Home

Quello che viene descritto sta accadendo proprio ora, ed è meglio che iniziamo a parlarne prima che le conseguenze impreviste inizino a diventare una crisi.

Lascia un commento

Qualcosa incombe geopoliticamente, ed è meglio iniziare a prenderlo sul serio 

di Tyler Durden 

Scritto da “Sundance” tramite il blog The Last Refuge,

Come risultato dell’azione collettiva dei governi occidentali sotto gli auspici di un’agenda di “cambiamento climatico”, siamo sull’orlo di qualcosa che sta accadendo con ramificazioni che nessuno ha mai visto prima.

I governi occidentali, in particolare l’Europa occidentale, il Nord America (Stati Uniti-Canada) e l’Australia/Nuova Zelanda, stanno intenzionalmente cercando di ridurre l’attività economica per far fronte al calo intenzionale della produzione di energia.

Questa è la principale conseguenza dell’agenda Build Back Better promossa dal World Economic Forum.Chi dice che esiste un punto di riferimento per determinare le conseguenze sia a breve che a lungo termine, mente. Non ci sono precedenti per le nazioni che cercano collettivamente e intenzionalmente di ridurre l’attività economica.

Nascondendosi dietro la falsa giustificazione secondo cui l’attuale inflazione è guidata da un’eccessiva domanda, le banche centrali in Europa, la Bank of England, la Bank of Canada e la Federal Reserve statunitense stanno alzando i tassi di interesse. Il risultato che sentiamo attualmente è una contrazione economica intenzionale e una recessione globale.

La politica monetaria Build Back Better sta riducendo con successo l’attività economica occidentale; tuttavia, le nazioni colpite che producono beni per i mercati del Nord America e dell’Europa, in particolare il sud-est asiatico, il Giappone e la Cina, non stanno alzando i tassi di interesse nel tentativo di compensare il calo della domanda. La Cina ha annunciato che sta  abbassando i tassi della banca centrale  nel disperato tentativo di abbassare i costi e mantenere in funzione la sua economia dipendente dalle esportazioni.

Alla base di tutto questo, c’è un calo della produzione di energia nelle stesse nazioni che cercano di ridurre l’attività economica.   I responsabili politici stanno tentando di  gestire questo processo  senza informare i cittadini dell’obiettivo non detto.   La carenza di petrolio, carbone e gas naturale sono problemi autoinflitti, tutti parte dell’agenda BBB.

Al di là dei massicci aumenti dei costi energetici, che è la vera fonte di inflazione e un risultato diretto/intenzionale dello sforzo BBB, l’Europa sta ora affrontando un inverno incombente senza le risorse energetiche per riscaldare le case e sostenere le persone. Le cose saranno molto scomode in Europa quest’inverno, poiché  ora sono previsti cali di roaming.

Poiché l’Occidente collettivo tenta, usando le sue parole, di “gestire la transizione”, non ha meccanismi per controllare un risultato di questa portata. È semplicemente una situazione troppo grande da gestire. Laddove la gomma incontra la strada, i think tank e gli ideologi del cambiamento climatico di mentalità elevata non hanno la capacità di gestire una transizione e soddisfare comunque i bisogni delle persone. Al di là del pensiero esoterico, ci sono reali conseguenze da queste azioni.

Molte persone hanno discusso del potenziale per una carenza di cibo a lungo termine e, di recente, del riscaldamento invernale a breve termine. Tuttavia, oltre a ciò, le conseguenze geopolitiche a valle sembrano essere ignorate. Invece, quello che vediamo è uno sforzo per continuare a fingere che i fini del cambiamento climatico giustifichino i mezzi (interruzione della produzione di energia).

In questo mondo connesso, quando le nazioni occidentali smettono di comprare cose, ci troviamo a livello nazionale con problemi economici. Le imprese falliscono, la disoccupazione aumenta, lo stress finanziario si diffonde in tutta l’economia, la dipendenza dai sussidi governativi aumenta e si sente un vero dolore. Tuttavia, al di là delle questioni interne, le nazioni fornitrici incontrano problemi ancora più grandi.

La disoccupazione in Malesia, Vietnam, Corea del Sud, Giappone, Taiwan e persino in Cina crea una serie completamente diversa di problemi di stabilità regionale a livello geopolitico.

Non ci sono precedenti per questo.   Mai prima d’ora nella storia delle nazioni industrializzate un governo ha cercato intenzionalmente di abbassare la propria attività economica. Non è mai stato fatto con intenzione prima perché all’interno della contrazione le nazioni diventano più povere, le persone soffrono.

Non solo nessuna singola nazione ha mai cercato di ridurre intenzionalmente la propria ricchezza, ma non esiste alcun precedente per un’alleanza di nazioni che si unisca con lo stesso scopo. Anche se questo potrebbe sembrare un esercizio di modellizzazione economica accademica, sfortunatamente è molto reale. Quello che sto descrivendo sta accadendo proprio ora, ed è meglio che iniziamo a parlarne prima che le conseguenze impreviste inizino a diventare una crisi.

In Nord America (Stati Uniti-Canada), Europa e Australia continueranno a verificarsi massicci aumenti dei prezzi dei generi alimentari a causa del crollo della produzione di energia. Al di là delle nazioni occidentali ci sarà carenza di cibo a causa della diminuzione dei raccolti e della minore produzione alimentare industriale. Questo non è controverso.

Inoltre, non è controverso che le regioni con climi invernali rigidi pagheranno molto di più per le scarse risorse di riscaldamento.

Ciò premesso, ciò che accade geopoliticamente, anche militarmente, quando l’intera economia globale inizia a sentire l’impatto della contrazione economica della nazione occidentale su una scala -creata dall’azione collettiva- che non si è mai vista prima.

Non ho idea di quale sia la conseguenza del quadro generale, ma qualunque cosa sia , accadrà nello stesso momento in cui le persone ovunque saranno più disperate a causa della loro posizione economica. Non ho le risposte, ma sono sicuro che posso vedere che il problema sta arrivando.

La leadership politica nelle suddette nazioni occidentali sembra, forse intenzionalmente, distrarre le persone dalle cose luccicanti domestiche per occupare il tempo.   Tuttavia, qualcuno deve iniziare a parlare ea sfidare seriamente le conseguenze del quadro generale di questo  futuro Build Back Better  , prima che sia troppo tardi.

Pubblicato sul sito web:  https://www.zerohedge.com/

®wld 

Down Under: Gli australiani Unvaxxed non possono fare esercizio o viaggiare per lavoro

Lascia un commento

Pubblicato da: Paul Joseph Watson tramite Summit News Gennaio 7, 2022

La demonizzazione dei non v@xxinati continua a intensificarsi in tutto il mondo. Non esiste una scienza difendibile per giustificare nessuna di queste azioni, ma la tirannia non può essere infastidita dai fatti. Altre nazioni stanno seguendo l’esempio. Il nuovo mantra è “I negazionisti meritano di essere puniti”… e lo sono! Editor TN

Gli australiani non v@xxinati nel Territorio del Nord sono stati sottoposti a un nuovo blocco durante il quale non sarà permesso loro di uscire per fare esercizio o recarsi al lavoro.

Sì davvero.

Le nuove misure onerose sono state annunciate dal primo ministro dell’NT Michael Gunner in risposta al rilevamento di 256 nuovi casi di C-O-V-I-D-1-9, inclusi 27 casi di trasmissione comunitaria.

“I completamente vaccinati possono continuare così com’erano. Per le persone che non sono v@xxinate, le regole di blocco si applicheranno a tutte le persone di età pari o superiore a 16 anni”, ha affermato Gunner.

Ai non v@xxinati sarà vietato viaggiare per più di 30 km da casa, a meno che non si rechino in ospedale.

Gunner ha detto che agli australiani senza jabbing della regione sarà vietato fare un’ora di esercizio all’aperto e non sarà permesso loro di recarsi al lavoro.

“A differenza delle precedenti regole di blocco, le persone non vaccinate non potranno uscire di casa per andare al lavoro o per fare esercizio”, ha affermato.

NT 🇦🇺 La follia continua 💥 Così inizia… Aus ottiene il blocco UNWAXXED. UNWAXXED ha SOLO 3 motivi per uscire di casa, acquisti essenziali, cure mediche o cure mediche … niente LAVORO, niente ESERCIZIO niente … Benvenuto a gente piena di C-o-v-i-d-1984, è ora di alzarsi🔥👇👊 pic.twitter.com/ACTEcrwz4z

— (@risemelbourne) Gennaio 6, 2022

Le regole vengono introdotte nonostante in tutto il territorio solo 23 persone siano ricoverate in ospedale con C-O-V-I-D-1-9 e solo due siano in terapia intensiva.

Le persone completamente vaccinate non saranno soggette a ulteriori restrizioni, nonostante possano ancora diffondere il v-i-r-u-s.

In effetti, un nuovo studio condotto in Danimarca ha scoperto che la variante Omicron si diffonde più rapidamente tra le persone v@xxinate.

Secondo un sommario dello studio, “Omicron si diffonde più velocemente di Delta tra coloro che sono completamente v@xxinati e anche più in alto tra coloro che hanno ricevuto colpi di richiamo”.

Leggi la storia completa qui …

Pubblicato su: https://it.technocracy.news/gi%C3%B9-sotto-gli-australiani-unvaxxed-non-autorizzati-a-fare-esercizio-o-viaggiare-per-lavoro/

®wld

AVVISO AI NAVIGANTI

Lascia un commento

AVVISO AI NAVIGANTI

di: Dottor Roberto Slaviero 19.11.20

Guardavo oggi dei video di Discoteche aperte e festanti a Wuhan in Cina e a Taiwan, con migliaia di partecipanti senza maschera logicamente, appiccicati come ai tempi storici di Ibiza, con i Disc jockey più famosi del pianeta!

Guardavo inoltre le spiagge brasiliane, strapiene di persone sotto il sole, alla faccia dei fottuti media, che parlano di centinaia di migliaia di positivi: positivi si, per la vita, a 40 gradi sotto il sole, sorseggiando una Skol o Antartica e sgranocchiando magari un gallettino allo spiedo, super … l’ho già fatto molte volte nel passato, sulla Praia di Copacabana o Ipanema!

Guardavo invece la triste Argentina, dopo oltre 6 mesi di chiusura, praticamente azzerata e fallita; i riccastri, nel frattempo si sono comprati praticamente tutta la Patagonia.

L’Argentina, è stata colonizzata a fine seconda guerra dai nazisti, fuggiti dal Terzo Reich.

Tra le altre cose, già l’anno scorso avevano emanato leggi naziste, del tipo; se non ti vaccini, niente patente e passaporto…

Ieri il Bundestag tedesco, ha dato pieni poteri al Ministro della Salute, che potrà emanare in situazioni di criticità sanitaria, qualsiasi provvedimento restrittivo o cautelativo per la salute della popolazione; la puzza del Terzo Reich, riaffiora prepotentemente!

Australia in lieve riapertura voli aerei, ma sempre in dittatura e Nuova Zelanda invece ancora praticamente isolata. 

https://www.flightradar24.com/-43.9,172.02/4

Dalla Nuova Zelanda si vola in Antartide, abbiamo diverse basi militari là…non si sente più parlare di Antartide, da molto tempo mi pare; se la staranno godendo i ricercatori e militari, nelle calde ed attrezzate basi? 

O, con quel freddo intenso, sono tutti crepati per Covid? Oggi ne ho sentita sparare un’altra molto grossa, da un nuovo idiota para…virologo di turno: il freddo forse ci aiuterà!

Ma non era col caldo, che le cariche virali schiattano? Beh dai…confondiamo le menti già ottuse degli omuncoli.

Freddo e caldo nelle giuste proporzioni, possono farci comodo per sparare cagate galattiche pseudoscientifiche; importante è che i sudditi tacciano ed ubbidiscano.

In Francia, il Presidente praticamente ha esautorato il Parlamento e prende le decisioni, convocando settimanalmente il Consiglio di Difesa!

Là, son già due anni che pestano a ripetizione e a morte i Gilet gialli.

Tira una brutta aria in Europa! in Italia? Si divertono con i colori…e vogliono annientare definitivamente la ex quinta potenza mondiale di fine anni 80!

Qualche regione, tenta di fare test e tamponi a tappeto sui soggetti sani, per evidenziare eventuali positivi asintomatici ed isolarli!

Ho studiato un po’ di microbiologia e…di che…azzo stan parlando: il contagio avviene attraverso le Goccioline di Pflugge, da persone malate, con tosse, febbre ed una sintomatologia tipica influenzale.

Questa Panzana, che i sani asintomatici, sono fonte di infezione, fa gridare e rigirare nella tomba i grandi del passato, tipo Koch e Pasteur!

Le 4 regole di Koch, per evidenziare l’agente patogeno, le avete rispettate, oscuri personaggi di una sanità falsa e sull’orlo del precipizio?

Perché sapete, più si dicono bugie e più le persone che le dicono si convincono e vogliono convincere tutti gli altri!

E i morti e gli ospedali? Oltre 600.000 morti in Italia annualmente; di questi, pare che oltre 50mila muoiano per infezioni contratte in ospedale…ma mi son rotto veramente di dire le stesse cose!

CERCATE DI CURARE LE PERSONE A CASA, SE VOLETE EVITARE COLLASSAMENTI NEGLI OSPEDALI.

Create dei nuclei di medici, che assistano le persone malate a casa e che possano ricettare i farmaci, come si faceva in passato…e non remoto; SCRIVERE LE RICETTE A PENNA, AVENDO VISITATO IL PAZIENTE IN CASA!

E ma…è tutto elettronico adesso…retaggi del passato e quindi: tutte le persone malate, vanno negli ambulatori e nei pronto soccorso…TANTE PERSONE MALATE INSIEME SI, COSTITUISCONO FOCOLAI CONTAGIOSI!

Negli ospedali mancano medici ed infermieri, perchè se hanno il raffreddore e quindi risultano positivi, devono stare in quarantena! 

Per questo stanno collassando le strutture, non per il corona! Avete assunto personale medico in questi 6 mesi?

COMUNQUE, AVVISO AI NAVIGANTI: isolando e chiudendo le persone in casa, il sistema immunitario, creato dal Creatore per proteggere dai continui scambi interpersonali gli umani, che attraverso l’allenamento (goccioline di Pflugge) si attiva e si rinforza, OTTERRETE L’ESATTO CONTRARIO!

Ovvero: quando arriveranno le solite virosi invernali, molti saranno indeboliti e si ammaleranno sempre più!

Ma il loro obbiettivo, oltre che di distruzione economica, è la vaccinazione: quale, oltre a quella antinfluenzale normale, già fatta nella prima decade di ottobre?

La Pfizer, prima ha detto che il loro vaccino “coronato” è efficace al 90%, poi ieri è passato al 95 %, poiché un altro concorrente aveva detto; il nostro e’ al 93,5 %…e lo Sputnik…91 o 92 % …nel frattempo il Ceo del Pf…ha venduto azioni, dopo la loro esplosione verso l’alto, in seguito all’annuncio della scoperta, ed ha incassato milionate!

Che comportamento moralmente ineccepibile! E la conservazione dei vaccini; uno a – 80 altri tra i +2 e +8, normali condizioni! Affari su affari per produrre enormi frigo a – 80…che schifezza infinita!

COME USCIRE DA QUESTA TRAGEDIA?

Tornare alla vita normale e riaprire tutto, subito, senza tentennamenti! 

Il sistema immunitario farà il suo lavoro, anche in condizioni estreme, tra onde 5G e veleni tossici ambientali.

TORNIAMO AL BUON SENSO, ALTRIMENTI SARA’ UN MASSACRO DA TUTTI I PUNTI DI VISTA.

Ed in poco tempo, tra tragedie sanitarie, distruzione sociale e povertà, la lunga ombra di una guerra terribile, avanzerà nuovamente, anche su di un’Europa che 100 e 70 anni fa, ha subito distruzioni immani.

DONNE E UOMINI SANI DI MENTE, RIPRENDETEVI DALL’OBLIO!

Ingoiare sempre bocconi amari, nel nome del “presunto“ bene comune, porterà alla fine della nostra società, cosi come l’abbiamo conosciuta negli ultimi 70 anni!

Bene comune si, ma basato su di una logica e corretta narrazione degli eventi e non su un continuato e perpetrato FALSO IDEOLOGICO! 

“La Repubblica tutela la salute come fondamentale diritto dell’individuo ed interesse della collettività, e garantisce cure gratuite agli indigenti. Nessuno può essere obbligato  a un determinato trattamento sanitario se non per disposizione di legge. La legge, NON può in nessun caso VIOLARE i limiti imposti dal rispetto della persona umana.” 

Art 32, Costituzione Italiana

Altri commenti mi paiono superflui. 

Auguri a tutti! 

Fonte: http://olisticoaltapusteria.com/

®wld

PRIMA SONO VENUTI PER ASSANGE …

Lascia un commento

 

 

Più incursioni della polizia mentre la guerra sul giornalismo si intensifica in tutto il mondo

  

Di Caitlin Johnstone

La polizia federale australiana ha condotto due raid su giornalisti e sequestrato documenti in incidenti presumibilmente non correlati nel giro di soli due giorni.

Ieri l’AFP ha fatto irruzione nella casa della giornalista di News Corp Australia Annika Smethurst, alla ricerca di informazioni relative al suo rapporto investigativo lo scorso anno che hanno messo in evidenza il fatto che il governo australiano ha discusso la possibilità di darsi poteri senza precedenti per spiare i propri cittadini. Oggi hanno fatto irruzione nel quartier generale di Sydney dell’Australian Broadcasting Corp, sequestrando informazioni relative a un rapporto investigativo del 2017 sui possibili crimini di guerra commessi dalle forze australiane in Afghanistan.

In un terzo episodio, anche apparentemente non correlato, un altro giornalista australiano ha rivelato ieri che il Dipartimento per gli affari interni ha avviato un’indagine sulla sua relazione su una storia di richiedenti asilo che potrebbe portare a un caso criminale AFP, dicendo che è sotto pressione per rivelare il suo fonte.

AFP: Sono ancora sconcertato dal potere di questo mandato. Consente all’AFP di “aggiungere, copiare, eliminare o alterare” il materiale nei computer dell’ABC. Tutti gli australiani, per favore pensateci: da questo momento, l’AFP ha il potere di cancellare materiale nei computer dell’ABC. Australia 2019.

– John Lyons (@TheLyonsDen), 5 giugno 2019

“Perché l’AFP ha improvvisamente deciso di eseguire questi due raid dopo le elezioni?” Ha twittato l’editor politico australiano David Speers durante il raid di Sydney. “Le nuove prove sono appena emerse in entrambe le storie di Annika Smethurst e ABC ?!”

Perché davvero?

“Se queste incursioni non sono collegate, come riferito dall’AFP, si tratta di una coincidenza straordinaria”, ha twittato la corrispondente politica del capo della Conversazione , Michelle Grattan. “AFP ha bisogno di spiegare al più presto i tempi così lunghi dopo le storie. Non può essere così inefficiente! Deve essere una spiegazione – il che rende la rivendicazione “non connessa” ancora più strana. “

Strano davvero.

È vero che l’AFP ha formalmente negato che ci fosse qualche collegamento tra i due raid, ed è infatti difficile immaginare come i due potrebbero essere collegati oltre alla loro condivisione di un tema comune di denuncia del malaffare che il governo voleva mantenere segreto. Se è vero che non sono collegati, allora cosa è cambiato? Cosa potrebbe essere cambiato nel mondo per innescare questa improvvisa escalation dell’assalto del governo australiano alla stampa libera?

Bene, se come ho suggerito di recente non pensi in termini di singole nazioni separate, non è difficile pensare ad almeno una cosa che è cambiata.

L’Assange Effect sta prendendo piede in tutto l’impero centralizzato degli Stati Uniti. #auspol

La polizia federale australiana fa irruzione nella casa del giornalista di News Corp per presunta perdita di sicurezza nazionale https://t.co/LntOZRpwA1 via @abcnews

– Caitlin Johnstone (@caitoz) 4 giugno 2019

“La criminalizzazione e il crollo del giornalismo sulla sicurezza nazionale si sta diffondendo come un virus”, ha scritto oggi su Twitter WikiLeaks in risposta al raid della ABC. “Il precedente di Assange sta già avendo effetto. I giornalisti devono unirsi e ricordare che il coraggio è anche contagioso “.

“Le accuse di arresto e spionaggio contro Assange erano solo l’inizio, come molti nei media, anche quelli che odiano Assange, temevano”, ha twittato il direttore del consorzio News Joe Joe in risposta al raid della News Corp. “La casa di un giornalista australiano mainstream è stata perquisita mercoledì. mattina dalla polizia a causa di una storia su cui ha lavorato. “

“Notizie vergognose dall’Australia, quando la polizia fa irruzione negli uffici e nelle case dei giornalisti”, ha twittato il leggendario giornalista australiano John Pilger. “Un mandato consente loro di aggiungere, copiare, cancellare o modificare i file del computer in ABC. L’assalto a Julian Assange è stato un chiaro avvertimento per tutti noi: era solo l’inizio. “

Se ci pensate, sarebbe stato molto meno inquietante dell’alternativa se ci fosse una connessione tra i due raid, perché l’alternativa è molto più sinistra: che l’atteggiamento del governo australiano nei confronti della stampa libera è cambiato. E forse lo ha fatto, come l’Australia ha fatto per decenni, in linea con il comportamento del resto dell’impero centralizzato USA.

In un articolo per il Consortium News intitolato “Dopo l’attacco di Espionage Act di Assange, la polizia si muove contro altri giornalisti per pubblicare materiale classificato”, Joe Lauria ci ricorda che l’Australia non è la prima nazione all’interno dell’alleanza del potere occidentale ad assistere a tale escalation dal paradigma. spostamento carcere di Julian Assange nel Regno Unito.

Dopo l’accusa di spionaggio di #Assange, la polizia si sposta su più giornalisti per pubblicare materiale classificato https://t.co/9sfnYoaMB2

– Notizie del Consorzio (@Consortiumnews) 5 giugno 2019

“La polizia di Parigi ha arrestato due giornalisti che stavano coprendo le proteste della Vest gialla il 20 aprile”, scrive Lauria. “Uno dei giornalisti, Alexis Kraland, ha detto che è stato arrestato dopo aver rifiutato di essere perquisito e aver consegnato la sua telecamera alla polizia della stazione ferroviaria Gare du Nord. Il più grande sindacato di giornalismo in Francia ha chiesto spiegazioni alla polizia “.

“E il 10 maggio a San Francisco, la polizia ha usato le mazze per abbattere la porta, ha fatto irruzione nella casa di Bryan Carmody, un giornalista freelance, per ottenere, mentre era ammanettato, rivelare la sua fonte che gli ha fatto trapelare un rapporto della polizia sulla morte improvvisa il difensore civico eletto della città “, ha aggiunto Lauria. “La polizia ha portato via computer, fotocamere, telefoni cellulari e appunti.”

Quindi stiamo già vedendo uno schema. Puoi scegliere di ignorarlo o di respingerlo con una storia piacevole, oppure puoi riconoscere che sembriamo nel bel mezzo di un arresto rapido e inarrestabile della stampa libera nel mondo occidentale.

Non ci deve necessariamente essere una cospirazione pianificata centralmente dietro questa tendenza; può semplicemente essere il risultato naturale di un impero in difficoltà, visto che avrà bisogno di molta più guerra, menzogne ​​e inganno per evitare di collassare e rispondere di conseguenza. Una volta superata la linea di Assange, avrebbe potuto semplicemente essere un precedente per gli altri governi all’interno dell’impero per iniziare a fare cose che avrebbero già voluto fare comunque.

PRIMA SONO VENUTI PER ASSANGE …

Secondo raid della polizia federale australiana sui giornalisti australiani! 

Stessa ragione!

Per intimidire i whistleblowers / giornalisti dall’esporre le azioni sbagliate del Governo

Questo esattamente come la persecuzione di Julians!

Per coprire i crimini di guerra! https://t.co/vgU6OKQIrT

– Mrs Christine Assange (@AssangeMrs), 5 giugno 2019

Julian Assange è il punto di un punto interrogativo alla fine di una questione storicamente importante che ci viene richiesta in questo momento. Questa domanda si legge come segue: l’umanità desidera creare una società basata sulla verità e che detiene il potere di rendere conto o vuole l’esatto opposto?

Finora, la risposta generale di consenso a questa domanda è andata in qualche modo sulla falsariga di “In realtà stiamo bene con un tuffo a capofitto nella distopia orwelliana, grazie.” Ma come le implicazioni di questa risposta diventano più chiare e limpide, possiamo ancora vedere alcuni sussulti nell’altra direzione prima che sia troppo tardi.


Nota dell’autore:
Il modo migliore per aggirare i censori di internet e assicurarsi di vedere le cose che pubblico è iscriversi alla mailing list per il mio sito Web, che ti farà ricevere una notifica via email per tutto ciò che pubblico. Il mio lavoro è interamente supportato dai lettori, quindi se ti è piaciuto questo pezzo, considera di condividerlo, mi piace su Facebook, seguendo le mie buffonate su Twitter, buttando un po’ di soldi nel mio cappello su Patreon o PayPal, acquistando alcuni dei miei prodotti, acquistando il mio nuovo libro Rogue Nation: Psychonautical Adventures With Caitlin Johnstone, o il mio precedente libro Woke: A Field Guide per Utopia Preppers. Per maggiori informazioni su chi sono, dove sono e cosa sto cercando di fare con questa piattaforma, clicca qui. Tutti hanno il mio incondizionato permesso di ripubblicare o utilizzare qualsiasi parte di questo lavoro (o qualsiasi altra cosa abbia scritto) in qualsiasi modo a loro piaccia gratuitamente. 


Fonte: https://www.activistpost.com/

 

*******************************************

L’omicidio di Julian Assange

Julian Assange viene lentamente assassinato da “Her Majesty’s Prison Service” nella prigione di Belmarsh nel sud-est di Londra. La prigione è famosa per tenere persone che non sono mai state accusate di un crimine indefinitamente. Viene anche chiamata la versione inglese di Guantanamo, e tipicamente usata per detenere i cosiddetti terroristi, così chiamati dalla polizia britannica e dai servizi segreti e pubblicizzati dal MSM e dallo stabilimento britannico. Terroristi che diventano terroristi con continue e ripetute accuse, dalla propaganda dei media, ma non necessariamente dal fatto.

Ricorda, se una bugia viene ripetuta abbastanza spesso diventa la verità nelle menti indecenti degli ascoltatori. Il suo indottrinamento del pubblico per demonizzare qualcuno o un gruppo di persone, o un paese, che potrebbe diventare pericoloso per gli sforzi viziosi e criminali dell’impero. Questo è quello che stanno facendo con Julian Assange. Esattamente lo stesso principio viene applicato, anche se su scala diversa, contro il presidente Putin e contro la Russia e la Cina. E sembra funzionare in una società occidentale, sottoposta al lavaggio del cervello, gestita dalla loro leadership vassallica statunitense senza spina dorsale.

Sì, quello che sta succedendo a Julian Assange potrebbe accadere a qualsiasi giornalista che rivela la scomoda verità sull’impero e le macchinazioni criminali dei suoi seguaci, qualunque giornalista – o non giornalista, informatore, a tale proposito – chiunque osi alzarsi verso l’AngloSionista atrocità possono finire a Guantanamo o Belmarsh che è considerata una prigione di tipo A per uomini adulti, vale a dire, una prigione “seria”, dove detenuti “pericolosi” sono detenuti fino a quando il servizio carcerario di Sua Maestà ritiene necessario, e si tengono i trattamenti dei prigionieri segreto e includere la tortura.

Il caso di Julian Assange va ancora più lontano che infrangere tutte le regole della libertà di parola “democratica”. Il modo in cui viene trattato è una grave infrazione ai Diritti Umani. I governi statunitense e britannico intendono mettere a tacere e punire un campione di libertà di parola, torturandolo perché il mondo lo veda, e soprattutto come deterrente per i potenziali informatori e altri sostenitori della libertà di parola.

Julian Assange è stato condannato a una pena detentiva “provvisoria” di 50 settimane per aver saltato la cauzione, quando ha cercato e ottenuto un rifugio nel 2012 nell’ambasciata ecuadoriana. E perché ha saltato la cauzione? Perché stava per essere estradato in Svezia neofascista, che agendo in nome di Washington, lo accusò di stupro fasullo e accuse di cattiva condotta sessuale, da dove sarebbe stato probabilmente estradato negli Stati Uniti – dove avrebbe potuto affrontare un tribunale di canguri e un finto processo con possibile condanna a morte o detenzione indefinita a Guantanamo.

Ecco perché è saltato su cauzione e perché è scappato all’ambasciata ecuadoriana, perché l’ingiustizia occidentale era già stata giocata con falsa propaganda, per tutti, ma ciechi e indottrinati, per vedere. Rafael Correa, allora Presidente dell’Ecuador, vide la verità dietro a tutto e concesse asilo a Julian, e in seguito gli diede la cittadinanza ecuadoriana – che nel 2018 fu revocata dal traditore e successore fascista di Correa, l’impiantista statunitense Lenin Moreno, che, come premio, si dice, ha ottenuto un prestito del FMI di 4,2 miliardi di dollari USA per aiutare il governo a portare avanti il ​​suo programma di riforma economica neoliberale, il che significa annullare molti dei programmi sociali di miglioramento dell’eguaglianza economica per la popolazione ecuadoriana, attuati durante la presidenza Correa.

 

Bene, quanto può essere malato? – Sfortunatamente, agire patologicamente o anche psicopaticamente nel mondo di oggi è pienamente accettato. È la nuova normalità. Ciò significa che viviamo in una società quasi malata, corrotta e completamente sottoposta al lavaggio del cervello, per essere precisi, la società occidentale. “Quasi-terminale” significa che c’è solo una scarsa speranza di guarigione per l’assoluta mancanza di coscienziosità della società occidentale. La speranza del risveglio delle persone occidentali sta svanendo, mentre scivola sempre più in profondità in un abisso senza fondo.

Julian Assange fu accusato per la prima volta da Washington di false accuse di pirateria informatica e cospirazione per frodare gli Stati Uniti. Di fatto, si tratta della pubblicazione 2010 di Wikileaks del famigerato video che circolava il mondo un milione di volte, raffigurante il mirato, dannoso “omicidio collaterale” di civili innocui da parte dell’equipaggio di un elicottero dell’esercito americano – e di altri dati di atti atroci dell’esercito americano rivelati da Chelsea Manning e pubblicati da Wikileaks. Chelsea Manning è stata ed è lei stessa al servizio di pene detentive.

Nonostante il fatto che questo piccolo video sia stato visto in tutto il mondo probabilmente da più di un miliardo di persone, nessuno è salito sulle barricate – in un’infinita dimostrazione di massa – per fermare lo stato canaglia e la macchina per uccidere gli Stati Uniti d’America dal crimini quotidiani e mortali. Nessuno. E l’uccisione continua. E Washington sta facendo del suo meglio per zittire ogni rivelazione futura delle loro atrocità, facendo tacere Julian Assange e intimidendo qualsiasi potenziale futuro rivelatore di verità.

Ora hanno 50 settimane, mentre è nascosto in una prigione britannica simile a Guantanamo, per ucciderlo lentamente a nome di e come un piccolo favore a Washington, così non deve essere estradato e gli Stati Uniti sono risparmiati dall’essere esposti al processo di canguro che Julian avrebbe altrimenti ricevuto. Se muore di morte “naturale” in una prigione britannica, Trump può lavare le sue mani insanguinate in innocenza, e quelli del Congresso che vogliono mandare uno squadrone della CIA per uccidere Assange – Ti prendo in giro, non si vergognano di dirlo apertamente – sarà anche in grado di imbiancare le loro menti criminali e sanguinose. Nessuno saprà mai cosa è realmente accaduto dietro le mura della prigione di Sua Maestà. – Ci saranno alcune fiammate nei media – e poi tutto si calmerà. Come di solito. Il fondatore di Wikileaks se ne andrà – e tutti i potenziali informatori e giornalisti che cercano la verità saranno in guardia. Obiettivo raggiunto.

Nel frattempo e per raggiungere quell’obiettivo, Julian è molto probabilmente torturato, possibilmente fisicamente e psicologicamente. Julian Assange ha subito “un’esposizione prolungata alla tortura psicologica”, ha detto l’esperto di torture delle Nazioni Unite, Nils Melzer, in un’intervista alla BBC, e ha esortato la Gran Bretagna a non estradare Assange a Washington. Secondo il tenente colonnello in pensione USAF, Karen Kwiatkowski, potrebbe essere stato drogato con farmaci psicotropi, come il 3-quinuclidinil benzilato, noto come BZ che produce allucinazioni, confusione mentale e perdita di memoria. Questo potrebbe essere stato il motivo, il motivo per cui non è stato in grado di parlare chiaramente e di partecipare a un’udienza della Corte svedese – e doveva essere trasferito nell’ala dell’ospedale del carcere di Sua Maestà a Belmarsh. Una delle poche immagini emerse al momento del suo trasferimento all’ospedale era uno di uno zombi.

Speriamo solo di sbagliarmi completamente in questo scenario – e che la pressione della gente (a questo punto sarebbe un miracolo) preda Julian sciolto dalle letali zanne dell’impero e dei suoi seguaci.

Il mondo occidentale continua a guardare – peggio ancora, sostengono persino il servizio carcerario di Sua Maestà, a cui è sottoposto Julian Assange. Hanno in gran parte applaudito il brutale arresto britannico di Julian Assange, quando la polizia lo ha trascinato fuori dall’ambasciata ecuadoriana in un furgone e in custodia cautelare, e ore dopo è stato condannato a 50 settimane con un’accusa fasulla per aver saltato la cauzione.

Cosa si può dire – non è detto meglio che da Paul Craig Roberts,

” Se il mondo rappresenta l’omicidio giudiziario USA / Regno Unito / svedese di un uomo innocente, il mondo non merita di esistere un altro secondo”. – Amen.

*
Nota per i lettori: fai clic sui pulsanti di condivisione sopra o sotto. Inoltra questo articolo ai tuoi elenchi di posta elettronica. Crosspost sul tuo blog, forum su internet. eccetera.

Questo articolo è stato originariamente pubblicato su New Eastern Outlook.

Peter Koenig è un economista e analista geopolitico. È anche un esperto in risorse idriche e ambientale. Ha lavorato per oltre 30 anni con la Banca Mondiale e l’Organizzazione Mondiale della Sanità in tutto il mondo nei settori dell’ambiente e dell’acqua. Tiene lezioni in università negli Stati Uniti, in Europa e in Sud America. Scrive regolarmente per la ricerca globale; ICH; RT; Sputnik; PressTV; Il 21 ° secolo; Telesur; Il Blog di Saker, il New Eastern Outlook (NEO); e altri siti internet. È autore di Implosion – An Economic Thriller su War, Environmental Destruction e Corporate Greed – fiction basato su fatti e su 30 anni di esperienza della World Bank in tutto il mondo. È anche un co-autore di The World Order and Revolution! – Saggi dalla resistenza. È un ricercatore associato del Centro di ricerca sulla globalizzazione.

L’immagine in evidenza è da Media
La fonte originale di questo articolo è Global Research
Copyright © Peter Koenig, Global Research, 2019

 

Riscrivere i nostri Libri di Storia

Lascia un commento

 

È forse una bugia tutto quello che ci è stato detto sulle origini umane e sulla storia?

 

di Ivan   

 

No, non abbiamo tutte le risposte agli innumerevoli enigmi che hanno sconcertato gli esperti per innumerevoli decenni, ma abbiamo quello che molti considerano ‘prove’ che le origini umane e la nostra storia sono tutt’altro che complete. Qui elencati sono solo alcune delle tante scoperte che spingono la nostra comprensione delle origini umane, antiche civiltà e la vita sulla terra al limite. Forse è il momento di un aggiornamento tanto necessario, che spiega quante di queste scoperte siano possibili.

È come se vi fosse una massiccia copertura in atto che impedisca agli esperti mainstream di indagare più profondamente su certe scoperte.

La verità è che le scienze tradizionali non sono riuscite ad affrontare e spiegano innumerevoli scoperte che sono state fatte sulla terra in passato.

Ogni scoperta — quando parliamo di antichi resti umani — sembra spingere sempre più le origini umane indietro nel tempo ogni volta.

Non molto tempo fa, gli scienziati hanno trovato la prova che una specie umana in precedenza sconosciuta e a lungo perduta viveva sulla terra e che era intercresciuta con gli esseri umani migliaia di anni fa. Il ricercatore introdotto in biologia molecolare ed evoluzione ha fatto una scoperta controversa che cambia quello che ci è stato detto circa i nostri antenati.

Tuttavia, questa è solo una delle molte scoperte recenti che hanno spinto i limiti delle origini umane a un punto in cui abbiamo bisogno di riscrivere molto di ciò che abbiamo pensato dei nostri antenati.

In Australia, gli esperti hanno scoperto come gli esseri umani si stabilirono in Australia circa 65.000 anni fa, riscrivendo efficacemente i libri di storia. Questa scoperta smacca completamente precedenti stime iniziali che hanno messo l’occupazione umana in Australia circa 45.000 anni fa.

Ma c’è di più.

Se prendiamo un breve viaggio nel continente africano, troveremo tracce di antiche impronte umane di 3,6 milioni anni.

Nel 2016, gli scienziati hanno trovato 13 impronte che secondo l’analisi risalgono a un sconcertante 3,6 milioni anni fa.

Scoperte nell’odierna Tanzania, le antiche impronte umane sono state conservate grazie, ad una regione che a quel tempo era ricoperta di cenere vulcanica bagnata, dove i nostri antenati camminarono per tutta l’area milioni di anni fa.

Dall’Africa, andiamo in Siberia dove gli archeologi hanno trovato un dente di una giovane ragazza che viveva lì circa 128.000 anni fa.

Ciò che è affascinante di questa scoperta è il fatto che è stata salutata come una delle più antiche specie umane conosciute recuperate in Asia centrale e si crede che possano essere più vecchie di almeno 50.000 e 100,00 anni del primo fossile noto Denisovan. Stupendo giusto? Ma come probabilmente sapete, c’è molto di più.

Un osso della coscia scoperto intorno a 80 anni fa è stato recentemente messo a una serie di test che hanno dimostrato come un vecchio fossile di 124.000-anni-di Neanderthal-scavato in Germania dalla grotta Hohlenstein-Stadel-contiene il DNA moderno. Gli scienziati ritengono che ciò dimostri come la migrazione “fuori dall’Africa” si sia verificata molto prima di quanto gli esperti pensassero — circa 270.000 anni fa, il che significa che dobbiamo riscrivere – ancora una volta – molto di quello che pensavamo di sapere sull’umanità.

Un’altra scoperta che si è piegata alla mente è stata fatta in Marocco quando gli esperti hanno recuperato ossa di 300.000 anni che hanno fatto luce sull’evoluzione dell’ Homo sapiens, e mostrano come la nostra specie si sia evoluta molto prima, almeno circa 100.000 anni prima, che precedentemente creduto, riscrivendo efficacemente la storia dell’umanità di nuovo.

Poi, troviamo anche come gli esperti hanno dimostrato che l’Europa era il luogo di nascita dell’umanità e non l’Africa come creduto per decenni.

I ricercatori hanno trovato un fossile di 7,2 milioni anni che dimostra come l’uomo moderno abbia avuto origine nel Mediterraneo e non in Africa.

Ma prendiamoci una pausa dalle origini umane e diamo un’occhiata alle innumerevoli strutture che si trovano in tutto il mondo, che sfidano completamente la nostra comprensione delle antiche civiltà e delle loro capacità tecnologiche migliaia di anni fa.

In primo luogo, diamo un’occhiata alla grande piramide di Giza e l’antica civiltà egiziana.

La grande piramide di Giza è rimasta un enigma per gli esperti che hanno studiato il monumento per oltre cento anni. Nessuno sa con certezza come è stata costruita, né chi esattamente l’habbia costruita. Molti punti ci portano verso Khufu come il suo costruttore, ma gli esperti non sembrarano  pienamente d’accordo.

Poi c’è l’incredibile precisione incorporata nella struttura, è la piramide più accuratamente allineata in esistenza e affronta il Nord vero con solo 3/60 di un grado di errore. Capita anche di trovarsi al centro della massa terrestre, ed è l’unica piramide a otto facce conosciuta in Egitto.

Passando dalla piramide diamo un’occhiata alle capacità degli antichi egiziani e se erano molto più avanzati di quello che li accreditano oggi.

Antiche mummie egiziane hanno dimostrato di contenere tracce di tabacco e cocaina — piante che in quel momento sono state trovate solo a crescere nelle Americhe. Allora, come sono finito in Egitto? Una spiegazione è che l’antica civiltà egiziana era in grado di viaggi transoceanici migliaia di anni fa.

Abbiamo anche i glifi Gosford in Australia che sono fondamentalmente antichi geroglifici egiziani inscritti in pietra al Brisbane Water National Park, Kariong. Si ritiene che le sculture in pietra 250 sono state parte del folklore locale della zona per oltre un secolo, il che significa che non è qualcosa che è stato scoperto di recente. I glifi Gosford sono un argomento molto controverso, e molti egittologi moderni li hanno categorizzati come una bufala elaborata, soprattutto a causa del fatto che sono ben… Situati in Australia.

Questi sono i glifi Gosford.

Ma ci sembra anche di avere “strumenti” che risalgono a un tempo in cui non avrebbe dovuto essere nessuno sulla terra secondo gli studiosi mainstream.

Un esempio è un martello di 400 milioni anni scoperto nella città di Londra, Texas, USA, in 1934. Si crede che il capo del martello sia stato costruito con una purezza di ferro realizzabile solo con la tecnologia moderna. I test hanno mostrato come la testa del controverso martello è fatta del 97% di ferro puro, 2% per cento di cloro e 1% percento di zolfo. Non può essere reale, vero?

In Cina, abbiamo scoperte più curiose. I tubi di Baigong di 150.000 anni sono considerati da molti come la prova di una civiltà tecnologicamente avanzata che esisteva nella regione centinaia di migliaia di anni fa.

Gli esperti indicano come non è stato possibile identificare l’8% del materiale nelle tubazioni. I tubi divennero popolari quando nel 2007, il più grande giornale statale in Cina pubblicò un articolo su di loro.

Ma ci sono più polemiche là fuori. Diamo un’occhiata all’antica lista dei re Sumeri che afferma come “… In 5 città 8 re; governarono per 241.200 anni. Poi il diluvio li spazzati via…” ma … come sulla terra possono 8 re vivere e governare per 241.200 anni? Erano immortali? alieni? Leggi di più qui.

Abbiamo anche il Megalith di al-Naslaa che è una roccia massiccia, divisa a metà come se un laser di precisione l’avesse tagliata in piedi nel mezzo del deserto. Questa incredibile roccia si trova all’oasi di Tamya in Arabia Saudita. Le due pietre divise a metà hanno creato confusione tra gli esperti fin dalla loro scoperta. Alcuni dicono che è stato creato naturalmente, mentre altri mantengono la tesi della tecnologia avanzata che è stata utilizzata per dividere le rocce con tale precisione.

Roccia tagliata come fosse stato usato un laser di precisione.

E come stiamo coprendo tali siti controversi non possiamo lasciare fuori Puma Punku.

Puma Punku è un antico sito archeologico situato 45 miglia a ovest di La Paz, nascosto in profondità nelle montagne andine. Questo antico sito presenta alcune delle più grandi-intricate pietre intagliate nelle Americhe.

Secondo l’analisi, uno dei più grandi blocchi di pietra trovato a Puma Punku è di 7,81 metri di lunghezza, e di 5,17 metri di larghezza, medie 1,07 metri di spessore si stima che pesa circa 131 tonnellate metriche. Come diavolo hanno fatto gli antichi a trasportare questa pietra?

Ma se la dimensione delle pietre di Puma Punku non ti fa grattare in testa, i tagli di precisione, e superfici lisce certamente lo farà. Nemmeno un foglio di carta si può inserire tra alcune delle pietre millenarie trovate a Puma Punku.

Qui sto cercando di fare un punto, il motivo per cui vi porterà ora a Ollantaytambo, un altro antico sito archeologico che è assolutamente sorprendente. Situato a un’altitudine di 3.000 metri, il complesso archeologico di Ollantaytambo si trova a circa 70 chilometri da Cusco.

Ollantaytambo: il Tempio del sole. Come ha fatto l’antica umanità a fare questo? In questa immagine, abbiamo sei monoliti in granito rosso che dovevano essere parte di una parete circolare incompiuta. I monoliti sono separati da “rocce distanziatrici” che impediscono loro di crollare durante gli eventi sismici.

Ollantatytambo-proprio come Puma Punku-caratteristiche sbalorditive, pietre massicce.

Molte delle pietre di Ollantaytambo pesano più di 70 tonnellate, e anche loro sono state estratte dal lato di una montagna, a decine di chilometri di distanza. Uno dei monumenti più curiosi di Ollantaytambo sono i sei monoliti supermassicci che sono stati messi insieme in modo tale che non un singolo pezzo di carta può inserirsi tra di loro.

Interessante giusto? Ma ci sono innumerevoli altri siti archeologici degni di menzione.

La pietra di Cochno, scoperta in 1887 è una lastra di 5.000 anni che presenta circa 90 spirali intagliate in modo intricato che secondo molti rappresentano una mappa cosmica.

Come potete vedere, innumerevoli scoperte fatte in tutto il mondo sembrano spingere la nostra conoscenza della razza umana, le nostre origini e antiche civiltà al limite, e forse è il momento per gli studiosi mainstream di riscrivere i nostri libri di storia, e pubblicare un aggiornamento tanto necessario sulla razza umana.

Grazie per aver letto questo articolo molto lungo, fatemi sapere cosa ne pensate!

Fonte: https://www.ancient-code.com/

®wld

Older Entries