Home

Nessun bambino sfuggirà alla tirannia tecnocratica

Lascia un commento

Global Digital ID: Bum’s Rush To Inject Children nasconde l’obiettivo del tecnocrate 

Pubblicato da: Leo Hohmann Dicembre 6, 2021

Non c’è alcuna giustificazione medica per iniettare ai bambini colpi di mRNA o DNA. La vera ragione sembra costruire un registro di ID digitali sull’intera generazione di bambini, al fine di tenere traccia di ulteriori iniezioni e di tutti gli altri aspetti della loro vita man mano che crescono. Questo piano è stato avviato ben prima che il COVID arrivasse all’inizio del 2020.

La finta preoccupazione per il benessere dei bambini è pericolosa oltre misura. Fu Hitler che disse,

“Lo Stato deve dichiarare che il bambino è il tesoro più prezioso del popolo. Finché si percepisce che il governo lavora a beneficio dei bambini, la gente sopporterà felicemente quasi ogni limitazione della libertà e quasi ogni privazione”. ⁃ Editor TN

La Gavi Vaccine Alliance di Bill Gates nel 2018 ha pubblicato un articolo sulla sua Programma INFUSO che dovrebbe essere una lettura obbligatoria per ogni genitore di bambini piccoli.

Questo documento è garantito per far riflettere qualsiasi genitore che consideri di seguire il consiglio del Dr. Anthony Fauci, l’infermiera della scuola pubblica locale o il pediatra conforme al governo che insiste affinché il loro bambino venga picchiato.

Pubblicato più di un anno prima che qualcuno avesse sentito parlare di Covid-19, il documento spiega perché Fauci, Gates e il governo corrotto degli Stati Uniti sono così intenti a portare questi “vaccini” nei corpi di persone sempre più giovani. 

Fauci, un socio di lunga data di Gates che siede nel Consiglio direttivo dei miliardari Decennio di collaborazione sui v@xxcini, iniziato un anno fa con l’obiettivo di ottenere quei 65 anni e oltre con i nuovi “vaccini” Covid basati sui geni altamente sperimentali. Ora sta spingendo i colpi per i bambini di 5 anni mentre suggerisce che gli piacerebbe vederli dati a neonati e bambini piccoli entro la primavera del 2022.

L’alleanza Gavi, a filo con 1.16 miliardi di dollari dei contribuenti ricevuti sotto l’amministrazione dell’ex presidente Trump, sta collaborando con il World Economic Forum, le Nazioni Unite, la Gates Foundation e altre organizzazioni globaliste per sostenere la creazione di un ID digitale registrato, verificabile per ogni bambino del pianeta.

Questo ID sarà legato allo stato di vaccinazione di ogni bambino.

di Gavi Carta di 5 pagine su INFUSE afferma quanto segue [vedi documento PDF completo di seguito]:

“Immagina un futuro in cui tutti i bambini abbiano accesso a vaccini salvavita, indipendentemente da dove vivano – un futuro in cui genitori e operatori sanitari garantiscano la loro vaccinazione tempestiva, un futuro in cui abbiano il proprio libretto sanitario archiviato digitalmente che non può essere perso o rubato, un futuro in cui, indipendentemente dal sesso, dalla posizione economica o sociale, questo record consente a ciascun bambino (e ai genitori) di avere accesso a un conto bancario, andare a scuola, accedere ai servizi e, infine, costruire una vita prospera. Questo futuro è possibile oggi. Con gli ultimi progressi nelle tecnologie digitali che consentono modi più efficaci di registrare, identificare le nascite e rilasciare prove di identità e autenticazione per l’accesso ai servizi, siamo sul punto di costruire un futuro più sano e prospero per i bambini più vulnerabili del mondo. “

Scaricare: 2018-infuse-call-for-innovation-1

Non lasciarti confondere dal “costruire un futuro più sano e più prospero”. È solo una vetrina. Si tratta di raccolta dati e non ha nulla a che fare con la salute.

Il vero scopo dietro la spinta storica e senza precedenti per vaccinare i giovanissimi, anche contro malattie come il Covid che non rappresentano una minaccia per loro, è quello di piegare l’attuale generazione di bambini nel fiorente sistema di identità digitale globale. Quando diventeranno adulti, saranno così abituati a essere tracciati e monitorati che la maggior parte non sarà nemmeno in grado di comprendere gli avvertimenti del passato sulla perdita della privacy. Saranno condizionati a sentirsi a proprio agio con ciò che le generazioni precedenti considererebbero un soffocante controllo tecnocratico sulle loro vite.

Curiosi di conoscere la sicurezza e l’efficacia delle iniezioni di Covid per bambini e ragazzi? 

Guarda la video intervista di 15 minuti con la pediatra Dott.ssa Angelina Farella.

Gavi descrive un sistema di identificazione globale che includerà, per sua stessa ammissione, informazioni di identificazione personale sull’istruzione, la storia sanitaria, i documenti finanziari e l’attività di acquisto di ogni persona.

“Nel 2018, attraverso INFUSE, Gavi chiede innovazioni che sfruttino le nuove tecnologie per modernizzare il processo di identificazione e iscrivere i bambini che hanno più bisogno di vaccini salvavita”.

La dichiarazione di cui sopra è perfettamente in linea con l’Obiettivo di sviluppo sostenibile 16.9 delle Nazioni Unite per lo sviluppo sostenibile, che richiede una digitalizzazione identità legale per tutte le persone in tutto il mondo, inclusa la registrazione alla nascita, entro il 2030. Ciò richiede la raccolta dati biometrici su ogni individuo e archiviandolo per sempre nel cloud.

Gavi si riferisce a sfruttando le nuove tecnologie.

Ad un certo punto, questo probabilmente includerà i vaccini sottocutanei a punti quantici che possono essere somministrati tramite una tecnologia finanziata da Gates e sviluppata presso il Massachusetts Institute of Technology. Questa tecnologia consente di memorizzare le informazioni mediche sotto la pelle con l’aiuto di microaghi.

Il tatuaggio con inchiostro invisibile contiene punti quantici non più grandi di pochi nanometri che formano un codice QR, visibile solo quando illuminato dalla luce a infrarossi di un’app per cellulare.

A dicembre 2019, secondo West Media gratuito:

“Robert S. Langer e il suo team al MIT hanno sviluppato e brevettato la tecnica con cui i cerotti transdermici possono essere utilizzati per etichettare le persone con inchiostro invisibile per conservare i dati medici e altre informazioni per via sottocutanea. La ricerca è stata finanziata dalla Bill and Melinda Gates Foundation e dal Koch Institute for Integrative Cancer Research”. [Enfasi aggiunta]

Questa tecnologia è molto più che vaccinazioni. Questo è un modo per contrassegnare digitalmente ogni essere umano e sviluppare un dossier onnicomprensivo di informazioni personali che seguirà ogni individuo dalla culla alla tomba, senza che nessuno di questi sia esente dagli occhi indiscreti del Big Government e dei suoi partner aziendali.

Ma non fidarti della parola di questo giornalista.

In “ACCESSO AD ALTRI SERVIZI“, nel grafico sottostante, Gavi rivela il vero motivo per cui è così intento a far arrivare dozzine di vaccini tra le braccia di bambini, adolescenti e giovani adulti.

 Nel nuovo sistema bestiale tecnocratico, l’informazione rappresenta il potere, il modo in cui pistole e carri armati proiettavano il potere nell’era pre-digitale.

Molto semplicemente, i piani di Gates di “registrare” digitalmente i nostri neonati, bambini piccoli e adolescenti rappresentano la porta per i predatori globalisti per esercitare un dominio a tutto campo su ogni aspetto delle loro future vite adulte.

Questo è esattamente ciò che dice Gavi quando descrive allegramente i tentacoli di vasta portata di un nuovo sistema di identificazione globale che sta costruendo in collaborazione con Gates, il World Economic Forum, la Fondazione Rockefeller e una miriade di altre potenze mondialiste.

“Man mano che il bambino cresce, la tessera sanitaria digitale per bambini può essere utilizzata per accedere a servizi secondari, come la scuola primaria o i servizi finanziari, fungendo da base per un’identità digitale ampiamente riconosciuta”, afferma Gavi.

Questo sistema alla fine sarà necessario per la partecipazione a ogni aspetto della società – salute, istruzione, banche, privilegi di guida, acquisto e vendita – il tutto racchiuso in un’unica carta d’identità digitale integrata e globalizzata che consente ai tecnocrati predatori di raccogliere tutti i dati che vogliono lungo il tuo percorso della vita.

Se le parti interessate adeguatamente autorizzate non amano ciò che vedono – se il tuo punteggio di credito sociale scende troppo in basso – possono “programmare” il tuo conto bancario per bloccare il tuo accesso al nuovo denaro digitale o limitare la disponibilità del tuo denaro a determinati luoghi e volte.

Gavi è anche legato a un’altra iniziativa globalista finanziata da Gates: l’alleanza ID2020 – che annovera tra i suoi “partner globali” la Rockefeller Foundation, Microsoft e Accenture.

In una sottosezione del suo articolo di 5 pagine intitolato “OPPORTUNITÀ”, Gavi afferma:

“Secondo l’Alleanza ID2020 – una partnership pubblico-privata che include Gavi – l’uso delle tessere sanitarie digitali per i bambini potrebbe migliorare direttamente i tassi di copertura garantendo un record verificabile e accurato e spingendo i genitori a portare i propri figli per una dose successiva. Dal punto di vista dei genitori, i documenti digitali possono rendere conveniente tenere traccia dei vaccini di un bambino ed eliminare scartoffie inutili. E man mano che i bambini crescono, la loro tessera sanitaria digitale può essere utilizzata per accedere a servizi secondari, come la scuola primaria, o per facilitare il processo di ottenimento di credenziali alternative. In effetti, la tessera sanitaria digitale potrebbe, a seconda delle esigenze e della disponibilità del paese, diventare potenzialmente il primo passo per stabilire un’identità legale ampiamente riconosciuta”.

L’impatto di questa tecnologia sulla società sarà agghiacciante.

E i tecnocrati di Gavi non immaginano che nessun bambino abbia una via d’uscita.

La tabella sopra nota, con un tono piuttosto sinistro, che nessun bambino sfugge alla tirannia tecnocratica quando afferma:

“Sono necessarie tecnologie digitali innovative in tutte le fasi della catena del valore dell’immunizzazione per garantire che ogni bambino sia raggiunto con tutti i vaccini raccomandati”.

Gavi si vanta di aver “prevenuto più di 13 milioni di morti” in tutto il mondo fornendo vaccinazioni ai bambini dei paesi poveri. Quello che non troverai in nessuno dei suoi documenti è come il suo più grande finanziatore privato, Bill Gates, abbia anche ucciso, sterilizzato e danneggiato in modo permanente decine di migliaia di bambini in India e in altri paesi con le sue iniezioni sperimentali.

È ora che i politici americani, repubblicani e democratici allo stesso modo, inizino a essere ritenuti responsabili per il loro finanziamento di organizzazioni predatorie e globaliste come Gavi con miliardi di dollari di tasse statunitensi. Anche se ritieni che stiamo facendo un favore ai bambini aumentando continuamente il numero di vaccini pompati nei loro piccoli corpi, come giustifichi l’utilizzo del programma vaccinale in continua crescita come gateway per creare un’identità digitale globale per tutte le persone?

Leggi la storia completa qui …

Pubblicato su: https://it.technocracy.news/

®wld

Come la corrotta Organizzazione Mondiale della Sanità promuove la tirannia medica in tutto il mondo

3 commenti

Pubblicato da: Dr. Joseph Mercola

Qualunque cosa fosse l’OMS all’inizio, è stata totalmente assorbita da attori globali come Bill Gates, la Fondazione Rockefeller, GAVI e Big Pharma. In quanto agenzia delle Nazioni Unite a tutti gli effetti, l’OMS è corrotta da cima a fondo e totalmente dedita allo sviluppo sostenibile, noto anche come tecnocrazia. Editor TN

STORIA IN BREVE-

> “TrustWHO”, film documentario prodotto da Lilian Franck, rivela le influenze clandestine che stanno controllando l’Organizzazione Mondiale della Sanità, a rischio della salute pubblica

> Bill Gates è il finanziatore n. 1 dell’OMS, contribuendo al budget biennale di 4.84 miliardi di dollari dell’OMS più di qualsiasi governo membro

> Le aziende farmaceutiche hanno precedentemente influenzato la dichiarazione di pandemia dell’OMS del 2009; gli esperti in seguito hanno definito l’influenza suina una “falsa pandemia” che è stata guidata da Big Pharma, che ha poi incassato l’allarme per la salute

> L’OMS ha una forte fedeltà alla Cina e la sua indagine sull’origine del COVID-19 è stata fin dall’inizio un’indagine “falsa”

> Anche prima della pandemia di COVID-19, l’OMS ha rilasciato una dichiarazione secondo cui aveva discusso con Facebook per “assicurare che le persone possano accedere a informazioni autorevoli sui vaccini e ridurre la diffusione delle imprecisioni”

> La storia dell’OMS illustra chiaramente la sua fedeltà a Big Pharma e ad altre industrie, compresa la minimizzazione degli effetti sulla salute causati dal disastro nucleare di Chernobyl del 1986 e la collaborazione con il gigante degli oppiacei Purdue

> Data la forte e continua evidenza che l’OMS è fortemente conflittuale e controllata dall’industria, la sua utilità come custode della salute pubblica deve essere seriamente rivalutata

“TrustWHO”, un film documentario prodotto da Lilian Franck, rivela le influenze clandestine che stanno controllando l’Organizzazione Mondiale della Sanità (OMS) – e lo sono state fin dall’inizio. Fondata nel 1948 da 61 Stati membri i cui contributi hanno inizialmente finanziato l’organizzazione, l’OMS è stata rapidamente infiltrata dall’industria.

Da Big Tobacco all’industria nucleare e farmaceutica, l’industria ha storicamente dettato l’agenda globale dell’OMS e continua a farlo ai giorni nostri, mettendo profitti e potere davanti alla salute pubblica.1

Bill Gates è il finanziatore n. 1 dell’OMS

Nell’aprile 2020, Donald Trump ha sospeso i finanziamenti statunitensi all’OMS mentre l’amministrazione ha condotto una revisione sul suo “ruolo nella grave cattiva gestione e nel nascondere la diffusione del coronavirus”.2 Ciò ha chiaramente spinto la Fondazione Bill & Melinda Gates nella posizione di primo finanziatore dell’OMS. Dopo l’elezione, il presidente Joe Biden ha annullato la decisione dell’amministrazione Trump, ripristinando i finanziamenti statunitensi all’OMS.3

Tuttavia, Bill Gates è ancora il finanziatore numero 1, contribuendo maggiormente al budget biennale di 4.84 miliardi di dollari dell’OMS4 rispetto a qualsiasi governo di uno Stato membro. Come rivelato in una copia di anteprima che ho ricevuto di “Vax-Unvax”,5 Il nuovo libro di Robert F. Kennedy Jr., che uscirà nel novembre 2021, “Gates ha usato strategicamente i suoi soldi per infettare le agenzie di aiuto internazionali con le sue distorte priorità egoistiche. Gli Stati Uniti sono stati storicamente il più grande donatore diretto dell’OMS”.

Tuttavia, Bill Gates contribuisce all’OMS attraverso molteplici vie, tra cui la Bill & Melinda Gates Foundation e GAVI, che è stata fondata dalla Gates Foundation in collaborazione con l’OMS, la Banca mondiale e vari produttori di vaccini.

A partire dal 2018, i contributi cumulativi della Gates Foundation e della GAVI hanno reso Gates lo sponsor principale non ufficiale dell’OMS, anche prima della mossa dell’amministrazione Trump del 2020 di tagliare tutto il suo sostegno all’organizzazione. E infatti Gates dà così tanto che Politico ha scritto un articolo molto critico6 sulla sua indebita influenza finanziaria sulle operazioni dell’OMS nel 2017, che secondo Politico stava causando la spesa dell’agenzia:

“… una quantità sproporzionata delle sue risorse su progetti con i risultati misurabili che Gates preferisce… La sua influenza ha preoccupato le ONG e gli accademici. Alcuni sostenitori della salute temono che, poiché il denaro della Fondazione Gates proviene da investimenti in grandi imprese, potrebbe fungere da cavallo di Troia per gli interessi aziendali per minare il ruolo dell’OMS nella definizione degli standard e nella definizione delle politiche sanitarie”.

Inoltre, Gates “instrada anche finanziamenti all’OMS attraverso SAGE [Strategic Advisory Group of Experts] e UNICEF e Rotary International portando i suoi contributi totali a oltre $ 1 miliardo”, spiega Kennedy nel libro, aggiungendo che queste donazioni deducibili dalle tasse danno a Gates la leva finanziaria e il controllo sulla politica sanitaria internazionale, “che dirige in gran parte per servire gli interessi di profitto dei suoi partner farmaceutici”.

Come notato nel film in primo piano, quando è stato fondato, l’OMS poteva decidere come distribuire i suoi contributi. Ora, il 70% del suo budget è legato a progetti specifici, paesi o regioni, che sono dettati dai finanziatori.7 In quanto tali, le priorità di Gates sono la spina dorsale dell’OMS, e non è stata una coincidenza quando ha detto dell’OMS: “Le nostre priorità, sono le vostre priorità”.8

“L’ossessione per i vaccini di Gates ha deviato le donazioni dell’OMS dalla riduzione della povertà, dalla nutrizione e dall’acqua pulita per far sì che il vaccino assuma la sua metrica preminente per la salute pubblica. E Gates non ha paura di dare il suo peso”, secondo il libro di Kennedy. “… La vastità dei contributi finanziari della sua fondazione ha reso Bill Gates un leader non ufficiale, anche se non eletto, dell’OMS.”

Incassare assegni farmaceutici e OMS in precedenti pandemie

Durante la pandemia H2009N1 (influenza suina) del 1, sono stati stipulati accordi segreti tra Germania, Gran Bretagna, Italia e Francia con l’industria farmaceutica prima dell’inizio della pandemia H1N1, che stabiliva che avrebbero acquistato le vaccinazioni antinfluenzali H1N1 – ma solo se una pandemia di livello 6 è stato dichiarato dall’OMS.

Il documentario “TrustWHO” mostra come, sei settimane prima che la pandemia fosse dichiarata, nessuno all’OMS era preoccupato per il virus, ma i media stavano comunque esagerando i pericoli. Quindi, nel mese precedente alla pandemia H2009N1 del 1, l’OMS ha cambiato la definizione ufficiale di pandemia, rimuovendo i criteri di gravità e alta mortalità e lasciando la definizione di pandemia come “un’epidemia mondiale di una malattia”.9

Questo cambio di definizione ha permesso all’OMS di dichiarare l’influenza suina una pandemia dopo che solo 144 persone erano morte a causa dell’infezione in tutto il mondo. Nel 2010, il dottor Wolfgang Wodarg, allora capo della sanità presso il Consiglio d’Europa, ha accusato le aziende farmaceutiche di influenzare la dichiarazione di pandemia dell’OMS, definendo l’influenza suina una “falsa pandemia” guidata da Big Pharma, che ha incassato l’allarme sanitario.10

Secondo Wodarg, la pandemia di influenza suina è stata “uno dei più grandi scandali medici del secolo”.11 Nell’indagine sulla falsificazione di una pandemia da parte dell’OMS e di Big Pharma, un’inchiesta ha dichiarato:12

“… al fine di promuovere i loro farmaci e vaccini brevettati contro l’influenza, le aziende farmaceutiche hanno influenzato scienziati e agenzie ufficiali responsabili degli standard di salute pubblica per allarmare i governi di tutto il mondo e farli sprecare risorse sanitarie limitate per strategie di vaccini inefficienti ed esporre inutilmente milioni di persone sane a il rischio di una quantità sconosciuta di effetti collaterali di vaccini non sufficientemente testati”.

Mentre i governi si sono ritrovati con scorte di vaccini che non avrebbero mai usato, molti di coloro che hanno ricevuto il vaccino contro l’influenza suina H1N1 hanno sofferto di effetti avversi tra cui la sindrome di Guillian-Barre, la narcolessia, la cataplessia e altre forme di danno cerebrale.13

La copertura delle origini

Anche l’indagine dell’OMS sull’origine del COVID-19 è stata fin dall’inizio un’indagine “falsa”. Alla Cina è stato permesso di scegliere a mano i membri del team investigativo dell’OMS, che includeva Peter Daszak, Ph.D., che ha stretti legami professionali con l’Istituto di virologia di Wuhan (WIV).

L’inclusione di Dazsak in questo team ha praticamente garantito il rigetto della teoria dell’origine di laboratorio e, nel febbraio 2021, l’OMS ha autorizzato il WIV e altri due laboratori di livello 4 di biosicurezza a Wuhan, in Cina, da atti illeciti, affermando che questi laboratori non avevano nulla a che fare con il Epidemia di covid19.14

Solo dopo un contraccolpo, inclusa una lettera aperta firmata da 26 scienziati che chiedono un’indagine forense completa e senza restrizioni sulle origini della pandemia,15 L’OMS è entrata in modalità di controllo dei danni, con il direttore generale Tedros Adhanom Ghebreyesus e altri 13 leader mondiali che si sono uniti al governo degli Stati Uniti nell’esprimere “frustrazione per il livello di accesso che la Cina ha concesso a una missione internazionale a Wuhan”.16

Un paio di punti degni di nota – Gates ha scelto Ghebreyesus come direttore generale dell’OMS, non per le sue qualifiche – Tedros non ha una laurea in medicina e un background che include accuse di violazioni dei diritti umani – ma a causa di questa lealtà a Gates, sempre secondo il libro di Kennedy.

Inoltre, la fedeltà dell’OMS alla Cina è stata assicurata anni prima, quando la Cina si è assicurata i voti dell’OMS per garantire che i suoi candidati diventassero direttore generale. Un’indagine del Sunday Times ha anche rivelato che l’indipendenza dell’OMS è stata gravemente compromessa e i suoi stretti legami con la Cina hanno permesso al COVID-19 di diffondersi nei primi giorni della pandemia, offuscando l’indagine sulle sue origini. Secondo il Sunday Times:17

“La leadership dell’OMS ha dato la priorità agli interessi economici della Cina rispetto all’arresto della diffusione del virus quando è emerso per la prima volta il Covid-19. La Cina ha esercitato il controllo finale sull’indagine dell’OMS sulle origini di Covid-19, nominando i suoi esperti scelti e negoziando un accordo dietro le quinte per annacquare il mandato”.

I legami con la Cina dell’OMS hanno giocato un “ruolo decisivo” nella pandemia

Il 28 gennaio 2020, quattro settimane dopo che Taiwan aveva avvisato l’OMS che una misteriosa malattia respiratoria si stava diffondendo in Cina, l’OMS non aveva ancora preso provvedimenti e continuava a lodare la Cina.

Tedros ha persino elogiato la Cina per la sua trasparenza e ha affermato che il presidente cinese ha “mostrato ‘rara leadership’ e meritato ‘gratitudine e rispetto’ per aver agito per contenere l’epidemia nell’epicentro”, ha riferito il Sunday Times. “Questi ‘passaggi straordinari’ avevano impedito un’ulteriore diffusione del virus, ed è per questo che, ha affermato, c’erano solo ‘pochi casi di trasmissione da uomo a uomo al di fuori della Cina, che stiamo monitorando molto da vicino'”.18

Parlando con il Sunday Times, il professor Richard Ebright del Waksman Institute of Microbiology della Rutgers University nel New Jersey, ha affermato che è stata questa stretta connessione che alla fine ha guidato il corso della pandemia:19

“Non solo ha avuto un ruolo; ha avuto un ruolo decisivo. Era l’unica motivazione. Non c’era alcuna giustificazione scientifica o medica o politica per la posizione assunta dall’OMS a gennaio e febbraio 2020. La premessa era interamente basata sul mantenimento di legami soddisfacenti con il governo cinese.

Quindi, ad ogni passo, l’OMS ha promosso la posizione ricercata dal governo cinese… l’OMS ha resistito attivamente e ha ostacolato gli sforzi di altre nazioni per attuare controlli alle frontiere efficaci che avrebbero potuto limitare la diffusione o addirittura contenere la diffusione dell’epidemia .

È impossibile per me credere che i funzionari di Ginevra, che stavano rilasciando tali dichiarazioni, credessero che tali dichiarazioni fossero in accordo con i fatti a loro disposizione al momento in cui le dichiarazioni sono state rese. È difficile non vedere che l’origine diretta di ciò è il sostegno del governo cinese all’elezione di Tedros a direttore generale…

Questo è stato un notevole ritorno sull’investimento [della Cina] con le somme relativamente piccole che sono state investite nel sostenere la sua elezione. Ha pagato su larga scala per il governo cinese”.

La corruzione dell’OMS è profonda

Anche prima della pandemia, l’OMS aveva rilasciato una dichiarazione secondo cui aveva discusso con Facebook per “assicurare che le persone possano accedere a informazioni autorevoli sui vaccini e ridurre la diffusione delle imprecisioni”.20 Al primo vertice globale sulla vaccinazione dell’OMS, tenutosi a Bruxelles nel settembre 2019, Jason Hirsch, responsabile delle politiche pubbliche di Facebook, ha alluso alla censura e alla manipolazione dei media che sarebbero seguite:21

“La prima cosa che stiamo facendo è ridurre la distribuzione di disinformazione sulle vaccinazioni e la seconda cosa che stiamo facendo è aumentare l’esposizione a contenuti credibili e autorevoli sulle vaccinazioni”.

Piuttosto che mettere al primo posto la salute pubblica, ad esempio spingendo per studi sulla sicurezza nella vaccinazione, la storia dell’OMS illustra chiaramente la sua fedeltà a Big Pharma e ad altre industrie. L’OMS, ad esempio, ha minimizzato gli effetti sulla salute causati dal disastro nucleare di Chernobyl del 1986, affermando che solo 50 morti sono state causate direttamente dall’incidente e che “un totale fino a 4,000 persone potrebbero eventualmente morire a causa dell’esposizione alle radiazioni” a causa del disastro.22

L’OMS ha firmato un accordo con l’Agenzia internazionale per l’energia atomica (AIEA), che “promuove l’uso pacifico dell’energia atomica”, nel 1959, rendendola subordinata all’agenzia in relazione alle radiazioni ionizzanti.

Anche la risposta dell’OMS al disastro delle radiazioni di Fukushima nel 2011 è stata criticata, con prove di un insabbiamento di alto livello.23 L’OMS ha ancora una volta minimizzato i rischi, affermando che “i rischi previsti sono bassi e non sono previsti aumenti osservabili dei tassi di cancro al di sopra dei tassi di base”.24

L’OMS ha anche ricevuto più di 1.6 milioni di dollari dal gigante degli oppiacei Purdue dal 1999 al 2010 e ha utilizzato i dati sugli oppioidi supportati dall’industria per incorporarli nelle sue linee guida ufficiali sugli oppioidi. Secondo l’Alleanza per la protezione della ricerca umana, la collaborazione dell’OMS con Purdue ha portato all’aumento dell’uso di oppiacei e alla dipendenza globale.25

A causa della sua accettazione di denaro privato, una recensione del Journal of Integrative Medicine & Therapy è arrivata al punto di dire che la corruzione dell’OMS è la “più grande minaccia per la salute pubblica mondiale del nostro tempo”, in particolare per quanto riguarda il farmaco dell’OMS raccomandazioni – compreso il suo “elenco di medicinali essenziali” – che ritiene sia parziale e non affidabile.26

Data la forte e continua evidenza che l’OMS è fortemente conflittuale e controllata dall’industria, la sua utilità come custode della salute pubblica deve essere seriamente rivalutata.

 Fonti e riferimenti

Pubblicato sul sito web: https://it.technocracy.news/come-la-corrotta-organizzazione-mondiale-della-sanit%C3%A0-promuove-la-tirannia-medica-in-tutto-il-mondo/

Ti potrebbero interessare:

Mai più un 8 SETTEMBRE!

È la fine, è l’inizio della nuova era.

®wld

Tutto quello che puoi fare è … collegare i puntini

Lascia un commento

Un team legale vuole che il “Secondo Tribunale di Norimberga” provi i promotori del blocco globale per i crimini contro l’umanità

di Leo Hohmann dal sito LeoHohmann

I tecnocrati che hanno spinto i governi a bloccare i loro cittadini dovrebbero essere processati per crimini contro l’umanità?

Un importante avvocato tedesco, che è anche autorizzato a esercitare la professione legale in America, pensa che dovrebbero.

E sta organizzando una squadra di migliaia di avvocati partecipanti che vogliono perseguire un “secondo tribunale di Norimberga” contro un gruppo di élite internazionali responsabili di quello che lui chiama lo “scandalo della frode corona”.

Rivolgendosi al Forum economico mondiale (WEF) di Davos, con sede in Svizzera, e ai suoi devoti tra i leader politici globali, l’avvocato Reiner Fuellmich afferma:

sono colpevoli di crimini contro l’umanità per aver perpetrato le politiche di risposta COVID che hanno portato a chiusure forzate, aziende distrutte, famiglie impoverite, vite spezzate e un aumento dei tassi di suicidio.

Ha formato il Comitato investigativo tedesco della Corona per perseguire le accuse civili contro i principali responsabili, tra cui il capo dell’Organizzazione mondiale della sanità ( OMS ) delle Nazioni Unite, il dott. Tedros Adhanom .

Spera che una causa collettiva di successo porti anche ad accuse penali.

Fuellmich faceva parte del team legale che ha vinto un’importante causa contro la casa automobilistica tedesca Volkswagen in un caso del 2015 riguardante convertitori catalitici manomessi negli Stati Uniti

È stato anche coinvolto in una causa che ha denunciato una delle più grandi banche tedesche, la Deutsche Bank , come impresa criminale.

La banca è stata recentemente condannata dal Dipartimento di Giustizia degli Stati Uniti a pagare 130 milioni di dollari per risolvere pratiche di corruzione che includevano riciclaggio di denaro, corruzione e frode tra gli anni 2009 e 2016.

Fuellmich è autorizzato a esercitare la professione legale in Germania e nello stato della California.

Crede che le frodi commesse da Volkswagen e Deutsche Bank impallidiscano rispetto ai danni provocati da coloro che hanno venduto la crisi del Covid-19 come la peggiore epidemia virale che ha colpito il mondo in più di un secolo e l’hanno usata per causare il panico guidato dai media, sovraffollamento del governo e sofferenza umana su una scala ancora non del tutto quantificata.

La verità è rivelata nei numeri, ha detto Fuellmich, citando cifre che mostrano che COVID-19 non ha causato alcun aumento statisticamente significativo nel numero di morti del 2020 rispetto agli anni precedenti.

La truffa perpetrata sull’umanità dipendeva da uno sporco piccolo segreto, ha detto:

il test PCR

Non solo questi test non sono approvati per scopi diagnostici, ma l’inventore del test PCR, il compianto Kary Mullis, ha dichiarato esplicitamente in un’intervista che questo non è mai stato lo scopo del suo test.

Fuellmich spiega nel video qui sotto come la risposta al coronavirus dei governi di tutto il mondo che lavorano in combutta con il

Bill Gates , l’Organizzazione mondiale della sanità delleNazioniUnite,

“sono probabilmente i più grandi crimini contro l’umanità mai commessi”.

Se YouTube rimuove il video sopra, puoi guardare la versione completa qui .

“Un certo numero di scienziati di tutto rispetto (ne cita diversi nel video tra cui un Nobel Laurette della Stanford University ) hanno concluso che non c’è mai stata una pandemia di coronavirus ma solo una pandemia di test PCR”, dice.

“Se qualcuno risulta positivo, non significa che sia infetto da qualcosa, figuriamoci dal virus contagioso SARS-COV-2”, dice Fuellmich nel video.

“Sulla base delle norme del diritto penale, affermando fatti falsi riguardanti i test PCR, o false dichiarazioni intenzionali, che possono essere valutate solo come frode.

In base alle regole del diritto civile, ciò si traduce in “inflizione intenzionale di danni”. “

Ha detto che le persone danneggiate dai blocchi indotti dalla PCR hanno diritto al pieno risarcimento per le loro perdite.

“I crimini commessi dal signor Christian Drosten (un epidemiologo e la versione tedesca del dottor Anthony Fauci) e dal signor Lothar Wieler, un veterinario e capo dell’equivalente tedesco del CDC, e Tedros Adhanom, capo dell’OMS, devono essere legalmente qualificati come crimini effettivi contro l’umanità come definiti nella sezione 7 del codice penale internazionale “.

Ha detto che la causa collettiva è la strada migliore per processare il caso.

In un articolo del 24 febbraio sull’impegno di Fuellmich, la rivista Principia Scientific International lo ha citato dicendo:

“questa crisi del COVID-19 dovrebbe essere ribattezzata ‘Covid-19 Scandal’, e tutti i responsabili dovrebbero essere perseguiti per danni civili dovuti a manipolazioni e protocolli di test falsificati.

Pertanto, una rete internazionale di avvocati d’affari perorerà il più grande caso di illecito civile di tutti i tempi, lo scandalo di frode COVID-19, che nel frattempo si è trasformato nel più grande crimine contro l’umanità mai commesso “.

Ecco una traduzione sintetica dell’ultimo aggiornamento che Fuellmich ha pubblicato sul suo sito web tedesco il 15 febbraio:”Le audizioni di circa 100 scienziati, medici, economisti e avvocati di fama internazionale, condotte dalla Commissione d’inchiesta di Berlino sull’affare COVID-19 dal 10.07.2020, hanno nel frattempo dimostrato con una probabilità vicina alla certezza che il Lo scandalo COVID-19 non è mai stato un problema di salute.

Piuttosto, si trattava di consolidare il potere illegittimo (illegittimo perché ottenuto con metodi criminali) della corrotta ‘cricca di Davos‘ trasferendo la ricchezza della gente ai membri della cricca di Davos, distruggendo, tra le altre cose, piccole e medie imprese di grandi dimensioni in particolare.

Piattaforme come Amazon, Google, Uber, ecc. Potrebbero quindi appropriarsi della loro quota di mercato e della loro ricchezza”.

Il vaccino è stato il motivo del virus?

Forse la conseguenza più eclatante della truffa del coronavirus è stata la paura che non solo ha portato a chiusure devastanti e non scientifiche, ma anche la corsa al mercato di un vaccino sperimentale non provato, che ora sta facendo miliardi di dollari per Big Pharma .

Proprio come i blocchi, il vaccino non è necessario perché ci sono già diversi trattamenti ben documentati che coinvolgono farmaci di lunga data che si sono dimostrati sicuri e ampiamente disponibili.

Inoltre, proprio come i blocchi, questo vaccino ha effetti a lungo termine potenzialmente devastanti sulla salute umana.

Ci sono domande sui suoi effetti sulla fertilità di uomini e donne, e ha già causato più di 1.100 morti negli Stati Uniti e più di 400 morti nel Regno Unito

A peggiorare le cose, sta diventando chiaramente ovvio che l’intento è quello di rendere questo vaccino sperimentale obbligatorio per tutta l’umanità.

È stato l’investitore miliardario di vaccini Bill Gates a lanciare originariamente l’idea, nell’aprile 2020, che,

l’umanità non potrebbe mai tornare alla “normalità” fino a quando “non avremo un vaccino che abbiamo distribuito praticamente in tutto il mondo“.

Questo giornalista ha predetto lo scorso aprile che,

il vaccino alla fine sarebbe stato reso obbligatorio , in gran parte da società che utilizzavano tattiche coercitive …

Israele prende l’iniziativa di istituire la tirannia medica

Tra le nazioni considerate come parte del “mondo libero”, Israele sta prendendo l’iniziativa,

spingendo avanti con un nuovo tipo di società in cui le aziende e i governi lavorano insieme per costringere e alla fine costringere ogni essere umano sul pianeta a ricevere un’iniezione di trattamenti vaccinali sperimentali …

Non dai tempi del Terzo Reich nazista c’è stato così poco rispetto per i diritti dei cittadini all’autonomia sanitaria individuale in una nazione occidentale.

Che tu viva in America, Regno Unito, Australia o Europa, se desideri vedere cosa riserva il tuo futuro sotto la “nuova normalità”, guarda Israele

Il governo israeliano ha annunciato che alle persone non sarà permesso di partecipare a una serie di funzioni vitali senza mostrare documenti che offrano la prova che sono stati vaccinati o che hanno avuto e si sono ripresi da COVID.

Una miriade di aziende israeliane tra cui negozi, centri commerciali, mercati, pub, palestre, musei, sinagoghe, hotel e biblioteche è stata autorizzata a riaprire domenica 21 febbraio, riporta il Times of Israel .

Ma solo quegli israeliani che sono stati vaccinati o si sono ripresi dal COVID potranno utilizzare palestre e piscine, partecipare a sinagoghe, eventi sportivi e culturali, imbarcarsi su un volo o soggiornare in hotel.

Per poter aprire le loro porte, il governo ha ordinato a tutte le aziende interessate di scansionare i propri clienti per il cosiddetto “Green Pass”, vietando l’ingresso a chiunque non possa produrre tale documentazione .

Guarda il video qui sotto della guardia del supermercato israeliana che richiede agli acquirenti di mostrare i loro documenti COVID prima che possano entrare nel negozio:

Clicca sull’immagine per guardare il video

Ci sono tre modi per gli israeliani di ottenere il Green Pass:

  • Scaricare l’app Traffic Light ( Ramzor ) su Google Play o l’Apple App Store, inserire i dati personali e ottenere il pass sul proprio telefono.
  • Iscrizione  al sito del Ministero della Salute  e download di un documento personale stampabile.
  • Chiamando la hotline del Ministero della Salute e facendo inviare il pass tramite e-mail o fax.

Anche l’Europa si sta muovendo verso i passaporti per i vaccini

Anche l’Unione europea sembra essere sul punto di abbracciare misure draconiane simili.

Il cancelliere tedesco Angela Merkel ha dichiarato questa settimana che il concetto di passaporto vaccinale digitale ha ottenuto “un sostegno unanime all’interno dell’UE“.

“Tutti hanno convenuto che abbiamo bisogno di un certificato di vaccinazione digitale”, ha detto la Merkel mercoledì scorso dopo un incontro con i leader europei.

Anche il presidente della Commissione europea Ursula von der Leyen ha elogiato il nuovo sistema di Green Pass di Israele .

Il Telegraph riferisce che il governo del Regno Unito si sta avvicinando all’annuncio di nuove regole simili a quelle israeliane in cui nessun britannico potrà entrare in pub, palestre, grandi eventi o hotel senza mostrare il proprio passaporto vaccinale COVID speciale.

Da quando togliamo la libertà per ripristinarla sotto una nuova serie di termini definiti da “esperti” non eletti presso l’Organizzazione mondiale della sanità delle Nazioni Unite …?

Questo è il modo contorto in cui pensano i tecnocrati globalisti.

Pervertire sempre il linguaggio per vendere le loro bugie e invogliare le masse male informate a cadere direttamente nelle loro trappole subdole.

Costringere le persone ad accettare un trattamento medico e a “mostrare i propri documenti” dimostrando di aver ricevuto il trattamento per partecipare alla società è una violazione delle norme internazionali consolidate.

Il Codice di Norimberga è uscito dai tribunali di Norimberga che hanno condannato i principali nazisti tedeschi.

Il Codice afferma che qualsiasi trattamento medico sperimentale non deve essere solo volontario, ma deve includere “consenso informato”, il che significa che la persona non solo si è offerta volontaria ma è stata informata esattamente di ciò che il trattamento comportava e dei rischi coinvolti.

Le élite del potere globale hanno già utilizzato COVID come copertura per reprimere la libertà di parola, l’assemblea, i raduni religiosi e le operazioni di piccole imprese, creando un mondo di ricchi e poveri.

I grandi magazzini come Walmart e il rivenditore online Amazon hanno prosperato, raccogliendo profitti record, mentre le piccole imprese stanno morendo.

Quindi la causa legale collettiva appare giustificata, almeno in teoria.

Una piccola cabala di corporazioni globaliste ed “esperti” presso l’OMS ha creato il problema, ha reso impossibile per le persone vivere la propria vita come normali esseri umani, portando ad ansia di massa e picchi enormi di suicidio.

Ora che tutti sono infelici e disperati per tornare alla normalità, i tecnocrati introducono una terapia genica sperimentale, il vaccino mRNA, e lo stanno offrendo come salvezza , rendendo così allettante per molti mettersi in fila e rimboccarsi le maniche.

Allettante, cioè, se non hai fatto la tua ricerca per scoprire chi sta promuovendo il vaccino, quali sono le loro motivazioni e obiettivi di lunga data e qual è stato il loro precedente curriculum.

Tale ricerca ti porterebbe direttamente alla Bill and Melinda Gates Foundation, che ha investito miliardi in una gamma in continua crescita di vaccini attraverso l’alleanza globale per i vaccini GAVI e altre organizzazioni.

Gates si è vantato dell’enorme “ritorno sull’investimento” di 20 a 1 che ha ottenuto investendo in terapie vaccinali …

Il suo patrimonio netto è aumentato di 17 miliardi di dollari da quando ha spostato l’attenzione dai computer ai vaccini .

Società statunitensi che corrompono i dipendenti per sparare

Diverse società statunitensi stanno corrompendo i propri dipendenti, offrendo bonus in denaro da $ 100 a $ 150 se hanno la possibilità.

Meijer, Kroger, Publix, Dollar General, Aldi, JBS Meat Processing e Trader Joe’s, tra gli altri, sono tutti saltati sul carro …

Sono molto elogiati dagli “esperti di salute” per averlo fatto, quindi cerca altre aziende che seguano l’esempio.

Coloro che rifiutano il vaccino, che è un loro diritto ai sensi dei Codici di Norimberga, diventeranno i nuovi intoccabili in un sistema di caste che divide le persone in base alle linee mediche.

Coloro che ottengono l’inniezione potranno rientrare in qualcosa di più vicino alla normalità mentre quelli che lo rifiutano saranno lasciati indietro.

I puntini sono tutti lì,

con il virus, la paura, i blocchi e i mandati delle maschere e i prossimi mandati sui vaccini .

Tutto quello che devi fare è collegarli ..

Fonte: https://www.bibliotecapleyades.net/sociopolitica2/sociopol_globalelite413.htm

***********************************************************

Se i puntini che hai collegato non ti hanno convinto sarebbe auspicabile che ti prendessi un po’ di tempo e guardare questo video

Clicca sull’immagine per vedere/ascoltare il video in lingua italiana oppure, clicca QUI

®wld

… come se a parlare fosse uno scienziato serio e affidabile

Lascia un commento

“Vaccino per tutti o sarà il disastro”. L’apocalittico Gates continua a farneticare

marceellopamio

Bill Gates è ancora a piede libero per cui continua a sparare le sue farneticazioni da apocalittico quale è, e i media di regime ovviamente gli danno il massimo spazio possibile, come se a parlare fosse uno scienziato serio e affidabile.


«Vaccino per tutti o sarà il disastro»!

Ecco la sua ultima sparata.


Ma veniamo alla parte più interessante del suo discorso quando dice che siamo “alla vigilia di una grande conquista scientifica: con ogni probabilità un vaccino sicuro ed efficace contro il Covid-19 sarà disponibile all’inizio del prossimo anno. Anzi, ce ne sarà forse più d’uno. Grazie a questo enorme passo avanti, il mondo avrà finalmente la possibilità di eradicare la minaccia della pandemia e tornare alla vita normale”.

Ma la ricetta vincente per gli esseri non-pensanti è quando afferma che grazie al vaccino “i governi potranno revocare tutte le misure di distanziamento sociale, la gente smetterà di usare la mascherina e l’economia globale ritroverà il suo slancio”. Avete inteso?
Come si può competere con cotanta genialità?


Secondo il miliardario non solo le industrie produrranno una camionata di vaccini diversi (almeno 16 sono le società farmaceutiche che collaborano con la Fondazione Gates) per l’intera popolazione planetaria, ma grazie a questi farmaci tutto tornerà come prima.

Magicamente ha estratto dal cilindro il nuovo mantra per il popolo-bue: “il vaccino farà tornare tutto alla normalità”! Ora potrete urlarlo ai quattro venti, avvertendo tutti quelli che rifiuteranno i vaccini, perché sarà loro la colpa se le cose non dovessero andare per il verso giusto.


Sono riusciti a mettere tutti contro tutti, genitori contro genitori e bambini contro bambini, in quella che Francesco Guccini chiamerebbe la ”guerra santa dei pezzenti”.

Ma allora potremo dire addio alle mascherine, al distanziamento sociale, ai tamponi e a tutta la follia che stiamo vivendo? Assolutamente no, e se qualcuno crede ad una simile propaganda in realtà tutto ciò a cui potrà dire addio è il proprio encefalo!

Chi paga?


Da dove vengono i finanziamenti necessari per la produzione dei vaccini? Ovviamente paga sempre Pantalone, ovvero noi, i sudditi.


La Fondazione Bill & Melinda Gates, il Gavi e le altre organizzazioni collegate al filantropo incamerano decine di miliardi di dollari, ma i soldi per i vaccini li devono tirare fuori sempre gli altri, governi inclusi. L’ultima invenzione si chiama l’Act Accelerator, una iniziativa promossa guarda caso da Gavi e Global Fund.


L’Inghilterra ha appena donato all’Accelerator i fondi necessari per procurare centinaia di milioni di dosi di vaccino per i Paesi poveri, mentre da noi l’incapace premier Conte è stato tra i primi a riconoscere l’esigenza di una risposta multilaterale al Covid-19. Della serie, dopo i centinaia di milioni di euro che l’Italia ha regalato a Bill Gates, ora usciranno dalle tasche giù svuotate degli italiani ancora soldi per i soliti noti.

Ma vuoi tornare alla “normalità”, o no? E allora zitto e non recriminare – come direbbe il grande Edoardo Bennato –in cambio di tutta la libertà che ti abbiamo fatto avere: mettiti in fila e torna a lavorare”. O per meglio dire: mettiti in fila che stanno per arrivare 16 vaccini…

https://www.corriere.it/esteri/20_settembre_30/bill-gates-covid-vaccino-tutti-o-sara-disastro-26d03b3e-028c-11eb-a582-994e7abe3a15.shtml

Pubblicato da: https://disinformazione.it/

*********************************************

Ti potrebbero interessare:

Non bisogna lasciare che una crisi vada sprecata

Verso la Proroga dello Stato di Emergenza – fino al 31 gennaio 2021

L’Europa ignora risoluzione del Parlamento e introduce nuovi OGM

®wld

060606 – Il numero della bestia

1 commento

vaccines

Bill Gates, vaccinazioni, microchip e brevetto 060606

 

2020/04/30

Ci sono molte teorie della cospirazione – alcuni credono che i rettiliani stiano gestendo il governo degli Stati Uniti e altri credono che la Coca-Cola usi il sangue dei bambini cristiani per produrre le sue bibite. Ci sono persone che hanno visto “scie chimiche” e altre che sostengono di indossare cappelli di stagnola quando guardano la televisione per proteggersi dalle onde distruttive di lavaggio del cervello. Spesso, le profezie della Scrittura sono interpretate come un commento su alcune scoperte o eventi tecnologici. Ma ci sono anche fatti razionali che non ha senso negare perché sono documentati. Questi includono l’esistenza del club Bilderberg, il progetto MK-Ultra della CIA e il finanziamento da parte di George Soros di dubbie attività politiche in numerosi paesi.

Il caso descritto di seguito si riferisce a un fatto ufficialmente documentato, sebbene ci sia qualcosa di piuttosto biblico al riguardo. Il brevetto WO / 2020/060606 è stato registrato il 26 marzo 2020. La domanda di brevetto è stata depositata da Microsoft Technology Licensing, LLC, guidata da Bill Gates, il 20 giugno 2019 e, il 22 aprile 2020, il  brevetto ha ottenuto lo status internazionale. Il titolo del brevetto è “Sistema di criptovaluta che utilizza i dati relativi all’attività corporea”.

patent_1

Allora, qual è questa invenzione che la gente di Microsoft ha deciso di brevettare? L’estratto della domanda di brevetto  online afferma: “ L’attività del corpo umano associata a un’attività fornita a un utente può essere utilizzata in un processo di mining di un sistema di criptovaluta. Un server può fornire un’attività a un dispositivo di un utente che è collegato in modo comunicativo al server. Un sensore accoppiato o compreso in modo comunicativo nel dispositivo dell’utente può rilevare l’attività corporea dell’utente. I dati sull’attività corporea possono essere generati in base all’attività corporea rilevata dell’utente. Il sistema di criptovaluta accoppiato in modo comunicativo al dispositivo dell’utente può verificare se i dati sull’attività del corpo soddisfano una o più condizioni stabilite dal sistema di criptovaluta e assegnare criptovaluta all’utente i cui dati sull’attività del corpo sono verificati.”

In altre parole, un chip verrà inserito nel corpo che monitora l’attività fisica quotidiana di una persona in cambio della criptovaluta. Se le condizioni sono soddisfatte, la persona riceve determinati bonus che possono essere spesi per qualcosa.

Una descrizione dettagliata   dell'”invenzione” fornisce 28 concetti su come utilizzare il dispositivo.

Fornisce inoltre un elenco di paesi per i quali è prevista l’invenzione. In sostanza, si tratta di tutti i membri delle Nazioni Unite e di alcune organizzazioni regionali specificate separatamente: l’Ufficio europeo dei brevetti, l’Organizzazione dei brevetti eurasiatica e due organizzazioni africane per la protezione della proprietà intellettuale.

Sebbene l’inserimento di microchip nel corpo non sia una novità – il  Programma di identificazione dei bambini della gioventù massonica  è in funzione negli Stati Uniti da un po’ di tempo e le persone che si definiscono  cyborg  esibiscono vari impianti – Il coinvolgimento di Microsoft è interessante. E perché al brevetto è stato assegnato il codice 060606? È una coincidenza o la scelta deliberata di ciò che viene definito nel Libro dell’Apocalisse come il numero della bestia?

Il nome di Bill Gates viene  costantemente menzionato in  questi giorni in relazione ai suoi interessi in aziende farmaceutiche, vaccinazioni e finanziamenti dell’OMS. Sebbene i media globalisti provino a evidenziare Bill Gates come un grande filantropo e proteggerlo dagli attacchi e dalle critiche in ogni modo possibile, è improbabile che saranno in grado di nascondere un’intera rete di connessioni.

La società di Bill Gates è coinvolta in un altro progetto: il progetto ID digitale  ID2020  Alliance. Sulla homepage del sito web, si afferma che il progetto affronta la questione dei diritti digitali dal 2016. Nel 2018, l’Alleanza ha lavorato con l’Alto Commissariato delle Nazioni Unite per i rifugiati. Oltre a Microsoft, l’Alleanza include la Rockefeller Foundation, lo studio di design IDEO.org (con uffici a San Francisco e New York), la società di consulenza Accenture e Gavi, la Vaccine Alliance – una società che promuove attivamente e distribuisce vari vaccini in tutto il mondo. La segreteria dell’Alleanza ha sede a New York.

Racconta che Gavi, la Vaccine Alliance copre principalmente paesi dell’Africa e dell’Asia. In Europa, l’organizzazione è  attiva solo  in Albania, Croazia, Moldavia e Ucraina e, nel Caucaso, in Georgia, Armenia e Azerbaigian. Gavi, Vaccine Alliance ha anche legami con la Bill & Melinda Gates Foundation, il Gruppo della Banca mondiale, l’Organizzazione mondiale della sanità e l’UNICEF. Questi sono tutti elencati come partner fondatori!

gavi_0

Da febbraio  2020, Gavi, Vaccine Alliance si è concentrata sulla pandemia di coronavirus. Il CEO dell’organizzazione è il dott. Seth Berkley. Sebbene il quartier generale di Gavi, la Vaccine Alliance sia a Ginevra, lo stesso Berkley, un epidemiologo di formazione, è di New York. Dalla fine degli anni ’80 ha lavorato per otto anni presso la Fondazione Rockefeller ed è membro del Council on Foreign Relations. È anche membro del consiglio consultivo dell’Acumen  Fund di New York .

Quindi, è stato trovato ancora un altro link. Le interpretazioni teologiche del numero di brevetto sono probabilmente meglio lasciate agli esperti di religione, ma è chiaro che ci sono forti legami tra organizzazioni e aziende come la Rockefeller Foundation, Microsoft, la lobby farmaceutica e il World Bank Group, per non parlare dei fornitori di servizi secondari . Stanno cercando di svolgere il ruolo di un governo sovranazionale concentrandosi costantemente sul fatto che, al giorno d’oggi, i governi nazionali non possono far fronte a epidemie, malattie, carestie, ecc. Da soli. Ma, come ha dimostrato la Cina, possono. L’Occidente non può e non vuole riconoscerlo, tuttavia, soprattutto perché non vuole condividere il potere. Quindi, i media globalisti continueranno le loro campagne di informazione, dove la colpa sarà posta ovunque, ma in Occidente. Lo sta dicendo proprio ora, mentre ulteriori informazioni sul coronavirus hanno iniziato a emergere, sono state aumentate le false storie sul ruolo della Cina nell’epidemia e le statistiche manipolate.

OrientalReview.

Fonte: https://www.geopolitica.ru/

*********************************

Correlazioni:

Il messaggio degli dei della peste nell’era della quarantena

PROFEZIE-CORONA

Muoia Sansone con tutti i Filistei

®wld

Older Entries