Home

Potenziali rischi di tecnologia inquietante

Lascia un commento

Scienziati che tentano di progettare v@xxini “autodiffusi” che passino dalle popolazioni v@xxinate a quelle non v@xxinate

di Paul Anthony Taylor
dal sito web della Fondazione Dr-Rath

Un recente rapporto del National Geographic descrive come gruppi di ricerca internazionali stiano tentando di progettare v@xxini geneticamente “autodiffusi” che possono passare dalle popolazioni v@xxinate a quelle non v@xxinate.

Ricevendo solo una scarsa attenzione dai media mainstream,

l’approccio comporta rischi a lungo termine che sono essenzialmente sia imprevedibili che irreversibili.

Come nel caso della cosiddetta ricerca “guadagno di funzione” che è stata implicata nella causa del C-O-V-I-D-1-9, l’esistenza e l’uso di questa tecnologia dovrebbero essere affrontati apertamente dai governi con urgenza. Condotti con il presunto scopo di impedire alla fauna selvatica di diffondere Ebola, rabbia e altri v-i-r-u-s pericolosi, si afferma che gli esperimenti cerchino di prevenire future p@ndemie globali bloccando il salto di agenti patogeni dagli animali all’uomo.

Poiché gli animali che vivono allo stato selvatico sono difficili da v@xxinare in gran numero, l’idea alla base della tecnologia è di progettare v@xxini che, dopo la somministrazione a piccoli gruppi, si diffondano rapidamente e facilmente ad altri animali.

Gli scienziati indipendenti sono tutt’altro che universalmente convinti che l’idea sia buona.

Jonas Sandbrink, ricercatore di biosicurezza presso l’Università di Oxford nel Regno Unito, ha espresso particolare preoccupazione.

“Una volta che hai impostato qualcosa di ingegnerizzato e auto-trasmissibile nella natura, non sai cosa gli succede e dove andrà”, dice. 

“Anche se inizi semplicemente con l’esporre le popolazioni animali, parte degli elementi genetici potrebbero ritrovare la loro strada negli esseri umani”.

Sebbene per ora si affermi che tali v@xxini non sarebbero mai stati somministrati deliberatamente alle persone, l’esperienza degli ultimi due anni ci ha insegnato,

come politiche che un tempo potevano essere ritenute impensabili, come l’imposizione di blocchi draconiani e l’uso obbligatorio di v@xxinazioni sperimentali basate sui geni, sono state rapidamente impiegate dai governi come risposte standard di salute pubblica alla “p@ndemi@” C-O-V-I-D-1-9…

Con forme autoritarie di governo apparentemente in aumento in questo modo, credere che i v@xxini autodiffusi non sarebbero mai stati applicati agli esseri umani sarebbe chiaramente ingenuo.

Inoltre, dato che la spiegazione “ufficiale” per l’emergere di C-O-V-I-D-1-9 postula che il v-i-r-u-s S-A-R-S-C-o-V-2 presumibilmente sia passato all’uomo da un animale (sconosciuto), la logica impone che le autorità di regolamentazione non potrebbero quindi escludere la possibilità che un v@xxino autodiffusore basato su v-i-r-u-s somministrato agli animali potrebbe similmente passare agli esseri umani.

Né nessuno può essere certo che il rilascio di un tale v@xxino in natura non darebbe il via a una catena inaspettata di eventi che producono effetti catastrofici su più ecosistemi.

Un’immagine termica dei pipistrelli volare la sera nella contea di Blanco, in Texas. Fotografia di Nick Hristov, Università di Chicago, PBZ

Ci sono anche alcune questioni legali fondamentali da considerare in quanto, una volta utilizzate,

sarebbe impossibile contenere i v@xxini autodiffusivi basati su v-i-r-u-s all’interno dei confini di un paese …

Di conseguenza, i paesi contrari al loro utilizzo potrebbero comunque finire per subirne gli effetti.

Un vccino utilizzato in un paese potrebbe facilmente colpire interi continenti…

Tuttavia, nonostante gli incalcolabili rischi connessi, il National Geographic riferisce che gli esperimenti sul campo che coinvolgono l’inoculazione degli animali con un v@xxino autodiffusore del v-i-r-u-s Lassa dovrebbero già iniziare entro l’anno.

I politici e i responsabili politici devono riconoscere i potenziali rischi di questa tecnologia inquietante prima che sia troppo tardi…

Pubblicato su: https://www.bibliotecapleyades.net/salud/salud_vacunas265.htm

®wld

Dopo i passaporti dei v-a-c-c-i-n-i sono “indennizzi personali di carbonio”

Lascia un commento

Pubblicato da: Wesley J. Smith tramite The Epoch Times 14 settembre 2021

La p-a-n-d-e-m-i-a e l’isteria del riscaldamento globale sono la stessa cosa, emanate dagli stessi tecnocrati pazzi. Pertanto, proprio come vengono promossi i passaporti dei v-a-c-c-i-n-i per salvarci tutti dal C-O-V-I-D, i “Personal Carbon Allowance” (PCA) ci salveranno tutti dal riscaldamento globale. Editor TN

La p-a-n-d-e-m-i-a di C-O-V-I-D-1-9 ha offerto una scusa senza precedenti per aspiranti autoritari per soffocare la libertà.

Per combattere il v-i-r-u-s, abbondano i controlli governativi un tempo impensabili. Intere economie sono state chiuse, aziende chiuse involontariamente e persone licenziate.

Le app di tracciamento dei contatti sono state inventate per avvisare l’utente quando esposto a qualcuno con il v-i-r-u-s,, ma tengono anche un registro chiaro dei movimenti individuali.

I mandati sui v-a-c-c-i-n-i imposti attraverso “passaporti” facilitati da app telefoniche stanno ora proliferando. Presto, il mantenimento dell’occupazione o la capacità di partecipare liberamente alla società potrebbero dipendere dalla prova di aver ricevuto un v-a-c-c-i-n-o .

Ok, Wesley. È certamente una medicina difficile, ma era necessaria come misura di salute pubblica per sconfiggere una pericolosa malattia trasmissibile. Una volta che il C-O-V-I-D-1-9 svanisce o diventa endemico come l’influenza, tutto torna alla normalità. Destra?

Non se i tecnocrati ottengono ciò che vogliono. Il C-O-V-I-D-1-9 ha stimolato il loro appetito per il potere e ora vogliono che la loro attuale influenza “temporanea” sul modo in cui viviamo diventi un elemento permanente della società.

La domanda è come convincere le persone a rinunciare a più libertà. Un potenziale piano imporrebbe un controllo tecnocratico internazionale in nome della prevenzione di future pandemie.

Tale approccio è stato presentato nel 2020 dal Dr. Anthony Fauci in un articolo di cui è coautore su una rivista scientifica che sostiene che le Nazioni Unite e l’OMS siano autorizzate a mettere in atto misure che avrebbero “ricostruire l’infrastruttura dell’esistenza umana. “

Combattente il riscaldamento globale presenta un pretesto ancora più inquietante per stabilire il sistema di regole da parte degli esperti. Le restrizioni alla libertà personale sono state a lungo promosse come profilassi necessaria per prevenire il degrado ambientale. Ma ora vengono spacciati come mezzo per proteggere la salute e il benessere umani.

E la “buona notizia” – dal punto di vista autocratico – è che, a differenza di C-O-V-I-D-1-9, l’obiettivo di emissioni di carbonio “nette zero”, che ci dicono deve essere imposto per impedirci di bollire come un’aragosta nella pentola , non potrebbe mai essere raggiunto. Genio! Ciò significa che la tecnocrazia non finirebbe mai.

Un recente editoriale sul Journal of Medical Ethics delinea la mentalità.

“Molti governi hanno affrontato la minaccia della p-a-n-d-e-m-i-a di C-O-V-I-D-1-9 con finanziamenti senza precedenti”, si legge nell’editoriale. “La crisi ambientale richiede una risposta di emergenza simile”.

Ma non si tratterebbe solo di spendere più soldi. Lo farà solo il rimodellamento più radicale della società.

I governi dobbiamo apportare cambiamenti fondamentali al modo in cui le nostre società ed economie sono organizzate e al modo in cui viviamo”, afferma l’editoriale. “I governi devono intervenire per supportare la riprogettazione dei sistemi di trasporto, città, produzione e distribuzione di cibo, mercati per investimenti finanziari, sistemi sanitari e molto altro”.

Se questo suona sospettosamente come il dottor Fauci, è perché tutti i tecnocrati la pensano allo stesso modo.

I piani elaborati dagli “esperti” limiterebbero anche la nostra libertà sottoponendoci tutti a un sistema di sorveglianza ad alta tecnologia, inquietantemente simile al tirannico sistema cinese di credito sociale. Una difesa articolo nella prestigiosa rivista scientifica Nature di quattro “esperti” ambientali, presenta una di queste proposte molto inquietanti: un mezzo per limitare il comportamento individuale noto come “permessi personali di carbonio” o PCA.

“Uno schema PCA sarebbe ‘una politica nazionale obbligatoria’ che comporterebbe che tutti gli adulti ricevano un’indennità di carbonio negoziabile uguale che si riduce nel tempo in linea con gli obiettivi nazionali [di carbonio]”, si legge nell’articolo.

Leggi la storia completa qui …

Pubblicato sul sito web: https://it.technocracy.news/dopo-i-passaporti-del-vaccino-le-sue-quote-di-carbonio-personali/

®wld

Quando le nanoparticelle iniettate rimangono intrappolate per sempre nei nostri corpi

Lascia un commento

In un nuovo video, La Quinta Columna rivela che l’ossido di grafene ( GO ) è stato trovato in soluzione salina (video a piè di pagina) e ne deduce che l’uso di GO è molto, molto più diffuso e iniziato molto prima del solo “C-o-v-i-d” v-a-c-c-i-n-i. 1

È stato scoperto che i bambini sono magnetici e anche le persone che non hanno preso il vaccino “C-o-v-i-d” o sono state testate con la P-C-R o indossano maschere mostrano magnetismo, quindi deve provenire da altrove. 

Ne deducono che il GO è stato utilizzato in tutti i vaccini, compreso il tetano, la meningite, i vaccini per bambini, ecc., per alcuni anni.

La Quinta Columna afferma che GO era anche nel vaccino antinfluenzale del 2018 e questo potrebbe spiegare perché le persone mostrano magnetismo nonostante non abbiano avuto il v-a-c-c-i-n-o “C-o-v-i-d”

Ciò potrebbe anche spiegare l’elevato numero di decessi per “influenza” dopo la campagna di vaccini antinfluenzali del 2018.
 
Ciò spiega anche il fatto che così tante persone sono morte a Wuhan.

Il governo cinese aveva reso obbligatorio il v-a-c-c-i-n-o antinfluenzale per la popolazione poco prima di accendere le decine di migliaia di nuove antenne CinqueG a Wuhan. 

Allo stesso modo, anche gli anziani milanesi deceduti erano stati infettati dall’influenza e c’era un alto numero di antenne CinqueG a Milano (vedi mappe delle installazioni di antenne in Italia a marzo/aprile 2020, che mostrano l’area di Milano come con il maggior numero di “casi di c-o-r-o-n-a-v-i-r-u-s).

Magda Havas ha scoperto che i casi di Covid-19 per milione erano più alti del 95% e i decessi per milione di C-o-v-i-d-1-9 erano più alti del 126% negli stati degli Stati Uniti con CinqueG.
 
La Quinta Columna ci ricorda che anche il 4G LTE utilizza onde millimetriche, quindi non è solo il CinqueG a essere implicato.

Bartomeu Payeras i Cifre ha pubblicato uno studio sulla correlazione CinqueG C-o-v-i-d nell’aprile 2020..

Ha evidenziato il fatto che San Marino è stato il primo Stato europeo con tecnologia CinqueG e lo Stato con il maggior numero di casi di “coronavirus” ogni 1.000 abitanti, 4,07 volte più casi dell’Italia e 27 volte più della Croazia, che non aveva il CinqueG a quel tempo (vedi mappa sotto).

Il signor Payeras i Cifre ha anche osservato che il “c-o-r-o-n-a-v-i-r-u-s” sembrava riluttante ad attraversare i confini.

Il numero medio di infezioni per i quattro stati statunitensi confinanti con il Messico è stato di 0,242, oltre il 2.000% in più rispetto al Messico.

La media per gli Stati Uniti nel suo complesso è stata dello 0,814 o 7.000% in più rispetto al Messico (vedi mappa sotto).

“Effetto confine” tra Messico e USA
Dati al 3 aprile 2020 – contagi per 1.000 abitanti California Arizona New Mexico Texas Mexico USA     0,28 0,31 0,20 0,18 0,012 0,814

Mi chiedo perché tutte queste informazioni utili provengano dalla Spagna.

Anche Andreas Kalcker (con sede in Spagna) è in video parlando di GO in spagnolo.
 
Ricardo Delgado di La Quinta Columna sottolinea che dobbiamo prendere atto che ogni periodo di vaccinazione è stato collegato a un salto tecnologico. 

Vedere il grafico sottostante che illustra come ogni espansione dell’uso delle radiazioni elettromagnetiche (EMR) e ogni nuova generazione di tecnologia wireless sia stata accompagnata da una nuova malattia.

Potremmo aggiungere che,

la cosiddetta influenza spagnola si è verificata sei mesi dopo che l’esercito degli Stati Uniti ha iniziato a utilizzare trasmettitori radio molto potenti alla fine della prima guerra mondiale nel 1917. 

L’influenza asiatica si è verificata nel 1957-1958 quando è entrato in uso un potente sistema di sorveglianza radar. L’influenza di Hong Kong si è verificata nel 1968 quando 28 satelliti militari per la sorveglianza spaziale hanno iniziato il servizio. 

Nel 1997, quando i telefoni cellulari sono entrati in uso in massa, c’è stato un aumento del 31% del diabete negli Stati Uniti in un anno. 

Nel Regno Unito tra il 1994 e il 2002, parallelamente all’improvvisa adozione della tecnologia dei telefoni cellulari, la popolazione di passeri domestici del Regno Unito è diminuita del 75% ed è stata classificata come specie in via di estinzione. 

Ricordiamo inoltre che nell’ottobre 2018, subito dopo che centinaia di aerei erano stati dotati di un nuovissimo WiFi di bordo proveniente direttamente dal satellite, si sono verificati casi di “influenza” di massa a bordo dei voli, è stato necessario chiamare le ambulanze e deviare i voli.
 
Allo stesso modo, quando abbiamo iniziato a sentire parlare di casi di “coronavirus” a bordo delle navi da crociera all’inizio del 2020, abbiamo appreso contemporaneamente che le navi da crociera avevano appena lanciato il CinqueG completo e il riconoscimento facciale a bordo, con tutti i passeggeri irradiati con bracciali predisposti per il CinqueG e ciondoli.
 
Sono stati due medici italiani, Montanari e Gatti, a mettere in guardia per primi sui vaccini che contengono misteriosamente nanoparticelle non dichiarate in un documento pubblicato all’inizio del 2018.

Tra gli altri, hanno trovato l’acciaio inossidabile e il carburo di tungsteno altamente tossico nei v-a-c-c-i-n-i.

Per il loro dolore, le loro case sono state perquisite dalla polizia, che ha rimosso tutti i loro dati e computer.

In un’intervista, i due ricercatori hanno spiegato che è vietato alle nanoparticelle di essere in qualsiasi soluzione iniettabile perché, a differenza di altre nanoparticelle a cui siamo esposti a cui potremmo respirare ed espellere la maggior parte se i nostri polmoni sono sani, le nanoparticelle iniettate rimangono intrappolate per sempre e può circolare in tutto il corpo, compreso il cervello, causando demenza e malattie come cancro e diabete.
 
Se a questo aggiungiamo il fatto che i telefoni cellulari aprono la barriera emato-encefalica per far entrare le tossine, comprese le particelle d’aria e le nanoparticelle dei v-a-c-c-i-n-i, abbiamo un mix di minacce molto pericoloso. 1
 
Dico dall’inizio di tutto questo alla fine del 2019 che il “C-o-v-i-d” non esiste.

“Covid” è una designazione ombrello per una raccolta di sintomi discreti, tutti uguali all’esposizione alle radiazioni elettromagnetiche.

Ed è interessante notare che l’ospedale di Barcellona in Spagna ha deciso di cambiare il nome del reparto in cui vengono trattate le persone che reagiscono all’esposizione alle radiazioni elettromagnetiche, le cosiddette persone “elettro-ipersensibili” o EHS, in un reparto “post-Covid”. .

Quanto è appropriato?
 
Ma quello che non sapevo nel 2020 era che questa esposizione viene enormemente migliorata piantando nanoparticelle metalliche nel corpo. 

È riconosciuto nella letteratura scientifica, anche dalla corrotta e industriale Commissione internazionale per la protezione dalle radiazioni non ionizzanti (ICNIRP – non internazionale, non una commissione, e non protegge nessuno contro nulla, tranne forse le compagnie militari e di telecomunicazioni contro l’azione penale per crimini contro l’umanità risalenti a decenni fa) che affermano nelle proprie linee guida di “sicurezza” sull’esposizione a EMR che se hai del metallo nel tuo corpo agirà con i campi elettromagnetici (EMF) per farti ammalare: 2

“Le procedure mediche possono utilizzare i campi elettromagnetici e gli impianti metallici possono alterare o perturbare i campi elettromagnetici nel corpo, che a loro volta possono influenzare il corpo sia direttamente (tramite l’interazione diretta tra campo e tessuto) che indirettamente (tramite un oggetto conduttore intermedio).

Ad esempio, l’ablazione a radiofrequenza e l’ipertermia sono entrambi usati come trattamenti medici e i campi elettromagnetici a radiofrequenza possono indirettamente causare danni involontariamente [non sapevo che i campi elettromagnetici avessero intenzione] interferendo con dispositivi medici impiantabili attivi (vedi ISO 2012) o alterando i campi elettromagnetici a causa di la presenza di impianti conduttivi.”

Le nanoparticelle sono utilizzate nei trattamenti contro il cancro.

Vengono iniettati nel tumore e quindi viene applicata la radiazione elettromagnetica in modo che ogni nanoparticella bruci le cellule tumorali adiacenti.

Questo è chiamato “terapia di ablazione termica”. 3

Così,

cosa succede quando riempi tutto il corpo con nanoparticelle di ossido di grafene e poi esponi tutti a radiazioni elettromagnetiche inevitabili e onnipresenti che ricoprono l’intero pianeta, inclusi i satelliti e le piattaforme ad alta quota (HAPS) come alianti e droni nella stratosfera? 4

Ricardo Delgado di La Quinta Columna ha la risposta:

“Ogni persona che è stata inoculata con questa nanotecnologia di ossido di grafene ora ha una miccia, la dinamite, una bomba a orologeria pronta ad esplodere con l’attivazione di un microonde”.

La risposta è che hai un genocidio

Questo è stato spiegato in dettaglio grafico da un ingegnere francese in un video del 2020 (poi cancellato da Youtube ma mostrato qui), ma di cui abbiamo la trascrizione:

“Per me, queste nanoparticelle fanno parte di un sistema di armi che consentirà lo spopolamento senza resistenza di massa. 

Quindi, se lo paragoni a un sistema di esplosivi, la nanoparticella sarebbe la barra dell’esplosivo plastico, cioè il materiale attivo che esploderà.

La seconda cosa che sarebbe necessaria è un detonatore.

Per me, questa è l’onda elettromagnetica che farà vibrare la nanoparticella, e la terza cosa è il controllo, penso che l’abbiamo trovato ora, è l’idea del 2020 060606 5,6 cioè la vaccinazione sottocutanea che i padroni del mondo proporranno in modo che possano sapere dove siamo e possono rintracciarci con il CinqueG.

Il vantaggio che il 5G ha come detonatore è che può rintracciarci. È un’arma a energia diretta.

Quindi, siamo tracciati, loro sanno dove mandare l’onda e sanno chi scalderanno. Di cosa hai bisogno per rendere operativo questo sistema d’arma? Devi essere in grado di iniettare le nanoparticelle nel corpo.

L’unico mezzo che sembra coerente in termini di storia è metterlo nei v-a-c-c-i-n-i”. 

Ciò significa che ogni adulto o bambino che ha ricevuto i vaccini “Covid”, e apparentemente qualsiasi altro vaccino negli ultimi due anni, è ora un’antenna a staffetta e può morire in qualsiasi momento per esposizione a EMR, ma questo manifestarsi come tutta una serie di malattie diverse. 

E non dimentichiamo inoltre che la geoingegneria che continua sulle nostre teste per tutto il tempo è anche piena di nanoparticelle e probabilmente include anche GO.
 
I canarini nella miniera di carbone in questo momento sono piloti che sono stati vaccinati.

Piloti e personale di volo sono esposti professionalmente a livelli molto elevati di radiazioni. C’è da stupirsi, quindi, che abbiamo sentito di quattro piloti della British Airways morti dopo aver ricevuto i colpi e di altri cinque alla Jet Blue Airlines

Un volo della Singapore Airlines ha dovuto deviare all’aeroporto di Mosca perché una hostess ha avuto un infarto. Ci sono ulteriori voci di piloti di altre compagnie aeree che sono morti.

Penso che siamo stati l’obiettivo di un enorme psicopatico e praticamente tutti stanno guardando nella direzione sbagliata. Si tratta di radiazioni elettromagnetiche e questa è la chiave. 

Ora che tutti coloro che hanno preso il jab sono pieni di ossido di grafene, la loro unica risorsa è seguire le precauzioni che adottano le persone cosiddette elettroipersensibili (EHS) e sbarazzarsi dei loro telefoni cellulari e di tutti i dispositivi wireless e assicurarsi che non entrino mai in contatto con qualsiasi tecnologia wireless.

Anche il Dr. T di Not on the Beeb è venuto a conoscenza di questo e sta avvertendo i medici di non mettere i pazienti affetti da effetti avversi del vaccino C-o-v-i-d nelle macchine per la risonanza magnetica perché li ucciderebbero.

E, naturalmente, se i governi non spengono immediatamente tutte le antenne in tutto il mondo (e non hanno bisogno di dirci che questa è una nozione ridicola quando erano abbastanza felici di chiudere l’intera economia mondiale per l’inesistente Covid), quindi questa è una prova prima facie di intenzioni genocide, perché la letteratura scientifica è inequivocabile che i metalli nel corpo diventano antenne quando esposti a EMR.
 
La pistola fumante del complotto del Covid sono le nanoparticelle di ossido di grafene nei v-a-c-c-i-n-i

Ora che lo sappiamo, deve essere una priorità di tutti spegnere tutta la tecnologia wireless e tutte le antenne del pianeta, così come tutti i satelliti CinqueG.

In caso contrario, i vaccinati saranno condannati a morte.

Riferimenti

  1. Fisiologica salina contenente grafene:  https://www.brighteon.com/36a8d0c6-0c43-4acc-b5ea-5d6cc642f97d
    L’Università di Aachen EMF Portal elenca 961 studi che si occupano di emato-encefalica permeabilità della barriera
     
  2. Linee guida ICNIRP per limitare l’esposizione ai campi elettromagnetici (da 100 kHz a 300 GHz). Fisica della salute . 118(5):483-524; 2020. Disponibile su www.icnirp.org/cms/upload/publications/ICNIRPrfgdl2020.pdf
     
  3. Ablazione a radiofrequenza (RFA): questo è probabilmente il tipo di ablazione termica più comunemente usato. RFA utilizza onde radio ad alta energia per il trattamento. Una sottile sonda aghiforme viene inserita nel tumore per un breve periodo, di solito da 10 a 30 minuti. La sonda viene guidata in posizione mediante ecografia, risonanza magnetica o scansioni TC. La punta della sonda emette una corrente ad alta frequenza che crea un calore molto elevato e distrugge le cellule all’interno di una certa area. Le cellule morte non vengono rimosse, ma diventano tessuto cicatriziale e si restringono nel tempo. Ipertermia per curare il cancro.
    www.cancer.org/treatment/treatments-and-side-effects/treatment-types/hyperthermia.html
     
  4. Sono in fase di progettazione e produzione massicce costellazioni di … satelliti in orbita terrestre bassa che … copriranno il globo con una bassa latenza e una larghezza di banda elevata” al fine di “estendere la portata di Internet globale alle aree rurali e remote e integrare reti 5G terrestri “. Unione Internazionale delle Telecomunicazioni; Organizzazione delle Nazioni Unite per l’Educazione, la Scienza e la Cultura. Commissione Banda Larga per lo Sviluppo Sostenibile. Gruppo di lavoro sulle tecnologie nello spazio e nell’atmosfera superiore. Identificare il potenziale delle nuove tecnologie di comunicazione per lo sviluppo sostenibile. Settembre 2017.  www.broadbandcommission.org/Documents/publications/WG-Technologies-in-Space-Report2017.pdf .
     
  5. Brevetto Microsoft 060606 – Valuta digitale interfacciata al corpo. www.disclose.tv/t/microsoft-patent-060606-body-interfaced-digital-currency/298
     
  6. Per una discussione dettagliata del vaccino proposto, vedi  Rapporto investigativo francese Army Reserve Officers’ sul C-o-v–i-d-1-9 Pandemic e il suo rapporto con S-A-R-S-C-o-V-2 e di altri fattori, il capitolo 13: Vaccino e chip elettronico. 

video

Soluzione fisiologica contenente grafene

Clicca QUI per ascoltare il video

Anche a Brighton

Fonte: https://www.bibliotecapleyades.net/c

Correlati:

La tecnologia della neuromodulazione

L’ERA DEL GRAFENE – IL MATERIALE DEL FUTURO

®wld

Da dove vengono questi protocolli

Lascia un commento

Credito immagine: Sam Allen

Pubblicato da: Jason Rantz via 770KTTH

Un paziente lotta per vivere con un cuore danneggiato, in attesa di un trapianto per salvargli la vita. I v-a-c-c-i-n-i mRNA sono noti per causare miocardite e pericardite (infiammazione del cuore). I tecnocrati medici lo eliminano dalla lista dei trapianti perché si rifiuta di prendere il v-a-c-c-i-n-o che potrebbe ucciderlo. Buone cure mediche o follia totale?

L’intera comunità medica soffre di psicosi di massa esagerate? Abbiamo avvertito che la negazione delle cure mediche sarebbe diventata un luogo comune per i non v*a*c*c*i*n*ati ed è arrivata prima del previsto. Se si diffonde al sistema sanitario nazionale, causerà una morte di massa di pazienti che avrebbero potuto essere facilmente curati e rilasciati.

La conduttrice radiofonica nazionale Kate Dalley ha spiegato il suo recente calvario dopo aver portato suo marito al pronto soccorso per essere curato per la polmonite. In primo luogo, lo hanno costretto a indossare una maschera (davvero stupido per un uomo che ha problemi di respirazione), anche se era lì solo per il trattamento con l’ossigeno.

Poi lo hanno costretto in terapia intensiva e hanno cercato di costringerlo a un ventilatore. Sono i protocolli, proclamavano. Ha rifiutato. Sua moglie ha discusso incessantemente con i medici, chiedendo trattamenti farmacologici noti, incluso un trattamento massiccio di vitamina C per via endovenosa.

È contro i protocolli, hanno proclamato. Tuttavia, hanno soddisfatto la maggior parte delle sue richieste e, con grande stupore dei medici, suo marito è uscito dall’ospedale sano in 3 giorni e mezzo. La sincera conclusione di Dalley: non è il C-O-V-I-D che sta uccidendo le persone, sono i protocolli. Da dove vengono questi “protocolli” e chi li ha trasmessi a tutti i centri di cura della nazione? Il Centro per il controllo delle malattie.

TN ti incoraggia a leggere ogni singola parola di questo articolo e a considerare il tuo futuro nelle mani di una folle comunità medica. La negazione del trattamento non si fermerà con maschere o v-a-c-c-i-n-i, quindi anche se fai entrambe le cose oggi, puoi essere certo che le richieste aumenteranno e si intensificheranno su altre questioni. Editor TN

L’Università di Washington Medical Center ha negato i trapianti di organi ai pazienti che rifiutano un v-a-c-c-i-n-o C-O-V-I-D già nel giugno 2021. E i funzionari ospedalieri si rifiutano di rispondere a domande di base sulla loro politica.

In effetti, non riconosceranno nemmeno direttamente di avere una politica.

Il Jason Rantz Show su KTTH ha appreso che UW Medicine ha rimosso un paziente di 64 anni dalla lista d’attesa per il trapianto. Dice che era sulla lista da due anni e mezzo. L’ospedale ha preso la decisione dopo aver appreso che il paziente ha rifiutato di essere v-a-c-c-i-n-a-t-o contro il C-O-V-I-D. Hanno detto che avrebbero preso in considerazione l’aggiunta di nuovo alla lista d’attesa se avesse soddisfatto le loro “preoccupazioni di conformità”.

La scorsa settimana, un paziente esitante nel v-a-c-c-i-n-o si è fatto avanti. Dice che gli è stato detto che il v-a-c-c-i-n-o era obbligatorio prima che potesse ottenere un trapianto di fegato necessario. L’ospedale non nega nessuna delle accuse.

(((Jason Rantz))) on KTTH Radio@jasonrantz

Rantz: UW Medicine pulls heart transplant patient from list after refusing C-O-V-I-D v-a-c-c-i-n-o

Rantz: UW Medicine pulls heart transplant patient from list after refusing C-O-V-I-D v-a-c-c-i-n-e

UW Med started denying organ transplants to patients refusing a C-O-V-I-D v-a-c-c-i-n-e as early as June and won’t directly answer questions about their policy.mynorthwest.com7:59 PM · 18 ago 2021152

Leggi le ultime informazioni in materia di C-O-V-I-D-1-9 su Twitter

UW Medicine nega a un paziente un cuore

A giugno, Sam Allen di Monroe ha appreso che il suo intervento di trapianto di cuore era in pericolo per il suo rifiuto di ottenere il v-a-c-c-i-n-o C-O-V-I-D.

L’elenco delle condizioni mediche che Allen dice di dover affrontare è lungo: rigurgito della valvola mitrale, rigurgito della valvola tricuspide, rigurgito della valvola aortica, aneurisma dell’aorta toracica e cardiomiopatia dilatativa.

Dice che tre valvole cardiache che perdono influiscono sul pompaggio del sangue nei suoi polmoni. Allen dice che rende difficile respirare, il che ha avuto un ruolo nel perché non avrebbe indossato una maschera. In precedenza ha subito un intervento chirurgico a cuore aperto e dice che il suo cuore è stato danneggiato nel processo.

Dopo un disaccordo sull’uso della maschera, Allen dice che il suo medico lo ha chiamato.

“Il cardiologo mi ha chiamato e abbiamo avuto una discussione, e mi ha informato che, ‘beh, dovrai fare una v-a-ccinazione per ottenere un trapianto.’ E ho detto, ‘beh, questa è una novità per me. E nessuno me l’ha mai detto prima». E lui dice, ‘sì, questa è la nostra politica’”, ha ricordato Allen.

Allen ha detto di aver detto al medico che non si sarebbe fatto v*a*c*c*i*nare.

Pochi giorni dopo, Allen ha detto di aver ricevuto una lettera datata 7 giugno 2021. Lo informava che era stato ritirato dalla lista d’attesa della United Network for Organ Sharing (UNOS) per un cuore.

“Il tuo nome è stato rimosso dalla lista d’attesa del Medical Center dell’Università di Washington. Ciò è stato fatto in seguito alla tua recente conversazione con i fornitori in merito alle preoccupazioni del comitato di selezione del trapianto di cuore sulla conformità alle politiche e alle raccomandazioni relative al C-O-V-I-D-1-9″, si legge nella lettera. “Possiamo rivalutarti per il reintegro nella lista d’attesa qualora i problemi di conformità si risolvessero in futuro o, se lo desideri, nel frattempo indirizzarti a un altro centro per la valutazione”.

È stato firmato da UW Medicine e dal comitato di selezione delle terapie per trapianti cardiaci e scompenso cardiaco avanzato.

UW Medicine ha ignorato le preoccupazioni di Allen

Allen dice di aver scritto una lettera a UW Medicine per esprimere la sua delusione per la decisione. Ha condiviso la lettera con il Jason Rantz Show su KTTH.

“Capisco che le mie scelte hanno delle ripercussioni ma non ho cambiato la politica. Sono molto scoraggiato, non dalla tua decisione di rimuovermi dalla lista, rimuovendo così ogni opportunità di vivere la mia vita a un livello quasi normale, ma dalla mancanza di logica scientifica che detta la tua ‘politica’”, ha scritto .

Indica il file effetti collaterali associato al v-a-c-c-i-n-o come motivo per cui non voleva ottenerlo.

“Come persona che ha speso molto tempo e denaro all’UWMC come paziente affetto da insufficienza cardiaca, mi è stato detto che non posso curare la mia condizione a meno che non prenda un’iniezione che ha dimostrato di causare problemi cardiaci”, ha scritto. “Sembra che una scelta saggia sarebbe quella di non farsi prendere dal panico e correre a farsi iniettare la terapia genica sperimentale fino a quando non si saprà di più”.

Il 10 agosto, Allen ha ricevuto una risposta.

Bo Secord, assistente del direttore delle relazioni con i pazienti, ha affermato di aver ricevuto la sua lettera e che è stata condivisa con “una leadership appropriata”. Ma non si muovevano.

“Come ha notato il tuo provider, sono felici di rivalutare se dovessi cambiare idea”, ha scritto Secord.

Leggi la storia completa qui …

Pubblicato sul sito web: https://it.technocracy.news/

®wld

Sta a te agire ora

Lascia un commento

Pubblicato da: Barbara Loe Fisher tramite la reazione al v-a-c-c-i-n-o

Con i soldati militari che pattugliano le strade di Sydney, in Australia e la polizia con cannoni ad acqua e gas lacrimogeni di fronte a decine di migliaia di persone che protestano contro i passaporti dei vaccini e i mandati dei vaccini C-O-V-I-D-1-9 nelle strade di Londra, Parigi, Roma, Atene e molte altre città in Europa, non ci dovrebbero essere dubbi su dove sia diretta l’applicazione delle politiche di vaccinazione obbligatoria negli Stati Uniti se gli americani non riescono ad agire in modo proattivo ora.

Non c’è dubbio che abbiamo a che fare con un assalto globale alle libertà civili e ai diritti umani quando la discussione pubblica e il dibattito sulla politica del governo vengono censurati 74 75 e il dissenso pacifico è considerato un crimine. Le leggi sulla salute pubblica che rispettano le libertà civili e l’etica del consenso informato possono essere garantite solo se i legislatori che eleggiamo apprezzano le libertà civili e difendono i diritti del consenso informato. Diventa pienamente informato su chi stai votando e non perdere mai l’opportunità di votare.

Io e i sostenitori dell’organizzazione benefica senza scopo di lucro, il National Vaxxine Information Center (NVIC) abbiamo lavorato dal 1982 per prevenire lesioni e decessi da vaccino attraverso l’istruzione pubblica. Abbiamo difeso pubblicamente il principio etico del consenso informato all’assunzione di rischi medici e altri diritti umani che includono la libertà di pensiero, parola e coscienza. Nel 2010 abbiamo lanciato il

Portale di advocacy NVIC, una rete di comunicazione e difesa online gratuita per consentire agli americani di lavorare nelle proprie comunità per garantire la protezione del consenso informato nelle leggi sulla salute pubblica.

Ora più che mai, è tempo di conoscere i rappresentanti eletti a livello locale, di contea e statale, dai membri del consiglio scolastico e dai supervisori della contea allo sceriffo e ai legislatori locali, che ti rappresentano nei governi locali e statali. Stabilisci un rapporto personale con coloro che fanno le leggi che governano te e la tua famiglia. Parla con loro ora del motivo per cui ritieni che sia importante proteggere le libertà civili e i diritti di consenso informato sui vaccini nelle leggi sulla salute pubblica. Fornire loro informazioni sui vaccini ben referenziate da NVIC.org e registrati e unisciti a migliaia di altri nel tuo stato che lavorano per proteggere il diritto legale di prendere una decisione volontaria sulla vaccinazione diventando un utente del portale di advocacy NVIC all’indirizzo NVICAdvocacy.org.

Partecipa attivamente al processo democratico che ha definito chi siamo come Repubblica costituzionale da quando la Costituzione degli Stati Uniti è stata ratificata nel 1788. Sii quello che non deve mai dire che non hai fatto oggi quello che avresti potuto fare per cambiare domani.

Leggi la storia completa qui … In lingua inglese

Leggi la storia completa in italiano QUI

®wld

Older Entries