Home

Umana brutalità

Lascia un commento

Pubblicato da: Dr. Joseph Mercola 2 Maggio 2022

La Cina sta avviando un’altra gigantesca epurazione dei cittadini?

Il brutale blocco della Cina di 1 miliardo di persone è inspiegabile. Se c’è una malattia diffusa, perché non si è diffusa nel resto del mondo come SARS-Cov-V-2? La risposta sta solo negli ingegneri sociali Technocrat che hanno determinato qualche altro programma che non è ancora subito evidente.

La Cina ha avuto la cattiva abitudine di lanciare orribili campagne di genocidio contro il suo stesso popolo. Il “grande balzo in avanti” del 1958-1962, ad esempio, uccise ben oltre 15 milioni di persone. ⁃ Editore TN

STORIA IN BREVE

> La politica ufficiale in Cina mira a zero casi di COVID nel paese. Hanno bloccato oltre 1 miliardo di persone per fermare la diffusione di un virus proveniente da una famiglia di virus del raffreddore noti per avere un serbatoio animale

> Ciò significa che per raggiungere lo zero COVID la Cina deve uccidere ogni animale vivente, chiudere tutti i confini alle persone che entrano o escono dal Paese e cambiare equipaggio per tutte le importazioni e le esportazioni su aerei, treni e camion per isolare completamente le persone

> Probabilmente l’obiettivo non è zero COVID poiché un consigliere del governo ha detto a un giornalista, “alla fine tutti dovranno convivere con il virus”. Nel frattempo, le persone muoiono di fame nelle loro case, i loro animali domestici vengono picchiati a morte, il cibo viene buttato via e adulti e bambini vengono vaccinati forzatamente nelle loro case e per strada

> Circa 26 milioni di residenti di Shanghai, 1 su 3 dei quali è anziano, non hanno potuto recarsi al negozio o prendere farmaci a partire dal 28 marzo 2022 e, se risultano positivi, sono costretti alla quarantena in città con cubicoli di metallo senza temperatura controllo o acqua corrente nella loro capanna

La politica ufficiale cinese mira a zero casi, infezioni o decessi COVID nel paese.1 A tal fine, hanno bloccato più della metà delle città più grandi del paese,2 di cui 26 milioni di persone a Shanghai.

Per mettere in prospettiva la portata di ciò che sta accadendo in Cina, CNBC3 ha dato un’occhiata ai numeri relativi al centro finanziario di Shanghai. La città ospita il porto più trafficato del mondo e i blocchi hanno costretto circa il triplo delle persone che vivono a New York City a rimanere a casa, sottoporsi a test virali di massa e, in alcuni casi, alla vaccinazione forzata.4

Mentre la loro popolazione residente permanente ufficiale nel 2020 era di 24.9 milioni,5 alcuni credono che ora sia vicino a 26 milioni.6 Ma questo è solo l’1.8% della popolazione totale del paese.7 Shanghai rappresenta il 7.3% delle esportazioni dal paese e il 14.4% delle importazioni. Molte di queste esportazioni provengono dal centro di produzione di semiconduttori a Shanghai e anche molte case automobilistiche hanno stabilimenti a Shanghai.

È anche un importante centro per molte multinazionali, tra cui P&G, Nike, General Electric e Apple. Ognuna di queste società e industrie, così come le merci prodotte ed esportate, sono interessate da questi blocchi, che non possono arginare la diffusione di questo virus.

È fondamentale sapere e capire cosa sta succedendo al popolo cinese poiché i censori di Internet stanno rimuovendo le informazioni8 e i media mainstream non coprono la portata del problema. Gran parte della sorveglianza e della raccolta di dati che supportano questi brutali attacchi alle persone provengono da un sistema di codici QR9 che è in vigore da febbraio 2020.

Gli individui devono scaricare l’app sui propri telefoni per recarsi nei negozi o utilizzare i mezzi pubblici. Senza l’approvazione del sistema, le persone sono bloccate. Il sistema monitora le attività e le segnala direttamente alla polizia,10 un’azione che non è ampiamente conosciuta o compresa. Questo è il tipo di sistema di passaporto del vaccino che alcuni vorrebbero fosse rilasciato in tutto il mondo.

Il governo cinese sostiene che le misure mirano a raggiungere zero COVID

Il COVID-19 ha fatto la sua prima apparizione a Wuhan, in Cina, prima che 9,000 atleti militari provenienti da tutto il mondo si recassero a Wuhan per partecipare ai World Military Games 2019, creando un evento di super diffusione.11,12

Ufficialmente, il governo cinese ha una politica zero-COVID, che descrivono come “l’unica via da seguire”, come riportato dal Washington Post.13 Secondo il Post:

“Wu Zunyou, il capo epidemiologo del Centro cinese per il controllo e la prevenzione delle malattie, ha affermato la scorsa settimana che il motivo per cui altri paesi non hanno seguito questo approccio è perché semplicemente non erano in grado, a differenza della Cina.

Altri paesi non avevano altra scelta che “sdraiarsi” e accettare il virus, ma “ripulire dinamicamente” rimane l’opzione migliore per la Cina, ha affermato”.

La politica zero COVID è irraggiungibile con ciò che sappiamo sul virus ed è impensabile che i funzionari del governo cinese e gli esperti di salute non siano a conoscenza dei fatti che rendono irrealistico il loro obiettivo. È incredibile che non siano consapevoli che le misure messe in atto per raggiungere quell’obiettivo siano brutali e insopportabili.

Il virus COVID-19 proviene da una famiglia di virus che comunemente causano il comune raffreddore.14 Questi virus hanno un serbatoio animale, che sappiamo essere vero anche per SARS-CoV-2, il virus che causa COVID-19.15,16 Ciò significa che quando il virus non sta infettando le persone, sta infettando gli animali. È evidente che il governo cinese lo sa da alcune delle azioni che ha intrapreso.

Tuttavia, sebbene credano che gli animali domestici possano essere portatori del virus e diffonderlo, non stanno estendendo le loro misure per affrontare i miliardi di animali selvatici che esistono nel paese con un potenziale simile di trasmettere il virus, anche se affermano che il virus ha avuto origine per la prima volta in un pipistrello.

Per raggiungere ragionevolmente lo zero COVID in Cina, sarebbe necessario uccidere tutti gli animali nel paese e chiudere completamente i confini a qualsiasi viaggio in entrata o in uscita, inclusa l’importazione di merci, a meno che quei prodotti non fossero fermati al confine e un equipaggio diverso si prendesse cura del camion , aereo o treno.

In altre parole, secondo la logica del governo cinese, la Cina deve essere separata dal resto del mondo. Tuttavia, come tutte le misure di massa contro milioni di persone, alcune informazioni vengono fuori. Devo avvertirti che il resto di questo articolo descrive in dettaglio solo alcune delle atrocità perpetrate sul popolo cinese e i video a sostegno di queste affermazioni sono inquietanti da guardare.

26 milioni di persone confinate nelle loro case a Shanghai

Per mettere in prospettiva quanto segue, 18 aprile 2022, Reuters17 ha riferito che Shanghai aveva subito tre decessi per la variante Omicron, che ora sappiamo non produce altro che lievi sintomi di raffreddore nella maggior parte delle persone.18 Secondo quanto riferito, questa è stata la prima morte a Shanghai di pazienti con COVID-19 nell’attuale focolaio.

Shanghai continua a segnalare casi di COVID asintomatici e malattie sintomatiche e ha condotto oltre 200 milioni di test dell’acido nucleico dal 10 marzo 2022. Tutto questo è uno sforzo per raggiungere un paese COVID zero. Eppure, in un’intervista con il consigliere del governo Dr. Ivan Hung, ABC News19 appreso che “alla fine tutti dovranno convivere con il virus”, che è ben lungi dall’avere uno stato zero-COVID.

Un blocco graduale a Shanghai è iniziato il 28 marzo 2022, ma entro il 5 aprile 2022, 26 milioni di residenti erano soggetti alle più grandi restrizioni in tutta la città dall’inizio della pandemia.20 Questi blocchi hanno costretto i residenti a rimanere nelle loro case e non hanno permesso loro di visitare il negozio di alimentari per rifornire di cibo o per prendere i farmaci dalla farmacia.

Ciò ha colpito centinaia di migliaia di anziani della città, che secondo gli esperti rappresentano quasi un terzo della popolazione di Shanghai.21 Il South China Morning Post22 racconta la difficile situazione di una coppia di anziani che, come altri nella loro posizione, vive da sola e tiene a casa meno di una settimana di cibo.

All’inizio del blocco, la coppia ha iniziato a razionare il cibo che avevano, sperando di superare il blocco o fino a quando i rifornimenti del governo non fossero riusciti a raggiungere la loro casa. Anche la loro figlia è stata messa in quarantena e la coppia non ha potuto utilizzare gli smartphone a causa della loro vista.

Nel loro caso, una giovane coppia nel complesso ha iniziato a organizzare aiuti per tutti gli anziani residenti per procurare loro cibo e provviste. Ma non tutti gli individui più anziani isolati hanno avuto questo aiuto. Questo video mostra le persone che cercano di evadere da un complesso, gridando “Stiamo morendo di fame!”23

Nonostante la tensione sul sistema logistico e di consegna della città che ha avuto un impatto sulla carenza di cibo, un video pubblicato sui social media mostra grandi quantità di frutta e verdura consegnate a un magazzino dove sono state aperte e gettate direttamente nei bidoni della spazzatura.24

Un elenco online di persone morte a causa delle restrizioni è stato cancellato dalla censura sostenuta dal Partito Comunista Cinese. Radio Asia libera25 segnala che, sebbene un utente lo abbia salvato su un sito basato su blockchain, l’URL è stato bloccato. Il sito ha affermato che più di 152 decessi erano direttamente collegati alle restrizioni COVID zero e che si trattava di “numeri incompleti”.

Tra i nomi c’erano un ex funzionario del centro di salute materna e infantile del distretto di Hongkau dopo essersi suicidato, un’infermiera morta per un attacco d’asma, il vicepresidente di NETCOM Securities, morto per un ictus, e diversi suicidi di persone morte saltando da edifici alti.26

Brutalità usata per imporre ordini di quarantena e vaccinazioni

Dopo essere risultati positivi, i residenti non possono mettersi in quarantena nelle loro case, ma vengono trasportati in campi di quarantena dove vengono stipati in città a celle di metallo rapidamente erette intorno a Shanghai. Uno mostrato su ABC News27 aveva 3,900 posti letto ed è stato costruito in una settimana.

I residenti che non vogliono essere trasportati nei campi senza strutture adeguate, controllo della temperatura o cibo vengono brutalmente prelevati dalla strada.28 Il guardiano29 ha riferito che all’inizio di aprile 2022, 30 ospedali in tutta la città hanno sospeso le operazioni.

In altre parole, poiché il governo ha detto ai suoi cittadini che temevano un numero crescente di casi e decessi, ha anche sospeso le operazioni negli ospedali. Le persone hanno iniziato a utilizzare i social media per chiedere aiuto. Il guardiano30 ha riferito che un residente ha scritto “Non sono in grado di acquistare cibo. Non ho più niente nel mio frigorifero. Il mio quartiere è stato isolato. Io non so cosa fare.” E un altro:

“Il nostro 90enne ha il diabete. Prima del lockdown, il nostro medico ci ha prescritto dei farmaci da usare a casa perché a tutti gli infermieri è stato chiesto di aiutare con i test Covid. Improvvisamente, Pudong è stato chiuso e non siamo stati in grado di ricevere le medicine. Quindi l’abbiamo acquistato online, ma la società di consegna non è stata in grado di inviarcelo perché ora non consegnano nulla”.

La crudeltà contro i cittadini cinesi non è finita con le restrizioni alla quarantena e i pericoli ad essa associati. Il governo cinese è ansioso che tutti i cittadini vengano vaccinati. A tal fine, stanno dando la caccia alle persone per strada31 e vaccinare forzatamente adulti e bambini.32

A volte hanno fatto irruzione nelle case delle persone.33 In un video, puoi sentire un bambino che urla di paura mentre gli adulti ridono.34 Secondo il Washington Post,35 i critici delle restrizioni di blocco, brutalità e fame considerano queste preoccupazioni un costo inevitabile delle restrizioni di massa e non più necessarie poiché quasi il 90% del paese è vaccinato.

Tuttavia, i funzionari continuano a dire ai cittadini che l’allentamento delle politiche di restrizione porterebbe a “un’ondata di morte insostenibile”.36 Tuttavia, nonostante oltre 350,000 persone risultate positive dal 1 marzo 2022, o il Paese ha scoperto una cura, oppure la variante Omicron è in realtà solo una malattia lieve poiché sono morte solo tre persone non vaccinate di età compresa tra 89 e 91 anni, ognuna delle quali aveva condizioni mediche preesistenti.

Il blocco di Shanghai aggiunge pressione alla catena di approvvigionamento globale

Oltre ai crimini contro l’umanità, è importante riconoscere anche i danni economici causati dal lockdown in tutta la città e dalla congestione nel porto di Shanghai. I tempi dell’epoca37 riferisce che questo blocco probabilmente causerà interruzioni nella logistica che alla fine esacerbano le sfide della catena di approvvigionamento globale, iniziate all’inizio della pandemia.

Un esperto finanziario statunitense ha detto a The Epoch Times che ciò potrebbe creare una maggiore pressione inflazionistica negli Stati Uniti poiché Shanghai svolge un ruolo cruciale nell’industria manifatturiera e nelle esportazioni in America. Un sondaggio condotto dalla Camera di commercio americana a Shanghai mostra che 167 società statunitensi che conducono affari a Shanghai hanno ridotto i ricavi previsti.

La carenza di personale, l’assenza di materie prime e il rallentamento della produzione hanno influito sulla produzione e distribuzione delle merci. Gli Stati Uniti importano oltre il 15% dei loro prodotti dalla Cina e probabilmente continueranno a risentire dell’aumento dei prezzi.

Gli animali domestici non sono esenti in uno stato di polizia

Le critiche pubbliche sono rivolte anche ai funzionari che uccidono animali domestici quando i proprietari risultano positivi al virus.38 Radio Free Asia ha riportato gli sforzi di un residente di Shanghai, Ji Xiaolong, che ha pubblicato una petizione alle autorità di Pechino durante il lockdown.

Dopo questo è stato avvertito di parlare in pubblico, ma ha parlato con un giornalista di Radio Free Asia dicendo: “Spero che la mia petizione venga posta sulla scrivania di Xi Jinping” e che ha ricevuto più telefonate ogni minuto da persone in tutta la Cina da quando la petizione è stata pubblicata.

La petizione è seguita da vicino sulla scia del filmato del personale delle forze dell’ordine che picchiava un cane Corgi sul ciglio della strada dopo che il proprietario era stato portato via, essendo risultato positivo al COVID-19.

Radio Free Asia39 riporta che nel video, un membro del comitato di quartiere locale ha affermato di aver avvelenato il cane e poi di averlo consegnato al comitato. Questo è solo un esempio di animali domestici in città che sono stati maltrattati e uccisi quando i loro proprietari sono risultati positivi al COVID-19.

Dopo l’incidente, il comitato ha risposto: “In quel momento, i lavoratori non hanno considerato (la questione) in modo molto completo. Comunicheremo con il proprietario e offriremo un risarcimento in seguito.”40

In un altro video, puoi vedere sei agenti con lunghi pali di metallo che picchiano a morte un cane molto piccolo41 e un terzo mostra almeno nove sacchi pieni di gatti domestici sul marciapiede in attesa di essere uccisi.42

Non è difficile immaginare come rinchiudere e far morire di fame i residenti, imporre vaccinazioni a bambini e adulti, abusare e distruggere gli animali domestici delle persone sia un altro modo per manipolare e controllare le persone per piegarsi alla volontà dell’élite.

Un commento su Twitter sembra riassumere: “La paura e la fame si trasformano in coraggio e rabbia contro l’ingiustizia. L’ignoranza e la cieca obbedienza si trasformano in brutalità e disumanità”.

 Fonti e riferimenti

1, 13 35 Washington Post, 18 aprile 2022

2 NPR, 19 aprile 2022

3, 5 CNBC, 16 aprile 2022

4 Twitter, Songpinganq, 4 settembre 2021

6 Reuters, 4 aprile 2022

7 CNBC, 16 aprile 2022, dimensione sezione bullet 2

8 Radio Free Asia, 7 aprile 2022

9 Twitter, Songpinganq, 10 gennaio 2022

10 Twitter, Songpinganq, 10 gennaio 2022, min 1:30

11 Washington Post, 23 giugno 2021

12 House Foreign Affairs, agosto 2021, Origins of COVID-19

14 National Institutes of Health, 18 agosto 2020

15 Virus, 2021;13(3)

16 Forbes, 13 settembre 2021

17 Reuters, 17 aprile 2022

18 Michigan Health, 20 gennaio 2022

19 ABC, 14 marzo 2022

20 29 30 The Guardian, 5 aprile 2022

21 22 Posta mattutina della Cina meridionale, 15 aprile 2022

23 CNN, 8 aprile 2022, minuto 00:50 nel video in alto

24 Twitter, Riccardo, 17 aprile 2022

25 Radio Free Asia, 18 aprile 2022

26 Twitter, 13 aprile 2022, 2° video

27 ABC, 14 marzo 2022, min 2:15

28 Twitter, Disclose.tv, 14 aprile 2022

31 Twitter, 10 gennaio 2022

32 Twitter, Songpinganq, 7 novembre 2021

33 Twitter, Songpinganq, 10 gennaio 2022

34 Twitter, Songpinganq, 10 gennaio 2022

36 Washington Post, 18 aprile 2022, paragrafo 5 dal basso

37 The Epoch Times, 18 aprile 2022

38 Radio Free Asia, 7 aprile 2022, paragrafo 1

39 Radio Free Asia, 7 aprile 2022, Sezione Animali a rischio

40 CNN, 8 aprile 2022

41 Twitter, Cina senza censure, 13 aprile 2022

42 Twitter, Enes FREEDOM, 16 aprile 2022

Pubblicato su: https://it.technocracy.news/

®wld

Dalla parte sbagliata della storia

Lascia un commento

Lockdown, mascherine hanno distrutto la salute mentale di un numero enorme di bambini

Pubblicato da: Paul Joseph Watson tramite Summit News 29 aprile 2022

Se Norimberga II dovesse mai essere convocata, i bambini che sono stati danneggiati dalle politiche di blocco dei tecnocrati dovrebbero avere la loro sezione di testimonianza. Quando i bambini vengono danneggiati in massa senza sollievo, come è avvenuto nel mondo durante la p@ndemi@, è certo che esistono condizioni spietate in tempo di guerra. ⁃ Editore TN

Un nuovo studio pubblicato sulla rivista Royal Society Open Science ha scoperto che i blocchi nel Regno Unito hanno causato la depressione clinica di circa 60,000 bambini.

I ricercatori hanno rilevato una prevalenza del 27.1% di depressione nel loro campione, un numero significativamente superiore a quello che si sarebbe verificato senza il blocco.

Secondo un rapporto di il Telegraph, la percentuale equivale a circa 60,000 bambini in più che hanno sofferto di depressione clinica grazie alle restrizioni C-O-V-I-D-1-9.

“Dopo aver controllato i punteggi di base e diverse caratteristiche a livello di scuola e allievo, i sintomi depressivi erano più alti nel gruppo C-O-V-I-D-1-9”, ha rilevato lo studio.

“Questi risultati dimostrano che la pandemia di C-O-V-I-D-1-9 ha aumentato i sintomi depressivi degli adolescenti oltre ciò che si sarebbe probabilmente verificato in circostanze non pandemiche”.

Le cifre mostrano che 400,000 bambini britannici sono stati indirizzati a specialisti della salute mentale lo scorso anno per cose come disturbi alimentari e autolesionismo.

Ancora una volta, lo studio sottolinea come coloro che hanno promosso con veemenza i blocchi, mentre chiedevano che le voci di dissenso fossero messe a tacere, erano dalla parte sbagliata della storia.

Come prima evidenziato, secondo gli esperti di salute, uno scioccante focolaio di casi di epatite nei bambini è stato probabilmente causato da blocchi e distanziamento sociale, che sono serviti a indebolire il sistema immunitario.

Molti bambini soffrono anche di disturbi cognitivi dello sviluppo e del linguaggio dovuti agli adulti che indossano mascherine durante la pandemia.

Secondo i logopedisti, l’uso della maschera ha causato un aumento del 364% delle segnalazioni di pazienti di neonati e bambini piccoli.

Un importante studio della Johns Hopkins University concluso che i blocchi globali hanno avuto un impatto molto più dannoso sulla società di quanto non abbiano prodotto alcun beneficio, con i ricercatori che hanno esortato che “sono infondati e dovrebbero essere respinti come strumento politico pandemico”.

Un logopedista afferma che la sua clinica ha visto un “aumento del 364% delle segnalazioni di pazienti di neonati e bambini piccoli”.

“È molto importante che i bambini vedano la tua faccia per imparare, quindi stanno guardando la tua bocca”.

Che diavolo abbiamo fatto?!

Porre fine a questa crudele follia. pic.twitter.com/DN6J4yQfju

– Darren Grimes (@darrengrimes_) Gennaio 26, 2022

Leggi la storia completa qui …

Pubblicato su: https://it.technocracy.news/

®wld

Il sacerdozio pandemico – I nuovi ‘preti’

Lascia un commento

La morte del cattolicesimo e la nascita del dogma pandemico – Non è scienza, è superstizione …

di Diego Herchhoren dal sito Web MPR21

L’etichetta “negazionista” è ormai una realtà, ed è diventata l’aggettivo preferito di chiunque si opponga a una messa in discussione del resoconto ufficiale.

All’inizio della cosiddetta “pandemia” e dei lockdown, quando c’era una sola versione di quanto stava accadendo, era necessario fare un po’ di ricerche per trovare altre ipotesi scientifiche.

“Se sei contro di me, sei contro la scienza!”

Questa frase, attribuita al nordamericano ‘Fernando Simón’ Anthony Fauci, riflette perfettamente il dogma di fede che deve essere esercitato per accettare il resoconto ufficiale degli eventi.

Si deve presumere che ciò che è o non è “scienza” non è mai stato qualcosa di pacifico, ed è stato oggetto di un intenso dibattito, poiché man mano che emergono nuove scoperte, è evidente che mettono da parte la “vecchia scienza” per far posto a la “nuova scienza”.

Ora, e sottolineando che ci sono risorse più che sufficienti per verificare che qualcosa non sia giusto nel resoconto ufficiale, c’è una certa unanimità in Spagna nell’etichettare chiunque metta in dubbio tale account come un pericolo, e tutto perché probabilmente “scienza” è è diventata in realtà più una Spagnache uno sforzo sistematico (e per sua natura controverso) per scoprire la dialettica naturale.

Le religioni sono proprio questo,

un dogma di fede, il che significa che hanno regole che non dovrebbero essere messe in discussione…

Un’autorità invisibile come Dio , ei suoi rappresentanti sulla terra, hanno storicamente stabilito le regole di condotta di una società, normalmente al servizio di un ideale e di un ordine sociale.

Paradossalmente stiamo vivendo una morte della religione cattolica – quella che dice che solo Dio può dare o togliere la vita – per far sorgere un altro dogma di fede che,

consente a un’azienda farmaceutica di fare esattamente lo stesso…

La magia della ‘pandemia’

E la verità è che la cosiddetta “pandemia” è stata una specie di parola magica che, come la stregoneria o le donne dai capelli rossi del Medioevo, permette di stabilire modelli di comportamento di eccezionale efficacia per un ordinato trasferimento del reddito, ogni giorno maggiore, dal lavoro al capitale:

mettere in discussione la versione ufficiale può portare chiunque al rogo, perché il c-o-r-o-n-a-v-i-r-u-s è diventato un demone superstizioso che può essere scatenato su chiunque ne metta in dubbio il potere e l’autorità…

La parola “scienza” è ormai sacra nel mondo moderno, e lo è da parecchio tempo.

La tecnologia, la medicina, l’ingegneria sono diventate così complesse che poche persone ne conoscono il fegato e quindi, per il profano, tutto questo ha un’aura davvero magica…

Ci vuole un vero “scienziato” per apprendere i segreti più intimi della scienza, così come ci vuole un “hacker” per compiere “miracoli” informatici che non esistono mai.

Come avveniva nell’Antico Egitto per quanto riguarda il controllo del tempo che avevano i sacerdoti – molto è stato detto sul loro potere politico derivato dalla loro conoscenza degli astri – siamo certamente arrivati ​​a pensare che solo i sacerdoti della scienza possono capire la scienza.

Le frasi pronunciate da quelle persone che ascoltano ancora il loro buon senso, come “fai la tua ricerca”, per l’adoratore della scienza, sono diventate,

il mantra degli imbecilli, l’idiota che non si fida il “Dio della scienza”, e che fino ad oggi è il migliore equivalente dell’eretico

È ovvio che il semplice buon senso non sostituisce la conoscenza completa dei processi biologici, ma quando dopo una presunta pandemia alcuni guadagnano molto e la maggior parte perde tutto,

Non è questo il momento di porsi delle domande…?

Sembra che nel clima attuale, la maggior parte delle persone non lo faccia, preferendo gli imperativi, anche accettando che la nostra vita sia nelle mani di una formula brevettata che, naturalmente,

dobbiamo destreggiarci per conoscerne la composizione e le sue conseguenze sui nostri corpi…

Il sacerdozio pandemico

Ora, il problema non è la scienza, il problema sono le persone che affermano di conoscere e monopolizzare la scienza:

i nuovi ‘preti’…

E le masse non sono abbastanza colte per distinguere ciò che è buono e ciò che non lo è.

Sarebbe bene fare un po’ di memoria e ricordare che questa formula del “solo i tecnici conoscono la tecnica” è stata applicata anche nel 2008, quel tempo per giustificare l’avanzata drastica del capitalismo, quando il Dio di allora erano “i mercati”. La superstizione è solitamente una conseguenza diretta della religione.

Se accettiamo che la scienza è ora una religione , la risposta a questa nuova religione è in gran parte superstiziosa, così come “il v@xxino, una superstizione che deve essere tenuta in vita con “dosi ricordo”.

Poiché ora la scienza può essere creata e giustificata semplicemente attraverso la parola di una manciata di figure “autorevoli”, allora crederci (dal momento che la nuova scienza non deve essere giustificata dalla sperimentazione, dalla documentazione e dal dibattito tra scienziati) è quindi una superstizione . ..

E ci sono parecchi esempi che hanno ovviamente sfidato ogni tipo di logica.

Dal distanziamento dei tavolini sui terrazzi dei bar alla segregazione dei non vaccinati per evitare che si infettino i vaccinati (che secondo loro sono anche contagiati), o addirittura vaccinare bambini di 5 anni per prevenire un una malattia che nessun bambino di 5 anni ottiene, secondo la loro “ricerca”.

Nessuno di questi esempi è scientificamente fondato e la maggior parte sono vere e proprie sciocchezze , ma poiché i “preti” della nuova scienza ci hanno “detto” che queste cose si basano sulla ricerca scientifica e sulla sperimentazione, devi crederci.

La definizione di “superstizione” può essere,

“una credenza diffusa ma ingiustificata nella causalità soprannaturale” …

Quella “causa soprannaturale” sono i presupposti irrazionali e vuoti che le persone sembrano pensare che siano “cause naturali”.

E per questo basterebbe chiedere a un seguace di questa nuova religione di spiegare,

perché una persona v@xxinata ha bisogno di protezione contro una persona non vaccinata (tutto nel nostro sforzo razionale di scoprire la “causalità naturale” di un’assunzione “scientifica”), per vedere che chiunque osi fare una domanda del genere sarà probabilmente etichettato come “eretico”. ..

Tutto questo è davvero una manifestazione del problema fondamentale:

La maggior parte del cosiddetto mondo occidentale soffre di un’enorme psicosi da setta.

E diciamo “mondo occidentale” perché è esclusivamente una psicosi del cosiddetto “mondo sviluppato”…”

In Africa o in Asia, la cosiddetta “pandemia” fa “parte delle politiche ufficiali” , ma le loro popolazioni non hanno quasi notato differenze:

Chi era povero lo è ancora, e la sopravvivenza non ha cessato di essere il quotidiano di milioni di persone…

Pubblicato su: https://www.bibliotecapleyades.net/mistic/religionsplanetearth214.htm

®wld

La Casa di Carta

Lascia un commento

Freccero: sveglia, il Grande Reset ci ha dichiarato guerra

Sono sconvolto, a Trieste è morta la democrazia. Sono tremendamente preoccupato. La popolazione non vede il grande piano delle élites mondiali, il Grande Reset di Davos. Ne parla Klaus Schwab, il direttore del World Economic Forum nel suo ultimo libro “C-o-v-i-d-1-9, The Great Reset”. La p@ndemia è la motivazione giusta per mettere in atto una costrizione sanitaria, come già illustrato anni fa da Michel Foucault nel suo capolavoro “Sorvegliare e punire”, nel capitolo sul “Panottico”. La seconda tappa è la distruzione dell’economia reale. E questa passa attraverso l’Agenda Verde, la decrescita, le tasse sulle energie fossili. Pochi sanno che nel settembre 2019 la finanza mondiale era in procinto di implodere: un rischio reale di insolvenza delle banche. La soluzione, da parte delle banche centrali, è stata di emettere liquidità sui mercati, senza limiti di sorta. Ma per evitare di creare inflazione bisognava paralizzare i consumi delle popolazioni, imprigionandole nelle loro case con strumenti come i lockdown, il coprifuoco, le limitazioni ai viaggi e agli spostamenti.

Schwab

Altrimenti, come si sarebbe potuto imporre ai cittadini un’agenda tanto assurda? Da quando la pandemia è iniziata, le multinazionali moltiplicano i guadagni, mentre la gente comune è sempre più povera: questo la dice lunga. La gestione della pandemia si è fatta sulla scia del Grande Reset. Al resto basta il piano Schwab. L’obiettivo finale, da raggiungersi entro il 2030, è illustrato da uno slogan del Wef: nel 2030 non possederai nulla, ma sarai felice! Come? Con il fallimento delle piccole e medie imprese a favore di banche e multinazionali. Andiamo verso una nuova rivoluzione industriale, mostruosa. “La quarta rivoluzione industriale”, un altro libro di Schwab, spiega cosa deve accadere. L’uomo deve integrarsi con l’intelligenza artificiale, diventando un ibrido uomo-macchina. Questa ibridazione può essere fatta dall’esterno, con la tessera digitale, e dall’interno: con un chip. Per questo è venuta a volatilizzarsi la privacy, in ogni settore.

E’ un processo legato a quest’ossessione del controllo che ha ispirato Schwab. Nei suoi testi è un elemento cardine. Porterà a un nuovo tipo di società con il fallimento del particolare e del nostro tessuto produttivo. Molti ridicolizzano questo scenario? Non c’è alcun complotto. Cosa è accaduto lo ha spiegato benissimo Warren Buffett, quando ha detto: «La lotta di classe esiste e l’abbiamo vinta noi, le élites». C’è una guerra in atto nell’informazione? Più che guerra direi che c’è una propaganda a senso unico. Accade perché le élites possiedono, oltre a tutta la ricchezza del pianeta, tutti i grandi gruppi di informazione: che sono così pochi da poter essere indicati con le dita della mano. Come la lotta di classe delle élites è stata vinta perché non aveva un antagonista, così anche la propaganda si è imposta in mancanza di antagonisti. Piuttosto oggi c’è una resistenza. Se la società è informazione, la resistenza oggi è resistenza mediatica.

La casa di carta

Con il passaggio dall’economia reale alla finanza, la lotta di classe ha cambiato segno. Nell’economia reale lo sfruttamento passava attraverso la proprietà dei mezzi di produzione; pertanto, la lotta di classe era fra padroni e operai. Nella finanza invece lo sfruttamento passa attraverso la moneta a debito. La nuova lotta di classe, quella di oggi, avviene tra le banche, che possono emettere moneta solo indebitando tutti gli altri, e il resto del popolo è oppresso dal debito. Questo “popolo dell’economia” non comprende solo gli operai, ma anche gli imprenditori, strangolati dal debito. Il serial “La casa di carta” è una grande allegoria di questa nuova lotta di classe: per questo ha avuto un così grande successo. Una banda di Robin Hood decide di svaligiare la banca centrale. Tutti pensano che usciranno da quella banca portando in spalla sacchi di banconote già stampate. Invece si barricano dentro e cominciano a stampare moneta.

Nella lotta di classe tradizionale, la destra sono i padroni e la sinistra gli operai. La sinistra pertanto svolge un ruolo di parte attiva. Nella lotta di classe di oggi, la lotta è tra l’alto e il basso. Le élites oggi sono parte attiva, cioè conducono il gioco. Ma si gioca tra banche e popolo pieno di debiti. Cosa può fare, il popolo? Intanto può solo prendere coscienza. Ma la coscienza che può prendere il popolo non sembrano averla i sindacati, ancora appiattiti sul mito ottocentesco del lavoro come fonte di ricchezza. E in nome di questo lavoro sacrificano i diritti dei lavoratori. In questi due anni, poi, si è molto parlato di scienza e scienziati. Se dal lato epistemologico (cioè della filosofia della scienza) oggi la scienza si pone limiti rigorosi, dal lato della vulgata e della propaganda viene indicato come scientifico proprio ciò che si sottrae ad ogni verifica. Tutti coloro che esprimono dubbi sulla vaccinazione con i nuovi sieri sperimentali (scienziati compresi, perché la comunità è divisa) vengono additati come pazzi, untori, irresponsabili.

Freccero

Pensiamo ai vaccini: ci vengono imposti come scientifici senza aver terminato il ciclo di sperimentazione, previsto sul bugiardino nel 2023. Non a caso siamo obbligati a sottoscrivere il cosiddetto consenso informato per liberare da ogni responsabilità l’apparato, lo Stato, che ce li impone. È un assurdo scientifico. Inoltre, le persone vaccinate che chiedono più vaccinazioni credono che i vaccini proteggano dal virus e le vaccinazioni dal contagio. Non è così. Lo abbiamo visto dai numeri. Se i non-vaccinati fossero fanatici, come alcuni vaccinati, dovrebbero richiedere per legge l’allontanamento dei vaccinati. Diverse ricerche americane dimostrano che i Millennials e la Generazione Zeta sono quella parte della società che ha meglio accettato le misure governative di contenimento della pandemia e le campagne di vaccinazione. I Millennials sono nati e cresciuti in un grande Truman Show. Hanno imparato a usare i gadget digitali, prima di imparare a scrivere. Sono quella generazione nata e cresciuta insieme alle tecnologie digitali.

I Millennials si identificano nelle tecnologie e vogliono salvare il mondo attraverso queste; sono consumatori che forse non si rendono conto di essere loro i primi ad essere consumati, perché necessari e strumentali alle web company e a chi le governa. A scuola hanno imparato gli obiettivi dell’Agenda 2030. Nel tempo libero socializzano on line e non dal vero. Questi ragazzi sono cresciuti praticando da sempre il distanziamento sociale ed il lockdown spontaneamente. Per questo li hanno accettati subito come naturali. Questa realtà era già la loro vita. E’ questo il dramma. Sta accadendo qualcosa di nuovo, in Italia? Le piazze piene di queste settimane. Per due anni siamo stati inerti, come paese, mentre tutto il mondo si ribellava. Eravamo in preda a un’ipnosi collettiva che ci paralizzava. Il Green Pass ha prodotto il miracolo. Orgogliose delle loro vittorie, le élites si sono divertite in questi anni a fare a pezzi, attraverso falsi obiettivi e un condizionamento martellante, il valore della solidarietà sociale. Ma prima sono arrivate le parole del vicequestore di Roma Schilirò, poi le piazze piene e oggi i portuali di Trieste. Mi sono commosso. Riportano in vita una parola che era cancellata dal nostro vocabolario: solidarietà. Bisogna ricominciare da lì.

(Carlo Freccero, dichiarazioni rilasciate ad Antonio Amorosi per l’intervista “La pandemia serve a distruggere l’economia, a Trieste è morta la democrazia”, pubblicata da “Affari Italiani” il 18 ottobre 2021).

Pubblicato su: https://www.libreidee.org/2021/10/freccero-sveglia-il-grande-reset-ci-ha-dichiarato-guerra/

®wld

INTELLIGENZA NATURALE

Lascia un commento

di Dottor Roberto Slaviero 16.06.21

Il nostro Ministro per la “transizione ecologica” del Governo Draghi, Dr. Roberto Cingolani, stimato fisico e ricercatore, in un video del 2014, fa diverse interessanti affermazioni sul nuovo pensiero delle Nanotecnologie ed Intelligenze artificiali.

Al minuto 6,25, dice che tutto il pianeta è sovrappopolato e che l’uomo è un parassita che consuma energia, senza produrre nulla.

Il pianeta, secondo il suo pensiero, è programmato per ospitare 3 miliardi di persone

Dopo il minuto 12,30, parla e spiega esattamente il funzionamento della cosiddetta

“terapia genico-magnetica“, usata oggi su larga scala, attraverso la sperimentazione chiamata “v-a-c-c-i-n-o anti C-o-v-i-d-19“.

Questo lo disse oltre sei anni fa ed oggi, egli è Ministro del Governo della Repubblica Italiana.

Aggiungete che il Sig. Colao, ex Ceo Vodafon, è Ministro per le Innovazioni tecnologiche, rete cinqueG in primis, e quindi capirete come l’Italia sia in prima linea nello sviluppo delle Intelligenze Artificiali nel pianeta.

Capite quindi anche perché dall’Italia sia partita la “pandemia“ e perché, essendoci diverse resistenze da parte della popolazione, su v-a-c-c-i-n-i nei minori e contro le reti elettromagnetiche ad alta frequenza, sia stata cosi punita con il Lock.

La soglia del valore di inquinamento elettromagnetico è stato già elevato recentemente, dai,  mi pare 6 V/ m, agli oltre 60 V/ m…

DECUPLICATO quindi.

E quasi tutti muti, i nostri parlamentari.

Del bel paese del sole e del mare e dei v-a-c-c-i-n-i sui minori della Sig.ra Lorenzin, che non sapeva distinguere tra un batterio ed un virus (Bordetellis pertussis), tra una decina d’anni resteranno molte lacrime e sangue, probabilmente anche prima.

Comunque sia, questo è il pensiero di chi è al governo e non occorre sempre parlare dei vari Kill Gates etc nel mondo, ne abbiamo parecchi a casa nostra.

Il neo ministro della transizione ecologica, comunque, anche se non sono su quella frequenza, mi pare un ricercatore molto preparato, complimenti.

Una cosa, mi chiedo, di questa idea malthusiana del sovra popolamento, che ci pervade da circa 200 anni, per quanto ne sappiamo…

https://it.wikipedia.org/wiki/Malthusianesimo

Perchè non pensiamo invece che, forse esistono molti territori sulla Terra non abitati e che lo potrebbero essere o che potrebbero venir coltivati per produrre alimenti e non magari combustibili bio!

Parlerei meglio, di un’alta concentrazione dei “parassiti” nei grossi centri metropolitani, con l’abbandono quindi delle campagne e dei terreni montuosi.

Come nel film Matrix

Perchè ci sono sempre uomini che si preoccupano dei troppi parassiti o v-i-r-u-s umani?

La risposta è molto semplice; chi ha concentrazione di potere e soldi, vuole vivere di più, anche se malato e sta cercando soprattutto oggi giorno, le tecnologie artificiali che glielo permettano di fare:

-occhi artificiali

-orecchio artificiale

-pelle artificiale

-arti artificiali

e via discorrendo…

E’ giusto che la tecnologia medica, cerchi di limitare al massimo i problemi dell’invecchiamento e i danni, le limitazioni e le carenze delle funzioni corporee, dovute ad incidenti vari.

Ma da qui a proporre uno spopolamento forzato degli 8 miliardi di persone, magari mirato, nel limitare o sopprimere vari tipi di razze, ce ne corre!

Il processo di Norimberga avrebbe dovuto insegnare…!

Ma da qui a proporre un Transumanesimo forzato, con la scusa del fantomatico C-o-v-i-d-1-9, mai isolato in realtà, ce ne corre!

Che le terapie geniche, per portare un farmaco ben mirato su un certo tipo di organo e tessuto, siano sviluppate, va benissimo.

Ma quante persone potranno essere poi curate con tali sofisticatissimi sistemi?

E quanti effetti collaterali ci saranno?

Per questo hanno fatto scoppiare il C-o-v-i-d-1-9!

Sperimentazione e verifica degli effetti sgradevoli su ampia scala delle terapie geniche.

Utilizzo dei parassiti umani, anche giovani, per poi poter curare e far vivere più a lungo i benestanti, che potranno pagarsi le cure, con il minimo di effetti collaterali.

Quindi, Homo Sapiens ridotto a cavia e merce di scambio.

Mi pare sia già successo in passato…

Dicono che nel prossimo futuro, mancheranno gli approvvigionamenti anche alimentari…

Chi ha creato il globalismo alimentare?

Leggi assurde, per fiaccare i regionalismi produttivi ed equiparare tutto e tutti…vedi olio di oliva…extravergine.

Sono una banda assai perversa; vogliono farci mangiare anche i vermi e le bistecche fatte in 3D…le mucche inquinano!

La benzina Flex esiste già e non emette CO2, i germanici la stanno producendo in Cile.

A parte che, la CO2 fa crescere i vegetali e ci dona il prezioso O2.

Ma..adesso il pensiero dominante è elettrico…elettrico…cosi con i chip poi spegni tutto …compreso il parassita Sapiens, aumentando la temperatura a 50 gradi, del metallo iniettato nel corpo.

Guardatevi tutto il video del 2014 del futuro ministro, imparerete molte cose.

Quindi abbiamo dei governi occidentali, di stampo malthusiano, che ci vogliono insegnare ed imporre la nuova realtà da loro progettata.

Esseri nuovi al Silicio più che al Carbonio!

Il Creatore è passato di moda, sono loro i nuovi Dei sulla Terra.

Parlando di Dei, il nostro Draghi ha stracciato la Cina in conferenza stampa al G7 in Inghilterra.

Ha detto tra l’altro che l’Occidente va benissimo e (dopo il min 15,40) che la pandemia è finita, parlando di ricostruzione post pandemica.

Il G7, creato negli anni 70 valeva, come Pil mondiale, oltre il 70%, oggi mi pare valga circa un 25%…Sono solo degli illusionisti…

Abbiamo delle economie distrutte dai lock e milioni di persone senza lavoro, con le piccole imprese disintegrate.

Parlando di v-a-c-c-i-n-i, abbiamo anche, il seppur baldo Generale degli Alpini, che si è trasformato in sapiente virologo, consigliando che tipo di vaccino è meglio fare sopra e sotto i 60 anni e negli adolescenti.

Come il sapiente virologo sociologo, ministro della Salute.

Siamo messi veramente bene in Italia.

E poi se qualcuno crepa o soffre di paralisi che c’entra…il singolo parassita ed i minori, sono sacrificabili in nome del bene della nazione  e del popolo italiano…

Come vedete ormai…il Re è nudo e l’illusione sta svanendo, almeno nelle persone con un minimo di cervello!

Gli stolti e creduloni, continuino pure a credere a questa banda Bassotti!

Concludendo, la vera Alchimia della vita, viene dalla Natura e dalle sue regole perfette.

INTELLIGENZA NATURALE E NON ARTIFICIALE!

La Storia ricorderà questo periodo buio ed i suoi affiliati, come una stortura evolutiva, che presto sarà spazzata via dagli eventi.

“La propaganda deve essere limitata a un piccolo numero di idee e ripetuta instancabilmente, presentata più e più volte da prospettive diverse, ma sempre convergenti sullo stesso concetto. Senza ambiguità o dubbi.“

Joseph Goebbels, definito da un altro gerarca nazista, Goering, il “nano zoppo e diabolico“…a proposito della razza ariana!

Che ci sia sempre il loro zampino, anche questa volta?

Ai posteri la sentenza ed all’alchimia dell’Intelligenza Naturale, il compito di rispazzarli via dalla Storia…quanto prima, grazie!

Fonte: http://olisticoaltapusteria.com/articolo.php?intelligenzanaturale

®wld

Older Entries