Home

La polizia di Chula Vista ha autorizzato i droni di sorveglianza in tutta la città

Lascia un commento

Pubblicato da: MassaPrivatoI 27 aprile 2022

Il Department of Homeland Security si è coordinato con i produttori di droni per trasformare Chula Vista, in California, nella prima città totalmente sorvegliata in America; ed è un pericoloso precedente. La tecnocrazia richiede una sorveglianza totale per controllare la “macchina” della società. I cittadini dovrebbero chiedere che i propri consigli comunali blocchino questo assalto alla libertà. ⁃ Editore TN

Questa storia dovrebbe servire da avvertimento a tutti: la polizia mente sull’uso dei droni solo per coprire le chiamate di emergenza.

Le bandiere rosse avrebbero dovuto alzarsi in tutto il paese quando il dipartimento di polizia di Chula Vista ha annunciato che ci sono voluti solo tre anni per far sì che i loro droni coprissero il cento per cento della città.

“Dal 2018, il dipartimento di polizia di Chula Vista è stato in grado di schierare droni come primi soccorritori (DFR) per determinate situazioni di applicazione della legge. Ad agosto 2019, il programma è stato ampliato per coprire il 33% dell’area della città”.

Entro marzo 2021, i droni dei dipartimenti di polizia di Chula Vista coprivano il 100% della città.

Il capo della polizia di Chula Vista, Roxana Kennedy, ha affermato che uno dei principali vantaggi dell’utilizzo dei droni per coprire l’intera città è “aiutare a ridurre l’escalation di situazioni altrimenti sconosciute”.

“Gli ufficiali hanno quindi la capacità di vedere: ‘È un individuo armato? È solo qualcuno che cammina per strada? Devo davvero rispondere nell’area o sarebbe meglio per me rimanere indietro?’”, ha detto Kennedy.

Tieni presente che questo è lo stesso capo della polizia che ha affermato di non sapere che il suo dipartimento stava condividendo informazioni sul lettore di targhe con l’immigrazione e l’applicazione delle dogane.

Uno dei primi segnali di avvertimento che è rimasto inascoltato è stata la promessa fatta dal dipartimento di polizia di Chula Vista quattro anni fa di utilizzare i droni solo per cosiddette emergenze. Ora stanno usando i droni per rispondere a migliaia di “situazioni sconosciute” o chiamate non di emergenza basate sulla premessa che una persona potrebbe essere armata.

Durante la pandemia, la polizia di Chula Vista ha utilizzato droni per rispondere a 5,400 chiamate.

“Ad oggi, il dipartimento di polizia di Chula Vista ha affermato che il suo programma DFR ha risposto a oltre 5,400 richieste di servizio e il drone è stato il primo sul posto a oltre 2,500 incidenti”.

As Chula Vista oggi segnalati, è bastato solo un anno in più al dipartimento di polizia per utilizzare i droni per rispondere a cinquemila chiamate in più.

Entro marzo 2022 la “Polizia di Chula Vista ha superato il punteggio di 10,000 missioni di risposta alle emergenze”.

In che modo la polizia giustifica l’uso di droni più di 10,000 volte in una città che Wikipedia descrive come uno dei pochi centri di allenamento olimpico degli Stati Uniti aperti tutto l’anno con destinazioni turistiche come Sesame Place San Diego, North Island Credit Union Amphitheatre, il porto turistico di Chula Vista e il Living Coast Discovery Center?

“Il programma DFR ha risposto a molte richieste di servizio, come la ricerca di bambini scomparsi, le proteste, gli incendi, il traffico, gli incidenti stradali, la violenza domestica e le emergenze con le armi, secondo il tenente Miriam Foxx”.

Prenditi un momento per digerire quante persone innocenti il ​​programma dei droni della polizia sta effettivamente spiando.

Diciamo che ogni casa ha 2-4 persone e ogni strada ha 4-6 veicoli con almeno un conducente. Facendo un ulteriore passo avanti, supponiamo che un singolo drone della polizia sorvoli almeno 20 case. La matematica approssimativa significa che come minimo i droni della polizia di Chula Vista hanno spiato tra le 400,000 e le 600,000 persone in pochi anni. E quei numeri non includono pedoni o ciclisti, il che aumenterebbe ulteriormente il numero di persone innocenti che la polizia sta spiando.

Una città nota principalmente per Sesame Place e un porto turistico stanno celebrando la polizia che utilizza droni oltre diecimila volte per rispondere alle chiamate di sommosse e violenza domestica. Cosa c’è di sbagliato in questo quadro?

Tre anni fa, San Diego cambia la vita ha scritto un articolo rivelando come la polizia di Chula Vista abbia utilizzato i droni per rispondere ai “disturbi” pubblici il 30% delle volte.

“Circa il 30 percento di queste chiamate era correlato a qualche tipo di disturbo e circa il 17 percento delle volte i piloti di droni sono stati in grado di cancellare una chiamata senza che le unità di terra rispondessero (ad esempio, i soggetti erano scomparsi), mantenendo così gli ufficiali liberi per priorità più elevate chiama”.

L’articolo ha anche rivelato chi c’è dietro i programmi dei droni della polizia.

DHS e Big Tech lavorano insieme per creare programmi di droni della polizia

“Oggi, la Federal Aviation Administration, la città di Chula Vista, la città di San Diego, l’EDC regionale di San Diego e il Capo hanno annunciato il lancio di un programma di test per l’impiego di droni per operazioni proattive di sicurezza pubblica da parte del dipartimento di polizia di Chula Vista. Questo progetto è stato reso possibile grazie al Programma pilota integrato (IPP) dei sistemi aerei senza pilota della FAA”.

“Il Dipartimento per la sicurezza interna della città di San Diego sta collaborando con più di 20 organizzazioni regionali per implementare l’IPP. Oltre a EDC, i partner includono: City of Chula Vista, Cape, AirMap, Qualcomm, AT&T, California Governor’s Military Council, California Governor’s Office of Business and Economic Development (GoBiz), Uber, UC San Diego Health, Intel, GE Ventures, e altri.”

Come community di New York Times rivelato, i programmi dei droni della polizia minacciano la privacy di tutti.

Poiché la polizia utilizza più droni, potrebbe raccogliere e archiviare più video della vita in città, il che potrebbe rimuovere ogni aspettativa di privacy una volta che si esce di casa”.

Il sergente di polizia di Chula Vista, James Horst, ha mostrato come con la semplice pressione di un pulsante poteva istruire un drone automatizzato a seguire una determinata persona o veicolo da solo senza che loro lo sapessero.

La polizia in Texas, Utah e California usa i droni per spiare persone sospetterintracciare e arrestare i minorenni sospettato di aver commesso un reato e a spiare i frequentatori di concerti.

Secondo l’ Voce di San Diego la polizia di Tijuana, in Messico, è stata così ispirata dal programma di droni della polizia Chula Vista che ha deciso di lanciare il proprio programma di droni.

“Ispirato dall’uso della tecnologia da parte di Chula Vista, Tijuana sta schierando droni della polizia. Ma una delle differenze principali tra i due programmi è che Tijuana utilizza occasionalmente i droni per monitorare in modo proattivo lo spazio pubblico nel distretto finanziario, nelle zone turistiche e altrove”.

E la polizia in Asia sta posizionando droni di sorveglianza sui pali della luce stradale intelligente.

Secondo AJU quotidiano, la polizia di Seoul, in Corea del Sud, sta utilizzando pali intelligenti dotati di droni per multare le persone per parcheggi illegali.

“Seoul City ha avviato per la prima volta nel Paese la dimostrazione di due poli intelligenti dotati di droni di sorveglianza. I droni monitoreranno i parcheggi illegali e la congestione del traffico. I poli intelligenti forniranno una stazione di ricarica per i droni. Il palo intelligente all-in-one è integrato con varie apparecchiature come una telecamera CCTV, un router Wi-Fi, una stazione per droni e sensori IoT”.

Il NYPD considera il lancio di droni CBP autonomi dai tetti delle città

Nel frattempo, a New York City, la società israeliana Blue White Robotics e EasyAerial vogliono lanciare droni autonomi di sorveglianza della polizia del NYPD dai tetti della città.

Secondo Settimana ebraica di New York, Ido Gur, CEO di Easy Aerial, ha parlato con il sindaco di New York City Eric Adams del posizionamento di droni sui tetti della città, “in particolare nelle aree a più alta criminalità”.

Questi sono gli stessi droni che la US Customs and Border Patrol (CBP) usa lungo il confine messicano.

“Le compagnie affermano che i loro droni autonomi sono già utilizzati dal CBP al confine messicano, nonché dalle forze di difesa israeliane lungo il confine con la Striscia di Gaza in Israele. Hanno detto di avere sei contratti con l’aeronautica americana per i loro droni”.

Il CEO di BWR Ben Alfi ha detto che lo chiamano il Progetto Soteria, dalla parola greca che significa “liberazione da una crisi”. Alfi ha affermato che il loro obiettivo era quello di “mettere un occhio al cielo in tempo zero per migliorare la sicurezza in tutta New York”.

Gli unici che necessitano di essere “sollevati da una crisi” saranno i 19.4 milioni di newyorkesi sorvegliati dai droni della polizia di New York che volano dai tetti delle città.

Usare i droni per sorvegliare persone sospette o potenzialmente armate, per lanciare droni della polizia dai tetti delle città. Sembra che DHS e Big Tech siano sulla buona strada per creare un programma nazionale di droni di sorveglianza pubblica.

Diecimila chiamate di droni della polizia diventeranno la norma nelle città di tutto il mondo se continuiamo a consentire alla polizia di infrangere le promesse sull’utilizzo dei droni SOLO per rispondere alle chiamate di emergenza.

Leggi la storia completa qui …

Pubblicato su: https://it.technocracy.news/La-polizia-di-Chula-Vista-ha-autorizzato-i-droni-di-sorveglianza-in-tutta-la-citt%C3%A0/

®wld

Il Giorno dei Droni

Lascia un commento

Letale: il primo sciame di droni “Cerca e distruggi” con IA autonoma schierato in combattimento

Pubblicato da: Tariq Tahir via The Sun

La corsa globale agli armamenti per i droni killer autonomi è ufficialmente iniziata con il primo utilizzo di tali sistemi d’arma da parte di Israele. Anche 3 anni fa, i governi mondiali ci assicurarono stupidamente che tale tecnologia sarebbe stata assolutamente vietata. Siamo stati meglio e abbiamo avvertito che sarebbe arrivato presto. Quel giorno è ormai arrivato. Editor TN

È stato riferito che Israele ha utilizzato il primo sciame di droni mai schierato in battaglia per dare la caccia ai terroristi di Hamas.

I droni non hanno input umani ma invece si collegano tra loro usando l’intelligenza artificiale per cercare i loro obiettivi.-

Hamas ha iniziato a lanciare razzi in Israele dopo le proteste dei palestinesi a maggio, provocando un conflitto di 11 giorni in cui 256 persone sono state uccise a Gaza e 13 in Israele.

Durante le violenze l’esercito israeliano afferma che più di 4,300 razzi sono stati lanciati da Gaza verso paesi e città.

Israele ha reagito con attacchi aerei e artiglieria, ma non ha schierato forze di terra nella sua battaglia con i terroristi.

Ora è emerso che le forze israeliane hanno usato sciami di droni per colpire Hamas, Rapporti di New Scientist.

Arthur Holland dell’Istituto delle Nazioni Unite per la ricerca sul disarmo ha affermato che “se confermati, sono sicuramente un passo avanti nella crescita incrementale dell’autonomia e della collaborazione da macchina a macchina in guerra”.

I droni sono stati precedentemente diretti da un singolo operatore che “vola” l’aereo da una base remota.

Ma negli ultimi anni, i militari hanno lavorato allo sviluppo dell’intelligenza artificiale che consente ai droni di lavorare insieme senza la necessità di un operatore.

L’idea di base di uno sciame di droni è che le sue macchine sono in grado di prendere decisioni tra di loro.

Lo sciame continua la sua missione, anche se perde alcuni droni durante la sua missione.

Il sistema di apprendimento automatico è alimentato con dati provenienti da satelliti, altri droni da ricognizione e veicoli aerei, nonché informazioni raccolte da unità di terra.

L’Unità 8200 del Corpo di intelligence delle forze di difesa israeliane ha sviluppato algoritmi che utilizzano dati geografici, di segnale e di intelligence umana per identificare questi punti strategici di attacco.

Leggi la storia completa qui …

Pubblicato sul sito web: https://it.technocracy.news/letale-prima-IA-autonoma-cerca-e-distruggi-uno-sciame-di-droni-schierato-in-combattimento/

®wld

TELEFONO OBBLIGATORIO?

Lascia un commento

 

Di: Dottor Roberto Slaviero collaboratore

21.04.20

Ho cercato sulla Carta Costituzionale, l’articolo di legge che preveda per ogni cittadino italiano, il possesso di un telefono cellulare, magari smart: con mio grande stupore non l’ho trovato! Infatti, anche se siamo in uno stato di golpe silenzioso, la Carta Costituzionale dei nostri Padri  Costituenti del dopoguerra, è ancora valida.

Che sia stata stracciata, in nome di un virus cinese, che comunque nel mondo, ha fatto meno morti della normale influenza stagionale, dovremo chiederlo in seguito a chi occupa i posti di garanzia costituzionale, nel nostro paese!

E dovranno rendercene conto; il popolo è sovrano e non come lo intendono i falsi oppositori di prima e di oggi…partiti politici in primis chiaramente!

Comunque, notizia di ieri, il Gov Zaia, renderà obbligatoria la App Immun, per tutti i cittadini residenti in Veneto; altrimenti non si potrà girare liberamente…il cattivo Covid vi aspetta in tutti gli angoli di piazze e bar, ristoranti e spiaggie e come una pulce vi salterà adosso!

Sull’applicazione di tale App e sui problemi di privacy etc, vi invito a guardare il video qui sotto:

https://www.youtube.com/watch?v=mqKyVj50T3c&feature=youtu.be

Mi sembra che vogliano adottare la stessa modalità di Singapore, mentre la Corea del Sud ha usato il sistema a Gps…in Cina non lo so.

Con tutto il rispetto per le popolazioni sopra citate, una domanda; VOLETE RIDURRE IL PAESE DELLA PIU’ GRANDE STORIA LETTERARIA, PITTORICA, RINASCIMENTALE UMANISTICA, A DEGLI AUTOMI CONTROLLATI ATTRAVERSO APP E DRONI?

Ma voi politici responsabili eletti, chi cazzo siete, a chi rispondete, a che interessi tirate la corsa?

State portando la nazione sul baratro, avete gestito malamente l’emergenza e adesso, che sapete che i soldi stanno finendo, perché se chiudi tutto, non entrano nelle casse, Iva ed imposte varie, per pararvi il culo e per riaprire tutto, causa fallimento, volete obbligare i cittadini alla delazione e tracciamento!

VERGOGNATEVI! E agli italiani che vi seguiranno dico; VERGOGNATEVI ANCORA DI PIU’… PECORE IDIOTE!

Non si baratta la libertà e la sacra indipendenza personale, per qualsiasi motivo, tanto più per una FALSA PANDEMIA!

Non siamo in guerra, svegliatevi! E se invece lo fossimo, allora giustizia morale direbbe di adottare, come negli Usa il Secondo emendamento;

 

«Essendo necessaria, alla sicurezza di uno Stato libero, una milizia ben regolamentata, il diritto dei cittadini di detenere e portare Armi non potrà essere infranto.»

https://it.wikipedia.org/wiki/II_emendamento_della_Costituzione_degli_Stati_Uniti_d%27America

 

Ieri Trump, lo ha evocato negli Usa per alcuni Stati, dove la popolazione è scesa nelle strade per protestare contro la chiusura da covid e alla perdita di lavoro!

Con rammarico si cominciano a vedere scene di forza pubblica, che entra nelle Chiese per bloccare le Messe o che inveisce su anziani per i 20 minuti di “aria libera“, che segue con i droni, gente che corre nei prati e che picchia ed arresta italiani incazzati e stufi, che scendono nelle strade ed alzano la voce.

Ma ragazzi, che cazzo succede, voi dovete stare dalla parte della popolazione per difenderla, non per offenderla!

Speriamo siano casi isolati di pochi facinorosi, teste calde ci sono dappertutto e tutti sono umani.

Abbassate i toni ed anche se siete stressati e vi pagano gli straordinari una vergogna, non incazzatevi con la gente comune, ma cercate di aiutarla.

Non contribuite a far cadere il paese nel caos e nella ribellione.

Se purtroppo abbiamo al comando gente incapace ed impreparata, casomai rivolgetevi a loro e fateli capire che le loro decisioni sono irrealizzabili o pericolose per l’ordine pubblico!

Lo capite che questa orribile farsa è orchestrata dalle multinazionali dei vaccini e della tecnologia estrema delle dittature mediatiche?

Volete schifarvi un pochettino e vedere in un audizione al Parlamento, cosa hanno trovato dei biologi nei vaccini, che inoculano da alcuni anni obbligatoriamente ai bambini? Prego signori, accomodatevi, c’è anche del Dna di scimmia nei vaccini

https://www.youtube.com/watch?v=QbYBfPZC62k&feature=youtu.be

Dovrebbe essere immediatamente sospesa la legge in vigore ed indagate le case produttrici e chi in Italia, non ha controllato bene ed analizzato, prima di decidere la dittatura vaccinale … ma nessuno fa e dice niente.

E adesso, sempre con la scusa di un virus, vi hanno rinchiuso in casa e vi vogliono rovinare finanziariamente e psichicamente!

Non avete reagito prima …dicevate…ma va dai…è giusto: bisogna proteggere tutti dai virus e batteri cattivi!

Ve l’ho già detto;

 

STATE DISPREZZANDO LA CREAZIONE ED IL VOSTRO SISTEMA IMMUNE!

AVETE PERSO LA FEDE NELLA VITA E NEL SUO MISTERO CRISTICO!

 

Il tempo stringe, tic tac…tic tac…l’orologio della distruzione del nostro modo di vivere e della nostra libertà procede inesorabilmente: e guardate che non arriva nessuno dal cielo per salvarvi, su nuvole od astronavi e sapete perché: perché la maggior parte di voi crede solo al dio denaro ed è corrotto e senza scrupoli, soprattutto chi gestisce la Res Publica

È utile partire, per comprendere il concetto di res publica, dalla definizione proposta da uno dei più grandi pensatori dell’età repubblicana, Marco TullioCicerone, nel suo trattato politico de re publica (I, 25, 39): «La res publica è cosa del popolo; e il popolo non è un qualsiasi aggregato di gente, ma un insieme di persone associatosi intorno alla condivisione del diritto e per la tutela del proprio interesse»[1].

https://it.wikipedia.org/wiki/Res_publica

DEL DIRITTO E PER LA TUTELA DEL PROPRIO INTERESSE

AVETE CAPITO?

Fonte: http://olisticoaltapusteria.com/

®wld

TRUMAN SHOW…

Lascia un commento

 

TRUMAN SHOW… 

the show must go on

 

Di: DottorRoberto Slaviero

 

Vi ricordate il fantastico film con Jim Carrey, per non parlare del suo altro

The Musk…spumeggiante!

28.03.2020

 

Da oggi mi pare l’Italia sia la prima nazione sul pianeta, per numero di contagiati e morti, abbiamo superato la Cina!

Con oltre 80mila contagiati e oltre 8000 mila morti!

La Germania si avvicina ai 50mila contagiati ma i morti sono circa 150: qualcosa non torna, ovvero torna benissimo, poiché la Germania analizza sul sangue, e non sui tamponi salivari, la causa dei decessi per confermare la causa della morte.

Infatti se guardate i dati forniti dall’Ist. Sup di Sanità italiano, i decessi per corona sono molto inferiori alla Germania: parliamo di una decina circa di persone, senza patologie pregresse.

Quindi la Germania ha più decessi per corona dell’Italia, ma nella classifica stilata dall’OMS (date un occhio al simbolo serpentesco), noi siamo gli untori del pianeta!

Mi è venuto in mente il più famoso tra i famosi, agli arresti domiciliari sul pianeta;

Papa Benedetto XVI, Cardinal Ratzinger. Infatti Francesco, si presentò ai fedeli come Vescovo di Roma. Beh, almeno lui ha i giardini vaticani per passeggiare.

La maggior parte degli italici vive reclusa in appartamenti piccoli, in palazzi a 15 o 20 piani e non può allontanarsi oltre 200 metri ecc …

E adesso veniamo a spiegare come i “serpentoni“, siano riusciti a fare il Golpe mondiale, fiaccando principalmente il ventre molle dell’Europa; Italia e Spagna.

Alle Grecia avevano già spezzato le reni pochi anni fa!

Il Covid-19 o meglio, i diversi corona virus, giravano da parecchio sul pianeta: per essere più precisi, giravano gli umani che contenevano il virus!

Infatti al 31.01.2020 la Presidenza del Consiglio italiana, emise un decreto di 6 mesi di allerta ed emergenza per il corona, dopo il primo focolaio di Whuan!

Allora: hanno lasciato che i portatori, portassero il virus tranquillamente, soprattutto nelle Alpi, attraverso il turismo invernale e poi l Oms ha dichiarato la Pandemia! Sul discorso ed i numeri della pandemia ne ho già parlato

https://olisticoaltapusteria.com/articolo.php?vitesospese

Come dice David Icke:

 

  • – crei un Problema
  • – vi sarà una Reazione
  • – proporrai una Soluzione

 

Dopo molti giorni di quarantena, il popolo accetterà qualsiasi soluzione per uscire di casa!

Adesso è interessante vedere come alcuni politici, me ne vengono in mente due, Renzi e Zaia, dicono che bisogna togliere la Privacy, per poter seguire i movimenti, attraverso gli smartphone, degli “impestati”.

Ma se gli impestati, lasciano lo Smart a casa? Allora useremo i Droni!

Non è che i droni, abbisognino di una struttura elettromagnetica particolare, per poter meglio percorrere centinaia di km? Vi viene in mente qualcosa?

Le emissioni di 5G, non sono fatte per migliorare i collegamenti tra gli umani; sono fatte per far funzionare le Intel Artificiali e le macchine senza pilota!

Anzi, abbiamo visto, che le emissinoni in Giga disintegrano il sistema immunitario umano!

Credo che i marpioni serpentoni comunque, attraverso le emissioni ventennali di chimica dagli aerei, ci abbiano già chippati con tecnologia nano (10 alla – 9);

abbiamo respirato a pieni polmoni!

Polmoni che oggi, purtroppo, sono l’organo sotto attacco dei corona!

Una Brigata russa, è arrivata in aiuto dell’Italia e sta verificando la situazione bergamasca: sono specializzati in NBC (nuclear-biologic-chemical-war).

Il nostro esercito è messo cosi male?

Sono arrivati anche i medici Cubani, anche se a Cuba, hanno i loro problemi virali.

Personalmente, mi piace sia la vodka, che il rum e la salsa, per cui…al gin però, non dico mai di no!

Tra un po’ gli yenkee diranno stop e torneranno al lavoro ed al divertimento e chi si ammala, si ammala e comunque confidano negli anticorpi.

Noi nel frattempo, per mancanza di posti letto specialistici, dobbiamo far morire gli ultra settantenni, perché non si possono intubare e salvare tutti!

E’ plausibile, che il corona venga attivato da serie situazioni tossiche ambientali, quali quelle nella regione più colpita? Sicuramente si! E’ plausibile che dopo anni di studi e manipolazioni sul virus Sars, abbiano creato delle modifiche più aggressive? Sicuramente si!

Per adesso pare che i corona prediligano le razze bianche, caucasica e asiatica. Infatti, anche in Italia la razza negra, per adesso non è quasi per nulla contagiata!

Ma i marpioni, quando decideranno … una piccola variazione su un elica del Rna virale e…vai in Africa! Fantasie? La realtà le supera!

Nel frattempo la Regina è nel Castello di Windsor e Johnson è positivo al corona; però, qualche lieve sintomo influenzale…tutto passerà!

Due giorni fa un clamoroso rientro in scena di Super Mario, il Dragone! L’ex Presidente della BCE, sulle colonne del Financial Time, dice che siamo in guerra e che dobbiamo creare debito infinito per far riprendere l’economia, come sempre accadde nei dopoguerra! Fantastico … ma con che soldi?

Se avessimo la nostra Banca dello Stato, nessun problema:

siamo pieni di riserve auree e stampiamo a manetta e senza interessi! Ma la Bce è privata ed anche il famoso Mes è privato! Avete mai visto un privato che presta soldi senza interessi?

Vedremo …

L’Avv. Conte ha il fiato sulle spalle, per un possibile governissimo con Mario Draghi Presidente!

In ogni caso, se va un Di Maio o Salvini a parlare con gli altri potenti, forse lo ascoltano leggermente, facendo parole crociate, nel frattempo; almeno Conte parla 6 lingue e può bersi un caffè con Frau Angela, rassicurandola del controllo sui ragazzotti italici.

Ma se va Super Mario, allora si che i potenti lo ascolteranno, ad orecchie molto aperte!

L’Italia ha il più grande risparmio privato del pianeta, quasi l’ottanta% dei cittadini possiede una propria casa; un bel bocconcino da spennare…non lo credete?

Intanto si sentono notizie New-age,  di meditazioni in un giorno alla stessa ora, quando si apre il portale per l’energia cosmica;  e che se 144mila persone penseranno…l’energia cambierà la Matrix!

Ma ragazzi!

Abbiamo il Firmamento sopra noi…di che azzo di Portale parlate …

Viaggi stellari … Vabbe!

I marpioni serpentoni, useranno le vostre meditazioni per succhiarvi le vostre energie e vi schiavizzeranno ancor di più!

“Io sono la strada, la verità e la vita. Nessuno viene al Padre se NON per mezzo di me“

Ve lo ricordate? O giocate troppo a Play Station e guardate tutto il giorno Netflix o i TG?

Anche il Cristo è passato di moda!

Nel frattempo Madame Lagarde, nuova capa della Bce, ci inguaia con dichiarazioni, che fanno crollare la Borsa italica del 17%.

Poi qualcuno compra ed in un giorno, magari si porta a casa qualche milioncino, oppure si compra degli Asset importanti.

Ex dirigente del FMI, che ha frantumato, per fare un nome la Grecia, Terra antica di Sapere cosmico … Aristotele, Platone, Eraclito … pare si diverta a portare amuleti sui vestiti di sembianze luciferine!

Si narra che al tempo, ministra nel governo francese del Presidente Sarkozy, diceva…faccia di me quello che vuole.

Anche lei, esegue gli ordini dei serpentoni, quindi, non vedo un futuro finanziario molto roseo per noi italici!

Sapete cosa è stata l’Influenza Spagnola?

Chiamata spagnola, forse perché i primi che ne parlarono furono i giornali spagnoli; dal 1918 al 1920 sterminò dai 50 ai 100 milioni di persone nel mondo, più della Prima guerra mondiale!

Vi lascio immaginare le condizioni igienico sanitarie dell’epoca, dopo la tremenda guerra! Anche se le foto, li fanno vedere tutti con la mascherina, un medico americano dava questi consigli:

  • – lavatevi il naso con acqua e sapone e cercate di starnutire poi
  • – andate al lavoro a piedi poiché il movimento, l’aria fresca e il sole fanno bene
  • – non usate sciarpe o foulard perché continuate a respirare le vostre esalazioni di CO2 e ciò vi rende più predisposti alle malattie

 

Era un idiota?

2020 – “io resto a casa“

 

Complimenti ragazzi! A riguardo si son fatte molte supposizioni sull’agente pandemico https://www.epicentro.iss.it/passi/storiePandemia

Torniamo sempre allo stesso punto: ove vi siano condizioni igienico sanitarie terribili od inquinamento ambientale (oggi) fuori controllo, si sviluppano più facilmente le malattie!

Quanto andranno avanti adesso?

Hanno volutamente dato un freno ed un crollo all’economia, per introdurre un altro tipo di economia probabilmente, e per distruggere le piccole economie che avevano fatto grande ad esempio l’Italia!

I numeri di mortalità odierni sono ridicoli per dichiarare una Pandemia: parliamo di 30-40mila morti su oltre 7 miliardi di abitanti. Solo in Italia pare vi siano annualmente  quasi 50mila morti per infezioni contratte negli ospedali!

Ci stanno prendendo per il culo, questo è chiaro!

Vi stanno ossessionando con paranoie ancestrali di nemici invisibili; ma Io vi dico

“non è quel che entra nella bocca che contamina l’uomo: ma quel che esce dalla bocca, ecco quel che contamina l’uomo”

“se un cieco guida un cieco, ambedue  cadranno nella fossa“

Rincoglioniti, svegliatevi adesso o sarà troppo tardi…per sempre!

Ma pensate veramente che l’Italia, abbia più impestati della Cina?

Noi abbiamo 60 milioni di abitanti e loro 1,38 miliardi!

Ok, adesso vogliono far passare le misure rigide e basta vedere i controlli in Italia e le minacce di denuncie od arresti, tipo dittatura!

 

E il paziente zero? … minchia forse era tedesco!

Ma va…era cinese…no anzi un Hongkonghese…si può dire?

Ma stronzi…il serpente od il pipistrello nei mercati…

E poi nella bergamasca girano un sacco di cinesi…

E i russi … che pochi casi ragazzoni! La vodka distrugge il virus…lo sapevate vero!

 

Strano però, la graspa veneta se forte ma i veneti i se mala ciò!

Sempre con molto rispetto per i morti ed i familiari ed i medici ed infermieri sul fronte, credo sia giunta l’ora che le verità vengano cercate a fondo; e se qualcuno ha attentato al Paese Italia, magari distruggendo il Welfare sociale e l’assistenza nazionale ospedaliera, che venga riconosciuto e perseguito,

se siamo ancora un Paese con un minimo di dignità!

E se qualcuno al comando, si presta a sporchi giochi anti italiani, che venga smascherato e perseguito per legge.

E se qualcuno altera la raccolta dati, per farci dichiarare gli untori del pianeta, che venga smascherato e perseguito per legge.

E smettetela invece di minacciare e perseguire, chi non la pensa come il pensiero unico scientifico in voga!

E mettete in commercio sto cazzo di vaccino che vi arricchirà … diciamo 100 euro almeno a fialetta?

Tutti si precipiteranno a farlo, non avrete bisogno di renderlo obbligatorio!

Se dopo si rivelerà un altra bomba ad orologeria, in quanto le varianti dei corona sono moltissime…lasceremo il giudizio ai posteri..a quelli che sopravvivranno in questo pianeta ostaggio di pochi serpentoni!

“Or in quel tempo sorgerà Michele, il gran principe, che vigila sui figli del tuo popolo. Vi sarà un tempo di angoscia, come non c’era mai stato dal sorgere delle nazioni fino a quel tempo; in quel tempo sarà salvato il tuo popolo, chiunque si troverà scritto nel libro”. (Dn 12,1)

Vi vien da ridere…tempi antichi passati direte…

Chi ha orecchie per intendere, intenda!

Fonte: http://olisticoaltapusteria.com/

 

®wld

CONTROLLOCRAZIA

Lascia un commento

b39e2299a32f52e932d869078596da1b

IL CORONOVIRUS RAFFORZA LA “CONTROLLOCRAZIA”

 

Prendete quella che è stata definita una “controllocrazia”, il più grande e capillare sistema di sorveglianza di un’intera popolazione (e che popolazione, 1,4 miliardi di cittadini). Prendete poi, una misteriosa infezione che ha causato la morte di oltre 1.300 persone e ne ha contagiate altre 60mila. Prendete questi due fattori, agitateli con forza, e avrete il più grande dilemma della storia contemporanea. La società cinese sarà ancora più controllata di quanto lo sia già oggi? L’esplosione del coronavirus, paradossalmente, affinerà le tecniche di controllo ? O, al contrario, innescherà pratiche di resistenza, di critica, di opposizione al regime, disegnando un futuro diverso? Si tratta dello stesso dilemma che ha investito l’Occidente (e gli Usa in particolare), dopo l’Undici settembre. Allora la paura del terrorismo servì per barattare una maggiore sicurezza con una minore privacy. Oggi in Cina lo “scambio” è tra salute e privacy. CONTINUA QUI 

Coronavirus: la Cina schiera big data, droni e robot contro l’epidemia

 

Lotta al nuovo coronavirus: la Cina schiera risorse umane e tecnologia

Gli abitanti del villaggio di Huozhuangzi, nella municipalità di Tianjin, Nord della Cina, hanno acquisito familiarità con il loro ‘ronzio’. Ormai con regolarità sopra le loro teste si alzano in volo dei droni che spruzzano disinfettanti in ogni angolo delle aree pubbliche. La lotta al nuovo coronavirus è fatta anche di questo. La Cina schiera risorse umane e tecnologie. E aziende e università sono al lavoro per offrire new entry da reclutare per la causa. Dai robot che misurano la temperatura corporea e potrebbero scendere in campo ad esempio negli aeroporti e in generale alle ‘porte d’ingresso’ del Paese, dove c’è un flusso massiccio e costante di persone in arrivo e in uscita, fino all’utilizzo di piattaforme di analisi dei big data per trovare i contatti dei casi confermati o sospetti di contagio.

Il vantaggio dei droni è la velocità: in un’ora sono in grado di completare una disinfestazione e tutti sono consapevoli dell’importanza di igienizzare il più possibile i luoghi pubblici ai fini della battaglia nazionale contro l’epidemia, ha spiegato Huo Junxin, presidente della Xinshunyue Agricultural Machinery Cooperative. Questa realtà ha due ‘mezzi aerei’ senza pilota per spruzzare prodotti per trattare risaie e campi di grano. Ora, reimpostando parametri di volo come altezza e distanza, questi droni vengono utilizzati per spruzzare liquidi disinfettanti su strade, scuole, parchi e altri spazi pubblici. “Si risparmia manodopera evitando al contempo infezioni sul lavoro“, ha evidenziato l’esperto. Le cooperative rurali hanno svolto un ruolo nel lavoro di prevenzione e controllo delle epidemie nelle aree agricole cinesi introducendo strumenti come droni e trattori per i lavori di disinfezione di massa nei villaggi e nelle città.

Scendendo dal cielo sulla terra, c’è chi lavora su robot per lo screening della temperatura nelle folle. Un’università cinese ne ha sviluppato uno che è stato messo in produzione. Se con la misurazione manuale si può controllare una persona per volta, il robot sviluppato dal team può acquisire immagini termiche e rintracciare le immagini facciali delle persone con la febbre, ha spiegato Mei Xuesong, docente all’università di Xi’an Jiaotong, nella provincia occidentale dello Shaanxi.

Dopo l’esplosione delle epidemia di nuovo coronavirus, il team – ha raccontato Mei – ha compiuto sforzi per combinare la tecnologia robotica con l’imaging termico e lo screening per sviluppare il ‘robot termometro’, e ha lavorato a un altro robot in grado di fare attività di disinfezione con un dispositivo a raggi ultravioletti, senza l’intervento umano. Entrambi i robot, ha affermato, sono adatti a servire in stazioni, aeroporti, ospedali e altri luoghi pubblici per migliorare il controllo delle epidemie e ridurre i rischi di esposizione delle persone ai patogeni. Il robot termometro, ha informato Mei, è stato prodotto su piccola scala e ha dimostrato di avere un’elevata precisione di misurazione.

Anche i big data possono contribuire a fare muro contro il virus. Per esempio velocizzando la ricerca dei contatti stretti dei pazienti positivi. Una piattaforma di analisi per esempio viene già utilizzata per questo e ha ricevuto oltre 150 milioni di controlli da quando è stata lanciata l’8 febbraio. Inserendo nomi e numeri di carta d’identità dopo aver scansionato il Qr code, gli utenti singoli possono verificare se hanno preso gli stessi voli, treni o autobus di casi confermati o sospetti.

La piattaforma ha offerto il servizio anche a oltre 80 organizzazioni, ricevendo il supporto dati dalla Commissione sanitaria nazionale, dal ministero dei Trasporti, dalla China Railway e dall’Aviazione civile cinese. Sicurezza delle informazioni e privacy vengono garantite, hanno precisato i gestori della piattaforma.

FONTE http://www.meteoweb.eu/2020/02/coronavirus-la-cina-schiera-big-data-droni-e-robot-contro-lepidemia/1390979/

Pubblicato su: https://www.nogeoingegneria.com/

®wld

Older Entries