Home

Geo-ingegneria Notizie di allerta globale: congelamento/frittura

Lascia un commento

Dane Wigington
GeoengineeringWatch.org

La comunità scientifica sta finalmente ammettendo che lo stato della biosfera è molto più disastroso di quanto precedentemente divulgato e che qualsiasi recupero richiederebbe “milioni di anni”. Quale fattore centrale nell’equazione viene ancora completamente negato? Basta guardare ai nostri cieli per la risposta. Le operazioni di ingegneria del clima continuano ad essere intensificate man mano che lo scenario CV-19 si espande. Nel frattempo il flusso costante di disinformazione e propaganda che viene spinto sulle popolazioni peggiora di giorno in giorno. Troppi stanno ancora cercando di convincersi che se faranno tutto ciò che viene detto loro da “fonti ufficiali”, le loro vite “ritorneranno alla normalità”. L’ultima puntata di Global Alert News è di seguito. I

I geoingegneri si sono costantemente concentrati sul raffreddamento della metà orientale del Nord America (la parte più popolata degli Stati Uniti) per quasi un decennio. In questo modo si mantiene la confusione e la divisione della popolazione riguardo alla vera gravità del riscaldamento planetario. La mappa della NASA “partenza dalla normale temperatura elevata” di seguito rivela il tasso medio di riscaldamento planetario da aprile 2012 ad aprile 2021. La regione terrestre più anomalamente “meno calda” del mondo intero negli ultimi 9 anni consecutivi è chiaramente la regione orientale metà del Nord America. Questo non è il risultato della Natura, è l’ingegneria del clima.

La mappa “previsione” NOAA qui sotto (meteo programmato) è davvero scioccante. La mappa riflette la “partenza dalle normali temperature elevate” che sono “previste” (in fase di progettazione). I responsabili del clima stanno costringendo il sistema climatico ben oltre il punto di rottura, friggendo l’ovest degli Stati Uniti nel tentativo in corso di raffreddare artificialmente altre parti del paese. Le operazioni di ingegneria del clima continuano a creare estremi di congelamento/frittura.

Tutti sono necessari nella  battaglia critica per svegliare le popolazioni  a ciò che sta arrivando,  dobbiamo fare in modo che ogni giorno conti . Condividi  dati credibili  da una fonte credibile, fai sentire la tua voce. Gli sforzi di sensibilizzazione possono essere effettuati dal proprio computer di casa.
DW

Fonte: https://www.geoengineeringwatch.org/category/breaking-news/

________________________________________*_______________________________________

Per saperne di più:

®wld

L’umanità sarà fortunata ad emergere da questo genocidio globale ingegnerizzato con anche un miliardo di sopravvissuti

3 commenti

Non siamo la prima civiltà sulla Terra ad affrontare una catastrofica CANCELLAZIONE

HAF

La civiltà umana come la conosciamo attualmente non sopravviverà a lungo. Oltre ai difetti strutturali critici che l’umanità ha incorporato nei suoi sistemi complessi (come cibo, elettricità, finanza, politica, ecc.), I globalisti anti-umani stanno rapidamente implementando piani per abbattere deliberatamente la razza umana e preparare la Terra per un futuro post-umano.

Quello che poche persone moderne sembrano riconoscere è che questa non è la prima volta che una civiltà umana cade sul pianeta Terra . Almeno un’ex civiltà globale è crollata e quasi tutte le prove della sua esistenza sono state a lungo sepolte o distrutte.

Guardati intorno oggi e fai questa domanda: vedi qualcosa che sopravviverebbe per 1.000 anni se la civiltà umana collassasse?

Nessun edificio rimarrebbe dopo 1.000 anni e quasi tutte le “cose” che definiscono la nostra società odierna scomparirebbero, specialmente se fossero sepolte sotto l’acqua e il fango a seguito dell’impatto di un asteroide o di un altro Diluvio Universale.

L’intero regno digitale della conoscenza umana svanirebbe, poiché oggi non esistono sistemi di archiviazione artificiali in grado di memorizzare informazioni per 1.000 anni. I dischi rigidi perdono la loro integrità in circa un decennio e persino i supporti di memorizzazione ottici si degradano nell’arco di un secolo o due.

Forse le uniche prove che potrebbero rimanere dalla nostra attuale civiltà sarebbero ponti di cemento e uno strato di microplastiche depositate in tutto il mondo, portando i futuri archeologi a dichiarare che questa civiltà collassata è esistita durante l ‘”epoca tossica”.

Le grandi piramidi in Egitto sarebbero sopravvissute, ovviamente. Come hanno già dimostrato attraverso almeno un crollo avvenuto più di 10.000 anni fa.

Leggi anche: Le piramidi di Giza si allineavano perfettamente con la cintura di Orione nell’anno 10.450 a.C.

La civiltà umana è molto più fragile di quanto la maggior parte delle persone riconosca, e con globalisti anti-umani come Bill Gates che ora cercano deliberatamente di far collassare la fotosintesi e l’intero approvvigionamento alimentare globale, non passerà molto tempo prima che la morte di massa acceleri.

L’umanità sarà fortunata ad emergere da questo genocidio globale ingegnerizzato con anche un miliardo di sopravvissuti … e questo è ancora molto più alto di quello che i globalisti stanno cercando di ottenere con le loro armi biologiche, le operazioni di terraformazione per alterare l’atmosfera e le campagne di disinformazione dei media per condurre terrorismo contro l’umanità.

Questo è l’argomento principale dell’odierno aggiornamento della situazione, che porta informazioni sorprendenti sulla vera storia dell’umanità e sul perché la civiltà umana come la conosciamo oggi è sull’orlo di un crollo catastrofico che metterà fine al mondo (umano) come lo conosciamo.

La lista dei re sumeri si estende per oltre 241.000 anni prima di un grande diluvio

Ascolta qui: https://www.brighteon.com/d5cef1c9-3335-4d77-b41e-e816a8394c95

Fonti: Afinalwarning.com ; Brighteon.com

Pubblicato sul sito web: https://humansarefree.com/

Correlati:

Il Sistema Operativo Umano

Come ti piace la tua neve? Naturale? O artificiale?

®wld

Analisi cronologica sull’evoluzione della crisi Covid – 19

1 commento

La crisi mondiale della Corona del 2020: distruzione della società civile, depressione economica ingegnerizzata, colpo di stato globale e “grande ripristino”

By Prof Michel Chossudovsky

Questo e-book è composto da una prefazione e nove capitoli. 

Abbiamo a che fare con un processo estremamente complesso. 

Nel corso degli ultimi dodici mesi a partire dai primi di gennaio 2020, ho analizzato quasi quotidianamente la cronologia e l’evoluzione della crisi Covid. Fin dall’inizio, nel gennaio 2020, le persone sono state portate a credere e ad accettare di un’epidemia pericolosa e in rapido progresso.

Ti suggerisco di leggere prima i punti salienti  (sotto), la prefazione  e l’ introduzione prima di procedere con i capitoli dal II al IX.

Ciascuno dei nove capitoli fornisce informazioni fattuali e analisi sugli argomenti: Cos’è Covid-19, cos’è SARS-CoV-2, come viene identificato, come viene stimato?  La cronologia e l’evoluzione storica della crisi della Corona, i devastanti impatti economici e finanziari, l’arricchimento di una minoranza sociale di miliardari, come le politiche di blocco innescano la disoccupazione e la povertà di massa nel mondo.

Il libro include anche l’analisi dei farmaci curativi e preventivi, nonché una revisione dell’iniziativa del vaccino Covid-19 di Big Pharma.

Vengono inoltre analizzati i problemi relativi alla deroga ai diritti umani fondamentali, alla censura dei medici, alla libertà di espressione e al movimento di protesta . L’ultimo capitolo si concentra sullo sviluppo della crisi del debito globale, la destabilizzazione dei governi nazionali, le minacce alla democrazia inclusa la “governance globale” e la proposta del “Great Reset” del World Economic Forum .  

Questo e-book è reso disponibile gratuitamente allo scopo di raggiungere le persone in tutto il mondo. Per favore aiutaci in questo sforzo. Gentilmente in avanti a familiari, amici e colleghi, all’interno delle rispettive comunità. 

Tutti gli articoli di Global Research, compreso l’E-Book, possono essere letti in 27 lingue attivando il menu a tendina “Traduci sito web” nel banner superiore della nostra home page (versione desktop). 

I lettori possono contattare il Prof. Michel Chossudovsky a crgeditor@yahoo.com

Punti salienti

Siamo al crocevia di una delle crisi più gravi della storia del mondo. Stiamo vivendo la storia, ma la nostra comprensione della sequenza degli eventi da gennaio 2020 è stata offuscata.

In tutto il mondo, le persone sono state ingannate sia dai loro governi che dai media sulle cause e le conseguenze devastanti della “pandemia” Covid-19.

La verità non detta è che il nuovo coronavirus fornisce un pretesto e una giustificazione a potenti finanziari e politici corrotti per precipitare il mondo intero in una spirale di disoccupazione di massa, bancarotta, povertà estrema e disperazione. 

Più di 7 miliardi di persone in tutto il mondo sono direttamente o indirettamente colpite dalla crisi della corona.

L ‘”emergenza” di sanità pubblica COVID-19 sotto gli auspici dell’OMS è stata presentata all’opinione pubblica come mezzo (“soluzione”) per contenere il “virus killer”.

Se il pubblico fosse stato informato e rassicurato sul fatto che Covid è (secondo la definizione dell’OMS) “Simile all’influenza stagionale”, la campagna della paura sarebbe stata piatta. Il blocco e la chiusura dell’economia nazionale sarebbero stati completamente respinti.

La prima fase di questa crisi (fuori dalla Cina) è stata lanciata dall’OMS il 30 gennaio 2020 in un momento in cui si sono verificati 5 casi negli Stati Uniti, 3 in Canada, 4 in Francia, 4 in Germania. 

Questi numeri giustificano la dichiarazione di un’emergenza sanitaria pubblica mondiale?  

La campagna della paura è stata sostenuta da dichiarazioni politiche e disinformazione dei media.

Le persone sono spaventate. Sono incoraggiati a fare il test PCR, che è difettoso. Un test PCR positivo non significa che sei infetto e / o che puoi trasmettere il virus. 

È noto che il test RT-PCR produce un’alta percentuale di falsi positivi . Inoltre,  non  identifica il virus. 

Fin dall’inizio, nel gennaio 2020, non c’erano “basi scientifiche” per giustificare il lancio di un’emergenza sanitaria pubblica mondiale.

A febbraio, la crisi covid è stata  accompagnata  da un forte crollo dei mercati finanziari. Ci sono prove di frode finanziaria. 

E l’11 marzo 2020: l’OMS ha dichiarato ufficialmente una pandemia mondiale in un momento in cui c’erano 44.279 casi e 1440 morti fuori dalla Cina su una popolazione di 6,4 miliardi (stime dei casi confermati sul test PCR) .. 

Immediatamente dopo l’11 marzo 2020, l’annuncio dell’OMS, le istruzioni di reclusione e l’isolamento sono state trasmesse a 193 membri delle Nazioni Unite. 

Senza precedenti nella storia, applicati quasi simultaneamente in un gran numero di paesi, interi settori dell’economia mondiale sono stati destabilizzati. Le piccole e medie imprese sono state portate alla bancarotta. La disoccupazione e la povertà dilagano.

Gli impatti sociali di queste misure non sono solo devastanti, ma sono in corso sotto quella viene definita “una seconda ondata”. Non ci sono prove di una “seconda ondata”. Ampiamente documentato, le stime della PCR sono errate. 

Gli impatti sulla salute (mortalità, morbilità) derivanti dalla chiusura delle economie nazionali superano di gran lunga quelli attribuiti al Covid-19. 

Le carestie sono scoppiate in almeno 25 paesi in via di sviluppo  secondo fonti delle Nazioni Unite.

La salute mentale di milioni di persone in tutto il mondo è stata colpita dal blocco, dall’allontanamento sociale, dalla perdita di posti di lavoro, dai fallimenti, dalla povertà di massa e dalla disperazione. La frequenza dei suicidi e della tossicodipendenza è aumentata in tutto il mondo.

Si dice che “V the Virus” sia responsabile dell’ondata di fallimenti e disoccupazione. È una bugia. Non esiste una relazione causale tra il virus e le variabili economiche.

Sono i potenti finanzieri e miliardari che stanno dietro a questo progetto che ha contribuito alla destabilizzazione (mondiale) dell’economia reale. 

Dall’inizio di febbraio 2020, i Super Rich hanno incassato miliardi di dollari.

Ampiamente  documentata  , è  la più grande ridistribuzione della ricchezza globale nella storia del mondo, accompagnata da un processo di impoverimento mondiale.

Prefazione 

La campagna della paura è servita come strumento di disinformazione.

Le bugie dei media hanno sostenuto l’immagine di un virus killerche inizialmente ha contribuito a destabilizzare il commercio tra Stati Uniti e Cina e interrompere i viaggi aerei. E poi a febbraio “V-the Virus” (che tra l’altro è simile all’influenza stagionale) è stato ritenuto responsabile dello scatenamento della più grave crisi finanziaria della storia del mondo. 

E poi l’11 marzo, un blocco è stato imposto a 193 membri delle Nazioni Unite, portando alla “chiusura” delle economie nazionali in tutto il mondo.

A partire da ottobre è stata annunciata una “seconda ondata”. “La pandemia non è finita”.

La campagna della paura prevale. E le persone sono ora portate a credere che il vaccino corona sponsorizzato dai loro governi sia la “soluzione”. E quella “normalità” verrà ripristinata una volta che l’intera popolazione del pianeta sarà stata vaccinata.

Il vaccino SARS-CoV-2

Com’è che un vaccino per il virus SARS-CoV-2, che in condizioni normali richiederebbe anni per svilupparsi, è stato prontamente lanciato all’inizio di novembre 2020? Il vaccino mRNA annunciato da Pfizer si basa su una tecnologia sperimentale di  modifica genica dell’mRNA che ha un impatto sul genoma umano. 

Sono stati condotti i test di laboratorio standard sugli animali con topi o furetti?

Oppure la Pfizer “è andata direttamente alle” cavie “umane. ? I test sull’uomo sono iniziati alla fine di luglio e all’inizio di agosto. “Tre mesi sono inauditi per testare un nuovo vaccino. Diversi anni sono la norma.”  

I nostri ringraziamenti a Large e JIPÉM

Questa caricatura di Large + JIPÉM spiega la nostra situazione:

Mouse n. 1: “Stai per farti vaccinare”,

Mouse n. 2: sei pazzo, non hanno terminato i test sugli esseri umani “

E perché abbiamo bisogno di un vaccino per Covid-19 quando sia l’OMS che il Centro statunitense per il controllo e la prevenzione delle malattie (CDC) hanno confermato in modo inequivocabile che il Covid-19 è “simile all’influenza stagionale”.

Il piano per sviluppare un vaccino è orientato al profitto. È supportato da governi corrotti che servono gli interessi di Big Pharma. Il governo degli Stati Uniti aveva già ordinato 100 milioni di dosi a luglio e l’UE dovrebbe acquistare 300 milioni di dosi. Sono tanti soldi per Big Pharma, generosi guadagni ai politici corrotti, a scapito dei contribuenti. 

Nei capitoli seguenti, definiamo il virus SARS-CoV-2 e il controverso test RT-PCR che viene utilizzato per “identificare il virus”, oltre a stabilire le “stime” dei cosiddetti “casi positivi”. (Capitolo II) 

Nel Capitolo III, esaminiamo in dettaglio la cronologia degli eventi dall’ottobre 2019 fino allo storico blocco dell’11 marzo 2020.

Valutiamo le conseguenze economiche e sociali di questa crisi, compreso il processo di impoverimento mondiale e ridistribuzione della ricchezza a favore dei miliardari Super Ricchi (Capitolo IV e V).

Il programma di vaccinazione di Big Pharma, che dovrebbe essere imposto a milioni di persone in tutto il mondo, è esaminato nel Capitolo VII. 

Il capitolo IX si conclude con un’analisi del “Great Reset” proposto dal World Economic Forum che, se adottato, consisterebbe nella demolizione del Welfare State e nell’imposizione di massicce misure di austerità a una popolazione impoverita. 

Questo e-book è preliminare. C’è un senso di urgenza. Le persone in tutto il mondo vengono ingannate dai loro governi. 

Una parola sulla metodologia: il nostro obiettivo è smentire la “Big Lie” attraverso un’attenta analisi composta da:

  • Una panoramica storica della crisi Covid, con dati precisi.
  • Citazioni da   documenti ufficialie rapporti sottoposti a revisione paritaria  . Sono indicate numerose fonti e riferimenti.
  • Analisi scientifica e revisione dettagliata di dati, stime e definizione “ufficiali”,
  • Analisi degli impatti delle “linee guida” dell’OMS e delle politiche governative sulle variabili economiche, sociali e di salute pubblica.

Il nostro obiettivo è informare le persone in tutto il mondo e confutare la narrativa ufficiale che è stata usata come pretesto e giustificazione per destabilizzare il tessuto economico e sociale di interi paesi. 

Questa crisi colpisce l’umanità nella sua interezza: 7,8 miliardi di persone. Siamo solidali con i nostri simili esseri umani in tutto il mondo. La verità è uno strumento potente. 

Resto in debito con i nostri lettori, i nostri autori e il team di Global Research. 

Michel Chossudovsky , Global Research, 11 dicembre 2020, crgeditor@yahoo.com 

(rivisto il 21 dicembre 2020 e il 24 gennaio 2021) 

Diffondere la parola. Si prega di inoltrare questo testo ad amici e colleghi

Copyright: Centro per la ricerca sulla globalizzazione (CRG). Dicembre 2020.

La prefazione e il capitolo introduttivo possono essere incrociati con un collegamento all’e-book completo. Se desideri utilizzare o riprodurre il testo dell’e-book o parti di esso, contatta Michel Chossudovsky all’indirizzo crgeditor@yahoo.com 

Circa l’autore

Michel Chossudovsk y E un autore pluripremiato, professore di Economia (emerito) Presso l’Università di Ottawa, Fondatore e Direttore del Centro per la Ricerca sulla Globalizzazione (CRG), Montreal, redattore di Global Research.

Ha svolto ricerche sul campo in America Latina, Asia, Medio Oriente, Africa sub-sahariana e Pacifico e ha scritto ampiamente sulle economie dei paesi in via di sviluppo con particolare attenzione alla povertà e alla disuguaglianza sociale. Ha anche intrapreso ricerche in Economia sanitaria (Commissione economica delle Nazioni Unite per l’America Latina ei Caraibi (ECLAC), UNFPA, CIDA, OMS, governo del Venezuela, John Hopkins International Journal of Health Services  (1979 , 1983)

È autore di undici libri tra cui The Globalization of Poverty e The New World Order  (2003),  America’s “War on Terrorism”  (2005),   The Globalization of War, America’s Long War against Humanity (2015).

È un collaboratore dell’Encyclopaedia Britannica. I suoi scritti sono stati pubblicati in più di venti lingue. Nel 2014 è stato insignito della Medaglia d’Oro al Merito della Repubblica di Serbia per i suoi scritti sulla guerra di aggressione della NATO contro la Jugoslavia. Può essere contattato a crgeditor@yahoo.com

See Michel Chossudovsky, Biographical Note

Michel Chossudovsky’s Articles on Global Research

I capitoli successivi continuano QUI in lingua inglese

Fonte: https://www.globalresearch.ca/the-2020-worldwide-corona-crisis-destroying-civil-society-engineered-economic-depression-global-coup-detat-and-the-great-reset/5730652

Correlati:

La Prigione del Pensiero

Il Grande Fratello … sta venendo a prenderti

E adesso?

®wld

Almanacco di dicembre 2020

Lascia un commento

I GENI DEL MALE DEL GRANDE RESET – Cosimo Massaro e Luca La Bella

*****************************************

La verità sulla Guerra dei Media Alternativi e in che modo l’Impero dei Media li Distorce

La verità non è più ciò che dettano i fatti. La verità è ciò che gli imperi dei social media impongono che sia.

Tutti i media mainstream hanno detto che Joe Biden è il vincitore delle elezioni statunitensi, quindi quasi tutti credono che sia vero.

I giganti dei social media come Google, Facebook e Twitter hanno a lungo vietato le informazioni che non sono gradite ai loro proprietari; i fornitori di “verità”.

Proprio come decenni fa, i giornali e le reti di notizie via cavo ora deceduti hanno deciso cosa stampare e cosa trasmettere, Facebook, Twitter, Youtube e Google ora decidono cosa visualizzare sulle loro piattaforme e cosa no.

Il dissenso è punito, non incoraggiato. La discussione è vietata, non abilitata e i fatti vengono ignorati, non elevati.

Due degli esempi più recenti sono la decisione di Facebook e Twitter di vietare “false informazioni” sui vaccini e “incitamento all’odio”.

Continua QUI in lingua inglese

*****************************************

Il Vaticano entra in “Alleanza globale” con Rothschild, Fondazione Rockefeller e grandi banche per creare un Great Reset

di: Maurizio Blondet

MB. Bergoglio aderisce al progetto del Forum dei Miliardari di Davos che – per usare un termine lui caro – ritengono “scarto” almeno un terzo dell’umanità, i superflui che consumano troppo e inquinano. 

di Jamie White9 dicembre 2020, 14:06

Papa Francesco ha annunciato che il Vaticano entrerà in una “alleanza globale” con le grandi banche mondiali, le società internazionali e le fondazioni globaliste per creare un consiglio economico volto a ridistribuire la ricchezza nel mondo.

L’iniziativa globalista, chiamata ” Council for Inclusive Capitalism “, si autodefinisce un’organizzazione pro-capitalista che mira a creare “economie e società più forti, più giuste e più collaborative”.

L’articolo continua QUI

*****************************************

Immagine: Il dannoso rapporto del Senato mette a nudo TUTTI i collegamenti finanziari di Biden con la Cina comunista: nessun Biden può essere il nostro presidente

(Natural News)

Tutte quelle “voci” e “accuse” negli ultimi due anni che legano la famiglia Biden alla Cina comunista?

Tutte le affermazioni durante il ciclo delle elezioni presidenziali di quest’anno secondo cui Joe Biden semplicemente non può essere presidente perché è completamente compromesso e di proprietà della Cina?

Le rivelazioni immediate pre-elettorali riguardanti gli accordi finanziari di Hunter Biden con il padre di Hunter Biden fatti con entità “commerciali” cinesi comuniste?

Sì, erano tutte esattamente vere , e un nuovo dannato rapporto del Senato dei comitati per la sicurezza interna e le finanze espone tutti i dettagli.

In breve, tutto ciò significa che non c’è modo che l’ America possa permettere a Joe Biden di salire alla Casa Bianca perché se lo farà, la Cina farà così tanti progressi militari, tecnologici ed economici sul nostro paese che sarà superata e lì non ci sarà alcun recupero o ritorno. Continua QUI in lingua inglese

*****************************************

Il Regno Unito sta arruolando una “Elite Army Unit” per monitorare la “disinformazione” dei vaccini

Di Robert Wheeler

È ufficiale.

Non si possono più chiamare “teorici della cospirazione” “teorici della cospirazione” . Almeno, dovrai eliminare la parte “teorica” ​​dell’etichetta. Dopo tutto il ridicolo lanciato in direzione di quegli avvertimenti su cose come vaccinazioni di massa, Great Reset, stati di polizia e blocchi, tutte queste cose ora sono passate.

Ora, mentre il Regno Unito si prepara a lanciare un massiccio programma di vaccinazione nazionale, sta apertamente arruolando l’esercito britannico per reprimere il dissenso, nemmeno in senso fisico, ma semplicemente l’atto di mettere in discussione la linea ufficiale del governo riguardo alla “pandemia” e al COVID -19 vaccino. Continua QUI in lingua inglese

*****************************************

Este 14 de diciembre ocurrirá un eclipse total de Sol (una ...

Lunedì prossimo, 14 dicembre 2020, si verificherà un’eclissi solare totale. Ricorda che un’eclissi solare si verifica quando la luna passa tra la Terra e il sole. Questa eclissi sarà totale, il che significa che, in apparenza, il diametro della luna sarà maggiore del diametro del sole. Quello che succede è che la luna blocca tutta la luce del sole, trasformando il giorno in oscurità. 

L’eclissi del prossimo 14 sarà visibile in gran parte del Sud America, in particolare in Ecuador, Perù, Bolivia, Paraguay, Cile, Argentina, Uruguay e alcune parti del Brasile. Può anche essere visto in alcune isole dell’Oceania (Polinesia francese e Isole Pitcairn), in Antartide e in alcuni paesi dell’Africa meridionale come Namibia, Angola e la regione sud-orientale del Sud Africa.

Il fenomeno durerà circa due minuti e dieci secondi, con piccole variazioni a seconda della posizione esatta. 

Senza dubbio, è uno spettacolo che vale la pena guardare (o seguire, se non vivi in ​​una zona dove puoi vederlo). Il turismo astronomico è popolare da molti anni, consistente nel viaggiare in paesi in cui sono visibili i fenomeni astronomici più singolari (come nel caso, ad esempio, l’aurora boreale e le eclissi). 

Il Cile è uno dei paesi più attraenti per questo tipo di turismo, grazie ai suoi cieli limpidi e alla sua posizione nel globo. Anche per questo questo Paese sudamericano è uno dei luoghi con gli osservatori più scientifici e turistici al mondo. Nel caso dell’eclissi del 14 dicembre, il Cile sarà, ancora una volta, uno dei paesi più privilegiati per osservare questo fenomeno. 

Per il popolo Mapuche originario, originario della regione andina, un’eclissi solare totale è chiamata “lay antü” o “lan antü”, che significa “morte del sole”. Questa eclissi è un evento molto importante nella visione del mondo mapuche. Come suggerisce il nome, la “morte del sole” segna la sospensione del tempo per l’inizio di un nuovo ciclo. 


Anche in Pyjamas Surf:  2020: l’anno della congiunzione Saturno-Giove, l’evento astrologico più importante degli ultimi decenni

Immagine di copertina: Ryan Olson / Unsplas

Fonte: https://pijamasurf.com/

®wld

George Orwell: una fantasia benigna, rispetto a ciò che il WEF ha in mente per l’umanità

Lascia un commento

Il Mondo post Covid, il progetto diabolico del WEF: “Reimpostare il futuro dell’agenda del lavoro” – Dpo il Grande Ripristino”. Un futuro orribile

Di Peter Koenig

Il Forum Economico Mondiale (WEF) ha appena pubblicato (ottobre 2020) un cosiddetto Libro Bianco, intitolato “Resettingthe Future of Work Agenda – in a Post-Covid World”.

Questo documento di 31 pagine si legge come un progetto su come “eseguire” – perché un’esecuzione (o implementazione) sarebbe – il “Covid-19 – The Great Reset” (luglio 2020), di Klaus Schwab, fondatore e CEO (dalla fondazione del WEF nel 1974) e il suo socio Thierry Malleret.

Chiamano “Resetting the Future” un Libro bianco, il che significa che non è proprio una versione finale. È una specie di bozza, un pallone di prova, per misurare le reazioni delle persone. Sembra davvero il racconto di un boia. Molte persone potrebbero non leggerlo – non hanno consapevolezza della sua esistenza. Se lo facessero, si armerebbero e combatterebbero questo ultimo progetto totalitario, offerto al mondo dal WEF.

E promette un futuro terrificante per alcune – più l’80% della popolazione (sopravvissuto). “1984” di George Orwell si legge come una fantasia benigna, rispetto a ciò che il WEF ha in mente per l’umanità.

Il lasso di tempo è di dieci anni – entro il 2030 – l’agenda delle Nazioni Unite 2021-2030 dovrebbe essere implementata.

Misure aziendali pianificate in risposta a COVID-19:

  • Un’accelerazione dei processi di lavoro digitalizzati, che porta all’84% di tutti i processi di lavoro come conferenze digitali o virtuali / video.
  • Circa l’83% delle persone è programmato per lavorare a distanza – cioè non più interazione tra colleghi – assoluto distacco sociale, separazione dell’umanità dal contatto umano.
  • Si prevede che circa il 50% di tutte le attività saranno automatizzate: in altre parole, l’input umano sarà drasticamente ridotto, anche durante il lavoro a distanza.
  • Accelerare la digitalizzazione dell’upskilling / reskilling (ad es. Fornitori di tecnologie per l’istruzione): il 42% dell’aggiornamento delle competenze o della formazione per nuove competenze sarà digitalizzato, in altre parole, nessun contatto umano – tutto su computer, intelligenza artificiale (AI), algoritmi.
  • Accelerare l’implementazione dei programmi di riqualificazione / riqualificazione – il 35% delle competenze è pianificato per essere “riqualificato” – cioè le competenze esistenti sono pianificate per essere abbandonate – dichiarate defunte.
  • Accelerare le trasformazioni organizzative in corso (es. Ristrutturazioni) – si prevede di “ristrutturare” il 34% degli attuali assetti organizzativi – o, in altre parole, le strutture organizzative esistenti saranno dichiarate obsolete – per fare spazio a nuovi insiemi di quadri organizzativi, digitali strutture che garantiscono il massimo controllo su tutte le attività.
  • Riassegnare temporaneamente i lavoratori a compiti diversi: si prevede che toccherà il 30% della forza lavoro. Ciò significa anche scale retributive completamente diverse – molto probabilmente salari invivibili, che renderebbero anche il previsto “stipendio base universale” o “reddito di base” – un salario che ti consente a malapena di sopravvivere, un bisogno evidente. – Ma ti renderebbe totalmente dipendente dal sistema – un sistema digitale, dove non hai alcun controllo.
  • Ridurre temporaneamente la forza lavoro: si prevede che questo interesserà il 28% della popolazione. Si tratta di una cifra aggiuntiva sulla disoccupazione, sotto mentite spoglie, poiché il “temporaneo” non tornerà mai a tempo pieno.
  • Riduzione permanente della forza lavoro – 13% della forza lavoro ridotta in modo permanente.
  • Aumentare temporaneamente la forza lavoro – 5% – non c’è alcun riferimento a che tipo di forza lavoro – probabilmente manodopera non qualificata che prima o poi verrà sostituita anche dall’automazione, dall’intelligenza artificiale e dalla robotizzazione del posto di lavoro.
  • Nessuna misura specifica implementata – 4% – significa che solo il 4% rimarrà intatto? Dall’algoritmo e dai nuovi posti di lavoro diretti dall’intelligenza artificiale? – per quanto piccola e insignificante sia la figura, suona come un “pio desiderio”, da non realizzare mai.
  • Aumentare permanentemente la forza lavoro – solo l’1% è proiettato come “forza lavoro in aumento permanente”. Questo ovviamente non è nemmeno un’azione cosmetica. È uno scherzo.

Questo è ciò che viene proposto, ovvero il processo concreto di implementazione di The Great Reset.

Il Great Reset prevede anche che uno schema di credito, in base al quale un debito personale sarà “condonato” – contro la consegna di tutti i beni personali a un ente o agenzia amministrativa – potrebbe essere il FMI.

Quindi, non possederesti nulla e sarai felice. Perché tutte le tue necessità saranno soddisfatte. https://www.youtube.com/embed/ER04dbt5p74 

Inoltre, non dovrebbe venirti in mente di non essere d’accordo con il sistema, perché – ormai ognuno di voi è stato vaccinato per il covid e il nano-chip – in modo che con il 5G e presto il 6G, la vostra mente possa essere letta e influenzata.

Per favore, non chiamatela teoria della cospirazione. È un Libro bianco, un “rapporto autorevole” del WEF.

La DARPA Defense Advanced Research Projects Agency, fa parte del Pentagono – e anni fa ha sviluppato la tecnologia. È solo questione di tempo per implementarlo. E lo sarà implementato, se noi, il popolo, non protestiamo – la massiccia disobbedienza civile è nell’ordine – e questo piuttosto prima che poi.

Più aspettiamo con l’azione, più dormiamo in questo disastro umano assoluto.

*******************************

Le relazioni sociali e umane vengono sviscerate.

Ciò ha diversi vantaggi per questo nuovo approccio “totalitario” del WEF all’umanità: il controllo dell’umanità.

– Noi, il popolo, non possiamo ribellarci, non abbiamo più coesione tra di noi,

-“Noi, Il Popolo”, saremmo messi l’uno contro l’altro – e c’è un controllo digitale assoluto sull’umanità – eseguito da una piccola super élite.

-Noi non abbiamo accesso a questo controllo digitale – va ben oltre la nostra portata. L’idea è che gradualmente ci crescerà dentro – quelli di noi che potrebbero sopravvivere. Entro una generazione o giù di lì, dovrebbe diventare la Nuova Normalità.

L'”angolo di sopravvivenza” è un aspetto non menzionato direttamente né in The Great Reset, né nella “Implementation Guide” – ovvero nel Libro bianco “Resetting the Future of Work Agenda – in a Post-Covid World”.

Bill Gates, i Rockefeller, Kissinger e altri, non hanno mai nascosto la loro ferma opinione che il mondo sia sovrappopolato e che il numero di persone debba essere letteralmente ridotto. Abbiamo a che fare con eugenetisti.

Un metodo perfetto per ridurre la popolazione mondiale sono i programmi di vaccinazione avviati da Bill Gates e supportati dall’OMS. Scandali di tali disastrosi programmi di vaccinazione con conseguente morte di bambini sono stati registrati in India (negli anni ’90), Kenya (2014 e successivi) e in altre parti del mondo.

Vedi anche un TedTalk molto rivelatore su Bill Gates del febbraio 2010, “Innovatingto Zero“, proprio nel momento in cui è stato pubblicato il “Rapporto Rockefeller 2010” – lo stesso rapporto che ci ha fornito finora, il “Lock Step Scenario” – e lo stiamo vivendo adesso. Difficilmente protestando – il mondo intero – 193 paesi membri delle Nazioni Unite – è stato cooptato o costretto a seguire questo abietto abuso dei diritti umani su scala globale.

Ciò che entrambi i rapporti, The Great Reset e “Resetting the Future of Work Agenda” non menzionano a chi imporrà queste nuove regole draconiane? – Si suppone che siano le stesse forze che ora vengono addestrate per la guerra urbana e per sopprimere rivolte e disordini sociali: sono la polizia e l’esercito.

Parte della nostra Organizzazione popolare per la disobbedienza civile, sarà su come concentrarsi e parlare con, educare, informare la polizia e l’esercito di ciò per cui saranno usati da questa piccola élite e che alla fine sono anche loro esseri umani, come tutti noi, quindi è meglio che si alzino in difesa del popolo, dell’umanità. Lo stesso deve essere fatto agli insegnanti e al personale medico: l’informazione, la verità senza restrizioni.

Questa è la sfida. Se ci riusciamo, il gioco finisce. Ma è una lunga strada.

La disinformazione dei media è brutale e potente e difficile da contraddire per “noi”, senza un budget considerevole per la contro-propaganda, e come gruppo di persone, che è sempre più diviso dagli stessi media. L’obbligo di indossare maschere e l’allontanamento sociale – ha già fatto nemici di ciò che eravamo, colleghi, amici, anche all’interno delle famiglie.

Questo stesso diktat è riuscito a creare spaccature, divisioni e discordie all’interno delle nostre società

Nessuna paura – ma distruggere letteralmente il “Resetting the Future of Work Agenda” e “The Great Reset” – con un’alternativa umana che eliminerebbe organizzazioni come il WEF e le agenzie delle Nazioni Unite cooptate, come WHO, UNICEF, WTO, Banca mondiale, FMI e forse anche l’intero sistema delle Nazioni Unite. I leader politici e aziendali dietro questo progetto devono essere confrontati. Devono essere applicati i principi fondamentali del diritto internazionale, compresa Norimberga.

Fonte: https://www.globalresearch.ca/

***************************************

Video Correlati, l’informazione da sostenere:

LE COSE CHE NON DICONO SUL LOCKDOWN – James Corbett

STANNO ELIMINANDO LE LIBERTÀ CHE HANNO FATTO GRANDE L’OCCIDENTE E LA SUA CULTURA #NoPauraDay Cesena

“LA POLIZIA MI HA MULTATA PER LA MASCHERINA SCRIVENDO IL FALSO” ► Il racconto di Daniela Martani

Articolo correlato:

Great Reset

 Alla vigilia del grande Cambiamento, il “Great Reset” si avvicina.

®wld

Older Entries