Home

Metaverse: utopia virtuale o incubo tecnocratico?

3 commenti

Pubblicato da: Keza McDonald tramite The Guardian (Regno Unito) Gennaio 25, 2022

I Pied Pipers di Big Tech stanno seducendo il mondo in una realtà virtuale immersiva. Crea una miscela di The Matrix, Ready Player One e l’anarchia del selvaggio West senza legge dove tutto è permesso. Peggio ancora, offuscherà le distinzioni tra realtà e fantasia, ricablando il cervello e cambiando il modo in cui la mente risponde alle situazioni. ⁃ Editore TN

Il mondo tecnologico è stato sopraffatto dall’idea seducente di un’utopia virtuale, ma ciò che viene offerto sembra più un incubo tecnocratico tardo capitalista

ho trascorso gran parte della mia vita in mondi virtuali. Gioco ai videogiochi da quando avevo sei anni; da millennial, vivo online fin dall’adolescenza; e mi occupo di giochi e cultura del gioco da 16 anni. Sono stato in Islanda per un incontro annuale dei giocatori di EVE Online, un gioco di astronavi online le cui politiche virtuali, amicizie e rivalità sono reali come qualsiasi cosa esista al di fuori del suo universo digitale.

Ho visto aziende guadagnare milioni, poi miliardi vendendo vestiti e oggetti virtuali a giocatori desiderosi di decorare la propria identità virtuale. Ho incontrato persone che si sono incontrate nei mondi digitali e si sono sposate in quello reale, che hanno formato alcune delle loro relazioni più significative e hanno avuto esperienze di vita significative in, beh… la gente lo chiamava cyberspazio, ma la parola d’ordine attuale è “il metaverso”.

Chiedi a 50 persone cosa significa il metaverso, in questo momento, e otterrai 50 risposte diverse. Se un metaverso è il punto in cui il mondo reale e quello virtuale si scontrano, allora Instagram è un metaverso: crei un avatar, cucini la tua immagine e la usi per interagire con altre persone.

Quello su cui tutti sembrano essere d’accordo, tuttavia, è che vale i soldi. Epic Games e Facebook, recentemente rinominato, stanno investendo miliardi all’anno in questa idea. Quando Microsoft ha acquistato l’editore di videogiochi Activision per $ 70 miliardi la scorsa settimana è stata descritta come “una scommessa sul metaverso”.

Il mondo della tecnologia sembra propendere per una sorta di concezione dei primi anni 00 di indossare un visore VR e una tuta tattile e guidare un’auto volante verso la tua perfetta finta dimora in una realtà alternativa rassicurante e disinfettata, dove puoi avere tutto ciò che vuoi finché tu può pagarlo. Guarda l’ormai famigerata presentazione di Mark Zuckerberg del futuro della sua azienda, con i suoi blandi avatar da cartone animato e gli ambienti vuotamente piacevoli. È il futuro immaginato da qualcuno con poca e preziosa immaginazione.

Non nego che alcune persone vogliano questa visione. Ready Player One è stato un successo travolgente. Ma il metaverso come immaginato dalle persone che attualmente vi investono – da miliardari tecnologici come Zuckerberg e il CEO di Activision Bobby Kotick, da venditori ambulanti di techbro NFT di arte generativa sorprendentemente brutti e l’uso di parole come “cryptoverse” – può essere descritto solo come spiritualmente privo. Non ha alcun interesse per me.

I mondi virtuali possono essere incredibilmente liberatori. La promessa del cyberspazio, fin dal suo inizio, è stata che ci rende tutti uguali, permettendoci di essere giudicati non dalla nostra presentazione fisica o dai nostri limiti, ma da ciò che c’è dentro la nostra testa, da come vogliamo essere visti. Il sogno è un luogo virtuale in cui le gerarchie e i limiti del mondo reale svaniscono, dove il nerd Dweeb può essere l’eroe, dove gli impoveriti e gli annoiati possono allontanarsi dalla loro realtà e vivere in un posto più eccitante, più gratificante.

Chiunque sia emarginato nel mondo reale, però, sa che non è così che vanno le cose. I mondi virtuali non sono intrinsecamente migliori di quello reale. In loro esiste lo sfruttamento dei lavoratori: guarda World of Warcraft, in cui i venezuelani coltivano valuta da vendere ai giocatori del primo mondo, o Roblox, in cui i giovani sviluppatori di giochi hanno inserito lunghe ore su progetti non regolamentati per poca ricompensa.

Anche la misoginia e l’omofobia esistono in loro: chiedi a chiunque abbia mai avuto la sfortuna di sembrare femminile nella chat vocale mentre giocava a uno sparatutto multiplayer, o non essere conforme al genere su Twitch. Per quanto riguarda il razzismo, beh, è ​​vivo e vegeto, e apparentemente incoraggiato, nel mondo digitale.

L’idea che un metaverso risolverà magicamente uno qualsiasi di questi problemi è una fantasia totale. Tutto ciò che fanno davvero è riflettere le persone che li producono e trascorrervi del tempo. Sfortunatamente, nulla di ciò che ho sperimentato in nessun mondo virtuale mi fa sentire bene con l’idea del metaverso, perché è stato costruito da persone a cui i problem

i del mondo reale sono per lo più invisibili. A meno che le aziende non facciano sforzi immensi per smantellare pregiudizi e pregiudizi inconsci, vengono replicati sconsideratamente in qualunque cosa creino. Nessuno ha ancora trovato un modo per moderare in modo efficace ovunque online per mantenerlo libero da abusi, tossicità e manipolazione da parte di cattivi attori. Visto quello che è successo con Facebook, ti ​​fidi Meta con questa responsabilità? Ti fidi di Microsoft con esso?

Leggi la storia completa qui …

Pubblicato su: https://it.technocracy.news/utopia-virtuale-del-metaverso-o-incubo-tecnocratico/

®wld

Elon Musk: una fusione tra Tony Stark e Faust

Lascia un commento

I terrificanti passi avanti nella tecnologia

di: Davide Cavaliere

Abbiamo una scimmia con un impianto wireless nel cranio con piccoli fili che possono giocare ai videogiochi con la sua mente. Non puoi vedere dove si trova la pianta ed è una scimmia felice. Abbiamo le strutture per scimmie più belle del mondo. Vogliamo che giochino a Mind-Pong a vicenda.

Così dice il talebano della tecnologia che va sotto il nome di Elon Musk. Per chi non lo conosce, il suddetto è un imprenditore che ha cercato di fondere in se stesso Tony Stark e Faust. La fusione ha prodotto una merda spazzatura dedicata a affermazioni roboanti e deliranti.

Nel suo tempo libero, quando non costruisce macchine inutili come le Tesla, Musk infila elettrodi nei teschi dei mammiferi. Tutto è iniziato lo scorso agosto quando è stato installato un impianto nel cranio di una femmina di maiale di nome Gertrude. L’animale ha partecipato a una conferenza stampa insieme al californiano Stark e ai suoi giovani scienziati – circa un centinaio – e ha trasmesso le sue sensazioni su uno schermo correndo su un tapis roulant o bevendo latte da una bottiglia. Ora è il turno di una scimmia, trasformata in uno degli esempi più demenziali di esseri umani: il “gamer”. Musk ha rubato un primate dal suo ambiente naturale, ci ha messo una parrucca di fili e lo ha reso un geek. L’ideatore di questa impresa di fantascienza ci tiene a sottolineare che la scimmia “è felice”. Ovviamente.L’anno prossimo costruirà un raggio laser per trasformare i gorilla in cosplayer svantaggiati.

Elon Musk non suona “facciamo finta che io sia Dio”, oh no, è un filantropo e lavora per il bene dell’umanità. Il progetto Neuralink – che nome ovvio – aiuterà a combattere l’Alzheimer e la depressione. È tutto così bello, così umano, così scienziato, così californiano. Tuttavia, la luce che illumina la Silicon Valley proietta ombre molto lunghe e scure.

In un futuro dominato dai giganti digitali, sarà possibile inserire processori nel cervello umano non solo per curare malattie neurodegenerative, ma anche per impiantare falsi ricordi felici, cancellare quelli traumatici, resettare la memoria individuale e ricostruirla dall’inizio. Se l’eliminazione di alcuni ricordi di violenza subita può essere desiderabile, tali tecnologie potranno raggiungere il vecchio obiettivo totalitario della “tabula rasa” del passato. Le dittature del futuro faranno passare per sciocchezze quelle del ventesimo secolo.

Tuttavia, senza spingerci in previsioni così cupe, una popolazione con un tale dispositivo collocato nella sua materia grigia avrà un potere illimitato sulla sua psiche. Sarà utilizzato per eliminare qualsiasi emozione “negativa”. Gli uomini prodotti dalla tecnologia non conosceranno né tristezza né sofferenza, vivranno in uno stato di euforia permanente. Non saranno in grado di provare rabbia, insoddisfazione, desiderio di vendetta.

Alcuni vedono nella società post-umana un Eden restituito di felicità e amore collettivo, ma è un’illusione. Un’umanità artificialmente soddisfatta assomiglierà, in modo impressionante, all’Eloi descritto da HG Wells nel suo romanzo più famoso. Grazie alla diavoleria tecnica “generosamente” offerta dai seguaci di Elon Musk, le masse saranno ridotte a una schiavitù dorata. Dopo aver lavorato per ore in uno stato euforico, torneranno ai loro cubicoli viventi per riposarsi e giocare ai videogiochi. Avranno milioni di avventure digitali, ma una miserabile esistenza reale.

Inoltre, la scomparsa dello spettro delle emozioni negative dall’animo umano renderà tutti incapaci di creare e godere di opere artistiche. La letteratura, la musica, la pittura, la poesia nascono spesso da desideri insoddisfatti e da un disagio verso il presente. Questi ultimi stati dell’essere saranno sconosciuti.

Il senso del tragico, dell’angoscia, della nostalgia, della paura della morte – e con loro la nostra umanità – scompariranno in una notte tecnica.

**********************************

Colonna originale di Davide Cavaliere: https://www.geopolitica.ru/en

Traduzione di Costantino Ceoldo

Postato su: https://www.geopolitica.ru/en/

®wld

Lo Specchio Nero

Lascia un commento

 

 

La Fine del Gioco

 

Contributo di Elva Thompson

Waking Times

 

“Parlo Io dell’antico Atlantide, parlo dei giorni del Regno delle Ombre, parlo della venuta dei figli delle ombre.
Dal profondo più profondo erano chiamati dalla saggezza degli uomini della terra, chiamati allo scopo di ottenere un grande potere.
Lontano nel passato prima che Atlantide esistesse, c’erano uomini che si immergevano nelle tenebre, usando la magia oscura, richiamando sotto di noi esseri dal profondo più profondo.
Per la prima volta entrarono in questo ciclo. Senza forma erano di un’altra vibrazione, esistenti ma non visibili dai figli degli uomini della terra.
Solo attraverso il sangue potevano essersi formati. Solo attraverso l’uomo potevano vivere nel mondo”. ~ Thoth l’Atlantideo”

 

Il Grande Anno Cosmico di ventiseimila anni terminò il 21 dicembre 2012. La data auspicabile registrata nel Calendario Maya quando l’era del materialismo dei Pesci lasciò il posto all’età mentale dell’Acquario.

Nella reimpostazione dal vecchio al nuovo, i governanti di questo costrutto hanno spianato la strada alla loro visione di un nuovo ordine mondiale. Hanno abolito il resto delle nostre libertà sotto l’apparenza di sicurezza e protezione; hanno rubato clandestinamente terre pubbliche per il beneficio della loro macchina politica da soldi del gas e del petrolio, e di altri interessi anti-vita che li mantengono al potere. Senza un piagnisteo da parte del pubblico, i funzionari del governo hanno rottamato la protezione ambientale, hanno aperto il massacro delle specie in via di estinzione e hanno spiato tutto ciò che scriviamo e diciamo … e ancora nella nostra vita dormiamo pensando che il futuro sia promettente.

E, mentre sogniamo, il “bel selvaggio viene ripulito, un bel ragazzo di scene televisive”, la bestia psicopatica che viene eletta per rappresentarci sta facendo il suo nido proprio nel nostro e pianificando la nostra fine.

Uno schiaffo spirituale

E’ ora che il cosmo abbia messo un po’ di buon senso in noi … ci ha fatto ‘veri occhi’ cosa sta succedendo in un ‘vortice’ che cerca di dividerci ad ogni livello: sessa, classe, razza e credo. A livello di cuore, gli umani sono una nazione, un archetipo … Quindi, perché abbiamo permesso al programma della dualità e alle nostre forme pensiero ereditate di dividerci?

Il nostro percorso nella vita ha un cuore o siamo ingranaggi nella matrice della macchina?

Nello speciale isolamento dell’individuo, siamo diventati polarizzati – controllati dal nostro auto investimento per diventare pedine sulla scacchiera della vita, e alla mercé di tirare e spingere governi, dittatori fuori controllo e corporazioni senza volto … entità che hanno fatto tutto ciò che è in loro potere per distruggere la nostra connessione spirituale con la Sorgente Creativa … e calpestare i nostri cuori.

Quando consideriamo tutti i modi in cui siamo traditi dall’eletto venditore di olio di serpente che dovrebbe rappresentarci …. si rimane senza fiato!

Guerra costante, fame programmata, manipolazione meteorologica, nanoparticelle spruzzate nel nostro ambiente per modificare il nostro DNA, fluoruro nella nostra acqua, OGM, vaccinazioni, cibo a base di glifosato, decimazione della nostra fauna, deforestazione del nostro pianeta, distruzione del cuore basato sulla musica e, naturalmente, sacrificandoci sull’altare digitale della scienza distruttiva.

Allontanati dalla natura

Dai popoli tribali liberi di vagare per un mondo senza recinti e muri, siamo stati radunati e messi in città di cemento e vetro – esclusi dalla realtà spirituale e messi in una scatola insieme al nostro pensiero.

I ricercatori del Douglas Mental Health Institute di Montreal hanno scoperto che gli abitanti delle città mostravano i più alti livelli di attività nell’amigdala e nella corteccia cingolata anteriore del cervello. Queste complesse strutture cerebrali regolano le emozioni, memorizzano i ricordi e sono state associate a varie malattie mentali, tra cui depressione, disturbo d’ansia generalizzato, attacchi di panico, disturbo da stress post-traumatico, disturbo ossessivo-compulsivo e fobie …

……. In altre parole, malattia mentale.

Siamo stati tutti aborigeni nello stesso tempo – la distruzione forzata della nostra realtà sonora inclusiva è la causa principale del nostro disagio spirituale? – la causa della nostra costante ricerca di una connessione significativa con la vita?

La guerra alla coscienza

 

Poiché il nostro combattimento non è contro sangue e carne, ma contro i principati, contro le potestà, contro i dominatori del mondo di tenebre di questa età, contro gli spiriti malvagi nei luoghi celesti …” ~ Efesini 6:12

I dirigenti della fattoria umana: i blu sangue reale ei loro servili politici da adunata su entrambi i lati della corsia “rossa e blu” sono ben consapevoli di come operano gli animali compromessi chiamati homo sapiens. Sono in grado di velocizzare i manipolatori delle nostre emozioni e sono ben consapevoli del fatto che noi come co-creatori con La Sorgente definiamo la nostra realtà con il nostro pensiero su base individuale e collettiva. Pertanto, poiché i nostri pensieri sono estensioni elettromagnetiche del nostro intento, i nostri governanti possono deliberatamente manipolare e programmare le nostre menti con paura e informazioni negativamente caricate. Questa negatività è ulteriormente aggravata dal sacrificio di sangue nei centri energetici e nei luoghi sacri del nostro pianeta.

Le forme di pensiero negative rilasciate dalla tortura e dal sacrificio entrano nella griglia di energia che bagna il nostro piano guidato dal conflitto tridimensionale, e di conseguenza nella mente collettiva dell’alveare “non pensante”. Questa “vibrazione odiosa” crea caos e effetti negativi nelle nostre vite e nella vita del pianeta. Nella nostra ignoranza siamo diventati prigionieri dello specchio nero – lo specchio della nostra opposta realtà energetica.

Il mondo è un posto spaventoso quando ci svegliamo alla verità su chi gestisce il costrutto geometrico frattale che chiamiamo terra. La mente della matrice viene soffiata quando siamo “occhi veri” … la verità sulla manipolazione del nostro genoma, la fabbricazione della nostra storia e su come gli esseri umani che una volta percorsero il cammino di interdimensionalità diventarono il sacrificio di sangue, la carne da macello per le guerre per il proxy delle specie aliene … battaglie tra il male e il male.

È difficile da gestire … l’arresto completo.

L’agenda aliena

L’agenda segreta degli alieni ha sempre controllato il flusso di informazioni su questo piano, fomentando guerre finanziando entrambe le parti e creando tutte le religioni di controllo basate sulla paura patriarcale.

LEGGI: LA NUOVA AGENDA PER L’ORDINE MONDIALE È L’AGENDA ALIENA

Sono loro che decidono ciò che ci viene insegnato come verità, ciò che viene sconfitto in noi. Più grande è il trauma, meglio è … e molti non si riprendono mai dalla programmazione – non rivendicano mai il loro diritto a vivere le loro vite. Invece, aderiscono allo status quo pensando e avvelenandosi, e la realtà senziente con vite non soddisfatte, odio e risentimento.

Ingegneria sociale

La cultura della violenza che ha conquistato la scena mondiale è un risultato diretto dell’ingegneria sociale. La cabala satanica che gestisce lo spettacolo vuole che l’umanità si ritorca su se stessa, si comporti come eserciti di bruti subumani e trasformi il pianeta in un enorme campo di omicidi. Ci hanno trasformato in strumenti della loro stessa volontà parassitaria, nazione denocciolata contro nazione, fratello contro fratello e madre contro figlio.

L’agenda Luciferiana ci ha attaccato ad ogni livello del nostro essere usando la paura, ideali indottrinati e uno spauracchio del pensiero di qualcun altro. Attraverso menzogne, errori di direzione e agitando una carota su un bastone di fronte al nostro naso, ci hanno portato in schiavitù, incassati nella nostra ‘avidità e bisogno’ di tutto ciò che è intelligente.

Controllano persino la musica che ascoltiamo. Si assicurano che le nostre canzoni dei nostri giorni siano in sintonia con l’accordo dei diavoli. L’accordatura standard A-440hz risuona solo sui tre chakra inferiori. È musica senza cuore, puramente tridimensionale, e una guerra alla coscienza spirituale, tutta la cortesia della Fondazione Rockefeller. Informazioni su A-440hz possono essere trovate: medicalveritas.org/musical-cult-control/

Molto illuminati!

Non è un caso che la dose giornaliera di informazioni proiettate dai media sia intrinsecamente violenta, divisiva e narcisistica. La violenza è incoraggiata persino glorificata sotto la bandiera insanguinata del patriottismo nei programmi televisivi, nei film di Hollywood … e non dimentichiamo i videogiochi.

Definizione di giocatore: una persona che gioca ai videogiochi o partecipa a giochi di ruolo.

Secondo le statistiche del luglio 2018, ci sono stati 2,2 miliardi di giocatori nel mondo … sei scioccato? Lo sono.

 

Incredibile, questo è un terzo della popolazione che gioca ai videogiochi … giochi che rispecchiano la vita ….

Giochi sulla scelta dei lati e una lotta per lo stato alfa … per essere un vincitore! Tutti sono programmati per voler essere un vincitore, proprio come un cane maschio che piscia su un albero per segnare il suo territorio.

I giochi sono progettati per due cose – per sprecare la nostra vita in un mondo fantastico – mentre in nome del profitto, il mondo naturale viene distrutto tutto intorno a noi. E in secondo luogo per stimolare l’inconsapevole mente di sopravvivenza del cervello dei rettili, così possiamo andare su tutte le furie, picchiare il nostro partner, o fare una baldoria omicida … perché questo è esattamente ciò che stiamo programmando di fare dai media di qualsiasi forma.

E il crimine di tutti i crimini è che queste creature senz’anima stanno prendendo di mira i bambini ….

Bambini a rischio

 

“Il 97% dei bambini statunitensi di età compresa tra 12 e 17 anni gioca ai videogiochi, contribuendo al settore dei videogiochi domestico con 21,53 miliardi di dollari. Più della metà dei 50 videogiochi più venduti contengono violenza. I videogiochi violenti sono stati accusati di sparatorie a scuola, aumenti nel bullismo e violenza nei confronti delle donne. I critici sostengono che questi giochi desensibilizzano i giocatori alla violenza, premiano i giocatori per simulare la violenza e insegnano ai bambini che la violenza è un modo accettabile per risolvere i conflitti.” Fonte procon.org

 

E non finisce qui. Ora abbiamo 5G non collaudato con cui combattere.

5G e il controllo mentale

Ecco un’informazione interessante da CH4 News, 5 febbraio 2001 … prendi nota della data e immagina fino a che punto hanno ottenuto con la loro tecnologia zombiefying nel 2019.

 

“La massiccia tecnologia britannica per il controllo mentale e la zombificazione della polizia britannica è stata una realtà. Il governo britannico ha speso 2 miliardi e mezzo di sterline su una rete di trasmettitori a microonde modulata a impulsi da 400 MHz che trasmetteva 17,6 Hz nel cervello di tutta la polizia britannica e di chiunque vivesse vicino ai trasmettitori programmati, per essere utilizzato dalla CIA nella ricerca in un’ottica ottimale – controllo. Il sistema TETRA invaderà anche la metropolitana di New York e di Londra, così i pendolari saranno regolarmente esposti a modifiche comportamentali durante l’ora di punta.”

 

Ma non c’è niente da vedere qui per l’alveare. Dopotutto, è tutto per la loro sicurezza e comodità.



L’ordine del Nuovo Mondo per il prossimo Grande Anno Cosmico

L’end-game della cabala è del micro-chip. Dovrebbe essere facile in questa circostanza, ora la gente del mondo è come la pecora. Chiunque non ha ancora il gioco vuole essere il superuomo o la superdonna, e farà la coda per il miglioramento digitale e, è possibile che questa vecchia / nuova tecnologia trasformi la sua realtà in una nuova matrice?

Ricordiamoci che per aggirare la Legge Cosmica i sacchetti di schiuma devono dirci cosa intendono fare. Il film è Matrix la loro via di fuga karmica? se è così … il loro ordine del giorno è quasi un fatto compiuto e, tutto fatto in segreto mentre stavamo dormendo.

La forza Viola! Il Nuovo Ordine Mondiale avrà creato una nuova specie di schiavi di zombi controllati digitalmente chiamati homo borgiensis (nda – la presunta generazione di prole completamente e permanenentemete diversa dal genitore).

Venir fuori dalla negazione e dalla dissonanza cognitiva

Il male che ha messo radici nelle nostre menti è energico e il suo scopo è di disconnetterci individualmente e come specie dal Creatore originale. Gen 1 v29: le istruzioni originali prima della caduta.

Per quelli di noi che hanno ancora la loro mente, è tempo di tirarsi indietro e dare un’occhiata al concetto che chiamiamo vita. È tempo di iniziare a indagare sulle cause della retorica odiosa e divisiva che si è impadronita del nostro pensiero e del nostro mondo … e vedere se qualche risonanza in quel pantano appartiene al Sé, e se è così, quanto profondamente siamo investiti nel gioco.

Entra nello specchio

La realtà è duplice: c’è un mondo fisico e un’immagine speculare energetica e, ora nei momenti di tutti, miliardi di pensieri … il bene e il male stanno creando la nostra realtà ‘mattone di mattoni pensanti’, a livello personale e collettivo. Le nostre vite e il destino delle nazioni sono il risultato del nostro pensiero e della sua azione di estensione.

Non pensi che sia ora di mettere ordine nella nostra casa dei pensieri e di allinearci con la Vita?

 

Acquario e il suo sovrano Urano – Lo Ierofante dei Tarocchi … l’insegnante. 

 

C’è un sacco di esagerazioni e aspettative sull’Età dell’Acquario, quindi diamo un’occhiata. L’Acquario è la prima casa nel Nuovo Grande Anno Cosmico. È governato da Urano, il pianeta del settimo raggio della forza viola … il settimo colore dell’arcobaleno. Urano è esplosivo, rompe le vecchie forme di pensiero e abitudini. È la sfera di distruzione spirituale che ci conduce attraverso gli anelli restrittivi di Saturno con le sue tradizioni cementate e le sue limitazioni nell’occolta comprensione in cui il nascosto è rivelato.

Urano è il pianeta della ribellione spirituale e della redenzione … IL Papa, il maglio psichico.

 

Siamo in un momento di transizione – Urano farà impazzire la barca di questo mondo e dovremmo aspettarci di vedere le nostre vite in tumulto, gli imperi saliranno e scenderanno e un nuovo ordine prenderà il suo posto. Che cosa è quell’ordine … dipende da noi. Dipende dal nostro modo di pensare. Urano … l’uranio è la forza del cambiamento ad ogni livello della nostra consapevolezza spirituale ed esistenza fisica. È il vento purificatore della Creazione dell’Anima – nulla sarà lasciato intatto, e così i miei compagni di viaggio, è il momento di rifare i nostri legami con la natura e i suoi regni. Alzati sopra le meschine liti, il dramma, l’odio della mente dell’alveare, e sii sovrano di nuovo. Camminiamo da soli per questo viaggio, e in questa fase del gioco, l’umanità nel suo stato vibratorio di divisione non ascenderà mai alla frequenza dell’ascensione, né prenderà parte alla promessa offerta dal mistico cristianesimo.

 

Ma, lo possiamo fare. Allineamo noi stessi con la vita … prenderci cura del nostro piccolo spazio e diventare noi i creatori della Bella Strada da percorrere.

Stiamo ritornando all’origine della creazione. Segui il tuo cuore e unisciti alla ribellione della quarta dimensione.

Spero che tu abbia ottenuto qualcosa dall’articolo … se lo hai fatto, per favore condividi … e sentiti libero di unirti alla conversazione.

 

Fonte: https://www.wakingtimes.com/

 

®wld