Home

Uap, l’inspiegabile: Biglino e l’ultimo show del Pentagono

Lascia un commento

Si intitola “L’Inspiegabile”, l’ultimo kolossal di Hollywood co-prodotto dal Pentagono: il succulento trailer è appena stato distribuito al Congresso, con anticipazioni-bomba sulla grande stampa.

Il noto critico cinematografico Mauro Biglino sottolinea l’inarrivabile humour degli sceneggiatori: i favolosi Uap (eredi dei vecchi Ufo, la cui presenza è stata risolutamente negata per 70 anni) ora finalmente “esistono”, in via ufficiale. Ma li protegge un impenetrabile mistero: cosa sono? Da dove vengono? Non dagli Usa, né dalla Russia o dalla Cina. E dunque? Suspence…

La trovata fenomenale – ammette Biglino, autore di spettacolari recensioni di capolavori del passato – consiste in questo: viviamo monitorati da una rete di satelliti che saprebbero indicare anche il numero di targa di ogni veicolo circolante sul pianeta, eppure la prima intelligence militare del mondo non sa proprio dire quale stabilimento, sulla Terra, possa produrre quei velivoli che schizzano nel cielo esattamente come i “carri celesti” della Bibbia, dei poemi omerici e del Ramayana indiano.

Possibile che il sequel sia anticipato dalla sit-com “Aiutiamo il Pentagono”, con anche un reality in cui – ognuno a bordo del proprio Uap televisivo – i concorrenti soccorrano gli sceneggiatori della Space Force, suggerendo la possibile

origine (non aliena, forse sacra, eventualmente psico-visionaria) delle apparizioni multidimensionali che visitano lo spazio-tempo. Sarebbe un modo divertente per ispirare i formidabili autori della serie, già ideatori della leggendaria fiction che nel 1969 propose l’indimenticabile Sbarco sulla Luna a bordo di simpatiche scatolette di latta incerottate alla buona, col nastro isolante.

Anche il Comitato Grandi Verità (sezione Akasha) conferma la coerenza narrativa delle ultime produzioni worldwide: attraverso Lorenzo Cherubini (in arte Jovanotti, autore della hit “Sono un ragazzo vaccinato”), lo stesso Bilderberg Group approva lo stile narrativo – tra il fantasy e il cartoon per la prima infanzia – proposto al grande pubblico mondiale.

Applausi a scena aperta dal Club Zeta Reticuli, che apprezza infinitamente tutto quello che sta accadendo sul nostro pianeta negli ultimi mesi: l’allusione si riferisce evidentemente all’altro reality, quello in corso sul suolo terrestre, in cui – attraverso un preciso sistema di punteggi – ogni partecipante (oltre 7 miliardi, gli iscritti) fa a gara nel credere a tutto quanto viene raccontato dal Ministero della Verità.

Già in odore di Oscar il cast internazionale – da quello statunitense a quello italiano – per le strepitose performance nei ruoli drammatici, specie se interpretate da magistrali attori nei panni di pensosi scienziati.

Il grande spettacolo (”Come in cielo, così in terra”) potrebbe essere replicato anche per tutto il 2021, anche se alcuni segnali di stanchezza da parte del pubblico lasciano pensare a colpi di scena. Indizi? Avvertono gli storici osservatori del memorabile Uap apparso a Fatima, in Portogallo: se guardiamo alla fine che hanno fatto i tre show precedenti (”Il Mistero dell’Isis”,

“Chi ha paura dello spread” e “My Name Is Greta”, tutti scomparsi dai radar), possiamo immaginare che anche “Il Grande Virus” e il suo sequel, “Il Grande Vaccino”, potrebbero essere rimpiazzati da qualcos’altro, sempre nell’abito della stessa prestigiosa produzione (Great Reset International).

Fonte: https://www.libreidee.org/2021/06/uap-linspiegabile-biglino-e-lultimo-show-del-pentagono/

®wld

Un complotto criminale pluridecennale, internazionale: IL SISTEMA DI ARMI QUATERNARIO

Lascia un commento

SISTEMA DI ARMI QUATERNARIO attivato prima di ogni esplosione a grappolo di coronavirus

da Stato della Nazione
21 maggio 2021 dal sito web di StateOfTheNation

Il modo migliore per capire perché la pandemia di coronavirus è esplosa in tutto il mondo nello stesso anno in cui lo spiegamento militare del 5G è stato notevolmente avanzato,

Cina, Italia, Corea del Sud, Stati Uniti e altre nazioni esperte di IT,

…è vederli entrambi come un sistema d’arma binario, che viene poi coordinato con i programmi di vaccini e le operazioni sulle scie chimiche per funzionare come un sistema d’arma quaternario. Solo se visti attraverso la lente del “sistema d’arma quaternario” è possibile comprendere adeguatamente gli eventi apocalittici del 2020 e rispondere con successo.

5G e COVID-19

La seguente testimonianza personale viene presentata al fine di ottenere informazioni cruciali su ciò che sta realmente accadendo ovunque un cluster di coronavirus spunti dal nulla proprio nel mezzo di una regione ad alta intensità di 5G.

L’estratto che segue offre una prospettiva critica su come la relazione diretta tra l’epidemia di coronavirus di Wuhan e il lancio accelerato del 5G che ha avuto luogo nella provincia di Hubei nel 2019.

A proposito, perché lo spiegamento del 5G a Wuhan è stato così accelerato poco prima dell’epidemia di coronavirus a dicembre?

“La Cina era da tempo destinata a essere la vetrina del 5G per il mondo.

Le principali aree metropolitane e i centri tecnologici come Wuhan sono stati selezionati per essere zone dimostrative 5G ufficiali.

Solo una concentrazione così elevata di trasmettitori a radiofrequenza 5G e torri a microonde consentirebbe una diffusione dell’Internet of Things ( IoT ) in tutta la città.

Il 2019 è stato l’anno in cui Wuhan, la capitale dell’Hubei, è stata,

“Si prevede di avere 10.000 stazioni base 5G entro la fine del 2019, ha affermato Song Qizhu, capo dell’amministrazione provinciale delle comunicazioni di Hubei”.

Poi è arrivato il coronavirus, così è stato detto a tutto il mondo.

Ciò che è realmente accaduto è che una nuova variante del coronavirus è stata rilasciata a Wuhan dopo che gli sperimentatori del 5G hanno visto esplodere un’epidemia di sindrome del 5G.

Le cavie 5G stavano letteralmente cadendo come mosche non appena hanno attivato l’interruttore 5G. I pronto soccorso e le cliniche di pronto soccorso sono stati sopraffatti.

Gli scienziati del 5G che osservavano la crescente crisi della salute pubblica hanno immediatamente attivato il Piano B: dare la colpa a un’influenza virulenta , un coronavirus bioingegnerizzato che produce sintomi simili alla sindrome del 5G.”
Analista dell’intelligence ed ex ufficiale dell’esercito degli Stati Uniti Fonte

La connessione tra 5G e coronavirus è stata saldamente stabilita e non può più essere ignorata, soprattutto dagli americani dipendenti da smartphone.

In effetti,

molti utenti di smartphone soffrono di un’influenza 5G di basso grado o di una sindrome 5G conclamata.

In entrambi i casi, di solito non sono consapevoli della causa principale della loro malattia cronica: il loro smartphone, l’ambiente domestico wireless e/o il WiFi sul posto di lavoro.

Ora aggiungi il COVID-19 al mix…

Chiaramente, il risultato è una situazione globale altamente consequenziale che i media mainstream hanno etichettato come “pandemia” del coronavirus. Tuttavia, quello che stiamo veramente vedendo è,

una nuova piaga artificiale chiamata sindrome da coronavirus…

Questi sviluppi sincronistici sia per quanto riguarda 5G influenza e la sindrome 5G e in rapida intensificazione focolai coronavirus tutto gli Stati Uniti e in tutto il mondo at-large sono ben spiegati nel seguente estratto.

PUNTI CHIAVE

La sindrome 5G è un disturbo medico molto più grave dell’influenza 5G.

La sindrome 5G rappresenta un elenco molto più ampio di sintomi gravi, alcuni dei quali potenzialmente letali. Tuttavia, come il mondo intero ha testimoniato, l’influenza 5G può anche ucciderti – VELOCEMENTE – a seconda del tuo profilo di salute generale e della forza del tuo sistema immunitario.

Ecco perché gli anziani e gli infermi soccombono all’influenza 5G così rapidamente… e i bambini sembrano avere un’immunità naturale.

Tuttavia, è la sindrome 5G che è il killer silenzioso a causa di quanti sintomi si verificheranno completamente sotto il radar nel corso degli anni.

Inoltre, molti di questi sintomi verranno regolarmente interpretati erroneamente come altri processi patologici sia dai medici che dai medici olistici.

Questo tipo di diagnosi errata e sotto-diagnosi da parte dei medici di tutto il mondo si è verificata per diversi decenni per quanto riguarda la malattia da elettroipersensibilità , spesso per la progettazione intenzionale del complesso medico-grande farmaceutica. Poi ci sono quegli individui che soffrono sia di influenza 5G che di sindrome 5G ad esordio precoce; sono quelli che cadono come mosche a Wuhan, in Cina.

La loro dipendenza da smartphone e altri dispositivi wireless li ha resi ciechi agli effetti negativi sulla salute causati dall’improvviso afflusso di energie 5G (che includono gamme di segnali a radiofrequenza estremamente elevate e trasmissioni a microonde ultra potenti) quando hanno attivato l’interruttore nel 2019 nella provincia di Hubei.

In generale, l’influenza 5G è più una malattia acuta mentre la sindrome 5G è una malattia cronica a lungo termine.

Si supportano e si nutrono a vicenda, il che è ciò che li rende così pericolosi e sempre più fatali. Una persona che ha la sindrome 5G è molto più suscettibile a contrarre l’influenza 5G.

E una persona con l’influenza 5G è un buon candidato per lo sviluppo della sindrome 5G.

Uno che ottiene ripetutamente il coronavirus di Wuhan (o influenza 5G), come molti malati cinesi hanno fino ad oggi, mostrerà una maggiore probabilità di sviluppare la sindrome 5G; cioè, se non ne hanno già una custodia.

Gli straordinari tassi di reinfezione per COVID-19, noto anche come arma biologica del coronavirus che innesca l’influenza 5G, offrono prove circostanziali convincenti che si tratta davvero di una malattia causata dalle radiazioni elettromagnetiche più che di un coronavirus bioingegnerizzato; anche se in realtà sono entrambi i co-fattori che lavorano in tandem per caricarsi il turbo l’un l’altro.

In verità, i tassi di reinfezione “inspiegabili” raccontano la storia nascosta di questa pandemia in rapida evoluzione.

L’unico motivo plausibile per le re-infezioni multiple, rispetto a tutti i focolai di coronavirus precedentemente studiati prima dell’era del WiFi, è che gli ex pazienti COVID-19 sono tornati nel loro ambiente wireless, vivono in un hotspot 5G, stanno creando il proprio IoT e/o dormono ancora con lo smartphone – ACCESO – sotto i cuscini. La sindrome 5G si sviluppa in modo insidioso in un periodo di esposizione prolungata a una rete elettrica 5G e/o utilizzo anche di una versione su piccola scala di un IoT domestico o di un edificio per uffici su vasta scala dell’Internet delle cose.

Più a lungo un individuo si trova in quei livelli non sicuri di campi elettromagnetici e microonde diffusi dal 5G, più è probabile che sperimenteranno l’evoluzione della propria forma unica di sindrome 5G.

Alla fine, diventeranno vulnerabili non solo all’influenza 5G (cioè il coronavirus di Wuhan), ma anche all’intera schiera di altri ceppi di influenza bioingegnerizzati e influenze naturali

Il punto più critico qui è che ogni utente abituale di smartphone a lungo termine è a grande rischio di sviluppare l’influenza 5G e la sindrome 5G, o entrambe.

Durante le stagioni influenzali annuali, saranno più suscettibili di altri a qualsiasi tipo di influenza che attraversi il quartiere, in particolare un coronavirus bioingegnerizzato per essere altamente contagioso.
fonte

5G e IoT
I tre maggiori gruppi di sindrome da coronavirus in ciascun continente si trovavano in 3 grandi città che avevano già sperimentato quello che era essenzialmente un dispiegamento militare di una rete elettrica 5G.

Come segue:

“Questo è anche il motivo per cui tre dei più gravi focolai di coronavirus in 3 continenti – Asia, Europa e Nord America – si sono verificati nelle principali aree metropolitane che erano state sottoposte a roll-out avanzati del 5G:

  • Wuhan, Cina
  • Milano, Italia
  • Seattle, Washington,

…rispettivamente.

Ognuna di queste tre “zone dimostrative 5G” ha prodotto i più alti tassi di infezione da COVID-19 e tassi di mortalità nel mondo di oggi.”
Fonte

Aggiornamenti:

La grande area di New York City sta ora vivendo diversi cluster di coronavirus, come previsto, a causa del lancio particolarmente intensivo del 5G lì per tutto il 2019.

Gli Stati Uniti ora superano la Cina per i nuovi casi di COVID-19 e sono sulla buona strada per vedere anche più morti (le città americane con il 5G contribuiranno in modo sostanziale a tale aumento del tasso di mortalità).

La rete elettrica 5G di New York in rapida espansione rappresenta la quarta grande area metropolitana del mondo in cui le zone 5G sono esplose in enormi siti di infezione da coronavirus praticamente da un giorno all’altro.

Esiste senza dubbio una correlazione diretta tra l’utilizzo intensivo del 5G e l’incidenza della sindrome da Coronavirus.

Tutta la scienza ha dimostrato che le energie estremamente potenti e dannose associate a un sistema 5G completamente operativo indeboliscono significativamente il sistema immunitario umano.

Pertanto, le persone che vivono nelle “zone dimostrative 5G” saranno inevitabilmente molto più vulnerabili a tutte le influenze stagionali, e in particolare al COVID-19 altamente opportunistico e virulento.

Alcuni ricercatori medici hanno dichiarato che il 5G innesca effettivamente il COVID-19, che poi mette in moto un processo patologico unico che si manifesta in modo diverso in ciascun paziente.

Poiché sembra esserci una capacità bioingegneristica per COVID-19 di mutare in vivo, l’insieme dei sintomi può cambiare rapidamente o lentamente eludendo così una diagnosi corretta e un trattamento efficace.

Più a lungo un paziente è esposto a un ambiente 5G, più gravi saranno i sintomi. Allo stesso modo, con l’evolversi del processo della malattia, emergeranno anche ulteriori sintomi, alcuni dei quali piuttosto insoliti e pericolosi per la vita.

Non solo il 5G sembra innescare l’insorgenza della sindrome da coronavirus, ma sembra anche causare una straordinaria mutazione e trasformazione del COVID-19 in un agente patogeno del coronavirus completamente diverso, che poi giace latente nel corpo ben dopo che il paziente è stato curato.

Questo è abbastanza simile al virus Epstein-Barr che alla fine si evolve in EBV-Stage 4 dopo aver attraversato gli stadi 1, 2 e 3 in decenni di latenza. La misura in cui un paziente è esposto all’Internet of Things (IoT) rappresenta una sfida ancora maggiore per il suo sistema immunitario.

Questo è il motivo per cui così tante navi da crociera sono diventate ospedali galleggianti così presto dopo l’epidemia di Wuhan (semplicemente non c’era abbastanza tempo per i pazienti o i vettori di Wuhan per salire a bordo delle navi colpite).

Non solo il 5G era pienamente operativo su quelle navi in ​​quarantena, le compagnie di crociera hanno promosso i loro IoT via mare a tutti i passeggeri più giovani, mentre molti dei passeggeri più anziani soffrivano di immunosoppressione o salute compromessa.

Come previsto, le persone anziane hanno subito un tasso di infezione da COVID-19 molto più alto.

Poi, quando è stato segnalato il primo caso di COVID-19, il lungo periodo di quarantena sulle navi da crociera è servito a diffondere ancora di più il coronavirus negli spazi ristretti.

Indubbiamente, sono gli alti tassi di reinfezione di COVID-19 che illustrano gli effetti drammatici che un ambiente 5G ha su un portatore o su un paziente. Coloro che lasciano l’ospedale come un paziente COVID-19 guarito e rientrano nel loro stesso spazio IT wireless subiranno invariabilmente un tasso più elevato di reinfezione.

Alcuni alla fine subiranno re-infezioni doppie o triple nella stessa stagione influenzale.

PUNTO CHIAVE:

Quando un medico praticante come il dottor Thomas Cowan, MD (vedi foto sopra) discute la connessione diretta tra il coronavirus e il 5G, è tempo di prestare molta attenzione.

Agenda Super-Vaccinazione

  • Innanzitutto, è di fondamentale importanza capire che l’agenda della supervaccinazione è stata implementata dalla prima guerra mondiale.
  • In secondo luogo, che i vaccini rappresentano un assalto profondo contro il corpo umano spesso con conseguenze irreversibili.

In numerosi casi, i bambini vengono uccisi da queste formulazioni tossiche, proprio come gli adulti possono essere debilitati per tutta la vita da un singolo vaccino antinfluenzale.

Qualcuno sa per certo cosa c’è in queste bombe chimiche e biologiche prodotte da Big Pharma?!

I vaccini, in particolare i vaccini antinfluenzali, giocano un ruolo fondamentale in questo sistema d’arma quaternario.

Il vaccino antinfluenzale annuale, che viene spinto in modo aggressivo ogni anno perché è così vitale per questo schema di spopolamento globale, contiene un cocktail di materiale biologico dannoso e composti chimici non sicuri.

Alcuni degli ingredienti del vaccino sono particelle di dimensioni nanometriche che sono sia digitalizzate che controllabili a distanza, che possono devastare il sistema immunitario umano.

Gli anziani sono abbastanza facilmente spaventati nel ricevere il loro vaccino antinfluenzale annuale.

Con ogni vaccino antinfluenzale, vengono iniettati con “RNA digitalizzato e controllabile”, che può quindi essere attivato da bande di onde millimetriche a 60 GHz diffuse dal 5G.

Questo è il motivo per cui le persone anziane che contraggono il coronavirus sono totalmente inabili così rapidamente, con un’alta percentuale di loro che muore in breve tempo.

Anche il tasso di mortalità per i giovani adulti è in aumento, soprattutto per coloro che sono stati regolarmente destinatari del vaccino antinfluenzale e sono utenti regolari di smartphone.

I bambini negli Stati Uniti ora mostrano un tasso di infezione molto più alto rispetto ad altri paesi a causa dei programmi di vaccinazione infantile imposti con forza e degli ambienti domestici wireless.

L’incidenza straordinariamente alta di

ADD e ADHD, autismo e sindrome di Asperger, dislessia e disabilità dello sviluppo,

…sono tutte prove dell’estremo impatto neurologico dei pericolosi vaccini obbligatori per neonati e bambini fragili.

Il popolo americano, collettivamente, è la più grande vittima dell’Agenda sulla Super-Vaccinazione nel mondo a causa dello schiacciante potere politico e dell’influenza corporativa del Grande Complesso Farmaceutico.

Quindi, ci si può aspettare un tasso di infezione e un tasso di mortalità significativamente più alti da COVID-19 in tutti i 50 stati, in particolare in quelle città e contee con il maggior numero di

conformità ai vaccini, reti elettriche ad alta intensità di 5G, scie chimiche e rilasci di coronavirus…

Scie chimiche La geoingegneria chimica ha visto numerosi sviluppi tecnologici in questo millennio che rendono le scie chimiche solo più pericolose di anno in anno.

I soli metalli pesanti, come l’alluminio, stanno alterando irreversibilmente l’atmosfera per renderla più conduttiva per le potenti frequenze elettromagnetiche 5G e le trasmissioni a microonde.

Immagina quanto ossido di alluminio è stato spruzzato nella troposfera per decenni?

Il vero problema qui risiede nei fatti della vita nel 2020 che pochissimi capiscono.

Ad esempio, la maggior parte di noi vive sotto cieli costantemente sottoposti a scie chimiche. Quindi, respiriamo tutti aria inquinata satura di alluminio chimicamente mobile, sali di bario, stronzio, litio e altri contaminanti chimici.

Vivere una vita sotto le nuvole chimiche e la copertura delle nuvole chimiche ha contribuito in modo sostanziale al nostro carico tossico o al carico corporeo totale.

Pertanto, più il cielo di una persona è striato di scie chimiche, più è suscettibile a contrarre qualsiasi tipo di influenza o infezione da coronavirus.

Questi inquinanti atmosferici nocivi servono solo a tassare il sistema respiratorio superiore, creando così un ambiente favorevole affinché un coronavirus possa prima colonizzarlo, quindi proliferare e migrare nei polmoni.

Ora sono disponibili prove convincenti che indicano che le operazioni globali sulle scie chimiche vengono coordinate con il rilascio dell’arma biologica del coronavirus.

In altre parole,

gli ingredienti chimici e biologici specifici che vengono inseriti nelle formulazioni di aerosol di scie chimiche sono progettati per indebolire l’immunità, intossicare il corpo e minare sufficientemente la salute generale.

In tal modo, l’arma biologica COVID-19 produrrà una probabilità molto maggiore di infezione, malattia e morte in aree con intense operazioni di geoingegneria chimica.

Evidentemente, questi due poli degli incessanti attacchi biologici stanno lavorando a stretto contatto per spianare la strada a una pandemia in piena regola.

Davvero, esiste un modo più efficace per preparare le vie aeree umane per un’infezione da coronavirus piuttosto che riempirle con sostanze chimiche e biologiche tossiche presenti nell’aria.

PUNTI CHIAVE:

Quattro dei più grandi cluster di coronavirus al mondo si sono moltiplicati praticamente da un giorno all’altro in grandi aree urbane che avevano quattro denominatori comuni.

Ognuna di quelle grandi città ha vissuto,

  1. un lancio intensivo del 5G
  2. spruzzatura continua di scie chimiche nel corso degli anni
  3. un alto livello di compliance al vaccino antinfluenzale
  4. numerosi attacchi bioterroristici di coronavirus utilizzando COVID-19 o variante

In ordine di apparizione di queste 4 esplosioni di cluster di coronavirus ben documentate,

  • prima c’era Wuhan, in Cina
  • poi c’era Milano, Italia
  • seguito da Kirkland, Washington (vicino a Seattle)
  • ora stiamo assistendo alla grande area di New York City in tempo reale

In ogni caso, il “sistema d’arma quaternario” è stato completamente attivato per provocare quello che sembrava essere un focolaio spontaneo di coronavirus.

Tuttavia, ora stanno emergendo prove concrete che dimostrano una cospirazione criminale internazionale altamente coordinata per progettare una pandemia al fine di innescare il panico.

Conclusione

Quali altre conclusioni possono esserci su questo schema trasparente per produrre una pandemia globale mentre si mette in scena un panico 24 ore su 24, 7 giorni su 7?

Sì, ci sono questi programmi nascosti e non così nascosti che verranno implementati durante il 2020; tuttavia, il GENOCIDE con l’esplicita intenzione di DEPOPOLARE il pianeta sulla strada per un LOCKDOWN globale sono gli obiettivi principali della cabala globalista del Nuovo Ordine Mondiale. Ecco una discussione molto più dettagliata di questo complotto criminale pluridecennale, internazionale, per governare l’intera civiltà planetaria attraverso imprese genocide che impiegano guerre biologiche, chimiche e di frequenza:

OPERATION COVERLEAF – Il programma di test sulle armi più pericolose nella storia del mondo.

L’arma biologica del vaccino contro il Covid, insieme ai programmi annuali di vaccino antinfluenzale per adulti e ai programmi di vaccinazione per l’infanzia, rappresentano la pietra angolare di questo sistema d’arma quaternario.

La rapida attuazione dell’Agenda della Super vaccinazione contro il Covid è in realtà la pietra angolare della cospirazione globalista del Nuovo Ordine Mondiale per imporre un governo mondiale unico all’intera civiltà planetaria.

LINEA DI FONDO:

Chi altro potrebbe finanziare, sviluppare e lanciare sistematicamente un “SISTEMA DI ARMA QUATERNARIO” negli ultimi 100 e più anni se non l’International Banking Cartel & Crime Syndicate.

Esatto, non esiste nessun’altra entità internazionale che possa tenere completamente nascosta questa ondata di crimini plurisecolare dai loro media mainstream interamente posseduti e controllati.

NB

L’International Banking Cartel & Crime Syndicate è davvero un’organizzazione di facciata per numerose società segrete, cabale criminali, camarilla aziendali e mafie internazionali.

Questi agenti clandestini del globalismo sono variamente conosciuti come,

Fonte: https://www.bibliotecapleyades.net/

®wld

AstraZeneca: il capro espiatorio perfetto?

Lascia un commento

Fino a ieri tutto il mainstream era focalizzato a presentare i v/a/c/c/i/n/i come la panacea per qualunque male: rimedi miracolosi privi di qualsivoglia effetto collaterale. Oggi non è cambiato una virgola, e continuano a difenderli a spada tratta, ma quello che stiamo vedendo sono i riflettori puntati sul vaccino AstraZeneca, colpevole di effetti collaterali anche gravi.
Possibile che il siero genico (a vettore virale) anglo-svedese sia l’unico colpevole?

No, perché quello della Pfizer, il primo ad essere sperimentato sulla gente, è sicuramente molto più pericoloso, per non parlare di Moderna. Come mai si parla solo di AstraZeneca?

Serviva un capro espiatorio? Forse siamo di fronte alla classica arma distrazione di massa, per distogliere l’attenzione e far passare l’idea che gli enti preposti ai controlli stanno lavorando bene. Tranquillizzare i sudditi sulla bontà dell’operato e sulla sicurezza vaccinale è di vitale importanza.

Quindi quale migliore strategia se non quella di sacrificarne uno per smarcare e liberare tutti gli altri? Togliendo dal mercato, guarda caso, quello che costa di meno (vedere tabella).

Che dire: gran bel culo le lobbies. Pfizer costa cinque volte di più e Moderna ben nove volte più di AstraZeneca…

Non sapremo mai i veri motivi di queste scelte politiche, ma la cosa certa è che grazie a questo ultimo scandalo, alcune persone si sono svegliate prendendo coscienza che tutto quello che ci raccontano è falso. Tutti gli altri sudditi purtroppo sono irrecuperabili o avranno bisogno di un ennesimo colpo di scena, perché è risaputo che quello che può destare un cervello anestetizzato è uno shock…

Fonte: https://disinformazione.it/

®wld

Se il treno non rallenta e non si ferma in poco tempo, si schianterà e ci schianterà…

Lascia un commento

Microbiologia e virologia | Dottori Roma

FOLLIE MICROBIOLOGICHE

di: Dottor Roberto Slaviero – 24.03.21

“Chiunque adora la bestia e la sua statua e ne riceve il marchio sulla fronte o sulla mano berrà il vino dell’ ira di Dio…”

Dopo prolungati lock invernali in tutta Europa, ieri la Merkel, annuncia una nuova stretta fino al 18 aprile

“La situazione è grave. Il numero di casi sta aumentando in modo esponenziale e i posti in terapia intensiva si stanno riempiendo di nuovo”, ha detto la Merkel, che poco prima aveva parlato di Germania entrata in una “nuova pandemia” a causa della diffusione delle nuove varianti del Covid-19 “

NDR: corsivo mio:

Angela Merkel

Adesso la Cancelliera si batte il petto; e di poche ore la sua retromarcia per le festività prossime e dice: “Ho sbagliato, chiedo scusa”; ma non solo lei anche la Ryanair non vuole più stare nel pensiero unico del virus e dichiara:”il passaporto vaccinale non sarà richiesto sui voli”: «In Europa è garantito il libero movimento», quanto tempo pensate che passerà prima che altre Compagnie dichiarino apertamente il loro cambio di rotta?

Forse qualcosa si sta sgretolando in questo progetto criminale, aspettiamoci nuove inversioni di marcia; va sempre ricordato che LORO sono in pochi e noi siamo una moltitudine che con la PAURA ci hanno messi zitti e muti in casa.

Prendiamo atto quindi di un doppio fallimento sanitario.

I Lock non sono serviti a niente, anzi pare che la situazione, dopo la privazione delle libertà per tutto l’inverno, stia peggiorando.

Anche ad uno sprovveduto ed ignorante in materia microbiologica, potrebbe venire un dubbio.

Ci prendono per il culo, oppure sta accadendo qualcosa di serio dal punto di vista infettivo?

Secondo me, entrambe le cose!

La presa per il culo si basa sui soliti “tamponi”, tarati in modo da trovare anche una papaya positiva e un pensiero va al recente scomparso Presidente della Tanzania, che lo scorso anno, aveva ridicolizzato il mondo, inviando alla tamponatura anche la papaya, spacciata per cellule di naso umano, con un responso positivo al corona!

Morte strana…

In questo Lock prolungato, cos’è successo?

Sono iniziate le Terapie geniche, chiamate vaccini, in tutta Europa. Solitamente le cosiddette vaccinazioni influenzali, vengono di norma iniziate in ottobre e sospese poi con l’arrivo degli eventi grippali in dicembre.

In questa guerra invece, hanno fatto il contrario, ovvero hanno iniziato le terapie in una fase endemica virale e tale fattore è l’unico fattore plausibile, in grado di spiegare, le varie varianti epidemiche, in una situazione di chiusura sociale.

E questo lo dicono dei grandi ricercatori, quali Vanden Bossche, che lavorava nella squadra di Gates ed il nostro primario di infettologia di Novara, prof  Garavelli nonché il grande Montagnier ma ce ne sono molti altri, che non sono di certo invitati al Tg.

I virus si trasformano in pochi mesi e la sequenza del virus di Wuhan 2020 non esiste più, ma le terapie geniche a mRna, sono basate sul quella sequenza, anzi, la sequenza totale NON è mai stata isolata, altrimenti avrebbero costruito il classico vaccino a virus attenuato.

La Casa farmaceutica tedesca Merck, aveva chiesto la sequenza, annunciando la creazione del classico vaccino, ma ha dovuto arrendersi, poiché la sequenza totale non c’e’… solo frammenti virali…stessa cosa dell’HIV e stranamente scrissi un articolo poco prima del corona

La grande ricercatrice Dr.sa Bolgan, vi spiega tutti i meccanismi immunitari del caso finché la trovate online…

Le terapie geniche, avrebbero bisogno di molti anni di sperimentazione, ma questa cupola di comando, ha trasformato il mondo occidentale in milioni di cavie.

L’accorato appello del virologo sopra citato a tutti i governi del pianeta, per la sospensione immediata delle vaccinazioni genetiche di massa, sembra confermare il terribile trend infettivo in atto.

Si possono creare forme virali, per le quali il sistema immunitario, ingannato artificialmente, sarà impotente.

Si possono creare delle bombe infettive … stiamo arrivando vicino alla Vaccino-Resistenza.

Copriamo e diminuiamo in tal modo l’efficienza dell’innata immunità diretta dei linfociti NK che attaccano immediatamente i virus e ne presentano poi i pezzi annientati alle altre cellule immunitarie, che poi produrranno gli anticorpi a medio termine!

Ingannando il delicatissimo sistema immune, possiamo creare dei mostri!

L’immunità innata diretta delle NK e dei Macrofagi, grandi mangiatori di spazzature virali, è ATTIVA SU TUTTI I CEPPI E VARIANTI VIRALI!

La terapia genica mira a sviluppare anticorpi a medio termine per una variante che … non c’è più, si è già trasformata; il Virus infatti è una intelligenza della Natura che mira a sopravvivere, modificandosi ed adattandosi al sistema, che gli permette la sua replica, nelle cellule ospiti.

Stiamo vivendo una FOLLIA MICROBIOLOGICA!

Il pensiero peggiore è che la COSA SIA VOLUTA, per distruggere il più possibile.

Sono crimini contro l’ umanità!

La speranza è che con il caldo, tutte le cariche virali diminuiscano totalmente, come sempre accadde negli anni passati.

Se il treno non rallenta e non si ferma in poco tempo, si schianterà e ci schianterà…

Mai fu fatto, nel passato storico, un tale terno al lotto sulla salute umana.

Riprendete gli esperimenti a bocce ferme, con l’epidemia normalizzata, per chi lo vorrà!

Le più semplici e logiche regole microbiologiche sono state stuprate, volutamente, da una banda di infami ed ingannatori diabolici!

Chiudere tutte le persone in casa, soprattutto i giovani è controproducente per l’innata attività del sistema immunitario; le difese immuni dirette si indeboliscono.

In una epidemia grave, si potrebbe tentare una vaccinazione con il patogeno disattivato di carica virale, ma si deve trovare il patogeno ed isolarlo secondo le regole di Koch e ciò invece non si può fare, perché il patogeno NON’è stato isolato totalmente ed è in continua trasformazione!

La via genica tentata, non risolverà nulla, anzi! Stanno sovvertendo le regole biologiche della Creazione! Nei vari Ministeri ed Enti preposti alla Salute pubblica, o abbiamo degli ignoranti in materia oppure sono falsi ignoranti, messi apposta per peggiorare la situazione, anziché risolverla.

Ho visto la settimana scorsa la conferenza stampa di Draghi. Una nota positiva è stato il NON uso della maschera, ottimo segnale di speranza.

Il Primo Ministro è indiscutibilmente una persona con gli attributi, ma se è li deve anche lui, probabilmente, rispettare un’agenda internazionale .

Ho visto che  spera molto nella ripresa turistica italiana e dice che se l’Europa non riesce a collaborare e coordinarsi al meglio, si può e si deve fare da soli, ottimo!

Basa tutta la ripresa economica sulle vaccinazioni e penso che lo creda realmente, creda realmente in ciò che gli viene detto dagli “scienziati“, suoi consiglieri.

Da grande banchiere, è specialista di grafici e di curve di salita e discesa e mi permetto di consigliarli di verificare le cause di questa difficile discesa delle infezioni; spesso le aspettative scientifiche, vengono contrastate dalla realtà biologica dei metabolismi vitali microbiologici!

Bisogna avere il coraggio di guardare anche in un altra direzione, i veri Statisti devono prenderlo in considerazione.

  • “l’amarezza è la loro gioia,
  • la depravazione la loro bellezza.
  • Il loro piacere è l’ inganno“

Apocrifo di Giovanni Bg 56 , 3-7

Cosi il discepolo parla degli Arconti, sono scritti considerati “gnostici“. Gli Arconti sarebbero, diciamo gli angeli caduti, o per dirla alla Don Juan di Castaneda, i Voladores: esseri tendenzialmente distruttivi, manipolatori delle menti umane.

E come diceva Paolo (Saulo) di Tarso

“il nostro combattimento non è contro sangue e carne, ma contro i principati, contro le potestà, contro i dominatori del mondo di tenebre di questa età, contro gli spiriti malvagi nei luoghi celesti…“

Più tardi la tradizione ebraico-cristiana gli fece diventare Angeli

“La carta vincente degli arconti è l’inganno, in particolare l’inganno circa la natura e portata dei loro poteri”

Quindi ragazzi di sani principi, datevi da fare e ritrovate il vostro vero istinto umano e la luce Cristica dentro voi; i tempi sono questi e la paura NON deve esistere, per niente e per nessuno.

Dopo le tribolazioni, tornerà il cielo sereno: credeteci con tutta la forza che avete!

Alla fine loro sono pochi, potenti, ma pochi e spesso anche a loro, non tutte le ciambelle vengono col buco.

In attesa di un nuovo Processo di Norimberga, per tentato genocidio, auguroni a tutti!

Fonte:http://olisticoaltapusteria.com/

®wld

Tutto quello che puoi fare è … collegare i puntini

Lascia un commento

Un team legale vuole che il “Secondo Tribunale di Norimberga” provi i promotori del blocco globale per i crimini contro l’umanità

di Leo Hohmann dal sito LeoHohmann

I tecnocrati che hanno spinto i governi a bloccare i loro cittadini dovrebbero essere processati per crimini contro l’umanità?

Un importante avvocato tedesco, che è anche autorizzato a esercitare la professione legale in America, pensa che dovrebbero.

E sta organizzando una squadra di migliaia di avvocati partecipanti che vogliono perseguire un “secondo tribunale di Norimberga” contro un gruppo di élite internazionali responsabili di quello che lui chiama lo “scandalo della frode corona”.

Rivolgendosi al Forum economico mondiale (WEF) di Davos, con sede in Svizzera, e ai suoi devoti tra i leader politici globali, l’avvocato Reiner Fuellmich afferma:

sono colpevoli di crimini contro l’umanità per aver perpetrato le politiche di risposta COVID che hanno portato a chiusure forzate, aziende distrutte, famiglie impoverite, vite spezzate e un aumento dei tassi di suicidio.

Ha formato il Comitato investigativo tedesco della Corona per perseguire le accuse civili contro i principali responsabili, tra cui il capo dell’Organizzazione mondiale della sanità ( OMS ) delle Nazioni Unite, il dott. Tedros Adhanom .

Spera che una causa collettiva di successo porti anche ad accuse penali.

Fuellmich faceva parte del team legale che ha vinto un’importante causa contro la casa automobilistica tedesca Volkswagen in un caso del 2015 riguardante convertitori catalitici manomessi negli Stati Uniti

È stato anche coinvolto in una causa che ha denunciato una delle più grandi banche tedesche, la Deutsche Bank , come impresa criminale.

La banca è stata recentemente condannata dal Dipartimento di Giustizia degli Stati Uniti a pagare 130 milioni di dollari per risolvere pratiche di corruzione che includevano riciclaggio di denaro, corruzione e frode tra gli anni 2009 e 2016.

Fuellmich è autorizzato a esercitare la professione legale in Germania e nello stato della California.

Crede che le frodi commesse da Volkswagen e Deutsche Bank impallidiscano rispetto ai danni provocati da coloro che hanno venduto la crisi del Covid-19 come la peggiore epidemia virale che ha colpito il mondo in più di un secolo e l’hanno usata per causare il panico guidato dai media, sovraffollamento del governo e sofferenza umana su una scala ancora non del tutto quantificata.

La verità è rivelata nei numeri, ha detto Fuellmich, citando cifre che mostrano che COVID-19 non ha causato alcun aumento statisticamente significativo nel numero di morti del 2020 rispetto agli anni precedenti.

La truffa perpetrata sull’umanità dipendeva da uno sporco piccolo segreto, ha detto:

il test PCR

Non solo questi test non sono approvati per scopi diagnostici, ma l’inventore del test PCR, il compianto Kary Mullis, ha dichiarato esplicitamente in un’intervista che questo non è mai stato lo scopo del suo test.

Fuellmich spiega nel video qui sotto come la risposta al coronavirus dei governi di tutto il mondo che lavorano in combutta con il

Bill Gates , l’Organizzazione mondiale della sanità delleNazioniUnite,

“sono probabilmente i più grandi crimini contro l’umanità mai commessi”.

Se YouTube rimuove il video sopra, puoi guardare la versione completa qui .

“Un certo numero di scienziati di tutto rispetto (ne cita diversi nel video tra cui un Nobel Laurette della Stanford University ) hanno concluso che non c’è mai stata una pandemia di coronavirus ma solo una pandemia di test PCR”, dice.

“Se qualcuno risulta positivo, non significa che sia infetto da qualcosa, figuriamoci dal virus contagioso SARS-COV-2”, dice Fuellmich nel video.

“Sulla base delle norme del diritto penale, affermando fatti falsi riguardanti i test PCR, o false dichiarazioni intenzionali, che possono essere valutate solo come frode.

In base alle regole del diritto civile, ciò si traduce in “inflizione intenzionale di danni”. “

Ha detto che le persone danneggiate dai blocchi indotti dalla PCR hanno diritto al pieno risarcimento per le loro perdite.

“I crimini commessi dal signor Christian Drosten (un epidemiologo e la versione tedesca del dottor Anthony Fauci) e dal signor Lothar Wieler, un veterinario e capo dell’equivalente tedesco del CDC, e Tedros Adhanom, capo dell’OMS, devono essere legalmente qualificati come crimini effettivi contro l’umanità come definiti nella sezione 7 del codice penale internazionale “.

Ha detto che la causa collettiva è la strada migliore per processare il caso.

In un articolo del 24 febbraio sull’impegno di Fuellmich, la rivista Principia Scientific International lo ha citato dicendo:

“questa crisi del COVID-19 dovrebbe essere ribattezzata ‘Covid-19 Scandal’, e tutti i responsabili dovrebbero essere perseguiti per danni civili dovuti a manipolazioni e protocolli di test falsificati.

Pertanto, una rete internazionale di avvocati d’affari perorerà il più grande caso di illecito civile di tutti i tempi, lo scandalo di frode COVID-19, che nel frattempo si è trasformato nel più grande crimine contro l’umanità mai commesso “.

Ecco una traduzione sintetica dell’ultimo aggiornamento che Fuellmich ha pubblicato sul suo sito web tedesco il 15 febbraio:”Le audizioni di circa 100 scienziati, medici, economisti e avvocati di fama internazionale, condotte dalla Commissione d’inchiesta di Berlino sull’affare COVID-19 dal 10.07.2020, hanno nel frattempo dimostrato con una probabilità vicina alla certezza che il Lo scandalo COVID-19 non è mai stato un problema di salute.

Piuttosto, si trattava di consolidare il potere illegittimo (illegittimo perché ottenuto con metodi criminali) della corrotta ‘cricca di Davos‘ trasferendo la ricchezza della gente ai membri della cricca di Davos, distruggendo, tra le altre cose, piccole e medie imprese di grandi dimensioni in particolare.

Piattaforme come Amazon, Google, Uber, ecc. Potrebbero quindi appropriarsi della loro quota di mercato e della loro ricchezza”.

Il vaccino è stato il motivo del virus?

Forse la conseguenza più eclatante della truffa del coronavirus è stata la paura che non solo ha portato a chiusure devastanti e non scientifiche, ma anche la corsa al mercato di un vaccino sperimentale non provato, che ora sta facendo miliardi di dollari per Big Pharma .

Proprio come i blocchi, il vaccino non è necessario perché ci sono già diversi trattamenti ben documentati che coinvolgono farmaci di lunga data che si sono dimostrati sicuri e ampiamente disponibili.

Inoltre, proprio come i blocchi, questo vaccino ha effetti a lungo termine potenzialmente devastanti sulla salute umana.

Ci sono domande sui suoi effetti sulla fertilità di uomini e donne, e ha già causato più di 1.100 morti negli Stati Uniti e più di 400 morti nel Regno Unito

A peggiorare le cose, sta diventando chiaramente ovvio che l’intento è quello di rendere questo vaccino sperimentale obbligatorio per tutta l’umanità.

È stato l’investitore miliardario di vaccini Bill Gates a lanciare originariamente l’idea, nell’aprile 2020, che,

l’umanità non potrebbe mai tornare alla “normalità” fino a quando “non avremo un vaccino che abbiamo distribuito praticamente in tutto il mondo“.

Questo giornalista ha predetto lo scorso aprile che,

il vaccino alla fine sarebbe stato reso obbligatorio , in gran parte da società che utilizzavano tattiche coercitive …

Israele prende l’iniziativa di istituire la tirannia medica

Tra le nazioni considerate come parte del “mondo libero”, Israele sta prendendo l’iniziativa,

spingendo avanti con un nuovo tipo di società in cui le aziende e i governi lavorano insieme per costringere e alla fine costringere ogni essere umano sul pianeta a ricevere un’iniezione di trattamenti vaccinali sperimentali …

Non dai tempi del Terzo Reich nazista c’è stato così poco rispetto per i diritti dei cittadini all’autonomia sanitaria individuale in una nazione occidentale.

Che tu viva in America, Regno Unito, Australia o Europa, se desideri vedere cosa riserva il tuo futuro sotto la “nuova normalità”, guarda Israele

Il governo israeliano ha annunciato che alle persone non sarà permesso di partecipare a una serie di funzioni vitali senza mostrare documenti che offrano la prova che sono stati vaccinati o che hanno avuto e si sono ripresi da COVID.

Una miriade di aziende israeliane tra cui negozi, centri commerciali, mercati, pub, palestre, musei, sinagoghe, hotel e biblioteche è stata autorizzata a riaprire domenica 21 febbraio, riporta il Times of Israel .

Ma solo quegli israeliani che sono stati vaccinati o si sono ripresi dal COVID potranno utilizzare palestre e piscine, partecipare a sinagoghe, eventi sportivi e culturali, imbarcarsi su un volo o soggiornare in hotel.

Per poter aprire le loro porte, il governo ha ordinato a tutte le aziende interessate di scansionare i propri clienti per il cosiddetto “Green Pass”, vietando l’ingresso a chiunque non possa produrre tale documentazione .

Guarda il video qui sotto della guardia del supermercato israeliana che richiede agli acquirenti di mostrare i loro documenti COVID prima che possano entrare nel negozio:

Clicca sull’immagine per guardare il video

Ci sono tre modi per gli israeliani di ottenere il Green Pass:

  • Scaricare l’app Traffic Light ( Ramzor ) su Google Play o l’Apple App Store, inserire i dati personali e ottenere il pass sul proprio telefono.
  • Iscrizione  al sito del Ministero della Salute  e download di un documento personale stampabile.
  • Chiamando la hotline del Ministero della Salute e facendo inviare il pass tramite e-mail o fax.

Anche l’Europa si sta muovendo verso i passaporti per i vaccini

Anche l’Unione europea sembra essere sul punto di abbracciare misure draconiane simili.

Il cancelliere tedesco Angela Merkel ha dichiarato questa settimana che il concetto di passaporto vaccinale digitale ha ottenuto “un sostegno unanime all’interno dell’UE“.

“Tutti hanno convenuto che abbiamo bisogno di un certificato di vaccinazione digitale”, ha detto la Merkel mercoledì scorso dopo un incontro con i leader europei.

Anche il presidente della Commissione europea Ursula von der Leyen ha elogiato il nuovo sistema di Green Pass di Israele .

Il Telegraph riferisce che il governo del Regno Unito si sta avvicinando all’annuncio di nuove regole simili a quelle israeliane in cui nessun britannico potrà entrare in pub, palestre, grandi eventi o hotel senza mostrare il proprio passaporto vaccinale COVID speciale.

Da quando togliamo la libertà per ripristinarla sotto una nuova serie di termini definiti da “esperti” non eletti presso l’Organizzazione mondiale della sanità delle Nazioni Unite …?

Questo è il modo contorto in cui pensano i tecnocrati globalisti.

Pervertire sempre il linguaggio per vendere le loro bugie e invogliare le masse male informate a cadere direttamente nelle loro trappole subdole.

Costringere le persone ad accettare un trattamento medico e a “mostrare i propri documenti” dimostrando di aver ricevuto il trattamento per partecipare alla società è una violazione delle norme internazionali consolidate.

Il Codice di Norimberga è uscito dai tribunali di Norimberga che hanno condannato i principali nazisti tedeschi.

Il Codice afferma che qualsiasi trattamento medico sperimentale non deve essere solo volontario, ma deve includere “consenso informato”, il che significa che la persona non solo si è offerta volontaria ma è stata informata esattamente di ciò che il trattamento comportava e dei rischi coinvolti.

Le élite del potere globale hanno già utilizzato COVID come copertura per reprimere la libertà di parola, l’assemblea, i raduni religiosi e le operazioni di piccole imprese, creando un mondo di ricchi e poveri.

I grandi magazzini come Walmart e il rivenditore online Amazon hanno prosperato, raccogliendo profitti record, mentre le piccole imprese stanno morendo.

Quindi la causa legale collettiva appare giustificata, almeno in teoria.

Una piccola cabala di corporazioni globaliste ed “esperti” presso l’OMS ha creato il problema, ha reso impossibile per le persone vivere la propria vita come normali esseri umani, portando ad ansia di massa e picchi enormi di suicidio.

Ora che tutti sono infelici e disperati per tornare alla normalità, i tecnocrati introducono una terapia genica sperimentale, il vaccino mRNA, e lo stanno offrendo come salvezza , rendendo così allettante per molti mettersi in fila e rimboccarsi le maniche.

Allettante, cioè, se non hai fatto la tua ricerca per scoprire chi sta promuovendo il vaccino, quali sono le loro motivazioni e obiettivi di lunga data e qual è stato il loro precedente curriculum.

Tale ricerca ti porterebbe direttamente alla Bill and Melinda Gates Foundation, che ha investito miliardi in una gamma in continua crescita di vaccini attraverso l’alleanza globale per i vaccini GAVI e altre organizzazioni.

Gates si è vantato dell’enorme “ritorno sull’investimento” di 20 a 1 che ha ottenuto investendo in terapie vaccinali …

Il suo patrimonio netto è aumentato di 17 miliardi di dollari da quando ha spostato l’attenzione dai computer ai vaccini .

Società statunitensi che corrompono i dipendenti per sparare

Diverse società statunitensi stanno corrompendo i propri dipendenti, offrendo bonus in denaro da $ 100 a $ 150 se hanno la possibilità.

Meijer, Kroger, Publix, Dollar General, Aldi, JBS Meat Processing e Trader Joe’s, tra gli altri, sono tutti saltati sul carro …

Sono molto elogiati dagli “esperti di salute” per averlo fatto, quindi cerca altre aziende che seguano l’esempio.

Coloro che rifiutano il vaccino, che è un loro diritto ai sensi dei Codici di Norimberga, diventeranno i nuovi intoccabili in un sistema di caste che divide le persone in base alle linee mediche.

Coloro che ottengono l’inniezione potranno rientrare in qualcosa di più vicino alla normalità mentre quelli che lo rifiutano saranno lasciati indietro.

I puntini sono tutti lì,

con il virus, la paura, i blocchi e i mandati delle maschere e i prossimi mandati sui vaccini .

Tutto quello che devi fare è collegarli ..

Fonte: https://www.bibliotecapleyades.net/sociopolitica2/sociopol_globalelite413.htm

***********************************************************

Se i puntini che hai collegato non ti hanno convinto sarebbe auspicabile che ti prendessi un po’ di tempo e guardare questo video

Clicca sull’immagine per vedere/ascoltare il video in lingua italiana oppure, clicca QUI

®wld

Older Entries

koenig2099

The eagle flight