Home

VANISHING POINT

Lascia un commento

VANISHING POINT

di: Dottor Roberto Slaviero – 19.05.21

La Dodge Challenger bianca di Kovalski, dopo innumerevoli inseguimenti della polizia, si schianta su 2 bulldozer piazzati in mezzo alla strada e si trasforma in una palla di fuoco

Estrema decisione finale dell’ex veterano del Vietnam, che non rinuncia alla sua libertà, a qualunque costo!

Vecchi tempi degli anni ’70, dove, soprattutto i giovani, scendevano nelle piazze, per protestare contro un sistema guerrafondaio o comunque considerato iniquo.

Oggi il sistema iniquo, volto deliberatamente al Male, ha raggiunto l’apice della follia, attraverso la massima manipolazione mentale mai attuata dopo il 1945…manipolazione, a detta di alcuni gerarchi nazisti, resa possibile attraverso l’inoculazione del germe della paura e del terrore nell’essere umano.

A Norimberga poi fini cosi I più comunque se la cavarono e se la svignarono, tra fughe “protette“ o “consentite” nel continente americano,

per lo più! Il 2 luglio di quest’anno 2021, un centinaio di avvocati di tutto il pianeta, guidati dal tedesco Fuellmich, apriranno nelle sedi legali, una causa per crimini contro l’umanità, contro principalmente l’O*m*s e il Foro di Davos, presieduto da tal Schwabe, nazistone a cielo aperto.

Lo chiamano il Norimberga 2! Hanno centinaia e centinaia di prove di massimi scienziati e ricercatori mondiali, sulla truffa della pandemia, basata sulla falsa positività dei tamponi Pcr!

Ovvero; a parte i cicli di amplificazione della reazione di Mullin, che non dovrebbero superare i 25, bisogna SEQUENZIARE la spirale a Rna o Dna, per verificare se è veramente il tipo di virus cercato.

Facciamo per ipotesi, che ci siano 10 Adenosina e 10 Citidina nel virus, ma come sono attaccate tra loro? Come sono sequenziate?

Altrimenti sono solo un miscuglio di basi azotate, che vengono contate e poi si dice…C-o-v-i-d … yesss! Truffa colossale!

Nel frattempo, tra paesi in festa con disco musica gogò tipo Mexico, l’Italia riapre tra il giallo e bianco e niente disco però.

Il governatore della Provincia di Bz, di nome Arno, come il fiume della Toscana, ritira il Greenpass per l’accesso obbligatorio all’interno dei Bar e Restaurant dal 1 giugno.

Per adesso il “marchio della bestia“ lo rimette nel cassetto…qualcuno forse gli avrà suggerito che …insomma…molti turisti avrebbero abbandonato il Sud Tirol, per provincie meno nazisteggianti?

Non ne azzecca una ultimamente,  tra tamponi nasali obbligatori nelle scuole anche elementari e gestione infausta dell’inverno appena trascorso.

Forse un po’ di ferie non gli farebbero male…

Auguri comunque per una sua pronta ripresa a base di buon senso e senso logico, della logica degli eventi!

Intanto, visto che hanno 30mila dosi di Astrazeneca in magazzino, grandi feste notturne a base di siringhe e … speriamo magari un po’ di musica, ma di quella giusta…non quella ecclesiastica

Alto Adige, AstraZeneca per tutti da giovedì 20 maggio – Cronaca – Alto Adige (www.altoadige.it) magari distribuiranno anche delle tartine e tramezzini…slurppppp…Astra…amore miooooo!

Il delirio dei nostri governanti è al massimo livello e sfiora il ridicolo od il patetico.

Pare che nel succo genetico iniettato, vi siano anche delle nano particelle a base ferrosa, insomma dai…un po’ di magnetismo non fa mai male; poi le nano, possono entrare attraverso il filtro della barriera emato encefalica e depositarsi nei gangli nervosi.

Fantastico, diventeremo forti come Iron Man yepppppp

Chi legge i miei articoli da tempo, sa che già parlai di come con certe vibrazioni elettromagnetiche, soprattutto ad alta frequenza (5G), possano incidere sul nostro corpo, e se c’è un pochettino di Ferro nano nei posti giusti, il compito sarà più facile, per i nostri cari amici Transumanisti!

La palla di fuoco di cui sopra, sarete voi o saranno loro? A voi la scelta, come sempre…il Divino ci ha concesso il libero arbitrio e saperlo usare bene, sarebbe un obbligo!

La generazioni future (se ci saranno), magari…ringrazieranno i “pirati“ del 2020 – 2021!

Salutoni cari e hasta la vista chicossss!

Fonte: http://olisticoaltapusteria.com/articolo.php?vanishingpoint

®wld

C-o-r-o-n-a Scandal

Lascia un commento

arrestare fauci e cancelli

Il processo 2.0 di Norimberga è in preparazione: l’OMS ei leader mondiali dovranno rispondere per “crimini contro l’umanità”

HAF

Il processo di Norimberga 2.0 è in preparazione, con un’azione legale collettiva sostenuta da migliaia di avvocati e professionisti medici in tutto il mondo, guidata dall’avvocato tedesco-americano Reiner Fuellmich, che sta perseguendo i responsabili dello scandalo C-o-v-i-d-19 manipolato dal Forum di Davos.

A tal proposito, vale la pena ricordare che Reiner Fuellmich è l’avvocato che è riuscito a condannare il colosso automobilistico Volkswagen nel caso dei convertitori catalitici manomessi, oltre che a condannare Deutsche Bank come impresa criminale.

Secondo Reiner Fuellmich, tutte le frodi commesse dalle aziende tedesche sono irrisorie rispetto ai danni che la crisi del C-o-v-i-d-19 ha provocato e continua a provocare.

Questa crisi del C-o-v-i-d-19 dovrebbe essere ribattezzata “Scandalo C-o-v-i-d-19” e tutti i responsabili dovrebbero essere perseguiti per danni civili dovuti a manipolazioni e protocolli di test falsificati.

Pertanto, una rete internazionale di avvocati d’affari perorerà il più grande caso di illecito civile di tutti i tempi, lo scandalo di frode C-o-v-i-d-19, che si è trasformato nel più grande crimine contro l’umanità mai commesso.

Una commissione d’inchiesta C-o-v–id-19 è stata istituita nel luglio 2020 su iniziativa di un gruppo di avvocati tedeschi con l’obiettivo di intentare un’azione legale collettiva internazionale utilizzando il diritto anglosassone.

Ecco cosa ha detto Reiner Fuellmich sui risultati dell’inchiesta e sulle domande a cui rispondere nel prossimo processo contro l’OMS e i leader mondiali per crimini contro l’umanità:

“Le audizioni di circa 100 scienziati, medici, economisti e avvocati di fama internazionale, condotte dalla Commissione d’inchiesta di Berlino sull’affare C-o-v–i-d-19 dal 10.07.2020, hanno nel frattempo dimostrato con una probabilità vicina alla certezza che il Lo scandalo C-o-v-i-d-19 non è mai stato un problema di salute.

Piuttosto, si trattava di consolidare il potere illegittimo (illegittimo perché ottenuto con metodi criminali) della corrotta “cricca di Davos” trasferendo la ricchezza della gente ai membri della cricca di Davos, distruggendo, tra le altre cose, piccole e medie imprese di grandi dimensioni in particolare.

Piattaforme come Amazon, Google, Uber, ecc. Potrebbero quindi appropriarsi della loro quota di mercato e della loro ricchezza.

Le tre principali domande a cui rispondere nel contesto di un approccio giudiziario allo scandalo C-o-r-o-n-a sono:

1) C’è una pandemia c-o-r-o-n-a o c’è solo una pandemia da test PCR ? Nello specifico, un risultato positivo del test PCR significa che la persona sottoposta al test è infetta da C-o-v-i-d-19 o non significa assolutamente nulla in relazione all’infezione da C-o-v–i-d-19?

2) Le cosiddette misure anti-c-o-r-o-n-a, come il blocco, le maschere facciali obbligatorie, l’allontanamento sociale e le norme di quarantena, servono a proteggere la popolazione mondiale dalla c-o-r-o-n-a?

Oppure queste misure servono solo a far prendere dal panico le persone in modo che credano, senza fare domande, che le loro vite siano in pericolo – in modo che, alla fine, le industrie farmaceutiche e tecnologiche possano generare enormi profitti dalla vendita di test PCR, test antigeni e anticorpi e v-a-c-c-i-n-i, nonché la raccolta delle nostre impronte genetiche?

3) È vero che il governo tedesco ha subito massicce pressioni, più di ogni altro paese, dai principali protagonisti di questa cosiddetta pandemia c-o-r-o-n-a (Drosten, virologo all’ospedale Charité di Berlino; Sig.Wieler, veterinario e capo dell’equivalente tedesco del CDC, l’RKI; e il signor Tedros, capo dell’Organizzazione mondiale della sanità o OMS) perché la Germania è conosciuta come un paese particolarmente disciplinato e doveva quindi diventare un modello per il resto del mondo per la sua aderenza rigorosa e, naturalmente, riuscita alle misure c-o-r-o-n-a?

Le risposte a queste tre domande sono urgentemente necessarie perché il presunto nuovo e altamente pericoloso c-o-r-o-n-av-i-r-u-s non ha causato alcun eccesso di mortalità in nessuna parte del mondo, e certamente non qui in Germania.

Ma le misure anti-c-o-r-o-n-a, la cui unica base sono i risultati del test PCR, che a loro volta sono tutti basati sul test tedesco di Drosten, hanno nel frattempo causato la perdita di innumerevoli vite umane e hanno distrutto l’esistenza economica di innumerevoli aziende e privati ​​in tutto il mondo.”

(Guarda il video al link originale QUI)

Queste le conclusioni della commissione:

‘La crisi della c-o-r-o-n-a deve essere ribattezzata “C-o-r-o-n-a Scandal”

È:

• Il più grande caso di illecito mai commesso

• Il più grande crimine contro l’umanità mai commesso

I responsabili devono essere:

• Penalmente perseguito per crimini contro l’umanità.
• Denunciato per danni civili

Deceduti:

• Non c’è un eccesso di mortalità in nessun paese
• La mortalità da v-i-r-u-s c-o-r-o-n-a è uguale all’influenza stagionale
• Il 94% dei decessi a Bergamo è stato causato dal trasferimento di pazienti malati in case di cura dove hanno infettato anziani con un sistema immunitario debole
• Medici e ospedali in tutto il mondo sono stati pagati per dichiarare vittime decedute di C-o-v–i-d-19
• Gli Stati Uniti con e senza blocchi hanno statistiche comparabili sulla malattia e sulla mortalità

Le autopsie hanno mostrato:

• Quasi tutti i decessi causati da gravi condizioni preesistenti • Quasi tutti i decessi erano persone molto anziane
• Svezia (nessun blocco) e Gran Bretagna (blocco rigoroso) hanno statistiche comparabili su malattie e mortalità

Salute:

• Gli ospedali rimangono vuoti e alcuni rischiano la bancarotta
• Le popolazioni hanno l’immunità dei linfociti T da precedenti ondate influenzali
• L’immunità della mandria necessita solo del 15-25% di infezione della popolazione ed è già raggiunta
• Solo quando una persona ha sintomi può un’infezione essere contagiosa

Test:

• Molti scienziati definiscono questa una pandemia da test PCR, non una pandemia c-o-r-o-n-a
• Persone molto sane e non infettive possono
risultare positive • La probabilità di falsi positivi è dell’89-94% o quasi certa
• Il Prof. Drosten ha sviluppato il suo test PCR da un vecchio v-i-r-u-s SARS senza aver mai visto il vero v-i-r-u-s Wuhan dalla Cina
• Il test PCR non si basa su fatti scientifici riguardo alle infezioni
• I test PCR sono inutili per il rilevamento di infezioni
• Un test PCR positivo non significa che sia presente un’infezione o che è stato trovato un v-i-r-u-s intatto
• L’amplificazione dei campioni su 35 cicli non è affidabile, ma l’OMS ha raccomandato 45 cicli

Illegalità:

• Il governo tedesco ha bloccato, ha imposto l’allontanamento sociale / l’uso di maschere sulla base di un’unica opinione
• Il blocco è stato imposto quando il v-i-r-u-s si stava già ritirando
• I blocchi erano basati su infezioni inesistenti
• Ex presidente della Confederazione tedesca la corte costituzionale dubitava della costituzionalità delle misure della C-o-r-o-n-a
• L’ex giudice della corte suprema del Regno Unito Lord Sumption ha concluso che non c’erano basi fattuali per il panico e nessuna base giuridica per le misure della C-o-r-o-n-a
• RKI tedesco (equivalente CDC) ha raccomandato di non eseguire autopsie
• Le misure della C-o-r-o-n-a non sono sufficienti base fattuale o giuridica, sono incostituzionali e devono essere immediatamente abrogate
• Nessuno scienziato serio dà alcuna validità ai falsi modelli informatici del famigerato Neil Ferguson che avvertono di milioni di morti
• I media mainstream hanno completamente omesso di riportare i veri fatti della cosiddetta pandemia
• La democrazia rischia di essere sostituita da modelli totalitari fascisti
• Drosten (del test PCR), Tedros dell’OMS e altri hanno commesso crimini contro l’umanità come definito nel Codice penale internazionale
• I politici possono evitare di litigare con i ciarlatani e i criminali avviando la discussione scientifica pubblica attesa da tempo

Cospirazione:

• I politici ei media mainstream hanno deliberatamente spinto le popolazioni al panico
• I bambini sono stati calcolati per far sentire responsabili “della dolorosa morte torturata dei loro genitori e nonni se non seguono le regole C-o-r-o-n-a”
• Il test PCR senza speranza viene utilizzato per creare paura e non per diagnosticare
• Non si può parlare di una seconda ondata

Lesioni e danni:

• Prove di enormi danni sanitari ed economici alle popolazioni

Le misure anti-C-o-r-o-n-a hanno:

• Ha ucciso innumerevoli persone
• Ha distrutto innumerevoli aziende e individui in tutto il mondo
• I bambini vengono portati via dai loro genitori
• I bambini sono traumatizzati in massa
• Sono previsti fallimenti nelle piccole e medie imprese

Ricorso:

• Una class action deve essere intentata negli Stati Uniti o in Canada, con tutte le parti interessate nel mondo che hanno l’opportunità di aderire
• Le aziende e i lavoratori autonomi devono essere risarciti per i danni ‘

La scritta sul muro è per Gates, Hancock, Fauci e i suoi amici? Ebbene, le cause sono state intentate e il curriculum di Reiner Fuellmich suggerisce certamente che non hanno alcuna possibilità.

Fonte: DailyExpose.co.uk

Pubblicato sul sito web: https://humansarefree.com/

®wld

Ventiquattro Paesi vogliono mettere le mani sul Mondo

Lascia un commento

24 world leaders announce international pandemic treaty to implement great reset agenda

24 leader mondiali annunciano un trattato pandemico internazionale per attuare l’agenda del grande ripristino

by Michael Haynes

Una serie di leader mondiali ha lanciato un appello per un trattato sulla pandemia globale, presumibilmente al fine di prevenire future pandemie, distribuire vaccinazioni e attuare un approccio unilaterale alla governance globale.

Il primo ministro britannico Boris Johnson, il presidente francese Emmanuel Macron, il cancelliere tedesco Angela Merkel, il capo dell’Organizzazione mondiale della sanità (OMS), così come altri 20 leader mondiali, hanno unito le forze per scrivere una lettera congiunta con l’apparente intenzione di ottenere il sostegno popolare per il piano globalista.

Scrivendo sul giornale britannico The Telegraph, così come su altre pubblicazioni come Le Monde in Francia, i leader hanno dichiarato la loro intenzione di “costruire un’architettura sanitaria internazionale più solida che proteggerà le generazioni future”.

Definendo COVID-19 la “più grande sfida per la comunità globale dagli anni ’40”, i 24 leader hanno predetto che “ci saranno altre pandemie e altre importanti emergenze sanitarie”.

“Nessun governo o agenzia multilaterale può affrontare da solo questa minaccia”, hanno dichiarato.

“La domanda non è se, ma quando. Insieme, dobbiamo essere meglio preparati per prevedere, prevenire, rilevare, valutare e rispondere efficacemente alle pandemie in modo altamente coordinato. La pandemia di Covid-19 è stata un duro e doloroso promemoria che nessuno è al sicuro finché tutti non sono al sicuro “.

Questa frase finale potrebbe indicare l’influenza di cui gode il fondatore del World Economic Forum (WEF) e il globalista impegnato Klaus Schwab sui 24 leader.

Solo poche settimane fa, Schwab ha dichiarato:

“Fino a quando non tutti sono vaccinati, nessuno sarà al sicuro”, una dichiarazione che di per sé pone una domanda interessante circa la fiducia che tali leader ripongono in loro tanto lodato, ma pericolose, sperimentali iniezioni.

I leader hanno riaffermato il loro obiettivo comune di vaccinazione globale, descrivendolo come “bene pubblico globale”.

Al fine di raggiungere quel “bene pubblico” e garantire una rapida diffusione dei v-a-c-c-i-n-i in tutto il mondo, i 24 globalisti hanno avviato il loro nuovo trattato internazionale:

“[Noi] crediamo che le nazioni dovrebbero lavorare insieme per un nuovo trattato internazionale per la preparazione e la risposta alle pandemie. Un impegno collettivo così rinnovato rappresenterebbe una pietra miliare nell’intensificare la preparazione alla pandemia al più alto livello politico “.

Questo trattato si baserebbe sui principi dell’OMS, attingendo alla costituzione dell’OMS, oltre a invitare “altre organizzazioni pertinenti alla chiave di questo sforzo”.

Il direttore generale dell’OMS, il dottor Tedros Adhanom Ghebreyesus, è stato uno dei firmatari della dichiarazione.

“L’obiettivo principale di questo trattato sarebbe quello di promuovere un approccio a tutto il governo e a tutta la società, rafforzando le capacità nazionali, regionali e globali e la resilienza a future pandemie”, hanno dichiarato i leader.

“Ciò include il potenziamento della cooperazione internazionale per migliorare, ad esempio, i sistemi di allarme, la condivisione dei dati, la ricerca e la produzione e distribuzione locale, regionale e globale di contromisure mediche e di salute pubblica come v-a-c-c-i-n-i, medicinali, diagnostica e protezione personale attrezzatura.”

Né sarebbe incentrato esclusivamente sulle agende vaccinali globaliste. Grazie all’approccio “One Health” dei leader, si baserebbe sul principio di una connessione tra “la salute degli esseri umani, degli animali e del nostro pianeta”.

Con un linguaggio che ricorda l’agenda del Great Reset, promossa dal WEF e da Klaus Schwab, i leader hanno affermato che il nuovo trattato porterebbe a una mancanza di interessi nazionali e a maggiori preoccupazioni internazionali:

“[S] uch un trattato dovrebbe portare a una maggiore responsabilità reciproca e responsabilità condivisa, trasparenza e cooperazione all’interno del sistema internazionale e con le sue regole e norme.”

Nessuna parte della società sarebbe esentata dall’essere coinvolta nel nuovo trattato, qualunque cosa possa sembrare, con i leader mondiali che sottolineano che “lavoreremo con i capi di stato e di governo a livello globale, e tutte le parti interessate, compresa la società civile e settore privato. “

Dichiarando che il coronavirus, che ha avuto origine a Wuhan, in Cina, aveva “sfruttato le nostre debolezze e divisioni”, i leader hanno affermato che è loro “responsabilità” “garantire che il mondo apprenda le lezioni della pandemia Covid-19” e “Cogliere questa opportunità e unirsi come una comunità globale per una cooperazione pacifica che si estende oltre questa crisi”.

La proposta dovrebbe essere ulteriormente discussa tra i leader nazionali al vertice del G7 di giugno in Cornovaglia nel Regno Unito, dove Boris Johnson si unirà ai suoi omologhi provenienti da Canada, Francia, Germania, Italia, Giappone, Stati Uniti e UE. i firmatari hanno avvertito che il loro nuovo piano “richiederà tempo e richiederà un impegno politico, finanziario e sociale sostenuto per molti anni”.

Parlando a BBC Radio, l’inviato speciale COVID dell’OMS, il dottor David Nabarro, ha fatto eco al linguaggio impiegato dai 24 leader, osservando che sarebbe stato il 2022 prima che l’agenda globalista della vaccinazione mondiale fosse completa, e quindi ha accennato a “tutti i tipi di problemi con varianti “, prima che l’obiettivo fosse completato.

“Tutto ciò che i leader dicono è ‘questo problema è così grande che dobbiamo lavorare insieme per affrontarlo'”, ha aggiunto Nabarro.

Il trattato pianificato sembra allinearsi molto strettamente con gli obiettivi del Great Reset di Klaus Schwab. La promozione del Reset da parte del World Economic Forum impiega persino una terminologia corrispondente, descrivendo “leader” che “si trovano a un bivio storico”.

Il disagio sociale causato dal virus Wuhan rappresenta “una finestra di opportunità unica per plasmare la ripresa” per Schwab, che ha aggiunto che “questa iniziativa offrirà spunti per aiutare a informare tutti coloro che determinano lo stato futuro delle relazioni globali, la direzione delle economie nazionali , le priorità delle società, la natura dei modelli di business e la gestione di un bene comune globale “.

In effetti, il legame tra il nuovo trattato internazionale e il Grande Reset ha indotto il presentatore veterano Richie Allen a scrivere: “Questo è terrificante. Per molti anni ho presentato scrittori, ricercatori e accademici che ci hanno avvertito che questo sarebbe accaduto. Questa è la fine del gioco. “

Un simile trattato riguardava semplicemente “concentrare il potere nelle mani di una piccola élite”, ha spiegato Allen. “È ciò per cui i globalisti hanno lavorato per decenni”.

Di seguito è riportato l’elenco completo dei firmatari:

JV Bainimarama, primo ministro delle Fiji; António Luís Santos da Costa, primo ministro del Portogallo; Klaus Iohannis, presidente della Romania; Boris Johnson, primo ministro del Regno Unito; Paul Kagame, presidente del Ruanda; Uhuru Kenyatta, presidente del Kenya; Emmanuel Macron, presidente della Francia; Angela Merkel, cancelliera della Germania; Charles Michel, presidente del Consiglio europeo; Kyriakos Mitsotakis, primo ministro della Grecia; Moon Jae-in, presidente della Repubblica di Corea; Sebastián Piñera, presidente del Cile; Carlos Alvarado Quesada, presidente del Costa Rica; Edi Rama, primo ministro albanese; Cyril Ramaphosa, presidente del Sud Africa; Keith Rowley, primo ministro di Trinidad e Tobago; Mark Rutte, primo ministro dei Paesi Bassi; Kais Saied, presidente della Tunisia; Macky Sall, presidente del Senegal; Pedro Sánchez,Primo Ministro spagnolo; Erna Solberg, primo ministro norvegese; Aleksandar Vučić, presidente della Serbia; Joko Widodo, presidente dell’Indonesia; Volodymyr Zelensky, presidente dell’Ucraina; Dr. Tedros Adhanom Ghebreyesus, direttore generale dell’Organizzazione mondiale della sanità.

Pubblicato sul sito web: https://humansarefree.com/

®wld

Tutto quello che puoi fare è … collegare i puntini

Lascia un commento

Un team legale vuole che il “Secondo Tribunale di Norimberga” provi i promotori del blocco globale per i crimini contro l’umanità

di Leo Hohmann dal sito LeoHohmann

I tecnocrati che hanno spinto i governi a bloccare i loro cittadini dovrebbero essere processati per crimini contro l’umanità?

Un importante avvocato tedesco, che è anche autorizzato a esercitare la professione legale in America, pensa che dovrebbero.

E sta organizzando una squadra di migliaia di avvocati partecipanti che vogliono perseguire un “secondo tribunale di Norimberga” contro un gruppo di élite internazionali responsabili di quello che lui chiama lo “scandalo della frode corona”.

Rivolgendosi al Forum economico mondiale (WEF) di Davos, con sede in Svizzera, e ai suoi devoti tra i leader politici globali, l’avvocato Reiner Fuellmich afferma:

sono colpevoli di crimini contro l’umanità per aver perpetrato le politiche di risposta COVID che hanno portato a chiusure forzate, aziende distrutte, famiglie impoverite, vite spezzate e un aumento dei tassi di suicidio.

Ha formato il Comitato investigativo tedesco della Corona per perseguire le accuse civili contro i principali responsabili, tra cui il capo dell’Organizzazione mondiale della sanità ( OMS ) delle Nazioni Unite, il dott. Tedros Adhanom .

Spera che una causa collettiva di successo porti anche ad accuse penali.

Fuellmich faceva parte del team legale che ha vinto un’importante causa contro la casa automobilistica tedesca Volkswagen in un caso del 2015 riguardante convertitori catalitici manomessi negli Stati Uniti

È stato anche coinvolto in una causa che ha denunciato una delle più grandi banche tedesche, la Deutsche Bank , come impresa criminale.

La banca è stata recentemente condannata dal Dipartimento di Giustizia degli Stati Uniti a pagare 130 milioni di dollari per risolvere pratiche di corruzione che includevano riciclaggio di denaro, corruzione e frode tra gli anni 2009 e 2016.

Fuellmich è autorizzato a esercitare la professione legale in Germania e nello stato della California.

Crede che le frodi commesse da Volkswagen e Deutsche Bank impallidiscano rispetto ai danni provocati da coloro che hanno venduto la crisi del Covid-19 come la peggiore epidemia virale che ha colpito il mondo in più di un secolo e l’hanno usata per causare il panico guidato dai media, sovraffollamento del governo e sofferenza umana su una scala ancora non del tutto quantificata.

La verità è rivelata nei numeri, ha detto Fuellmich, citando cifre che mostrano che COVID-19 non ha causato alcun aumento statisticamente significativo nel numero di morti del 2020 rispetto agli anni precedenti.

La truffa perpetrata sull’umanità dipendeva da uno sporco piccolo segreto, ha detto:

il test PCR

Non solo questi test non sono approvati per scopi diagnostici, ma l’inventore del test PCR, il compianto Kary Mullis, ha dichiarato esplicitamente in un’intervista che questo non è mai stato lo scopo del suo test.

Fuellmich spiega nel video qui sotto come la risposta al coronavirus dei governi di tutto il mondo che lavorano in combutta con il

Bill Gates , l’Organizzazione mondiale della sanità delleNazioniUnite,

“sono probabilmente i più grandi crimini contro l’umanità mai commessi”.

Se YouTube rimuove il video sopra, puoi guardare la versione completa qui .

“Un certo numero di scienziati di tutto rispetto (ne cita diversi nel video tra cui un Nobel Laurette della Stanford University ) hanno concluso che non c’è mai stata una pandemia di coronavirus ma solo una pandemia di test PCR”, dice.

“Se qualcuno risulta positivo, non significa che sia infetto da qualcosa, figuriamoci dal virus contagioso SARS-COV-2”, dice Fuellmich nel video.

“Sulla base delle norme del diritto penale, affermando fatti falsi riguardanti i test PCR, o false dichiarazioni intenzionali, che possono essere valutate solo come frode.

In base alle regole del diritto civile, ciò si traduce in “inflizione intenzionale di danni”. “

Ha detto che le persone danneggiate dai blocchi indotti dalla PCR hanno diritto al pieno risarcimento per le loro perdite.

“I crimini commessi dal signor Christian Drosten (un epidemiologo e la versione tedesca del dottor Anthony Fauci) e dal signor Lothar Wieler, un veterinario e capo dell’equivalente tedesco del CDC, e Tedros Adhanom, capo dell’OMS, devono essere legalmente qualificati come crimini effettivi contro l’umanità come definiti nella sezione 7 del codice penale internazionale “.

Ha detto che la causa collettiva è la strada migliore per processare il caso.

In un articolo del 24 febbraio sull’impegno di Fuellmich, la rivista Principia Scientific International lo ha citato dicendo:

“questa crisi del COVID-19 dovrebbe essere ribattezzata ‘Covid-19 Scandal’, e tutti i responsabili dovrebbero essere perseguiti per danni civili dovuti a manipolazioni e protocolli di test falsificati.

Pertanto, una rete internazionale di avvocati d’affari perorerà il più grande caso di illecito civile di tutti i tempi, lo scandalo di frode COVID-19, che nel frattempo si è trasformato nel più grande crimine contro l’umanità mai commesso “.

Ecco una traduzione sintetica dell’ultimo aggiornamento che Fuellmich ha pubblicato sul suo sito web tedesco il 15 febbraio:”Le audizioni di circa 100 scienziati, medici, economisti e avvocati di fama internazionale, condotte dalla Commissione d’inchiesta di Berlino sull’affare COVID-19 dal 10.07.2020, hanno nel frattempo dimostrato con una probabilità vicina alla certezza che il Lo scandalo COVID-19 non è mai stato un problema di salute.

Piuttosto, si trattava di consolidare il potere illegittimo (illegittimo perché ottenuto con metodi criminali) della corrotta ‘cricca di Davos‘ trasferendo la ricchezza della gente ai membri della cricca di Davos, distruggendo, tra le altre cose, piccole e medie imprese di grandi dimensioni in particolare.

Piattaforme come Amazon, Google, Uber, ecc. Potrebbero quindi appropriarsi della loro quota di mercato e della loro ricchezza”.

Il vaccino è stato il motivo del virus?

Forse la conseguenza più eclatante della truffa del coronavirus è stata la paura che non solo ha portato a chiusure devastanti e non scientifiche, ma anche la corsa al mercato di un vaccino sperimentale non provato, che ora sta facendo miliardi di dollari per Big Pharma .

Proprio come i blocchi, il vaccino non è necessario perché ci sono già diversi trattamenti ben documentati che coinvolgono farmaci di lunga data che si sono dimostrati sicuri e ampiamente disponibili.

Inoltre, proprio come i blocchi, questo vaccino ha effetti a lungo termine potenzialmente devastanti sulla salute umana.

Ci sono domande sui suoi effetti sulla fertilità di uomini e donne, e ha già causato più di 1.100 morti negli Stati Uniti e più di 400 morti nel Regno Unito

A peggiorare le cose, sta diventando chiaramente ovvio che l’intento è quello di rendere questo vaccino sperimentale obbligatorio per tutta l’umanità.

È stato l’investitore miliardario di vaccini Bill Gates a lanciare originariamente l’idea, nell’aprile 2020, che,

l’umanità non potrebbe mai tornare alla “normalità” fino a quando “non avremo un vaccino che abbiamo distribuito praticamente in tutto il mondo“.

Questo giornalista ha predetto lo scorso aprile che,

il vaccino alla fine sarebbe stato reso obbligatorio , in gran parte da società che utilizzavano tattiche coercitive …

Israele prende l’iniziativa di istituire la tirannia medica

Tra le nazioni considerate come parte del “mondo libero”, Israele sta prendendo l’iniziativa,

spingendo avanti con un nuovo tipo di società in cui le aziende e i governi lavorano insieme per costringere e alla fine costringere ogni essere umano sul pianeta a ricevere un’iniezione di trattamenti vaccinali sperimentali …

Non dai tempi del Terzo Reich nazista c’è stato così poco rispetto per i diritti dei cittadini all’autonomia sanitaria individuale in una nazione occidentale.

Che tu viva in America, Regno Unito, Australia o Europa, se desideri vedere cosa riserva il tuo futuro sotto la “nuova normalità”, guarda Israele

Il governo israeliano ha annunciato che alle persone non sarà permesso di partecipare a una serie di funzioni vitali senza mostrare documenti che offrano la prova che sono stati vaccinati o che hanno avuto e si sono ripresi da COVID.

Una miriade di aziende israeliane tra cui negozi, centri commerciali, mercati, pub, palestre, musei, sinagoghe, hotel e biblioteche è stata autorizzata a riaprire domenica 21 febbraio, riporta il Times of Israel .

Ma solo quegli israeliani che sono stati vaccinati o si sono ripresi dal COVID potranno utilizzare palestre e piscine, partecipare a sinagoghe, eventi sportivi e culturali, imbarcarsi su un volo o soggiornare in hotel.

Per poter aprire le loro porte, il governo ha ordinato a tutte le aziende interessate di scansionare i propri clienti per il cosiddetto “Green Pass”, vietando l’ingresso a chiunque non possa produrre tale documentazione .

Guarda il video qui sotto della guardia del supermercato israeliana che richiede agli acquirenti di mostrare i loro documenti COVID prima che possano entrare nel negozio:

Clicca sull’immagine per guardare il video

Ci sono tre modi per gli israeliani di ottenere il Green Pass:

  • Scaricare l’app Traffic Light ( Ramzor ) su Google Play o l’Apple App Store, inserire i dati personali e ottenere il pass sul proprio telefono.
  • Iscrizione  al sito del Ministero della Salute  e download di un documento personale stampabile.
  • Chiamando la hotline del Ministero della Salute e facendo inviare il pass tramite e-mail o fax.

Anche l’Europa si sta muovendo verso i passaporti per i vaccini

Anche l’Unione europea sembra essere sul punto di abbracciare misure draconiane simili.

Il cancelliere tedesco Angela Merkel ha dichiarato questa settimana che il concetto di passaporto vaccinale digitale ha ottenuto “un sostegno unanime all’interno dell’UE“.

“Tutti hanno convenuto che abbiamo bisogno di un certificato di vaccinazione digitale”, ha detto la Merkel mercoledì scorso dopo un incontro con i leader europei.

Anche il presidente della Commissione europea Ursula von der Leyen ha elogiato il nuovo sistema di Green Pass di Israele .

Il Telegraph riferisce che il governo del Regno Unito si sta avvicinando all’annuncio di nuove regole simili a quelle israeliane in cui nessun britannico potrà entrare in pub, palestre, grandi eventi o hotel senza mostrare il proprio passaporto vaccinale COVID speciale.

Da quando togliamo la libertà per ripristinarla sotto una nuova serie di termini definiti da “esperti” non eletti presso l’Organizzazione mondiale della sanità delle Nazioni Unite …?

Questo è il modo contorto in cui pensano i tecnocrati globalisti.

Pervertire sempre il linguaggio per vendere le loro bugie e invogliare le masse male informate a cadere direttamente nelle loro trappole subdole.

Costringere le persone ad accettare un trattamento medico e a “mostrare i propri documenti” dimostrando di aver ricevuto il trattamento per partecipare alla società è una violazione delle norme internazionali consolidate.

Il Codice di Norimberga è uscito dai tribunali di Norimberga che hanno condannato i principali nazisti tedeschi.

Il Codice afferma che qualsiasi trattamento medico sperimentale non deve essere solo volontario, ma deve includere “consenso informato”, il che significa che la persona non solo si è offerta volontaria ma è stata informata esattamente di ciò che il trattamento comportava e dei rischi coinvolti.

Le élite del potere globale hanno già utilizzato COVID come copertura per reprimere la libertà di parola, l’assemblea, i raduni religiosi e le operazioni di piccole imprese, creando un mondo di ricchi e poveri.

I grandi magazzini come Walmart e il rivenditore online Amazon hanno prosperato, raccogliendo profitti record, mentre le piccole imprese stanno morendo.

Quindi la causa legale collettiva appare giustificata, almeno in teoria.

Una piccola cabala di corporazioni globaliste ed “esperti” presso l’OMS ha creato il problema, ha reso impossibile per le persone vivere la propria vita come normali esseri umani, portando ad ansia di massa e picchi enormi di suicidio.

Ora che tutti sono infelici e disperati per tornare alla normalità, i tecnocrati introducono una terapia genica sperimentale, il vaccino mRNA, e lo stanno offrendo come salvezza , rendendo così allettante per molti mettersi in fila e rimboccarsi le maniche.

Allettante, cioè, se non hai fatto la tua ricerca per scoprire chi sta promuovendo il vaccino, quali sono le loro motivazioni e obiettivi di lunga data e qual è stato il loro precedente curriculum.

Tale ricerca ti porterebbe direttamente alla Bill and Melinda Gates Foundation, che ha investito miliardi in una gamma in continua crescita di vaccini attraverso l’alleanza globale per i vaccini GAVI e altre organizzazioni.

Gates si è vantato dell’enorme “ritorno sull’investimento” di 20 a 1 che ha ottenuto investendo in terapie vaccinali …

Il suo patrimonio netto è aumentato di 17 miliardi di dollari da quando ha spostato l’attenzione dai computer ai vaccini .

Società statunitensi che corrompono i dipendenti per sparare

Diverse società statunitensi stanno corrompendo i propri dipendenti, offrendo bonus in denaro da $ 100 a $ 150 se hanno la possibilità.

Meijer, Kroger, Publix, Dollar General, Aldi, JBS Meat Processing e Trader Joe’s, tra gli altri, sono tutti saltati sul carro …

Sono molto elogiati dagli “esperti di salute” per averlo fatto, quindi cerca altre aziende che seguano l’esempio.

Coloro che rifiutano il vaccino, che è un loro diritto ai sensi dei Codici di Norimberga, diventeranno i nuovi intoccabili in un sistema di caste che divide le persone in base alle linee mediche.

Coloro che ottengono l’inniezione potranno rientrare in qualcosa di più vicino alla normalità mentre quelli che lo rifiutano saranno lasciati indietro.

I puntini sono tutti lì,

con il virus, la paura, i blocchi e i mandati delle maschere e i prossimi mandati sui vaccini .

Tutto quello che devi fare è collegarli ..

Fonte: https://www.bibliotecapleyades.net/sociopolitica2/sociopol_globalelite413.htm

***********************************************************

Se i puntini che hai collegato non ti hanno convinto sarebbe auspicabile che ti prendessi un po’ di tempo e guardare questo video

Clicca sull’immagine per vedere/ascoltare il video in lingua italiana oppure, clicca QUI

®wld

Il blocco una frode scientifica globale di proporzioni senza precedenti

Lascia un commento

Messaggio di avviso internazionale su COVID-19. United Health Professionals

Il blocco «una frode scientifica globale di proporzioni senza precedenti»

Da United Health Professionals

Portiamo all’attenzione dei nostri lettori questa importante dichiarazione internazionale di operatori sanitari, medici e scienziati, che è stata inviata ai governi di trenta paesi

Di seguito è riportato il testo completo che è stato inviato ai governi.

Il testo include citazioni di eminenti studiosi e professionisti della salute

Link al documento originale:  Molto urgente: messaggio di avviso internazionale su COVID-19

Vedi qui per l’elenco dei governi  a cui è stata inviata la lettera.

Highlights selezionati 

Resta a casa, salva vite »era una pura bugia.

Rimuovere le seguenti misure illegali, non scientifiche e non sanitarie: blocco, maschere facciali obbligatorie per soggetti sani, allontanamento sociale di uno o due metri.

Il blocco non solo ha ucciso molte persone, ma ha anche distrutto la salute fisica e mentale, l’economia, l’istruzione e altri aspetti della vita.

La storia naturale del virus [il coronavirus] non è influenzata da misure sociali [blocco, maschere facciali, chiusura di ristoranti, coprifuoco

Quando lo stato sa meglio e viola i diritti umani, siamo su una rotta pericolosa.

Escludi i tuoi esperti e consulenti che hanno legami o conflitti di interesse con le aziende farmaceutiche:

Fermare le campagne di vaccinazione e rifiutare la truffa del passaporto pseudo-sanitario che in realtà è un progetto politico-commerciale

***

Siamo professionisti sanitari del collettivo internazionale: United Health Professionals, composto da oltre 1.500 membri (tra cui professori di medicina, medici di terapia intensiva e specialisti in malattie infettive) provenienti da diversi paesi di Europa, Africa, America, Asia e Oceania e, ad agosto Il 26 febbraio 2020, abbiamo rivolto ai governi e ai cittadini dei paesi di tutto il mondo un messaggio di allerta riguardante l’epidemia di COVID.

Innanzitutto, iniziamo con le conclusioni del rapporto 2010 dell’Assemblea parlamentare del Consiglio d’Europa sulla gestione dell’epidemia di H1N1: 

«L’Assemblea parlamentare è allarmata per il modo in cui è stata gestita la pandemia influenzale H1N1, non solo dall’Organizzazione mondiale della sanità (Oms) ma anche dalle autorità sanitarie competenti a livello di Unione Europea ea livello nazionale. È particolarmente turbato da alcune delle conseguenze delle decisioni prese e dei consigli forniti che portano a distorsioni delle priorità dei servizi sanitari pubblici in Europa, spreco di ingenti somme di denaro pubblico e anche paure e paure ingiustificate sui rischi per la salute … sono state identificate gravi carenze riguardo la trasparenza dei processi decisionali relativi alla pandemia che hanno generato preoccupazioni circa la possibile influenza dell’industria farmaceutica su alcune delle principali decisioni….lobbismo non regolamentato o segreto può essere un pericolo e può minare i principi democratici e il buon governo ».

Sappi che gli stessi errori commessi nell’epidemia di H1N1 si stanno ripetendo oggi nell’epidemia di COVID. Siete le vittime della più grande truffa sanitaria del 21 ° secolo riguardante il reale pericolo del virus, le misure da prendere, le cifre, i test e le cure, e questo è stato fatto con le stesse tecniche di manipolazione utilizzate durante l’epidemia di H1N1 o la guerra in Iraq. Esperti, professori di medicina e collettivi scientifici e medici hanno iniziato ad avvisare altri di questo già nel marzo 2020.

I paesi del mondo (salvo rari casi come: Svezia, Bielorussia o Tanzania), senza pensarci, ne hanno solo imitati e ciecamente seguiti.

Questa epidemia è amplificata, drammatizzata e strumentalizzata da criminali che ne approfittano per raggiungere obiettivi e programmi economici, politici e ideologici dannosi per l’umanità e ve lo dimostreremo. Devi fermare rapidamente questa truffa globale (perché è un grave pericolo per la tua gente e il tuo paese in termini di: salute, economia, istruzione, ecologia e diritti umani) intraprendendo immediatamente le seguenti azioni:

1-Rimuovi tutte le restrizioni 

Rimuovere le seguenti misure illegali, non scientifiche e non sanitarie: blocco, maschere facciali obbligatorie per soggetti sani, allontanamento sociale di uno o due metri. Queste misure folli e stupide sono eresie inventate nel 2020 che non esistono in medicina o sanità pubblica e non si basano su alcuna prova scientifica.

Non è così che gestiamo un focolaio:

– «Il mondo è impazzito» con i blocchi del coronavirus che «si oppongono a ciò che si sa sulla gestione delle pandemie virali» ( Dr Anders Tegnell, capo epidemiologo svedese, 24 giugno 2020).

– «Il tasso di mortalità per infezione sembra essere più o meno lo stesso dell’influenza, ma non abbiamo mai introdotto queste misure drastiche prima, quando abbiamo avuto pandemie influenzali. E non possiamo vivere con loro per gli anni a venire »( Prof. Peter Gøtzsche , 1 dicembre 2020).

– «La decisione di blocco come decisione di indossare maschere … non si basa su dati scientifici …» (Prof. Didier Raoult, 24 giugno 2020).

– «La storia naturale del virus [il coronavirus] non è influenzata da misure sociali s [blocco, maschere facciali, chiusura di ristoranti, coprifuoco, ecc.]… Il blocco non ha innescato la diminuzione dei casi… Quanto alla chiusura del ristoranti che avevano protocolli sanitari molto rigidi … certo, non ho modo di difenderlo … non ha influenzato affatto l’epidemia … La chiusura non ha cambiato nulla … »( Prof. Philippe Parola, 3 dicembre 2020).

– «Non ci sono prove scientifiche a sostegno della disastrosa regola dei due metri. La ricerca di scarsa qualità viene utilizzata per giustificare una politica con enormi conseguenze per tutti noi »( Professori Carl Heneghan e Tom Jefferson , 19 giugno 2020).

– «Misure grottesche, assurde e molto pericolose … un impatto orribile sull’economia mondiale … autodistruzione e suicidio collettivo …» (Prof. Sucharit Bhakd i, marzo 2020. Ha anche inviato, all’epoca, una lettera al Cancelliere tedesco Angela Merkel).

Inoltre, queste misure tiranniche violano la Dichiarazione universale dei diritti dell’uomo nei suoi articoli: 3, 5, 9, 12, 13, 17, 18, 20, 26, 27, 28, 30 e la Convenzione UNICEF sui diritti dell’infanzia. nei suoi articoli: 28, 29, 32, 37.

– «Quando lo Stato sa meglio e viola i diritti umani, siamo su una rotta pericolosa. La pandemia ha portato alla violazione dei diritti umani fondamentali … Non c’è stata la minima analisi etica per stabilire se ciò fosse giustificato. Non lo è »( Prof. Peter Gøtzsche , 4 dicembre 2020).

Costringere le persone non malate a indossare maschere non è solo un’eresia ma è anche dannoso per la salute oltre che per l’ecologia ed è una forma di maltrattamento:

– «Dittatura delle maschere totalmente infondata» (Prof. Christian Perronne , 22 settembre 2020).

– «Il coprifuoco… è stato utilizzato durante l’occupazione tedesca quando le milizie e la Gestapo si recavano alle case. E ora faremo fare visita alla polizia per vedere se ci sono più di sei persone al tavolo! Cos’è questa follia ?! »(Prof. Christian Perronne, 15 ottobre 2020).

– «Ogni inverno a Parigi, i letti in terapia intensiva sono completamente saturi. Trasferiamo pazienti … ogni inverno, in circostanze normali »(Prof.Bruno Mégarbane, anestesista e medico di terapia intensiva, 27 settembre 2020)

 «In nessuna delle 2 onde… tutte le ICU non erano sature, è falso! »( Prof. Michaël Peyromaure, 18 gennaio 2021)

2-Aprire economia, scuole, università, trasporti aerei e unità ospedaliere.

3-Escludi i tuoi esperti e consulenti che hanno legami o conflitti di interesse con le aziende farmaceutiche

Il rapporto 2010 dell’Assemblea parlamentare del Consiglio d’Europa sulla gestione dell’epidemia di H1N1 diceva anche:

«L’Assemblea invita le autorità sanitarie pubbliche a livello internazionale, europeo e nazionale – e in particolare l’OMS -… a garantire che tutte le persone soggette a conflitti di interesse siano escluse dai processi decisionali sensibili».

Gli esperti dei paesi che hanno spinto per queste misure totalmente eretiche o sono seguaci, ignoranti o corrotti dall’industria farmaceutica.

4-Richiedi un’indagine internazionale e indipendente e che i responsabili di questa truffa siano processati

Il 1 ° ottobre 2020, l’avvocato tedesco Reiner Fuellmich ha annunciato che una rete internazionale di avvocati sosterrà il più grande caso di responsabilità civile mai:

«Le misure anti-corona hanno causato e continuano a causare danni così devastanti alla salute e all’economia della popolazione mondiale che i crimini commessi da (…) l’OMS devono essere legalmente qualificati come crimini effettivi contro l’umanità come definiti nella sezione 7 del criminale internazionale codice “.

Ha anche detto che questo deve essere definito «uno scandalo corona e i responsabili devono essere perseguiti penalmente e citati in giudizio per danni civili». L’indagine deve concentrarsi, tra gli altri, su Bruce Aylward (OMS) e Neil Ferguson (ICL).

-Il 10 gennaio 2021: una lettera trasmessa da The Sun e scritta da avvocati, un membro del Parlamento, attivisti per i diritti umani e un ex generale dell’aeronautica americana è stata indirizzata all’FBI e all’MI-5 insieme ai servizi di sicurezza in Canada, Germania e l’Australia, dove dicono gli autori:

«Stiamo scrivendo questa lettera per richiedere che venga avviata e / o accelerata un’indagine federale sul dibattito scientifico sulle principali decisioni politiche durante la crisi del COVID-19. Nel corso del nostro lavoro, abbiamo individuato problematiche di natura potenzialmente criminosa e riteniamo che questa indagine necessaria per garantire che gli interessi del pubblico siano stati adeguatamente rappresentati da coloro che promuovono determinate politiche pandemiche ».

La lettera di appello che è stata «deliberatamente promulgata … per impoverire le nazioni che l’hanno attuata»

Paesi rari come la Svezia, la Tanzania o la Bielorussia – a cui ci si può congratulare – hanno rifiutato il blocco e non hanno seguito ciecamente gli altri e se applichiamo il ragionamento dei difensori del blocco, il risultato deve essere un massacro o la saturazione del loro sistema ospedaliero. È così in questi tre paesi?

La risposta è, ovviamente, no. Inoltre, il 15 settembre 2020, The BMJ ha pubblicato un articolo dal titolo:

«COVID-19: Come fa la Bielorussia ad avere uno dei tassi di mortalità più bassi d’Europa? ».

Questi tre paesi sono la prova vivente della truffa del blocco e poiché questa realtà potrebbe svegliare l’opinione pubblica e la gente vede che è stata loro mentita, una stampa corrotta ha diffuso, dall’inizio, articoli e persino notizie false, contro Svezia e Bielorussia. .

Il famoso slogan internazionale:

«Resta a casa, salva vite» era una pura bugia . Al contrario, il blocco non solo ha ucciso molte persone, ma ha anche distrutto la salute fisica e mentale, l’economia, l’istruzione e altri aspetti della vita. Ad esempio, il blocco negli Stati Uniti ha ucciso migliaia di malati di Alzheimer che sono morti anche lontano dalle loro famiglie. Nel Regno Unito: il blocco ha ucciso 21.000 persone.

Gli effetti del blocco «sono stati assolutamente deleteri. Non hanno salvato le vite che avevano annunciato di poter salvare … È un’arma di distruzione di massa e ne vediamo la salute … gli effetti sociali … economici … che formano la vera seconda ondata »( Prof. Jean-François Toussain t, 24 settembre 2020). Imprigionare la sua gente è un crimine contro l’umanità che nemmeno i nazisti hanno commesso!

– «Questo Paese sta commettendo un errore drammatico… Cosa suggeriamo? Che tutti restino rinchiusi per tutta la vita perché fuori ci sono virus ?! Siete tutti pazzi, siete diventati tutti matti!… Stiamo dando fuoco al pianeta »( Prof. Didier Raoult, 27 ottobre 2020).

– «È un grande delirio ma che è strumentalizzato da big pharma e anche politici… È una paura organizzata per ragioni politiche ed economiche» ( Prof. Christian Perronne , 31 agosto 2020).

– «È solo una truffa globale per realizzare enormi profitti, salvare le banche e nel frattempo rovinare la classe media in nome di un’epidemia … resa distruttiva da misure liberticide, presumibilmente sanitarie» ( Dott.ssa Nicole Delépine , 18 dicembre 2020).

– «Abbiamo prove mediche che questa sia una truffa» ( Dr Heiko Schöning , luglio 2020).

– «Pensa a queste due domande: … Il coronavirus è prodotto dall’uomo? … Hanno provato a usare questa malattia virale o questa psicosi per i propri fini e interessi?» ( Alexander Lukashenk o, Presidente della Bielorussia). –

«C’è un’isteria pubblica assolutamente infondata guidata dai media e dai politici. È oltraggioso. Questa è la più grande bufala mai perpetrata su un pubblico ignaro… dovrebbe essere conosciuta come nient’altro che una brutta stagione influenzale. questo non è Ebola. Non è SARS »( Dr Roger Hodkinson , 13 novembre 2020).

5-Non seguire più ciecamente le raccomandazioni dell’OMS e richiedere che venga completamente riformato

Un’indagine condotta nel 2016 (OMS nelle grinfie dei lobbisti) ha mostrato una radiografia edificante dell’OMS; una struttura indebolita soggetta a molteplici conflitti di interesse. Questa indagine ha mostrato come gli interessi privati ​​dominino la salute pubblica nell’OMS. Anche un’altra indagine (Trust WHO) ha rivelato queste gravi anomalie.

6-Utilizzare le misure riconosciute per la gestione delle epidemie 

Come raccomandazioni per lavarsi le mani, starnutire o tossire al gomito, usare una maschera ma solo per pazienti e operatori sanitari (in situazioni specifiche), isolamento dei malati, ecc. La gravità di un’epidemia è valutata dal tasso di mortalità del caso ( CFR), tra le altre cose. Tuttavia, quest’ultimo è molto basso (0,03-0,05%) e non vi è quindi alcuna giustificazione per adottare misure non solo sproporzionate ma anche non scientifiche.

7-Rendere i media consapevoli delle loro responsabilità 

I media devono, ad esempio, smetterla di parlare del coronavirus.

8-Rimuovere il requisito per i test

Le persone che spingono per i test obbligatori stanno frodando i governi e perseguendo solo obiettivi economici. Niente in questo coronavirus (che è un virus benigno e con un CFR basso) lo giustifica. L’influenza infetta un miliardo di persone ogni anno, molto più della SARS-CoV-2, si diffonde più velocemente e ha più popolazioni a rischio di questo coronavirus e tuttavia non è richiesto alcun test per viaggiare. Per questo il professor Didier Raoult ha definito «un delirio» l’affermazione che si tratta di una grave malattia e ha detto, il 19 agosto 2020, che «non è peggio dell’influenza».

– «È probabile che il tasso di mortalità per infezione per questo nuovo coronavirus sia nello stesso campo dell’influenza stagionale» (Prof. John Ioannidis, 17 aprile 2020).

– «Rassicurare la grande maggioranza della popolazione che il rischio di morire o contrarre malattie gravi da COVID-19 è molto basso» ( Prof. John Ioannidis , 22 aprile 2020).

– ” Ti rendi conto ? Oggi stiamo distruggendo l’economia mentre finalmente le cifre sono paragonabili a quelle che abbiamo vissuto con l’influenza! »( Prof. Christian Perronne , 25 ottobre 2020).

9-Stop alle campagne di vaccinazione e rifiuto della truffa del passaporto pseudo-sanitario che in realtà è un progetto politico-commerciale 

– «Non ne abbiamo affatto bisogno [il vaccino]… Tutto questo riguarda scopi puramente commerciali» (Prof. Christian Perronne, 16 giugno 2020).

– «È un vecchio principio di marketing delle aziende farmaceutiche: se vogliono vendere bene il loro prodotto, i consumatori devono aver paura e vederlo come la loro salvezza. Quindi, creiamo una psicosi in modo che i consumatori si rompano e si precipitino sul vaccino in questione »( Prof. Peter Schönhöfer ).

– «In qualità di medico, non esito ad anticipare le decisioni del governo; non dobbiamo solo rifiutare questi vaccini [contro il COVID-19], ma dobbiamo anche denunciare e condannare l’approccio puramente mercantile e il cinismo abietto che hanno guidato la loro produzione »( Dr Pierre Cave, 7 agosto 2020).

– Il vaccino COVID è «così, così inutile» (Prof. Sucharit Bhakdi , 2 dicembre 2020).

– «Non ho mai visto nella storia della medicina che sviluppiamo urgentemente vaccini per vaccinare milioni, miliardi di individui per un virus che non uccide più tranne le persone a rischio che possiamo identificare, che possiamo curare … Non ho mai visto un vaccino esce dopo 2 mesi!… ci vogliono anni! »( Prof. Christian Perronne , 2 dicembre 2020).

– «Stiamo andando troppo veloci. Se ci fosse un’emergenza,… se oggi COVID-19 uccide il 50% delle persone, dirò che corriamo dei rischi… ma qui abbiamo un virus che uccide lo 0,05% e noi ci prenderemo tutti i rischi! So che dietro questo ci sono miliardi … Attenzione, è molto pericoloso! »(Prof. Christian Perronne , 2 dicembre 2020).

Alla domanda: «Non serve un vaccino generale per l’intera umanità con lo 0,05% di morti? », Ha risposto il professor Christian Perronne:« È ovvio! ».

-Il 30 novembre 2020: il professor Christian Perronne ha scritto una lettera in cui metteva in guardia sul pericolo dei vaccini basati sull’ingegneria genetica:

«Le persone che promuovono queste terapie geniche, falsamente chiamate“ vaccini ”, sono apprendisti stregoni e prendono… i cittadini del mondo per cavie».

-Il 19 ottobre 2020, in una corrispondenza alla rivista The Lancet, gli scienziati hanno espresso preoccupazione e avvertito:

«Siamo preoccupati che l’uso di un vettore Ad5 per l’immunizzazione contro la sindrome respiratoria acuta grave coronavirus 2 (SARS-CoV-2) possa aumentare in modo simile il rischio di acquisizione dell’HIV-1 tra gli uomini che ricevono il vaccino».

-Se le persone accettano il vaccino COVID-19, sarà:

«Un errore perché rischiamo di avere effetti assolutamente imprevedibili: per esempio i tumori… Stiamo giocando l’apprendista stregone totale… L’uomo non deve servire da cavia, i bambini non devono servire da cavie, è assolutamente immorale. Non devono esserci morti per vaccini »( Prof.Luc Montagnier, Virologo e Premio Nobel per la Medicina, 17 dicembre 2020.

-In Svizzera, un gruppo di 700 medici e operatori sanitari ha chiesto il 15 gennaio 2021 di interrompere la campagna di vaccinazione

– «Penso che [il vaccino COVID] sia decisamente pericoloso. E ti avverto, se segui questa linea, andrai verso il tuo destino »( Prof. Sucharit Bhakdi , 2 dicembre 2020).

-Il 30 dicembre 2020: Réaction 19 (un’associazione francese fondata da avvocati con quasi 60.000 membri) ha informato, in un comunicato stampa, di aver presentato una denuncia riguardante i “vaccini” Pfizer / BioNTech e Moderna per: mettere deliberatamente in pericolo la vita degli altri, inganno aggravato, abuso di debolezza ed estorsione aggravata.

-Recentemente, diversi membri del Parlamento europeo hanno allertato la popolazione perché è vietato consultare i contratti firmati con i laboratori farmaceutici. Questa opacità è una prova che ci sono cose compromettenti che vogliono nascondere. Michèle Rivasi, membro del Parlamento europeo, ha persino presentato una denuncia5. Ricordiamo6: nel 2009 Pfizer è stata multata di 2,3 miliardi di dollari, la più grande multa mai inflitta dai tribunali degli Stati Uniti a un gruppo farmaceutico. È stato ritenuto colpevole di pratiche commerciali fraudolente.

Nel 2010, AstraZeneca è stata multata di 520 milioni di euro per aver raccomandato l’uso non autorizzato di un farmaco. Nel 2011, Merck ha pagato una multa di 628,36 milioni di dollari per risolvere le accuse di marketing off-label e false dichiarazioni sulla sicurezza cardiovascolare di un farmaco.

Nel 2013 è stata inflitta a Johnson & Johnson una multa di 1,62 miliardi di euro per risolvere la responsabilità penale e civile derivante da accuse relative alla prescrizione di tre farmaci inclusa la promozione per usi non approvati come sicuri ed efficaci dalla Food and Drug Administration (FDA) e pagamento di tangenti ai medici e al più grande fornitore di farmacie per cure a lungo termine della nazione.

Devi fermare questa truffa globale in cui i programmi politico-economici (anche ideologici) dei criminali sono per COVID ciò che la guerra in Iraq è stata per gli attacchi dell’11 settembre 2001 (ecco un promemoria della truffa della guerra in Iraq:

Questi criminali manipolano i paesi del mondo e vogliono far durare l’epidemia il più a lungo possibile per raggiungere i loro obiettivi quando l’epidemia COVID avrebbe dovuto essere dichiarata finita in un certo periodo dell’anno passato; infatti, in medicina, la soglia epidemica dalla quale si dichiarano l’inizio e la fine di un’epidemia è compresa tra 150 e 200 casi ogni 100.000 abitanti. Il presidente della Tanzania è uno dei pochi presidenti che lo ha capito perché ha dichiarato l’8 giugno 2020 che l’epidemia di COVID era finita nel suo paese.

«L’epidemia è finita! »( Professor Yoram Lass, 2 luglio 2020) 7.

In questa epidemia il pericolo non è il coronavirus ma le persone che lo strumentalizzano e che sono il vero virus da combattere.

Il virus è completamente innocente di ciò che sta accadendo (impoverimento, perdita di posti di lavoro, suicidi, morti, recessione economica, disoccupazione, ecc.) E i veri colpevoli sono coloro che hanno spinto il mondo a utilizzare queste misure ei governi che continuano a metterle in atto misure nonostante allarmi e avvertimenti.

«La Banca mondiale ha appena stimato che la pandemia della corona ha causato un aumento di circa 100 milioni di persone che vivono in condizioni di estrema povertà. Questo non è a causa di COVID-19. È a causa delle misure draconiane che abbiamo introdotto »( Prof. Peter Gøtzsche, 1 dicembre 2020).

La discrepanza e la sproporzione tra il livello di pericolosità del virus e l’ampiezza delle misure adottate (peraltro totalmente eretiche) sono così evidenti da portare inevitabilmente alla conclusione che dietro ci siano altri obiettivi. Devi essere davvero cieco o ingenuo per non vederlo.

Con queste misure che non hanno nulla a che fare con la medicina o la scienza, i governi non stanno combattendo i pericoli del virus ma stanno combattendo i diritti fondamentali della loro gente e distruggendo la loro salute, economia, istruzione, ecologia, cultura e altri aspetti della vita.

«Abbiamo vissuto una specie di delirio dall’inizio … Viviamo in un mondo che è pazzo: … le condizioni che sono state prese per combattere questa malattia sono condizioni di un altro secolo … non è nemmeno al livello del Medioevo! »( Prof. Didier Raoult, 7 dicembre 2020).

Il 28 dicembre 2020, Randy Hillier, un parlamentare canadese, ha scritto questo messaggio su Twitter insieme agli hashtag: #We Are Living A Lie e #No More Lockdowns: «Le bugie e gli inganni di Covid sono finiti. Ci vorranno anni per scoprire come e perché così tanti si sono lasciati ingannare ».

Non è perché la maggior parte dei paesi sta facendo la stessa cosa che significa che è buono o che è la cosa giusta da fare. Il numero non è un criterio per sapere se i paesi hanno ragione ad applicare queste misure. Al contrario, molti esempi storici mostrano che la maggioranza ha spesso torto; Guerra in Iraq (paesi rari come la Francia non hanno seguito e avevano ragione), H1N1 (paesi rari come la Polonia non hanno seguito e avevano ragione), seconda guerra mondiale, ecc

L’accusa di teorie del complotto è la risposta di chi non ha argomenti e una tecnica di manipolazione di massa perché tutto ciò che è stato riportato in questa lettera non consiste in teorie ma in verità e affermazioni fatte da eminenti esperti tra cui premi Nobel per la medicina.

Questa lettera sarà conservata come prova che il tuo governo è stato allertato. Tutto deve tornare immediatamente alla normalità e questa presa di ostaggi globale deve cessare perché sapevi di essere stata vittima della più grande truffa sanitaria del 21 ° secolo.

Per favore, non commettere l’errore di sottovalutare la nostra lettera o di ignorarla. Ecco 2 esempi di cosa succede quando un governo commette questo errore:

Nonostante gli avvertimenti di diversi esperti sul pericolo della Dengvaxia (vaccino contro la dengue), il governo filippino ha deciso nel 2016 di lanciare una campagna di vaccinazione che si è conclusa in seguito con uno scandalo pubblico. Secondo l’ufficio del procuratore Persida Acosta, 500 bambini sono morti a causa di questo vaccino e diverse migliaia sono malati.

Secondo il pubblico ministero, le responsabilità sono condivise tra il laboratorio che ha venduto “un vaccino pericoloso” e il governo che ha avviato una campagna di vaccinazioni “massiccia e indiscriminata”, in condizioni deplorevoli. Questo vaccino, tuttavia, prometteva di essere un trionfo planetario; nel 2015 Sanofi ha confermato con grande clamore la commercializzazione di un rivoluzionario vaccino contro la dengue. È stata una prima mondiale, frutto di vent’anni di ricerca e 1,5 miliardi di euro di investimenti.

Eppure, dall’inizio, voci si sono levate nella comunità scientifica: il dottor Antonio Dans ha cercato di mettere in guardia sui risultati inconcludenti dei primi studi clinici. Negli Stati Uniti, il professor Scott Halstead, uno specialista di fama mondiale nella malattia, ha persino inviato un video trasmesso al Senato del paese per esortare a sospendere il programma di vaccinazione. L’ex ministro della Salute del Paese è stato accusato di questo scandalo. «È il richiamo del profitto che ha ucciso questi bambini», ha affermato il procuratore Persida Acosta.

Il secondo esempio è lo scandalo del vaccino H1N1 che è stato acquistato da diversi paesi nonostante gli allarmi del dottor Wolfgang Wodarg, presidente della Commissione Salute dell’Assemblea Parlamentare del Consiglio d’Europa, che in una mozione per una raccomandazione dal titolo «Faked Pandemics – una minaccia per la salute »ha detto:« Al fine di promuovere i loro farmaci brevettati e vaccini contro l’influenza, le aziende farmaceutiche hanno influenzato scienziati e agenzie ufficiali, responsabili degli standard di salute pubblica, per allarmare i governi di tutto il mondo.

Li hanno fatti sperperare risorse sanitarie ristrette per strategie vaccinali inefficienti e hanno inutilmente esposto milioni di persone sane al rischio di effetti collaterali sconosciuti di vaccini non sufficientemente testati ». Aveva perfettamente ragione perché, in seguito, nella sola Europa il vaccino ha fatto 1.500 vittime di narcolessia tra cui l’80% dei bambini, tant’è che il 24 novembre 2013, il ministro svedese degli Affari sociali, Göran Hägglund, si è detto pronto a pubblicamente chiedere scusa alle vittime del vaccino contro l’influenza suina.

Non possiamo dirti tutto in questa lettera, ecco perché devi consultare i seguenti documenti con molta attenzione perché tutto ciò che ti è stato detto è dettagliato e discusso lì, e perché scoprirai altre cose che non conosci e dalle quali sarai anche scioccato:

Per note a piè di pagina e riferimenti fare clic qui

Vedi  qui per l’elenco dei paesi

La fonte originale di questo articolo è United Health Professionals

Pubblicato sul sito web https://www.globalresearch.ca/international-alert-message-about-covid-19-united-health-professionals/5737680

®wld

Older Entries