Intelligenza artificiale: 3 modi in cui cambierà il mondo
Intelligenza artificiale: 3 modi in cui cambierà il mondo

Intelligenza artificiale: 3 modi in cui cambierà il mondo

L’obiettivo dell’intelligenza artificiale non dovrebbe essere solo l’automazione dei processi. Invece, può essere utilizzata per ripensare radicalmente al modo in cui risolviamo i problemi del mondo

By Rosa Pullano – 13 Ottobre 2021

Mentre la fantascienza inizia a diventare realtà, i prodotti di intelligenza artificiale si stanno lentamente infiltrando nelle case e nei luoghi di lavoro. Ciò sta sollevando preoccupazioni sui potenziali effetti dannosi sul mercato del lavoro, o anche sui pericoli di una singolarità dell’intelligenza artificiale, in cui i robot senzienti conquistano il mondo e distruggono gli umani.

Intelligenza artificiale, l’impatto positivo

Sebbene queste siano tutte discussioni valide, l’obiettivo dell’intelligenza artificiale non dovrebbe essere solo sui fantastici gadget domestici o sull’ottimizzazione e l’automazione dei processi. Invece, può essere utilizzata per ripensare radicalmente al modo in cui risolviamo i problemi del mondo.

L’intelligenza artificiale ha il potenziale per migliorare notevolmente cose come l’assistenza sanitaria, l’istruzione, la povertà e la sicurezza. Le macchine possono fare già oggi alcune cose molto utili che gli esseri umani semplicemente non saranno mai in grado di fare.

Se lo sfruttiamo per aumentare ciò che gli umani fanno bene, l’intelligenza artificiale potrebbe avere un impatto positivo sulla società, sugli affari e sulla cultura nell’ordine di grandezza di Internet stesso.

Usare l’intelligenza artificiale per “ridimensionare” la mente umana, non per sostituirla completamente. Il nostro cervello è il computer più elegante esistente. Elaboriamo milioni di input sensoriali automaticamente e costantemente, permettendoci di apprendere e rispondere al nostro ambiente.

Ma il cervello umano contiene solo circa 300 milioni di processori di pattern responsabili del pensiero. E se potessimo integrare tutte le nostre fantastiche idee non solo con più dati, ma anche con ordini di grandezza in più di capacità di elaborazione dei dati? Immagina come ripensiamo ogni singolo problema che esiste oggi.

Anche con le forme primitive di intelligenza artificiale di oggi, c’è abbastanza tecnologia per iniziare a fare esattamente questo. Gli esempi che seguono attingono da una varietà di settori per illustrare l’entità dell’impatto sociale possibile quando abbiniamo l’intelligenza artificiale con l’abilità e l’ingegnosità umane.

1. Medicina di precisione

L’intelligenza artificiale sta guidando l’adozione e l’implementazione della medicina di precisione: un approccio emergente per il trattamento e la prevenzione delle malattie che tiene conto della variabilità individuale nei geni, nell’ambiente e nello stile di vita di ogni persona. Pensalo come un tipo di personalizzazione medica.

Ad esempio, ogni anno negli Stati Uniti vengono diagnosticati tumori al cervello a circa 25.000 persone. Tradizionalmente, a tutti potrebbe essere somministrato lo stesso ciclo di trattamento per vedere cosa potrebbe funzionare in un approccio universale. La medicina del futuro consentirà a medici e ricercatori di prevedere con maggiore precisione quali strategie di trattamento e prevenzione per una particolare malattia funzioneranno in quali gruppi di persone.

Molte delle risposte si trovano nella grande quantità di dati medici già raccolti. Ayasdi utilizza algoritmi di intelligenza artificiale come il deep learning per consentire a medici e ospedali di analizzare meglio i propri dati.

Attraverso il loro lavoro, i medici sono stati in grado di identificare sottotipi di diabete precedentemente sconosciuti che potrebbero portare a una migliore comprensione delle terapie che potrebbero funzionare meglio per determinati tipi di pazienti. Enlitic e IBM utilizzano algoritmi di intelligenza artificiale simili, ma per rilevare i tumori nelle scansioni radiologiche in modo più accurato ed efficiente e persino potenzialmente accelerare la ricerca di una cura per il cancro.

2. Sicurezza informatica

Ci sono state milioni di violazioni della sicurezza informatica negli ultimi anni. L’impatto di solo alcuni di questi attacchi, come i governi stranieri che potrebbero influenzare le elezioni presidenziali statunitensi, è davvero spaventoso.

I team di sicurezza oggi faticano a gestire il numero crescente di avvisi generati dagli strumenti tradizionali. Le capacità di autoapprendimento e automazione abilitate dall’IA possono aumentare l’efficacia e ridurre i costi, mantenendoci molto più al sicuro dal terrorismo o anche dal furto di identità su piccola scala.

Le soluzioni basate sull’intelligenza artificiale già presenti sul mercato possono essere più proattive e possono prevenire gli attacchi nello stato di pre-esecuzione identificando modelli e anomalie associati a contenuti dannosi. Secureworks utilizza le capacità predittive dell’intelligenza artificiale per il rilevamento avanzato delle minacce su scala globale.

SiftScience, Cylance e Deep Instinct lo stanno utilizzando per la prevenzione delle frodi e per la sicurezza degli endpoint, come smartphone e laptop. Queste tecnologie amplieranno notevolmente l’ambito e la scala dei professionisti della sicurezza e consentiranno loro di rilevare le minacce, si spera, molto prima che attacchino effettivamente.

3. Agricoltura di precisione

Si prevede che la popolazione mondiale aumenterà in modo significativo nei prossimi tre decenni, ma la nostra capacità di produzione alimentare farà molta fatica a tenere il passo. L’intelligenza artificiale sta guidando l’efficienza nei nostri attuali metodi di coltivazione per aumentare la produzione e ridurre gli sprechi senza influire negativamente sull’ambiente.

Sistemi come AutoTrac di John Deere consentono a macchine enormi di piantare colture in modo molto più uniforme e accurato e possono ridurre le sovrapposizioni nei processi agricoli come la lavorazione del terreno, la semina e la fertilizzazione, il che a sua volta riduce l’uso di prodotti chimici e aumenta la produttività.

Cainthus, un’azienda di visione artificiale, ha un altro approccio. Utilizzando il deep learning, ha creato un sistema di riconoscimento facciale in grado di identificare le singole mucche in base alle caratteristiche del viso in soli sei secondi, consentendo il monitoraggio di enormi mandrie con il minimo coinvolgimento umano. Presto, saranno in grado di rilevare i primi segni di zoppia in una mucca in base alla sua forma del corpo e allertare l’allevatore di conseguenza.

Man mano che i sensori proliferano nelle fattorie e i droni acquisiscono immagini in tempo reale delle condizioni di vaste quantità di terreni agricoli, le macchine AI saranno in grado di aiutare gli agricoltori a prevedere ciò di cui avranno bisogno le loro colture e aziende agricole potenzialmente con più di un anno di anticipo, dando loro più tempo reagire a condizioni avverse.

L’intelligenza artificiale per migliorare il mondo

L’intelligenza artificiale può essere applicata a molti più problemi e mercati. In effetti, dovrebbe essere pensato come un approccio fondamentalmente nuovo ad ogni problema. Quelle decisioni saranno prese da esseri umani che vogliono cambiare e migliorare il mondo, che ora possono ridimensionare le loro menti per affrontare frontiere in continua espansione.

Fonte: https://www.reccom.org/

®wld