La regina Nefertiti, teschi allungati e mitra del Papa © MRU

byN. Hale

Homo capensis: presunto ominide con un cervello grande e un QI di 180. Avrebbe mantenuto un’egemonia mondiale sin dai tempi antichi.

Ricercatori come il dottor Edward Spencer hanno esposto prove archeologiche di questi ominidi con teschi allungati provenienti da tutto il mondo, prove di 50,000 anni fa in Sud Africa e persino persone come Akhenaton, il faraone egiziano. Molti credono di vivere ancora nascosti tra noi (in Vaticano), che gestiscono la politica mondiale e che potrebbero essere ibridi alieni-umani.

Homo capensis: le sue caratteristiche e il suo complotto

Un importante informatore che ha cercato di smascherarli è Karen Hudes, ex consigliere della Banca Mondiale. Sulla base della sua esperienza e delle sue ricerche, queste “creature non umane” hanno controllato il mondo fin dai tempi antichi. Secondo il dottor Spencer, l’alta cabala è composta da banchieri e società dell’Homo capensis.

Edward Spencer ha concluso che questi esseri con il cranio allungato sono concentrati in Vaticano (!), Dominando il potere della Chiesa cattolica, il centro dello stato degli Illuminati. La religione e l’attività bancaria avrebbero dominato … Il denaro sarebbe stato la più grande invenzione della schiavitù per l’umanità. Tra le sue caratteristiche principali ci sono:

  • Teschi allungati, con maggior volume e cervelli più grandi
  • QI più alto (180 in media)
  • Non hanno creatività o empatia, ma sono legati alla matematica, alla numerologia, alla finanza
  • Sangue a base di rame
  • Lignaggio Rh-negativo (sangue blu)
  • Hanno una base europea in Svizzera (con il 48% di discendenza faraonica)
  • Emotivamente negativi, sono infelici e si uccidono a vicenda
  • Sono schiavisti
  • Adepti di rituali religiosi e sacrifici umani
  • “Schiavi delle dimensioni inferiori”

I cospirazionisti affermano di controllare la NATO, il mercato finanziario e i media. Sono strategicamente posizionati al potere (le famiglie reali avrebbero il fattore del sangue Rh-negativo). Si sono infiltrati in noi, rubando la nostra conoscenza e manipolando l’umanità. Mettono in scena bufale, guerre ed eventi false flag.

Testimonianze storiche e archeologiche

Un libro importante per Spencer è Maps of the Ancient Sea Kings di Charles Hapgood, che rivela che una misteriosa civiltà sconosciuta aveva mappato l’intero pianeta durante l’ultima era glaciale. Quella civiltà sarebbe l’Homo capensis.

Teschi allungati di Paracas © Wikimedia Commons

Ci sono molte prove archeologiche di esseri umani con teschi allungati, in paesi come Sud Africa, Malta, Perù e Russia. Un esempio molto significativo è quello dei crani di Paracas in Perù, che avevano una genetica diversa, un volume cranico più grande del 25% e un peso maggiore del 60% rispetto ai normali teschi umani.

Altri esempi: il Tempio dell’Ipogeo a Malta (dove sono stati trovati anche questi teschi anomali) e in Sud Africa, dove è stato scoperto Boskop Man, datato più di 10,000 anni fa e il suo cranio era il 30% più vecchio di quello umano.

Inoltre, il faraone d’Egitto Akhenaton è stato strettamente associato a Mosè (potrebbero essere la stessa persona). Akhenaton e sua moglie Nefertiti appaiono sempre con teschi allungati nell’arte egizia. Allo stesso modo, Mosè avrebbe avuto un teschio più grande di un normale e avrebbe indossato un copricapo o un cappello simile alla mitra dei vescovi cattolici di oggi.

Il calendario di Adam in Sud Africa

Il calendario di Adam © andrewcollins.com

Un’altra scoperta cruciale è in Sud Africa con il Calendario di Adamo, il più antico calendario megalitico mai scoperto, risalente a più di 50,000 anni fa. Questa struttura ha i suoi blocchi di pietra che formano le mappe degli equinozi e della costellazione di Orione. Nelle vicinanze si trova una piramide lunga quasi la stessa lunghezza della Grande Piramide di Giza, in Egitto.

Nella zona ci sono anche immense costruzioni, come campi agricoli e migliaia di strutture simili a silos… Queste strutture sono state ignorate dall’archeologia accademica. Si pensa che siano stati progettati dall’Homo capensis (costruito con la mano schiava dell’Homo sapiens).

Anunnaki-ibridi alieni umani?

Statua di Akhenaton dal tempio di Aton a Karnak

Secondo varie indagini, come quella di Corey Goode, l’Homo capensis sarebbe ibridi alieni-umani creati da Enki, un antico alieno rettiliano Anunnaki con sangue blu a base di rame. Nella Bibbia sarebbero gli stessi nefilim, descritti anche come ibridi.

Karen Hudes ha parlato molto con il dottor Spencer di questa seconda specie. Crede che il cosiddetto “Papa grigio”, Pepe Orsini, sia l’intermediario in Vaticano tra le autorità cattoliche e l’Homo capensis. Pepe Orsini sarebbe il re dei lignaggi papali del Sacro Romano Impero, che è al di sopra dei Rothschild e dei Rockefeller nella piramide del potere, ma accanto a Breakspear, Aldobrandini e altre linee papali.

Questo tema della cospirazione ha un senso, basato su tutto ciò che abbiamo visto riguardo alla mafia del potere mondiale e alle prove di esseri non umani nella nostra storia. Sì, potrebbe essere correlato alla narrativa dell’élite oscura (chiamata Illuminati) e possiamo anche notare quel collegamento con il Vaticano. Inoltre, tutti quei teschi allungati trovati nel mondo sono una prova molto forte dell’Homo capensis.

Questo articolo è stato pubblicato per la prima volta in spagnolo il Codigoculto.com

Pubblicato sul sito web: https://mysteriesrunsolved.com/

**********************************************************

Articolo correlato: Le banche sono state in mano agli oscuri Homocapensis una stirpe dal cranio allungato

®wld