Home

L’intero pianeta è in uno stato di caos economico e sociale

Lascia un commento

“La crisi mondiale della corona, colpo di stato globale contro l’umanità” di Michel Chossudovsky Distruggere la società civile, depressione economica ingegnerizzata

By The Global Research Team and Prof Michel Chossudovsky,

Fin dall’inizio, nel gennaio 2020, le persone in tutto il mondo sono state portate a credere e ad accettare l’esistenza di a

epidemia in rapido progresso e pericolosa. La disinformazione dei media e la campagna sulla paura sono state determinanti nel sostenere la narrativa del C-O-V-I-D-1-9. Le bugie e le falsità scientifiche sono state utilizzate per sostenere la legittimità dei mandati politici del C-O-V-I-D-1-9, inclusi i blocchi, l’imposizione della maschera facciale, il distanziamento sociale e la soppressione di diritti umani fondamentali.

Le persone in tutto il mondo sono state indotte a credere che le iniezioni di v@xxino C-O-V-I-D-1-9 di Big Pharma fossero la “soluzione”.

Si sta sviluppando una struttura di “governo globale” dominata da potenti interessi finanziari che mina la democrazia e le istituzioni della società civile. Più di 7 miliardi di persone in tutto il mondo sono direttamente o indirettamente colpite dalla crisi della c@r@n@ e dai mandati distruttivi attuati da governi nazionali moralmente depravati. L’intero pianeta è in uno stato di caos economico e sociale.

Michel Chossudovsky esamina in dettaglio come questo progetto insidioso “distrugge la vita delle persone”. Fornisce un’analisi completa di tutto ciò che è necessario sapere sulla “pandemia”, dalle dimensioni mediche alle ripercussioni economiche e sociali, alle basi politiche e agli impatti mentali e psicologici.  

“Il mio obiettivo come autore è informare le persone in tutto il mondo e confutare la narrativa ufficiale che è stata utilizzata come giustificazione per destabilizzare il tessuto economico e sociale di interi paesi, seguita dall’imposizione del “vaccino” C-O-V-I-D-1-9 “mortale”. Questa crisi colpisce l’intera umanità: quasi 8 miliardi di persone. Siamo solidali con i nostri simili e i nostri bambini in tutto il mondo. La verità è uno strumento potente”.


“La crisi mondiale della corona, colpo di stato globale contro l’umanità” di Michel Chossudovsky

ISBN:  978-0-9879389-3-0,  Anno: 2022, pdf Ebook,

15 capitoli, 164 pagine, prezzo: $ 11,50 

FONTE

®wld

Nuovo test C-O-V-I-D a domicilio pericoloso e fuorviante: ma lo fanno tutti, quindi chi se ne frega, no?

4 commenti

by Jon Rappoport

Di recente ho scritto fiction, satira, parodia, per esporre la follia della truffa della p@ndemi@. Questo articolo non è quello. Questo articolo è un fatto. Allaccia le cinture.

Dall’inizio della cosiddetta p@demi@, ho attaccato il valore del test diagnostico P-C-R da molte angolazioni. L’angolo principale, come sanno i miei lettori, è: S-A-R-S-C-o-V-2 non è mai stato isolato, non è mai stato dimostrato che esista.

Tuttavia, mi sono anche avventurato nel mondo delle bolle in cui alcuni miliardi di persone accettano ciecamente l’esistenza del v-i-r-u-s e ho dimostrato che anche all’interno di quel mondo le contraddizioni interne e le bugie abbondano.

Ancora una volta, ora, sto entrando in quel mondo bolla, dal momento che i poteri forti stanno ampiamente promuovendo l’uso di un test casalingo per il “v-i-r-u-s”. Questo test è autosomministrato. Nessun medico, infermiere o tecnico è presente. Cosa potrebbe andare storto, visto che milioni di persone eseguono il test su se stessi?

Bene, cominciamo con PERICOLO.

Il riferimento è un documento F-D-A non datato intitolato “BinaxNOWTM C-O-V-I-D-1-9 Antigen Self TEST”.  Il kit di test Binax è prodotto da Abbott.

Ecco la citazione chiave: “La soluzione reagente [inclusa nel kit di test] contiene una sostanza chimica dannosa (vedi tabella sotto). Se la soluzione entra in contatto con la pelle o gli occhi, sciacquare con abbondante acqua. Se l’irritazione persiste, consultare un medico…”

Quindi il documento della F-D-A elenca quella sostanza chimica dannosa: la sodio azide.

Quanto è dannoso?

Per una risposta, diamo un’occhiata a un documento del C-D-C intitolato “Fatti sul sodio azide”.  Troviamo questa affermazione:

“La sodio azide è una sostanza chimica ad azione rapida e potenzialmente mortale che esiste come un solido bianco inodore”.

Poi c’è questo: “La sodio azide impedisce alle cellule del corpo di utilizzare l’ossigeno. Quando ciò accade, le cellule muoiono. La sodio azide è più dannosa per il cuore e il cervello che per altri organi, perché il cuore e il cervello usano molto ossigeno”.

Sì, come con tutti i veleni, il grado di danno dipende dal dosaggio, ma sei tu a decidere se “potenzialmente mortale”, come descrive il C-D-C, la sodio azide, significa un rischio significativo.

Se leggi il documento F-D-A a cui ho fatto riferimento sopra, vedrai che il reagente contenente sodio azide è coinvolto nel test C-O-V-I-D autosomministrato e l’intera procedura del test è abbastanza complessa da consentire armeggi ed errori, come una fuoriuscita del “chimico mortale”.

Non mi credi? Prova questa citazione della F-D-A per le dimensioni: “Per eseguire il test, il paziente preleva un campione di tampone nasale anteriore, quindi vengono aggiunte 6 gocce di reagente di estrazione da un flacone contagocce nel foro superiore del pozzetto del tampone. Il campione del paziente viene inserito nella test card attraverso il foro inferiore del pozzetto del tampone e spinto con decisione verso l’alto finché la punta del tampone è visibile attraverso il foro superiore. Il tampone viene ruotato 3 volte in senso orario e la card viene chiusa, portando il campione estratto a contatto con la striscia reattiva. I risultati del test vengono interpretati visivamente a 15 minuti in base alla presenza o all’assenza di linee colorate rosa/viola rilevabili visivamente.

Capito quello che intendo? Buona fortuna.

Ora passiamo al secondo problema con questo test C-O-V-I-D autoeseguito a casa: è grossolanamente fuorviante. I risultati sono ambigui.

Il documento della F-D-A che ho citato contiene questa gemma: “L’autotest dell’antigene BinaxNOW C-O-V-I-D-1-9 non fa differenza tra S-A-R-S-C-o-V e S-A-R-S…C-o-V-2”.

BOOM. In altre parole, un test positivo, che indica un’infezione, non potrebbe significare altro che l’infezione con il “virus S-A-R-S” del 2003, e quell'”epidemia” era un disastro. Ma aspetta, c’è di più:

“I risultati positivi non escludono l’infezione batterica o la coinfezione con altri v-i-r-u-s. L’agente rilevato potrebbe non essere la causa definitiva della malattia”.

Doppio problema. La persona che risulta positiva potrebbe semplicemente ospitare batteri nel suo corpo, E qualunque germe il test stia rilevando potrebbe anche non causare malattie.

A parte questo, il test a casa è perfetto.

Questo test C-O-V-I-D a casa di Abbott BinaxNow è il leader di mercato. Circa il 75% di tutte le vendite al dettaglio di kit di test negli Stati Uniti proviene da Abbott.

All’inizio della primavera del 2020, ti ho detto che il test era la chiave per fingere la p@ndemi@. Ora il governo vuole che la popolazione esegua il test di falsificazione su se stessa. Con, ovviamente, il pericolo aggiuntivo di esporsi a una sostanza chimica altamente distruttiva nel processo.

Ma non preoccuparti, sii felice. In molti giorni della settimana, il piccolo Tony Fauci apparirà in televisione e ti informerà che è necessario eseguire il test e ometterà dettagli macabri. Fidati di lui.

E poi marciare avanti, sicuri nella consapevolezza che le bugie e le omissioni ci tengono al sicuro.

Fonte: https://blog.nomorefakenews.com/2021/12/30/new-covid-at-home-test-dangerous-and-misleading-but-everybodys-doing-it-so-who-cares-right/

®wld

I mondi di Mad Max e Resident Evil, stanno diventando una realtà davanti ai nostri occhi.

Lascia un commento

 

Gli dei della peste: la geopolitica dell’epidemia e le bolle del nulla 

di: Alexander Dugin 

Crediamo che il vuoto dell’universo sia in equilibrio, cioè l’intero ciclo di possibile entropia è passato … ma cosa succede se si finge di esserlo? 

 

Il coronavirus e il crollo dell’ordine mondiale 

Negli ultimi decenni abbiamo aspettato qualcosa di fatale, qualcosa di irreversibile e decisivo. Forse l’epidemia di coronavirus sarà quell’evento.

È troppo presto per trarre conclusioni esatte, ma alcuni elementi di geopolitica e ideologia potrebbero aver già superato il punto di non ritorno. 

L’epidemia di coronavirus rappresenta la fine della globalizzazione. La società aperta è matura per l’infezione. Chiunque voglia abbattere i confini prepara il territorio per il totale annientamento dell’umanità.

Puoi sorridere, ovviamente, ma le persone in giacca bianca HazMat metteranno fine alle risate inappropriate. Solo la vicinanza può salvarci. La chiusura in tutti i sensi – confini chiusi, economie chiuse, fornitura chiusa di beni e prodotti, quello che Fichte chiamava “stato commerciale chiuso”.

Soros dovrebbe essere linciato e dovrebbe essere costruito un monumento per Fichte. Lezione uno. 

Secondo: il coronavirus trasforma l’ultima pagina del liberalismo. Il liberalismo ha reso più facile la diffusione del virus – in tutti i sensi. L’epidemia richiede la demolizione di tutte le differenze. Il liberalismo è il virus.

Passerà un po’ più di tempo e i liberali saranno equiparati a “lebbrosi”, “maniaci” contagiosi che invitano a ballare e divertirsi nel bel mezzo della pestilenza. Il liberale è il corriere del coronavirus, il suo apologeta. Questo è particolarmente vero se si scopre che è stata creata negli Stati Uniti, la “cittadella del liberalismo”, come arma biologica. Lezione due: il liberalismo uccide. 

Terzo: i criteri per il successo e la prosperità di paesi e società stanno cambiando radicalmente. Nella battaglia contro l’epidemia, né la ricchezza della Cina né il sistema sociale europeo, né l’assenza di un sistema sociale negli Stati Uniti (che ha il più grande potere militare e finanziario del mondo) li salveranno. 

Perfino il regime spirituale e verticale dell’Iran non aiuta. Il coronavirus ha tagliato l’intera punta della civiltà: petrolio, finanza, libero scambio, mercato, dominio totale della Fed … i leader del mondo sono indifesi. Sono emersi criteri completamente diversi: 

– il possesso di un antivirus – la capacità di provare autonomamente la vita per se stessi e i propri cari in condizioni di massima chiusura. 

Soddisfare questi criteri significa rivalutare tutti i valori. Il vaccino si trova nella provincia di coloro che molto probabilmente hanno sviluppato il virus ed è quindi una soluzione inaffidabile. Tuttavia, la chiusura e il passaggio all’autosufficienza sono qualcosa che tutti possono fare, sebbene ciò richieda multipolarità. Piccole fattorie e scambi naturali sopravviveranno al collasso totale di tutto.

Quindi, quali sarebbero i prossimi passi logici dopo una marcia trionfale di coronavirus in tutto il pianeta? Nella migliore delle ipotesi, la comparsa di diverse zone del mondo relativamente chiuse – civiltà, ampi spazi o, nella peggiore delle ipotesi, i mondi di Mad Max e Resident Evil. La serie russa “The Epidemic” sta diventando una realtà davanti ai nostri occhi.

Gli dei della peste 

Sto cominciando a capire perché in alcune società gli dei della peste fossero venerati e adorati. L’arrivo della peste consente un completo rinnovamento delle società.

L’epidemia non ha logica e non risparmia né il nobile né il ricco, né il potente. Distrugge tutti indiscriminatamente e riporta le persone al semplice fatto di essere. Gli dei della peste sono i più giusti. Antonin Artaud ne scrisse paragonando il teatro alla peste.

Lo scopo del teatro, secondo Artaud, è, con tutta la possibile crudeltà, restituire l’uomo al fatto che è, che è qui e ora, un fatto che cerca costantemente e costantemente di dimenticare.

La peste è un fenomeno esistenziale. I Greci chiamarono Apollo Smintheus “il dio del topo” e attribuirono alle sue frecce il potere di portare la peste. È qui che inizia l’Iliade, come tutti sanno. 

Questo è ciò che Apollo farebbe se guardasse all’umanità moderna: banchieri, blogger, rapper, deputati, impiegati, migranti, femministe … questo è tutto.

Bunuel ha un film intitolato “The Exterminating Angel” che parla più o meno di questo. 

Come finisce il mondo 

Si può anche prendere nota degli elementi dell’epidemia che sembrano suggerire che sia stata creata dall’uomo, o consentendo all’Occidente di usare il virus contro i suoi avversari geopolitici (che spiega la Cina e l’Iran, ma non l’Italia e il resto) o persino l’inizio dello sterminio mirato di tutti questi miliardi in più da parte di un piccolo cerchio di umanità con un vaccino che è stato esso stesso prodotto dal “progresso” e dalla “società aperta”.

In questo caso, gli “dei della peste” potrebbero rivelarsi rappresentanti piuttosto specifici dell’élite finanziaria globale, che da tempo riconosce i “limiti della crescita”. Ma anche in questo caso – specialmente se questo non è l’inizio di un genocidio globale a tutti gli effetti, ma solo un test della penna – la conclusione è la stessa: coloro che fingono di essere responsabili delle società umane non sono ciò che sembrano.

Il liberalismo è solo un pretesto per lo sterminio di massa, come lo erano la colonizzazione e la diffusione degli standard della moderna civiltà occidentale.

Le élite globali e i loro burattini locali possono contare sul sopravvivere con un vaccino, ma qualcosa suggerisce che questo potrebbe essere il problema.

Il virus può comportarsi in modo inadeguato e i processi che sono iniziati a livello di civiltà, e persino in singoli eventi spontanei imprevedibili, possono interrompere i loro piani attentamente studiati.

L’intera economia mondiale potrebbe non collassare entro pochi mesi, ma sembra che stia andando esattamente in quella direzione … 

Tutto ciò che la gente moderna considera “sostenibile” e “affidabile” è pura illusione, il coronavirus lo sta dimostrando in modo chiaro e vivido. In effetti, una volta che la logica di ciò che sta accadendo continua a svilupparsi ulteriormente, potremmo vedere come finisce il mondo, almeno il mondo che conosciamo e in cui viviamo. E, allo stesso tempo, inizieranno ad apparire i primi contorni di qualcos’altro. 

Materia a rischio 

È curioso che parallelamente al coronavirus, che è diventato, in un certo senso, oggetto di civiltà, siano scoppiate discussioni nella comunità scientifica sulle “bolle del nulla”, facendo rivivere alcune ipotesi del famoso fisico Edward Witten, uno dei principali teorici dei fenomeni di “superstringhe”. 

Secondo le idee dei fisici moderni, le “bolle del nulla” possono derivare da un “falso vuoto”, cioè un vuoto che non ha raggiunto la stabilità, ma sembra solo averlo raggiunto.

Nel mondo tridimensionale (con 4 misurazioni ordinarie e altre 6, presenti attraverso la compacificazione) tali “bolle del nulla” sono abbastanza probabili. Se si presentano, possono risucchiare le galassie nel nulla e ingoiare l’Universo. Questi vortici generati da vuoti instabili lasciano un’impressione.

E ancora, come nel caso del coronavirus, dicono “non sta succedendo niente di male, tutto è sotto controllo”. I rappresentanti dell’élite scientifica ci rassicurano che la possibilità della comparsa delle “bolle del nulla” è ridicolmente piccola. 

Ma mi sembra che non lo sia. Al contrario, è abbastanza significativo. Il mondo moderno è esattamente una tale “bolla del nulla” che sta crescendo rapidamente, assorbendo significato e dissolvendo l’esistenza: il liberalismo e la globalizzazione sono le sue espressioni più vivide. Il coronavirus è anche una bolla di nulla. 

La natura stessa di questo virus è interessante (anche se odio il concetto di “natura”, non c’è nulla di più insensato). È qualcosa tra un essere vivente – ha DNA o RNA – e un minerale (non ha cellule). Tuttavia, soprattutto, ci ricorda una rete neurale o persino un’intelligenza artificiale. O è lì, o no, vivente o inanimato … questo è esattamente ciò che è il “vuoto di non equilibrio”, che crea queste “bolle del nulla”. 

Crediamo che il vuoto dell’universo sia in equilibrio, cioè l’intero ciclo di possibile entropia sia passato … ma cosa succede se questo sembra solo essere il caso?

Quando senti la storia del mercato di Wuhan e immagini la lotta dei pipistrelli con serpenti velenosi, il loro feroce scambio di contagi e micidiali frecce microscopiche di inesistenza a forma di corona, è impossibile sbarazzarsi dell’immagine di bolle di niente.

La stessa sensazione è causata dal calo dei prezzi del petrolio e dal crollo degli indici azionari. Perfino la guerra – con la sua specificità e il risveglio esistenziale – non ci salva dall’attacco del nulla, poiché la motivazione delle guerre moderne è così profondamente intrecciata in interessi materiali, finanziari e corrotti, avendo perso la sua purezza originale: l’incontro diretto con la morte.

Serve solo come un’altra bolla di nulla, rispettando le sue istruzioni per condurre la materia all’oblio totale.

La peste come evento 

È possibile aspettarsi che, dopo aver affrontato il coronavirus, l’umanità trarrà le conclusioni appropriate, ridurrà la globalizzazione, getterà via le superstizioni liberali, fermerà la migrazione e metterà fine alle oscene invenzioni tecniche che stanno immergendo tutti sempre più in profondità in infiniti labirinti di materia? La risposta è chiaramente no.

Tutti torneranno rapidamente ai loro vecchi modi in un batter d’occhio, prima ancora che i cadaveri vengano seppelliti. Non appena – e se – i mercati prendono vita e il Dow Jones si risveglia, tutto tornerà alla normalità. L’ingenuo è colui che la pensa diversamente. Ma cosa significa? Significa che anche un’epidemia di questa portata si trasformerà in uno sfortunato malinteso.

Nessuno capirà il significato dell’arrivo degli dei della peste, nessuno penserà alle “bolle del nulla” e tutto si ripeterà più volte fino a raggiungere il punto di non ritorno.

Se si presta molta attenzione al passare del tempo, dovrebbe essere chiaro che attualmente stiamo attraversando quel punto. 

 

 

 

®wld 

060606 – Il numero della bestia

1 commento

vaccines

Bill Gates, vaccinazioni, microchip e brevetto 060606

 

2020/04/30

Ci sono molte teorie della cospirazione – alcuni credono che i rettiliani stiano gestendo il governo degli Stati Uniti e altri credono che la Coca-Cola usi il sangue dei bambini cristiani per produrre le sue bibite. Ci sono persone che hanno visto “scie chimiche” e altre che sostengono di indossare cappelli di stagnola quando guardano la televisione per proteggersi dalle onde distruttive di lavaggio del cervello. Spesso, le profezie della Scrittura sono interpretate come un commento su alcune scoperte o eventi tecnologici. Ma ci sono anche fatti razionali che non ha senso negare perché sono documentati. Questi includono l’esistenza del club Bilderberg, il progetto MK-Ultra della CIA e il finanziamento da parte di George Soros di dubbie attività politiche in numerosi paesi.

Il caso descritto di seguito si riferisce a un fatto ufficialmente documentato, sebbene ci sia qualcosa di piuttosto biblico al riguardo. Il brevetto WO / 2020/060606 è stato registrato il 26 marzo 2020. La domanda di brevetto è stata depositata da Microsoft Technology Licensing, LLC, guidata da Bill Gates, il 20 giugno 2019 e, il 22 aprile 2020, il  brevetto ha ottenuto lo status internazionale. Il titolo del brevetto è “Sistema di criptovaluta che utilizza i dati relativi all’attività corporea”.

patent_1

Allora, qual è questa invenzione che la gente di Microsoft ha deciso di brevettare? L’estratto della domanda di brevetto  online afferma: “ L’attività del corpo umano associata a un’attività fornita a un utente può essere utilizzata in un processo di mining di un sistema di criptovaluta. Un server può fornire un’attività a un dispositivo di un utente che è collegato in modo comunicativo al server. Un sensore accoppiato o compreso in modo comunicativo nel dispositivo dell’utente può rilevare l’attività corporea dell’utente. I dati sull’attività corporea possono essere generati in base all’attività corporea rilevata dell’utente. Il sistema di criptovaluta accoppiato in modo comunicativo al dispositivo dell’utente può verificare se i dati sull’attività del corpo soddisfano una o più condizioni stabilite dal sistema di criptovaluta e assegnare criptovaluta all’utente i cui dati sull’attività del corpo sono verificati.”

In altre parole, un chip verrà inserito nel corpo che monitora l’attività fisica quotidiana di una persona in cambio della criptovaluta. Se le condizioni sono soddisfatte, la persona riceve determinati bonus che possono essere spesi per qualcosa.

Una descrizione dettagliata   dell'”invenzione” fornisce 28 concetti su come utilizzare il dispositivo.

Fornisce inoltre un elenco di paesi per i quali è prevista l’invenzione. In sostanza, si tratta di tutti i membri delle Nazioni Unite e di alcune organizzazioni regionali specificate separatamente: l’Ufficio europeo dei brevetti, l’Organizzazione dei brevetti eurasiatica e due organizzazioni africane per la protezione della proprietà intellettuale.

Sebbene l’inserimento di microchip nel corpo non sia una novità – il  Programma di identificazione dei bambini della gioventù massonica  è in funzione negli Stati Uniti da un po’ di tempo e le persone che si definiscono  cyborg  esibiscono vari impianti – Il coinvolgimento di Microsoft è interessante. E perché al brevetto è stato assegnato il codice 060606? È una coincidenza o la scelta deliberata di ciò che viene definito nel Libro dell’Apocalisse come il numero della bestia?

Il nome di Bill Gates viene  costantemente menzionato in  questi giorni in relazione ai suoi interessi in aziende farmaceutiche, vaccinazioni e finanziamenti dell’OMS. Sebbene i media globalisti provino a evidenziare Bill Gates come un grande filantropo e proteggerlo dagli attacchi e dalle critiche in ogni modo possibile, è improbabile che saranno in grado di nascondere un’intera rete di connessioni.

La società di Bill Gates è coinvolta in un altro progetto: il progetto ID digitale  ID2020  Alliance. Sulla homepage del sito web, si afferma che il progetto affronta la questione dei diritti digitali dal 2016. Nel 2018, l’Alleanza ha lavorato con l’Alto Commissariato delle Nazioni Unite per i rifugiati. Oltre a Microsoft, l’Alleanza include la Rockefeller Foundation, lo studio di design IDEO.org (con uffici a San Francisco e New York), la società di consulenza Accenture e Gavi, la Vaccine Alliance – una società che promuove attivamente e distribuisce vari vaccini in tutto il mondo. La segreteria dell’Alleanza ha sede a New York.

Racconta che Gavi, la Vaccine Alliance copre principalmente paesi dell’Africa e dell’Asia. In Europa, l’organizzazione è  attiva solo  in Albania, Croazia, Moldavia e Ucraina e, nel Caucaso, in Georgia, Armenia e Azerbaigian. Gavi, Vaccine Alliance ha anche legami con la Bill & Melinda Gates Foundation, il Gruppo della Banca mondiale, l’Organizzazione mondiale della sanità e l’UNICEF. Questi sono tutti elencati come partner fondatori!

gavi_0

Da febbraio  2020, Gavi, Vaccine Alliance si è concentrata sulla pandemia di coronavirus. Il CEO dell’organizzazione è il dott. Seth Berkley. Sebbene il quartier generale di Gavi, la Vaccine Alliance sia a Ginevra, lo stesso Berkley, un epidemiologo di formazione, è di New York. Dalla fine degli anni ’80 ha lavorato per otto anni presso la Fondazione Rockefeller ed è membro del Council on Foreign Relations. È anche membro del consiglio consultivo dell’Acumen  Fund di New York .

Quindi, è stato trovato ancora un altro link. Le interpretazioni teologiche del numero di brevetto sono probabilmente meglio lasciate agli esperti di religione, ma è chiaro che ci sono forti legami tra organizzazioni e aziende come la Rockefeller Foundation, Microsoft, la lobby farmaceutica e il World Bank Group, per non parlare dei fornitori di servizi secondari . Stanno cercando di svolgere il ruolo di un governo sovranazionale concentrandosi costantemente sul fatto che, al giorno d’oggi, i governi nazionali non possono far fronte a epidemie, malattie, carestie, ecc. Da soli. Ma, come ha dimostrato la Cina, possono. L’Occidente non può e non vuole riconoscerlo, tuttavia, soprattutto perché non vuole condividere il potere. Quindi, i media globalisti continueranno le loro campagne di informazione, dove la colpa sarà posta ovunque, ma in Occidente. Lo sta dicendo proprio ora, mentre ulteriori informazioni sul coronavirus hanno iniziato a emergere, sono state aumentate le false storie sul ruolo della Cina nell’epidemia e le statistiche manipolate.

OrientalReview.

Fonte: https://www.geopolitica.ru/

*********************************

Correlazioni:

Il messaggio degli dei della peste nell’era della quarantena

PROFEZIE-CORONA

Muoia Sansone con tutti i Filistei

®wld

Quello strano dossier segreto di Forza Italia

Lascia un commento

1c237df4ef745d0162a64795fd7aeac3

Covid-19. Quello strano dossier ‘segreto’ di Forza Italia fatto trapelare da ‘La Stampa’

 

di Francesco Santoianni

 

Ha gelato il sangue nelle vene di chi lo ha letto” assicura Il Giornale. Che così presenta il dossier riservato, elaborato da una famosa agenzia di ricerche, consegnato ai vertici di Forza Italia: “Covid-19, seconda ondata a inizio 2021: catastrofe al Sud. Gli effetti saranno devastanti. Lo scenario è da incubo, persino peggio dell’inferno dal quale stiamo uscendo”.

 

Ma quale sarebbe questa “famosa agenzia di ricerche”? Su cosa basa un così inedito e drammatico scenario? E, soprattutto, perché questo dossier non è stato ancora consegnato al Governo ma – assicura il Giornale (proprietà di Berlusconi) – discusso solo con “i governatori di centrodestra del sud per analizzare la situazione e prendere le necessarie contromisure”. In attesa di saperlo, diamo una occhiata all’unica riga dell’articolo che lascia trapelare un punto esposto nel dossier: “E se nel 2020 la morte arrivava da Est, stavolta il Covid-19 colpirà dall’Africa e dalle Americhe.” Già da questo si può dedurre che il dossier commissionato da Forza Italia ha la stessa attendibilità del Calendario di Frate Indovino.

Una ennesima bufala da archiviare? Meglio porsi prima una domanda: quali motivi avrebbero spinto Forza Italia a far trapelare, dapprima su La Stampa, un documento così ansiogeno?

Una risposta può essere suggerita riflettendo sulle conseguenze politiche dell’epidemia che, registrando il bilancio più tragico in Lombardia, Veneto e Piemonte, (regioni governate dalla Lega) rendono improponibile il recondito obiettivo di Salvini: staccare da una Italia, additata come inefficiente e sprecona, le sue regioni più ricche. Obiettivo ora apertamente contrastato anche da Confindustria anche perché la crisi che attanaglia le aziende del nord condannerebbe queste ad essere rapidamente fagocitate dal capitale tedesco.

Il dossier segreto di Forza Italia (che fa da pendant con un analogo catastrofico scenario prospettato nel “Piano segreto” del ministero della salute, trapelato, guarda caso appena qualche giorno fa), si direbbe muoversi in questo panorama. E appare essere un minaccioso avvertimento (del PD e di Berlusconi) verso Salvini e i suoi governatori: invece di chiuderla subito (magari con il commissariamento delle Regioni Lombardia e Veneto) questa faccenda Covid-19, possiamo tenerla in vita a lungo – ad esempio prospettando una catastrofica riproposizione dell’epidemia – e orientarla in un senso o nell’altro grazie ai nostri media; tu, intanto, datti una regolata e rientra nei ranghi imposti dall’Unione Europea.

Fantapolitica? Di certo le già numerose inchieste giudiziarie – incredibilmente, rivolte solo contro la Regione Lombardia – in assenza di un persistente allarme epidemia rischierebbero di essere percepite come una sorta di manovra di palazzo contro la quale scendere in piazza.

Fantapolitica? Dipende se queste inchieste giudiziarie dureranno dopo che (anche) Salvini avrà accettato la stipula del nuovo MES.

P.S. Sulle già numerose indagini indirizzate SOLO contro la Regione Lombardia, ora santificate dall’OMS, sarà il caso di ritornarci.

 

Fonte: https://www.lantidiplomatico.it/

 

®wld

Older Entries