Home

La caduta di tutte le etiche

Lascia un commento

Chi è partito per le ferie non ha ben compreso il dramma a cui andiamo incontro questo inverno

di: dammilamanotidounamano

Passi che ognuno spende i suoi soldi come crede, ma far finta di niente mentre tutto aumenta a cominciare dalla distribuzione di energia, che sta già mettendo a dura prova piccole imprese e col culo per terra Aziende molto più grandi, per non capire poi che, quando chi gestisce una attività commerciale e questa diventa ingestibile, per non fallire definitivamente mettono in svendita la loro attività, Aziende che non tremano essendo da tempo in mano a Banche, fanno i loro affari comprando quelle in difficoltà. In pratica fanno come la famosa squadra che compra giocatori, non perché gli servono, ma per impedire che altre squadre possano rafforzarsi e vincere il campionato. Ora vediamo di non commentare queste ultime righe con l’impeto di difendere la squadra del cuore, ma vedere il tutto come una metafora che anticipa quanto poi sarà dato a noi vedere, e c’è da scommetterci che per molti sarà traumatico il futuro prossimo.

Non lasciatevi ingannare dalla narrativa dominante che in questo mondo siamo in troppi, siamo in troppi a voler vivere in prossimità di altri! Vi sono città che raggiungono cifre ragguardevoli come abitanti, ma se se ne esce e ti guardi intorno, oltre all’immenso agglomerato urbano dove vivi poi per chilometri e chilometri non c’è niente di niente, tanto che si può morire per la mancanza di uno studio medico al quale ci si può rivolgere per farsi inoculare un siero antivipera o avere una pillola per il mal di testa e questo può accadere nella nostra piccola Italia, cosi come in Nazioni ampiamente più grandi della nostra.

Pensate alle immense savane senza vita umana in Africa, fatto? Ora immaginate le immense steppe della Russia o come si può constatare chilometri e chilometri da attraversare senza incontrare mai nessuno nella stessa America. Possiamo benissimo affermare che più che l’umanità sia dispersa nel mondo, sono le “comodità” a cui l’uomo moderno sembra non sappia rinunciare ad essere il perno su cui gira la ruota e non a caso, solo parti dell’intero mondo diventano il punto d’incontro tra domanda e richiesta, lasciando cosi disabitato gran parte del pianeta. Ah, non è che io sia un prediletto per vedere ‘ste cose, basta che apri gli occhi e azioni il cervello e potrai fare anche tu le stesse constatazioni. Chi ha come obiettivo ingannare, si aspetta che l’interlocutore non sappia e anche qui sempre non a caso, è la “conoscenza” che vi renderà liberi non certo l’ignoranza!

Sicuramente avrete visto il video del gelataio di Carpi, il quale mostra con riprova della sua denuncia con la bolletta dell’energia dello scorso anno, la scelleratezza che si è visto consegnare con la bolletta odierna, mettendo in evidenza il pagamento del KWh della precedente di 0,09, mentre l’attuale prevede un 0,53 che fa una differenza allucinante.

Questi aumenti non sono che la somma dell’ignavia di tutti noi, nel regno Unito per esempio, la gente indignata non vuole pagare più le bollette per l’energia. Considerate che nonostante tutto questo è niente! Verificate ora quel che si prospetta per settembre e forse comprenderete il reale significato del titolo del post odierno, e, per chi non lo ha capito a fondo probabilmente lo capirà quando i vecchietti che hanno resistito al coviddi, probabilmente loro malgrado saranno questo inverno i protagonisti delle cronache, visto che in molti non potendo pagare l’energia già cara negli anni passati per i loro portafogli, quest’anno si troveranno a dover scegliere se morire di fame con le appena 480 euro al mese o pagare l’energia per scaldare casa questo inverno.

Stessa cosa si troverà ad affrontare il resto della cittadinanza italiana, ovvero quella che ha un reddito di 1000 euro al mese con una famiglia a carico, come pensate che farà per arrivare a fine mese? Fate attenzione, gli antichi che la sapevano lunga… asserivano che “morte tua vita mea” e quando ad esserci di mezzo è la vita, anche al più onesto degli uomini cadono tutte le etiche con le quali ha potuto vivere finora in dignità, ristretta, ma che per quanto sia, si tratta di quella “dignità” che la povertà non può garantire.

Perdio svegliatevi prima che sia troppo tardi, l’ENI a cui pagate indirettamente la bolletta, ha fatto nel primo semestre 2022 il 700% in più di utili e non li dividerà certo con voi! Chiudo con un consiglio brutale, anche se direttamente o indirettamente a me non piace esserlo: se siete tra quelli che per Natale piace il salmone a tavola, compratelo e congelatelo ora in quanto a dicembre non è detto che lo troviate sui scaffali, cosi come a chi piace per Capodanno bere bicchieri su bicchieri di Champagne, c’è il serio rischio che questa usanza sia rivissuta solo in lontani ricordi di un tempo che non c’è più.

Fonte: https://dammilamanotidounamano.altervista.org/

®wld

CO2 – una copertura per la povertà forzata e il minor consumo di energia

Lascia un commento

La gente sta morendo di fame e il cielo è sereno

by Jon Rappoport

Lasciatemi mettere sul tavolo questo: l’inflazione È il loro piano per il cambiamento climatico.

Quel vecchio truffatore demente in panne, Joe Biden, ha detto che il prezzo del gas alla pompa era opera dei PROPRIETARI DI STAZIONI DI SERVIZIO, e tutto ciò che dovevano fare era tagliare il prezzo.

La sinistra politica, che significa globalisti, vuole limitare la guida, i viaggi e l’uso del petrolio su tutta la linea. Questa è l’agenda del limite di CO2.

Ma quell’agenda era ed è una copertura per la povertà forzata e il minor consumo di energia.

Quell’agenda è il futuro pianificato dai globalisti per tutti noi.

Un paese decrepito che lotta per mantenere qualsiasi tipo di economia funzionante.

Perché quel paese è più facile da conquistare.

Non ha nulla a che fare con il riscaldamento globale e la CO2, che è stata una truffa fin dall’inizio. Un modo per limitare l’industria.

Ogni tiranno nel corso della storia ha desiderato ardentemente il giorno in cui avrebbe potuto dire al popolo: “Se non vuoi morire di fame, lascia che mi prenda cura di te. Lo farò. Devi solo obbedire a tutti i miei ordini.

Non so cosa stiano facendo gli amministratori delegati delle compagnie petrolifere in questi giorni. Ma se crescessero un paio di palle, troverebbero un modo per fornire petrolio a un prezzo ragionevole, anche se dovessero infrangere la legge per farlo e costringere il governo federale a inviare truppe per fermarli. ALLORA il pubblico saprebbe cosa sta succedendo. ALLORA la gente parlerebbe. POI avremmo qualcosa.

Il problema è che i dirigenti petroliferi hanno succhiato il denaro federale per troppo tempo. Sono diventati collaboratori.

Non sanno come andare in pubblico e parlare direttamente alla gente. Sanno solo come fare discorsi aziendali, stronzate spazzate via dall’aria.

L’hanno avuto troppo facile.

Abbiamo avuto un’anteprima del coraggio aziendale quando Trump si è fatto da parte e ha lasciato che quel verme, il piccolo Anthony Fauci, prendesse il controllo del paese durante la pandemia fraudolenta. Il blocco nazionale è stato dichiarato e i capi delle grandi aziende non hanno fatto NULLA per ribellarsi e tenere aperte le porte agli affari. Si sono appena radunati intorno alla vasca di salvataggio federale e hanno sbuffato in contanti.

ANCORA non vedono cosa li aspetta lungo la strada. Il piano globalista per imporre la povertà significa che le basi dei clienti di quelle società si ridurranno e continueranno a ridursi.

Sempre di più, le corporazioni diventeranno gigantesche burocrazie del governo federale.

Nessuno di questi amministratori delegati si alzerà in piedi e dirà: “America, questo è ciò che sta VERAMENTE succedendo… il governo ti sta portando alla povertà. Non ci sediamo qui a prenderlo. Ad oggi, siamo ribelli a oltranza, ma abbiamo bisogno di milioni di voi per sostenerci…”

L’America è a 10 CEO e 10 microfoni dall’inizio di una rivoluzione.

Se la gente potesse vederlo.

Fonte: https://blog.nomorefakenews.com/

®wld

Il punto che sfugge

Lascia un commento

di Vernon Coleman 03 maggio 2022 dal sito web di Vernon Coleman

Perché hanno bisogno della terza guerra mondiale

Sono sempre più preoccupato che ciò che sta accadendo in Ucraina venga utilizzato come scusa per suscitare entusiasmo per la terza guerra mondiale.

I cospiratori stanno lavorando duramente per spingere il pubblico collaboratore (cervelli ammorbiditi da troppi mesi di mascherine e troppe iniezioni tossiche) a chiedere una guerra contro la Russia.

In apparenza, è possibile sostenere che allo stesso modo in cui l’invasione tedesca della Polonia portò alla seconda guerra mondiale, così l’invasione russa dell’Ucraina potrebbe essere usata come scusa per i cospiratori per iniziare la terza guerra mondiale.

Ma penso che sfugga il punto.

Il fatto è che i cospiratori dietro la frode Covid, la frode sul riscaldamento globale e il Great Reset hanno bisogno di una guerra per mantenere viva la paura – e ne hanno già una.

I ministri parlano di una guerra che dura anni – una guerra permanente – una guerra uscita direttamente da quella del 1984 di Orwell .

Hanno creato la guerra di cui hanno bisogno e sta già accadendo: una guerra per uccidere miliardi di persone attraverso la fame e la povertà; una guerra per distruggere le economie; una guerra per creare un rispetto permanente.

Basta guardare cosa sta succedendo di conseguenza.

I banchieri pensano che la guerra potrebbe essere utilizzata per accelerare l’adozione della moneta digitale da parte delle banche centrali.

E quella, come avverto da mesi, sarà valuta programmabile. Puoi spenderli solo per le cose che ti permettono di comprare.

Le sanzioni che sono state introdotte sono la guerra di cui hanno bisogno i cospiratori. Le sanzioni provocheranno centinaia di milioni di morti in Africa e in Asia.

Anche la Banca Mondiale più o meno ammette che le sanzioni stanno effettivamente creando un genocidio in due continenti.

Sono le sanzioni, non le bombe ei proiettili, che faranno l’omicidio. La terza guerra mondiale è iniziata con le sanzioni e l’America è già coinvolta con l’Europa.

La guerra sta già portando a una povertà massiccia. I costi di carburante e cibo sono in aumento e continueranno a salire. Niente di tutto questo sta accadendo per caso. Le tasse stanno aumentando e continueranno ad aumentare.

Qualcuno deve pagare per una guerra e visto che ci siamo noi la paghiamo.

Non c’è più alcun dubbio che la NATO abbia deliberatamente spinto la Russia a invadere l’Ucraina. Né vi è alcun dubbio che questa non sia, di gran lunga, l’attività militare più eclatante che si sta verificando in questo momento.

Le guerre in Yemen e Siria hanno ucciso molte più persone, ma hanno suscitato poco o nessun interesse tra i politici oi giornalisti occidentali.

Non credo che nessuno che abbia studiato le prove sarebbe in disaccordo con la conclusione che la Russia sia stata ispirata a invadere l’Ucraina per aiutare a portare avanti i piani di coloro che perseguono il Grande Reset.

L’Occidente ha deliberatamente spinto Putin in un angolo – e demonizzato un’intera nazione – per creare la guerra di cui ha bisogno per aiutarci a forzarci nel Grande Reset e nel Nuovo Ordine Mondiale di Schwab in cui non possederemo nulla e saremo felici.

Non possiedi nessuna casa, nessuna macchina, niente. Non avrai soldi. Farai la coda e sarai schiavo di un mondo digitale. Comunismo sulla velocità.

La carenza di cibo, carburante e fertilizzanti, che è una diretta conseguenza dell’invasione orchestrata, distruggerà l’economia globale e farà aumentare l’inflazione, i prezzi e i tassi di interesse.

In Gran Bretagna stiamo subendo il più forte calo del tenore di vita dal decennio successivo alla seconda guerra mondiale. Abbiamo il carico fiscale più alto dagli anni ’40. Non c’è effettivamente assistenza sanitaria per milioni di persone.

Nel Regno Unito, oltre due milioni sono in attesa di cura per il cancro: la maggior parte morirà prima di essere curata. I pazienti devono aspettare tre anni per il trattamento dentale.

In Occidente, in particolare in Europa, ci saranno molte difficoltà. Milioni perderanno il lavoro e milioni perderanno la casa.

Ma il vero costo si farà sentire in Africa e in Asia, dove nei prossimi mesi centinaia di milioni di persone moriranno di fame. Sarebbe ingenuo pensare che si trattasse di qualcosa di diverso da un genocidio deliberato.

In precedenza ho suggerito, abbastanza seriamente, che Biden, Johnson e altri responsabili delle sanzioni mortali dovrebbero essere trattati come criminali di guerra.

Alcune settimane fa ho pensato che fosse tra l’improbabile e l’impossibile che i combattimenti in Ucraina si diffondessero nel resto d’Europa e ci portassero nella terza guerra mondiale. Pensavo che anche i collaboratori più aggressivi e amanti della guerra si sarebbero tirati indietro quando i prezzi di cibo e carburante sarebbero aumentati.

Ma i media hanno fatto bene il loro lavoro. Le colonne delle lettere sono piene di richieste di più azione, più proiettili, più guerra. I leader politici parlano di deporre Putin e di arrestarlo.

Le persone che non hanno detto nulla durante la guerra tra Russia e Ucraina nel 2014, e quelle guerre in Yemen e Siria per esempio, ora sono improvvisamente piene di orrore.

Le persone a cui è stato fatto il lavaggio del cervello per chiedere una guerra più grande sono state manipolate e non si rendono conto di essere usate.

Sono le stesse persone che si sono innamorate del mito del riciclaggio: la farsa continua che significa che i cartoni di yogurt accuratamente lavati vengono trasportati in Cina o in Turchia per essere bruciati o scaricati.

Oppure vengono semplicemente scaricati in mare. Sono le persone che si sono innamorate del mito del riscaldamento globale, anche se non ci sono prove per il mito.

Quando 500 scienziati di fama mondiale hanno scritto e sottolineato che il riscaldamento globale era un mito, i media di tutto il mondo li hanno ignorati e hanno riportato le affermazioni fatte da una giovane ragazza.

Sono le persone che hanno accettato i jab tossici e sperimentali con entusiasmo illimitato, anche se tutti ammettono che i jab non fanno quello che si dice facciano, ma ne hanno uccisi e mutilati innumerevoli migliaia.

Queste persone sono state modellate, addestrate e trasformate in servi creduloni compiacenti della cospirazione del Grande Reset.

Ora, penso che il rischio che si sviluppi la terza guerra mondiale stia aumentando rapidamente e presto sarà una via di mezzo tra probabile e inevitabile.

Guarda cosa sta succedendo.

Secondo quanto riferito, il governo britannico ha inviato armi e truppe (descritte, inevitabilmente, come consulenti) in Ucraina, coinvolgendo così la Gran Bretagna nel conflitto. Johnson avrebbe inviato carri armati.

Altri ministri britannici vogliono che l’Occidente invii aerei per sostenere l’Ucraina. Non sorprende che la Russia abbia risposto minacciando di bombardare pezzi di Gran Bretagna.

La signora Truss, il ministro degli Esteri, parla di scavare a fondo nelle nostre scorte, aumentare la produzione e aumentare le spese per la difesa, in un momento in cui milioni di persone devono scegliere tra mangiare e tenersi al caldo.

Quasi ogni giorno il governo parla di spendere centinaia di milioni in più – che non abbiamo.

Siamo stati avvertiti che la guerra continuerà per anni. Rileggi il tuo Orwell. Guerra permanente. Paura e terrore.

Altri paesi stanno facendo lo stesso.

Negli Stati Uniti, Biden, i cui legami familiari con l’Ucraina sono ancora un mistero, ha chiesto al Congresso 33 miliardi di dollari immediati da inviare in Ucraina per la guerra.

Wikipedia dice che non c’è nulla di vero in nessuna voce di un legame tra Biden e l’Ucraina, quindi possiamo essere abbastanza certi che sta succedendo qualcosa che i cospiratori vogliono nascondere.

L’UE ha inviato oltre un miliardo di euro all’Ucraina, anche se ha inviato 38 miliardi di euro alla Russia per forniture energetiche e quindi protegge le sue scommesse e sostiene entrambe le parti, come uno sponsor aziendale che sostiene entrambe le parti alle elezioni.

Il pubblico è incoraggiato a sostenere l’Ucraina.

Sotto la guida dei cospiratori, i media riferiscono costantemente di atrocità (che possono essere accadute o meno) e incoraggiano il pubblico a chiedere un maggiore coinvolgimento dell’Occidente.

La Gran Bretagna sarà presto gemellata con l’Ucraina e probabilmente avremo una partecipazione congiunta all’Eurovision Song Contest. Sarebbe la nostra migliore possibilità di vincere.

I singoli cittadini russi (che potrebbero non aver commesso alcun crimine, per non parlare di essere stati coinvolti nell’invasione dell’Ucraina) vengono perseguitati e puniti.

Agli sportivi e ai musicisti che sono russi viene negata l’opportunità di esercitare i loro mestieri semplicemente perché portano passaporti russi.

Gli uomini d’affari vedono le loro proprietà sottratte loro, semplicemente a causa della loro cittadinanza.

E i membri del pubblico sono costantemente incoraggiati a sostenere l’Ucraina. La bandiera dell’Ucraina sventola da edifici pubblici e pennoni privati ​​in tutta la Gran Bretagna.

Non ho visto alcun segno di sostegno al popolo oppresso della Siria o al popolo oppresso dello Yemen, ma il popolo ucraino viene trattato come qualcosa di molto speciale. E non c’è dubbio che la guerra sia usata da Johnson e dal Partito conservatore per aiutare a distrarre dal fatto che il Primo Ministro, Johnson, e il Cancelliere dello Scacchiere, Sunak, hanno mentito al popolo britannico e al Parlamento sul loro comportamento durante i lockdown. In un certo senso, il loro comportamento era spiegabile, ovviamente. Sapevano che non c’era la peste e che i blocchi erano del tutto inutili.

Ma ciò non cambia il fatto che loro, e una vasta gamma di dipendenti pubblici, hanno semplicemente ignorato le leggi che avevano creato.

Alcuni dicono che la guerra è stata fortunata per Boris, ma questa è una direzione sbagliata. Boris sta semplicemente beneficiando di quello che per lui è un fortunato effetto collaterale.

(Vale la pena ricordare che mentire al Parlamento era considerato un crimine imperdonabile. È stato per aver mentito al Parlamento – e nient’altro – che John Profumo è stato esiliato dalla vita pubblica.)

Johnson e Sunak ora sono entrambi criminali, bugiardi e ipocriti. Nessuno dei due è idoneo a ricoprire cariche pubbliche. Ma nessuno dei due ha la decenza di dimettersi. Queste sono persone cattive, che sopravvivono in un pozzo nero.

C’è un tipo di condizionatore d’aria in Messico che la gente del posto chiama un politico, perché fa molto rumore ma non funziona.

Johnson, in particolare, mi sembra che stia usando la guerra per distrarre dalla sua palese criminalità.

Sostenere che questo non è il momento di cambiare leader è una palese sciocchezza. I francesi hanno appena tenuto le elezioni. La Gran Bretagna ha cambiato leader proprio all’inizio della seconda guerra mondiale.

C’è qualcuno che non crede che Johnson apprezzerebbe l’opportunità di spingerci ulteriormente nel conflitto, a qualunque costo, per salvarsi?

Nel frattempo, ci sono infinite distrazioni quotidiane nei media. Gambe incrociate. Porno sui telefoni. L’infinita soap opera reale creata dall’arroganza e dal diritto.

Vandali che distruggono le pompe di benzina in nome di un culto insensato. Stiamo andando verso l’oscurità fiscale e i media mainstream si godono il carnevale.

I cospiratori che controllano il mondo, e i cui obiettivi pubblicamente dichiarati includono il genocidio, la schiavitù digitale e un governo mondiale, sembrano ora spingere il pubblico a chiedere che la Gran Bretagna, l’America e altri paesi siano direttamente coinvolti nel conflitto in Ucraina.

iden continua a offrire più soldi.

Ha promesso 90 miliardi di dollari per i proiettili. I 33 miliardi di dollari sono solo per cominciare. La Gran Bretagna sta inviando 8.000 soldati.

Non è quello che fai in guerra? Si stanno preparando sottomarini americani, britannici e francesi.

E allora?

La Cina sarà coinvolta a sostegno della Russia?

La Cina userà la guerra come scusa per conquistare Taiwan?

Cosa accadrà in Medio Oriente?

Questi sono tempi brutti, orchestrati e diretti da malvagi cospiratori.

L’unica certezza è che i cospiratori hanno il controllo. E gli innocenti tirapiedi che indossano, sventolano o sventolano le loro bandierine a sostegno dell’Ucraina stanno giocando nelle loro mani.

I cospiratori hanno creato questo conflitto. E sta diventando sempre più chiaro che non hanno finito con esso.

Due mesi fa, la terza guerra mondiale era quasi impossibile.

Oggi, dovresti essere molto ingenuo per non rendersi conto che la terza guerra mondiale fa parte del loro piano. E che in termini pratici la terza guerra mondiale è già iniziata. E ora non ci sono regole.

Tu ed io dobbiamo diffondere la verità per combattere la propaganda.

La schiavitù digitale, il credito sociale e la fine della libertà sono a pochi mesi di distanza, spinti dal nostro coinvolgimento insensato e inconsapevole in una guerra che è apparsa dal nulla e che ci porterà in un mondo senza libertà, senza indipendenza, senza nulla di cui apprezziamo.

Grazie per aver guardato un vecchio su una sedia. Per favore iscriviti al mio canale su Brand New Tube e diffondi i miei video su altre piattaforme come Bitchute.

I miei ringraziamenti a tutti coloro che fanno questo. Si prega di fare anche traduzioni. Per divertirmi metti i miei video su YouTube e guarda quanto durano.

Per la cronaca, questo canale non è stato monetizzato: nessuno dei miei video lo è mai stato perché non voglio pubblicità sui miei video. Non ci sono annunci, sponsor e richieste di fondi su video o siti web.

Grazie a BNT e Muhammad Butt per la piattaforma.

Non dimenticare di guardare i fantastici video del mio amico Dr Colin Barron che sono sempre pertinenti e sempre divertenti.

Leggi ‘The Light paper’ e visita www.lightpaper.co.uk. Inoltre, visita www.astandinthepark.org in modo da poter incontrare persone che la pensano allo stesso modo.

Si prega di visitare i miei siti Web www.vernoncoleman.org e www.vernoncoleman.com . Ci sono articoli gratuiti e nuove cose vengono aggiunte quasi tutti i giorni.

Sono lieto di potervi dire che la versione inglese del mio libro ‘ Covid 19 – The Greatest Hoax in History ‘ è ora, finalmente disponibile.

È stato bandito tre volte, ma vai su Korsgaard Publishing se lo desideri. Ci sono voluti 18 mesi per rimettere in stampa il libro.

Infine, anche se a volte può sembrare così, ricorda che non sei solo. Sempre più persone si stanno svegliando e una volta svegli non tornano a dormire.

Se vogliamo vincere questa guerra, allora dobbiamo combattere duramente e con determinazione, passione e verità.

Diffidare del governo, evitare i mass media e combattere le bugie. Grazie per aver guardato ‘un vecchio su una sedia’…
video

Pubblicato su: https://www.bibliotecapleyades.net/sociopolitica2/sociopol_greatreset109.htm

®wld

L’invasione russa dell’Ucraina fa parte del “Piano”…?

Lascia un commento

del Dr. Joseph Mercola dal sito web Mercola

Storia in breve

  • The Great Reset è un piano globalista che si sta muovendo molto velocemente. La pandemia di COVID-19 faceva parte di quel piano, ma per soddisfare le ambizioni dei tecnocrati è probabile che sia necessaria una sorta di guerra.
     
  • Affinché le persone si arrendano al controllo tirannico, sono necessari disastri, molte vittime e caos finanziario per causare disperazione.
     
  • Il World Economic Forum (WEF) promuove da molti anni l’idea di implementare un ID digitale e garantire che tutti nel mondo abbiano un’identità digitale legale come parte degli Obiettivi di Sviluppo Sostenibile 2030 delle Nazioni Unite.
     
  • C’è una grande differenza tra identità e identificazione. L’identificazione si riferisce a documenti che dimostrano che sei chi dici di essere. L’identità digitale NON è una forma di identificazione. La tua “identità” dimostra chi sei veramente e un’identità digitale terrà traccia delle tue scelte e dei tuoi comportamenti, 24 ore su 24, 7 giorni su 7. Tuttavia, questi dati possono essere utilizzati contro di te
     
  • Il WEF ha affermato che la nostra identità digitale determinerà “a quali prodotti, servizi e informazioni possiamo accedere o, al contrario, non sono adatti a noi”

Il COVID-19 è stato solo l’inizio: una guerra mondiale potrebbe essere imminente…
Il Great Reset si sta muovendo molto velocemente e insieme ad esso, ci sono due nuove minacce: guerra e tempeste meteorologiche. Le tempeste e la guerra sono già iniziate.

L’accesa retorica, le minacce e il terrore ha un senso quando scopre come tutto si adatta a ‘The Plan’.

Scopri dove siamo diretti…

Che le persone se ne rendano conto o meno, il Great Reset è un piano globalista che si muove molto velocemente.

La pandemia di COVID-19 faceva parte di quel piano, come dettagliato nel libro di Klaus Schwab, intitolato “Covid-19 – The Great Reset“, 1 ma per soddisfare le ambizioni dei tecnocrati, probabilmente ci vorrà una sorta di guerra

Secondo il dottor Vernon Coleman : 2

“Ora che hanno la maggior parte delle persone dietro il divano o sotto il letto, a causa della falsa minaccia del COVID, hanno creato due nuove minacce: guerra e tempeste. Qualcosa che sarebbe successo ad un certo punto.

È importante stare all’erta, poiché alcuni temporali saranno molto violenti. E forse saranno tutti fabbricati

In effetti, ci saranno ondate di caldo, forti nevicate e uno o due tsunami (che saranno causati da un’esplosione sottomarina).

Ovviamente non può uccidere miliardi di persone con il maltempo, ma può far salire i prezzi del cibo e dell’energia, così come uccidere milioni di persone con economia povera, povertà e fame.

I temporali nel Regno Unito hanno causato la chiusura di scuole, ferrovie (“nel caso cadesse un albero e facesse male a qualcuno”) e l’interruzione della distribuzione nei supermercati.

Tutto questo era troppo per fare più danni alla società e all’economia. È necessario ricordare che il controllo della popolazione è uno degli scopi di tutto ciò che accade.

Stanno arrivando anche le guerre, proprio come minacciavano tempo fa. Di recente ci siamo diretti verso un’altra Guerra Fredda con Russia e Cina da una parte e Stati Uniti ed Europa dall’altra.

È difficile scrollarsi di dosso la sensazione che Schwab sia dietro a tutto e abbia il controllo.

Dopo l’invasione russa dell’Ucraina, se l’Occidente deciderà di intervenire militarmente, sarà perché i cospiratori vogliono che accada e lo vedono come un modo per danneggiare ulteriormente l’economia globale e causare qualche milione di morti. Notare che,

distruggere l’economia globale è un passo essenziale sulla strada del Grande Reset…

La retorica che viene da Washington e Londra suggerisce che sia Biden che Johnson desiderano disperatamente peggiorare la situazione, causare più terrore, aumentare i prezzi dell’energia e terrorizzare tutti.

Una volta capito qual è il tuo piano, è facile vedere cosa accadrà.

Ricorda, la truffa COVID era solo l’inizio…

I cospiratori hanno iniziato la loro campagna per prendere il pieno controllo”.

Controllo totale ricercato tramite ID digitali

Sfortunatamente, hai ragione.

Non c’è dubbio che gli eventi meteorologici e la guerra mondiale abbiano fatto parte del piano sin dall’inizio.

Affinché le persone si arrendano al controllo tirannico, sono necessari disastri, molte vittime e caos finanziario per causare disperazione.

Ma il disastro non è l’unico strumento nel piano dei tecnocrati.

Usano anche incentivi e desiderabilità percepita.

Il World Economic Forum (WEF) promuove da molti anni l’idea di implementare l’identificazione digitale e garantire che tutti nel mondo abbiano un’identità digitale legale nell’ambito degli Obiettivi di sviluppo sostenibile 2030 delle Nazioni Unite. 3 La “convenienza” è un incentivo molto importante per gli ID digitali. Se hai un ID digitale nel tuo telefono (e, a un certo punto, un chip impiantato), sarai in grado di fare di tutto, dal check-in in uno studio medico per ottenere un mutuo. In un articolo 4

Sostenendo gli ID digitali, il WEF sottolinea anche che milioni di persone in fuga dai loro paesi d’origine a causa di guerre o persecuzioni non possono ottenere lo status di rifugiato perché hanno perso i documenti di identità.

A quanto pare vogliono

Crediamo che nessuno scapperebbe da una realtà senza il cellulare con la propria identità digitale…

O magari andare direttamente agli impianti?

Affermano inoltre che quasi un miliardo di persone non ha identità legale e quindi non può aprire un conto in banca o ottenere un prestito e non può votare.

Ma,

Sarà una giustificazione sufficiente per imporre ID digitali a tutti, che ne abbiano una reale necessità o meno?

No, non si tratta di necessità. Non si tratta di comodità.

Si tratta di loro che prendono il controllo su di noi…

A chi serve la trasparenza finanziaria?

In quello stesso articolo 5 il WEF analizza un’applicazione di identificazione digitale con un ingegnoso “motore di trasparenza”.

L’argomento è che questa funzione consentirebbe agli enti di beneficenza di “tracciare i soldi che inviano ai progetti”. In questo modo, possono spiegare da dove provengono tutte le donazioni.

Chiunque abbia studiato i piani del WEF sa che questo esempio è una pura sciocchezza. Un sistema di trasparenza finanziaria non sarà mai utilizzato per rendere le persone consapevoli dei rapporti finanziari di un’organizzazione.

Verrà utilizzato per fornire alla tecnocrazia dominante una panoramica delle nostre transazioni finanziarie.

Il Canadian Freedom Convoy, e l’appello del Primo Ministro Justin Trudeau all’Emergencies Act, hanno offerto una visione molto rara del potere che vogliono sulle loro finanze.

Vogliono essere in grado di individuare ogni persona che contribuisce a una causa contro il sistema, anche se si tratta di pochi miseri dollari, e sequestrare tutto ciò che hanno come punizione.

Trudeau ha dovuto invocare poteri straordinari di emergenza per farlo.

In futuro, la cabala regnante vuole essere in grado di farlo automaticamente e continuamente. Non commettere errori, l’idea di digitalizzare la tua identità e le tue finanze significa che avranno il potere di influenzare le tue finanze se ti comporti male.

Nel peggiore dei casi, avranno il potere di trasformarti in un nessuno e di escluderti del tutto dalle tue credenziali di identità.

Non posso sopravvalutare il pericolo di digitalizzare e collegare tutti i tuoi record personali.

Come ha sottolineato lo stesso WEF, la nostra identità digitale,

“determina a quali prodotti, servizi e informazioni possiamo accedere o, al contrario, a cosa non siamo idonei”. 6

Non ti dice tutto quello che devi sapere…?


Come comprendere la portata dell'”identità digitale”


In un articolo sul portale The Sociable, Tim Hinchliffe avverte: 7

“La tua identità digitale può essere usata contro di te in caso di un grande reset.

Sebbene le identità digitali mostrino una grande promessa nel migliorare i mezzi di sussistenza di milioni di persone, vengono utilizzate anche dai governi autoritari per profilare e monitorare il comportamento dei cittadini nell’ambito di un sistema di credito sociale. 8

L’idea alla base delle identità digitali è molto semplice.

Tutti i dati raccolti da ogni interazione online che fai con il settore pubblico e privato formano la tua identità digitale…

Questi dati possono includere le seguenti informazioni personali:

  • Cronologia delle ricerche
  • Interazioni sui social media
  • profili in linea
  • posizione del dispositivo
  • Cartelle cliniche
  • Contabilità
  • Documenti legali,

…e altro ancora.
Unendo tutte le tue interazioni online/offline, il WEF si aspetta che la tua identità digitale sia correlata a:

  • Ogni clic, commento e cosa che condividi sui social network
  • Ogni transazione finanziaria che fai
  • La tua posizione e dove stai viaggiando
  • Cosa compri e vendi
  • I tuoi dati sanitari personali e le cartelle cliniche
  • I siti web che visiti
  • La tua partecipazione a funzioni civiche (es. voto, tasse, benefici, ecc.)
  • Quanta energia consuma,

…e altro ancora.
Pertanto, la tua identità digitale diventa un resoconto del tuo comportamento sociale, che può essere monitorato.

Ci sarà un sistema di classi in cui le persone avranno accesso a informazioni, prodotti e servizi privilegiati in base ai dati registrati nelle loro identità digitali”.

Tutto sarà connesso alla tua identità digitale, mentre il tuo comportamento, le tue convinzioni e le tue opinioni determineranno ciò che puoi e non puoi fare all’interno della società.

Ciò consentirà a qualcuno come te di essere accolto e di negare l’accesso a chi non gli appartiene.

Se pensi che l’idea dei passaporti vaccinali sia pazza, aspetta che il tuo accesso alle infrastrutture e ai servizi più importanti dipenda non solo dal tuo stato di vaccinazione, ma anche da,

i libri che hai comprato, le idee che hai condiviso e con cui hai parlato, dato soldi o supporto emotivo…


Differenza tra identificazione e identità digitale

Hinchliffe afferma che esiste una grande differenza tra identità e identificazione.

L’identificazione si riferisce a documenti che dimostrano che sei chi dici di essere.

L’identità digitale NON è una forma di identificazione.

Come puoi vedere dagli elenchi sopra, è molto di più.

La tua “identità” dimostra chi sei veramente e un’identità digitale terrà traccia delle tue scelte e dei tuoi comportamenti, 24 ore su 24, 7 giorni su 7.

“L’identità racchiude tutto ciò che ti rende unico e la tua identità è ciò a cui il WEF tiene davvero. 

Se superi il limite, ogni interazione sui social media in cui ti impegni, ogni centesimo che scambi e ogni mossa che fai possono essere usati contro di te”, secondo Hinchliffe.8

Infatti, avere accesso all’identità digitale di tutti è molto importante per manipolare e controllare con successo la popolazione di tutto il mondo.

Trent Lipinski, un hacker e dirigente IT, ha scritto quanto segue per il portale Coin Telegraph: 10

“Grazie ad alcune modifiche al codice, gli autoritari possono influenzare la blockchain per costruire schiavitù e sistemi di credito sociale.

Anche se i governi del mondo legiferano sulla tecnologia crittografica per i propri scopi e pervertono i meccanismi di consenso per i propri sistemi di schiavitù centralizzati, ci ritroveremo con valute digitali che possono essere utilizzate contro ogni persona nel mondo”.


La quarta rivoluzione industriale

Le persone non sono confuse su cosa comporti effettivamente l’identità digitale.

Né la maggior parte comprende la portata prevista della Quarta Rivoluzione Industriale, un altro concetto inventato da Schwab e promosso attraverso il WEF.

Schwab ei suoi alleati tecnocratici sognano di trasformare l’umanità in androidi con limitato o nessun libero arbitrio.

L’incapacità di capire o accettare quanto queste persone siano contorte e assetate di potere è un ostacolo psicologico che dobbiamo superare.

La Quarta Rivoluzione Industriale è solo un altro nome per il transumanesimo. Immagino che abbiano deciso che sarebbe stato più facile ingannare le persone con quel termine piuttosto che chiamarlo per quello che è veramente. Immagino che, per la maggior parte, suoni più simile a ciò di cui sono fatti gli incubi. L’incapacità di capire o accettare quanto queste persone siano contorte e assetate di potere è un ostacolo psicologico che dobbiamo superare. Schwab stesso ha detto che,

“la Quarta Rivoluzione Industriale causerà una fusione delle nostre identità fisiche, digitali e biologiche”. undici

Oltre al fatto di essere connesso al cloud 5G “potenziato”, il WEF prevede un futuro prossimo in cui l’identità digitale di tutti è collegata tra loro tramite Internet Bodies (IoB). 12,13
Internet of Bodies
Nel suo documento informativo 2020 Internet of Bodies (IoB), 14 il WEF descrive l’IoB come,

un ecosistema di “un numero senza precedenti di sensori”, inclusi sensori emotivi, “attaccati, impiantati o ingeriti nei corpi umani per monitorare, analizzare e persino modificare i corpi e i comportamenti umani”.

Non sono il solo a prevedere che potrebbero voler modificare il loro comportamento e controllare la loro realtà psicologica.

Sono loro che affermano che questo è ciò che intendono fare…

Ogni nuova tecnologia e ogni nuova opportunità di sorveglianza che presentano è per promuovere questo obiettivo.

“Ora chi potrebbe trarre beneficio dal massiccio consolidamento di ogni dettaglio della loro vita?” chiede Hinchliffe. quindici 

“Secondo un recente rapporto della società RAND, 16 IoB” potrebbero causare progressi nelle conoscenze mediche […] o potrebbero consentire uno stato di sorveglianza di intrusioni e conseguenze senza precedenti.’

Il Partito Comunista Cinese (PCC) si è unito all’IoB creare uno stato di sorveglianza orwelliano che colleghi le identità digitali dei suoi “netizen” a un sistema di credito sociale,

dalle app di tracciamento dei “debitori inadempienti”, che avvisano i cittadini ogni volta che si avvicinano a 500 metri da qualcuno che è indebitato, 17 fino alla fenotipizzazione del DNA 18 di oltre 1 milione di uiguri inviati nei “campi di rieducazione”, 19il PCC è un esempio di alcuni degli orribili modi in cui le identità digitali possono essere sfruttate.

Il grande ripristino non è un mandato del popolo, è in realtà un’ideologia fabbricata e inventata da un gruppo di globalisti non eletti che cercano di convincere gli “stakeholder” a creare una nuova economia e una nuova struttura sociale dalla distruzione del vecchio.

Ma il destino della società dovrebbe essere ordinato dall’élite di Davos …?”


Siamo stati usati come burattini

La realtà è che la pandemia di COVID non è stata un “atto di Dio”.

In realtà, faceva tutto parte del piano.

Nel 2018 e nel 2019, questa cabala globale ha pianificato, praticato e coordinato le proprie risposte durante gli esercizi di simulazione della pandemia (Clade X ed Evento 201).

Le soluzioni create durante questi scenari di pandemia “erano alla pari con il Great Reset”, osserva Hinchliffe. 20

In altre parole, tutte le contromisure pandemiche che tutti abbiamo sperimentato negli ultimi due anni avevano un obiettivo e non avevano nulla a che fare con il salvataggio di vite umane.

Aveva a che fare con la promozione degli obiettivi del Great Reset, che richiedono un governo gerarchico. Lo stesso Schwab si è vantato di aver curato e insediato leader politici nei governi del mondo 21, il che risponde alla domanda su come e perché così tanti leader hanno accettato politiche così distruttive per le loro stesse economie e società. L’unico modo in cui questo ha senso è accettare che i tecnocrati, che per decenni hanno segretamente tirato leve dietro le quinte come il Mago di Oz,

vogliono che le economie falliscano…! 

Vogliono che falliscano in modo che possano essere sostituiti con un nuovo sistema digitale in cui hanno accesso al tuo portafoglio e possono controllare il tuo comportamento attraverso sanzioni finanziarie per comportamenti indesiderati.

Vogliono che le piccole imprese si tolgano di mezzo, in modo che i loro monopoli siano tutto ciò che resta in piedi. 

Vogliono molte morti, perché i robot e l’intelligenza artificiale si occuperanno della maggior parte dei lavori disponibili. Il piano è quello di istituire un salario universale, quindi meno persone ci sono, meglio è.

Vogliono bambini spaventati, ignoranti e socialmente inetti perché sono più facili da trasformare in non pensatori compiacenti che accetteranno cose come tracker emotivi e intelligenza artificiale che dice loro quando prendere una pillola.

A loro non importa cosa vuoi, perché per loro non sei nemmeno umano. 

Sono umani; sei solo una merce e loro hanno capito come incassare ogni mossa che fai, e poi alcuni. 22

Tutto questo parlare di bene comune, giustizia ed equità, sono solo pubbliche relazioni.

L’idea di giustizia ed equità dei tecnocrati è che tutti abbiano lo stesso livello di miseria.

Come affermato dal WEF,

Entro il 2030 non possiedi più niente”….

Quindi chi possiederà tutto? ‘Loro‘ possederanno tutto…


Il prossimo attacco potrebbe essere un attacco informatico

In un altro articolo più recente sul portale Sociable, 23 Hinchliffe evidenzia i rischi per la sicurezza informatica e il Cyber ​​Polygon del World Economic Forum del luglio 2022 , 24 che si concentrerà sull'”aumento della resilienza informatica globale ” nei settori che utilizzano servizi cloud, come,

finanza, vendita al dettaglio, assistenza sanitaria, trasporti e altro ancora…

Secondo Schwab,

“La mancanza di sicurezza informatica è diventata un pericolo chiaro e immediato per la nostra società in tutto il mondo”.

Nel 2020 Schwab ha indicato quanto segue: 25

“Abbiamo bisogno di vaccini per immunizzarci.

Lo stesso vale per gli attacchi informatici. Abbiamo bisogno di costruire infrastrutture IT che dispongano di anticorpi digitali integrati per proteggersi.

Lo sappiamo tutti, ma non prestiamo ancora abbastanza attenzione allo scenario terrificante di un attacco informatico globale, che paralizzerebbe completamente l’approvvigionamento energetico, i trasporti, i servizi ospedalieri e la nostra società nel suo insieme.

La crisi del COVID-19 sembrerebbe una piccola interruzione rispetto a un grande attacco informatico”.

Sulla base di come altri esercizi si sono svolti nel mondo reale, non è irragionevole sospettare che le stesse persone che affermano di volerlo prevenire stiano pianificando un grave attacco informatico.

Ma anche se ciò non accade, una cosa di cui possiamo essere certi è che,

qualunque misura di sicurezza informatica proponga servirà all’agenda tecnocratica per schiavizzare l’umanità in un ecosistema cyborg 5G e raggiungere lo status di divinità, microgestendo la vita di ogni persona attraverso algoritmi e intelligenza artificiale…

Prevenire ciò richiederà un livello senza precedenti di unità e solidarietà tra i popoli del mondo.

Ci sono miliardi di noi e forse solo poche migliaia di loro, ma il loro controllo tecnologico e finanziario rende ancora questa una battaglia tra Davide e Golia.

La differenza tra la nostra situazione nel mondo reale e la versione biblica è che nessun David può vincere questa battaglia da solo.

Dobbiamo unirci e rimanere come uno, come miliardi di formiche che formano un solo corpo.

Potremmo non avere le armi che hanno loro, ma abbiamo il vantaggio dei numeri puri.

Penso che la risposta sia rifiutare tutte le soluzioni” provenienti da questa cabala globale e costruire le nostre società e industrie parallele, che in realtà includono un “ripristino”, ma uno che vogliamo davvero e non quello che hanno pianificato per noi.

Non sarà facile, ma l’alternativa è la distruzione dell’umanità…

Fonti e Riferimenti

COVID-19 – El Gran Reset por Klaus Schwab

The Expose’ February 28, 2022

3, 4, 5 World Economic Forum November 20, 2020

WEF Insight Report, Identity in a Digital World September 2018

7, 9, 11, 15, 20 The Sociable November 23, 2020

Business Insider October 29, 2018

10 Coin Telegraph April 12, 2020

12 Rand Corporation October 29, 2020

13 Rand Corporation IoB: Our Connected Future

14 WEF, Shaping the Future of the Internet of Bodies, July 2020

16 Rand Corporation, The Internet of Bodies

17 WEF The Global Risks Report 2019

18 The Sociable December 19, 2019

19 The Sociable December 6, 2019

21 Twitter James Melville January 26, 2022

22 PC Magazine April 27, 2020

23, 25 The Sociable February 16, 2022

24 Cyber Polygon 2022

Pubblicato su: https://www.bibliotecapleyades.net/sociopolitica2/sociopol_greatreset93.htm

®wld

Il leader olandese stordisce il Parlamento – Smaschera il complotto Globalist C-o-v-i-d “Obedience Training”

Lascia un commento

Thierry Baudet
evoca uno scenario profetico di “pandemia”
da un rapporto della Fondazione Rockefeller 2010.

di Renee Nal dal sito web della Fondazione Rair versione spagnola

Il leader olandese Thierry Baudet ha evocato uno scenario profetico di “pandemia” da un rapporto della Fondazione Rockefeller del 2010 (leggilo al link in fondo alla pagina) che rispecchia molte mosse tiranniche dei governi che si svolgono oggi su scala globale. La Fondazione Rockefeller rivaleggia con la Open Society Foundation di George Soros per i loro “investimenti” in organizzazioni di sinistra radicale decise a distruggere la civiltà occidentale.

Secondo il loro sito web, hanno dato,

“$ 17 miliardi di dollari attuali per supportare migliaia di organizzazioni e individui in tutto il mondo.”

In uno scenario del Rapporto della Fondazione Rockefeller (vedi documento),

“I leader nazionali di tutto il mondo rafforzerebbero il loro potere con leggi, regole e restrizioni, dall’obbligo di indossare maschere ai controlli della temperatura corporea all’ingresso nelle stazioni ferroviarie, negli aerei, negli edifici…” ha affermato Baudet.

Continua a citare dal documento stesso.

Ecco una parte rilevante (Pagina 19) – tieni presente che è stata pubblicata nel 2010 :

Il governo cinese non è stato l’unico ad aver adottato misure estreme per proteggere i suoi cittadini dal rischio e dall’esposizione.

Durante la “p-a-n-d-e-m-i-a”, i leader nazionali di tutto il mondo hanno mostrato la loro autorità e imposto regole e restrizioni ermetiche, dall’uso obbligatorio di maschere per il viso ai controlli della temperatura corporea all’ingresso di spazi comuni come stazioni ferroviarie e supermercati.

Anche dopo che la “p-a-n-d-e-m-i-a” è svanita, questo controllo e supervisione più autoritario dei cittadini e delle loro attività è rimasto bloccato e si è persino intensificato.

Per proteggersi dalla diffusione di problemi sempre più globali – dalle p-a-n-d-e-m-i-e e dal terrorismo transnazionale alle crisi ambientali e all’aumento della povertà – i leader di tutto il mondo hanno preso più saldamente il potere.

All’inizio, l’idea di un mondo più controllato ottenne ampia accettazione e approvazione. 

I cittadini hanno ceduto volontariamente parte della loro sovranità – e della loro privacy – a stati più paternalistici in cambio di maggiore sicurezza e stabilità.

Il leader del Forum for Democracy ( FVD ) ha sottolineato le somiglianze tra gli eventi descritti nel rapporto e la reazione pubblica odierna.

“Proprio come ora , la gente grida di gioia quando viene vaccinata”, ha dichiarato Thierry Baudet. 

“[Posta] le foto del loro braccio iniettato sui social media – è tutto in questo rapporto – e chiedono un passaporto C-o-r-o-n-a, prevedono gli scrittori di Lock Step Scenario, proprio come ho detto.”

Mentre il braccio di “controllo dei fatti” dei media mainstream ha tentato di chiudere (vedi qui e qui ) la semplice menzione di questo dannato rapporto della Fondazione Rockefeller, i paralleli sono innegabili. Baudet ha criticato quest’era come “addestramento all’obbedienza” che condiziona i cittadini ad accettare mandati non scientifici e “arbitrari” dai loro governi: Ma è molto importante, e queste saranno le mie parole conclusive, che ci rendiamo conto che con un pretesto, l’una o l’altra isteria questa influenza cinese, è stata messa insieme un’infrastruttura che in qualsiasi momento arbitrario, a causa di qualsiasi evento arbitrario, l’autorità può essere applicata nuovamente:

blocchi

maschere

mantenendo le distanze

niente più viaggi

niente più strette di mano

permettendo assurde iniezioni sperimentali

Lo scenario “p-a-n-d-e-m-i-a” ricorda “Evento 201“, un esercizio globalista simile tenuto nel 2019 dal,

“Johns Hopkins Center for Health Security in collaborazione con il World Economic Forum e la Bill and Melinda Gates Foundation“.

Sembra che le massicce organizzazioni globaliste di sinistra siano ossessionate dagli scenari di “p-a-n-d-e-m-i-a” dei giochi di guerra.

Leggi il rapporto Rockefeller 2010 :

Video

di CarlosZ

10 giugno 2021

dal sito BitChute

Thierry Baudet

Documento del 2010 presumibilmente espone la Fondazione Rockefeller e il Globalist Scheme

https://www.bitchute.com/embed/oklhJxqbtiOk/

Fonte

Pubblicato sul sito web: https://www.bibliotecapleyades.net/

®wld

Older Entries