Home

Wi-Fi – 5G quello che devi sapere

Lascia un commento

5G: potenti onde millimetriche alle persone ovunque

 

Il tecnico Cell Tower emette l’allarme sui pericoli del 5G

di Phillip Schneider
Waking Times

Quasi nulla dimostra più chiaramente l’arroganza del governo e delle corporazioni rispetto all’implementazione del 5G, o ciò che il presidente

Trump chiama “una corsa che dobbiamo vincere”.

I pericoli del 5G sono enormi e travolgenti poiché la nostra privacy, salute e libertà sono tutti a rischio a causa della tecnologia di quinta generazione. Mentre il nostro governo promuove i suoi benefici economici, medici, scienziati e persino meteorologi in tutto il mondo stanno suonando l’allarme per le implicazioni della tecnologia.

Ma di recente, un installatore di una torre cellulare, o un “scalatore di torri”, come lui stesso si definisce, ha iniziato a parlare del pericolo che il 5G rappresenta per la nostra salute.

 

 

Il suo video è diventato relativamente virale da quando è stato pubblicato a metà giugno e da allora ha seguito alcuni altri che parlano del 5G. Con le sue stesse parole, spiega quanto sia stata pericolosa l’installazione della tecnologia 4G.

“Se avvicini la radiofrequenza, surriscalda le molecole d’acqua nel tuo cervello, negli occhi e nei testicoli … Potresti renderti sterile o avere un mal di testa da spaccare per giorni, o, ho cucinato la parte superiore del mio cranio e mi ha lasciato inutile per il resto del giorno.”

Questo è solo con il 4G. Tuttavia, a causa della lunga lunghezza d’onda del 4G, l’unico vero danno che può essere fatto si verifica a distanza molto breve, a pochi metri dal punto di dispersione della torre cellulare.

Ricorda che la tecnologia 4G funziona entro un intervallo di circa 1,5 – 2,8 megahertz. Il 5G, d’altra parte, trasmette in frequenze di gigahertz, che è circa 1500 volte più intenso di ciò su cui si basa il 4G.

LEGGI: PROMINENTE PROFESSORE DI BIOCHIMICA – IL 5G È L’IDEA PIÙ STUPIDA NELLA STORIA DEL MONDO

Inoltre, i trasmettitori 5G non saranno costruiti in alto su una montagna fuori pericolo come le torri 4G. Saranno sistemati negli uffici, agli angoli delle strade, all’interno della tua auto e in casa. Gli effetti a lungo termine del 4G non sono ancora noti, ma il 5G ci porterà a un livello completamente nuovo di pericolo imminente per la nostra salute.

 

“Per non parlare di cosa farà al tuo cervello, ai tuoi occhi e ai tuoi testicoli o ovaie solo dal surriscaldamento che la radiofrequenza farà a distanza ravvicinata. Ma poiché è così potente, così compatto e fortemente irradiato, sarà letteralmente in grado di rompere i legami che tengono insieme le tue cellule – ed è così che arriveranno i tumori.”

 

Gli scienziati hanno anche parlato dei pericoli per la salute del 5G, sostenendo affermazioni. A giugno, un team di meteorologi ha scritto una lettera alla FCC specificando in dettaglio l’impatto che il 5G avrà sui sistemi informativi del NOAA. Sostengono che condividendo lo spettro radio con i gestori di telefonia mobile, si ritarderanno importanti informazioni salvavita sulle catastrofi naturali che potrebbero finire per costare molte vite in caso di emergenza.

Frank Clegg, ex presidente di Microsoft Canada, avverte anche dei pericoli del 5G in un panel che ha messo insieme per gli spettatori televisivi canadesi.

 

“[5G] richiede l’installazione di un’infrastruttura completamente nuova di migliaia di piccole antenne cellulari nelle città in cui verrà installata.” – Frank Clegg

 

Molti scienziati e medici concordano sul fatto che il 5G può rappresentare un grande rischio per la nostra salute.

 

“I sintomi più comuni includono mal di testa, affaticamento, ridotta capacità di concentrazione, acufene, irritabilità e insonnia. Anche gli impatti sul cuore e sul sistema nervoso sono fonte di grande preoccupazione.” – Dr. Riina Bray, Ingegnere Chimico, MD

 

“Alle frequenze più basse, gli scienziati prevedono danni agli occhi, perdita di popolazioni di insetti che sono già in declino, batteri resistenti agli antibiotici ed effetti fisiologici sul sistema nervoso e sul sistema immunitario”. – Dott. Magda Havas, Professore e Ricercatore, PhD

 

Se il 5G viene diffuso in tutto il paese, aumenterà drasticamente la vicinanza di potenti onde millimetriche alle persone ovunque, specialmente a quelle che vivono nelle città e nelle aree urbane.

Come ormai tutti sappiamo, il governo federale e le sue agenzie di regolamentazione non lavorano per il popolo. Questa non è una novità, ma dimostra che non possiamo fare affidamento sul governo per prendere decisioni importanti sulla nostra vita o per dirci la verità su grandi industrie come le telecomunicazioni.

Fonte: https://www.wakingtimes.com/

*****************************

Snowden afferma di non utilizzare il WiFi: ecco perché

di  NaomiBrockwell

Waking Times

Snowden ha detto questo:

 

Non userei il WiFi a casa, perché le mappe globali dell’ID univoco di ogni punto di accesso wireless, incluso il tuo, sono gratuite e costantemente aggiornate. Vorrei usare Ethernet; sì, Ethernet su un telefono.

 

Usi ethernet sul tuo telefono? Spiego perché non dovresti accendere il tuo router WiFi e perché non dovresti trasformare il tuo telefono in un hotspot. È scioccante quanto non sia sicuro la tua posizione.

 

Wigle.net offre una straordinaria risorsa per la mappatura WiFi. Rispettano inoltre la privacy di chiunque richieda la rimozione delle proprie informazioni dal database. Per rimuovere i record del punto di accesso dal loro database, inviare un’e-mail a: WiGLE-admin [at] WiGLE.net (includere BSSID (MAC) nelle richieste di rimozione).

Inoltre, aggiungi il tag ‘nomap’ o ‘optout’ al tuo SSID per impedire ad altri siti Web di tracciare la tua posizione.

ENORME grazie a tutti su Reddit e Twitter che hanno risposto alle mie domande al riguardo e all’articolo su osintcurio che è stato di grande aiuto!https://osintcurio.us/2019/01/15/trac…

Fonte: https://www.wakingtimes.com/

®wld  

I telcos hanno perso la guerra di propaganda

Lascia un commento

5g-russia

Radiazioni del telefono cellulare 5G: come le aziende di telecomunicazioni stanno perdendo la battaglia per imporre il 5G contro la volontà della gente

Le compagnie di telecomunicazioni e i principali media vorrebbero farti credere che la corsa per il lancio del 5G sia inarrestabile. Che tu non sei niente e nessuno di fronte a un’agenda letale multi-trilione di dollari imposta da alcune delle entità più potenti del pianeta.

 

Pensavano che se avessero chiamato la loro nuova, presunta “tecnologia di comunicazione”, adattata dalla tecnologia Active Denial Technology, “5G” o quinta generazione, il pubblico avrebbe semplicemente supposto che fosse più o meno lo stesso di 4G, 3G o 2G. E se potessero caratterizzare l’implementazione come una gara, il pubblico non avrebbe abbastanza tempo per scoprire cos’è una tecnologia killer 5G. Com’erano sbagliati! Non solo il pubblico lo ha scoperto, ma ora sanno anche quanto letali le precedenti generazioni di tecnologia wireless – da utilizzare contemporaneamente al 5G -.

 

Di seguito è riportato l’evidenza da diversi paesi che il respingimento è enorme e in crescita. I telcos hanno perso la guerra di propaganda, nonostante il loro controllo sui media mainstream, dai quali non si sente sussurrare i pericoli del 5G, e dei social media e Youtube, che hanno eliminato disperatamente milioni di account per mettere a tacere gli oppositori.

 

Mentre questo articolo è andato in stampa, il supporto è arrivato da una fonte improbabile. In un discorso appassionato davanti all’Assemblea generale delle Nazioni Unite il 24 settembre 2019, il Primo Ministro britannico Boris Johnson ha affermato che l’autoritarismo digitale non è roba da fantasia distopica ma da una realtà emergente. Ha descritto l’Internet of Things, le città “intelligenti” e l’IA come una gigantesca nube temporalesca che si abbassa sempre più oppressivamente sulla razza umana, una forza di raccolta che rimodella il futuro dell’umanità su cui la razza umana non ha alcun controllo e da cui, in futuro, potrebbe non esserci nessun posto dove nascondersi.

 

Ha chiesto se gli algoritmi potessero essere fidati della nostra vita e delle nostre speranze e se alle macchine fosse permesso di condannarci a un futuro freddo e senza cuore in un mondo orwelliano progettato per censura, repressione e controllo. Ha ricordato la Dichiarazione universale dei diritti umani e ha sostenuto i suoi ideali di sostenere la libertà di opinione e di espressione, la privacy della casa e della corrispondenza e il diritto di cercare e impartire informazioni e idee.

 

Ha esortato i comitati accademici, i consigli di amministrazione delle società e i gruppi di standard di settore che stanno scrivendo i manuali del futuro, esprimendo giudizi etici e scegliendo ciò che sarà o non sarà reso possibile per trovare il giusto equilibrio tra libertà e controllo, tra innovazione e regolamentazione, tra impresa privata e controllo del governo. Ha insistito sul fatto che i giudizi etici inerenti alla progettazione di nuove tecnologie devono essere resi trasparenti a tutti e che devono essere fatti sforzi comuni per concordare un insieme comune di principi globali per modellare le norme e gli standard che guideranno lo sviluppo della tecnologia emergente.

 

Quello che segue è l’elenco di un giornalista cittadino delle azioni intraprese per fermare il 5G e rapporti e lamentele che hanno screditato questo tentativo machiavellico di lanciare una tecnologia disastrosa sul mondo nel 2019. Non è un elenco esaustivo ed estendo le mie scuse a tutti coloro i cui sforzi che avrei potuto trascurare qui e molta gratitudine per tutti coloro che hanno contribuito a rendere questo respingimento così efficace.

 

Tuttavia, non possiamo permetterci di essere compiacenti e, in particolare, dobbiamo lavorare per fermare l’uso delle orbite terrestri e della stratosfera per irradiare il 5G sulla Terra, poiché ciò mette a rischio la ionosfera e l’intero pianeta. Dobbiamo anche lavorare per garantire che l’uso di lampioni con luce blu per questa agenda anti-vita sia rapidamente invertito.

 

Lo sforzo per fermare il 5G sta ancora raccogliendo slancio e dobbiamo continuare a lavorare insieme e instancabilmente per proteggere tutta la vita sulla Terra e sul pianeta stesso fino a quando questo piano demenziale non viene relegato nei libri di storia come lo schema più mefistofeliano della storia dell’umanità.

ndr: ho riportato solo la parte “italiana” delle iniziative, iniziative di altre nazioni compresa l’Unione Europea la trovate QUI nell’articolo originale 

10 – Italia 16 gennaio

Il tribunale amministrativo regionale del Lazio decreta che i ministeri dell’ambiente, della sanità e dell’istruzione hanno sei mesi per lanciare campagne di informazione sui rischi associati all’uso dei telefoni cellulari

 

12 – Italia 30 gennaio

Un tribunale italiano nella città di Monza ha stabilito che il tumore al cervello del neuroma acustico di un dipendente di un aeroporto è una malattia professionale causata dall’esposizione alle radiazioni di un telefono cellulare che ha usato per oltre 10 anni per il suo lavoro

 

27/28 – Italia 28 marzo

Firenze applica il principio di precauzione, rifiutando i permessi per il 5G e riferendosi a “l’ambiguità e l’incertezza degli organismi sovranazionali e degli organismi privati ​​(come ICNIRP)”, che “hanno posizioni molto diverse tra loro, nonostante l’enorme evidenza di studi pubblicati”.

 

Undistretto romano vota contro i processi del 5G, mentre altri dovrebbero seguire. Altri movimenti per fermare il 5G sono attesi nei quattro consigli regionali, un consiglio provinciale e altri consigli comunali d’Italia.

 

51 – Italia 20 maggio

Palazzo Montecitori, Roma, Italia Stop 5G: una mozione parlamentare impegna il governo nella moratoria. Ortica Web.

 

81 – Italia 4 luglio

60 regioni, province autonome e comuni interrogano il 5G, una moratoria è stabilita in Italia e 14 comuni approvano risoluzioni o mozioni del consiglio comunale Stop 5G. Il Sindaco di Marsaglia emette la prima ordinanza Stop 5G in Italia: “è stato dimostrato in quattro studi (Rea 1991, Havas 2006, 2010, McCarty et al. 2011) che è possibile identificare le persone con ipersensibilità elettromagnetica e dimostrare che possono essere testate usando risposte obiettive e misurabili, dimostrando che questi soggetti sono veramente ipersensibili rispetto ai controlli normali; che altri studi mostrano che ci sono cambiamenti fisiologici veri e propri in soggetti con elettrosensibilità e che due studi (De Luca, Raskovic, Pacifico, Thai, Korkina 2011 e Irigaray, Caccamo, Belpomme 2018) hanno dimostrato che le persone elettrosensibili hanno alti livelli di stress ossidativo e una prevalenza di alcuni polimorfismi genetici, che possono suggerire una predisposizione genetica; che il Parlamento europeo nella sua risoluzione del 2009 e l’Assemblea del Consiglio d’Europa con la risoluzione n. 1815 del 2011 hanno invitato gli Stati membri a riconoscere l’elettrosensibilità come una disabilità, al fine di offrire pari opportunità alle persone colpite”. Il sindaco di San Gregorio Matese vieta l’installazione di antenne 5G sul territorio comunale.

 

114 – Italia 26 settembre

Il parlamento italiano voterà il 7 ottobre per una moratoria per fermare l’implementazione del 5G in tutta Italia. Il testo propone che il governo sospenda qualsiasi forma di sperimentazione tecnologica del 5G nelle città italiane, in attesa della produzione di prove scientifiche sufficienti per giudicare la sua innocuità.

Fonte: https://www.globalresearch.ca/

 

®wld

Il planetario asilo su cui siamo tutti passeggeri

Lascia un commento

 

Ti piace il tuo tempo, naturale o artificiale? L’ultima puntata di Global Alert News è di seguito.

 

Educare le popolazioni alla questione critica dell’ingegneria del clima è il grande imperativo. Condividi dati credibili da una fonte credibile, fai sentire la tua voce, fai contare ogni giorno. DW

Fonte: https://www.geoengineeringwatch.org/geoengineering-watch-global-alert-news-september-21-2019-215/

Primi minuti del video trascritto:

Durante l’ultima settimana nel planetario asilo su cui siamo tutti passeggeri e nel frattempo un capitolo dopo l’altro di teatro politico e l’idiozia continua a distrarre la maggioranza della popolazione.

Nel video sopra verranno trattati numerosi possibili titoli dei più critici problemi che affrontiamo collettivamente, notizie che vogliamo sentire, ma prima questa domanda, quanti hanno mai smesso di meditare, quale riflesso di se stessi vogliono vedere allo specchio ogni volta che raggiungono la fine del breve viaggio della vita, il viaggio che per la cronaca dovrebbe essere lontano, ma più corto di quanto quasi mai si voglia?

Credere che la razza umana rimanga sul corso attuale sarebbe molto più facile, facciamo l’ultimo respiro sapendo che abbiamo fatto tutto ciò che potevamo fare per il bene superiore, invece di una vita trascorsa principalmente nella ricerca del piacere personale, sperando che ci sarà qualcosa in più, qualcosa più gratificante, la realizzazione più tangibile della conoscenza. Abbiamo provato a fare quello che potevamo per il meglio?

Quanti raggiungeranno la fine della loro vita e affronteranno la voce della coscienza, quella voce che ci dice che avremmo potuto e dovuto fare qualcosa? Infatti su quel tema, in questo breve video avrei dovuto fare qualcosa, dal progetto sulla “teoria della cospirazione” cercando il titolo che gli ho appena dato, un messaggio breve ma potente che vale la pena di visualizzare, sicuramente per il clima avvenuto lo scorso marzo.

Ecco una domanda che dovrebbe essere posta: può esserci una risposta legittima, una discussione sullo stato del clima mentre contemporaneamente è stato omesso completamente il singolo miglior clima, un fattore di disturbo di tutto ciò che non c’è? Per essere chiari non sto affatto negando l’elenco infinito di distruzione ambientale, dalle attività umane che stanno decimando il nostro pianeta un tempo fiorente; quello che sto dicendo, ancora una volta non può essere legittimo sulla discussione sul clima fino a tutta la verità che viene detta a partire da operazioni di ingegneria del clima in corso, fino a passare alla struttura di potere in corso, assalto all’umanità su tutto il libro della vita.

  _________________________

Ndr: il video di 54 minuti e 44 secondi di Dane Wigington in lingua inglese, ci riferisce dati incontrovertibili sulla china di dove l’umanità è diretta.

Il video, nonostante l’evidenza, parla di personaggi blasonati che non si fanno scrupoli a negare quello che tutti noi, tutti i giorni vediamo; parla del 5G e il suo implicito impatto di microonde sull’atmosfera, parla del controllo geoigegneristico degli uragani, la distruzione sistematica delle nuvole con la geoingegneria, le immagini nel loro susseguirsi del video sono quelle che noi tutti possiamo vedere ma, che non ci facciamo più caso, parla della moria di uccelli ¾ dei volatili si sono estinti, la distruzione dell’ozono, i raggi solari UV fonte di tumori e cambiamento del nostro DNA, non solo umano ma di tutte le forme di vita sulla Terra, Lo scioglimento con solventi dell’artico per appropriarsi delle sue risorse fossili e minerali rari.

Forse alla “Thunberg” non è stato detto che gli aerei che passano sopra la sua e nostre teste sono migliaia e migliaia tutti i giorni, senza contare quelli militari e senza livree identificabili e che dire delle mega navi grattacieli galleggianti che solcano i mari di tutto il globo terraqueo, dove viene usato un carburante fossile così denso e inquinante da far rabbrividire, le immissioni di zolfo nell’atmosfera sono superiori a 100 volte di più di un motore a scoppio.

Senza dubbio Greta e tutti i bigini credono in quello che fanno, perché così è stata raccontata loro da chi dietro le quinte impunemente sta zitto, manipolando menti in via di formazione per mero cinismo legato al denaro e alla smania di possesso.

L’USO MASSICCIO DI FREQUENZE RADIO E MICROONDE MODIFICA METEO E CLIMA?  Articolo NoGeoingegneria

 

®wld

5G – 20.000 satelliti sopra la Terra

Lascia un commento

 Docotr-5-g-tower.jpg

La Veterana MD lancia una bomba sul 5G e l’effetto che avrà sulla nostra salute

Di Terence Newton, scrittrice

Waking Times

Se stai prestando attenzione ai principali cambiamenti che avvengono nel mondo di oggi, sai già che gli esseri umani sono sul punto di diventare schiavi della tecnologia che abbiamo creato. In altre parole, la tecnologia che influenza direttamente la nostra salute, il nostro benessere e la nostra sovranità fisica e mentale viene distribuita su larga scala senza che nulla assomigli al consenso della stragrande maggioranza delle persone.

Questo, naturalmente, va bene a coloro che hanno intenzione di trarre profitto dal punto di vista finanziario o acquisire maggiore potere e controllo dall’implementazione di tecnologie in grado di rintracciare, spiare, fare leva, invadere, censurare, redigere, identificare e persino manipolare le persone in comportamenti comportamentali che altrimenti non avrebbe mai avuto senso per loro.

In prima linea in questo sforzo di schiavizzare il pianeta con la tecnologia è l’introduzione della rete internazionale 5G, la cosiddetta quinta generazione di tecnologia wireless. La grande promessa è internet più veloce e un massiccio aggiornamento a Internet delle cose, una rete silenziosa di dispositivi che parlano tra loro e predicono i comportamenti umani. Quando sarà completamente implementato, saremo in grado di sostituire i driver con veicoli robotici e di inviare messaggi di testo 100 volte più velocemente di quanto possiamo fare oggi.

Ma il costo di tutto questo è la nostra salute, la salute del nostro pianeta, i suoi ecosistemi naturali e la delicata rete di vita che rende questo pianeta così adorabile. 5G non è amico della salute umana. Richiederà lo spiegamento di circa 20.000 satelliti sopra la terra, che irradieranno ogni pollice quadrato di terraforma con onde radio ad alta frequenza che friggeranno letteralmente le cellule di tutte le cose viventi sotto di loro. Gli sviluppatori di 5G lo sanno, ma non se ne preoccupano, nemmeno con il fatto che il 5G utilizza una gamma di frequenze in linea con un sistema di controllo della folla finanziato dal Pentagono.

Esatto, stanno collegando una rete globale di controllo della folla a frequenze radio per coprire la terra con radiazioni elettromagnetiche. Gli esperti dicono che questa rete richiederà lo spiegamento di centinaia di migliaia, se non milioni di piccoli box 5G, praticamente ovunque.

Il Dr. Sharon Goldberg, un medico e professore di medicina interna, è uno dei tanti professionisti e preoccupato degli umani che stanno parlando di una verità molto importante per il potere in questo momento. Cioè, sta dando un avvertimento molto serio a coloro che potrebbero essere in posizioni di potere dove possono influenzare la traiettoria del lancio del 5G.

I commenti del Dr. Goldberg nella sua testimonianza al Senato degli Stati Uniti servono ancora come un altro avvertimento.

“La radiazione wireless ha effetti biologici. Periodo. Questo non è più un argomento di discussione quando si guarda PubMed e la letteratura di revisione tra pari. Questi effetti sono visti in tutte le forme di vita; piante, animali, insetti, microbi. Negli esseri umani, ora abbiamo una chiara evidenza di cancro: non c’è dubbio Abbiamo prove del danno al DNA, cardiomiopatia, che è il precursore dell’insufficienza cardiaca congestizia, effetti neuropsichiatrici … 5G è un’applicazione non testata di una tecnologia che sappiamo essere dannosa; lo sappiamo dalla scienza. Negli studi universitari, questa è chiamata ricerca su soggetti umani. “~ Dr. Sharon Goldberg 

Recentemente abbiamo riferito sullo staff delle Nazioni Unite Claire Edwards che ha fatto un simile tentativo di mettere in guardia le Nazioni Unite, definendo la 5G una “guerra all’umanità”. La rivolta del 5G è qui e questa potrebbe essere la lotta più importante della nostra generazione.

Leggi altri articoli di Terence Newton.

Fonte: https://www.wakingtimes.com/

******************************

 europa-1.jpg

Pazzesco: “5G pericoloso per umanità e ambiente!” Lo dice l’Europa (che ce lo impose nel 2012)

 

di Maurizio Martucci 

 

Più che al paradosso, siamo alla follia: col 5G Action Plan nel 2012 l’Europa ci ha ‘imposto’ l’irradiazione massiccia del 5G. E adesso, col business delle Telco in corsa, la stessa Europa – dopo aver stanziato 700 milioni di euro in ricerca tecnologica e zero soldi sulla prevenzione sanitaria – ci avverte che il 5G può fare male, molto, ma molto male fino ad un livello 3 in una scala d’emergenza in valori che vanno da 1 a 3, cioè il massimo del rischio! E lo mette pure nero su bianco in un documento ufficiale del Comitato Scientifico sui rischi sanitari ambientali ed emergenti (SCHEER) della Comunità Europea, ente notoriamente negazionista sugli effetti biologici dei campi elettromagnetici. Ma, evidentemente, giunti a questo punto, è chiaro come lo spauracchio 5G sia talmente grande, col rischio che possa diventare ingestibile nella sua esplosione elettromagnetica, che pure nei piani alti di Bruxelles si sono decisi che non hanno più la possibilità di continuare a nascondersi negando l’evidenza. Alla faccia del cavolo!

Pazzesco: “5G pericoloso per umanità e ambiente!” Lo dice l’Europa (che ce lo impose nel 2012)

 

®wld