Home

Una crisi peggiore del C-O-V-I-D è in arrivo? – Potenziali crisi generate all’orizzonte

Lascia un commento

Al calare della truffa C-O-V-I-D, ecco alcune possibilità di cui essere a conoscenza. di Makia Freeman

from TheFreedomArticles Website

A PRIMA VISTA…

LA STORIA:
La truffa C-O-V-I-D si sta esaurendo in molti stati degli Stati Uniti, in parte a causa di azioni legali riuscite e soprattutto a causa dei governi di destra che mettono fine alle assurde normative di emergenza.

LE IMPLICAZIONI:
Cosa c’è dietro l’angolo? Ci sarà una p-a-n-d-e-m-i-a II come aveva avvertito Gates? O il Cyber ​​Polygon del WEF sarà foriero di un vero e proprio evento che abbatterà la rete e la rete elettrica?

C’è un’altra crisi generata proprio dietro l’angolo mentre la truffa C-O-V-I-D diminuisce nella sua capacità di mantenere le persone impaurite e accondiscendenti?

Molto probabilmente, sì…

Il Nuovo Ordine Mondiale (NWO) si basa sulla sua formula dialettica hegeliana di base di problema-reazione-soluzione. Questo è il suo carburante di base.

Per portare avanti i suoi obiettivi, richiede problemi o crisi che temono e scioccano le persone, portandole così da uno stato mentale normale, razionale ed equilibrato a uno stato mentale emotivo e reattivo di lotta-fuga-congelamento.

In questo modo, genera debolezza nella popolazione target sotto forma di scarso giudizio, scarso processo decisionale e maggiore acquiescenza. La spinta alla v-a-c-c-i-n-a-zione di massa del mondo intero non ha avuto successo, con molte persone che si rifiutano di prendere il v-a-c-c-i-n-o.

C’è una buona ragione per questo, dal momento che il v-a-c-c-i-n-o è un pericoloso dispositivo sperimentale ed è, legalmente e medicamente parlando, non un vero v-a-c-c-i-n-o ma piuttosto un dispositivo chimico patogeno che altera i geni.

Mentre il non-v-a-c-c-i-n-o C-O-V-I-D sta provocando il caos con i sistemi riproduttivi delle persone, rendendo le persone magnetiche e ferendo o uccidendo parecchie persone lungo la strada, è probabile che i controllori del NWO stiano già pianificando attivamente di lanciare la loro prossima crisi generata o false flag operazione.

Ecco 4 possibili scenari che potrebbero essere giocati…

Crisi generata potenziale n. 1 – P-a-n-d-e-m-i-a II di Bill Gates

Una crisi generata potrebbe essere, come si vantava il frontman dei NWO Bill Gates nel 2020,

una “Pandemia II” in cui un altro virus fittizio (o una presunta variante S-A-R-S-C-o-V-2) viene imposto al pubblico, anche se questa volta presumibilmente più virulento.

Questo scenario sarà falso quanto l’attuale scenario C-O-V-I-D.

S-A-R-S-C-o-V-2 non è mai stato isolato o definitivamente dimostrato di esistere, quindi logicamente qualsiasi “variante” sarebbe anche una creazione teorica e non un vero v-i-r-u-s del mondo reale.

I controller NWO lo stanno già provando in nazioni come il Regno Unito con la “variante indiana” e la “variante Delta”.

Un’altra possibilità è che i criminali del NWO lascino svanire l’attuale truffa, quindi un anno o 2 dopo ne lanciano uno nuovo di zecca seguendo uno script simile.

Crisi generata potenziale n. 2 – Blocco climatico

Un’altra crisi generata potrebbe essere un blocco climatico o una sorta di blocco basato sull’idea che dobbiamo lavorare tutti insieme per fermare un’imminente emergenza climatica.

Ciò potrebbe comportare il divieto di carne rossa, il divieto alle persone di utilizzare macchine o veicoli a benzina e il divieto di viaggiare in aereo.

Si tratterebbe di limitare l’uso dell’energia in generale (un’idea molto tecnocratica, poiché la tecnocrazia si basa su un piccolo gruppo di tecnici che controllano l’approvvigionamento energetico della società).

Per la persona media, i blocchi sono stati devastanti, mentre per gli psicopatici del NWO, i blocchi hanno funzionato davvero molto bene.

Dal loro punto di vista,

perché non continuarli usando una scusa diversa?

L’agenda del riscaldamento globale/cambiamento climatico artificiale è una massiccia bufala non scientifica promossa dalle stesse persone che possiedono le compagnie petrolifere, del gas e del carbone.

Le somiglianze tra la truffa del cambiamento climatico artificiale e la truffa del C-O-V-I-D sono molte.

Entrambe sono minacce pubblicizzate che giocano sulle tue emozioni (paura, cura, ecc.).

Creano una falsa emergenza per ingannarti nel sostenere la centralizzazione del potere. 

La caratteristica fondamentale del programma del cambiamento climatico è di convincervi che l’anidride carbonica (CO2) prodotta dall’umanità sta rovinando il pianeta (questo è, nonostante il fatto biologico evidente la CO2 è un gas della vita). 

Quindi l’umanità stessa è il cattivo.

La caratteristica chiave dell’operazione C-o-r-o-n-a-v-i-r-u-s è convincerti che un presunto minuscolo v-i-r-u-s invisibile ucciderà tutti.

Il corpo umano produce exosomes che sono indistinguibili da v-i-r-u-s

Quindi l’esosoma/v-i-r-u-s prodotto dall’uomo è il nemico (e quindi l’umanità è il cattivo, di nuovo…)

È chiaro che qualunque forza stia orchestrando tutto questo, sta portando avanti un chiaro programma anti-umano.

Crisi generata potenziale n. 3 – Eliminazione della rete e della rete (Cyber ​​Polygon)

L’esempio più concreto di una crisi generata attesa è sicuramente il WEF‘s (del World Economic Forum) Cyber poligono, un altro esercizio da tavolo e di simulazione previsto per il 9 luglio° 2021.

Ormai, il WEF e il suo capo del cattivo di Bond Klaus Schwab sono diventati famosi per il modo aggressivo in cui si stanno posizionando per essere gli amministratori del Nuovo Ordine Mondiale, o come l’hanno ribattezzato, il Grande Reset.

Tuttavia, come osserva James Corbett nel suo recente video qui sotto sull’argomento,

il WEF propone di essere l’intermediario della gestione per conto delle famiglie di stirpe; il WEF non è la fonte del potere reale.

Detto questo, è interessante quanto siano coinvolti:

Ricordi il loro grafico / grafico che descrive l’interconnessione dell’agenda virtualmente NWO?

Hai visto la loro lista di partner che costituiscono un chi è chi della corporatocrazia internazionale?

All’inizio della truffa C-O-V-I-D, l’ex capo di Google Eric Schmidt stava propagando la parola interruzione come parola d’ordine chiave.

Cyber ​​Polygon è anche incentrato sull’interruzione.

Stanno pianificando l’eliminazione di Internet e della rete elettrica, una crisi che potrebbe includere anche l’interruzione mondiale delle linee di approvvigionamento e dei trasporti, l’arresto del commercio globale e gravi carenze di cibo ed energia.

Sul suo sito web, il WEF descrive la simulazione come un “esercizio tecnico” dove,

“i partecipanti affineranno le loro abilità pratiche nel mitigare un attacco mirato alla catena di approvvigionamento su un ecosistema aziendale in tempo reale”.

Ciò avviene sulla scia di due recenti attacchi di hack sospetti in cui sono stati attaccati oleodotti e fornitori di carne (e i media mainstream hanno accusato senza prove gli hacker russi…)

Molti lettori sapranno a questo punto che il WEF (insieme alla Fondazione Bill e Melinda Gates) è stato coinvolto nella famigerata simulazione di pandemia chiamata Evento 201 pochi mesi prima del decollo della crisi COVID.

Il WEF ha persino definito questo esercizio una “pandemia” cibernetica.

L’amministratore delegato del WEF Jeremy Jurgens ha dichiarato:

Credo che ci sarà un’altra crisi.

Sarà più significativa… sarà più veloce di quello che abbiamo visto con il C-O-V-I-D. Il tasso di crescita esponenziale salirà, sarà molto più ripido.

L’impatto sarà maggiore, e di conseguenza le implicazioni economiche e sociali saranno ancora più significative”.

Il presidente esecutivo del WEF Schwab ha dichiarato:

“Sappiamo tutti, ma non prestiamo ancora sufficiente attenzione, lo scenario spaventoso di un attacco informatico completo potrebbe portare a un arresto completo dell’alimentazione, dei trasporti, dei servizi ospedalieri e della nostra società nel suo insieme.

La crisi del C-O-V-I-D-1-9 sarebbe vista in questo senso come un piccolo disturbo rispetto a un grande attacco informatico.

Utilizzare la crisi C-O-V-I-D-1-9 come un’opportunità tempestiva per riflettere sulle lezioni che la comunità della sicurezza informatica può trarre e migliorare la nostra preparazione per una potenziale pandemia informatica”.

È fondamentale ricordare a questo punto che gran parte della sicurezza informatica mondiale è gestita da Israele, una sede pianificata del NWO.

Tutte le strade sembrano portare in Israele (Rothschild-ville) in questi giorni. Agenzie e unità all’interno di Israele come i programmi Mossad, Unit 8200 e Talpiot controllano la sicurezza informatica mondiale.

Brendon O’Connell ha fatto grandi ricerche su questo tema.

Proprio come la truffa del C-O-V-I-D aveva molti obiettivi (inclusa la cacciata permanente di piccoli negozi fisici), così anche alcuni scenari di tipo Cyber ​​Polygon che “va in vita” come la chiusura di piccoli siti online.

Lo schema NWO definitivo in quest’area è,

per creare una nuova versione di Internet in cui è necessario mostrare un documento identificativo al fine di ottenere l’accesso, trasformando così il diritto all’informazione e il diritto di utilizzare la rete come di pubblica utilità, in un privilegio in cui è necessario ottenere il permesso di accesso guadagno

Crisi generata potenziale n. 4 – Scenario di invasione aliena falsa

Infine, un’altra crisi generata di cui si sussurra da decenni, e ora molto più apertamente che mai, è il falso scenario di invasione aliena o falso scenario della seconda venuta di Cristo, che viene indicato come Operazione Bluebeam.

Ciò comporterebbe un brillante display tecnologico nei cieli per imitare UFO, ET o figure religiose che scendono dalle nuvole.

L’idea è di unire le persone dietro un One World Military o One World Religion, che sono sempre stati componenti pianificati del dittatoriale NWO One World Government.

Gli UFO stanno diventando più mainstream, ma c’è qualcosa di sospetto in questo – sembra che stiano preparando il pubblico per un ritrovo limitato con figure di opposizione e gruppi controllati come Luis Elizondo e TTSA (To The Stars Academy).

Vedi questa analisi per alcuni dei precedenti:

A questo punto, ricorda ciò che Carol Rosin ha detto che le è stato detto da Werner von Braun, scienziato nazista portato alla NASA durante l’operazione Paperclip:

“Carol, fermerai l’armamento dello spazio… perché c’è una bugia che viene raccontata a tutti che l’armamento si basa innanzitutto sull’Impero del Male, i russi. 

Ci sono molti nemici, ha detto, contro i quali costruiremo questo sistema d’arma spaziale… poi ci sarebbero i terroristi, poi ci sarebbero i paesi del terzo mondo (ora li chiamiamo Rogue Nations, o Nations of Concern), poi ci sarebbero stati gli asteroidi, e poi mi avrebbe ripetuto più volte, e l’ultima carta, l’ultima carta, l’ultima carta sarebbe stata la minaccia extraterrestre.”

fonte

Quindi, in altre parole, von Braun ha detto che l’ordine dei nemici inventati e delle minacce inventate sarebbe stato questo:

  1. russi
  2. Terroristi (Guerra al terrore)
  3. Nazioni del Terzo Mondo (Libia, Siria, Corea del Nord, Iran)
  4. asteroidi
  5. Invasione aliena

Certamente sembra essere stato preciso finora.

I russi continuano ad essere accusati di tutti i problemi interni dell’America, come la frode elettorale e l’hacking. La guerra al terrore è stata lanciata con successo dopo l’operazione false flag dell’11 settembre.

Le nazioni del terzo mondo sono state costantemente attaccate e invase dall’esercito americano per molto tempo.

Dobbiamo ancora vedere emergere la minaccia degli asteroidi, quindi forse è prematuro speculare sulla falsa invasione aliena ancora. Se i manipolatori del NWO fossero abbastanza audaci da mettere effettivamente in atto questo piano, non ci sarebbe modo di tornare indietro.

Il puro caos e il caos che si creerebbe facendo finta di essere invasi da alieni ostili trasformerebbero completamente la società e le percezioni delle persone, in modo irreversibile.

L’operazione Bluebeam sarebbe l’ultimo disperato tentativo dei manipolatori di rimanere al potere e portare avanti il ​​loro programma negativo.

Alcune persone dicono che è improbabile e che “non lo farebbero mai”, tuttavia è sempre bene prepararsi mentalmente per queste cose, perché risponderai molto meglio se dovesse accadere.  

Pensieri finali

Mentre la truffa C-O-V-I-D si sta esaurendo in molti stati degli Stati Uniti, con le persone stufe di un’emergenza senza fine con regole illogiche, potrebbe esserci un’altra crisi generata proprio dietro l’angolo.

Dobbiamo rimanere vigili di fronte a una classe dirigente subdola e furtiva che pianifica costantemente di sfruttare la nostra ignoranza e la nostra paura per portare avanti la sua agenda.

Preparati mentalmente a possibili imbrogli e falsità. 

B e fisicamente preparato per interruzioni nella supply chain con forniture come cibo, acqua, benzina, batterie e altri elementi di sopravvivenza.

Fai tutto il necessario per essere meglio equipaggiato per stare in tuo potere quando la prossima crisi generata colpirà.

fonti

Pubblicato sul sito web: https://www.bibliotecapleyades.net/

************************************************

Articolo super – correlato:

Preparatevi: il 9 luglio simuleranno un attacco informatico alla catena di approvvigionamento

®wld

INTELLIGENZA NATURALE

Lascia un commento

di Dottor Roberto Slaviero 16.06.21

Il nostro Ministro per la “transizione ecologica” del Governo Draghi, Dr. Roberto Cingolani, stimato fisico e ricercatore, in un video del 2014, fa diverse interessanti affermazioni sul nuovo pensiero delle Nanotecnologie ed Intelligenze artificiali.

Al minuto 6,25, dice che tutto il pianeta è sovrappopolato e che l’uomo è un parassita che consuma energia, senza produrre nulla.

Il pianeta, secondo il suo pensiero, è programmato per ospitare 3 miliardi di persone

Dopo il minuto 12,30, parla e spiega esattamente il funzionamento della cosiddetta

“terapia genico-magnetica“, usata oggi su larga scala, attraverso la sperimentazione chiamata “v-a-c-c-i-n-o anti C-o-v-i-d-19“.

Questo lo disse oltre sei anni fa ed oggi, egli è Ministro del Governo della Repubblica Italiana.

Aggiungete che il Sig. Colao, ex Ceo Vodafon, è Ministro per le Innovazioni tecnologiche, rete cinqueG in primis, e quindi capirete come l’Italia sia in prima linea nello sviluppo delle Intelligenze Artificiali nel pianeta.

Capite quindi anche perché dall’Italia sia partita la “pandemia“ e perché, essendoci diverse resistenze da parte della popolazione, su v-a-c-c-i-n-i nei minori e contro le reti elettromagnetiche ad alta frequenza, sia stata cosi punita con il Lock.

La soglia del valore di inquinamento elettromagnetico è stato già elevato recentemente, dai,  mi pare 6 V/ m, agli oltre 60 V/ m…

DECUPLICATO quindi.

E quasi tutti muti, i nostri parlamentari.

Del bel paese del sole e del mare e dei v-a-c-c-i-n-i sui minori della Sig.ra Lorenzin, che non sapeva distinguere tra un batterio ed un virus (Bordetellis pertussis), tra una decina d’anni resteranno molte lacrime e sangue, probabilmente anche prima.

Comunque sia, questo è il pensiero di chi è al governo e non occorre sempre parlare dei vari Kill Gates etc nel mondo, ne abbiamo parecchi a casa nostra.

Il neo ministro della transizione ecologica, comunque, anche se non sono su quella frequenza, mi pare un ricercatore molto preparato, complimenti.

Una cosa, mi chiedo, di questa idea malthusiana del sovra popolamento, che ci pervade da circa 200 anni, per quanto ne sappiamo…

https://it.wikipedia.org/wiki/Malthusianesimo

Perchè non pensiamo invece che, forse esistono molti territori sulla Terra non abitati e che lo potrebbero essere o che potrebbero venir coltivati per produrre alimenti e non magari combustibili bio!

Parlerei meglio, di un’alta concentrazione dei “parassiti” nei grossi centri metropolitani, con l’abbandono quindi delle campagne e dei terreni montuosi.

Come nel film Matrix

Perchè ci sono sempre uomini che si preoccupano dei troppi parassiti o v-i-r-u-s umani?

La risposta è molto semplice; chi ha concentrazione di potere e soldi, vuole vivere di più, anche se malato e sta cercando soprattutto oggi giorno, le tecnologie artificiali che glielo permettano di fare:

-occhi artificiali

-orecchio artificiale

-pelle artificiale

-arti artificiali

e via discorrendo…

E’ giusto che la tecnologia medica, cerchi di limitare al massimo i problemi dell’invecchiamento e i danni, le limitazioni e le carenze delle funzioni corporee, dovute ad incidenti vari.

Ma da qui a proporre uno spopolamento forzato degli 8 miliardi di persone, magari mirato, nel limitare o sopprimere vari tipi di razze, ce ne corre!

Il processo di Norimberga avrebbe dovuto insegnare…!

Ma da qui a proporre un Transumanesimo forzato, con la scusa del fantomatico C-o-v-i-d-1-9, mai isolato in realtà, ce ne corre!

Che le terapie geniche, per portare un farmaco ben mirato su un certo tipo di organo e tessuto, siano sviluppate, va benissimo.

Ma quante persone potranno essere poi curate con tali sofisticatissimi sistemi?

E quanti effetti collaterali ci saranno?

Per questo hanno fatto scoppiare il C-o-v-i-d-1-9!

Sperimentazione e verifica degli effetti sgradevoli su ampia scala delle terapie geniche.

Utilizzo dei parassiti umani, anche giovani, per poi poter curare e far vivere più a lungo i benestanti, che potranno pagarsi le cure, con il minimo di effetti collaterali.

Quindi, Homo Sapiens ridotto a cavia e merce di scambio.

Mi pare sia già successo in passato…

Dicono che nel prossimo futuro, mancheranno gli approvvigionamenti anche alimentari…

Chi ha creato il globalismo alimentare?

Leggi assurde, per fiaccare i regionalismi produttivi ed equiparare tutto e tutti…vedi olio di oliva…extravergine.

Sono una banda assai perversa; vogliono farci mangiare anche i vermi e le bistecche fatte in 3D…le mucche inquinano!

La benzina Flex esiste già e non emette CO2, i germanici la stanno producendo in Cile.

A parte che, la CO2 fa crescere i vegetali e ci dona il prezioso O2.

Ma..adesso il pensiero dominante è elettrico…elettrico…cosi con i chip poi spegni tutto …compreso il parassita Sapiens, aumentando la temperatura a 50 gradi, del metallo iniettato nel corpo.

Guardatevi tutto il video del 2014 del futuro ministro, imparerete molte cose.

Quindi abbiamo dei governi occidentali, di stampo malthusiano, che ci vogliono insegnare ed imporre la nuova realtà da loro progettata.

Esseri nuovi al Silicio più che al Carbonio!

Il Creatore è passato di moda, sono loro i nuovi Dei sulla Terra.

Parlando di Dei, il nostro Draghi ha stracciato la Cina in conferenza stampa al G7 in Inghilterra.

Ha detto tra l’altro che l’Occidente va benissimo e (dopo il min 15,40) che la pandemia è finita, parlando di ricostruzione post pandemica.

Il G7, creato negli anni 70 valeva, come Pil mondiale, oltre il 70%, oggi mi pare valga circa un 25%…Sono solo degli illusionisti…

Abbiamo delle economie distrutte dai lock e milioni di persone senza lavoro, con le piccole imprese disintegrate.

Parlando di v-a-c-c-i-n-i, abbiamo anche, il seppur baldo Generale degli Alpini, che si è trasformato in sapiente virologo, consigliando che tipo di vaccino è meglio fare sopra e sotto i 60 anni e negli adolescenti.

Come il sapiente virologo sociologo, ministro della Salute.

Siamo messi veramente bene in Italia.

E poi se qualcuno crepa o soffre di paralisi che c’entra…il singolo parassita ed i minori, sono sacrificabili in nome del bene della nazione  e del popolo italiano…

Come vedete ormai…il Re è nudo e l’illusione sta svanendo, almeno nelle persone con un minimo di cervello!

Gli stolti e creduloni, continuino pure a credere a questa banda Bassotti!

Concludendo, la vera Alchimia della vita, viene dalla Natura e dalle sue regole perfette.

INTELLIGENZA NATURALE E NON ARTIFICIALE!

La Storia ricorderà questo periodo buio ed i suoi affiliati, come una stortura evolutiva, che presto sarà spazzata via dagli eventi.

“La propaganda deve essere limitata a un piccolo numero di idee e ripetuta instancabilmente, presentata più e più volte da prospettive diverse, ma sempre convergenti sullo stesso concetto. Senza ambiguità o dubbi.“

Joseph Goebbels, definito da un altro gerarca nazista, Goering, il “nano zoppo e diabolico“…a proposito della razza ariana!

Che ci sia sempre il loro zampino, anche questa volta?

Ai posteri la sentenza ed all’alchimia dell’Intelligenza Naturale, il compito di rispazzarli via dalla Storia…quanto prima, grazie!

Fonte: http://olisticoaltapusteria.com/articolo.php?intelligenzanaturale

®wld

Geo-ingegneria Notizie di allerta globale: congelamento/frittura

Lascia un commento

Dane Wigington
GeoengineeringWatch.org

La comunità scientifica sta finalmente ammettendo che lo stato della biosfera è molto più disastroso di quanto precedentemente divulgato e che qualsiasi recupero richiederebbe “milioni di anni”. Quale fattore centrale nell’equazione viene ancora completamente negato? Basta guardare ai nostri cieli per la risposta. Le operazioni di ingegneria del clima continuano ad essere intensificate man mano che lo scenario CV-19 si espande. Nel frattempo il flusso costante di disinformazione e propaganda che viene spinto sulle popolazioni peggiora di giorno in giorno. Troppi stanno ancora cercando di convincersi che se faranno tutto ciò che viene detto loro da “fonti ufficiali”, le loro vite “ritorneranno alla normalità”. L’ultima puntata di Global Alert News è di seguito. I

I geoingegneri si sono costantemente concentrati sul raffreddamento della metà orientale del Nord America (la parte più popolata degli Stati Uniti) per quasi un decennio. In questo modo si mantiene la confusione e la divisione della popolazione riguardo alla vera gravità del riscaldamento planetario. La mappa della NASA “partenza dalla normale temperatura elevata” di seguito rivela il tasso medio di riscaldamento planetario da aprile 2012 ad aprile 2021. La regione terrestre più anomalamente “meno calda” del mondo intero negli ultimi 9 anni consecutivi è chiaramente la regione orientale metà del Nord America. Questo non è il risultato della Natura, è l’ingegneria del clima.

La mappa “previsione” NOAA qui sotto (meteo programmato) è davvero scioccante. La mappa riflette la “partenza dalle normali temperature elevate” che sono “previste” (in fase di progettazione). I responsabili del clima stanno costringendo il sistema climatico ben oltre il punto di rottura, friggendo l’ovest degli Stati Uniti nel tentativo in corso di raffreddare artificialmente altre parti del paese. Le operazioni di ingegneria del clima continuano a creare estremi di congelamento/frittura.

Tutti sono necessari nella  battaglia critica per svegliare le popolazioni  a ciò che sta arrivando,  dobbiamo fare in modo che ogni giorno conti . Condividi  dati credibili  da una fonte credibile, fai sentire la tua voce. Gli sforzi di sensibilizzazione possono essere effettuati dal proprio computer di casa.
DW

Fonte: https://www.geoengineeringwatch.org/category/breaking-news/

________________________________________*_______________________________________

Per saperne di più:

®wld

Un complotto criminale pluridecennale, internazionale: IL SISTEMA DI ARMI QUATERNARIO

Lascia un commento

SISTEMA DI ARMI QUATERNARIO attivato prima di ogni esplosione a grappolo di coronavirus

da Stato della Nazione
21 maggio 2021 dal sito web di StateOfTheNation

Il modo migliore per capire perché la pandemia di coronavirus è esplosa in tutto il mondo nello stesso anno in cui lo spiegamento militare del 5G è stato notevolmente avanzato,

Cina, Italia, Corea del Sud, Stati Uniti e altre nazioni esperte di IT,

…è vederli entrambi come un sistema d’arma binario, che viene poi coordinato con i programmi di vaccini e le operazioni sulle scie chimiche per funzionare come un sistema d’arma quaternario. Solo se visti attraverso la lente del “sistema d’arma quaternario” è possibile comprendere adeguatamente gli eventi apocalittici del 2020 e rispondere con successo.

5G e COVID-19

La seguente testimonianza personale viene presentata al fine di ottenere informazioni cruciali su ciò che sta realmente accadendo ovunque un cluster di coronavirus spunti dal nulla proprio nel mezzo di una regione ad alta intensità di 5G.

L’estratto che segue offre una prospettiva critica su come la relazione diretta tra l’epidemia di coronavirus di Wuhan e il lancio accelerato del 5G che ha avuto luogo nella provincia di Hubei nel 2019.

A proposito, perché lo spiegamento del 5G a Wuhan è stato così accelerato poco prima dell’epidemia di coronavirus a dicembre?

“La Cina era da tempo destinata a essere la vetrina del 5G per il mondo.

Le principali aree metropolitane e i centri tecnologici come Wuhan sono stati selezionati per essere zone dimostrative 5G ufficiali.

Solo una concentrazione così elevata di trasmettitori a radiofrequenza 5G e torri a microonde consentirebbe una diffusione dell’Internet of Things ( IoT ) in tutta la città.

Il 2019 è stato l’anno in cui Wuhan, la capitale dell’Hubei, è stata,

“Si prevede di avere 10.000 stazioni base 5G entro la fine del 2019, ha affermato Song Qizhu, capo dell’amministrazione provinciale delle comunicazioni di Hubei”.

Poi è arrivato il coronavirus, così è stato detto a tutto il mondo.

Ciò che è realmente accaduto è che una nuova variante del coronavirus è stata rilasciata a Wuhan dopo che gli sperimentatori del 5G hanno visto esplodere un’epidemia di sindrome del 5G.

Le cavie 5G stavano letteralmente cadendo come mosche non appena hanno attivato l’interruttore 5G. I pronto soccorso e le cliniche di pronto soccorso sono stati sopraffatti.

Gli scienziati del 5G che osservavano la crescente crisi della salute pubblica hanno immediatamente attivato il Piano B: dare la colpa a un’influenza virulenta , un coronavirus bioingegnerizzato che produce sintomi simili alla sindrome del 5G.”
Analista dell’intelligence ed ex ufficiale dell’esercito degli Stati Uniti Fonte

La connessione tra 5G e coronavirus è stata saldamente stabilita e non può più essere ignorata, soprattutto dagli americani dipendenti da smartphone.

In effetti,

molti utenti di smartphone soffrono di un’influenza 5G di basso grado o di una sindrome 5G conclamata.

In entrambi i casi, di solito non sono consapevoli della causa principale della loro malattia cronica: il loro smartphone, l’ambiente domestico wireless e/o il WiFi sul posto di lavoro.

Ora aggiungi il COVID-19 al mix…

Chiaramente, il risultato è una situazione globale altamente consequenziale che i media mainstream hanno etichettato come “pandemia” del coronavirus. Tuttavia, quello che stiamo veramente vedendo è,

una nuova piaga artificiale chiamata sindrome da coronavirus…

Questi sviluppi sincronistici sia per quanto riguarda 5G influenza e la sindrome 5G e in rapida intensificazione focolai coronavirus tutto gli Stati Uniti e in tutto il mondo at-large sono ben spiegati nel seguente estratto.

PUNTI CHIAVE

La sindrome 5G è un disturbo medico molto più grave dell’influenza 5G.

La sindrome 5G rappresenta un elenco molto più ampio di sintomi gravi, alcuni dei quali potenzialmente letali. Tuttavia, come il mondo intero ha testimoniato, l’influenza 5G può anche ucciderti – VELOCEMENTE – a seconda del tuo profilo di salute generale e della forza del tuo sistema immunitario.

Ecco perché gli anziani e gli infermi soccombono all’influenza 5G così rapidamente… e i bambini sembrano avere un’immunità naturale.

Tuttavia, è la sindrome 5G che è il killer silenzioso a causa di quanti sintomi si verificheranno completamente sotto il radar nel corso degli anni.

Inoltre, molti di questi sintomi verranno regolarmente interpretati erroneamente come altri processi patologici sia dai medici che dai medici olistici.

Questo tipo di diagnosi errata e sotto-diagnosi da parte dei medici di tutto il mondo si è verificata per diversi decenni per quanto riguarda la malattia da elettroipersensibilità , spesso per la progettazione intenzionale del complesso medico-grande farmaceutica. Poi ci sono quegli individui che soffrono sia di influenza 5G che di sindrome 5G ad esordio precoce; sono quelli che cadono come mosche a Wuhan, in Cina.

La loro dipendenza da smartphone e altri dispositivi wireless li ha resi ciechi agli effetti negativi sulla salute causati dall’improvviso afflusso di energie 5G (che includono gamme di segnali a radiofrequenza estremamente elevate e trasmissioni a microonde ultra potenti) quando hanno attivato l’interruttore nel 2019 nella provincia di Hubei.

In generale, l’influenza 5G è più una malattia acuta mentre la sindrome 5G è una malattia cronica a lungo termine.

Si supportano e si nutrono a vicenda, il che è ciò che li rende così pericolosi e sempre più fatali. Una persona che ha la sindrome 5G è molto più suscettibile a contrarre l’influenza 5G.

E una persona con l’influenza 5G è un buon candidato per lo sviluppo della sindrome 5G.

Uno che ottiene ripetutamente il coronavirus di Wuhan (o influenza 5G), come molti malati cinesi hanno fino ad oggi, mostrerà una maggiore probabilità di sviluppare la sindrome 5G; cioè, se non ne hanno già una custodia.

Gli straordinari tassi di reinfezione per COVID-19, noto anche come arma biologica del coronavirus che innesca l’influenza 5G, offrono prove circostanziali convincenti che si tratta davvero di una malattia causata dalle radiazioni elettromagnetiche più che di un coronavirus bioingegnerizzato; anche se in realtà sono entrambi i co-fattori che lavorano in tandem per caricarsi il turbo l’un l’altro.

In verità, i tassi di reinfezione “inspiegabili” raccontano la storia nascosta di questa pandemia in rapida evoluzione.

L’unico motivo plausibile per le re-infezioni multiple, rispetto a tutti i focolai di coronavirus precedentemente studiati prima dell’era del WiFi, è che gli ex pazienti COVID-19 sono tornati nel loro ambiente wireless, vivono in un hotspot 5G, stanno creando il proprio IoT e/o dormono ancora con lo smartphone – ACCESO – sotto i cuscini. La sindrome 5G si sviluppa in modo insidioso in un periodo di esposizione prolungata a una rete elettrica 5G e/o utilizzo anche di una versione su piccola scala di un IoT domestico o di un edificio per uffici su vasta scala dell’Internet delle cose.

Più a lungo un individuo si trova in quei livelli non sicuri di campi elettromagnetici e microonde diffusi dal 5G, più è probabile che sperimenteranno l’evoluzione della propria forma unica di sindrome 5G.

Alla fine, diventeranno vulnerabili non solo all’influenza 5G (cioè il coronavirus di Wuhan), ma anche all’intera schiera di altri ceppi di influenza bioingegnerizzati e influenze naturali

Il punto più critico qui è che ogni utente abituale di smartphone a lungo termine è a grande rischio di sviluppare l’influenza 5G e la sindrome 5G, o entrambe.

Durante le stagioni influenzali annuali, saranno più suscettibili di altri a qualsiasi tipo di influenza che attraversi il quartiere, in particolare un coronavirus bioingegnerizzato per essere altamente contagioso.
fonte

5G e IoT
I tre maggiori gruppi di sindrome da coronavirus in ciascun continente si trovavano in 3 grandi città che avevano già sperimentato quello che era essenzialmente un dispiegamento militare di una rete elettrica 5G.

Come segue:

“Questo è anche il motivo per cui tre dei più gravi focolai di coronavirus in 3 continenti – Asia, Europa e Nord America – si sono verificati nelle principali aree metropolitane che erano state sottoposte a roll-out avanzati del 5G:

  • Wuhan, Cina
  • Milano, Italia
  • Seattle, Washington,

…rispettivamente.

Ognuna di queste tre “zone dimostrative 5G” ha prodotto i più alti tassi di infezione da COVID-19 e tassi di mortalità nel mondo di oggi.”
Fonte

Aggiornamenti:

La grande area di New York City sta ora vivendo diversi cluster di coronavirus, come previsto, a causa del lancio particolarmente intensivo del 5G lì per tutto il 2019.

Gli Stati Uniti ora superano la Cina per i nuovi casi di COVID-19 e sono sulla buona strada per vedere anche più morti (le città americane con il 5G contribuiranno in modo sostanziale a tale aumento del tasso di mortalità).

La rete elettrica 5G di New York in rapida espansione rappresenta la quarta grande area metropolitana del mondo in cui le zone 5G sono esplose in enormi siti di infezione da coronavirus praticamente da un giorno all’altro.

Esiste senza dubbio una correlazione diretta tra l’utilizzo intensivo del 5G e l’incidenza della sindrome da Coronavirus.

Tutta la scienza ha dimostrato che le energie estremamente potenti e dannose associate a un sistema 5G completamente operativo indeboliscono significativamente il sistema immunitario umano.

Pertanto, le persone che vivono nelle “zone dimostrative 5G” saranno inevitabilmente molto più vulnerabili a tutte le influenze stagionali, e in particolare al COVID-19 altamente opportunistico e virulento.

Alcuni ricercatori medici hanno dichiarato che il 5G innesca effettivamente il COVID-19, che poi mette in moto un processo patologico unico che si manifesta in modo diverso in ciascun paziente.

Poiché sembra esserci una capacità bioingegneristica per COVID-19 di mutare in vivo, l’insieme dei sintomi può cambiare rapidamente o lentamente eludendo così una diagnosi corretta e un trattamento efficace.

Più a lungo un paziente è esposto a un ambiente 5G, più gravi saranno i sintomi. Allo stesso modo, con l’evolversi del processo della malattia, emergeranno anche ulteriori sintomi, alcuni dei quali piuttosto insoliti e pericolosi per la vita.

Non solo il 5G sembra innescare l’insorgenza della sindrome da coronavirus, ma sembra anche causare una straordinaria mutazione e trasformazione del COVID-19 in un agente patogeno del coronavirus completamente diverso, che poi giace latente nel corpo ben dopo che il paziente è stato curato.

Questo è abbastanza simile al virus Epstein-Barr che alla fine si evolve in EBV-Stage 4 dopo aver attraversato gli stadi 1, 2 e 3 in decenni di latenza. La misura in cui un paziente è esposto all’Internet of Things (IoT) rappresenta una sfida ancora maggiore per il suo sistema immunitario.

Questo è il motivo per cui così tante navi da crociera sono diventate ospedali galleggianti così presto dopo l’epidemia di Wuhan (semplicemente non c’era abbastanza tempo per i pazienti o i vettori di Wuhan per salire a bordo delle navi colpite).

Non solo il 5G era pienamente operativo su quelle navi in ​​quarantena, le compagnie di crociera hanno promosso i loro IoT via mare a tutti i passeggeri più giovani, mentre molti dei passeggeri più anziani soffrivano di immunosoppressione o salute compromessa.

Come previsto, le persone anziane hanno subito un tasso di infezione da COVID-19 molto più alto.

Poi, quando è stato segnalato il primo caso di COVID-19, il lungo periodo di quarantena sulle navi da crociera è servito a diffondere ancora di più il coronavirus negli spazi ristretti.

Indubbiamente, sono gli alti tassi di reinfezione di COVID-19 che illustrano gli effetti drammatici che un ambiente 5G ha su un portatore o su un paziente. Coloro che lasciano l’ospedale come un paziente COVID-19 guarito e rientrano nel loro stesso spazio IT wireless subiranno invariabilmente un tasso più elevato di reinfezione.

Alcuni alla fine subiranno re-infezioni doppie o triple nella stessa stagione influenzale.

PUNTO CHIAVE:

Quando un medico praticante come il dottor Thomas Cowan, MD (vedi foto sopra) discute la connessione diretta tra il coronavirus e il 5G, è tempo di prestare molta attenzione.

Agenda Super-Vaccinazione

  • Innanzitutto, è di fondamentale importanza capire che l’agenda della supervaccinazione è stata implementata dalla prima guerra mondiale.
  • In secondo luogo, che i vaccini rappresentano un assalto profondo contro il corpo umano spesso con conseguenze irreversibili.

In numerosi casi, i bambini vengono uccisi da queste formulazioni tossiche, proprio come gli adulti possono essere debilitati per tutta la vita da un singolo vaccino antinfluenzale.

Qualcuno sa per certo cosa c’è in queste bombe chimiche e biologiche prodotte da Big Pharma?!

I vaccini, in particolare i vaccini antinfluenzali, giocano un ruolo fondamentale in questo sistema d’arma quaternario.

Il vaccino antinfluenzale annuale, che viene spinto in modo aggressivo ogni anno perché è così vitale per questo schema di spopolamento globale, contiene un cocktail di materiale biologico dannoso e composti chimici non sicuri.

Alcuni degli ingredienti del vaccino sono particelle di dimensioni nanometriche che sono sia digitalizzate che controllabili a distanza, che possono devastare il sistema immunitario umano.

Gli anziani sono abbastanza facilmente spaventati nel ricevere il loro vaccino antinfluenzale annuale.

Con ogni vaccino antinfluenzale, vengono iniettati con “RNA digitalizzato e controllabile”, che può quindi essere attivato da bande di onde millimetriche a 60 GHz diffuse dal 5G.

Questo è il motivo per cui le persone anziane che contraggono il coronavirus sono totalmente inabili così rapidamente, con un’alta percentuale di loro che muore in breve tempo.

Anche il tasso di mortalità per i giovani adulti è in aumento, soprattutto per coloro che sono stati regolarmente destinatari del vaccino antinfluenzale e sono utenti regolari di smartphone.

I bambini negli Stati Uniti ora mostrano un tasso di infezione molto più alto rispetto ad altri paesi a causa dei programmi di vaccinazione infantile imposti con forza e degli ambienti domestici wireless.

L’incidenza straordinariamente alta di

ADD e ADHD, autismo e sindrome di Asperger, dislessia e disabilità dello sviluppo,

…sono tutte prove dell’estremo impatto neurologico dei pericolosi vaccini obbligatori per neonati e bambini fragili.

Il popolo americano, collettivamente, è la più grande vittima dell’Agenda sulla Super-Vaccinazione nel mondo a causa dello schiacciante potere politico e dell’influenza corporativa del Grande Complesso Farmaceutico.

Quindi, ci si può aspettare un tasso di infezione e un tasso di mortalità significativamente più alti da COVID-19 in tutti i 50 stati, in particolare in quelle città e contee con il maggior numero di

conformità ai vaccini, reti elettriche ad alta intensità di 5G, scie chimiche e rilasci di coronavirus…

Scie chimiche La geoingegneria chimica ha visto numerosi sviluppi tecnologici in questo millennio che rendono le scie chimiche solo più pericolose di anno in anno.

I soli metalli pesanti, come l’alluminio, stanno alterando irreversibilmente l’atmosfera per renderla più conduttiva per le potenti frequenze elettromagnetiche 5G e le trasmissioni a microonde.

Immagina quanto ossido di alluminio è stato spruzzato nella troposfera per decenni?

Il vero problema qui risiede nei fatti della vita nel 2020 che pochissimi capiscono.

Ad esempio, la maggior parte di noi vive sotto cieli costantemente sottoposti a scie chimiche. Quindi, respiriamo tutti aria inquinata satura di alluminio chimicamente mobile, sali di bario, stronzio, litio e altri contaminanti chimici.

Vivere una vita sotto le nuvole chimiche e la copertura delle nuvole chimiche ha contribuito in modo sostanziale al nostro carico tossico o al carico corporeo totale.

Pertanto, più il cielo di una persona è striato di scie chimiche, più è suscettibile a contrarre qualsiasi tipo di influenza o infezione da coronavirus.

Questi inquinanti atmosferici nocivi servono solo a tassare il sistema respiratorio superiore, creando così un ambiente favorevole affinché un coronavirus possa prima colonizzarlo, quindi proliferare e migrare nei polmoni.

Ora sono disponibili prove convincenti che indicano che le operazioni globali sulle scie chimiche vengono coordinate con il rilascio dell’arma biologica del coronavirus.

In altre parole,

gli ingredienti chimici e biologici specifici che vengono inseriti nelle formulazioni di aerosol di scie chimiche sono progettati per indebolire l’immunità, intossicare il corpo e minare sufficientemente la salute generale.

In tal modo, l’arma biologica COVID-19 produrrà una probabilità molto maggiore di infezione, malattia e morte in aree con intense operazioni di geoingegneria chimica.

Evidentemente, questi due poli degli incessanti attacchi biologici stanno lavorando a stretto contatto per spianare la strada a una pandemia in piena regola.

Davvero, esiste un modo più efficace per preparare le vie aeree umane per un’infezione da coronavirus piuttosto che riempirle con sostanze chimiche e biologiche tossiche presenti nell’aria.

PUNTI CHIAVE:

Quattro dei più grandi cluster di coronavirus al mondo si sono moltiplicati praticamente da un giorno all’altro in grandi aree urbane che avevano quattro denominatori comuni.

Ognuna di quelle grandi città ha vissuto,

  1. un lancio intensivo del 5G
  2. spruzzatura continua di scie chimiche nel corso degli anni
  3. un alto livello di compliance al vaccino antinfluenzale
  4. numerosi attacchi bioterroristici di coronavirus utilizzando COVID-19 o variante

In ordine di apparizione di queste 4 esplosioni di cluster di coronavirus ben documentate,

  • prima c’era Wuhan, in Cina
  • poi c’era Milano, Italia
  • seguito da Kirkland, Washington (vicino a Seattle)
  • ora stiamo assistendo alla grande area di New York City in tempo reale

In ogni caso, il “sistema d’arma quaternario” è stato completamente attivato per provocare quello che sembrava essere un focolaio spontaneo di coronavirus.

Tuttavia, ora stanno emergendo prove concrete che dimostrano una cospirazione criminale internazionale altamente coordinata per progettare una pandemia al fine di innescare il panico.

Conclusione

Quali altre conclusioni possono esserci su questo schema trasparente per produrre una pandemia globale mentre si mette in scena un panico 24 ore su 24, 7 giorni su 7?

Sì, ci sono questi programmi nascosti e non così nascosti che verranno implementati durante il 2020; tuttavia, il GENOCIDE con l’esplicita intenzione di DEPOPOLARE il pianeta sulla strada per un LOCKDOWN globale sono gli obiettivi principali della cabala globalista del Nuovo Ordine Mondiale. Ecco una discussione molto più dettagliata di questo complotto criminale pluridecennale, internazionale, per governare l’intera civiltà planetaria attraverso imprese genocide che impiegano guerre biologiche, chimiche e di frequenza:

OPERATION COVERLEAF – Il programma di test sulle armi più pericolose nella storia del mondo.

L’arma biologica del vaccino contro il Covid, insieme ai programmi annuali di vaccino antinfluenzale per adulti e ai programmi di vaccinazione per l’infanzia, rappresentano la pietra angolare di questo sistema d’arma quaternario.

La rapida attuazione dell’Agenda della Super vaccinazione contro il Covid è in realtà la pietra angolare della cospirazione globalista del Nuovo Ordine Mondiale per imporre un governo mondiale unico all’intera civiltà planetaria.

LINEA DI FONDO:

Chi altro potrebbe finanziare, sviluppare e lanciare sistematicamente un “SISTEMA DI ARMA QUATERNARIO” negli ultimi 100 e più anni se non l’International Banking Cartel & Crime Syndicate.

Esatto, non esiste nessun’altra entità internazionale che possa tenere completamente nascosta questa ondata di crimini plurisecolare dai loro media mainstream interamente posseduti e controllati.

NB

L’International Banking Cartel & Crime Syndicate è davvero un’organizzazione di facciata per numerose società segrete, cabale criminali, camarilla aziendali e mafie internazionali.

Questi agenti clandestini del globalismo sono variamente conosciuti come,

Fonte: https://www.bibliotecapleyades.net/

®wld

E’ in arrivo il Frankenfish

Lascia un commento

In questa immagine fornita da AquaBounty Technologies Inc., l'amministratore delegato dell'azienda Sylvia Wulf, posa per una foto con i soci di elaborazione Skyler Miller, dietro a sinistra, e Jacob Clawson con salmone geneticamente modificato proveniente dall'allevamento di acquacoltura indoor dell'azienda, mercoledì 26 maggio 2021, in Albany, Ind. Questi sono i primi animali così alterati ad essere autorizzati al consumo umano negli Stati Uniti.  (AquaBounty Technologies rispetto ad AP)

Il salmone geneticamente modificato si dirige verso i piatti della cena degli Stati Uniti

di CASEY SMITH

INDIANAPOLIS (AP) – La raccolta inaugurale del salmone geneticamente modificato è iniziata questa settimana dopo che la pandemia ha ritardato la vendita del primo animale così alterato da autorizzare per il consumo umano negli Stati Uniti, hanno detto i funzionari dell’azienda.

Diverse tonnellate di salmone, progettate dalla società biotecnologica AquaBounty Technologies Inc., saranno ora destinate a ristoranti e servizi di ristorazione fuori casa – dove non è richiesta l’etichettatura come geneticamente modificata – nel Midwest e lungo la costa orientale, l’amministratore delegato della società Sylvia Wulf disse.

Finora, l’unico cliente ad annunciare che sta vendendo il salmone è Samuels and Son Seafood, un distributore di pesce con sede a Filadelfia.

AquaBounty ha allevato il suo salmone a crescita più rapida in una fattoria di acquacoltura indoor ad Albany, nell’Indiana. I pesci sono geneticamente modificati per crescere due volte più velocemente del salmone selvatico, raggiungendo le dimensioni del mercato – da 8 a 12 libbre (da 3,6 a 5,4 chilogrammi) – in 18 mesi anziché 36.

La società con sede nel Massachusetts aveva originariamente pianificato di raccogliere il pesce alla fine del 2020. Wulf ha attribuito i ritardi alla riduzione della domanda e del prezzo di mercato del salmone atlantico stimolato dalla pandemia.

“L’impatto del C*O*V*I*D ci ha fatto ripensare alla nostra cronologia iniziale… allora nessuno cercava più salmone”, ha detto. “Siamo molto entusiasti ora. Abbiamo programmato il raccolto con la ripresa dell’economia e sappiamo che la domanda continuerà ad aumentare”.

Anche se finalmente si sta avvicinando ai piatti della cena, il pesce geneticamente modificato è stato accolto per anni dal rifiuto dei sostenitori dell’ambiente.

La società internazionale di servizi alimentari Aramark a gennaio ha annunciato il suo impegno a non vendere tale salmone, citando preoccupazioni ambientali e potenziali impatti sulle comunità indigene che raccolgono salmone selvatico.

L’annuncio ha seguito quelli simili di altre importanti società di servizi di ristorazione – Compass Group e Sodexo – e molti grandi rivenditori di generi alimentari, aziende ittiche e ristoranti statunitensi. Costco, Kroger, Walmart e Whole Foods sostengono di non vendere salmone geneticamente modificato o clonato e dovrebbero etichettarli come tali.

Il boicottaggio contro il salmone AquaBounty è arrivato in gran parte da attivisti con la campagna Block Corporate Salmon, che mira a proteggere il salmone selvatico e preservare i diritti degli indigeni a praticare una pesca sostenibile.

“Il salmone geneticamente modificato è un’enorme minaccia per qualsiasi visione di un sistema alimentare sano. Le persone hanno bisogno di modi per connettersi con il cibo che stanno mangiando, in modo da sapere da dove proviene”, ha affermato Jon Russell, membro della campagna e organizzatore della giustizia alimentare con la Northwest Atlantic Marine Alliance. “Questi pesci sono così nuovi e c’è un gruppo così rumoroso di persone che si oppongono. Questa è un’enorfishme bandiera rossa per i consumatori”.

Wulf ha detto che è sicura che ci sia appetito per il pesce.

“La maggior parte del salmone in questo paese viene importato e durante la pandemia non siamo riusciti a immettere i prodotti sul mercato”, ha detto Wulf. “Quindi, avere una fonte di approvvigionamento domestica che non è stagionale come il salmone selvatico e che viene prodotto in un ambiente altamente controllato e bio-sicuro è sempre più importante per i consumatori”.

AquaBounty commercializza il salmone come privo di malattie e antibiotici, affermando che il suo prodotto ha una ridotta impronta di carbonio e nessun rischio di inquinamento degli ecosistemi marini come comporta l’allevamento tradizionale in gabbia marina.

Nonostante la loro rapida crescita, il salmone geneticamente modificato richiede meno cibo rispetto alla maggior parte dei salmoni dell’Atlantico d’allevamento, afferma l’azienda. Le unità di biofiltrazione mantengono pulita l’acqua nei numerosi serbatoi da 70.000 galloni (264.979 litri) della struttura dell’Indiana, riducendo le probabilità che i pesci si ammalino o richiedano antibiotici.

La FDA ha approvato l’AquAdvantage Salmon come “sicuro ed efficace” nel 2015. È stato l’unico animale geneticamente modificato approvato per il consumo umano fino a quando i regolatori federali hanno approvato un maiale geneticamente modificato per alimenti e prodotti medici a dicembre.

Nel 2018, l’agenzia federale ha dato il via libera alla vasta struttura dell’Indiana di AquaBounty, che attualmente sta raccogliendo circa 450 tonnellate (408 tonnellate metriche) di salmone da uova importate dal Canada, ma è in grado di raccogliere più del doppio di tale quantità.

Ma in un mercato interno mutevole che valorizza sempre più l’origine, la salute e la sostenibilità, e il pesce selvatico rispetto a quello d’allevamento, altri hanno una visione diversa del salmone, che alcuni critici hanno soprannominato “Frankenfish”.

Parte del respingimento interno ruota attorno al modo in cui il pesce ingegnerizzato deve essere etichettato secondo le linee guida della FDA. I pescatori di salmone, gli allevatori di pesce, i grossisti e altre parti interessate desiderano pratiche di etichettatura chiare per garantire che i clienti sappiano che stanno acquistando un prodotto ingegnerizzato.

La legge sull’etichettatura dell’USDA impone alle aziende di divulgare ingredienti geneticamente modificati negli alimenti attraverso l’uso di un codice QR, un’esposizione di testo sulla confezione o un simbolo designato. Il rispetto obbligatorio di tale regolamento entrerà in vigore a gennaio, ma le regole non si applicano ai ristoranti o ai servizi di ristorazione.

Wulf ha affermato che la società si impegna a utilizzare l’etichettatura “geneticamente modificata” quando il suo pesce verrà venduto nei negozi di alimentari nei prossimi mesi.

A novembre, il giudice distrettuale degli Stati Uniti Vince Chhabria a San Francisco ha affermato che la FDA aveva l’autorità di supervisionare animali e pesci geneticamente modificati. Ma ha stabilito che l’agenzia non aveva valutato adeguatamente le conseguenze ambientali del salmone AquaBounty che fugge in natura.

La società ha sostenuto che la fuga è improbabile, affermando che i pesci sono monitorati 24 ore al giorno e contenuti in vasche con schermi, griglie, reti, pompe e disinfezione chimica per impedire la fuga. I salmoni dell’azienda sono anche femmine e sterili, impedendo loro di accoppiarsi.

“I nostri pesci sono in realtà progettati per prosperare nell’ambiente terrestre. Questo fa parte di ciò che li rende unici”, ha detto Wulf. “E siamo orgogliosi del fatto che l’ingegneria genetica ci consente di portare sul mercato un prodotto più sano e nutriente in modo sicuro e sostenibile”.

___

Casey Smith è un membro del corpo della Associated Press / Report for America Statehouse News Initiative. Report for America è un programma di servizio nazionale senza scopo di lucro che mette i giornalisti nelle redazioni locali per riferire su questioni sotto copertura.

Fonte: https://apnews.com/

®wld

Older Entries

koenig2099

The eagle flight