Home

V-a-c-c-i-n-o eterno, e niente cure …

1 commento

https://www.possibile.com/wp-content/uploads/2017/05/xcurve-thegem-blog-default.jpg.pagespeed.ic.ibLFt-AhxC.jpg

V-a-c-c-i-n-o eterno, e niente cure: è il patto del 12 aprile?

Occhio alla data: 12 aprile. Il primo a evocarla, in Italia, era stato Nicola Bizzi. Tema: l’inizio della fine, per le restrizioni Covid, sulla base di un patto che sarebbe stato siglato, lontano dai riflettori, a fine 2020. Ora una conferma viene dal Regno Unito: è stato Boris Johnson in persona, dopo aver stra-vaccinato gli inglesi, ad annunciare che il 12 aprile la Gran Bretagna avrebbe riaperto i battenti, compresi quelli notturni dei pub. L’effetto del patto evocato da Bizzi? L’accordo – dice lo storico, editore di Aurora Boreale nonché massone e in contatto con fonti di intelligence – avrebbe riguardato la stessa piramide del grande potere, spaccatasi in due: al progetto originario dei “falchi” (prolungare l’emergenza “sanitaria” fino al 2023) si sarebbe opposta la fazione delle “colombe”, capitanata dai Rothschild, decisa a far cessare l’allarme in tempi più ragionevoli. Precisamente, a partire dal 12 aprile 2021. La contropartita, concessa ai “falchi”: il business planetario dei v-a-c-c-i-n-i , al quale peraltro sembra aver dato il via libera lo stesso Mario Draghi, che dichiara di vedere nella vaccinazione di massa l’unica possibile via d’uscita dal Covid.

Draghi

Come dire: vi lasciamo fare, comprandovi tonnellate di dosi vaccinali, a patto che voi – a vostra volta – non ostacoliate la normale ripresa dell’economia e, in generale, della vita sociale. E’ davvero così? Certo, la precisione della “profezia” di Bizzi fa pensare: 12 aprile. Quanto a  Draghi, se un simile tacito accordo esistesse davvero, potrebbe non essere incoerente con l’intera traiettoria dell’azione politica dell’ex capo della Bce. Gioele Magaldi lo presenta come “neoaristocratico pentito”, supermassone già ai vertici dell’élite europea del rigore, ma poi convertitosi e tornato ai lidi keynesiani dell’economia democratica (alla cui scuola, peraltro, il giovane Mario era cresciuto, sotto la guida del professor Federico Caffè). Come si sta muovendo, Draghi? E’ abbastanza evidente: cerca di traghettare l’Italia fuori dai guai, ma senza smascherare gli “inventori” dell’emergenza che ha quasi schiantato il paese, da un lato imponendo il lockdown e dall’altro evitando (per un anno intero) di curare i malati a casa, col risultato di provocare l’inevitabile corsa all’ospedale, spesso fuori tempo massimo.

Bizzi

Pare sia davvero il maggiore dei tabù: fior di medici anche italiani, come i volontari dell’associazione “Ippocrate”, dimostrano che – intervenendo tempestivamente, e con i farmaci giusti – dal Covid si guarisce praticamente sempre, evitando di finire all’ospedale. Il dottor Mariano Amici, di Roma, vanta un bilancio invidiabile: 2.000 pazienti guariti, in un anno, grazie alle cure precoci. Nessuna perdita, nessun ricovero. Chiave di volta: le terapie domiciliari, somministrate in modo sollecito. Domanda: ma se dal Covid si guarisce così, che senso ha vaccinarsi? E che senso ha costringere alla vaccinazione i sanitari, quando sono gli stessi scienziati “ v-a-c-c-i-n-isti” ad ammettere che il V-a-c-c-i-n-o non impedisce al vaccinato di restare contagioso? Poi ovviamente ci sono le incognite di questi farmaci, che in realtà sono “preparati genici” ancora sperimentali: com’è possibile imporne l’inoculo, per legge? E Mario Draghi – sponsorizzato dalla massoneria progressista – non avrebbe dovuto essere il garante di certi diritti, a presidio delle libertà sospese nel tragico 2020?

Non solo: prende quota il “partito” che vorrebbe imporre il “pass vaccinale”. Corollario: dato che i v-a-c-c-i-n-i genici per il Covid garantiscono un’ipotetica copertura solo per qualche mese, si prefigura una sorta di campagna vaccinale permanente, teoricamente prolungabile in eterno, per la gioia di Big Pharma. E’ sempre l’effetto del patto segreto di cui parla Bizzi? In altre parole: all’emergenza eterna si è sostituito l’obbligo vaccinale perenne? Sono domande a cui prima o poi occorrerà rispondere, se si immagina una vera “ripartenza” per il sistema-Italia. Oltretutto, il “corona” non sarà certo l’ultimo virus ad apparire sulla scena: e se si instaura la prassi corrente che cosa facciamo, ogni volta il lockdown in attesa del “salvifico” V-a-c-c-i-n-o? Trattasi, evidentemente, di una deformazione logica, prima ancora che politica o sanitaria.

Boris Johnson

Dall’incubo – ormai appare evidente, agli osservatori attenti – si uscirà in un solo modo: chiarendo com’è facile, sotto controllo medico, guarire presto e bene. Ma dirlo, ancora, non si può. E lo stesso Draghi finge di non saperlo. Il che la dice lunga, probabilmente, sul genere di minaccia che incombe: se ai “falchi” non si lascia il “premio di consolazione” del V-a-c-c-i-n-o, dobbiamo aspettarci il peggio? In questi termini, la missione di Draghi (dando per buono il suo impegno per il paese) si mostra estremamente ardua: come se l’Italia non potesse permettersi di svelare il trucco, dovendo innanzitutto uscire dal ruolo di Cenerentola europea, al quale l’hanno relegata gli oligarchi dell’austerity. Quasi  che Draghi, tra le righe, dicesse: posso mettercela tutta per far cessare il rigore, ponendo le basi per un cambio di paradigma storico, a livello europeo; ma non chiedetemi anche di denunciare il raggiro del “terrorismo sanitario”. Non ce la possiamo ancora consentire, dunque, la verità sul Covid?

In realtà, non se la consente quasi nessuno, in Europa: Germania e Francia sono allineate alla consegna del coprifuoco, e la Gran Bretagna – che in modo quasi spavaldo voleva puntare sui contagi in libertà per raggiungere l’immunità di gregge, è stata ricondotta all’ovile (è il caso di dirlo) con “l’incidente” che ha portato Boris Johnson in serio pericolo di vita. A cantare tutt’altra canzone sono paesi come la Svizzera e la Svezia, per non parlare della Russia: la prima, con Putin, a decretare l’uscita dall’emergenza. Ancora una volta: decisioni politiche, non sanitarie. Sembra che tutti la conoscano, la “vera verità”, ma non se la possano permettere: passi, che a subire il copione fosse – in Italia – un signor nessuno come l’imbarazzante prestanome Giuseppe Conte, prono a qualsiasi diktat. Se però ad accodarsi all’ipocrisia generale è anche un certo Mario Draghi, tuttora presidente del Gruppo dei Trenta, significa che la partita – ancora pienamente in corso – ha un rilievo che probabilmente non è sbagliato definire storico.

Fonte articolo: https://www.libreidee.org/

**********************************************

Ti potrebbe interessare:

Alcuni gruppi hanno iniziato a sfidare la narrativa del 5G

Strane Fibre vive simili a vermi trovate nelle maschere

®wld

Il Dr. Mike Yeadon: Non ho assolutamente alcun dubbio che siamo in presenza del male

Lascia un commento

ex pfizer vp afferma che i vaccini sperimentali mrna potrebbero essere "utilizzati per lo spopolamento su vasta scala"

L’ex vicepresidente della Pfizer afferma che i v-a-c-c-i-n-i sperimentali a mRNA potrebbero essere “utilizzati per lo spopolamento su vasta scala”

HAF

L’America’s Frontline Doctors (AFLDS) ha parlato con l’ex vicepresidente della Pfizer e Chief Science Officer Dr. Mike Yeadon delle sue opinioni sul v-a-c-c-i-n-o  COVID-19, l’idrossiclorochina e l’ivermectina, le autorità di regolamentazione e altro ancora.

All’inizio, il dottor Yeadon ha detto: “Sono ben consapevole dei crimini globali contro l’umanità perpetrati contro un’ampia percentuale della popolazione mondiale.

“Provo una grande paura, ma non sono scoraggiato dal dare testimonianze di esperti a più gruppi di avvocati capaci come Rocco Galati in Canada e Reiner Fuellmich in Germania.

“Non ho assolutamente alcun dubbio che siamo in presenza del male (non una determinazione che ho mai preso prima in 40 anni di carriera di ricerca) e di prodotti pericolosi.

“Nel Regno Unito, è assolutamente chiaro che le autorità sono intenzionate a seguire un corso che si tradurrà nella somministrazione di” v-a-c-c-i-n-i“a quante più persone possibile. Questa è una follia, perché anche se questi agenti fossero legittimi, la protezione è necessaria solo per coloro che sono a rischio notevolmente elevato di morte a causa del virus. In quelle persone, potrebbe persino esserci un argomento che i rischi valgono la pena. E ci sono sicuramente dei rischi che sono ciò che io chiamo “meccanicistici”: insiti nel modo in cui funzionano.

“Ma tutte le altre persone, quelle in buona salute e di età inferiore ai 60 anni, forse un po ‘più grandi, non muoiono per il virus. In questo grande gruppo, è del tutto immorale somministrare qualcosa di nuovo e per il quale il potenziale di effetti indesiderati dopo pochi mesi è del tutto insolito.

“In nessun’altra epoca sarebbe saggio fare ciò che viene dichiarato come l’intenzione.

“Poiché lo so con certezza, e so che anche chi lo guida lo sa, dobbiamo chiederci: qual è il loro motivo?

“Anche se non lo so, ho forti risposte teoriche, solo una delle quali riguarda il denaro e quel motivo non funziona, perché lo stesso quantum può essere raggiunto raddoppiando il costo unitario e dando all’agente la metà di molti persone. Dilemma risolto. Quindi è qualcos’altro.

“Apprezzando il fatto che, da tutta la popolazione, si intende anche includere nella rete i bambini minori e, infine, i neonati, ed è quello che interpreto essere un atto malvagio.

“Non ci sono ragioni mediche per questo. Sapendo come me che la progettazione di questi ‘v-a-c-c-i-n-i‘ risulta, nell’espressione nei corpi dei riceventi, espressione della proteina spike, che ha effetti biologici avversi propri che, in alcune persone, sono dannose (avviando la coagulazione del sangue e attivando il “sistema del complemento immunitario”), sono determinato a sottolineare che coloro che non sono a rischio di questo virus non dovrebbero essere esposti al rischio di effetti indesiderati da questi agenti. “

AFLDS : La decisione della Corte Suprema israeliana la scorsa settimana che ha annullato le restrizioni sui voli COVID ha affermato: “In futuro, qualsiasi nuova restrizione sui viaggi in entrata o in uscita da Israele necessita, in termini legali, di una base completa, fattuale e basata sui dati”.

In un discorso che hai tenuto quattro mesi fa, hai detto

“La durata più probabile dell’immunità a un virus respiratorio come SARS CoV-2 è di più anni. Perché lo dico? In realtà abbiamo i dati per un virus che ha invaso parti del mondo diciassette anni fa chiamato SARS, e ricordiamo che SARS CoV-2 è simile all’80% alla SARS, quindi penso che sia il miglior confronto che chiunque possa fornire.

“L’evidenza è chiara: questi immunologi cellulari molto intelligenti hanno studiato tutte le persone che sono riuscite a trovare e che erano sopravvissute alla SARS 17 anni fa. Hanno preso un campione di sangue e hanno verificato se rispondevano o meno alla SARS originale e tutti lo hanno fatto; avevano tutti una memoria delle cellule T perfettamente normale e robusta. In realtà erano anche protetti contro la SARS CoV-2, perché sono così simili; è l’immunità crociata.

“Quindi, direi che il miglior dato esistente è che l’immunità dovrebbe essere robusta per almeno 17 anni. Penso che sia del tutto possibile che duri per tutta la vita. Lo stile delle risposte dei linfociti T di queste persone era lo stesso di se fossi stato vaccinato e poi torni anni dopo per vedere se quell’immunità è stata mantenuta. Quindi penso che le prove siano davvero forti che la durata dell’immunità sarà di più anni, e forse per tutta la vita “.

In altre parole, la precedente esposizione alla SARS, ovvero una variante simile alla SARS CoV-2, conferiva l’immunità alla SARS CoV-2.

Il governo israeliano cita nuove varianti per giustificare blocchi, chiusure di voli, restrizioni e l’emissione di passaporti verdi. Dato il verdetto della Corte Suprema, pensi che sia possibile anticipare le future misure del governo con informazioni accurate su varianti, immunità, immunità di gregge, ecc. Che potrebbero essere fornite agli avvocati che metteranno in discussione quelle misure future?

Yeadon: “Quello che ho delineato in relazione all’immunità alla SARS è esattamente ciò che stiamo vedendo con SARS-CoV-2.
Lo studio proviene da uno dei migliori laboratori nel loro campo.

“Quindi, in teoria, le persone potrebbero testare la loro immunità dei linfociti T misurando le risposte delle cellule in un piccolo campione del loro sangue. Esistono test di questo tipo, non sono “ad alto rendimento” ed è probabile che costino poche centinaia di dollari ciascuno su larga scala. Ma non migliaia. Il test di cui sono a conoscenza non è ancora disponibile in commercio, ma ricerca solo nel Regno Unito

“Tuttavia, mi aspetto che l’azienda possa essere indotta a fornire kit di test “per la ricerca” su larga scala, previo accordo. Se dovessi organizzare di testare alcune migliaia di israeliani non vaccinati, potrebbe essere un’arma a doppio taglio. Sulla base delle esperienze di altri paesi, il 30-50% delle persone aveva un’immunità precedente e inoltre circa il 25% è stato infettato e ora è immune.

“Personalmente, non vorrei trattare con le autorità alle loro condizioni: che sei sospettato come fonte di infezione fino a prova contraria. Non dovresti aver bisogno di dimostrare che non sei un rischio per la salute degli altri. Quelli senza sintomi non sono mai una minaccia per la salute degli altri. E in ogni caso, una volta vaccinati coloro che sono preoccupati per il virus, non c’è motivo per cui qualcun altro debba essere vaccinato “.

La mia comprensione di un ” v-a-c-c-i-n-o che perde” è che riduce solo i sintomi nel vaccinato, ma non arresta la trasmissione; permette quindi la diffusione di quello che poi diventa un virus più mortale.

Ad esempio, in Cina usano deliberatamente v-a-c-c-i-n-i contro l’influenza aviaria che perdono per abbattere rapidamente stormi di polli, perché i non vaccinati muoiono entro tre giorni. Nella malattia di Marek, da cui dovevano salvare tutti i polli, l’unica soluzione era vaccinare il 100% del gregge, perché tutti i non vaccinati erano ad alto rischio di morte. Quindi il modo in cui viene utilizzato un cerotto che perde è guidato dall’intenzione, cioè è possibile che l’intento possa essere quello di causare gravi danni ai non vaccinati.

I ceppi più forti di solito non si propagano attraverso una popolazione perché uccidono l’ospite troppo rapidamente, ma se il vaccinato sperimenta solo una malattia meno grave, allora diffondono questi ceppi ai non vaccinati che contraggono una malattia grave e muoiono.

Sei d’accordo con questa valutazione? Inoltre, sei d’accordo che se i non vaccinati diventano quelli sensibili, l’unica via da seguire è la profilassi HCQ per coloro che non hanno già avuto COVID-19?

Il protocollo Zelenko funzionerebbe contro questi ceppi più forti se fosse così?

E se molti hanno già la suddetta precedente “immunità alla SARS di 17 anni”, questo non proteggerebbe da nessuna super variante?

“Penso che la storia di Gerrt Vanden Bossche sia altamente sospetta. Non ci sono prove che la vaccinazione stia portando o porterà a “varianti pericolose”. Sono preoccupato che sia una specie di trucco.

“Come regola generale, le varianti si formano molto spesso, di routine e tendono a diventare meno pericolose e più contagiose nel tempo, man mano che entra in equilibrio con il suo ospite umano. Le varianti generalmente non diventano più pericolose.

“Nessuna variante differisce dalla sequenza originale di oltre lo 0,3%. In altre parole, tutte le varianti sono identiche per almeno il 99,7% alla sequenza di Wuhan.

“E ‘una finzione, e anche malvagia, che le varianti rischiano di” sfuggire all’immunità “.

“Non solo è intrinsecamente improbabile – perché questo grado di somiglianza delle varianti significa zero possibilità che una persona immunitaria (sia per infezione naturale che per vaccinazione) venga ammalata da una variante – ma è empiricamente supportata da una ricerca di alta qualità.

“La ricerca a cui mi riferisco mostra che le persone che si stanno riprendendo da un’infezione o che sono state vaccinate TUTTE hanno una vasta gamma di cellule immunitarie che riconoscono TUTTE le varianti.

Questo articolo mostra PERCHÉ l’ampio riconoscimento molecolare da parte del sistema immunitario rende irrilevanti i piccoli cambiamenti nelle varianti.

“Non posso dire abbastanza forte: le storie sulle varianti e sulla necessità di ricaricare i v-a-c-c-i-n-i sono FALSE. Sono preoccupato che ci sia una ragione molto maligna dietro tutto questo. Certamente non è supportato dai modi migliori per guardare all’immunità. Le affermazioni mancano sempre di sostanza quando vengono esaminate e utilizzano vari trucchi, come la manipolazione delle condizioni per testare l’efficacia degli anticorpi.

“Gli anticorpi sono probabilmente piuttosto irrilevanti nella protezione dell’ospite contro questo virus. Ci sono stati alcuni “esperimenti naturali”, persone che purtroppo non possono produrre anticorpi, ma sono in grado di respingere con successo questo virus. Sicuramente stanno meglio con gli anticorpi che senza. Cito questi rari pazienti perché mostrano che gli anticorpi non sono essenziali per ospitare l’immunità, quindi alcuni test artificiosi in un laboratorio di anticorpi e virus varianti ingegnerizzate NON giustificano la necessità di ricaricare i v-a-c-c-i-n-+i.

“Le uniche persone che potrebbero rimanere vulnerabili e necessitare di profilassi o cure sono quelle che sono anziane e / o malate e non desiderano ricevere un v-a-c-c-i-n-o (come è loro diritto).

“La buona notizia è che ci sono più scelte disponibili: idrossiclorochina, ivermectina, budesonide (steroide per inalazione usato negli asmatici) e, naturalmente, vitamina D orale , zinco, azitromicina ecc. Questi riducono la gravità a tal punto che questo virus non lo ha fatto. bisogno di diventare una crisi di salute pubblica “.

Pensi che la FDA svolga un buon lavoro nella regolamentazione delle grandi aziende farmaceutiche? In che modo le big pharma aggirano il regolatore? Pensi che lo abbiano fatto per l’iniezione di mRNA?

“Fino a poco tempo fa, ho avuto grande considerazione per i regolatori globali dei medicinali. Quando ero in Pfizer, e in seguito CEO di una biotecnologia che ho fondato (Ziarco, poi acquisita da Novartis), abbiamo interagito rispettosamente con FDA, EMA e MHRA del Regno Unito.

Interazioni sempre di buona qualità.

“Di recente, ho notato che la Bill & Melinda Gates Foundation (BMGF) aveva concesso una sovvenzione all’Agenzia di regolamentazione dei medicinali e dei prodotti sanitari (MHRA)! Può mai essere appropriato? Sono finanziati con denaro pubblico. Non dovrebbero mai accettare denaro da un ente privato.

“Quindi ecco un esempio in cui l’autorità di regolamentazione del Regno Unito ha un conflitto di interessi.

“L’Agenzia europea per i medicinali non è riuscita a richiedere alcune cose come divulgate nell”hacking ‘dei loro file durante la revisione del v-a-c-c-i-n-o Pfizer.

“Puoi trovare esempi sul “Corona Committee “di Reiner Fuellmich online.

“Quindi non credo più che i regolatori siano in grado di proteggerci. L'”approvazione” è quindi priva di significato .

“Dr. Wolfgang Wodarg e io abbiamo presentato una petizione all’EMA il 1 ° dicembre 2020 sui vaccini genetici. Ci hanno ignorato.

“Di recente, abbiamo scritto loro in privato, avvertendoci di coaguli di sangue, ci hanno ignorato. Quando abbiamo reso pubblica la nostra lettera, siamo stati completamente censurati. Giorni dopo, più di dieci paesi hanno sospeso l’uso di un v-a-c-c-i-n-o citando i coaguli di sangue.

“Penso che i grandi soldi del settore farmaceutico e del denaro da BMGF creino l’ambiente in cui dire di no semplicemente non è un’opzione per il regolatore.

“Devo tornare alla questione del ‘rabbocco dei v-a-c-c-i-n-i’ (colpi di richiamo) ed è tutta questa narrativa che temo verrà sfruttata e usata per ottenere un potere senza precedenti su di noi.

“SI PREGA di avvertire ogni persona di non avvicinarsi ai v-a-c-c-i-n-i di ricarica. Non ce n’è assolutamente bisogno.

“Dato che non ce n’è bisogno, ma vengono prodotti nel settore farmaceutico e le autorità di regolamentazione si sono fatte da parte (nessun test di sicurezza), posso solo dedurre che saranno usati per scopi nefasti.

“Ad esempio, se qualcuno desidera danneggiare o uccidere una percentuale significativa della popolazione mondiale nei prossimi anni, i sistemi messi in atto in questo momento lo consentiranno.

“È mia opinione che sia del tutto possibile che questo venga utilizzato per uno spopolamento su vasta scala”.

Fonte: AmericasFrontlineDoctors.com

Pubblicato sul sito web: https://humansarefree.com/2021/04/ex-pfizer-vp-covid-19-vaccines-massive-scale-depopulation.html

®wld

La nausea comincia a salire e farsi sentire

Lascia un commento

DELIRIO DI ONNIPOTENZA

di: Dottor Roberto Slaviero – 31.03.21

Dopo aver distrutto la stagione invernale, il Ministero della Salute ed il suo conduttore esecutivo, emettono un’ordinanza che rasenta la follia.

Da oggi al 6 aprile, chi viene in Italia, anche con tampone negativo, deve stare 5 giorni in quarantena.

I danni che stanno producendo questo manipolo di impostori radiotelecomandati è pazzesco.

Ieri il Presidente del Consiglio e consorte hanno dovuto, credo, farsi fotografare in fila per il v-a-c-c-i-n-o

Astrazeneca, che visti i problemi creati, ha cambiato il nome, ma non la sostanza, ed abbisogna di sponsor politici di primo livello (non ho idea l’Italia quanti ne abbia comprati).

Infatti, viviamo in un mondo di immagini ed inganni e non conta la sostanza ma il maquillage esterno; auguro sinceramente al Presidente tutto il bene possibile e magari spero, chi lo sa…che la sua fialetta fosse un po’… annacquata.

Quindi, quando si fanno le sperimentazioni a doppio cieco esiste il placebo, ma chiaramente nessuno, a parte gli esecutori della sperimentazione, sanno chi riceve una dose più alta o medio bassa o lo zuccherino.

Il Presidente deve stare in salute, poiché è iniziata la guerra con la Germania per gli Eurobonds europei, che la Corte tedesca, non vuole; in Italia non se ne parla, poiché agli italioti vengono fornite solo diverse colorazioni, dal bianco al rosso.

Bando alle ciancie complottologhi! Tornando al vecchio Astra rinominato, in Germania e non solo, decidono di utilizzarlo solo sopra i 60 o nelle donne sotto o sopra i 55 … cambiano ogni giorno le indicazioni.

Degli altri si tace poiché, immagino prodotti negli Usa e quindi…

Chi ha voglia si veda il video di Tinelli, con le dichiarazioni del guadagno inaspettato per il nostro caro Kill Gates e la pubblicazione di numeri un po’ diversi, sugli effetti collaterali e mortalità, che spero non siano veritieri

Mortalità da corona…0,13 % Mortalità da v-a-c-c-i-n-o…5 %

Il nostro Ist Sup Sanità, sempre nel video sovrastante, dice che sui presunti 100.000 morti da Covid, solo il 3% era senza patologie e quindi, se la matematica è una scienza corretta, in Italia sono morti di Covid 3000 persone non malate.

Tornando al turismo ed alla sua ripartenza, l’ordinanza del Ministro è di ottimo auspicio: ma gli italioti tacciono ed accettano ed i parlamentari e senatori, si adeguano.

Le loro paghe sono abbastanza soddisfacenti e chi se ne frega dei ristoratori, albergatori etc…che si fottano…tanto adesso arriveranno dei soldini a chi ha fatturato meno del 30% nel 2020, rispetto al 2019.

Fatevi due conti; hanno chiuso il paese al 12.03.20 e riaperto a giugno, stagione estiva è andata…dicembre 2020 chiuso di nuovo.

Invece di fare i conti delle perdite: inverno 2019 – 2020 ovvero da dicembre 2019 a marzo 2020 rispetto ad inverno 2020 – 2021 ovvero da dicembre 2020 a marzo 2021 dove veramente c’è stato il tracollo, lo fanno spalmandolo sull’anno e quindi i disastri di quest’inverno non sono conteggiati…abili manovratori finanziari.

La nausea comincia a salire e farsi sentire.

Regioni chiuse fino al 30 aprile. Ma che azzo sono serviti i Lock…attenzione alle varianti, come da programma.

Sicuramente, ne hanno già parlato famosi virologi sul mio precedente articolo, da questa folle e massiccia terapia genica in attuazione, potrebbero crearsi anche dei mostri.

Speriamo nel caldo e nel Santissimo…

Vi ricordate una anno fa? Stessa situazione di oggi, il disco si è incantato! Succede, dicono i più, resistiamo, perché il virus non dorme mai, come hanno scritto sulla bacheca in entrata nel paese dove vivo.

Uno dei famosi virologi delle Tv dice; aspettate a prenotare le vacanze…vogliono aumentare la vendita di antidepressivi probabilmente.

Mi pare che il tipo in questione, col nome che ricorda un po’ i fiori del cimitero, abbia in passato ricevuto aiuti e sussidi dal nostro caro Kill, per le sue ricerche.

Ma giustamente, ognuno tira acqua al suo mulino.

Ragazzi fatevi dei conti; le partite Iva sono 5,7 milioni circa, tra queste, quelle del commercio e turismo quante saranno?

Gli statali, non hanno problemi: i redditi di cittadinanza italioti e non, sono felici tra Netflix etc.

Alla fine chi se l’è preso nel deretano, non arriva secondo me a 10 milioni tra imprenditori e lavoratori del settore.

I tali sopra descritti forse avranno votato la Lega o FdI, che sono sempre stati comunque a favore dei Lock ed appena alzano la cresta…Ong, navi etc.

Diciamo che se un milione dei sopra citati andasse a Roma, forse qualcosa accadrebbe, ma nessuno lo farà.

Quindi l’unica speranza è che il Presidente in carica ci conceda l’apertura estiva, senza ascoltare troppo il suo collega della Salute, che è tuttora in carica, nonostante la pessima gestione dell’anno scorso.

Avrà molti santi in paradiso, o meglio, non capendoci una minchia del settore che dirige, non essendo laureato in materia medica, è facilmente preda dei “consiglieri“ medici che lo circondano.

Pensate che l’EMA, agenzia di controllo dei farmaci in commercio in Europa è controllata per oltre l’80% dalla ditte farmaceutiche produttrici.

Sale la nausea sempre di più.

Vabbè, almeno in sta guerra abbiamo da mangiare, mentre nell’ultima guerra in Europa scarseggiava il cibo…

Dopo l’estate arriva l’autunno…Ah, a proposito; si potrà viaggiare con il certificato di vaccinazione, o col test negativo o con gli anticorpi IGg positivi, si spera, che sarebbe la cosa più corretta scientificamente.

Provate a chiedere al vostro medico se ve lo fa? Si..però..non si sa bene…non sappiamo quanto durano etc etc…

Fare il medico di base oggi è veramente dura, gli ordini che arrivano dalla banda del ministero, sono degradanti.

Non fanno la conta delle IGg neanche prima delle iniezioni a mRna … figuratevi, magari uno ha già altissimi anticorpi e si becca una  bomba di stimolo anticorpale, con effetti e reazioni infiammatorie sconosciute: questa è la scienza di oggi!

La Russia pare abbia venduto lo Sputnick ad oltre i 2/3 delle nazioni planetarie e la nuova amministrazione Usa, odia la grande madre Russia, che molte veggenti ed apparizioni l’hanno consacrata al Cuore di Maria, dopo le aberrazioni ed umiliazioni umane del bolscevismo.

Bolscevismo, che pare si sia spostato più ad ovest.

Vedremo gli eventi futuri, ma una guerra classica si avvicina sempre più, credo; la fogna è cosi puzzolente, che serve fuoco e fiamme per ripristinarla.

Sempre fu cosi e sempre lo sarà. E poi si ripartirà…

Non credo riusciranno nel loro intento, di creare una razza umana Ogm, ci stanno provando ma dovranno rinunciarvi, dai famosi eventi a venire, eventi diciamo… spiritual-guerreschi-geologici.

Tanto loro, credono di avere il controllo totale su tutto e tutti e se la stanno sghignazzando: delirio di onnipotenza!

Anche Mosè, ben sano e robusto, quando arrivò vicino alla Terra promessa, fu allontanato dal suo Dio e pare mandato in pensione nella terra di Moab…E lui, sembra, non soffrisse di delirio di onnipotenza!

Buona Pasqua a tutti

Fonte:  http://olisticoaltapusteria.com/

®wld

I leader mondiali chiedono una maggiore globalizzazione per risolvere la pandemia globale

Lascia un commento

I leader mondiali chiedono una maggiore globalizzazione per risolvere la pandemia globale

Postato da: Patrick Wood

La risposta alla pandemia, portata a noi dagli oligarchi d’élite della globalizzazione, è più globalizzazione.

Questa è la menzogna del secolo, ed esattamente la stessa trippa ascoltata alla conferenza Agenda 21 nel 1992 a Rio, chiamata UNCED (Conferenza delle Nazioni Unite sullo sviluppo economico) Questo gruppo aveva già distrutto la maggior parte dell’ecologia mondiale negli ultimi 50 anni, ma ha insistito sul fatto che la risposta a tutti questi problemi sarebbe stata più sviluppo. Secondo le Nazioni Unite, eliminerebbe la povertà, fornirebbe istruzione a tutti, posti di lavoro dignitosi, standard di vita, ecc. Oggi, quasi 30 anni dopo, la menzogna è completamente smascherata, ma la gente continua a innamorarsene ancora e ancora.

Questo è il testo completo della lettera scritta da 25 eminenti leader mondiali:

‘La pandemia di Covid-19 è la più grande sfida per la comunità globale dagli anni ’40. A quel tempo, in seguito alla devastazione di due guerre mondiali, i leader politici si unirono per forgiare il sistema multilaterale. Gli obiettivi erano chiari: riunire i paesi, dissipare le tentazioni dell’isolazionismo e del nazionalismo e affrontare le sfide che potevano essere raggiunte solo insieme in uno spirito di solidarietà e cooperazione: vale a dire, pace, prosperità, salute e sicurezza.

“Oggi, nutriamo la stessa speranza che mentre combattiamo per superare insieme la pandemia di Covid-19, possiamo costruire un’architettura sanitaria internazionale più solida che proteggerà le generazioni future. Ci saranno altre pandemie e altre importanti emergenze sanitarie. Nessun governo o agenzia multilaterale può affrontare da solo questa minaccia. La domanda non è se, ma quando. Insieme, dobbiamo essere meglio preparati per prevedere, prevenire, rilevare, valutare e rispondere efficacemente alle pandemie in modo altamente coordinato. La pandemia di Covid-19 è stata un duro e doloroso promemoria che nessuno è al sicuro finché tutti non sono al sicuro.

“Siamo quindi impegnati a garantire un accesso universale ed equo a v-a-c-c-i-n-i, medicinali e strumenti diagnostici sicuri, efficaci ed economici per questa e le future pandemie. L’immunizzazione è un bene pubblico globale e dovremo essere in grado di sviluppare, produrre e distribuire v-a-c-c-i-n-i il più rapidamente possibile. Questo è il motivo per cui è stato istituito l’Acceleratore degli strumenti per il Covid-19 (ACT-A) al fine di promuovere la parità di accesso a test, trattamenti e v-a-c-c-i-n-i e supportare i sistemi sanitari in tutto il mondo. ACT-A ha prodotto molti aspetti, ma deve ancora essere raggiunto un accesso equo. Possiamo fare di più per promuovere l’accesso globale.

‘A tal fine, crediamo che le nazioni dovrebbero lavorare insieme per un nuovo trattato internazionale per la preparazione e la risposta alle pandemie. Un impegno collettivo così rinnovato rappresenterebbe una pietra miliare nell’intensificare la preparazione alla pandemia al più alto livello politico. Sarebbe radicato nella costituzione dell’Organizzazione Mondiale della Sanità, attingendo ad altre organizzazioni rilevanti chiave per questo sforzo, a sostegno del principio della salute per tutti. Gli strumenti sanitari globali esistenti, in particolare il Regolamento sanitario internazionale, sosterrebbero un tale trattato, garantendo una base solida e collaudata su cui possiamo costruire e migliorare.

‘L’obiettivo principale di questo trattato sarebbe quello di promuovere un approccio per tutto il governo e per tutta la società, rafforzando le capacità nazionali, regionali e globali e la resilienza a future pandemie. Ciò include il potenziamento della cooperazione internazionale per migliorare, ad esempio, i sistemi di allarme, la condivisione dei dati, la ricerca e la produzione e distribuzione locale, regionale e globale di contromisure mediche e di salute pubblica, come v-a-c-c-i-n-i, medicinali, diagnostica e dispositivi di protezione individuale.

“Includerebbe anche il riconoscimento di un approccio” One Health “che collega la salute degli esseri umani, degli animali e del nostro pianeta. E un simile trattato dovrebbe portare a una maggiore responsabilità reciproca e responsabilità condivisa, trasparenza e cooperazione all’interno del sistema internazionale e con le sue regole e norme.

‘Per raggiungere questo obiettivo, lavoreremo con i capi di stato e di governo a livello globale e tutte le parti interessate, compresa la società civile e il settore privato. Siamo convinti che sia nostra responsabilità, come leader di nazioni e istituzioni internazionali, garantire che il mondo apprenda le lezioni della pandemia Covid-19.

‘In un momento in cui Covid-19 ha sfruttato le nostre debolezze e divisioni, dobbiamo cogliere questa opportunità e unirci come una comunità globale per una cooperazione pacifica che va oltre questa crisi. Sviluppare le nostre capacità e i nostri sistemi per farlo richiederà tempo e richiederà un impegno politico, finanziario e sociale sostenuto per molti anni.

‘La nostra solidarietà nel garantire che il mondo sia meglio preparato sarà la nostra eredità che protegge i nostri figli e nipoti e riduce al minimo l’impatto delle future pandemie sulle nostre economie e sulle nostre società. La preparazione alla pandemia richiede una leadership globale per un sistema sanitario globale adatto a questo millennio. Per rendere questo impegno una realtà, dobbiamo essere guidati da solidarietà, correttezza, trasparenza, inclusività ed equità. ‘

Boris Johnson, Primo Ministro del Regno Unito; Emmanuel Macron, presidente della Francia; Angela Merkel, cancelliera della Germania; Dr Tedros Adhanom Ghebreyesus, direttore generale dell’Organizzazione mondiale della sanità e altri 21 leader mondiali .

Pubblicato sul sito web: https://www.technocracy.news/

*************************************

Gli aborti nel Regno Unito aumentano del 366% dopo l’assunzione del v-a-c-c-i-n-o COVID-19

Posted By: Patrick Wood

Ammesso che i numeri siano ancora relativamente piccoli, ma l’aumento statistico è sbalorditivo. Le conseguenze mediche dell’assunzione del v-a-c-c-i-n-i COVID non saranno imminenti da Big Pharma, che invariabilmente afferma che le reazioni sono casuali quando si prende l’iniezione. In altre parole, non sono collegati. ⁃ TN Editor

Perdere un neonato è un’impresa che spezza il cuore, così come il dolore di perdere un bambino non ancora nato. Questo è il motivo per cui siamo entrambi rattristati e scioccati di portarvi l’ultimo aggiornamento sul numero di nascituri e neonati che hanno perso la vita a causa delle madri che hanno ricevuto uno dei v-a-c-c-i-n-i Covid-19 nel Regno Unito.

Il governo ha pubblicato rapporti settimanali sulle reazioni avverse ai v-a-c-c-i-n-i sperimentali Covid-19, il primo dei quali ha riguardato i dati immessi nel sistema di cartellino giallo MHRA dal 9 dicembre 2020 al 24 gennaio 2021. Il loro ultimo rapporto (lo trovi qui), che è il settimo ad essere rilasciato, copre i dati immessi nel sistema di cartellini gialli MHRA dal 9 dicembre 2020 al 7 marzo 2021.

Solo sei settimane separano il primo e il settimo rapporto e lo scioccante aumento del numero di donne che perdono il nascituro e il neonato in quel periodo a causa del v-a-c-c-i-n-o Pfizer o AstraZeneca Covid è spaventoso.

Questo era il consiglio del governo in merito all’approvazione di emergenza del v-a-c-c-i-n-o Pfizer / BioNTech –

Gravidanza” I
dati sull’uso del v-a-c-c-i-n-oCOVID-19 mRNA BNT162b2 non sono disponibili o sono disponibili in quantità limitata.
Gli studi di tossicità riproduttiva sugli animali  non sono stati completati. COVID-19 mRNA  v-a-c-c-i-n-o
BNT162b2 non è raccomandato durante la gravidanza.

Per le donne in età fertile, la gravidanza deve essere esclusa prima della vaccinazione. Inoltre, si
deve consigliare alle donne in età fertile di  evitare la gravidanza per almeno 2 mesi dopo  la seconda dose.

Ve ne abbiamo parlato a dicembre, poiché i consigli del governo includevano anche commenti sull’allattamento al seno e sulla fertilità che erano i seguenti:

Allattamento
Non è noto se il v-a-c-c-i-n-o COVID-19 mRNA BNT162b2 sia escreto nel latte materno.
Non si può escludere un rischio per i neonati / lattanti. Il v-a-c-c-i-n-o COVID-19 mRNA BNT162b2 non deve essere utilizzato
durante l’allattamento.
Fertilità
Non è  noto  se il v-a-c-c-i-n-o COVID-19 mRNA BNT162b2 abbia un  impatto sulla fertilità. “

È a causa di questo consiglio rilasciato dal governo del Regno Unito che siamo rimasti così scioccati nel vedere nel primo rapporto pubblicato di reazioni avverse ai v-a-c-c-i-n-i Covid, utilizzando i dati immessi allo schema della carta gialla MHRA fino al 24 gennaio 2021 per un totale di 4 le donne avevano subito un aborto spontaneo a causa del v-a-c-c-i-n-i Pfizer / BioNTech.

Leggi la storia completa qui …

Pubblicato sul sito web: https://www.technocracy.news/

Articolo correlato:

La finesttra si sta chiudendo, I Nuovi Normali stanno discutendo la questione dei non v-a-c-c-i-n-a-t-i

®wld

Sappiamo che qualcosa sta arrivando e non è necessario essere sensitivi

Lascia un commento

FEMA CAMP
Campi FEMA

I LOCKDOWNS SONO QUASI FINITI? NON SARANNO MAI FINITI! LA FASE DUE È PRONTA PER INIZIARE !!!

Inserito da Dave Hodges

Le mie fonti mi dicono che covid non è la vera minaccia per il popolo degli Stati Uniti e del mondo. Come sospettavo e scrivevo nel 2014, la vera minaccia per i livelli di popolazione nel mondo è l’Ebola. 

Il mondo ha reagito in modo esagerato al covid poiché ha un impatto solo su una piccola percentuale della popolazione. Sappiamo che qualcosa sta arrivando e non è necessario essere sensitivi. Ieri, il direttore del CDC ha rilasciato la dichiarazione più antiscientifica che abbia mai sentito da un funzionario della sanità pubblica.

Non citando dati, nessuna causa preventiva, ha detto: “Sento un senso di morte imminente”. Perché una persona in una posizione di fiducia dovrebbe fare una dichiarazione così infondata che potrebbe aver causato un panico diffuso? Perché Biden, di fronte alla riapertura dell’America, avrebbe detto ai 50 governatori che avrebbero dovuto ripristinare il mandato della maschera? La risposta ha due possibilità. In primo luogo, la risposta sembra, in superficie per essere semplice, sanno che qualcosa di grande sta arrivando sono personalmente spaventati.La seconda possibilità è che questi funzionari non si preoccupino della salute ma di sottomettere le masse.

I blocchi non funzionano o vengono rimossi. L’America sta lentamente abbandonando lo stato di essere agli arresti domiciliari mentre la nostra economia è stata intenzionalmente distrutta e numeri falsi covid hanno giustificato quanto fossero ampi i tassi di infezione. Ho sempre detto che il vero scopo dietro la plandemia era quello di portare quanti più americani possibile nei campi per eliminare i populisti che sostenevano Trump perché sono un pericolo per l’emergente conquista comunista dell’America.

Ho sempre detto che il vero scopo dietro la plandemia era quello di portare quanti più americani possibile nei campi per eliminare i populisti che sostenevano Trump perché sono un pericolo per l’emergente conquista comunista dell’America.Ho sempre detto che il vero scopo dietro la plandemia era quello di portare quanti più americani possibile nei campi per eliminare i populisti che sostenevano Trump perché sono un pericolo per l’emergente conquista comunista dell’America. 

Credo fermamente che un colpo mortale stia ancora arrivando sulla nostra strada, probabilmente Ebola. Tuttavia, l’eliminazione degli oppositori americani a un nuovo ordine comunista mondiale, è l’obiettivo a breve termine e ho la prova di ciò che viene affermato qui. Il mio stato dell’Arizona, ha la capacità di portarti fuori strada in nome di una pandemia, reale o immaginaria, di cui potresti non essere più sentito.

La legislazione è modellata sui protocolli dei servizi sanitari umani per trattare un patogeno come l’Ebola. Un giorno prima che il governatore dell’Arizona, Doug Ducey revocasse il mandato statale sulle maschere, inviò 41 milioni di dollari in aria covida a 100.000 persone della contea di Mohave. Non ti sembra strano? Dalle mie discussioni con addetti ai lavori fidati, sono giunto alla conclusione che l’incarcerazione di massa è vicina.I confini domestici verranno ripristinati in alcuni casi in cui la domanda di covid supera l’offerta. 

Uno dei motivi per cui credo che l’incarcerazione di massa (cioè un’epurazione) stia arrivando è a causa dell’autorità data al governatore dell’Arizona. Ci sono ottime possibilità che il tuo stato abbia leggi simili. La maggior parte di voi non crederà alle affermazioni in questo articolo. Tuttavia, vengono forniti collegamenti e cronologia. Non c’è dubbio su ciò che viene rivendicato qui. I campi di concentramento sono proprio dietro l’angolo. 

L’Arkansas, presunte vittime di CV-19, sono state trasportate in quella che chiamerei una struttura medica di legge marziale della FEMA. Questo non è un incidente isolato. L’Arizona ha concesso al governatore, Doug Ducey, l’autorità per creare, gestire e mantenere i campi di concentramento. I campi sono presumibilmente per un agente patogeno mortale da cui è determinata la quarantena necessaria. Tuttavia, è il governatore che prende questa decisione, non un consiglio di sanità né il legislatore statale. Questa è la creazione di una dittatura della legge marziale medica. Segue le linee guida HHS per ESF # 8-14.

Attualmente ad Airzona e presumo anche nel vostro stato, lo stato può imprigionarvi per sintomi “sospetti” e possono vaccinare forzatamente altre cure su una o più persone. In breve, i governatori si stanno concedendo l’autorità per avere il controllo completo sulla tua libertà, sul tuo corpo e persino sulla tua vita. 

Gli estratti della statua dell’Arizona sono elencati di seguito in relazione all’argomento in questione. Le mie risposte alle singole parti di questa tirannia sono elencate nella documentazione in grassetto. 

QUI la versione intera in lingua inglese

®wld

Older Entries

koenig2099

The eagle flight