Home

Una crisi peggiore del C-O-V-I-D è in arrivo? – Potenziali crisi generate all’orizzonte

Lascia un commento

Al calare della truffa C-O-V-I-D, ecco alcune possibilità di cui essere a conoscenza. di Makia Freeman

from TheFreedomArticles Website

A PRIMA VISTA…

LA STORIA:
La truffa C-O-V-I-D si sta esaurendo in molti stati degli Stati Uniti, in parte a causa di azioni legali riuscite e soprattutto a causa dei governi di destra che mettono fine alle assurde normative di emergenza.

LE IMPLICAZIONI:
Cosa c’è dietro l’angolo? Ci sarà una p-a-n-d-e-m-i-a II come aveva avvertito Gates? O il Cyber ​​Polygon del WEF sarà foriero di un vero e proprio evento che abbatterà la rete e la rete elettrica?

C’è un’altra crisi generata proprio dietro l’angolo mentre la truffa C-O-V-I-D diminuisce nella sua capacità di mantenere le persone impaurite e accondiscendenti?

Molto probabilmente, sì…

Il Nuovo Ordine Mondiale (NWO) si basa sulla sua formula dialettica hegeliana di base di problema-reazione-soluzione. Questo è il suo carburante di base.

Per portare avanti i suoi obiettivi, richiede problemi o crisi che temono e scioccano le persone, portandole così da uno stato mentale normale, razionale ed equilibrato a uno stato mentale emotivo e reattivo di lotta-fuga-congelamento.

In questo modo, genera debolezza nella popolazione target sotto forma di scarso giudizio, scarso processo decisionale e maggiore acquiescenza. La spinta alla v-a-c-c-i-n-a-zione di massa del mondo intero non ha avuto successo, con molte persone che si rifiutano di prendere il v-a-c-c-i-n-o.

C’è una buona ragione per questo, dal momento che il v-a-c-c-i-n-o è un pericoloso dispositivo sperimentale ed è, legalmente e medicamente parlando, non un vero v-a-c-c-i-n-o ma piuttosto un dispositivo chimico patogeno che altera i geni.

Mentre il non-v-a-c-c-i-n-o C-O-V-I-D sta provocando il caos con i sistemi riproduttivi delle persone, rendendo le persone magnetiche e ferendo o uccidendo parecchie persone lungo la strada, è probabile che i controllori del NWO stiano già pianificando attivamente di lanciare la loro prossima crisi generata o false flag operazione.

Ecco 4 possibili scenari che potrebbero essere giocati…

Crisi generata potenziale n. 1 – P-a-n-d-e-m-i-a II di Bill Gates

Una crisi generata potrebbe essere, come si vantava il frontman dei NWO Bill Gates nel 2020,

una “Pandemia II” in cui un altro virus fittizio (o una presunta variante S-A-R-S-C-o-V-2) viene imposto al pubblico, anche se questa volta presumibilmente più virulento.

Questo scenario sarà falso quanto l’attuale scenario C-O-V-I-D.

S-A-R-S-C-o-V-2 non è mai stato isolato o definitivamente dimostrato di esistere, quindi logicamente qualsiasi “variante” sarebbe anche una creazione teorica e non un vero v-i-r-u-s del mondo reale.

I controller NWO lo stanno già provando in nazioni come il Regno Unito con la “variante indiana” e la “variante Delta”.

Un’altra possibilità è che i criminali del NWO lascino svanire l’attuale truffa, quindi un anno o 2 dopo ne lanciano uno nuovo di zecca seguendo uno script simile.

Crisi generata potenziale n. 2 – Blocco climatico

Un’altra crisi generata potrebbe essere un blocco climatico o una sorta di blocco basato sull’idea che dobbiamo lavorare tutti insieme per fermare un’imminente emergenza climatica.

Ciò potrebbe comportare il divieto di carne rossa, il divieto alle persone di utilizzare macchine o veicoli a benzina e il divieto di viaggiare in aereo.

Si tratterebbe di limitare l’uso dell’energia in generale (un’idea molto tecnocratica, poiché la tecnocrazia si basa su un piccolo gruppo di tecnici che controllano l’approvvigionamento energetico della società).

Per la persona media, i blocchi sono stati devastanti, mentre per gli psicopatici del NWO, i blocchi hanno funzionato davvero molto bene.

Dal loro punto di vista,

perché non continuarli usando una scusa diversa?

L’agenda del riscaldamento globale/cambiamento climatico artificiale è una massiccia bufala non scientifica promossa dalle stesse persone che possiedono le compagnie petrolifere, del gas e del carbone.

Le somiglianze tra la truffa del cambiamento climatico artificiale e la truffa del C-O-V-I-D sono molte.

Entrambe sono minacce pubblicizzate che giocano sulle tue emozioni (paura, cura, ecc.).

Creano una falsa emergenza per ingannarti nel sostenere la centralizzazione del potere. 

La caratteristica fondamentale del programma del cambiamento climatico è di convincervi che l’anidride carbonica (CO2) prodotta dall’umanità sta rovinando il pianeta (questo è, nonostante il fatto biologico evidente la CO2 è un gas della vita). 

Quindi l’umanità stessa è il cattivo.

La caratteristica chiave dell’operazione C-o-r-o-n-a-v-i-r-u-s è convincerti che un presunto minuscolo v-i-r-u-s invisibile ucciderà tutti.

Il corpo umano produce exosomes che sono indistinguibili da v-i-r-u-s

Quindi l’esosoma/v-i-r-u-s prodotto dall’uomo è il nemico (e quindi l’umanità è il cattivo, di nuovo…)

È chiaro che qualunque forza stia orchestrando tutto questo, sta portando avanti un chiaro programma anti-umano.

Crisi generata potenziale n. 3 – Eliminazione della rete e della rete (Cyber ​​Polygon)

L’esempio più concreto di una crisi generata attesa è sicuramente il WEF‘s (del World Economic Forum) Cyber poligono, un altro esercizio da tavolo e di simulazione previsto per il 9 luglio° 2021.

Ormai, il WEF e il suo capo del cattivo di Bond Klaus Schwab sono diventati famosi per il modo aggressivo in cui si stanno posizionando per essere gli amministratori del Nuovo Ordine Mondiale, o come l’hanno ribattezzato, il Grande Reset.

Tuttavia, come osserva James Corbett nel suo recente video qui sotto sull’argomento,

il WEF propone di essere l’intermediario della gestione per conto delle famiglie di stirpe; il WEF non è la fonte del potere reale.

Detto questo, è interessante quanto siano coinvolti:

Ricordi il loro grafico / grafico che descrive l’interconnessione dell’agenda virtualmente NWO?

Hai visto la loro lista di partner che costituiscono un chi è chi della corporatocrazia internazionale?

All’inizio della truffa C-O-V-I-D, l’ex capo di Google Eric Schmidt stava propagando la parola interruzione come parola d’ordine chiave.

Cyber ​​Polygon è anche incentrato sull’interruzione.

Stanno pianificando l’eliminazione di Internet e della rete elettrica, una crisi che potrebbe includere anche l’interruzione mondiale delle linee di approvvigionamento e dei trasporti, l’arresto del commercio globale e gravi carenze di cibo ed energia.

Sul suo sito web, il WEF descrive la simulazione come un “esercizio tecnico” dove,

“i partecipanti affineranno le loro abilità pratiche nel mitigare un attacco mirato alla catena di approvvigionamento su un ecosistema aziendale in tempo reale”.

Ciò avviene sulla scia di due recenti attacchi di hack sospetti in cui sono stati attaccati oleodotti e fornitori di carne (e i media mainstream hanno accusato senza prove gli hacker russi…)

Molti lettori sapranno a questo punto che il WEF (insieme alla Fondazione Bill e Melinda Gates) è stato coinvolto nella famigerata simulazione di pandemia chiamata Evento 201 pochi mesi prima del decollo della crisi COVID.

Il WEF ha persino definito questo esercizio una “pandemia” cibernetica.

L’amministratore delegato del WEF Jeremy Jurgens ha dichiarato:

Credo che ci sarà un’altra crisi.

Sarà più significativa… sarà più veloce di quello che abbiamo visto con il C-O-V-I-D. Il tasso di crescita esponenziale salirà, sarà molto più ripido.

L’impatto sarà maggiore, e di conseguenza le implicazioni economiche e sociali saranno ancora più significative”.

Il presidente esecutivo del WEF Schwab ha dichiarato:

“Sappiamo tutti, ma non prestiamo ancora sufficiente attenzione, lo scenario spaventoso di un attacco informatico completo potrebbe portare a un arresto completo dell’alimentazione, dei trasporti, dei servizi ospedalieri e della nostra società nel suo insieme.

La crisi del C-O-V-I-D-1-9 sarebbe vista in questo senso come un piccolo disturbo rispetto a un grande attacco informatico.

Utilizzare la crisi C-O-V-I-D-1-9 come un’opportunità tempestiva per riflettere sulle lezioni che la comunità della sicurezza informatica può trarre e migliorare la nostra preparazione per una potenziale pandemia informatica”.

È fondamentale ricordare a questo punto che gran parte della sicurezza informatica mondiale è gestita da Israele, una sede pianificata del NWO.

Tutte le strade sembrano portare in Israele (Rothschild-ville) in questi giorni. Agenzie e unità all’interno di Israele come i programmi Mossad, Unit 8200 e Talpiot controllano la sicurezza informatica mondiale.

Brendon O’Connell ha fatto grandi ricerche su questo tema.

Proprio come la truffa del C-O-V-I-D aveva molti obiettivi (inclusa la cacciata permanente di piccoli negozi fisici), così anche alcuni scenari di tipo Cyber ​​Polygon che “va in vita” come la chiusura di piccoli siti online.

Lo schema NWO definitivo in quest’area è,

per creare una nuova versione di Internet in cui è necessario mostrare un documento identificativo al fine di ottenere l’accesso, trasformando così il diritto all’informazione e il diritto di utilizzare la rete come di pubblica utilità, in un privilegio in cui è necessario ottenere il permesso di accesso guadagno

Crisi generata potenziale n. 4 – Scenario di invasione aliena falsa

Infine, un’altra crisi generata di cui si sussurra da decenni, e ora molto più apertamente che mai, è il falso scenario di invasione aliena o falso scenario della seconda venuta di Cristo, che viene indicato come Operazione Bluebeam.

Ciò comporterebbe un brillante display tecnologico nei cieli per imitare UFO, ET o figure religiose che scendono dalle nuvole.

L’idea è di unire le persone dietro un One World Military o One World Religion, che sono sempre stati componenti pianificati del dittatoriale NWO One World Government.

Gli UFO stanno diventando più mainstream, ma c’è qualcosa di sospetto in questo – sembra che stiano preparando il pubblico per un ritrovo limitato con figure di opposizione e gruppi controllati come Luis Elizondo e TTSA (To The Stars Academy).

Vedi questa analisi per alcuni dei precedenti:

A questo punto, ricorda ciò che Carol Rosin ha detto che le è stato detto da Werner von Braun, scienziato nazista portato alla NASA durante l’operazione Paperclip:

“Carol, fermerai l’armamento dello spazio… perché c’è una bugia che viene raccontata a tutti che l’armamento si basa innanzitutto sull’Impero del Male, i russi. 

Ci sono molti nemici, ha detto, contro i quali costruiremo questo sistema d’arma spaziale… poi ci sarebbero i terroristi, poi ci sarebbero i paesi del terzo mondo (ora li chiamiamo Rogue Nations, o Nations of Concern), poi ci sarebbero stati gli asteroidi, e poi mi avrebbe ripetuto più volte, e l’ultima carta, l’ultima carta, l’ultima carta sarebbe stata la minaccia extraterrestre.”

fonte

Quindi, in altre parole, von Braun ha detto che l’ordine dei nemici inventati e delle minacce inventate sarebbe stato questo:

  1. russi
  2. Terroristi (Guerra al terrore)
  3. Nazioni del Terzo Mondo (Libia, Siria, Corea del Nord, Iran)
  4. asteroidi
  5. Invasione aliena

Certamente sembra essere stato preciso finora.

I russi continuano ad essere accusati di tutti i problemi interni dell’America, come la frode elettorale e l’hacking. La guerra al terrore è stata lanciata con successo dopo l’operazione false flag dell’11 settembre.

Le nazioni del terzo mondo sono state costantemente attaccate e invase dall’esercito americano per molto tempo.

Dobbiamo ancora vedere emergere la minaccia degli asteroidi, quindi forse è prematuro speculare sulla falsa invasione aliena ancora. Se i manipolatori del NWO fossero abbastanza audaci da mettere effettivamente in atto questo piano, non ci sarebbe modo di tornare indietro.

Il puro caos e il caos che si creerebbe facendo finta di essere invasi da alieni ostili trasformerebbero completamente la società e le percezioni delle persone, in modo irreversibile.

L’operazione Bluebeam sarebbe l’ultimo disperato tentativo dei manipolatori di rimanere al potere e portare avanti il ​​loro programma negativo.

Alcune persone dicono che è improbabile e che “non lo farebbero mai”, tuttavia è sempre bene prepararsi mentalmente per queste cose, perché risponderai molto meglio se dovesse accadere.  

Pensieri finali

Mentre la truffa C-O-V-I-D si sta esaurendo in molti stati degli Stati Uniti, con le persone stufe di un’emergenza senza fine con regole illogiche, potrebbe esserci un’altra crisi generata proprio dietro l’angolo.

Dobbiamo rimanere vigili di fronte a una classe dirigente subdola e furtiva che pianifica costantemente di sfruttare la nostra ignoranza e la nostra paura per portare avanti la sua agenda.

Preparati mentalmente a possibili imbrogli e falsità. 

B e fisicamente preparato per interruzioni nella supply chain con forniture come cibo, acqua, benzina, batterie e altri elementi di sopravvivenza.

Fai tutto il necessario per essere meglio equipaggiato per stare in tuo potere quando la prossima crisi generata colpirà.

fonti

Pubblicato sul sito web: https://www.bibliotecapleyades.net/

************************************************

Articolo super – correlato:

Preparatevi: il 9 luglio simuleranno un attacco informatico alla catena di approvvigionamento

®wld

Aprendo la strada per il Ronascam – Gates e Schwab ci hanno promesso che molto peggio sta per arrivare apparentemente un attacco informatico

1 commento

di Julie Beal

Il lavoro svolto negli anni su formulazioni, modifiche dell’RNA e altre tecniche stava dando i suoi frutti  giusto in tempo  per l’attuale pandemia. La vaccinazione contro l’mRNA era esattamente nella fase giusta perché le cose potessero decollare con  buone aspettative di successo”.

Aiuta a sapere come siamo arrivati ​​qui, e la seguente cronologia ripercorre la creazione del pacchetto di soluzioni DARPA-Big Pharma per SARS-CoV-2 e illustra quanto fossero pronti tutti. Ogni focolaio ha favorito lo sviluppo di vaxxini genetici. I casi sono stati contati in base ai test, quindi confrontati con i decessi “associati” al virus in questione. Ogni focolaio presentava un virus con un sito di scissione e tutti possono essere stabilizzati con il design di prefusione del NIH, proprio come la rona.

Le soluzioni ronascam sono state ampiamente rese possibili da, i) Baric, Shi e Daszak che hanno reso i coronavirus dei pipistrelli in grado di infettare gli esseri umani e hanno suggerito bersagli per i vaccini, ii) Graham al VRC che ha sviluppato vaccini, iii) Mclellan, Ward e altri del Dartmouth College e Scripps ha perfezionato la tecnica di prefusione e iv) ha lavorato a stretto contatto con Moderna e Curevac per trasformare tutto in mRNA. In più, ovviamente, un’enorme quantità di denaro.

Tutto ciò di cui avevano bisogno era una pandemia e niente avrebbe potuto essere migliore di SARS-CoV-2. È un virus con un sito di scissione della furina inspiegabile che sembra essere stato creato in un laboratorio. Si diffonde in lungo e in largo ma senza causare caos. SARS-CoV-2 ottiene vaccini genetici dalla porta sul retro e dà il via al Reset. Presumibilmente siamo solo topi da laboratorio fino a quando questa fase non sarà finita perché Gates e Schwab ci hanno promesso che molto peggio sta per arrivare (apparentemente un attacco informatico), a quel punto le cose saranno così caotiche, gli studi clinici non saranno più possibili e i passaporti vax saranno obbligatori.

Video – SINBIOTERRORISMO E LA PANDEMIA STAMPABILE

Leggi QUI in lingua originale inglese l’intera storia dall’anno 2000 al 2021

Pubblicato sil sito web: https://www.activistpost.com/2021/06/paving-the-way-for-the-ronascam.html

**************************************************

Correlati:

Quanto tempo ci vorrà prima che i russi vengano incolpati?

Nei prossimi anni, il mondo potrebbe vedere in funzione quasi 60 laboratori di virologia di livello 4

®wld

Ora la fine dei giochi è a portata di mano

Lascia un commento

Come la C-I-A ha preso il controllo dei media statunitensi

Postato da: Caitlin Johnstone tramite Medium 

I tecnocrati della C-I-A hanno virtualmente preso il controllo dei media statunitensi per creare una narrativa globalista che alla fine non include nemmeno una nazione funzionante. Eisenhower ci ha avvertito del “Complesso industriale militare” e dell ‘”élite tecnologica”, ma i rappresentanti politici non hanno prestato attenzione o azione. Ora la fine dei giochi è a portata di mano. ⁃ TN Editor

Le origini militari / dell’intelligence di Facebook

Postato da: Whitney Webb tramite Hangout illimitato 

La C-I-A insieme al suo braccio di capitale di rischio, In-Q-Tel e D-A-R-P-A (Defense Advanced Research Projects), entrambi i bastioni dell’ingegneria sociale tecnocratica, erano immersi fino al ginocchio nella creazione originale dei social media. Il loro obiettivo era creare folio estesi su ogni cittadino. ⁃ TN Editor 

Flashback: come e perché la C-I-A ha creato Google 

Postato da: Nafeez Ahmed tramite Medium

Questo magistrale white paper documenta gli eventi e le persone che circondano la fondazione di Google. Dovrebbe essere letto e compreso da ogni americano perché rappresenta il più grande programma di ingegneria sociale di tutti i tempi. Google non è stato casuale, né stava semplicemente soddisfacendo le esigenze di un nuovo mercato. ⁃ TN Editor (Corsivo mio: questo articolo si divide in parte 1 e parte 2, è un corposo articolo che richiede un po’ di tempo da dedicare nella lettura)

NB: Gli articoli sopra esposti si possono leggere in lingua italiana perchè? il blog
“TN Editor” permette la trasliterazione in più lingue.

Fonti articoli: https://it.technocracy.news/

®wld

LA CYBERWAR É IMMINENTE E AVRÀ CONSEGUENZE SU TUTTI

1 commento

LA CYBERWAR É IMMINENTE E AVRÀ CONSEGUENZE SU TUTTI, AD AFFERMARLO IL CEO DELLA SOCIETÀ CHE HA SCOPERTO L’HACK DI SOLARWINDS

By Redazione

La società di sicurezza informatica FireEye ha avvertito gli americani che saranno presi di mira dal prossimo grande attacco informatico, che lo sappiano o meno. Seguiranno catene di approvvigionamento interrotte e il caos delle reti cellulari e l’interruzione di Internet.

“ Nel prossimo conflitto i cui i guanti si sfileranno nel cyber, il cittadino verrà trascinato dentro, che lo voglia o no. Punto “, ha detto domenica ad Axios il CEO di FireEye Kevin Mandia su HBO. “Le persone non sanno nemmeno tutte le cose da cui dipendono. All’improvviso la catena di approvvigionamento inizia a subire interruzioni perché i computer non funzionano “, ha continuato, minacciando gli spettatori con la sua descrizione di una discesa rapida e incontrollabile nel caos.

Sottolineando che qualcosa di meno della protezione totale a 360 gradi è inutile, ha aggiunto che ” Bloccare il 99,99999999 percento di tutti gli attacchi significa che verrai compromesso ovunque. 

Se puoi essere hackerato, sarai hackerato.

“ Non c’è una vera fine alla sicurezza informatica. Devi perseguirla ogni giorno“, ha dichiarato Mandia in quello che sembrava un discorso molto costoso per i servizi della sua azienda.

L’assenza di ” regole ” chiare o una giustificazione per quando e come reagire data la quasi impossibilità di determinare la responsabilità anche per un semplice hack – per non parlare della mappa tentacolare di SolarWinds – incoraggerebbe solo gli aggressori a continuare il loro lavoro, ha avvertito Mandia , suggerendo che gli aggressori semplicemente alzano la posta. I continui attacchi degli hacker ” ci lascerebbero scioccati ma non sorpresi “, ha detto, pur suggerendo che i rivali degli Stati Uniti nel cyberspazio non accetterebbero mai le ” regole sullo spionaggio ” e che sarebbe del tutto inutile tentare.

FireEye è stata la prima azienda a esporre pubblicamente l’hack di SolarWinds a gennaio, che ha visto fino a 18.000 clienti della società di gestione della rete compromessi a causa dell’implementazione di backdoor digitali nelle loro reti. Tuttavia, il 30% delle vittime di attacchi informatici non utilizzava affatto SolarWinds, ma utilizzava invece programmi con vulnerabilità simili come il software di cloud computing di Microsoft. Si ritiene che l’attacco sia iniziato a settembre 2019 e non è chiaro come l’azienda sia riuscita a non accorgersene per così tanto tempo. Gli esperti di sicurezza informatica l’hanno considerata una delle peggiori violazioni mai registrate, anche se i dettagli su cosa esattamente (semmai) è stato preso o altrimenti modificato rimangono confusi.

Mentre le agenzie di intelligence statunitensi hanno affermato che l’hack di SolarWinds è stato ” probabilmente di origine russa “, la dichiarazione congiunta rilasciata a gennaio non ha fornito alcuna prova a sostegno di tale suggerimento. L’attacco ha spaventato le società di software che si affidano a una catena di fornitori di software a monte per costruire il framework su cui gira il proprio software, lasciando dietro di sé una crisi di fiducia anche se gli utenti finali rimangono beatamente inconsapevoli della catastrofe.

Nel frattempo, il CEO del World Economic Forum Klaus Schwab ha avvertito a novembre che una nuova ” cyber-pandemia ” potrebbe sminuire l’epidemia di Covid-19 in termini di danni causati. Un simile attacco potrebbe ” porre un arresto completo alla fornitura di energia elettrica, ai trasporti, ai servizi ospedalieri, alla nostra società nel suo insieme “, ha annunciato Schwab in un video discorso, esortando i governi a ” utilizzare la crisi del Covid-19 come un’opportunità tempestiva per riflettere su le lezioni che la comunità della sicurezza informatica può trarre e migliorare la nostra impreparazione a una potenziale pandemia informatica. 

Il WEF sta collaborando con le principali società finanziarie come Visa e Sberbank, giganti della tecnologia come IBM e Mobile Telesystems e persino Interpol per ” mitigare un attacco mirato alla catena di approvvigionamento su un ecosistema aziendale ” a luglio. Le simulazioni del WEF hanno una strana tendenza a rispecchiare i successivi disastri mondiali, come potrebbero ricordare i partecipanti all’evento 201 di novembre 2019, che ha simulato una devastante pandemia di coronavirus.

Sempre su SolarWinds:

Fonte: https://www.databaseitalia.it/la-cyberwar-e-imminente-e-avra-conseguenze-su-tutti-ad-affermarlo-il-ceo-della-societa-che-ha-scoperto-lhack-di-solarwinds/

Canale Telegram: https://t.me/databaseitalia

Correlati:

La guerra al virus segna l’inizio di una nuova epoca storica, in cui niente sarà come prima

Klaus Schwab sta cercando di creare la Quarta Rivoluzione Industriale o sta cercando di creare il Quarto Reich?

I SEMI OGM SONO GIÀ OBSOLETI?

®wld

Elon Musk: una fusione tra Tony Stark e Faust

Lascia un commento

I terrificanti passi avanti nella tecnologia

di: Davide Cavaliere

Abbiamo una scimmia con un impianto wireless nel cranio con piccoli fili che possono giocare ai videogiochi con la sua mente. Non puoi vedere dove si trova la pianta ed è una scimmia felice. Abbiamo le strutture per scimmie più belle del mondo. Vogliamo che giochino a Mind-Pong a vicenda.

Così dice il talebano della tecnologia che va sotto il nome di Elon Musk. Per chi non lo conosce, il suddetto è un imprenditore che ha cercato di fondere in se stesso Tony Stark e Faust. La fusione ha prodotto una merda spazzatura dedicata a affermazioni roboanti e deliranti.

Nel suo tempo libero, quando non costruisce macchine inutili come le Tesla, Musk infila elettrodi nei teschi dei mammiferi. Tutto è iniziato lo scorso agosto quando è stato installato un impianto nel cranio di una femmina di maiale di nome Gertrude. L’animale ha partecipato a una conferenza stampa insieme al californiano Stark e ai suoi giovani scienziati – circa un centinaio – e ha trasmesso le sue sensazioni su uno schermo correndo su un tapis roulant o bevendo latte da una bottiglia. Ora è il turno di una scimmia, trasformata in uno degli esempi più demenziali di esseri umani: il “gamer”. Musk ha rubato un primate dal suo ambiente naturale, ci ha messo una parrucca di fili e lo ha reso un geek. L’ideatore di questa impresa di fantascienza ci tiene a sottolineare che la scimmia “è felice”. Ovviamente.L’anno prossimo costruirà un raggio laser per trasformare i gorilla in cosplayer svantaggiati.

Elon Musk non suona “facciamo finta che io sia Dio”, oh no, è un filantropo e lavora per il bene dell’umanità. Il progetto Neuralink – che nome ovvio – aiuterà a combattere l’Alzheimer e la depressione. È tutto così bello, così umano, così scienziato, così californiano. Tuttavia, la luce che illumina la Silicon Valley proietta ombre molto lunghe e scure.

In un futuro dominato dai giganti digitali, sarà possibile inserire processori nel cervello umano non solo per curare malattie neurodegenerative, ma anche per impiantare falsi ricordi felici, cancellare quelli traumatici, resettare la memoria individuale e ricostruirla dall’inizio. Se l’eliminazione di alcuni ricordi di violenza subita può essere desiderabile, tali tecnologie potranno raggiungere il vecchio obiettivo totalitario della “tabula rasa” del passato. Le dittature del futuro faranno passare per sciocchezze quelle del ventesimo secolo.

Tuttavia, senza spingerci in previsioni così cupe, una popolazione con un tale dispositivo collocato nella sua materia grigia avrà un potere illimitato sulla sua psiche. Sarà utilizzato per eliminare qualsiasi emozione “negativa”. Gli uomini prodotti dalla tecnologia non conosceranno né tristezza né sofferenza, vivranno in uno stato di euforia permanente. Non saranno in grado di provare rabbia, insoddisfazione, desiderio di vendetta.

Alcuni vedono nella società post-umana un Eden restituito di felicità e amore collettivo, ma è un’illusione. Un’umanità artificialmente soddisfatta assomiglierà, in modo impressionante, all’Eloi descritto da HG Wells nel suo romanzo più famoso. Grazie alla diavoleria tecnica “generosamente” offerta dai seguaci di Elon Musk, le masse saranno ridotte a una schiavitù dorata. Dopo aver lavorato per ore in uno stato euforico, torneranno ai loro cubicoli viventi per riposarsi e giocare ai videogiochi. Avranno milioni di avventure digitali, ma una miserabile esistenza reale.

Inoltre, la scomparsa dello spettro delle emozioni negative dall’animo umano renderà tutti incapaci di creare e godere di opere artistiche. La letteratura, la musica, la pittura, la poesia nascono spesso da desideri insoddisfatti e da un disagio verso il presente. Questi ultimi stati dell’essere saranno sconosciuti.

Il senso del tragico, dell’angoscia, della nostalgia, della paura della morte – e con loro la nostra umanità – scompariranno in una notte tecnica.

**********************************

Colonna originale di Davide Cavaliere: https://www.geopolitica.ru/en

Traduzione di Costantino Ceoldo

Postato su: https://www.geopolitica.ru/en/

®wld

Older Entries

koenig2099

The eagle flight