produzione e fornire l’Impossible Burger ai consumatori al minor costo possibile è la soia GM”, ha affermato. “

È un’affermazione incredibilmente miope, tuttavia, che ignora completamente i molti  aspetti negativi della soia GM , che includono effetti devastanti su insetti come le farfalle monarca e la promozione di super erbacce resistenti agli erbicidi.

I test di Moms Across America hanno anche rivelato che Impossible Burger contiene  glifosato, il principio attivo dell’erbicida Roundup, che ha dimostrato di  alterare la funzione genica di oltre 4.000 geni nel fegato, nei reni e causare gravi danni agli organi nei ratti a livelli di appena 0,1 parte per miliardo. 12  The Impossible Burger conteneva 11,3 ppb (glifosato e la sua decomposizione AMPA).

Campagna di pubbliche relazioni biotecnologiche per convincerti a mangiare cibo sintetico

La giornalista statunitense Right to Know Stacy Malkan ha twittato nel marzo 2021 che i piani di Bill Gates di rifare i nostri sistemi alimentari sono un problema sia per gli agricoltori che per i consumatori che non vogliono mangiare mais e soia GE trasformati in prodotti alimentari sintetici trasformati. 13

Che sia o meno “impopolare” non importa, però, poiché Gates ha detto che pensa che i paesi ricchi dovrebbero mangiare tutta carne finta. Quando gli è stato chiesto se pensa che le carni vegetali e coltivate in laboratorio potrebbero “essere la soluzione completa al problema delle proteine ​​a livello globale”, ha risposto che, nei paesi a reddito medio-alto, sì, e che le persone possono “abituarsi ad esso. “: 14

Il piano per abituare i consumatori a sostituire i loro hamburger con cibo sintetico e falso è in corso almeno dal 2014, quando un gruppo di potenti dirigenti dell’agrobusiness si è incontrato per organizzare una campagna di pubbliche relazioni che avrebbe messo la biologia sintetica e gli OGM in una luce più favorevole. Dana Perls, di Friends of the Earth, ha partecipato all’incontro e in seguito ha scritto: 15

“L’incontro era secondo le regole della Chatham House, il che significa che non posso rivelare chi ha detto cosa. Tuttavia, posso dire che l’incontro è stato una visione allarmante del processo dell’industria della biologia sintetica di creare una narrativa mediatica ricoperta di zucchero per confondere il pubblico, ignorare i rischi e rivendicare il mantello della “ sostenibilità ” per nuovi prodotti di biologia sintetica potenzialmente redditizi .

Nel corso della giornata, principalmente amministratori delegati, direttori e addetti alle pubbliche relazioni di potenti società di biologia chimica e sintetica, hanno rimbalzato su storie di promesse, hanno discusso su come posizionare la biologia sintetica come una “ soluzione ” alla fame nel mondo e hanno fatto allegre affermazioni di sicurezza che non sono stati supportati da dati effettivi.

… Quando ho chiesto come le aziende biotecnologiche proteggeranno i piccoli agricoltori che producono prodotti veramente naturali, sono stato accolto con uno sguardo duro e freddo, silenzio e una non risposta sulla necessità di soddisfare la domanda dei consumatori “.

In un riepilogo dei punti chiave dell’incontro, Perls ha affermato che la strategia di PR del settore includeva il non utilizzo dei termini “biologia sintetica” e “ingegneria genetica”, che hanno connotazioni negative, e il tentativo di cambiare la narrativa pubblica catturando le emozioni e inondando i media di storie piacevoli sulla biologia sintetica.

Il gruppo ha convenuto che il settore dovrebbe rimanere il più possibile autoregolato e che i risultati degli studi aziendali non dovrebbero essere di pubblico dominio. Hanno persino suggerito che l’industria dovrebbe presentare l’immagine che sta cercando di sostenibilità alimentare, trasparenza e sovranità alimentare. Ma, Perls ha osservato: “Quando ho sottolineato che la biologia sintetica controllata dalle aziende è l’antitesi della ‘sovranità alimentare’, sono stato nuovamente accolto con un silenzio di pietra”. 16

Leggi la storia completa qui …

Pubblicato sul sito web: https://www.technocracy.news/technocrat-vision-for-the-future-of-food/

®wld

Il nuovo Feudalesimo intenzionale: Vasalli, Valvassini e Valvassori

Lascia un commento

Strategie di blocco: la ri-feudalizzazione intenzionale dell’Inghilterra

Postato da: Kit Knightly via Off-Guardian

Le forze della Tecnocrazia hanno portato l’Inghilterra sulla strada del neo-feudalesimo dove i baroni governano i servi. Una disposizione così crudele è il motivo per cui l’età storica del feudalesimo è stata chiamata “i secoli bui”. Questa mega tendenza si è diffusa in Inghilterra da molti anni, ma ora è ovvia. ⁃ TN Editor

E così arriviamo al 23 marzo e al primo compleanno del blocco. O, come le chiamiamo qui, le due settimane più lunghe della storia.

1 anno. 12 mesi di calendario. 365 giorni sempre più estenuanti.

È passato molto tempo da quando “2 settimane per appiattire la curva”, è diventata un’ovvia bugia. Qualche volta a luglio si è trasformato in uno scherzo malato. La curva è stata appiattita, il NHS protetto e l’applauso è stato caloroso e significativo.

… e niente di tutto ciò ha fatto alcuna differenza.

Questo non era un sacrificio per il “bene superiore”. Non è stata una decisione difficile con argomenti da entrambe le parti. Non era uno scenario rischio-beneficio. I “rischi” erano infatti certezze, ei “benefici” del tutto fittizi.

Perché i blocchi non funzionano. È davvero importante ricordarlo.

Anche se sottoscrivi la convinzione che “Sars-Cov-2” sia un’entità unica e discreta (che è tutt’altro che provata), o che sia incredibilmente pericolosa (il che è dimostrabilmente falso), il blocco non ha funzionato, in nessun modo, limitare questa presunta minaccia.

Blocchi. Non farlo. Opera.

Non fanno alcuna differenza, le curve non si appiattiscono e il numero R0 non scende e le vite non vengono salvate (al contrario, come abbiamo visto tutti).

Guarda i grafici.

Questo, confrontando le “morti di Covid” nel Regno Unito (blocco) e in Svezia (nessun blocco):

O questo, confrontando “Morti Covid” in California (blocco) e Florida (nessun blocco):

Dalla Bielorussia alla Svezia, alla Florida, dal Nicaragua alla Tanzania, le prove sono chiare. “Covid”, qualunque cosa significhi in termini reali, non è influenzato dai blocchi.

Mettere l’intera popolazione agli arresti domiciliari non giova alla salute pubblica. In effetti, è (piuttosto prevedibile) incredibilmente controproducente.

Sono  stati discussi a morte i danni causati dalla chiusura delle imprese, dalla limitazione dell’accesso all’assistenza sanitaria, dal  rinvio di cure e diagnosi, dal  rinvio di interventi chirurgici, dall’aumento della depressione,  dall’impennata della disoccupazione e dalla povertà di massa. La portata dell’impatto non può essere sopravvalutata.

Il dottor David Nabarro, inviato speciale dell’Organizzazione mondiale della sanità per Covid-19, ha detto questo dei blocchi  a ottobre:

Noi dell’Organizzazione Mondiale della Sanità non sosteniamo i blocchi come mezzo principale di controllo del virus […] guarda solo cosa è successo all’industria del turismo … guarda cosa sta succedendo ai piccoli agricoltori […] sembra che potremmo avere un raddoppio della povertà mondiale entro il prossimo anno. Potremmo avere almeno un raddoppio della malnutrizione infantile […] Questa è una terribile, orribile catastrofe globale”.

Una  terribile catastrofe globale. Un  raddoppio della malnutrizione infantile.

La “pandemia” non ha fatto questo, i blocchi hanno fatto quello. Non avrebbero mai raggiunto i loro obiettivi dichiarati. E per di più, non sono mai stati  concepiti  per raggiungere questi obiettivi.

Troppo spesso il linguaggio morbido nei media parla di “valutazioni errate” o “errori” o “incompetenza”. Presunti critici affermano che il governo “è andato nel panico” o “ha reagito in modo eccessivo”. Questa è una sciocchezza. La scusa più semplice e sdolcinata che sia mai esistita.

“Whoops” , dicono, con un’alzata di spalle enfatica e un ghigno divoratore di merda  “Immagino che abbiamo fatto un pasticcio!” . Poco lusinghiero, ma meglio della verità.

Perché la verità è che il governo non si sbaglia, non ha paura o è stupido … sono maligni. E disonesto. E crudele.

Tutta la sofferenza del blocco era del tutto prevedibile e deliberatamente imposta. Per ragioni che non hanno nulla a che fare con l’aiutare le persone e tutto il necessario per controllarle.

È stato più che evidente per la maggior parte delle ultime cinquantadue settimane che l’agenda del blocco non era la salute pubblica, ma la posa delle basi per la “nuova normalità” e il “grande ripristino”.

Una serie di programmi progettati per minare completamente le libertà civili in tutto il mondo, invertendo decenni (se non secoli) di progresso sociale. Una ri-feudalizzazione della società, con il 99% che indossa allegramente il camice da contadino “per proteggere i più vulnerabili”, mentre l’élite fa proselitismo sul valore delle regole che ammettono felicemente non si applicano a loro.

E tutti abbiamo avuto vite rovinate e un anno di tempo prezioso sprecato. Per niente. Sei stato rinchiuso per due settimane che sono durate 365 giorni. Per niente.

… o meglio, per tutto. Perché è quello che stanno cercando di portarci via. Qualunque cosa. E l’unico modo per fermarli è non lasciarli. Per negare semplicemente il consenso.

Non lasciamo che il blocco abbia un secondo compleanno.

Leggi la storia completa qui …

Fonte: https://www.technocracy.news/

®wld

Gli ultimi articoli dall’estero

Lascia un commento

Digita sull’immagine per andare al link originale per scegliere la lingua come da immagine sopra

La più grande zona di opportunità per l’agricoltura della nazione ottiene AI e Blockchain Makeover 

Pubblicato da: Patrick Wood


Nel giugno 2019 ho scritto Zone di opportunità: un inganno tecnocratico per saccheggiare l’America. Le OZ forniscono enormi rifugi fiscali per i super ricchi e forniscono la porta per conquistare le aree circostanti nel processo. Il settore AG è mirato al dominio completo. ⁃ TN Editor

La vasta infiltrazione della Cina nei laboratori statunitensi di ricerca sui virus  

Pubblicato da:Pubblicato da: Patrick Wood 

La mentalità del Tecnocrate in Cina crede che qualsiasi tecnologia esistente, indipendentemente da dove sia sviluppata, sia per loro un gioco equo e appropriato. Per questo motivo, gran parte dello sviluppo tecnologico cinese è stato silenziosamente rubato agli Stati Uniti. Questo è un articolo da leggere. ⁃ TN Editor

Il Myanmar distribuisce l’intelligenza artificiale, si dirige verso la “dittatura digitale” in stile cinese 

Pubblicato da: Rina Chandran tramite NewsTrust


TN ha avvertito per anni che la Cina sta esportando in modo aggressivo la sua tecnocrazia in altri paesi in Asia e oltre. Il Myanmar, ex Birmania, viene rifornito di tecnologia cinese per reprimere il dissenso e instaurare la dittatura scientifica. ⁃ TN Editor

https://www.technocracy.news/

®wld

ANTI HUMAN

Lascia un commento

COVID lo ha accelerato, ma è sempre stato lì: saperne di più su ciò che è distinto e innegabile agenda antiumana dietro il NWO.

L’agenda anti-umana del NWO accelerata dall’operazione Coronavirus

di Makia Freeman
dal sito Web TheFreedomArticles

A PRIMA VISTA…LA STORIA:
Le restrizioni della truffa COVID, mentre negano la libertà e distruggono la vita, sono indicative di un programma più profondo.

LE IMPLICAZIONI:
Tutti gli aspetti disumanizzanti della plandemia e del Nuovo Ordine Mondiale riflettono l’agenda antiumana, che ha preso velocità mentre tenta di cambiare l’essenza dell’umanità – per sempre …

L’Anti-Human Agenda che è alla base del NWO (Nuovo Ordine Mondiale) sta entrando nettamente in vista con l’avvento della truffa COVID (Operazione Coronavirus) e dei suoi strumenti sperimentali di distruzione di mRNA nano-infusi che chiamano “v/a/c/c/i/n/i“.

Sotto tutto il caos c’è un piano freddamente calcolato e agghiacciante che è un programma del tutto anti-umano.

Ho accennato a questa agenda in precedenza nei miei articoli precedenti, come nella mia serie di articoli del 2015 Tutto è falso e nel mio articolo del 2016 L’agenda sintetica – Il cuore distorto del nuovo ordine mondiale” in cui delineo lo stesso concetto di base , vale a dire che il nostro stato d’essere e il nostro mondo naturale vengono attaccati e usurpati da una falsa versione sintetica della realtà che cerca di superarla e soppiantarla.

COVID ha messo a fuoco questo programma anti-umano.

Punta di cappello a David Icke per il suo recente video molto al di sotto su questo tema.

Bill Gates – A capo della carica

Bill Gates non è solo diventato il consumatofrontman dei NWO,ma è anche diventato un cattivo di proporzioni da cartone animato, con il suo dito apparentemente in ogni torta.

Gates o investe in,

… e molto altro ancora.

Nel frattempo acquistando più terreni agricoli negli Stati Uniti di qualsiasi altra singola persona.

L’idea stravagante più recente di Gates è quella di combinare zanzare e v/a/c/c/i/n/i GM per produrre siringhe volanti – zanzare geneticamente modificate che ti inietterebbero.

La sua ipocrisia è sbalorditiva se si considera come vola in tutto il mondo su jet privati ​​mentre fa lezione alle persone sulla loro impronta di carbonio, proprio come fanno molti altri cospiratori della NWO.

Recentemente Gates ha persino avuto l’audacia di mostrare il suo amore per gli hamburger di manzo dicendo a tutti che presto dovranno mangiare carne sintetica prodotta in laboratorio.

Nel frattempo, cosa pensi che farà Gates con tutti quei terreni agricoli?

Tutte queste cose che Gates sta toccando sono coinvolte, in un modo o nell’altro, con la sostituzione del reale con il falso. Invece del cibo vero, promuove il cibo falso. Invece della vera salute, promuove la falsa salute o più semplicemente la malattia.

Invece di informazioni reali, promuove informazioni false o più semplicemente propaganda. Invece della vera scienza, promuove la falsa scienza dell’AGW (riscaldamento globale antropogenico) o del cambiamento climatico causato dall’uomo .

Invece di affermare la vita della ricerca sul miglioramento della fertilità, promuove la ricerca che distrugge la vita per aumentare l’infertilità.

The Anti-Human Agenda – Demonization of Carbon

Un riflesso significativo dell’agenda antiumana può essere visto nella demonizzazione incessante del carbonio.

L’umanità è una forma di vita basata sul carbonio .

Spesso i computer sono chiamati forme di vita basate su silicio. Ho persino visto partite di scacchi uomo contro macchina incorniciate come tornei “carbonio contro silicio”.

Il carbonio è fondamentale per la nostra identità, ma viene preso di mira e diffamato.

Perché…?

L’articolo UN’s Anti-Human Push to De-Carbonize The World discute di come coloro che gestiscono il culto del cambiamento climatico (e promuovono l’ idea non scientifica di AGW) stanno demonizzando tutto il carbonio – non solo l’anidride carbonica o la CO2 – prendendo di mira tutto “l’inquinamento da carbonio” e spingendo per un mondo in cui non esista tale inquinamento da carbonio .

L’articolo riporta il capo delle Nazioni Unite Antonio Guterres e la sua ‘nuova frase’:

“Il capo delle Nazioni Unite chiede ai paesi di porre fine a quella che chiama una guerra alla natura e invece di abbracciare un futuro senza inquinamento da carbonio che inneschi il riscaldamento globale.

Poiché un anno estremo per uragani, incendi e ondate di caldo giunge al termine, il capo delle Nazioni Unite ha sfidato i leader mondiali a fare del 2021 l’anno in cui l’umanità pone fine alla sua “guerra alla natura” e si impegna per un futuro privo di carbonio che riscalda il pianeta inquinamento.”

L’ editore di Technocracy.news Patrick Wood ha fatto il seguente astuto commento:

“La guerra irrazionale delle Nazioni Unite al carbonio è una guerra contro l’umanità stessa. Tuttavia, se lo spopolamento è l’obiettivo finale, allora ha perfettamente senso perché il corpo umano è al 12% di carbonio.

Il ciclo del carbonio nella produzione alimentare e nella nutrizione umana richiede CO 2 , e in abbondanza “.

È assurdo “dichiarare guerra” a un elemento della tavola periodica , specialmente a uno così abbondante ed essenziale come il carbonio, se non visto dalla prospettiva dell’agenda antiumana.

L’anidride carbonica è ben lungi dall’essere un nemico:

è essenziale per tutta la vita vegetale (è il loro equivalente dell’ossigeno), e infatti, più CO 2 abbiamo, più verde diventa il pianeta, il che si traduce in maggiori benefici per noi.

Ci sono molti scienziati che diffondono queste informazioni, come il dottor William Happer , professore di fisica alla Princeton University.

Happer ha esposto gli argomenti degli allarmisti sul cambiamento climatico – il “culto del carbonio” come li chiama lui.

Dobbiamo AUMENTARE il livello di CO 2 sul pianeta … non diminuirlo …

Happer spiega perché l’inquinamento da carbonio è il mito principale che sta alla base degli argomenti degli allarmisti.

I dati di milioni di anni mostrano che il clima è sempre cambiato (riscaldamento o raffreddamento).

Più CO 2 inietti in un’area chiusa con piante (ad esempio una serra), più le piante crescono.

Le piante amano CO 2 e prosperare su di esso; man mano che la popolazione cresce, la CO 2 aumenta, generando un pianeta più verde e più cibo.

È un sistema straordinario e sostenibile se lasciamo che sia invece di manometterlo.

Anche il sole viene “demonizzato”

Non è solo il carbonio ad essere preso di mira:

anche altri aspetti del mondo naturale, come il sole stesso, vengono demonizzati.

Sì, un’eccessiva esposizione ai raggi del sole può essere dannosa, specialmente nelle regioni tropicali, tuttavia nelle persone viene generata una deliberata paura del sole.

Il sole è accusato di provocare il cancro e il riscaldamento globale.

Uno dei folli esperimenti di geoingegneria di Gates prevedeva il tentativo di bloccare i raggi del sole. ..

La verità è che la pelle umana trasforma la luce solare in vitamina D tramite la sintesi del colesterolo .

Non a caso, anche il colesterolo, nonostante sia un nutriente grasso essenziale del corpo umano, è stato demonizzato per decenni.

Ho coperto la folle propaganda contro il colesterolo in questo articolo del 2015 Plastic Oils vs. Saturated Fats – Busting the Propaganda dove ho sottolineato che è una molecola di grasso sintetizzata da tutti gli animali perché è un componente strutturale cruciale delle nostre cellule.

Il colesterolo aiuta con problemi respiratori e gastrointestinali, crea vitamina D e fa parte del meccanismo di guarigione del nostro corpo.

Poiché alcuni di noi sono indotti a temere il sole, siamo incoraggiati a utilizzare sostanze chimiche cancerogene (crema solare) sulla nostra pelle

Poiché alcuni di noi sono indotti a temere il colesterolo, siamo incoraggiati a usare statine tossiche …

In entrambi i casi il risultato è lo stesso:

malattia, dolore e persino morte prematura che deriva dal voltare le spalle al reale e abbracciare il falso.

Transumanesimo

Questo programma anti-umano cerca di cambiare il corpo umano dall’interno verso l’esterno.

È la forza trainante del transumanesimo, la fusione dell’uomo con la macchina per creare l’ Umano 2.0 , un sovrumano presumibilmente potenziato con abilità speciali ma in realtà un subumano che è stato tagliato fuori dal suo potere naturale.

Uno studio scientifico del 2015 ( Anthropogenic Carbon Nanotubes Found in the Airways of Parisian Children) ha trovato nanotubi di carbonio (minuscoli tubi misurati in nanometri) nei polmoni di ogni singola persona testata.

Questi nanotubi possono essere facilmente utilizzati come biosensori, monitorandoti dall’interno.

Uno studio scientifico del 2017 ( New Quality-Control Investigations on Vaccines – Micro- and Nanocontamination ) ha rilevato che i v/a/c/c/i/n/i erano già altamente contaminati (o saturi) di nanoparticelle

Poi ci sono tutte le particelle che sono piovute su di noi a causa della spruzzatura delle scie chimiche da decenni ormai, che sono sicuramente entrate nei polmoni di molte se non quasi tutte le persone sulla Terra.

Sembrerebbe che l’umanità sia già stata infiltrata in una certa misura.

Questi nanotubi, nanosensori e nanoparticelle non sono solo in noi ma in tutta la vita biologica?

E questo ci porta all’editing genetico, al ricablaggio del DNA dei “v/a/c/c/i/n/i ” COVID che non sono v/a/c/c/i/n/i …

COVID – Un’accelerazione dell’agenda anti-umana

È davvero sorprendente vedere in quanti modi la truffa COVID ha fatto progredire la disumanizzazione del mondo.

MRNA sperimentale COVID non v/a/c/c/i/n/i

colpire il cuore dell’agenda antiumana, trasformando i nostri geni e manipolando il nostro DNA , il modello della nostra umanità.

I blocchi sono anti-umani, perché ci impediscono di essere pienamente nella nostra umanità toccando, socializzando, mescolando e interagendo.

I test COVID sospetti di accesso al cervello possono anche influenzare la nostra umanità, accedendo alla nostra sensibile piastra cribriforme che conduce al cervello.

Le maschere fanno parte del culto e del rituale COVID disumanizzante privando il nostro corpo e il cervello dei livelli essenziali di ossigeno vitale, rimuovendo la nostra individualità, distruggendo l’espressione libera e unica, facendoci sembrare robotici e molto altro ancora.

C’è così tanto dell’agenda antiumana nell’operazione Coronavirus, che si tratti degli aspetti disumanizzanti di,

  • maschere
  • riduzione dei contatti
  • interazioni touchless ricoperte di plastica
  • quarantena forzata a tue spese
  • essere proibito stare con gli anziani mentre muoiono …
COVID lo ha accelerato, ma è sempre stato lì: saperne di più su ciò che è distinto e innegabile agenda antiumana dietro il NWO.

COVID lo ha accelerato, ma è sempre stato lì: saperne di più su ciò che è distinto e innegabile agenda antiumana dietro il NWO.

Perché dovrebbero farlo?

A questo punto è logico chiedersi:

W hy diavolo sarebbero i cospiratori NWO fare tutto questo, quando soffrono troppo?

Perché distruggere la propria salute, darsi cibo adulterato (o “phude”), compromettere la propria fertilità e avvelenare la propria aria?

La migliore risposta a questa domanda è data da David Icke e altri, ed è semplicemente questa:

il nucleo interno del NWO non è completamente umano , quindi tutta la distruzione del mondo non influisce su di loro nello stesso modo in cui influisce su di noi.

Questa prospettiva dà anche credito alla teoria secondo cui, nel corso dell’essere resa più falsa e sintetica, la Terra viene terraformata per renderla più compatibile con qualsiasi forza ci sia dietro e meno supporto vitale per l’umanità.

Per guardare il video vai al link originale QUI o, clicca sull-immagine

Icke lo spiega nel video sopra, confrontando ciò che sta accadendo sulla Terra con il film Avatar, dove le persone Navi dalla pelle blu locale furono invase, e il metodo di invasione era che le persone invasori (umani) abitassero i corpi di Navi (noto come avatar ) in modo da fare amicizia con ed essere accettati dalla gente del posto, prima di usare quel punto d’appoggio per distruggerli:

“Una forza non umana, con una forma esteriore apparentemente umana, si è infiltrata nella società umana, ha dirottato le posizioni di potere e processo decisionale, ed è alla fine della conquista della società completamente umana, e trasformare gli esseri umani letteralmente nella sua intelligenza artificiale -collegato, la percezione dell’IA ha fornito schiavi su una scala [per cui] la parola schiavo non è sufficiente per descriverlo.”

Ho dato qualche informazione ( ciò che i mistici e profeti rivelato circa Enti Hyper-dimensionali) per la comprensione di questa forza non umano , che le persone hanno chiamato gli Arconti, il Djinn e molto altro ancora …

Basti dire che la radice dell’agenda anti-umana è questa forza anti-umana, e questa forza non ha scintilla creativa o volontà propria, ma come un parassita può attaccarsi solo all’energia creativa esistente di altri organismi, quindi dirottarli.

Se questa forza avesse potuto entrare e prendere il sopravvento, lo avrebbe già fatto.

Ha bisogno di ingannarci e dirottare la nostra attenzione , quindi richiede la nostra cooperazione e acquiescenza a un certo livello – e questa è la chiave esatta per sconfiggerlo

Conclusione: riconoscere l’agenda

Sciamani e leader spirituali di diverse culture in tutto il mondo nel corso dei secoli hanno parlato di questa forza con parole diverse e simbolizzata in modi diversi, ma è la stessa forza.

La plandemia COVID ha indiscutibilmente portato avanti questo programma anti-umano a un ritmo rapido. Dobbiamo riconoscere gli elementi in gioco qui e il quadro più ampio.

Le delusioni e le distrazioni a livello di spettacolo di marionette come sinistra contro destra , virus assassini o presunti arresti di massa imminenti di pedofili svaniscono nell’oblio quando si considera l’orrenda disumanizzazione che nega la vita che la truffa ha accelerato.

L’agenda antiumana è il fulcro del NWO .

Ciò che conta di più è che possiamo vederlo e fare tutto ciò che è in nostro potere per difendere e sostenere la nostra umanità di base

Fonte: https://www.bibliotecapleyades.net/

®wld

Older Entries