Home

I leader mondiali chiedono una maggiore globalizzazione per risolvere la pandemia globale

Lascia un commento

I leader mondiali chiedono una maggiore globalizzazione per risolvere la pandemia globale

Postato da: Patrick Wood

La risposta alla pandemia, portata a noi dagli oligarchi d’élite della globalizzazione, è più globalizzazione.

Questa è la menzogna del secolo, ed esattamente la stessa trippa ascoltata alla conferenza Agenda 21 nel 1992 a Rio, chiamata UNCED (Conferenza delle Nazioni Unite sullo sviluppo economico) Questo gruppo aveva già distrutto la maggior parte dell’ecologia mondiale negli ultimi 50 anni, ma ha insistito sul fatto che la risposta a tutti questi problemi sarebbe stata più sviluppo. Secondo le Nazioni Unite, eliminerebbe la povertà, fornirebbe istruzione a tutti, posti di lavoro dignitosi, standard di vita, ecc. Oggi, quasi 30 anni dopo, la menzogna è completamente smascherata, ma la gente continua a innamorarsene ancora e ancora.

Questo è il testo completo della lettera scritta da 25 eminenti leader mondiali:

‘La pandemia di Covid-19 è la più grande sfida per la comunità globale dagli anni ’40. A quel tempo, in seguito alla devastazione di due guerre mondiali, i leader politici si unirono per forgiare il sistema multilaterale. Gli obiettivi erano chiari: riunire i paesi, dissipare le tentazioni dell’isolazionismo e del nazionalismo e affrontare le sfide che potevano essere raggiunte solo insieme in uno spirito di solidarietà e cooperazione: vale a dire, pace, prosperità, salute e sicurezza.

“Oggi, nutriamo la stessa speranza che mentre combattiamo per superare insieme la pandemia di Covid-19, possiamo costruire un’architettura sanitaria internazionale più solida che proteggerà le generazioni future. Ci saranno altre pandemie e altre importanti emergenze sanitarie. Nessun governo o agenzia multilaterale può affrontare da solo questa minaccia. La domanda non è se, ma quando. Insieme, dobbiamo essere meglio preparati per prevedere, prevenire, rilevare, valutare e rispondere efficacemente alle pandemie in modo altamente coordinato. La pandemia di Covid-19 è stata un duro e doloroso promemoria che nessuno è al sicuro finché tutti non sono al sicuro.

“Siamo quindi impegnati a garantire un accesso universale ed equo a v-a-c-c-i-n-i, medicinali e strumenti diagnostici sicuri, efficaci ed economici per questa e le future pandemie. L’immunizzazione è un bene pubblico globale e dovremo essere in grado di sviluppare, produrre e distribuire v-a-c-c-i-n-i il più rapidamente possibile. Questo è il motivo per cui è stato istituito l’Acceleratore degli strumenti per il Covid-19 (ACT-A) al fine di promuovere la parità di accesso a test, trattamenti e v-a-c-c-i-n-i e supportare i sistemi sanitari in tutto il mondo. ACT-A ha prodotto molti aspetti, ma deve ancora essere raggiunto un accesso equo. Possiamo fare di più per promuovere l’accesso globale.

‘A tal fine, crediamo che le nazioni dovrebbero lavorare insieme per un nuovo trattato internazionale per la preparazione e la risposta alle pandemie. Un impegno collettivo così rinnovato rappresenterebbe una pietra miliare nell’intensificare la preparazione alla pandemia al più alto livello politico. Sarebbe radicato nella costituzione dell’Organizzazione Mondiale della Sanità, attingendo ad altre organizzazioni rilevanti chiave per questo sforzo, a sostegno del principio della salute per tutti. Gli strumenti sanitari globali esistenti, in particolare il Regolamento sanitario internazionale, sosterrebbero un tale trattato, garantendo una base solida e collaudata su cui possiamo costruire e migliorare.

‘L’obiettivo principale di questo trattato sarebbe quello di promuovere un approccio per tutto il governo e per tutta la società, rafforzando le capacità nazionali, regionali e globali e la resilienza a future pandemie. Ciò include il potenziamento della cooperazione internazionale per migliorare, ad esempio, i sistemi di allarme, la condivisione dei dati, la ricerca e la produzione e distribuzione locale, regionale e globale di contromisure mediche e di salute pubblica, come v-a-c-c-i-n-i, medicinali, diagnostica e dispositivi di protezione individuale.

“Includerebbe anche il riconoscimento di un approccio” One Health “che collega la salute degli esseri umani, degli animali e del nostro pianeta. E un simile trattato dovrebbe portare a una maggiore responsabilità reciproca e responsabilità condivisa, trasparenza e cooperazione all’interno del sistema internazionale e con le sue regole e norme.

‘Per raggiungere questo obiettivo, lavoreremo con i capi di stato e di governo a livello globale e tutte le parti interessate, compresa la società civile e il settore privato. Siamo convinti che sia nostra responsabilità, come leader di nazioni e istituzioni internazionali, garantire che il mondo apprenda le lezioni della pandemia Covid-19.

‘In un momento in cui Covid-19 ha sfruttato le nostre debolezze e divisioni, dobbiamo cogliere questa opportunità e unirci come una comunità globale per una cooperazione pacifica che va oltre questa crisi. Sviluppare le nostre capacità e i nostri sistemi per farlo richiederà tempo e richiederà un impegno politico, finanziario e sociale sostenuto per molti anni.

‘La nostra solidarietà nel garantire che il mondo sia meglio preparato sarà la nostra eredità che protegge i nostri figli e nipoti e riduce al minimo l’impatto delle future pandemie sulle nostre economie e sulle nostre società. La preparazione alla pandemia richiede una leadership globale per un sistema sanitario globale adatto a questo millennio. Per rendere questo impegno una realtà, dobbiamo essere guidati da solidarietà, correttezza, trasparenza, inclusività ed equità. ‘

Boris Johnson, Primo Ministro del Regno Unito; Emmanuel Macron, presidente della Francia; Angela Merkel, cancelliera della Germania; Dr Tedros Adhanom Ghebreyesus, direttore generale dell’Organizzazione mondiale della sanità e altri 21 leader mondiali .

Pubblicato sul sito web: https://www.technocracy.news/

*************************************

Gli aborti nel Regno Unito aumentano del 366% dopo l’assunzione del v-a-c-c-i-n-o COVID-19

Posted By: Patrick Wood

Ammesso che i numeri siano ancora relativamente piccoli, ma l’aumento statistico è sbalorditivo. Le conseguenze mediche dell’assunzione del v-a-c-c-i-n-i COVID non saranno imminenti da Big Pharma, che invariabilmente afferma che le reazioni sono casuali quando si prende l’iniezione. In altre parole, non sono collegati. ⁃ TN Editor

Perdere un neonato è un’impresa che spezza il cuore, così come il dolore di perdere un bambino non ancora nato. Questo è il motivo per cui siamo entrambi rattristati e scioccati di portarvi l’ultimo aggiornamento sul numero di nascituri e neonati che hanno perso la vita a causa delle madri che hanno ricevuto uno dei v-a-c-c-i-n-i Covid-19 nel Regno Unito.

Il governo ha pubblicato rapporti settimanali sulle reazioni avverse ai v-a-c-c-i-n-i sperimentali Covid-19, il primo dei quali ha riguardato i dati immessi nel sistema di cartellino giallo MHRA dal 9 dicembre 2020 al 24 gennaio 2021. Il loro ultimo rapporto (lo trovi qui), che è il settimo ad essere rilasciato, copre i dati immessi nel sistema di cartellini gialli MHRA dal 9 dicembre 2020 al 7 marzo 2021.

Solo sei settimane separano il primo e il settimo rapporto e lo scioccante aumento del numero di donne che perdono il nascituro e il neonato in quel periodo a causa del v-a-c-c-i-n-o Pfizer o AstraZeneca Covid è spaventoso.

Questo era il consiglio del governo in merito all’approvazione di emergenza del v-a-c-c-i-n-o Pfizer / BioNTech –

Gravidanza” I
dati sull’uso del v-a-c-c-i-n-oCOVID-19 mRNA BNT162b2 non sono disponibili o sono disponibili in quantità limitata.
Gli studi di tossicità riproduttiva sugli animali  non sono stati completati. COVID-19 mRNA  v-a-c-c-i-n-o
BNT162b2 non è raccomandato durante la gravidanza.

Per le donne in età fertile, la gravidanza deve essere esclusa prima della vaccinazione. Inoltre, si
deve consigliare alle donne in età fertile di  evitare la gravidanza per almeno 2 mesi dopo  la seconda dose.

Ve ne abbiamo parlato a dicembre, poiché i consigli del governo includevano anche commenti sull’allattamento al seno e sulla fertilità che erano i seguenti:

Allattamento
Non è noto se il v-a-c-c-i-n-o COVID-19 mRNA BNT162b2 sia escreto nel latte materno.
Non si può escludere un rischio per i neonati / lattanti. Il v-a-c-c-i-n-o COVID-19 mRNA BNT162b2 non deve essere utilizzato
durante l’allattamento.
Fertilità
Non è  noto  se il v-a-c-c-i-n-o COVID-19 mRNA BNT162b2 abbia un  impatto sulla fertilità. “

È a causa di questo consiglio rilasciato dal governo del Regno Unito che siamo rimasti così scioccati nel vedere nel primo rapporto pubblicato di reazioni avverse ai v-a-c-c-i-n-i Covid, utilizzando i dati immessi allo schema della carta gialla MHRA fino al 24 gennaio 2021 per un totale di 4 le donne avevano subito un aborto spontaneo a causa del v-a-c-c-i-n-i Pfizer / BioNTech.

Leggi la storia completa qui …

Pubblicato sul sito web: https://www.technocracy.news/

Articolo correlato:

La finesttra si sta chiudendo, I Nuovi Normali stanno discutendo la questione dei non v-a-c-c-i-n-a-t-i

®wld

L’mRNA non soddisfa la definizione legale

1 commento

Ecco perché le iniezioni di mRNA non soddisfano la definizione legale di “vaccino”

Cos’è un’iniezione di mRNA? “Siamo molto chiari”, dice lo scienziato David Martin, “Questo non è un vaccino!”

Il mio precedente articolo sulle iniezioni di mRNA ha guadagnato molta popolarità su Internet. Di conseguenza, ha attirato l’attenzione di alcuni troll di sinistra che hanno cercato di screditare i fatti che ho presentato. Questo nonostante il fatto che l’articolo fosse basato su parole direttamente dalla bocca del massimo scienziato del Moderna, una delle due società che producono milioni di dosi di agenti chimici mRNA da sparare tra le braccia di persone in tutto il mondo.

Puoi sempre capire quando colpisci il bersaglio perché è allora che escono i troll.

Sharyl Attkisson, ex giornalista della CBS News diventata critica dei media e autrice del libro Slanted : How the News Media Taught Us to Love Censorship, offre questo suggerimento quando si leggono o si ascoltano i media mainstream altamente controllati:

Sii consapevole del fatto che i media usano parole caricate per allontanarti da resoconti fattuali che danneggiano la falsa narrativa che stanno cercando di alimentare nella psiche pubblica.

Usano parole come “”Senza fondamento”,”Senza prove”,”Smascherato”,”Teoria del complotto “per screditare le narrazioni concorrenti. Questo spesso significa, secondo Attkisson, che interessi potenti non vogliono che tu veda o creda a un particolare studio / rapporto / articolo di notizie e stanno cercando di controllare le informazioni. “Potrebbe essere effettivamente corretto”, avverte. “Guardaci dentro.”

Questo certamente descrive i relatori presenti nel video qui sotto che, nonostante le loro credenziali come scienziati di grande successo, hanno avuto le loro presentazioni video cancellate da YouTube, che è di proprietà di Google.

Queste stesse tattiche denigratorie sono state rivelate in un altro dei miei articoli precedenti, intitolato 12 tattiche di controllo mentale usate dalle élite dell’establishment globalista per cambiare il modo di pensare degli americani .

Tuttavia, quando un troll mette in dubbio i fatti in uno dei miei articoli, non li ignoro. No, mi fa scavare ulteriormente per trovare un modo ancora più preciso e a tenuta d’aria di affermare ciò che ho già detto, in modo da rendere i miei articoli più a prova di proiettile.

Quindi, dopo che un troll ha messo in dubbio la validità della descrizione che ho fornito delle iniezioni di mRNA, ho cercato di trovare una descrizione di questo trattamento, da una fonte credibile, che potesse spiegare nel dettaglio più esplicito, esattamente cosa è e fa questa iniezione. Volevo una definizione che non solo offrisse precisione, ma che lo facesse in un modo che il laico medio possa capire.

Ricorda, la stragrande maggioranza di coloro che hanno ricevuto questa iniezione ha fatto poca o nessuna ricerca: si fidano implicitamente della parola di Big Pharma insieme a quella dei media tradizionali che sarà sicura ed efficace.

Credo di aver trovato la migliore definizione del Dr. David Martin [ vedi la biografia di Martin qui ] in un video che ha prodotto a fine gennaio con Robert F. Kennedy Jr. e la Dr. Judy Mikovits. L’ho guardato tre volte e ogni volta sono stato in grado di cogliere un po ‘di più di ciò che ha detto. Ho aumentato ciò che ho sentito con alcune delle mie ricerche e posso presentarlo con sicurezza come verità.

Puoi ascoltare il video in lingua originale QUI

Una cosa che assorbirai anche al primo ascolto è questa: le iniezioni fornite da Moderna e Pfizer NON sono VACCINI .

Secondo il dottor Martin, questi produttori hanno dovuto mascherare i loro trattamenti come vaccini per adattarli al caso della Corte Suprema degli Stati Uniti del 1905 Jacobson contro il Massachusetts , una sentenza che è stata interpretata [alcuni dicono male interpretata] come una licenza per gli stati vaccini durante le emergenze sanitarie.

Con quello sfondo, ascolta il dottor Martin che spiega il resto. Di seguito è riportata una trascrizione parola per parola della maggior parte, non di tutti, di ciò che ha da dire nel video sopra [il corsivo è mio aggiunto per enfasi ].

“Assicuriamoci di essere chiari su qualcosa. Stabiliamo che questo non sia un vaccino. Dobbiamo essere molto chiari sul fatto che stiamo usando il termine vaccino per introdurre questa cosa in virtù delle esenzioni per la salute pubblica. Questo non è un vaccino. Questo è un mRNA, confezionato in una busta di grasso, consegnato a una cellula. Questo è un dispositivo medico progettato per stimolare la cellula umana a diventare un creatore di agenti patogeni.

Non è un vaccino. I vaccini sono in realtà un termine legalmente definito. E sono un termine legalmente definito dalla legge sulla salute pubblica. Sono un termine legalmente definito secondo gli standard CDC e FDA e un vaccino deve specificamente stimolare, sia un’immunità all’interno della persona che lo riceve, ma deve anche interrompere la trasmissione. E non è questo ciò che è. Sono stati abbondantemente chiari nel dire che il filamento di mRNA che entra nella cellula non deve interrompere la trasmissione.È un trattamento. Ma se venisse discusso come un trattamento non otterrebbe l’orecchio comprensivo delle autorità sanitarie pubbliche perché allora la gente direbbe bene quali altri trattamenti ci sono?

“L’uso del termine vaccino è inconcepibile sia per la definizione legale di esso, ma anche perché in realtà è il pugno di schifo per aprire e liberare il discorso , perché dicendo ‘vaccino’ lo scarichi in una cosa in cui potresti essere anti o a favore della “terapia”, ma se ne parli davvero come terapia e ricordi, e la gente lo dimentica, Moderna è stata fondata come azienda chemioterapica per il cancro, non come produttore di vaccini per SARS-COV2.

Se dicessimo che daremo alle persone una terapia profilattica per il cancro che non hanno, verresti deriso da una stanza, perché è un’idea stupida. Questo è esattamente quello che è. Si tratta di un dispositivo meccanico sotto forma di un piccolissimo pacchetto di tecnologia che viene inserito nel sistema umano per attivare la cellula e diventare un sito di produzione di agenti patogeni.

“E mi rifiuto di stipulare in qualsiasi conversazione che si tratti in realtà di una questione di vaccini. L’unico motivo per cui il termine viene utilizzato è stato quello di abusare del caso Jacobson del 1905 che è stato travisato da quando è stato scritto. E se fossimo onesti con questo lo chiameremmo davvero per quello che è. È un dispositivo patogeno chimico che in realtà ha lo scopo di scatenare un’azione di produzione di agenti patogeni chimicamente all’interno di una cellula. È un dispositivo medico, non un farmaco, perché soddisfa la definizione di dispositivo medico del CDRH [Center for Devices and Radiological Health]. Non è un sistema vivente, non è un sistema biologico [come sarebbe se fosse un vaccino]. È una tecnologia fisica. Capita che abbia le dimensioni di un pacchetto molecolare.

“Quindi dobbiamo essere molto chiari sull’assicurarci di non innamorarci del loro gioco, perché il loro gioco è che se ne parliamo come un vaccino, entreremo in una conversazione sul vaccino. Ma questo non è, per loro stessa ammissione, un vaccino. Di conseguenza deve essere chiaro a tutti coloro che ascoltano che non cadremo in questa definizione fallita, così come non ci innamoreremo della loro definizione chimica industriale di salute, perché entrambi sono funzionalmente difettosi e sono un’esplicita violazione del costrutto legale che viene sfruttato.

“Mi sento frustrato quando sento attivisti, avvocati e tutti gli altri dire, ‘combatteremo il vaccino’. Se stabilisci che si tratta di un vaccino, hai già perso la battaglia. Non è un vaccino.

“È fatto per farti ammalare. L’80% delle persone che contraggono il virus sono asintomatiche, il che significa che non hanno alcun sintomo. L’80% delle persone che ricevono questa iniezione hanno un evento avverso clinico. Ti viene iniettata una sostanza chimica per indurre la malattia, non per indurre una risposta immuno-trasmissiva. In altre parole, nulla di tutto questo ti impedirà di trasmettere qualsiasi cosa. Si tratta di farti ammalare e avere le tue stesse cellule che ti fanno ammalare “.

C’è di più nel video e ti incoraggio a guardarlo per intero.

Fonte: https://leohohmann.com/

********************************************

Ti potrebbero interessare:

Come Hackerare il software della vita

Cosa è andato a male nella modifica genetica?

®wld

VIS MEDICATRIX NATURAE – IL POTERE DI GUARIGIONE DELLA NATURA

Lascia un commento

IVERMECTINA…VIRUS CENTRATO ED AFFONDATO!

Di: Dottor Roberto Slaviero – 10.03.21

Un vecchio farmaco antielmintico (contro i vermi)  usato soprattutto in veterinaria, pare abbia effetti rapidissimi e miracolosi, contro le infezioni da Corona.

Svariati studi clinici sono stati fatti e sono tuttora in atto.

Per l’Oms, il farmaco è considerato già da molto tempo essenziale ed importante per le varie parassitosi, principalmente nei paesi a clima tropicale.

Fu scoperta nel 1975 ed entrò in terapia nel 1981. E’ prodotto da un batterio, lo Streptomicis avermitilis.

Il meccanismo d’azione per contrastare la virosi corona, sembra coinvolgere la famosa Proteina Spike, che funge quale modulo di aggancio per il corona, sulle cellule da infettare.

I virus sono dei parassiti ed utilizzano una cellula “ospite“ per replicarsi.

Cosi facendo producono l’infiammazione ed infezione negli ospiti umani.

Pare che l’IVERMECTINA, si leghi alla Proteina Spike ed impedisca al virus di agganciarsi al recettore cellulare ACE2 della cellula, mantenendo il virus nell’ambiente extracellulare ed evitando cosi l’infezione!

Cosi facendo, il virus viene facilmente disattivato dalle cellule T e B del nostro sistema immune.

A differenza del Cortisone, che è si un potente anti-infiammatorio, ma  possiede a lungo andare, un effetto immunosoppressivo, l’Ivermectina è un potente anti-infiammatorio, senza effetti immunosoppressivi;

GRANDIOSO !!

Grazie ai batteri nostri amici! … ricordate il fungo produttore di Penicillina, che salvò milioni di vite nella seconda guerra e nel dopoguerra?

NATURA MEDICATRIX

La famosa Spike, si attacca anche e soprattutto attraverso altri recettori di membrana cellulare (Cd147 e acido sialico), ai globuli rossi e piastrine nel sangue. Rilasciato poi (il corona) negli endoteli può portare a gravi infiammazioni, quali Vasculiti sistemiche,

che possono generare formazione di coaguli e trombosi  con effetti di blocco dell’Ossigenazione, nei tessuti ove vanno ad insediarsi, principalmente Polmoni, ma anche altri organi quali Fegato, Cervello, Reni, Cuore etc.

Nei polmoni, bloccando lo scambio Ossigeno – Anidride carbonica, può causare la fine della vita organica!

Ed irrorando di O2, i pazienti con la trombosi, le Terapie errate dei primi mesi corona, causarono la morte di migliaia di persone. Vietate le autopsie dal Ministero della Salute … qualcuno la pagherà e molto caro!

L’Ivermectina, sembrerebbe in grado di bloccare (attraverso il fattore di trascrizione NF-KB), la Tempesta infiammatoria Citochinica, che porta alla formazione dei coaguli nel sangue!

L’effetto è quasi immediato e risolve la maggior parte delle infezioni entro le 48 ore, INCREDIBILE.

Agisce non solo all’inizio dell’infezione, ma anche nella fase acuta e da studi condotti, anche nel Post infezione, che può perdurare, con una latente infiammazione, sebbene con carica virale bassissima e non infettiva, per mesi, con una spossatezza e debilitazione per lunghi periodi.

COSTO BASSISSIMO!

Sarà per questo, che cominciano già pubblicazioni ostili nei suoi riguardi?

E la Idrossiclorochina, derivato dalla Clorochina, grande farmaco anti malarico?

Gli strumenti per guarire le persone ci sono tutti, la farmacologia estratta dai batteri (Ivermectina) e dalle piante (China), FUNZIONA ED AIUTA L’UMANITA’!

Forse la Terapia genica a base di mRna è più vantaggiosa per i produttori?

Forse la Terapia genica ha altri scopi, diciamo più Mengheliani, per pensar male … come diceva Andreotti?

Quanti effetti collaterali, anche gravi, si stanno registrando in tutto il mondo, dal cosiddetto “vaccino” a base di genetica artificiale? Vogliono fare una sperimentazione su larga scala di nuove terapie?

Informino allora le persone onestamente e non subdolamente: magari paghino le persone che partecipano!

Hanno sempre testato i farmaci su carcerati o persone a basso reddito.

Non metto in dubbio che in molti casi, la terapia genica potrebbe essere utile, non sono un anti progresso; ma il progresso deve essere rispettoso della vita umana e

se l’Ivermectina e la Idrossiclorochina curano, con pochissimi o quasi nulli effetti collaterali, utilizziamole in prima battuta.

E le aziende farmaceutiche continueranno cosi, con calma e saggezza, le loro ricerche e sperimentazioni, su persone informate e consenzienti!

Saggezza ho detto!

Pare che ultimamente esistano solo la prepotenza, i profitti e null’altro.

Bene, una domanda? Cominceranno una produzione a livello nazionale di Ivermectina?

Sanità pubblica e governo se ci siete…battete un colpo!

Un idea: perché non la produce lo Stabilimento farmaceutico e chimicomilitare?

Quella che stiamo vivendo è in realtà una guerra, dichiarata dai pochi riccastri a gran parte dell’umanità, per annientare il tessuto sociale vittorioso degli anni del dopo guerra, soprattutto in Italia,  fatto dal miracolo delle piccole e medie imprese.

Visto che il governo Draghi, pare sempre più, un governo con molti esponenti militari, abbia il coraggio di scelte nuove nel campo medico e clinico e ci faccia uscire da quel pantano di irresponsabili, ignoranti o partigiani foraggiati, che pullulano nel Ministero della Salute…cosiddetto!

Il ricordo degli eventi tragici per l’umanità nel secolo scorso, causati dal pensiero unico, dalla follia della personificazione popolare in una persona, in un comandante, ed in questo caso in un virus, faccia fare a tutti un passo indietro!

La dittatura mediatica e governativa incombente, porterà solo a grandi disgrazie nel prossimo futuro, statene certi.

Ergo…in primis

VIS MEDICATRIX NATURAE

e rispetto per la singolarità spirituale dell’Uomo, dei suoi sentimenti e rispetto al 100% per gli anziani, che hanno fatto grande l’Italia, con sforzi e sofferenze enormi!

Non meritano di vedere questo scempio, questa prigione casalinga basata sul terrore, dopo tutte le loro fatiche!

E se i “resettisti” vogliono cavie da laboratorio, utilizzino i loro robot androidi, con i quali vogliono sostituire gran parte della forza lavoro umana!

Empatia umana si, freddezza robotica no!

Ivermectina fatti valere…

Fonte: http://olisticoaltapusteria.com/

®wld

10 esperti prendono posizione su questo argomento esplosivo e chiariscono domande importanti

Lascia un commento

5 brisante Fragen – 5 domande esplosiveClicca sull’immagine per vedere e ascoltare il video

Ricevo dal Dottor Roberto Slaviero e pubblico.

WIR NOI

In deutscher Sprache:

Die neuartigen Impfungen gegen Covid-19 sind in aller Munde. In diesem Video nehmen 10 Experten zu diesem brisanten Thema Stellung und klären über wichtige Fragen auf. Wir appellieren an alle Menschen, sich darüber sachlich und kritisch zu informieren, auch über die erfolgreichen Behandlungsmethoden von Covid-19 und über die Alternativen zur Impfung. Dieses Video richtet sich an alle Menschen und Bürger dieser Welt.

In lingua Italiana:

Tutti parlano dei nuovi vaccini Covid-19. In questo video, 10 esperti prendono posizione su questo argomento esplosivo e chiariscono domande importanti. Ci appelliamo a tutte le persone affinché si informino in modo critico, anche sui metodi di trattamento di successo del Covid-19 e sulle alternative alla vaccinazione. Questo video è rivolto a tutte le persone e ai cittadini di questo mondo.

Fonte: https://www.facebook.com/wir.noi/videos/709381026408521/

®wld

Analisi cronologica sull’evoluzione della crisi Covid – 19

1 commento

La crisi mondiale della Corona del 2020: distruzione della società civile, depressione economica ingegnerizzata, colpo di stato globale e “grande ripristino”

By Prof Michel Chossudovsky

Questo e-book è composto da una prefazione e nove capitoli. 

Abbiamo a che fare con un processo estremamente complesso. 

Nel corso degli ultimi dodici mesi a partire dai primi di gennaio 2020, ho analizzato quasi quotidianamente la cronologia e l’evoluzione della crisi Covid. Fin dall’inizio, nel gennaio 2020, le persone sono state portate a credere e ad accettare di un’epidemia pericolosa e in rapido progresso.

Ti suggerisco di leggere prima i punti salienti  (sotto), la prefazione  e l’ introduzione prima di procedere con i capitoli dal II al IX.

Ciascuno dei nove capitoli fornisce informazioni fattuali e analisi sugli argomenti: Cos’è Covid-19, cos’è SARS-CoV-2, come viene identificato, come viene stimato?  La cronologia e l’evoluzione storica della crisi della Corona, i devastanti impatti economici e finanziari, l’arricchimento di una minoranza sociale di miliardari, come le politiche di blocco innescano la disoccupazione e la povertà di massa nel mondo.

Il libro include anche l’analisi dei farmaci curativi e preventivi, nonché una revisione dell’iniziativa del vaccino Covid-19 di Big Pharma.

Vengono inoltre analizzati i problemi relativi alla deroga ai diritti umani fondamentali, alla censura dei medici, alla libertà di espressione e al movimento di protesta . L’ultimo capitolo si concentra sullo sviluppo della crisi del debito globale, la destabilizzazione dei governi nazionali, le minacce alla democrazia inclusa la “governance globale” e la proposta del “Great Reset” del World Economic Forum .  

Questo e-book è reso disponibile gratuitamente allo scopo di raggiungere le persone in tutto il mondo. Per favore aiutaci in questo sforzo. Gentilmente in avanti a familiari, amici e colleghi, all’interno delle rispettive comunità. 

Tutti gli articoli di Global Research, compreso l’E-Book, possono essere letti in 27 lingue attivando il menu a tendina “Traduci sito web” nel banner superiore della nostra home page (versione desktop). 

I lettori possono contattare il Prof. Michel Chossudovsky a crgeditor@yahoo.com

Punti salienti

Siamo al crocevia di una delle crisi più gravi della storia del mondo. Stiamo vivendo la storia, ma la nostra comprensione della sequenza degli eventi da gennaio 2020 è stata offuscata.

In tutto il mondo, le persone sono state ingannate sia dai loro governi che dai media sulle cause e le conseguenze devastanti della “pandemia” Covid-19.

La verità non detta è che il nuovo coronavirus fornisce un pretesto e una giustificazione a potenti finanziari e politici corrotti per precipitare il mondo intero in una spirale di disoccupazione di massa, bancarotta, povertà estrema e disperazione. 

Più di 7 miliardi di persone in tutto il mondo sono direttamente o indirettamente colpite dalla crisi della corona.

L ‘”emergenza” di sanità pubblica COVID-19 sotto gli auspici dell’OMS è stata presentata all’opinione pubblica come mezzo (“soluzione”) per contenere il “virus killer”.

Se il pubblico fosse stato informato e rassicurato sul fatto che Covid è (secondo la definizione dell’OMS) “Simile all’influenza stagionale”, la campagna della paura sarebbe stata piatta. Il blocco e la chiusura dell’economia nazionale sarebbero stati completamente respinti.

La prima fase di questa crisi (fuori dalla Cina) è stata lanciata dall’OMS il 30 gennaio 2020 in un momento in cui si sono verificati 5 casi negli Stati Uniti, 3 in Canada, 4 in Francia, 4 in Germania. 

Questi numeri giustificano la dichiarazione di un’emergenza sanitaria pubblica mondiale?  

La campagna della paura è stata sostenuta da dichiarazioni politiche e disinformazione dei media.

Le persone sono spaventate. Sono incoraggiati a fare il test PCR, che è difettoso. Un test PCR positivo non significa che sei infetto e / o che puoi trasmettere il virus. 

È noto che il test RT-PCR produce un’alta percentuale di falsi positivi . Inoltre,  non  identifica il virus. 

Fin dall’inizio, nel gennaio 2020, non c’erano “basi scientifiche” per giustificare il lancio di un’emergenza sanitaria pubblica mondiale.

A febbraio, la crisi covid è stata  accompagnata  da un forte crollo dei mercati finanziari. Ci sono prove di frode finanziaria. 

E l’11 marzo 2020: l’OMS ha dichiarato ufficialmente una pandemia mondiale in un momento in cui c’erano 44.279 casi e 1440 morti fuori dalla Cina su una popolazione di 6,4 miliardi (stime dei casi confermati sul test PCR) .. 

Immediatamente dopo l’11 marzo 2020, l’annuncio dell’OMS, le istruzioni di reclusione e l’isolamento sono state trasmesse a 193 membri delle Nazioni Unite. 

Senza precedenti nella storia, applicati quasi simultaneamente in un gran numero di paesi, interi settori dell’economia mondiale sono stati destabilizzati. Le piccole e medie imprese sono state portate alla bancarotta. La disoccupazione e la povertà dilagano.

Gli impatti sociali di queste misure non sono solo devastanti, ma sono in corso sotto quella viene definita “una seconda ondata”. Non ci sono prove di una “seconda ondata”. Ampiamente documentato, le stime della PCR sono errate. 

Gli impatti sulla salute (mortalità, morbilità) derivanti dalla chiusura delle economie nazionali superano di gran lunga quelli attribuiti al Covid-19. 

Le carestie sono scoppiate in almeno 25 paesi in via di sviluppo  secondo fonti delle Nazioni Unite.

La salute mentale di milioni di persone in tutto il mondo è stata colpita dal blocco, dall’allontanamento sociale, dalla perdita di posti di lavoro, dai fallimenti, dalla povertà di massa e dalla disperazione. La frequenza dei suicidi e della tossicodipendenza è aumentata in tutto il mondo.

Si dice che “V the Virus” sia responsabile dell’ondata di fallimenti e disoccupazione. È una bugia. Non esiste una relazione causale tra il virus e le variabili economiche.

Sono i potenti finanzieri e miliardari che stanno dietro a questo progetto che ha contribuito alla destabilizzazione (mondiale) dell’economia reale. 

Dall’inizio di febbraio 2020, i Super Rich hanno incassato miliardi di dollari.

Ampiamente  documentata  , è  la più grande ridistribuzione della ricchezza globale nella storia del mondo, accompagnata da un processo di impoverimento mondiale.

Prefazione 

La campagna della paura è servita come strumento di disinformazione.

Le bugie dei media hanno sostenuto l’immagine di un virus killerche inizialmente ha contribuito a destabilizzare il commercio tra Stati Uniti e Cina e interrompere i viaggi aerei. E poi a febbraio “V-the Virus” (che tra l’altro è simile all’influenza stagionale) è stato ritenuto responsabile dello scatenamento della più grave crisi finanziaria della storia del mondo. 

E poi l’11 marzo, un blocco è stato imposto a 193 membri delle Nazioni Unite, portando alla “chiusura” delle economie nazionali in tutto il mondo.

A partire da ottobre è stata annunciata una “seconda ondata”. “La pandemia non è finita”.

La campagna della paura prevale. E le persone sono ora portate a credere che il vaccino corona sponsorizzato dai loro governi sia la “soluzione”. E quella “normalità” verrà ripristinata una volta che l’intera popolazione del pianeta sarà stata vaccinata.

Il vaccino SARS-CoV-2

Com’è che un vaccino per il virus SARS-CoV-2, che in condizioni normali richiederebbe anni per svilupparsi, è stato prontamente lanciato all’inizio di novembre 2020? Il vaccino mRNA annunciato da Pfizer si basa su una tecnologia sperimentale di  modifica genica dell’mRNA che ha un impatto sul genoma umano. 

Sono stati condotti i test di laboratorio standard sugli animali con topi o furetti?

Oppure la Pfizer “è andata direttamente alle” cavie “umane. ? I test sull’uomo sono iniziati alla fine di luglio e all’inizio di agosto. “Tre mesi sono inauditi per testare un nuovo vaccino. Diversi anni sono la norma.”  

I nostri ringraziamenti a Large e JIPÉM

Questa caricatura di Large + JIPÉM spiega la nostra situazione:

Mouse n. 1: “Stai per farti vaccinare”,

Mouse n. 2: sei pazzo, non hanno terminato i test sugli esseri umani “

E perché abbiamo bisogno di un vaccino per Covid-19 quando sia l’OMS che il Centro statunitense per il controllo e la prevenzione delle malattie (CDC) hanno confermato in modo inequivocabile che il Covid-19 è “simile all’influenza stagionale”.

Il piano per sviluppare un vaccino è orientato al profitto. È supportato da governi corrotti che servono gli interessi di Big Pharma. Il governo degli Stati Uniti aveva già ordinato 100 milioni di dosi a luglio e l’UE dovrebbe acquistare 300 milioni di dosi. Sono tanti soldi per Big Pharma, generosi guadagni ai politici corrotti, a scapito dei contribuenti. 

Nei capitoli seguenti, definiamo il virus SARS-CoV-2 e il controverso test RT-PCR che viene utilizzato per “identificare il virus”, oltre a stabilire le “stime” dei cosiddetti “casi positivi”. (Capitolo II) 

Nel Capitolo III, esaminiamo in dettaglio la cronologia degli eventi dall’ottobre 2019 fino allo storico blocco dell’11 marzo 2020.

Valutiamo le conseguenze economiche e sociali di questa crisi, compreso il processo di impoverimento mondiale e ridistribuzione della ricchezza a favore dei miliardari Super Ricchi (Capitolo IV e V).

Il programma di vaccinazione di Big Pharma, che dovrebbe essere imposto a milioni di persone in tutto il mondo, è esaminato nel Capitolo VII. 

Il capitolo IX si conclude con un’analisi del “Great Reset” proposto dal World Economic Forum che, se adottato, consisterebbe nella demolizione del Welfare State e nell’imposizione di massicce misure di austerità a una popolazione impoverita. 

Questo e-book è preliminare. C’è un senso di urgenza. Le persone in tutto il mondo vengono ingannate dai loro governi. 

Una parola sulla metodologia: il nostro obiettivo è smentire la “Big Lie” attraverso un’attenta analisi composta da:

  • Una panoramica storica della crisi Covid, con dati precisi.
  • Citazioni da   documenti ufficialie rapporti sottoposti a revisione paritaria  . Sono indicate numerose fonti e riferimenti.
  • Analisi scientifica e revisione dettagliata di dati, stime e definizione “ufficiali”,
  • Analisi degli impatti delle “linee guida” dell’OMS e delle politiche governative sulle variabili economiche, sociali e di salute pubblica.

Il nostro obiettivo è informare le persone in tutto il mondo e confutare la narrativa ufficiale che è stata usata come pretesto e giustificazione per destabilizzare il tessuto economico e sociale di interi paesi. 

Questa crisi colpisce l’umanità nella sua interezza: 7,8 miliardi di persone. Siamo solidali con i nostri simili esseri umani in tutto il mondo. La verità è uno strumento potente. 

Resto in debito con i nostri lettori, i nostri autori e il team di Global Research. 

Michel Chossudovsky , Global Research, 11 dicembre 2020, crgeditor@yahoo.com 

(rivisto il 21 dicembre 2020 e il 24 gennaio 2021) 

Diffondere la parola. Si prega di inoltrare questo testo ad amici e colleghi

Copyright: Centro per la ricerca sulla globalizzazione (CRG). Dicembre 2020.

La prefazione e il capitolo introduttivo possono essere incrociati con un collegamento all’e-book completo. Se desideri utilizzare o riprodurre il testo dell’e-book o parti di esso, contatta Michel Chossudovsky all’indirizzo crgeditor@yahoo.com 

Circa l’autore

Michel Chossudovsk y E un autore pluripremiato, professore di Economia (emerito) Presso l’Università di Ottawa, Fondatore e Direttore del Centro per la Ricerca sulla Globalizzazione (CRG), Montreal, redattore di Global Research.

Ha svolto ricerche sul campo in America Latina, Asia, Medio Oriente, Africa sub-sahariana e Pacifico e ha scritto ampiamente sulle economie dei paesi in via di sviluppo con particolare attenzione alla povertà e alla disuguaglianza sociale. Ha anche intrapreso ricerche in Economia sanitaria (Commissione economica delle Nazioni Unite per l’America Latina ei Caraibi (ECLAC), UNFPA, CIDA, OMS, governo del Venezuela, John Hopkins International Journal of Health Services  (1979 , 1983)

È autore di undici libri tra cui The Globalization of Poverty e The New World Order  (2003),  America’s “War on Terrorism”  (2005),   The Globalization of War, America’s Long War against Humanity (2015).

È un collaboratore dell’Encyclopaedia Britannica. I suoi scritti sono stati pubblicati in più di venti lingue. Nel 2014 è stato insignito della Medaglia d’Oro al Merito della Repubblica di Serbia per i suoi scritti sulla guerra di aggressione della NATO contro la Jugoslavia. Può essere contattato a crgeditor@yahoo.com

See Michel Chossudovsky, Biographical Note

Michel Chossudovsky’s Articles on Global Research

I capitoli successivi continuano QUI in lingua inglese

Fonte: https://www.globalresearch.ca/the-2020-worldwide-corona-crisis-destroying-civil-society-engineered-economic-depression-global-coup-detat-and-the-great-reset/5730652

Correlati:

La Prigione del Pensiero

Il Grande Fratello … sta venendo a prenderti

E adesso?

®wld

Older Entries