La nuova app combatte l’incitamento all’odio permettendoti di insultare chiunque

Pubblicato da: Peter Caddler via Breitbart

La “violenza digitale” è la novità in Germania. L’ONG progressiva HateAid ha rilasciato un’app che ti consente di accusare chiunque di incitamento all’odio o altre attività digitali inadeguate. HateAid esamina le richieste e poi le invia alle autorità per il procedimento penale. Com’è a non incitare all’odio gettare qualcuno in un tritacarne criminale?⁃ Editor di TN

Diverse ONG in Europa stanno spingendo affinché la popolazione utilizzi software in stile cinese per segnalare loro casi di razzismo, incitamento all’odio e “violenza digitale”.

Le ONG progressiste in Europa hanno arruolato il pubblico in generale per assisterlo nella loro crociata contro il cosiddetto incitamento all’odio, con un’organizzazione che utilizza un’app per smartphone in stile cinese per incoraggiare le persone a spifferare coloro che violano le norme progressiste sociali.

Diventata alla ribalta nei media tedeschi grazie al suo ruolo in una recente operazione di punizione lanciata contro la polizia, la censura ONG HateAid ha incoraggiato il pubblico a denunciare casi di ciò che chiama “violenza digitale” utilizzando il software personalizzato dell’organizzazione.

Secondo un rapporto by Der Spiegel, l’indagine guidata dal programma televisivo “ZDF Magazin Royale” e supportata da HateAid, ha rilevato che alcuni funzionari delle forze dell’ordine non hanno agito sufficientemente rapidamente – o addirittura registrato in alcuni casi – casi di “incitamento all’odio” online che sono stati portati alla loro attenzione da coloro che sono coinvolti nell’operazione.

Da allora questa denuncia ha portato a denunce penali contro alcuni ufficiali sospettati di non agire in perfetta sintonia con i vari requisiti e richieste censurate del diritto tedesco.

Da allora l’organizzazione ha colto l’occasione per denunciare polizia per aver presumibilmente ignorato le segnalazioni di “commenti chiaramente estremisti di destra”, nonché per aver emesso raccomandazioni sulla riforma delle forze tedesche in modo da agire più prontamente per perseguire la “violenza digitale” che viola la legge.

Tuttavia, apparentemente non contento di quanto siano efficaci i funzionari statali tedeschi censori da soli, il gruppo ha anche spinto il pubblico a usare il loro “ReportHeroes” app, che esso descrive come strumento che consente agli utenti di combattere “tutte le forme di violenza digitale, siano esse insulti, diffamazione, violenza digitale sessista, commenti di odio o incitamento all’odio”.

Simile a sistema lanciata dal Partito Comunista Cinese durante le Olimpiadi invernali del 2022, che ha consentito agli utenti di segnalare contenuti digitali “politicamente sensibili” direttamente alle autorità nazionali, l’app “ReportHeroes” consente agli utenti di segnalare qualsiasi caso di “violenza digitale” che trovano su Internet a HateAid.

L’organizzazione   che tutte le informazioni inviate tramite l’app in questo modo vengano quindi verificate da sole, prima di essere inoltrate direttamente a una sezione della Procura della Repubblica di Francoforte sul Meno, dove le autorità statali possono quindi decidere se il netizen inm question ha o meno un procedimento penale per rispondi per.

“Molto importante: se non sei sicuro che il commento sia effettivamente rilevante dal punto di vista penale o meno, ricorda: è meglio segnalare troppi che troppo pochi!” le note dell’organizzazione sul loro sito web.

Leggi la storia completa qui …

Pubblicato sul sito web: https://it.technocracy.news/

®wld