Home

Stai guardando il ventre del globalismo

Lascia un commento

Nuovo podcast: esplode la crisi della droga al confine meridionale

La connessione Black Lives Matter; e come George Soros, il Messico e la Cina stanno progettando questa crisi per distruggere l’America

di Jon Rappoport

Siamo in guerra. Stiamo perdendo. Perché il colosso chiamato governo federale si rifiuta di combattere la guerra.

Se mai il bisogno di un decentramento radicale è stato terribile, lo è adesso. Gli stati al confine meridionale, le città ei paesi devono trovare soluzioni, perché il governo federale non lo farà.

In questo podcast chiave collegherò le varie forze schierate contro di noi e spiegherò i loro ruoli mostruosi.

Tratterò anche soluzioni. Loro esistono. Sono reali.

Se non sei ancora iscritto al mio substack, iscriviti ora per il basso costo annuale. Mi sono concentrato su un’intera serie di podcast che spiegano come questa nazione si trovi in ​​una crisi grave e grave e come le soluzioni decentralizzate siano proprio di fronte a noi. E, per gli abbonati che pagano per un abbonamento annuale, sono in arrivo nuovi entusiasmanti bonus.

I principali media stanno ora riportando che un numero enorme di pillole, intrecciate con il letale farmaco oppioide fentanil, stanno arrivando attraverso il confine meridionale e le ultime spedizioni di droga SONO FATE PER SEMBRARE CARAMELLE PER BAMBINI.

Nessuno dei principali giornalisti che si occupano di questo si sta chiedendo PERCHE’.

Chiedo e rispondo. Questa non è la normale operazione di traffico per agganciare le persone alla droga e trasformarle in tossicodipendenti e clienti.

Questa è la consegna intenzionale di MORTE.

È come se divisioni di truppe di terra nemiche stessero invadendo le città e i paesi degli Stati Uniti e facendo fuori le persone con una pioggia di proiettili.

Al confronto, fa impallidire il traffico di oppioidi da parte delle aziende farmaceutiche.

Per mantenere la popolazione passiva, paralizzata e distratta di fronte a questo assalto, le operazioni MAGGIORI sono state precedentemente avviate per spianare la strada.

E quelle operazioni sembrano non correlate; ma non lo sono. Sono coordinati.

Le vite dei neri contano; le rivolte di George Floyd; ondate di criminalità nelle città; procuratori distrettuali sostenuti da Soros che rilasciano criminali violenti nelle comunità; cartelli della droga messicani; la Cina, centro mondiale del traffico di oppioidi; violente bande di strada statunitensi; grandi banche; Teoria della razza critica: questi e altri fattori stanno rendendo la guerra contro l’America non solo possibile, ma anche vincibile.

Stai guardando il ventre del globalismo, che richiede la distruzione delle nazioni per sottometterle, perché non puoi prendere il controllo di paesi fiorenti che possiedono la libertà che alimenta quel fiorente.

Anche se milioni di americani ingenui e virtuosi insistono nel credere che il nostro confine meridionale sia sede di una vasta impresa umanitaria, ci sono anche milioni di americani che sanno che c’è qualcosa di molto, molto sbagliato laggiù.

In questo podcast sto esplorando il nocciolo della catastrofe del confine. Alla guerra. Che dobbiamo vincere. Che possiamo vincere.

Unisciti a me.

Jon Rappoport

®wld

Taiwan la patria dei microchip: ecco perché interessa tanto a tutti!

Lascia un commento

By Francesco Salerno

Abbiamo già parlato precedentemente della questione Cina-Taiwan-Usa, cercando di spiegare a grandi linee cosa sta accadendo e quali sono le origini dei problemi.

Come già detto, Taiwan è un nodo strategico fondamentale per gli Usa, che non hanno alcuna intenzione di lasciarla in mano cinese. Oggi, andremo ad analizzare la motivazione principale di questo atteggiamento statunitense e del perché Taiwan è così importante.

Ebbene, iniziamo subito col dire che Taiwan è senza dubbio la patria mondiale dei microchip.

La piccola isola ha deciso, ben trent’anni fa, di avviare una politica di sviluppo e produzione concentrata quasi esclusivamente sulla produzione e la progettazione di chip e microchip.

Taiwan

Questa decisione a dir poco profetica ha portato delle conseguenze inimmaginabili per la piccola isoletta al largo della Cina. Pensate che oggi il 70% delle fonderie e circa la metà degli impianti di assemblaggio e test di tutti i microchip del mondo si trovano a Taiwan, mentre la progettazione arriva a sfiorare il 20% su scala mondiale…

La Tsmc (Taiwan Semiconductor Manyfacturing Company) ad oggi gestisce oltre la metà del mercato globale di produzione di microchip.

Un prima assoluto che pone quindi la piccola isola come una vera e propria miniera d’oro per chi la controlla.

Oggigiorno, ogni cosa è praticamente controllata da un microchip: computer, telefoni, console, impianti vari, auto, armi… Tutte queste cose non potrebbero funzionare senza quei minuscoli oggettini.

E allora, forse, possiamo iniziare a capire meglio perché gli Usa siano così interessati a Taiwan. Se l’isola finisse in mani cinesi sarebbero quest’ultimi a prendere il controllo del mercato in questione, potendo di fatto fare il bello e il cattivo tempo in termini di produzione e commercio.

Una prospettiva che certamente spaventa molto la Casa Bianca che già vede la Cina come il suo principale nemico economico su scala globale.

Le ingerenze in questo senso esistono già e hanno provocato parecchi problemi. Per citarne una, nel 2020 Taiwan, dietro ordine americano, ha interrotto la produzione di alcuni componenti per l’azienda Huawey (che è cinese).
Nei prossimi anni, inoltre, la Tsmc ha dichiarato di voler fare enormi investimenti proprio negli Usa, portandovi fabbriche e capitali.

Ma può questo portare ad una guerra? A questo punto la domanda è lecita.

Certamente le ingerenze americane non piacciono per nulla alla Cina che sa benissimo di essere divenuta un colosso economico mondiale. Ricordiamoci anche che la Cina ha dato un ultimatum alla stessa Taiwa, per cui entro il 2049 dovrà rientrare in seno alla madre patria con le buone o con le cattive.

Per il momento non ci resta che monitorare la situazione, cercando sempre di stare attenti ai fatti e non alle propagande di parte. (Immagine di copertina articolo: Gerd Altmann)

FONTE

®wld

Umana brutalità

Lascia un commento

Pubblicato da: Dr. Joseph Mercola 2 Maggio 2022

La Cina sta avviando un’altra gigantesca epurazione dei cittadini?

Il brutale blocco della Cina di 1 miliardo di persone è inspiegabile. Se c’è una malattia diffusa, perché non si è diffusa nel resto del mondo come SARS-Cov-V-2? La risposta sta solo negli ingegneri sociali Technocrat che hanno determinato qualche altro programma che non è ancora subito evidente.

La Cina ha avuto la cattiva abitudine di lanciare orribili campagne di genocidio contro il suo stesso popolo. Il “grande balzo in avanti” del 1958-1962, ad esempio, uccise ben oltre 15 milioni di persone. ⁃ Editore TN

STORIA IN BREVE

> La politica ufficiale in Cina mira a zero casi di COVID nel paese. Hanno bloccato oltre 1 miliardo di persone per fermare la diffusione di un virus proveniente da una famiglia di virus del raffreddore noti per avere un serbatoio animale

> Ciò significa che per raggiungere lo zero COVID la Cina deve uccidere ogni animale vivente, chiudere tutti i confini alle persone che entrano o escono dal Paese e cambiare equipaggio per tutte le importazioni e le esportazioni su aerei, treni e camion per isolare completamente le persone

> Probabilmente l’obiettivo non è zero COVID poiché un consigliere del governo ha detto a un giornalista, “alla fine tutti dovranno convivere con il virus”. Nel frattempo, le persone muoiono di fame nelle loro case, i loro animali domestici vengono picchiati a morte, il cibo viene buttato via e adulti e bambini vengono vaccinati forzatamente nelle loro case e per strada

> Circa 26 milioni di residenti di Shanghai, 1 su 3 dei quali è anziano, non hanno potuto recarsi al negozio o prendere farmaci a partire dal 28 marzo 2022 e, se risultano positivi, sono costretti alla quarantena in città con cubicoli di metallo senza temperatura controllo o acqua corrente nella loro capanna

La politica ufficiale cinese mira a zero casi, infezioni o decessi COVID nel paese.1 A tal fine, hanno bloccato più della metà delle città più grandi del paese,2 di cui 26 milioni di persone a Shanghai.

Per mettere in prospettiva la portata di ciò che sta accadendo in Cina, CNBC3 ha dato un’occhiata ai numeri relativi al centro finanziario di Shanghai. La città ospita il porto più trafficato del mondo e i blocchi hanno costretto circa il triplo delle persone che vivono a New York City a rimanere a casa, sottoporsi a test virali di massa e, in alcuni casi, alla vaccinazione forzata.4

Mentre la loro popolazione residente permanente ufficiale nel 2020 era di 24.9 milioni,5 alcuni credono che ora sia vicino a 26 milioni.6 Ma questo è solo l’1.8% della popolazione totale del paese.7 Shanghai rappresenta il 7.3% delle esportazioni dal paese e il 14.4% delle importazioni. Molte di queste esportazioni provengono dal centro di produzione di semiconduttori a Shanghai e anche molte case automobilistiche hanno stabilimenti a Shanghai.

È anche un importante centro per molte multinazionali, tra cui P&G, Nike, General Electric e Apple. Ognuna di queste società e industrie, così come le merci prodotte ed esportate, sono interessate da questi blocchi, che non possono arginare la diffusione di questo virus.

È fondamentale sapere e capire cosa sta succedendo al popolo cinese poiché i censori di Internet stanno rimuovendo le informazioni8 e i media mainstream non coprono la portata del problema. Gran parte della sorveglianza e della raccolta di dati che supportano questi brutali attacchi alle persone provengono da un sistema di codici QR9 che è in vigore da febbraio 2020.

Gli individui devono scaricare l’app sui propri telefoni per recarsi nei negozi o utilizzare i mezzi pubblici. Senza l’approvazione del sistema, le persone sono bloccate. Il sistema monitora le attività e le segnala direttamente alla polizia,10 un’azione che non è ampiamente conosciuta o compresa. Questo è il tipo di sistema di passaporto del vaccino che alcuni vorrebbero fosse rilasciato in tutto il mondo.

Il governo cinese sostiene che le misure mirano a raggiungere zero COVID

Il COVID-19 ha fatto la sua prima apparizione a Wuhan, in Cina, prima che 9,000 atleti militari provenienti da tutto il mondo si recassero a Wuhan per partecipare ai World Military Games 2019, creando un evento di super diffusione.11,12

Ufficialmente, il governo cinese ha una politica zero-COVID, che descrivono come “l’unica via da seguire”, come riportato dal Washington Post.13 Secondo il Post:

“Wu Zunyou, il capo epidemiologo del Centro cinese per il controllo e la prevenzione delle malattie, ha affermato la scorsa settimana che il motivo per cui altri paesi non hanno seguito questo approccio è perché semplicemente non erano in grado, a differenza della Cina.

Altri paesi non avevano altra scelta che “sdraiarsi” e accettare il virus, ma “ripulire dinamicamente” rimane l’opzione migliore per la Cina, ha affermato”.

La politica zero COVID è irraggiungibile con ciò che sappiamo sul virus ed è impensabile che i funzionari del governo cinese e gli esperti di salute non siano a conoscenza dei fatti che rendono irrealistico il loro obiettivo. È incredibile che non siano consapevoli che le misure messe in atto per raggiungere quell’obiettivo siano brutali e insopportabili.

Il virus COVID-19 proviene da una famiglia di virus che comunemente causano il comune raffreddore.14 Questi virus hanno un serbatoio animale, che sappiamo essere vero anche per SARS-CoV-2, il virus che causa COVID-19.15,16 Ciò significa che quando il virus non sta infettando le persone, sta infettando gli animali. È evidente che il governo cinese lo sa da alcune delle azioni che ha intrapreso.

Tuttavia, sebbene credano che gli animali domestici possano essere portatori del virus e diffonderlo, non stanno estendendo le loro misure per affrontare i miliardi di animali selvatici che esistono nel paese con un potenziale simile di trasmettere il virus, anche se affermano che il virus ha avuto origine per la prima volta in un pipistrello.

Per raggiungere ragionevolmente lo zero COVID in Cina, sarebbe necessario uccidere tutti gli animali nel paese e chiudere completamente i confini a qualsiasi viaggio in entrata o in uscita, inclusa l’importazione di merci, a meno che quei prodotti non fossero fermati al confine e un equipaggio diverso si prendesse cura del camion , aereo o treno.

In altre parole, secondo la logica del governo cinese, la Cina deve essere separata dal resto del mondo. Tuttavia, come tutte le misure di massa contro milioni di persone, alcune informazioni vengono fuori. Devo avvertirti che il resto di questo articolo descrive in dettaglio solo alcune delle atrocità perpetrate sul popolo cinese e i video a sostegno di queste affermazioni sono inquietanti da guardare.

26 milioni di persone confinate nelle loro case a Shanghai

Per mettere in prospettiva quanto segue, 18 aprile 2022, Reuters17 ha riferito che Shanghai aveva subito tre decessi per la variante Omicron, che ora sappiamo non produce altro che lievi sintomi di raffreddore nella maggior parte delle persone.18 Secondo quanto riferito, questa è stata la prima morte a Shanghai di pazienti con COVID-19 nell’attuale focolaio.

Shanghai continua a segnalare casi di COVID asintomatici e malattie sintomatiche e ha condotto oltre 200 milioni di test dell’acido nucleico dal 10 marzo 2022. Tutto questo è uno sforzo per raggiungere un paese COVID zero. Eppure, in un’intervista con il consigliere del governo Dr. Ivan Hung, ABC News19 appreso che “alla fine tutti dovranno convivere con il virus”, che è ben lungi dall’avere uno stato zero-COVID.

Un blocco graduale a Shanghai è iniziato il 28 marzo 2022, ma entro il 5 aprile 2022, 26 milioni di residenti erano soggetti alle più grandi restrizioni in tutta la città dall’inizio della pandemia.20 Questi blocchi hanno costretto i residenti a rimanere nelle loro case e non hanno permesso loro di visitare il negozio di alimentari per rifornire di cibo o per prendere i farmaci dalla farmacia.

Ciò ha colpito centinaia di migliaia di anziani della città, che secondo gli esperti rappresentano quasi un terzo della popolazione di Shanghai.21 Il South China Morning Post22 racconta la difficile situazione di una coppia di anziani che, come altri nella loro posizione, vive da sola e tiene a casa meno di una settimana di cibo.

All’inizio del blocco, la coppia ha iniziato a razionare il cibo che avevano, sperando di superare il blocco o fino a quando i rifornimenti del governo non fossero riusciti a raggiungere la loro casa. Anche la loro figlia è stata messa in quarantena e la coppia non ha potuto utilizzare gli smartphone a causa della loro vista.

Nel loro caso, una giovane coppia nel complesso ha iniziato a organizzare aiuti per tutti gli anziani residenti per procurare loro cibo e provviste. Ma non tutti gli individui più anziani isolati hanno avuto questo aiuto. Questo video mostra le persone che cercano di evadere da un complesso, gridando “Stiamo morendo di fame!”23

Nonostante la tensione sul sistema logistico e di consegna della città che ha avuto un impatto sulla carenza di cibo, un video pubblicato sui social media mostra grandi quantità di frutta e verdura consegnate a un magazzino dove sono state aperte e gettate direttamente nei bidoni della spazzatura.24

Un elenco online di persone morte a causa delle restrizioni è stato cancellato dalla censura sostenuta dal Partito Comunista Cinese. Radio Asia libera25 segnala che, sebbene un utente lo abbia salvato su un sito basato su blockchain, l’URL è stato bloccato. Il sito ha affermato che più di 152 decessi erano direttamente collegati alle restrizioni COVID zero e che si trattava di “numeri incompleti”.

Tra i nomi c’erano un ex funzionario del centro di salute materna e infantile del distretto di Hongkau dopo essersi suicidato, un’infermiera morta per un attacco d’asma, il vicepresidente di NETCOM Securities, morto per un ictus, e diversi suicidi di persone morte saltando da edifici alti.26

Brutalità usata per imporre ordini di quarantena e vaccinazioni

Dopo essere risultati positivi, i residenti non possono mettersi in quarantena nelle loro case, ma vengono trasportati in campi di quarantena dove vengono stipati in città a celle di metallo rapidamente erette intorno a Shanghai. Uno mostrato su ABC News27 aveva 3,900 posti letto ed è stato costruito in una settimana.

I residenti che non vogliono essere trasportati nei campi senza strutture adeguate, controllo della temperatura o cibo vengono brutalmente prelevati dalla strada.28 Il guardiano29 ha riferito che all’inizio di aprile 2022, 30 ospedali in tutta la città hanno sospeso le operazioni.

In altre parole, poiché il governo ha detto ai suoi cittadini che temevano un numero crescente di casi e decessi, ha anche sospeso le operazioni negli ospedali. Le persone hanno iniziato a utilizzare i social media per chiedere aiuto. Il guardiano30 ha riferito che un residente ha scritto “Non sono in grado di acquistare cibo. Non ho più niente nel mio frigorifero. Il mio quartiere è stato isolato. Io non so cosa fare.” E un altro:

“Il nostro 90enne ha il diabete. Prima del lockdown, il nostro medico ci ha prescritto dei farmaci da usare a casa perché a tutti gli infermieri è stato chiesto di aiutare con i test Covid. Improvvisamente, Pudong è stato chiuso e non siamo stati in grado di ricevere le medicine. Quindi l’abbiamo acquistato online, ma la società di consegna non è stata in grado di inviarcelo perché ora non consegnano nulla”.

La crudeltà contro i cittadini cinesi non è finita con le restrizioni alla quarantena e i pericoli ad essa associati. Il governo cinese è ansioso che tutti i cittadini vengano vaccinati. A tal fine, stanno dando la caccia alle persone per strada31 e vaccinare forzatamente adulti e bambini.32

A volte hanno fatto irruzione nelle case delle persone.33 In un video, puoi sentire un bambino che urla di paura mentre gli adulti ridono.34 Secondo il Washington Post,35 i critici delle restrizioni di blocco, brutalità e fame considerano queste preoccupazioni un costo inevitabile delle restrizioni di massa e non più necessarie poiché quasi il 90% del paese è vaccinato.

Tuttavia, i funzionari continuano a dire ai cittadini che l’allentamento delle politiche di restrizione porterebbe a “un’ondata di morte insostenibile”.36 Tuttavia, nonostante oltre 350,000 persone risultate positive dal 1 marzo 2022, o il Paese ha scoperto una cura, oppure la variante Omicron è in realtà solo una malattia lieve poiché sono morte solo tre persone non vaccinate di età compresa tra 89 e 91 anni, ognuna delle quali aveva condizioni mediche preesistenti.

Il blocco di Shanghai aggiunge pressione alla catena di approvvigionamento globale

Oltre ai crimini contro l’umanità, è importante riconoscere anche i danni economici causati dal lockdown in tutta la città e dalla congestione nel porto di Shanghai. I tempi dell’epoca37 riferisce che questo blocco probabilmente causerà interruzioni nella logistica che alla fine esacerbano le sfide della catena di approvvigionamento globale, iniziate all’inizio della pandemia.

Un esperto finanziario statunitense ha detto a The Epoch Times che ciò potrebbe creare una maggiore pressione inflazionistica negli Stati Uniti poiché Shanghai svolge un ruolo cruciale nell’industria manifatturiera e nelle esportazioni in America. Un sondaggio condotto dalla Camera di commercio americana a Shanghai mostra che 167 società statunitensi che conducono affari a Shanghai hanno ridotto i ricavi previsti.

La carenza di personale, l’assenza di materie prime e il rallentamento della produzione hanno influito sulla produzione e distribuzione delle merci. Gli Stati Uniti importano oltre il 15% dei loro prodotti dalla Cina e probabilmente continueranno a risentire dell’aumento dei prezzi.

Gli animali domestici non sono esenti in uno stato di polizia

Le critiche pubbliche sono rivolte anche ai funzionari che uccidono animali domestici quando i proprietari risultano positivi al virus.38 Radio Free Asia ha riportato gli sforzi di un residente di Shanghai, Ji Xiaolong, che ha pubblicato una petizione alle autorità di Pechino durante il lockdown.

Dopo questo è stato avvertito di parlare in pubblico, ma ha parlato con un giornalista di Radio Free Asia dicendo: “Spero che la mia petizione venga posta sulla scrivania di Xi Jinping” e che ha ricevuto più telefonate ogni minuto da persone in tutta la Cina da quando la petizione è stata pubblicata.

La petizione è seguita da vicino sulla scia del filmato del personale delle forze dell’ordine che picchiava un cane Corgi sul ciglio della strada dopo che il proprietario era stato portato via, essendo risultato positivo al COVID-19.

Radio Free Asia39 riporta che nel video, un membro del comitato di quartiere locale ha affermato di aver avvelenato il cane e poi di averlo consegnato al comitato. Questo è solo un esempio di animali domestici in città che sono stati maltrattati e uccisi quando i loro proprietari sono risultati positivi al COVID-19.

Dopo l’incidente, il comitato ha risposto: “In quel momento, i lavoratori non hanno considerato (la questione) in modo molto completo. Comunicheremo con il proprietario e offriremo un risarcimento in seguito.”40

In un altro video, puoi vedere sei agenti con lunghi pali di metallo che picchiano a morte un cane molto piccolo41 e un terzo mostra almeno nove sacchi pieni di gatti domestici sul marciapiede in attesa di essere uccisi.42

Non è difficile immaginare come rinchiudere e far morire di fame i residenti, imporre vaccinazioni a bambini e adulti, abusare e distruggere gli animali domestici delle persone sia un altro modo per manipolare e controllare le persone per piegarsi alla volontà dell’élite.

Un commento su Twitter sembra riassumere: “La paura e la fame si trasformano in coraggio e rabbia contro l’ingiustizia. L’ignoranza e la cieca obbedienza si trasformano in brutalità e disumanità”.

 Fonti e riferimenti

1, 13 35 Washington Post, 18 aprile 2022

2 NPR, 19 aprile 2022

3, 5 CNBC, 16 aprile 2022

4 Twitter, Songpinganq, 4 settembre 2021

6 Reuters, 4 aprile 2022

7 CNBC, 16 aprile 2022, dimensione sezione bullet 2

8 Radio Free Asia, 7 aprile 2022

9 Twitter, Songpinganq, 10 gennaio 2022

10 Twitter, Songpinganq, 10 gennaio 2022, min 1:30

11 Washington Post, 23 giugno 2021

12 House Foreign Affairs, agosto 2021, Origins of COVID-19

14 National Institutes of Health, 18 agosto 2020

15 Virus, 2021;13(3)

16 Forbes, 13 settembre 2021

17 Reuters, 17 aprile 2022

18 Michigan Health, 20 gennaio 2022

19 ABC, 14 marzo 2022

20 29 30 The Guardian, 5 aprile 2022

21 22 Posta mattutina della Cina meridionale, 15 aprile 2022

23 CNN, 8 aprile 2022, minuto 00:50 nel video in alto

24 Twitter, Riccardo, 17 aprile 2022

25 Radio Free Asia, 18 aprile 2022

26 Twitter, 13 aprile 2022, 2° video

27 ABC, 14 marzo 2022, min 2:15

28 Twitter, Disclose.tv, 14 aprile 2022

31 Twitter, 10 gennaio 2022

32 Twitter, Songpinganq, 7 novembre 2021

33 Twitter, Songpinganq, 10 gennaio 2022

34 Twitter, Songpinganq, 10 gennaio 2022

36 Washington Post, 18 aprile 2022, paragrafo 5 dal basso

37 The Epoch Times, 18 aprile 2022

38 Radio Free Asia, 7 aprile 2022, paragrafo 1

39 Radio Free Asia, 7 aprile 2022, Sezione Animali a rischio

40 CNN, 8 aprile 2022

41 Twitter, Cina senza censure, 13 aprile 2022

42 Twitter, Enes FREEDOM, 16 aprile 2022

Pubblicato su: https://it.technocracy.news/

®wld

– Vogliono che tu dimentichi – Non dimenticheremo. Non dimenticheremo mai …!

Lascia un commento

Never Forget – Per 2 anni, i tiranni ci hanno rinchiusi, ci hanno medicato con la forza e hanno distrutto i nostri mezzi di sussistenza

di Matt Agorist Aprile 15, 2022 dal sito web: TheFreeThoughtProject

Il 16 marzo 2020, l’ amministrazione Trump ha pubblicato un piano di 15 giorni per rallentare la diffusione del c@r@n@v-i-r-u-s negli Stati Uniti.

Ora siamo 2 anni, 2 presidenti, 8 trilioni di dollari, innumerevoli diritti rubati e un’economia decimata oltre quel giorno e non abbiamo assolutamente nulla da dimostrare se non una lunga lista di corruzione ed errori mortali.

Ora stanno cercando di farlo di nuovo.

Dopo che Biden ha esteso il mandato della maschera e altri comuni hanno fatto cinque passi indietro, Anthony Fauci è apparso su MSNBC questa settimana e si è lasciato sfuggire la verità sui blocchi.

Dopo aver elogiato le terribili misure adottate dalla Cina questo mese, Fauci ha insinuato che,

i blocchi sono un teatro progettato per spaventare le persone a farsi v@XXinare.

“La Cina ha una serie di problemi, due dei quali sono il blocco completo, che era il loro approccio, un blocco più severo che non saresti mai in grado di attuare negli Stati Uniti.

Sebbene ciò prevenga la diffusione dell’infezione, ricordo che all’inizio dicevano, e penso con precisione, che stavano facendo meglio di chiunque altro”.

Dopo aver affermato che rinchiudere le persone nelle loro case, uccidere i loro animali domestici e far morire di fame milioni di persone era “meglio di chiunque altro”, Fauci ha continuato a fare un’ammissione significativa:

“Usi i blocchi per v@xxinare le persone in modo che quando ti apri non avrai un’ondata di infezioni”.

In quella che è probabilmente la più grande presa di potere nella storia del mondo, per 2 anni, i media mainstream e il governo hanno tenuto i cittadini in un perenne stato di paura, spingendo molti a rinunciare volontariamente ai loro diritti per la falsa promessa di sicurezza che non sarebbe mai arrivata .

Ciò che è venuto, tuttavia, è stata una sfilza di mandati e decreti arbitrari e spesso ridicoli di politici che pensano che la forza del governo possa fermare una p@ndemi@.

Non dobbiamo mai dimenticare che i politici – tutti che affermano di “seguire la scienza”,

  • ci ha rinchiusi
  • distrutto l’economia
  • decimazione della classe media a causa dell’inflazione
  • ci ha medicato con la forza
  • ha messo la museruola ai nostri bambini negli ultimi 2 anni…

Abbiamo costantemente ricordato che se non segui “The Science”, sei,

un buffone della scienza che nega la morte della nonna, non si preoccupa dei bambini, era un nazista di alt-right, un suprematista bianco, un estremista e molto probabilmente un terrorista domestico.

Coloro che si sono opposti ai mandati v@xxin@li incostituzionali sono stati disprezzati dal mainstream, etichettati come “@ntivaxxer” e avevano persone che desideravano la loro morte.

Anche le persone che hanno preso il jab ma si sono opposte ai mandati sono state etichettate come @ntiv@xxer poiché le definizioni sono state modificate per adattarsi alla narrativa.

Noi, il popolo, siamo stati messi l’uno contro l’altro in una delle campagne di propaganda più divise nella storia umana.

La via di mezzo è stata eliminata e la logica e la ragione sono state rase al suolo insieme all’economia.

Dov’è la responsabilità per le persone che hanno sostenuto queste cose?

Dobbiamo dimenticare le due settimane per appiattire la curva che si è trasformata in dilagante brutalità della polizia per non conformità, decine di migliaia di attività chiuse, passaporti v@xxinali e suicidi di bambini registrati ?

Chi si prenderà la colpa per aver distrutto milioni di vite?

Anche ora, i bambini in più stati sono ancora costretti a mettere la museruola nonostante le prove schiaccianti che mostrano che le maschere di stoffa non fanno assolutamente nulla per “fermare la diffusione”.

Ancora oggi, centinaia di migliaia di persone sono disoccupate dopo essere state licenziate per aver rifiutato un v@xxino la cui efficacia diminuisce pochi mesi dopo la sua somministrazione.

In questo momento, scienziati e medici rispettabili sono banditi sui social media per aver detto la verità.

In questo momento, coloro che hanno negato questa verità sono ancora sul loro podio, evitando la responsabilità, mentre lottano per mantenere la loro credibilità.

Sfidati come Rachel Maddow, che ha mentito al mondo intero – dicendo ai suoi telespettatori che i pronto soccorso erano invasi da persone che overdose di Ivermectin, tanto che le vittime di colpi di arma da fuoco sono state respinte – sono ancora in televisione mentre il resto di noi è stato censurato nell’oblio per aver osato mettere in discussione la loro narrativa.

Queste stesse persone ora stanno guidando il loro gregge verso più paura e rovina mentre spingono per la terza guerra mondiale…

Vogliono che tu dimentichi che negli ultimi 2 anni sono stati responsabili per aver aiutato il trasferimento di trilioni di dollari agli oligarchi del mondo, mentre hanno portato la classe media e i poveri nell’indigenza con milioni di bambini negli Stati Uniti sull’orlo della fame.

Vogliono che ti concentri ora sull’Ucraina e incolpi la Russia per la devastazione economica che hanno scatenato sul pianeta.

Vogliono che tu dimentichi che le famiglie sono state aggredite e arrestate per aver giocato all’aperto.

Vogliono che tu dimentichi che i bambini sono stati arrestati per aver pattinato sul ghiaccio.

Vogliono che tu dimentichi che gli imprenditori sono stati arrestati per aver cercato di rimanere aperti per mettere il cibo in tavola.

Vogliono che tu dimentichi che le persone sono state picchiate, torturate e arrestate per il barbecue.

Vogliono che tu dimentichi che quando i proprietari di ristoranti sono stati arrestati per apertura, ai politici è stato permesso di cenare, senza maschera, poiché i loro camerieri della classe dei servi sono stati costretti a mettere la museruola.

Vogliono che tu dimentichi che miliardi di dollari delle tue tasse sono stati spesi per propagandarti per prendere una medicina che hanno falsamente affermato essere efficace al 100%.

Vogliono che tu dimentichi che i lavoratori in prima linea sono stati acclamati come eroi finché non si sono rifiutati di fare un v@xxino solo per essere buttati via come spazzatura di ieri

Vogliono che tu dimentichi che il loro blocco ha causato una serie di orribili problemi infantili, incluso un anno di suicidi in un mese.

Vogliono che tu dimentichi che hanno fatto temere ai membri della famiglia, rifiutarsi di abbracciarsi, trascorrere le vacanze da soli e lasciare i parenti morenti in solitudine desiderando che la famiglia fosse lì mentre prendevano i loro ultimi respiri.

Vogliono che ti dimentichi di tutto…

Ma non dimenticheremo. Non dimenticheremo mai …!

Pubblicato su: https://www.bibliotecapleyades.net/

®wld

Umiliazione e Incompetenza

Lascia un commento

dal sito web di SputnikNews recuperato tramite il sito Web WayBackMachine
© REUTERS / Kevin Lamarque

Il conduttore di Fox News definisce Joe Biden “il presidente più disastroso

Gli Stati Uniti non hanno mai avuto un presidente che sia “così disastroso” e “fa così tanti danni nel suo primo anno “,ha detto Steve Hilton, conduttore di “The Next Revolution” di Fox News , riferendosi a Joe Biden.

Hilton ha sottolineato che Biden ha ereditato “pace e prosperità” dal suo predecessore, il repubblicano Donald Trump.

E mentre alcuni dei media mainstream prendono in giro l’ex presidente, durante la sua presidenza gli Stati Uniti sono riusciti a sconfiggere lo Stato Islamico (un’organizzazione terroristica bandita in Russia) e ad affrontare la Cina, ha ricordato il presentatore.

Washington si è persino seduto al tavolo dei negoziati con Pyongyang

Per quanto riguarda Biden, ha commesso diversi errori, come

  • ritiro delle truppe americane dall’Afghanistan  
  • l’annullamento della costruzione dell’oleodotto Keystone XL, che doveva trasportare petrolio dalla provincia canadese dell’Alberta al territorio statunitense.

Il presentatore ha definito “non professionali” le azioni del presidente degli Stati Uniti.

Ha sottolineato che, nonostante

“geni stagionati nella politica internazionale” affermano che Biden “ha guidato il consolidamento degli alleati della NATO”,

…in realtà, è stato il presidente della Russia, Vladimir Putin, a farlo davvero, beh,

“Non gli piaceva la prospettiva che i missili della NATO venissero schierati al suo fianco“.

Quanto a Biden, riteneva che,

“Non è in grado di dare ordini, ha persino problemi a lasciare la sua camera da letto”, ha aggiunto scherzando.

Hilton ha affermato che sia Biden che il vicepresidente degli Stati Uniti Kamala Harris, che ha descritto come,

“macchine del tutto mediocri e senza principi”,

… “disonorano se stessi e gli Stati Uniti”.


Il presentatore ha ricordato che durante la presidenza Trump gli Stati Uniti avevano molti più alleati di adesso.

In particolare Biden,

“ha consegnato l’India, il Sud Africa, il Medio Oriente, il Vietnam e il Brasile nelle mani di Cina e Russia”.

Allo stesso tempo, al momento, Washington ha più nemici di quanti ne avesse diversi anni fa:

Pertanto, la Corea del Nord ha lanciato un missile balistico intercontinentale per la prima volta da novembre 2017.

Ma,

qual è “la principale umiliazione che evidenzia l’incompetenza dell’amministrazione Biden”?

Secondo Hilton, è la chiusura delle centrali nucleari negli Stati Uniti e,

“grazie all’Iran per aver promosso le sue ambizioni nucleari”, che ha definito “una politica estera disgustosa e incoerente”.

Pubblicato su: https://www.bibliotecapleyades.net/sociopolitica2/sociopol_biden19.htm

®wld

Older Entries