Home

Stai guardando il ventre del globalismo

Lascia un commento

Nuovo podcast: esplode la crisi della droga al confine meridionale

La connessione Black Lives Matter; e come George Soros, il Messico e la Cina stanno progettando questa crisi per distruggere l’America

di Jon Rappoport

Siamo in guerra. Stiamo perdendo. Perché il colosso chiamato governo federale si rifiuta di combattere la guerra.

Se mai il bisogno di un decentramento radicale è stato terribile, lo è adesso. Gli stati al confine meridionale, le città ei paesi devono trovare soluzioni, perché il governo federale non lo farà.

In questo podcast chiave collegherò le varie forze schierate contro di noi e spiegherò i loro ruoli mostruosi.

Tratterò anche soluzioni. Loro esistono. Sono reali.

Se non sei ancora iscritto al mio substack, iscriviti ora per il basso costo annuale. Mi sono concentrato su un’intera serie di podcast che spiegano come questa nazione si trovi in ​​una crisi grave e grave e come le soluzioni decentralizzate siano proprio di fronte a noi. E, per gli abbonati che pagano per un abbonamento annuale, sono in arrivo nuovi entusiasmanti bonus.

I principali media stanno ora riportando che un numero enorme di pillole, intrecciate con il letale farmaco oppioide fentanil, stanno arrivando attraverso il confine meridionale e le ultime spedizioni di droga SONO FATE PER SEMBRARE CARAMELLE PER BAMBINI.

Nessuno dei principali giornalisti che si occupano di questo si sta chiedendo PERCHE’.

Chiedo e rispondo. Questa non è la normale operazione di traffico per agganciare le persone alla droga e trasformarle in tossicodipendenti e clienti.

Questa è la consegna intenzionale di MORTE.

È come se divisioni di truppe di terra nemiche stessero invadendo le città e i paesi degli Stati Uniti e facendo fuori le persone con una pioggia di proiettili.

Al confronto, fa impallidire il traffico di oppioidi da parte delle aziende farmaceutiche.

Per mantenere la popolazione passiva, paralizzata e distratta di fronte a questo assalto, le operazioni MAGGIORI sono state precedentemente avviate per spianare la strada.

E quelle operazioni sembrano non correlate; ma non lo sono. Sono coordinati.

Le vite dei neri contano; le rivolte di George Floyd; ondate di criminalità nelle città; procuratori distrettuali sostenuti da Soros che rilasciano criminali violenti nelle comunità; cartelli della droga messicani; la Cina, centro mondiale del traffico di oppioidi; violente bande di strada statunitensi; grandi banche; Teoria della razza critica: questi e altri fattori stanno rendendo la guerra contro l’America non solo possibile, ma anche vincibile.

Stai guardando il ventre del globalismo, che richiede la distruzione delle nazioni per sottometterle, perché non puoi prendere il controllo di paesi fiorenti che possiedono la libertà che alimenta quel fiorente.

Anche se milioni di americani ingenui e virtuosi insistono nel credere che il nostro confine meridionale sia sede di una vasta impresa umanitaria, ci sono anche milioni di americani che sanno che c’è qualcosa di molto, molto sbagliato laggiù.

In questo podcast sto esplorando il nocciolo della catastrofe del confine. Alla guerra. Che dobbiamo vincere. Che possiamo vincere.

Unisciti a me.

Jon Rappoport

®wld

La Guerra dei Titani

1 commento

THE OCCHIONERO CONSPIRACY: Il Papa, Obama, i Clinton e il Presidente e Primo Ministro italiano hanno tentato un colpo contro Trump

Ogate: un complotto comunista orchestrato dai democratici, dal Vaticano e dal precedente governo italiano

Il rapporto del millennio

Davvero, la “Cospirazione di Occhionero” per depurare il POTUS è tanto grande quanto diventa.

Ed è esattamente il motivo per cui un così profondo assalto alla Repubblica americana ha richiesto così tanto tempo per venire alla luce. Le macchinazioni dello stato profondo di questa gravità non vedono quasi mai la luce del giorno.

Sai che è grave quando il Vaticano e il governo italiano vengono coinvolti. In altre parole, questa cospirazione disperata per rovesciare il Potus va ben oltre gli inesorabili tentativi britannici di sovvertire l’amministrazione Trump.

C’è qualche fondo storico cruciale per questo colpo di stato contro il POTUS che informerà il lettore su quanto sia profonda e ampia questa cospirazione internazionale. Come segue:

COUP-IN-PROGRESS: Pelosi, la mafia e la nobiltà nera

Tutte le strade portano a Roma

Primo, è di fondamentale importanza comprendere che l’Impero Romano non ha mai avuto fine.

In realtà, gli Stati Uniti d’America sono semplicemente l’ultima incarnazione dell’Impero Romano. Dove l’Impero Romano era il Primo Reich, gli Stati Uniti sono il Quarto Reich. Si prega di leggere il seguente articolo per ulteriori modifiche.

Gli Stati Uniti: braccio militare del nuovo ordine mondiale

La Pax Americana è imposta dal “Quarto Reich”?

Con la comprensione essenziale offerta dal link precedente, dovrebbe essere facile capire chi gestisce veramente gli Stati Uniti … e “No!” Non sono gli inglesi, sebbene siano stati i principali amministratori della US Corporation per secoli. Ricorda che c’è un’enorme differenza tra un amministratore (un amministratore delegato e / o un presidente) e il vero supremo che gestisce davvero l’intero posto (il presidente del consiglio di amministrazione).

Non c’è dubbio che sia il papato cattolico che il governo italiano NON volevano che Donald Trump conquistasse la presidenza degli Stati Uniti. Papa Francesco era piuttosto espressivo riguardo al suo disprezzo per Trump … forse un primo nella storia papale. I papi non sono mai così pubblici in questo modo, ma i globalisti erano super-disperati.

Allo stesso modo, i leader di estrema sinistra del governo italiano erano allo stesso modo antagonisti alla prospettiva di una presidenza Trump. Sia il Primo Ministro globalista Mateo Renzi che il Presidente “Democratico” Sergio Mattarella erano morti contro Trump. Tuttavia, fu proprio il predecessore di Matarella, il presidente comunista Giorgio Napolitano, che era dietro questo complotto italo-americano a far cadere il POTUS.

Il seguente resoconto presenta una visione di ciò che è realmente accaduto nel 2016 tra i più alti livelli della sinistra liberale sia negli Stati Uniti che in Italia. È imperativo che il lettore comprenda che questo tentativo di colpo di stato è una parte di una cospirazione comunista molto più ampia per far crollare la Repubblica americana.

I FILES OCCHIONERO: una cospirazione italo-americana per rovesciare il presidente Trump

Gli italiani, gli inglesi e gli israeliani

Ciò che è piuttosto stupefacente delle molte accuse lanciate dalla sinistra contro la destra è che sono stati proprio gli italiani, gli inglesi e gli israeliani a interferire in modo plateale nelle elezioni del 2016 e / o in seguito, NON I russi.

Il Cremlino era pienamente consapevole dei molti tentativi spericolati e disperati di fissare le elezioni americane e poi di deporre Trump, che sicuramente scoraggiava la Russia di Putin dal farsi coinvolgere in alcun modo; tuttavia, hanno ricevuto tutte le colpe per non aver fatto niente.

Anche l’unica conferenza stampa di Robert Mueller sull’argomento riguardava principalmente la responsabilità dei Russi per l’epica sconfitta di Hillary Clinton quando, in realtà, Mosca è la più lontana dalla scena del crimine, sia letteralmente che figurativamente.

Certo, ormai tutti sanno quanto sia stata intimamente coinvolta Londra in questo fiasco sedizioso. La loro evidente colpevolezza dovrebbe essere vista come un vero e proprio attacco alla democrazia americana. Vedi: Non era la Russia che ha cercato di fissare le elezioni presidenziali americane del 2016, erano gli inglesi.

Pochissimi sono arrivati ​​a capire che gli inglesi sono stati in guerra con il popolo americano da quando le tredici colonie sembravano ottenere la loro indipendenza. Quella storia molto lunga e tortuosa è ora nota come CROWNGATE: THE GREATEST CRIMINAL CONSPIRACY NEGLI STATI UNITI.

Poi c’è stato Israele, che ha avuto MOLTO da perdere o guadagnare dal risultato delle elezioni del 2016. Come dato di fatto storico, ogni Primo Ministro dello Stato moderno di Israele sin dalla sua fondazione ha fatto notare che chiunque sieda alla Casa Bianca deve essere scelto dai “Prescelti” a Tel Aviv. Senza enormi quantità di aiuti esteri annuali, sostegno militare degli Stati Uniti e copertura diplomatica da parte del Dipartimento di Stato, Israele si troverebbe in gravi difficoltà. Quindi, è Israele che ha sempre lavorato duramente per fissare la selezione POTUS ogni ciclo elettorale di 4 anni. Vedi The Truth Finally Is Out: Israele interviene abitualmente nelle elezioni statunitensi

THE OCCHIONERO CONSPIRACY

Quello che è realmente accaduto qui tra i comunisti Deep State sia negli Stati Uniti che in Italia può essere meglio descritto come “il potere assoluto corrompe assolutamente”.

I regimi di sinistra sono stati nascosti furtivamente in tutta Europa per molti anni e l’Italia non ha fatto eccezione. Tuttavia, in questo specifico contesto, fu eletto anche un papa straordinariamente liberale, papa Francesco. Qui è dove le cose sono andate veramente male; perché quando le sfere religiose e governative sono allineate nello stesso paese, le circostanze favoriscono una “cospirazione di Occhionero”.

Ecco come un autore ha delineato questo scandalo transatlantico senza precedenti:

La storia inizia a gennaio 2017 quando Computer World ha scritto sui presunti crimini commessi dall’italiano Giulio Occhionero:

L’arresto di martedì di Giulio Occhionero e sua sorella, Francesca Maria, ha portato alla luce quello che sembra essere il più grande e di più alto profilo, hacking di conti istituzionali e societari mai riportato in Italia.

I fratelli hanno piantato il Trojan di accesso remoto Pyramid Eye sui computer usando una tecnica di spear-phishing per diversi anni, secondo l’ordine di arresto.

Hanno attaccato almeno 18.000 obiettivi di alto profilo, tra cui gli ex primi ministri Matteo Renzi e Mario Monti, il presidente della Banca centrale europea Mario Draghi, oltre a impiegati e capi di diversi ministeri tra cui Affari interni, Tesoro, Finanza e Istruzione.

Ma Giulio Occhionero ha affermato che lui e sua sorella, Francesca Maria, sono stati istituiti. Un articolo riportato da Frederico Punzi, che scrive in The Atlantico, annota le loro smentite e altro:

Occhionero si è rivolto al Procuratore della Repubblica di Perugia e ha scritto al Congresso degli Stati Uniti e all’FBI. In realtà, ci sono un certo numero di contraddizioni e circostanze sospette nel caso.

Occhionero ha fornito la lettera che afferma di aver inviato al Congresso degli Stati Uniti e all’FBI:

Senza titolo

Occhionero afferma e ha riferito che:

I membri dell’intelligence italiana sono stati contattati da Hillary Clinton, dall’Amministrazione Obama e dallo Stato Profondo allo scopo di inquadrare Trump ponendo EVIDENZE sui server americani per costringere Trump a dimettersi dall’incarico.

In altre parole, i membri dell’intelligence italiana trovarono un bersaglio in Occhionero, un simpatizzante repubblicano che aveva due server per la sua compagnia, Westland Securities, con sede in America. Uno era nello stato di Washington e l’altro in West Virginia.

Il piano prevedeva che l’Intelligence italiana penetrasse in questi server, piantava e-mail classificate dai server di Hillary all’interno di questi server sul suolo americano e allertava l’FBI.

L’FBI avrebbe quindi fatto irruzione in questi luoghi, “scoprire” queste e-mail, investigare, collegare questi server a Trump …

E poi forza Trump a dimettersi.

Occhionero ritiene che Obama e l’ex leader italiano, Matteo Renzi, abbiano lavorato insieme a questo piano e che fornisca resoconti dei loro incontri in Italia prima delle elezioni del 2016 e all’inizio del 2017.

Perché il Presidente del Consiglio italiano Matteo Renzi sta cenando con Obama

Il primo ministro italiano Matteo Renzi si unisce a Barack Obama per l’ultima cena formale della sua presidenza. Perché?

Barack Obama arriva a Milano per il discorso sul clima, incontro con l’ex primo ministro italiano Matteo Renzi

L’ex presidente Barack Obama è atterrato lunedì a Milano, in Italia, dando il via a un viaggio di due giorni in cui incontrerà l’ex primo ministro italiano Matteo Renzi e discuterà anche del cambiamento climatico in una conferenza.

L’account Twitter di Occhionero ha numerosi tweet relativi a questo argomento, incluso il fatto che Robert Mueller del rapporto Mueller ha assegnato a uno dei massimi spioni d’Italia la Medaglia d’Onore dell’FBI.

La rete di spionaggio italiana aveva una stretta relazione con Joseph Mifsud, l’individuo che fondò il volontario della campagna Trump George Papadopoulos a Roma ea Londra.

Mifsud è ben noto come correlato alle agenzie di spionaggio italiane, eppure Mueller etichettò Mifsud come “russo” nel rapporto di Mueller.

Si sospetta inoltre che l’ex agente dell’FBI, Bill Priestap, abbia identificato collegamenti con l’Italia che sono stati redatti nella sua testimonianza al Congresso.

Fonte: The OCCHIONERO CONSPIRACY: come Obama e Renzi si sono uniti per incastrare Trump usando l’innocente Giulio Occhionero

The Vatican Connection

Ciò che è rimasto fuori dal precedente rapporto di inchiesta è l’importantissimo legame con il Vaticano. È qui che il cuore della “cospirazione di Occhionero” diventa molto complicato e molto contorto.

Quello che sappiamo da Wikileaks è che Obama, ClMifsudinton e Soros sono stati piuttosto utili nel porre fine al papato archivista conservatore di Papa Benedetto e nell’installare l’arcivescovo argentino Jorge Mario Bergoglio come il primo papa gesuita nella storia. I gesuiti sono di gran lunga il più liberale-pendente di tutte le denominazioni cattoliche. Alcuni potrebbero dire che a volte si comportano come militanti di estrema sinistra, specialmente i sostenitori della violenta teologia della liberazione in Sud America.

Wikileaks: Clinton, Obama, Soros rovesciano Papa Benedetto in Vaticano

Cosa può essere stato

È che papa Francesco si è inserito deliberatamente nel processo elettorale degli Stati Uniti durante il ciclo elettorale del 2016. I suoi numerosi commenti indiretti anti-Trump e le dichiarazioni inappropriate sulla politica di immigrazione americana hanno attraversato così tante righe che è sorprendente che sia ancora il Papa.

PUNTO CHIAVE: La Chiesa cattolica romana riceve milioni di dollari dal governo federale degli Stati Uniti per lavori di beneficenza riguardanti l’alloggio, la cura e la sistemazione di stranieri clandestini. I vescovi americani fanno molto affidamento su queste entrate per gestire le loro diocesi in bancarotta dopo così tanti pagamenti multimilionari per le continue cause di abusi sessuali su minori che hanno afflitto le parrocchie in tutti gli Stati Uniti. Papa Francesco è stato zelante promotore dell’immigrazione clandestina per questo motivo e non ha voluto vedere un POTUS che protegge le frontiere alla Casa Bianca. Vedi: La Chiesa cattolica riceve miliardi dagli USA, l’immigrazione clandestina si dimostra molto redditizia

A causa della mancanza di rispetto pubblica dimostrata da Francis nei confronti del candidato Trump, si può affermare che il Vaticano ha coltivato un ambiente politico favorevole in tutta Roma affinché i leader liberali italiani prendessero decisioni pessime su cui poi si sarebbe agito. Dopotutto, era estremamente raro che un Papa sedente interferisse in modo trasparente nelle elezioni nazionali come faceva Francesco. Le sue azioni papali erano tanto riprovevoli quanto errate. Pertanto, il ruolo del Pontefice nella “Cospirazione di Occhionero” era abbastanza chiaro nel modo in cui forniva supporto morale per l’intera operazione malvagia a svolgersi.

FUNZIONAMENTO CHARLEMAGNE

Un pezzo critico di questa cospirazione, piuttosto curiosamente, è stato anche memed come OPERATION CHARLEMAGNE. È così che la cospirazione ampia e profonda attraversa tutta l’Europa di sinistra. Chiaramente, c’era una comprensione tra tutti i leader controllati dai globalisti in tutta l’Unione Europea (UE) che Trump stava andando giù. E ci si aspettava che ogni governo globalista si accumulasse quando era il momento giusto.

OPERAZIONE CHARLEMAGNE: La cospirazione internazionale per rovesciare il POTUS

Carlo Magno, va sottolineato, “fu il primo imperatore riconosciuto a governare dall’Europa occidentale dopo la caduta dell’Impero Romano d’Occidente tre secoli prima”. “Fu in seguito canonizzato da Antipapa Pasquale III.” “Raggiunse l’apice del suo potere nell’800 DC quando fu incoronato” Imperatore dei Romani “da Papa Leone III il giorno di Natale nella Basilica di San Pietro Vecchia di Roma.” [1] ]

Il punto chiave su Carlo Magno in cui riguarda Donald Trump è che era considerato il protettore delle nazioni cristiane d’Europa, anche chiamato Pater Europa – “Father of Europe”. Certamente, i tempi sono considerevolmente cambiati da quando l’UE è stata trasformata nel luogo più ateo del pianeta con i successivi governi liberali che hanno stabilito il ritmo. La leadership dell’UE, in particolare, è nota per essere senza Dio come qualsiasi altra istituzione comunista sulla Terra.

Conclusione

Non c’è solo una guerra epica che infuria tra Oriente (Cina) e Occidente (Stati Uniti) oggi, c’è anche una “Guerra dei Titani” che si verifica su entrambe le sponde dell’Atlantico. Le intensificanti battaglie tra destra e sinistra in ogni nazione europea non sono mai state più feroci. I movimenti dei patrioti e i partiti nazionalisti stanno lentamente tornando al potere. Non c’è un solo governo nel continente che non abbia i suoi problemi a causa della protesta dilagante e profonda di entrambe le parti.

A causa di questa intensa dinamica politica interna, le battaglie politiche e le guerre economiche si stanno diffondendo oltre i confini. Questi scontri interni nell’UE, da soli, erano inauditi solo pochi anni fa.

Questo è il contesto attuale della “Cospirazione di Occhionero”. Quindi, possiamo aspettarci simili episodi ineguagliabili di intrusione transnazionale in futuro. Mentre questi tipi di incidenti internazionali e intrighi hanno sempre avuto luogo, ciò che è cambiato è che il mondo intero è ora al corrente dei dettagli grafici di queste folli criminalità governative.

Le complesse cospirazioni multinazionali come questa di solito sono gestite come C.I.A. operazioni nere. Ciascun co-cospiratore partecipa a un’operazione altamente compartimentata e su una base strettamente necessaria alla conoscenza. Tutte le parti di un’operazione di questo genere sono sempre trattate con la massima riservatezza e riservatezza senza compromessi. In altre parole, ogni fase dello schema sovversivo viene eseguita in modo ultra-classificato.

Quando di solito è così, come, pregate, la “cospirazione di Occhionero” è finita sulla prima pagina di Internet?

SHEER DESPERATION! ! !

A causa della pura disperazione della cabala globalista dell’Ordine del Nuovo Mondo per impedire una presidenza Trump … … … ecco come!

http://themillenniumreport.com/…/the-occhionero-conspiracy…/

Grazie Gopi 

*******************************************

Consigliato:

Cina: uno straordinario spettacolo di arroganza

®wld

CABALA VIRALE SVELATA, GUINZAGLIO ALLA MERKEL ED EUROPA SMANTELLATA

1 commento

INTRODUZIONE DI VALDO VACCARO

Un primo documento che traduco, elaboro e sintetizzo per una maggiore comprensione, proviene dal gruppo americano Qanon (Patrioti) in dura opposizione al Deep State interno rappresentato dal gruppo di potere mondiale degli Illuminati, che include Clinton-Obama-Soros-Bill Gates tutti al servizio delle grandi famiglie economiche-politiche (Rothschild, Rockefeller, Morgan), delle famiglie reali (Inghilterra-Olanda), delle grandi banche, del Vaticano.

Ovvio che si tratta di un documento di parte, dove i Patrioti, sostenitori della presidenza Trump, si propongono come le nuove forze del Bene Mondiale in lotta contro le forze del Male, contro gli Illuminati. Ciononostante è utile per farci capire il clima che gira. Essere di parte non è necessariamente una cosa sbagliata. Ognuno deve saper trarre le proprie conclusioni.

PREMESSA

È fondamentale capire che in questo momento esiste uno scontro epocale tra due forze ben identificate e distinte per il controllo del potere mondiale. Scontro che non passa più per nazioni bensì per poteri, per poteri di tipo bancario, militare, religioso, industriale, mediatico. Uno di questi poteri è ben noto col termine di Illuminati, avendo guidato il mondo già da alcuni secoli.

Negli ultimi anni ha privatizzato quasi tutte le maggiori banche delle varie nazioni, indebitando i popoli, provocando guerre perpetue, immigrazioni di massa. Ha consegnato un premio Nobel per la Pace a un Barack Obama, a un individuo che, col mantra politico del “Yes we can” ha propiziato guerre su guerre causando milioni di morti e di sofferenza umana, oltre che immigrazioni di massa.

I PIANI DEL NUOVO ORDINE MONDIALE

Hanno deciso tutto i personaggi posti a governare sia l’America che le sue colonie europee. Lo abbiamo visto ad esempio in Italia negli ultimi anni con Monti e Renzi e gruppi affiliati, soggetti non eletti dal popolo che seguivano la loro agenda personale, collusi totalmente col sistema bancario, capaci di umiliare la Costituzione e il Popolo italiano.

Ormai non si nascondono più ed operano allo scoperto. Raccontano persino i loro piani senza pudore. Il piano che gli Illuminati d’America hanno deciso per l’umanità si chiama NOM-Nuovo Ordine Mondiale o NWO-New World Order. Prevede riduzione della popolazione mondiale, vaccinazioni obbligatorie, eliminazione del contante, moneta unica elettronica mondiale, microchip sottocutaneo di controllo movimenti, e altre trovate simili.

SINTESI DEL VIDEO MESSO IN CIRCOLAZIONE NEL 2018 DA QANON

L’altra forza in campo per il momento riguarda soprattutto gli Stati Uniti e si chiama Gruppo dei Patrioti, organizzato da decenni e dotato pure esso di diramazioni segrete in diversi paesi, mirato a debellare questo cancro installato ormai da secoli dagli Illuminati in ogni paese del mondo, in dominio incontrastato sull’intero pianeta. Ora guardiamo questo video realizzato dalla Qanon.

SOMETHING IS GOING ON, QUALCOSA STA ACCADENDO

Qualcosa di importante sta davvero accadendo. Alcuni di noi lo vedono e lo sentono. È il momento di far esplodere e liberare in noi la nostra forza intellettuale. È necessario resettare tutti i concetti che abbiamo sul mondo, sulle persone di cui fidarsi, sulla storia e persino su noi stessi. Per moltissimo tempo il mondo ha subito senza fiatare l’influenza crescente di una vasta mafia-criminale internazionale che è riuscita ad arrampicarsi ai più alti livelli del potere.

Attraverso persone apparentemente educate, pulite, civili siamo stati beffati e imbrogliati per decenni e per secoli. Attraverso un sistema di minacce, ricatti e corruzione sono arrivati ad occupare i più alti livelli del potere nei governi, nelle società commerciali e nel campo educativo. In America questo cancro viene chiamato come Deep State, o Stato Profondo, o anche Cabala.

Hanno ottenuto un totale controllo dei media. Hanno fatto di tutto per convincerci che eravamo noi stessi il problema, e che fossimo tutti in odio una nazione contro l’altra. Hanno usato razza, genere e religione per dividerci e hanno riscritto la storia a loro piacimento, per convalidare queste false affermazioni. Hanno finanziato le parti avverse delle varie guerre solo allo scopo di distruggere la nostra capacità di prosperare e di avere successo come comunità pacifica e operosa, come creativa forza di bene per il mondo. L’America era il più luminoso faro di libertà e rinnovamento, l’ultima speranza per l’intera umanità.

STRATEGIE DEGLI ILLUMINATI

Hanno tagliato i finanziamenti ai militari e hanno indebolito il potere dei generali con nuove regole di ingaggio. Hanno lavorato per smantellare la NASA e porre fine alla nostra supremazia statale. Hanno indebolito i confini e consentito il passaggio di milioni di immigrati irregolari e di violente bande criminali. Hanno spostato denaro per finanziare il terrorismo globale, ottenendo alla fine che gruppi come l’ISIS conquistassero vasti territori nel mondo. Nel 2016 l’Alleanza della Cabala era certa di mantenere il potere.

PROGETTI ALLUCINANTI E CARICHI DI RISCHI PER L’UMANITÀ INTERA

Se non sei ancora raggelato fino al midollo per il quadro che si sta formando, completiamo il discorso dicendo cosa avrebbero fatto vincendo le elezioni del 2016 con Hillary Clinton. Tramite imbroglio climatico avrebbero sottratto trilioni dalla ricchezza che rimaneva, avrebbero eliminato gli ultimi elementi sani dal governo, avrebbero ritirato totalmente i finanziamenti ai militari americani, consegnando le responsabilità per la Difesa alle Nazioni Unite.

Avrebbero modificato la Costituzione per indebolire l’opposizione. Avrebbero vietato il commercio di armi da fuoco per la nostra autodifesa. Avrebbero inserito la loro gente alla Corte Suprema. Avrebbero eliminato i media alternativi per proteggersi dallo smascheramento. Avrebbero completato un piano segreto per spostare grandi quantità di uranio negli stati loro prigionieri compresi Korea del Nord e Iran per costruire un arsenale atomico capace di dominare il mondo. Avrebbero sviluppato una devastante guerra nucleare tra America e Russia, esautorando gli ultimi due pilastri di libertà per il mondo.

Ma questa Cabala ha perso miracolosamente il potere nel 2016. Con la vittoria di Donald Trump c’è stato il risveglio dell’America e la rivelazione di tante cose nascoste e mistificate per anni dai media. Una nuova alleanza del Bene faceva partire una sofisticata strategia per smantellare la vasta rete di corruzione da tempo impiantata, che aveva invaso ogni livello del governo, dell’industria e dell’ordinamento giuridico.

SIAMO GIUNTI APPENA IN TEMPO PER FERMARE LA CATASTROFE

Sapevamo di dover seguire le leggi statali. Muoversi troppo rapidamente avrebbe creato sconcerto tra il pubblico impreparato. Alla fine si sta delineando una netta sconfitta per gli Illuminati sempre più in panico e una vittoria epica e storica per i Patrioti che che hanno davvero svolto un lavoro di rischio e di coraggio per salvare il mondo intero.


BREVE STORIA DEGLI ILLUMINATI

Gli Illuminati esistono già nel 18° secolo in Europa. Nascono da una costola della Massoneria e ne rappresentano la parte più segreta. Pare che abbiano avuto un ruolo persino nella Rivoluzione Francese e negli anni successivi, finendo per essere smantellati come gruppo sovversivo. Tuttavia, secondo le teorie cospirazioniste di oggi gli Illuminati sono rimasti in vita fino ad oggi e intendono creare un Nuovo Ordine Mondiale con una moneta unica mondiale, un governo mondiale, un esercito mondiale e una religione mondiale. Non si tratta di Cristo, Buddha o Maometto, ma di un Ordine Satanico. Per quanto derisa e scartata dagli organi di stato e ufficiali e dai media, occorre dire che esiste una politica finalizzata ai progetti del NOM. Quando George Bush bombardò il Kuwait, parlò esplicitamente del NOM.

GLI ILLUMINATI NON SI ACCONTENTANO MA VOGLIONO TUTTO

Come afferma David Icke, celebre giornalista inglese sostenitore della teoria complottista, gli Illuminati non si accontentano di prevalere ma VOGLIONO TUTTO. Pretendono il controllo totale della valuta, il controllo delle famiglie, il controllo dell nostre libertà, delle nostre religioni. Vogliono tutto ciò che abbiamo, che abbiamo avuto o che pensiamo di avere in futuro. Non è una semplice cospirazione per il potere, ma un disegno globale, un insieme di obiettivi mirati al controllo centralizzato del pianeta e della sua popolazione.

LA SIMBOLOGIA DELLA PIRAMIDE

Gli Illuminati hanno usato i medesimi simboli per migliaia di anni, eppure la maggioranza della gente ha continuato a ignorare del tutto la loro esistenza, e questo denota la loro grande abilità nel mantenersi al coperto e dietro le quinte. Sul rovescio della banconota americana di un dollaro, emessa nel 1935, appare la scritta Novo Ordus Seclorum (nuovo ordine dei secoli), e c’è pure la piramide, un simbolo che non ha nulla a che vedere con gli Stati Uniti. Osservare bene questa moneta che parla chiaro. I simboli in essa raffigurati sono gli obiettivi di Adolf Hitler e stanno sulla principale banconota statunitense. L’occhio in testa alla Piramide è detto anche Horus, occhio del Lucifero. Ma questa opinione di David Icke non collima affatto con quanto pensa lo scrittore canadese Manly P. Hall (1901-1990).

RUOLO DIVINO DELL’AMERICA SECONDO LA MASSONERIA

Manly P. Hall, massone di 33° grado considerato “il più grande filosofo della massoneria” ha scritto: “Non solo molti dei fondatori degli Stati Uniti sono stati massoni, ma hanno anche ricevuto grandi aiuti da confratelli Europei, che li hanno aiutati nella creazione di questa nazione per un scopo preciso noto solo a pochi. Il Gran Sigillo è la firma di questo esaltato corpo invisibile e per lo più sconosciuto. La piramide simbolicamente rappresenta il percorso e la meta per cui questa nazione è stata fondata”.

Nel suo “Secret of Destiny”, M.P. Hall descrive il ruolo mistico dell’America nella storia, come si vede dagli ordini occulti. Egli afferma che l’America è uno stato a cui è stato dato il ruolo divino di portare avanti un nuovo progetto politico, filosofico, economico e religioso , dove vi sono gli “illuminati”, al timone del destino del mondo.

LA STATUA DELLA NON LIBERTÀ

Per darvi un’idea di quanto le percezioni popolari siano distorte e fuori rotta, osserviamo come a New York domini la statua della Libertà. Il 99,9% degli americani pensa che sia il simbolo della Terra degli Uomini Liberi. In realtà la statua fu donata agli USA dai massoni francesi che ben sapevano trattarsi di un simbolo degli Illuminati.

Questo significa che sono loro a guidare il gioco e che hanno dato alla gente una finta illusione di sentirsi libera non sapendo come stanno effettivamente le cose. Attraverso organizzazioni ambigue e sfuggenti come il Consiglio delle Reazioni Estere, la Commissione Trilaterale e il gruppo Bilderberg, gli Illuminati tentano di preservare in eterno la loro linea di sangue super-blu e di controllo totale del pianeta.

TRE ORGANIZZAZIONI-CHIAVE: CONSIGLIO RELAZIONI ESTERE, TRILATERALE E BILDERBERG

Questa è una delle cose più provate e documentate nell’ambito delle teorie sulle cospirazioni mondiali. Il numero dei presidenti americani che hanno fatto parte del Consiglio delle Relazioni Estere è incredibile. Bill Clinton, George Bush padre e figlio, Ronald Reagan e Jimmy Carter ne erano membri. E i ministri degli esteri, i segretari di stato di quei presidenti erano spesso membri del Bilderberg. Bill Clinton era membro delle 3 citate organizzazioni.

Come mai i media non dissero una singola parola su tutto questo? Perché il Daily Telegraph non disse nulla? Forse perché il suo proprietario Conrad Black faceva parte del Bilderberg? Perché mai il Washington Post rimase sempre muto? Forse perché la Catharine Graham (1917-2001) era pure lei membro delle 3 organizzazioni?

COSA È IL BILDERBERG

Come si entra nel Bilderberg, la più prestigiosa delle Società Segrete? Lo spiegano gli stessi Illuminati. “Cerchiamo di selezionare persone destinate ad occupare posizioni di potere. Vogliamo che chi potrebbe in futuro influire sulle politiche conosca meglio il mondo in cuoi vive attraverso la conoscenza e l’interscambio diretto con persone che di norma non avrebbe avuto la possibilità di incontrare. L’obiettivo è la centralizzazione dei poteri a livello globale di tutti i settori”.

Quando si arriva al cuore di questa rete di manipolazioni mondiali ci si ritrova con un numero di persone molto più ristretto e selezionato. Fin dalla 1° riunione del gruppo Bilderberg nel 1954, non è mai stato spiegato lo scopo esatto di quesa assemblea annuale. Si sa solo che vi fanno parte i politici di razza, quelli più machiavellici e potenti, nonché gli amministratori delegati delle grandi banche e delle grandi industrie multinazionali.

IL SOGNO DI HITLER RISPUNTA SOTTO ALTRE SEMBIANZE

I delegati si riuniscono per 3 giorni di discussioni segrete i cui contenuti non vengono mai resi pubblici. Le riunioni hanno pertanto continuato a sollevare sospetti. L’obiettivo è non rendere nota l’attività dell’organizzazione. Si ipotizzano attività inquietanti di organizzazioni come le Nazioni Unite e la Nato.

Il NOM si trova proprio qui nel Palazzo di Vetro delle Nazioni Unite. Si tratta di un governo mondiale. Un popolo, un impero e un leader (ein Volk, ein Reich und ein Fuhrer). È di questo che parlava Rudolf Hess (1894-1987) quando presentò Adolf Hitler al popolo tedesco. Questo è il sogno di Hitler che si avvera oggi. Un vero incubo. Questa è la pietra tombale posta sulla sovranità di tutte le nazioni per l’eternità. Ed è per questo che L’ONU, le Nazioni Unite, vanno eliminate per garantire la libertà. Senza le due guerre mondiali questo palazzo di vetro non sarebbe mai stato costruito.

CONTROLLANDO LA FEDERAL RESERVE E IL SISTEMA BANCARIO SI CONTROLLA IL MONDO

Si creano artificiosamente eventi come le guerre mondiali, si crea il terrorismo, le crisi economiche, i crolli fittizi dei mercati borsistici, e alla fine i popoli chiedono soluzioni. E poi, paradosso dei paradossi, proprio coloro che hanno creato il problema offrono le loro soluzioni. Un componente della famiglia Rothschild disse: “Datemi il controllo della valuta di un paese e il potere legislativo sarà irrilevante”. Questo succede perché controllando la valuta si controllano le politiche del governo costretto a reagire alle strette monetarie.

I SOLDI COMANDANO IL GIOCO, TUTTO IL RESTO SONO FIABE

Sono i soldi a comandare il gioco. Quando il FMI-Fondo Monetario Internazionale presta danaro ai singoli paesi, chiede delle garanzie. Se i paesi hanno risorse come foreste pluviali o depositi di minerali le pretenderanno in garanzia. Abbattono gli alberi e servono a pagare il debito. E i popoli si impoveriscono perché devono pagare a vita gli interessi sui prestiti. Se poi non hanno soldi per pagare, i contribuenti americani devono pagare più tasse. A beneficio di chi? Dei responsabili del NOM, dei nuovi Hitler, degli Innominati.


SPIEGAZIONI DI NICOLA BIZZI SU TRILATERALE, BILDERBERG E SUPERLOGGE

A questo punto, passiamo dalle spiegazioni di fonte statunitense a quelle di casa nostra, rivolte a chiarire meglio gli agganci della Cabala Illuminata con la questione virale. Ricorro a un aggiornamento basato su quanto ha pubblicato Nicola Bizzi, storico indipendente, il mese scorso.

Le massonerie nazionali sono spaventate, assoggettate alle restrizioni liberticide dei governi che in realtà eseguono decisioni prese dell’alto: entità para-massoniche, Bilderberg, Trilaterale – e altre, di cui si parla meno. Al di sopra di queste, c’è la galassia delle superlogge. Al di sopra di queste, poi, ce ne sono altre ancora. Ci sono organizzazioni che finora hanno sostenuto i piani del NOM finalizzati all’accentramento del potere e delle risorse, alla spoliazione dei popoli, a concentrare tutto nelle mani della solita élite.

LA PARTITA È DI TIPO ECONOMICO-POLITICO-BANCARIO

Adesso però si è a un bivio. A quanto pare, il problema è stato scatenato da una certa fazione. Una fazione che vuole mantenere il potere economico, la schiavitù monetaria, il controllo della finanza. Una fazione che è legata all’industria farmaceutica, a sua volta legata ad altri grandi complessi industriali, non ultimo quello degli armamenti.

VIRUS ARMA BATTERIOLOGICA A MEDIO-BASSA INTENSITÀ

Nessun dubbio che il virus odierno è stato creato in laboratorio (nemmeno i bambini credono più alla versione mainstream del virus naturale). Si tratta di un’arma batteriologica a medio-bassa intensità, con durata probabile di 6 mesi. La fazione che ha scatenato il virus voleva accelerare il processo di NWO, la logica del controllo, del microchip obbligatorio per tutti, della restrizione definitiva di ogni libertà democratica. Ma lo scatenarsi di questo pandemonio ha provocato, inevitabilmente, una reazione opposta.

FAZIONE RR GRANDI FAMIGLIE CONTRO FAZIONE PATRIOTI

Ci sono fazioni che sono contrarie alla logica della schiavitù monetaria, alla la logica della mafia khazariana o della Cabala o della Cupola ovvero alla logica dei Rothschild e dei Rockefeller. E queste fazioni antagoniste, definite Patrioti, sono passate violentemente al contrattacco.

ESAUTORAZIONE CASA REALE BRITANNICA E CADUTA DI MACRON

“In questi giorni seguo con interesse certi network americani, Q-Anon e non solo. Q-Anon lo seguo da almeno tre anni, e le sue notizie le prendo con le molle, con le dovute cautele, in attesa di verificare i fatti. In qualche caso mi è anche capitato di anticiparli: il 15 dicembre scorso, sulla mia pagina Facebook, prevedevo la caduta, l’esautorazione della casa reale britannica entro la fine di marzo. Prevedevo anche la caduta di Macron – e qui ci siamo: Macron ha le ore contate, è stato ormai messo nel mirino. La sua ex ministra della sanità ora lo accusa di aver colpevolmente ignorato il suo allarme sul virus, risalente a gennaio. Parliamoci chiaro: a gennaio tutti conoscevano il problema. Sono emerse prove che il governo italiano abbia avuto informazioni precise, dall’intelligence americana, già a dicembre, quando negli Usa si verificavano i primi casi di coronavirus.

ESERCITAZIONE NATO A CONTROLLO DELL’EUROPA (QUASI UN NUOVO SBARCO IN NORMANDIA)

I numeri del virus sono molto diversi da quelli ufficiali: non ci si può fidare, della Cina. La compagnia telefonica cinese che gestisce i cellulari ha ammesso che, da dicembre a oggi, ci sono 21 milioni di utenze non più attive. E questo dato deve far pensare. Come può esser stato circoscritto alla sola Wuhan, il problema? Il virus è stato contenuto, certo, ma in Cina la situazione è stata sicuramente più pesante, rispetto a come viene raccontata. Poi è arrivato negli Usa? È arrivato prima in Germania o in Italia? Si possono fare tutte le congetture del mondo. Ma ciò che conta è che l’esercitazione Nato, dapprima ridimensionata, ha cambiato nome: adesso si chiama “Protezione dell’Europa”. Sta dispiegando un enorme quantitativo di uomini e mezzi – mentre, simultaneamente, molti personaggi celebri sono in quarantena.

PERSONAGGI CELEBRI IN REALE O SOSPETTA QUARANTENA

S’è iniziato con Justin Trudeau in Canada, in quarantena insieme alla moglie. Poi Alberto di Monaco: non dimentichiamoci che il Principato di Monaco è tra le principali “lavanderie” di riciclaggio del denaro sporco, a livello mondiale, insieme a pochi altri paradisi fiscali. Il Dalai Lama è in quarantena preventiva. Angela Merkel, anche lei risultata positiva al virus, è sembrata sparire, per alcuni giorni. E due aerei di Stato tedeschi, tra cui quello ufficiale della Cancelliera, sono stati visti atterrare all’aeroporto di Las Vegas, già chiuso al traffico ordinario. È stata forse esautorata?

GUINZAGLIO USA ALLA MERKEL E ALLA GERMANIA

Secondo Maurizio Blondet, sarebbe stata esautorata di fatto, in base al trattato Usa-Germania del 1945. Fino al 2099, la Germania non può decidere autonomamente, in politica estera e in politica economica. Alla Germania era stato dato il guinzaglio largo, ma ora a quanto pare il guinzaglio si è stretto. C’è un video, che prova la presenza degli aerei tedeschi a Las Vegas la scorsa settimana. E sappiamo che questi video sono sempre diffusi da servizi segreti, a loro volta divisi in fazioni. La Merkel poteva benissimo volare negli Usa in modo anonimo e discreto, non certo su un volo di Stato. Chi ha diffuso quel video, nell’ambito dell’intelligence Usa, voleva lanciare un segnale chiaro: guardate dove va, la fautrice del rigore finanziario.

ABBATTIMENTO DELL’UNIONE EUROPEA

Vero obiettivo: abbattere l’Unione Europea. Fanno bene, se stanno abbattendo il sistema che ci ha distrutti, negli ultimi vent’anni. Voglio sperare che sia così. Non dico che stiano vincendo “i buoni”. Dico che, secondo me, stanno prevalendo “i meno peggio”: è con loro, probabilmente, che avremo a che fare. Cambieranno gli scenari economici. La Germania, che era la principale fautrice del rigore, dopo l’annuncio secondo cui la Merkel era in quarantena ha emesso 550 miliardi di euro, creati dal nulla, e solo come prima tranche. A mio parere, si sta andando verso uno scardinamento violento, e imposto dall’alto – non dagli americani come tali, ma dalla fazione di Trump, da una guerra interna contro il Deep State – e secondo me vedremo molti scenari cambiare: vedremo sparire molti capi di Stato e di governo.

QUARANTENA PER IL PRINCIPE CARLO E PER IL DUCA DI KENT CHE CONTROLLA IL 70% DELLA MASSONERIA MONDIALE

Quanto ai britannici, non scordiamoci che non è in quarantena solo il principe Carlo. Secondo fonti di stampa, tra cui la versione online de “Il Fatto Quotidiano”, è morto il principe consorte Filippo di Edimburgo. All’ambasciata britannica a Roma c’è stato un gran trambusto, con un continuo viavai di politici anche italiani. I nostri telegiornali non ne hanno fatto il minimo accenno? Non stupisce: sono arrivati addirittura a delegittimare il “Tg Leonardo”, che è il fiore all’occhiello dell’informazione scientifica (il servizio il cui mostrava il laboratorio cinese che ingegnerizza i coronavirus).

Ma la cosa più interessante è che è in quarantena anche Edward, il duca di Kent, cugino della regina e 37esimo pretendente al trono, gran maestro della Gran Loggia Unita d’Inghilterra, che controlla il 60-70% delle massonerie nazionali mondiali. Vuol dire che è in corso una svolta epocale: stanno abbattendo i vecchi schemi anche in certi ambiti, fino a ieri intoccabili.

STAR CLINTONIANE-OBAMIANE DI HOLLYWOOD DISPERATE

Mi auguro che le notizie che leggo siano vere. Moltissime star di Hollywood stanno registrando filmati in cui hanno il volto terrorizzato, e in cui compaiono ovunque orecchie di coniglio (a richiamare la Tana del Bianconiglio di “Alice nel paese delle meraviglie”). Sono segnali in codice: richieste di aiuto. Sono segnali di disperazione, mascherati da video strani. Ophra Winfrey, la grande conduttrice americana, obamiana e vicina ai Clinton, vera e propria autorità mediatica nazionale, è in quarantena – ma coi marines che circondano e presidiano la sua villa.

GROSSI CAMBIAMENTI ANCHE IN ITALIA

Tante cose non tornano. Ma intanto lanciano segnali, come a dire: guardate. L’Italia è piena di autocarri russi e militari russi: va bene che la situazione è eccezionale, ma siamo pur sempre un paese della Nato. È evidente che ci sono accordi precisi. Stanno cambiando gli scenari a livello globale, secondo me. Ed è molto probabile anche un cambio di governo in Italia.

(Nicola Bizzi, dichiarazioni rilasciate il 25 marzo 2020 alla trasmissione web-radio “Forme d’Onda”, condotta da Stefania Nicoletti. Editore, proprietario della casa editrice Aurola Boreale, Bizzi è uno storico indipendente: è autore di lavori recenti, come lo studio dedicato a Ipazia di Alessandria. Assai rilevante il volume “Da Eleusi a Firenze”, in cui Bizzi ricostruisce l’ascendenza della “comunità misterica eleusina” dietro le quinte della storia, per esempio nella fioritura politico-culturale del Rinascimento italiano).


COMMENTO FINALE DI VALDO VACCARO

SMETTIAMOLA DI PARLARE DI VIRUS E METTIAMO FUORI LEGGE LE MASCHERINE

Spero di aver dato un piccolo contributo alla comprensione di quanto sta succedendo sopra le nostre teste. Tutto questo in perfetta linea con le mie prime tesine sul virus, tipo “L’angelo Coronavirus, colui che toglie i peccati del mondo”. Il significato di tutti questi avvenimenti in corso e di quelli che seguiranno nei giorni a venire dovrebbe suonare da sprone e da sveglia per chi continua a blaterare di mascherine e tamponi. Ben altri sono i problemi sul tappeto.

VICINANZA E NON DISTANZA

Andate fuori, respirate a pieni polmoni, prendete il sole, alimentatevi di cibi naturali leggeri e innocenti. Non intasatevi. C’è bisogno di vitalità e forma psico-fisica per affrontare le dure prove che ci aspettano. Via tutte le mascherine, e si vergognino coloro che le hanno concepite, proposte, imposte, prodotte, indossate.

Via tutte le paure inutili. Riprendiamoci la libertà e la salute, riprendiamoci la conoscenza e la scienza vera, riappropriamoci della nostra dignità di esseri superiori e indistruttibili. Riprendiamo a collaborare, a volerci bene, a toccarci da vicino come sempre e più di sempre, senza sospetti e senza timori. Vicinanza e non distanza. Fiducia e non sospetto.

Mettiamoci bene in testa che viviamo in una marea di microrganismi. I fiori più belli e più sani nascono dai letamai pieni di microbi e non dai luccicanti pavimenti. Vita e vitalità sono intrisi di batteri e di virus. Noi viviamo in totale simbiosi con tutti i microrganismi. L’ideologia della sterilità è materia da manicomio e da schizofrenia criminale.

RIPRENDIAMO IL CONTROLLO E NON FACCIAMOCI CONTROLLARE DA NESSUNO

Pensiamo piuttosto a riprenderci dalla batosta economica. Siamo stati messi in ginocchio da forze esterne e anche dalla nostra ingenua fiducia nelle persone sbagliate, nei partiti, nelle istituzioni, nelle idiozie televisive. Diventiamo una buona volta più accurati nelle nostre scelte, più selettivi.

I medici sono ottime persone che praticano determinate tecniche, tecniche non necessariamente e non sempre favorevoli alla nostra salute. Non aspettiamoci scienza e miracoli da parte loro. Non facciamoci ipnotizzare e assoggettare dai camici, dalle uniformi, dalle apparenze e tanto meno dalle tute e dagli scafandri.

Più fiducia in noi stessi e più impegno scientifico. Stiamo dalla parte della Natura. Diamo una mano a chi opera per un miglioramento delle condizioni di vita e bocciamo ogni tipo di malgoverno.

Valdo Vaccaro

DISCLAIMER: Valdo Vaccaro non è medico, ma libero ricercatore e filosofo della salute. Valdo Vaccaro non visita e non prescrive. Le informazioni contenute in questo sito non intendono e non devono sostituire il parere del medico curante.

Fonte: https://www.valdovaccaro.com/

______________________________________

Leggi anche:

LA TEMPESTA PERFETTA

Diagnosi errate e quindi cure sbagliate

Ciò che gli ingegneri sociali hanno in serbo

®wld